Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
New Entry in casa Burson (DAC) - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    New Entry in casa Burson (DAC)

    Share

    dummy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 425
    Data d'iscrizione : 2010-04-16

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  dummy on Mon Oct 04, 2010 5:39 pm

    PER OVERDRIVE

    per favore, quota secondo le regole (solo l'ultimo riferimento). Grazie

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  vulcan on Mon Oct 04, 2010 5:40 pm

    Benvenuto Xfree aggiungeresti per cortesia un avatar al tuo profilo

    Grazie


    AMUROOOOOOO


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Amuro_Rey on Mon Oct 04, 2010 6:34 pm

    KAXXAROLA BELLISSIMO !!!
    Il prezzo


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Amuro_Rey on Mon Oct 04, 2010 6:42 pm

    AM quindi l'HA-160D potrebbe sostituirmi in toto il mio HA-160 + AB-160RCA se non ho capito male


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  fabiovob on Mon Oct 04, 2010 6:48 pm

    Bella macchina ma per il momento preferisco usare un DAC esterno scelto secondo le mie esigenze.
    Se continuiamo di questo passo tra poco ci troveremo l'impianto con un numero assurdo di convertitori DAC, tant'è che ogni produttore lo infila nei lettori cd, negli ampli, negli ampli cuffia, nei tuner, insomma come al solito si passa da un estremo all'altro.
    Ritengo che di DAC ce ne debba essere uno solo ma buono e scelto esclusivamente secondo le esigenze del singolo.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Amuro_Rey on Mon Oct 04, 2010 8:42 pm

    Joytoy wrote:
    Me lo sono chiesto anche io...
    La risposta piu' ragionevole che mi e' balzata in testa e' probabimente perche' hanno dedicato 18 mesi a progettarlo.
    Burson e' una azienda piccola ed artigianale.
    E' gia' tanto che si sia messa in concorrenza con i cinesi (es.:Audio-GD )

    Tanto di cappello a Burson per la valutazione del rischio imprenditoriale !
    Evidentemente sanno bene il fatto loro...

    Joy!

    Nei 18 mesi sono presenti anche tutti i vari test e le pre-versioni del prodotto, che ricordo vengono assemblati a MANO ! Direttamente nella patria dei canguri cheers


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Mon Oct 04, 2010 8:48 pm

    Amuro_Rey wrote:AM quindi l'HA-160D potrebbe sostituirmi in toto il mio HA-160 + AB-160RCA se non ho capito male
    Se ti serve solo il DAC a novembre lo dobrebbero presentare (almeno circolano queste voci) e... il cabinet dovrebbe essere lo stesso dei 2 nominati


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Amuro_Rey on Tue Oct 05, 2010 8:21 am

    Burson mi ha confermato che l'HA-160D è un MIX dell HA-160 più AB-160 + DAC ma con due trasformatori e con componenti aggiornati rispetto ai due precedenti, insomma una vera bellezza !

    Altra info di Burson :

    " Hi Luca,

    Yes, its in synchronous mode, but our Burson jitter clock will eliminate any possible jitter error. : )
    "


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Tue Oct 05, 2010 9:32 pm

    Amuro_Rey wrote:Burson mi ha confermato che l'HA-160D è un MIX dell HA-160 più AB-160 + DAC ma con due trasformatori e con componenti aggiornati rispetto ai due precedenti, insomma una vera bellezza !

    Altra info di Burson :

    " Hi Luca,

    Yes, its in synchronous mode, but our Burson jitter clock will eliminate any possible jitter error. : )
    "
    A questo punto meglio il collegamento digitale data da periferica "esterna".

    P.s: anche gli ampli HA160 hanno subito delle lievi migliorie, almeno così recita un versetto dal playstereo


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  BandAlex on Tue Oct 05, 2010 10:01 pm

    Joytoy wrote:
    Sembra un bel giocattolino !

    • Burson Audio low noise regulator
    • un discreto DAC Burr Brown PCM1793

    Discreto? Direi ottimo!


  • circuito Constant Current Source (CCS) in sinergia con
  • un circuito IV adatto a pilotare ottimamente delle cuffie.


  • Qui però ci deve essere un errore, visto che il PCM1793 ha il circuito I/V integrato nel chip.
    E non capisco la sinergia con un eventuale CCS, ma forse con I/V si intendeva qualcos'altro... Embarassed

    Sei sicuro che il nuovo Burson utilizzi il PCM1793?




    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    archigius
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3579
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Età : 36
    Località : London - UK

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  archigius on Tue Oct 05, 2010 10:49 pm

    BandAlex wrote:
    Sei sicuro che il nuovo Burson utilizzi il PCM1793?



