Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Aiuto per scelta lettore cdp - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Aiuto per scelta lettore cdp

    Share

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  ema49 on Wed Oct 06, 2010 7:16 pm

    Islanda wrote:Sto cercando un lettore cdp per il mio impianto.
    Il lettore dei desideri dovrebbe essere, almeno nei miei intenti, veloce, dettagliato, tridimensionale,e un suono nel complesso corposo.

    NAIM 555..

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  matley on Wed Oct 06, 2010 7:20 pm

    penso che si voglia fermare sui 8.ooo € max.


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  ema49 on Wed Oct 06, 2010 7:29 pm

    matley wrote:penso che si voglia fermare sui 8.ooo € max.

    Usato, con un piccolo sforzo... ...ha descritto il suono del Naim!!!

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Geronimo on Wed Oct 06, 2010 7:51 pm

    Islanda guarda qui che meccanica ti ho trovato a 1550 euro, e monta la Philips CDM PRO

    http://www.portaportese.it/rubriche/Hobbies/HiFi/m-accustic-arts-drive-0ID2010055000704


    E questa è la prova su 6moons

    http://www.6moons.com/audioreviews/accusticarts/drive1.html


    Caffè pagato, grazie


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  baru_ on Wed Oct 06, 2010 8:40 pm

    tornando in topic, islanda investi un pomeriggio per ascoltare i metronome sunny

    Non hai rivenditori-negozianti vicino per fare anche solo un primo ascolto?


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Geronimo on Wed Oct 06, 2010 9:15 pm

    C'è anche questa a 1950 euro

    http://www.northstar.it/italian/CD-Transport_Model_192_it.html


    E anche questo lettore Monrio monta la CDM PRO, nulla vieta di usarlo come meccanica

    http://www.monrio.it/it/product_detail.asp?cacod=90&MONRIO_TOP_LOADER_TYPE_2_NC


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Ospite
    Guest

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Ospite on Thu Oct 07, 2010 7:40 pm

    Pazzoperilpianoforte: Può anche darsi che come dici tu sia la Philips cd 2 pro, ed altri tecnicismi a farmi piacere conseguentemente la meccanica, poi però posso dirti che vista la frequenza con la quale la philips cd 2 pro viene montata quasi nella totalità dei casi con la carica dall'alto e non con il cassettino mi fa pensare che o ci debbano essere delle motivazioni a me sconosciute, ma che se non legate al mero caso, abbiano una spiegazione. Più che alla casistica, credo che ci siano ben altre motivazioni, che ovviamente non so quale possano essere, ma il risultato è in ogni caso pregevolissimo, anche se il tutto fosse un puro esercizio stilistico. Arriva prima l'orecchio e dopo l'occhio a percepire un suono a noi gradevolmente piacevole. Aggiungo che non mi sono scaldato io. Ho solo scritto che avendo avuto l'impressione di non essemi spiegato bene io o di non essere capito per limiti altrui, ho dovuto scrivere lo stesso concetto per ben 3 volte. Comunque sia, solitamente, quando non si afferra un concetto, è buona norma chiedere di nuovo la spiegazione, prima di lanciarsi in risposte non attinenti al tema in questione, che lasciano il tempo che trovano.

    Baru: Non c'è nessuno intorno a Roma che abbia Metronome. Credo di dovermi spostare verso Napoli per poterla ascoltare. S.I. Audio ha lavorato con Metronome.

    Matley: Ovvio che la meccanica da sola non suoni ed abbisogni del convertitore, ma percorrendo la tua stessa linea di pensiero aggiungo che nemmeno se spingi il tasto ON tutto questo possa suonare.

    Elcaset: Ho ascoltato sia Monrio che North Star. La prima l'ho trovata priva di elementi che me la possano far piacere, anche se non posso dire che non sia una discreta macchina. La seconda l'ho trovata davvero ottima, sotto ogni punto di vista, ad un prezzo anche inferiore agli 8000 euro. Ma come detto sto cercando , avendo la possibilità di impiegare un budget più importante, qualcosa che possa suonare meglio di North Star.