    Così risulta sul loro sito:

    http://bursonaudio.com/HD_DAC.html


    _________________

    Sorgenti:  Digitube S-192, Chord MoJo,  Fiio X3 II Ampli: Violectic V200, Woo Audio 6 SE, Fiio E12 - Cuffie: Hifiman HE-1000, Oppo PM-3, Denon AH-D5000, Bose AE2, Koss KSC-75, Hifiman RE-400

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  BandAlex on Tue Oct 05, 2010 11:03 pm

    archigius wrote:
    Così risulta sul loro sito:
    http://bursonaudio.com/HD_DAC.html

    E allora qualcosa non torna sul loro volantino pubblicitario, in quanto il PCM1793 esce in tensione, non in corrente (ovvero ha lo stadio I/V incorporato). Quindi scrivere: "Our trade mark HD opamp is fully utilized from the critical I/V stage to the output stage, to ensure that untainted and completed sonic information is passed down to the headphone" lasciando intendere che lo stadio I/V è stato sviluppato da loro, è alquanto scorretto.

    Per chi volesse approfondire: http://focus.ti.com/docs/prod/folders/print/pcm1793.html
    dove si legge chiaramente "The PCM1793 provides balanced voltage outputs"

    Per informazione, lo stadio I/V è quel circuito che converte il segnale d'uscita in corrente di un DAC nel corrispondente segnale in tensione. Tale stadio è necessario in tutti quei chip che non lo hanno integrato (come il PCM1792, ad esempio, che è di classe superiore), mentre ovviamente non serve con quei chip che escono direttamente in tensione, come appunto il PCM1793.



    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Forza paris on Wed Oct 06, 2010 10:39 am

    BandAlex wrote:
    ...il PCM1793 esce in tensione, non in corrente (ovvero ha lo stadio I/V incorporato). Quindi scrivere: "Our trade mark HD opamp is fully utilized from the critical I/V stage to the output stage, to ensure that untainted and completed sonic information is passed down to the headphone" lasciando intendere che lo stadio I/V è stato sviluppato da loro, è alquanto scorretto.

    ...mmmmhh, possibile che - per motivi che non conosco - non abbiano sfruttato lo stadio I/V del convertitore o il PCM1793 esce solo in tensione (augurandomi che l'uscita non venga ulteriormente lavorata) ?


    _________________
    Chicco.

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  BandAlex on Wed Oct 06, 2010 5:33 pm

    Forza paris wrote:...mmmmhh, possibile che - per motivi che non conosco - non abbiano sfruttato lo stadio I/V del convertitore o il PCM1793 esce solo in tensione (augurandomi che l'uscita non venga ulteriormente lavorata) ?

    No, non è possibile questo. Un chip esce o in corrente, o in tensione, punto. E il PCM1793 esce in tensione.
    Per questo avevo chiesto ad Archigius se fosse sicuro del chip utilizzato.

    Leggere quella frase sul loro sito per me è stato un colpo! Te la puoi aspettare da un ebayer cinese una corbelleria del genere. L'unica speranza è che sia una svista del loro reparto di marketing. Ma dubito.

    Quindi il loro opamp a discreti è utilizzato per il solo stadio di filtraggio (che poi è l'unica cosa che rimane da fare dopo un chip dac che esce in tensione). E non è un compito così gravoso come lo è quello dell'I/V. Intendiamoci, non metto in dubbio che il loro opamp sia molto meglio del solito integrato, quindi non sminuisco le potenzialità del prodotto.

    Dico solo che il rapporto con il cliente nasce con una comunicazione chiara e corretta di quello che viene offerto. Purtroppo mi sembra che in questo caso tale rapporto sia stato rovinato in partenza da un passo falso abbastanza sgradevole.


    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    [OverDrive]
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2620
    Data d'iscrizione : 2010-09-05
    Età : 35

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  [OverDrive] on Wed Oct 06, 2010 5:38 pm

    [quote="BandAlex"]
    Forza paris wrote:

    Dico solo che il rapporto con il cliente nasce con una comunicazione chiara e corretta di quello che viene offerto. Purtroppo mi sembra che in questo caso tale rapporto sia stato rovinato in partenza da un passo falso abbastanza sgradevole.
    Si potrebbe mandare una Email per un chiarimento in merito, visto che la Burson è sempre stata molto seria come azienda e mi sembra difficile che si "freghino" per cose del genere.


    _________________
    Sorgente: Linux - HiFace2 + AirTech EVO 75Ohm - DAC: Audiolab M-Dac - Cavo Segnale: Mogami W2534 XLR Neutrik - Studio Monitor Attivi: Behringer TRUTH B1031A
    ...mai discutere con un idiota ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde).

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  BandAlex on Wed Oct 06, 2010 5:58 pm

    [OverDrive] wrote:Si potrebbe mandare una Email per un chiarimento in merito, visto che la Burson è sempre stata molto seria come azienda e mi sembra difficile che si "freghino" per cose del genere.

    Buona idea. Vediamo che rispondono.


    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    Ospite
    Guest

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Ospite on Wed Oct 06, 2010 7:10 pm

    BandAlex wrote:

    ....

    Dico solo che il rapporto con il cliente nasce con una comunicazione chiara e corretta di quello che viene offerto. Purtroppo mi sembra che in questo caso tale rapporto sia stato rovinato in partenza da un passo falso abbastanza sgradevole.

    santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  BandAlex on Wed Oct 06, 2010 9:03 pm

    siroftherings wrote:santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa santa

    Sì, infatti, ottima argomentazione. E oltretutto anche il resto che è scritto, tecnicamente traballa parecchio.

    ...the low noise power supplies were designed to operate in Constant Current Source (CCS) mode, in order to eliminate noise and distortion at each stage of DAC processing.

    Gli poteva essere sfuggito a riguardo dell'I/V, ma qui lo ripetono senza ombra di equivoco:
    http://bursonaudio.com/HA_160D.html

    The HA-160D has a fully discrete I/V stage that is independently powered. It has a high slew rate and fast recovery time.

    Qui c'è lo schema a blocchi del PCM1793. A parte che le uscite sono in tensione, e quindi già così non si scappa, ma per chi avesse ancora qualche dubbio lo schema a blocchi dell'interno del chip dovrebbe togliere ogni dubbio:

    http://focus.ti.com/lit/ds/sles076a/sles076a.pdf



    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    Ospite
    Guest

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Ospite on Thu Oct 07, 2010 8:13 am

    "Hi xxxx,

    Thank you for your incredible support for Burson Audio.

    We are creating these machines because we are passionate about music and audio and in our minds there is no set rules on how a DAC should be designed. Audiophiles on forumes are free to express their opinions but we are proud of this DAC and we love the sound it creates. : ) When our audio buffer was first created, many people were unaware of its function and thought of it as a silly product too. : ) But as you know, the buffer is very useful in many situations. Hopefully, in time, people will come to like our 160D for its open and transparent sound.

    Best regards,

    John "


    Come dice il buon John, forse prima di "giudicare" e di dare certe cose per scontate, prima di andare già a conclusioni, prima di dare "dell'ingannatore", "fuorviante", sarebbe opportuno "ascoltare" e poi prlare ...

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Forza paris on Thu Oct 07, 2010 9:40 am

    siroftherings wrote:
    ... forse prima di "giudicare" e di dare certe cose per scontate, prima di andare già a conclusioni, prima di dare "dell'ingannatore", "fuorviante", sarebbe opportuno "ascoltare" e poi parlare ...

    Al di là della comunicazione da URP non mi sembra ci siano chiarimenti sui dubbi sollevati, ben precisi e stringenti.
    Comunque l'accontentarsi del giudizio dell'oste sulle caratteristiche del suo vino rimane nella discrezionalità dell'avventore...


    _________________
    Chicco.

    Ospite
    Guest

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Ospite on Thu Oct 07, 2010 1:12 pm

    Stessa cosa dicasi nel giudicare SOLO ed ESCLUSIVAMENTE dai dati di un documento ...
    Cosa che mi pare sia stata fatta sopra

    Forza paris
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 342
    Data d'iscrizione : 2010-04-29
    Età : 57
    Località : Rende

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Forza paris on Thu Oct 07, 2010 2:05 pm

    siroftherings wrote:Stessa cosa dicasi nel giudicare SOLO ed ESCLUSIVAMENTE dai dati di un documento ...
    Cosa che mi pare sia stata fatta sopra

    A me sembra - ed in questo senso la lettura dei post non ammette errate interpretazioni - che la lacuna lamentata non abbia mai messo in dubbio il prestigio del giovane brand, ben conosciuto - peraltro - per i risultati sonici.
    Accetto un percorso comune di analisi logica e grammaticale per una verifica ; diversamente le tue corrono il rischio di diventare osservazioni pretestuose e che spero non nascondino altri fini.


    _________________
    Chicco.

    Ospite
    Guest

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Ospite on Thu Oct 07, 2010 8:14 pm

    "E allora qualcosa non torna sul loro volantino pubblicitario, in quanto il PCM1793 esce in tensione, non in corrente (ovvero ha lo stadio I/V incorporato). Quindi scrivere: "Our trade mark HD opamp is fully utilized from the critical I/V stage to the output stage, to ensure that untainted and completed sonic information is passed down to the headphone" lasciando intendere che lo stadio I/V è stato sviluppato da loro, è alquanto scorretto"

    Questa frase come la intendete Voi ?
    A me sinceramente mi è parsa un pò "troppo" forte, soprattutto per il fatto che si parla di una oggetto che NESSUNO ha ancora visto ne SENTITO ...
    Menate su menate solo su dati scritti su di una pagine WEB

    NEMO
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 885
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  NEMO on Thu Oct 07, 2010 10:39 pm

    Buonasera,

    non mi sembra che nessuno nei vari post parli di "prestazioni audio" o similari...

    Ma vengono soltanto commentati i dati tecnici riportati nel sito ufficiale dallo stesso produttore, riguardo questo nuovo prodotto...

    E questi commenti non mi sembrano "menate"...

    Se uno dichiara che una macchina ha il turbo ottimizzato e costruito appositamente in casa, per avere + prestazioni e, il motore in questione non ha il turbo, oppure quello montato è un semplice componente di un produttore terzo e non customizzato in casa...

    Quanto sopra trattasi di informazione "promozionale" diciamo "errata" nell'ultimo caso e, di pubblicità ingannevole nel caso dove il componente non è presente...

    Quindi se discutere e comprendere se dei dati dichiarati siano + o - corretti, vogliamo chiamarle "menate"... Ben vengano queste "menate"...Infatti i forum servono anche a questo...

    Buoni ascolti notturni...


    _________________
    Stefano

    Alias..."The Vulture"...L'Avvoltoio...

    "PARLATE MALE DI ME PURCHE' NE PARLIATE"

    BandAlex
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 204
    Data d'iscrizione : 2010-09-15
    Età : 52
    Località : ROMA

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  BandAlex on Fri Oct 08, 2010 1:35 am

    Mr. Burson wrote:Hi xxxx,
    We are creating these machines because we are passionate about music and audio and in our minds there is no set rules on how a DAC should be designed. Audiophiles on forumes are free to express their opinions but we are proud of this DAC and we love the sound it creates. : )

    Egr. Sig. Burson "buon John",

    scusi la mia irriverenza nell'essere stato troppo attento alle note informative scritte sul suo sito.

    Evidentemente per lei i dettagli tecnici con tanta enfasi evidenziati in quelle note, non contano assolutamente niente.

    Buono a sapersi. La prossima volta eviterò di perdere tempo nel leggerli. Mi limiterò a guardare le figure.

    E non si preoccupi: il fatto che lo stadio I/V è già integrato nel PCM1793, rimarrà un segreto tra me e lei.

    E non si preoccupi neanche del fatto che un CCS difficilmente potrebbe essere usato per alimentare un DAC: chi vuole che si prenda mai la briga di approfondire questi stupidi dettagli, a parte qualche Audiophiles on forumes?

    Nella speranza di non averle arrecato troppo fastidio (fastidio che ha scatenato l'incontinenza del forumer siroftherings), cordialmente la saluto.


    Last edited by BandAlex on Fri Oct 08, 2010 2:49 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Alex
    www.giardinoelettronico.com

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: New Entry in casa Burson (DAC)

    Post  Amuro_Rey on Fri Oct 08, 2010 8:36 am

    Se non piacciono (sulla carta perchè stiamo comunque parlando di dati CARTACEI) basta NON acquistarli, basta NON leggerli, basta andare su altri lidi e tutto finisce li ...
    Non mi pare che Busron audio abbia una diffusione così capillare in Italia, anzi, saremo si e no 4/5 ad avere i Loro prodotti, quindi, non vi piaccio, non interessano, il mercato è pieno di DAC e similari, basta rivolgersi ad altri e tutto finisce li senza continuare farsi "menate" su "menate"
    Bastava dire che il prodotto in questione non mi paice tutto quà, in fin dei conti Voi, Noi non siamo i progettisti, non abbiamo mai visto ne sentito il prodotto, si è solo letta una pagina WEB e si sono fatte delle mere considerazioni personali.
    Ora possiamo essere dei super esperti ma prima di dire che qualcuno stà cercando di buttare sabbia negli occhi dei possibili clienti e che i dati scritti sono un presa in giro, mi pare ci passi sotto un bel pò di acqua.

    E' vero sicuramente questo è un'intervento pro Burson e lo AMMETTO, ma il tutto perchè ho potuto provare i prodotti Burson (cosa che non credo abbiano mai fatto chi ha scritto i vari post precedenti) e so come lavorano e che tipo di servizio danno, nomi super blasonati se lo scordano !

    Come detto nun ve piace Burson, vi fa schifo, ve rode che stia prendendo fette di mercato (seee ma quando), basta andare su altro ...

    Accetto qualsiasi critica, o meglio mi stà bene qualsiasi critica sui vari prodotti e produttori ma sentire dire che c0è sotto una possibile fregatura, che si stà cercando di fregare solo dopo avere letto una pagina WEB non mi piace, non mi piace verso alcun prodotto o produttore


    P.S. "siroftherings" ... nun lo conosco
    P.P.S. NON sono il sig. Busron Audio


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 1:20 am