    Il tipo che può dirmi qualcosa su Burmester?
    Il Naim ha un suono molto dolce e caldo. Di alto livello ovviamente ma sulla falsa riga della filosofia di suono Audia Flight. Cerco qualcosa che vada in una diversa direzione.

    regioweb
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 2009-02-20
    Località : Reggio Emilia

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  regioweb on Thu Oct 07, 2010 7:46 pm

    Islanda wrote:
    Ho solo scritto che avendo avuto l'impressione di non essemi spiegato bene io o di non essere capito per limiti altrui, ho dovuto scrivere lo stesso concetto per ben 3 volte.

    ...bè, adesso non esageriamo...

    ciao

    Luca R.





    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Geronimo on Thu Oct 07, 2010 7:48 pm

    Islanda wrote:
    Elcaset: Ho ascoltato sia Monrio che North Star. La prima l'ho trovata priva di elementi che me la possano far piacere, anche se non posso dire che non sia una discreta macchina. La seconda l'ho trovata davvero ottima, sotto ogni punto di vista, ad un prezzo anche inferiore agli 8000 euro. Ma come detto sto cercando , avendo la possibilità di impiegare un budget più importante, qualcosa che possa suonare meglio di North Star.

    E della Accustic Art Drive 1 che ne pensi? Col suo convertitore siamo sui 7000 euro


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  baru_ on Thu Oct 07, 2010 8:49 pm

    Islanda wrote:
    Il tipo che può dirmi qualcosa su Burmester?

    abbi pazienza, arriverà sunny


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    regioweb
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 313
    Data d'iscrizione : 2009-02-20
    Località : Reggio Emilia

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  regioweb on Thu Oct 07, 2010 10:12 pm

    baru_ wrote:
    Islanda wrote:
    Il tipo che può dirmi qualcosa su Burmester?

    abbi pazienza, arriverà sunny


    ...non era stato bannato?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  aircooled on Fri Oct 08, 2010 9:55 am

    regioweb wrote:
    Islanda wrote:
    Ho solo scritto che avendo avuto l'impressione di non essemi spiegato bene io o di non essere capito per limiti altrui, ho dovuto scrivere lo stesso concetto per ben 3 volte.

    ...bè, adesso non esageriamo...

    ciao

    Luca R.




    forse voleva dire per sui limiti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  aircooled on Fri Oct 08, 2010 9:56 am

    regioweb wrote:
    baru_ wrote:
    abbi pazienza, arriverà


    ...non era stato bannato?
    no quello era hr2


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  hr on Fri Oct 08, 2010 12:44 pm

    Ciao.

    Mi chiamo Rocco (alias HR) e sono da sempre un fan del marchio Burmester, nonche ' possessore di diversi componenti del marchio teutonico.

    Burmester ha in catalogo diversi cd player (052, 061, 001, 089 e 069) di cui gli ultimi tre hanno il sistema di trascinamento a cinghia (Burmester e' proprietario di questo brevetto), come un giradischi per intenderci.

    Per darti delle risposte piuttoste precise, bisognrebbe capire il modello a cui fai riferimento.



    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Luca58 on Fri Oct 08, 2010 12:54 pm

    hr wrote:sistema di trascinamento a cinghia come un giradischi
    cheers cheers cheers , anche se non conosco la sua effettiva utilita'...

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri Oct 08, 2010 2:19 pm

    Islanda wrote:Pazzoperilpianoforte: Può anche darsi che come dici tu sia la Philips cd 2 pro, ed altri tecnicismi a farmi piacere conseguentemente la meccanica, poi però posso dirti che vista la frequenza con la quale la philips cd 2 pro viene montata quasi nella totalità dei casi con la carica dall'alto e non con il cassettino mi fa pensare che o ci debbano essere delle motivazioni a me sconosciute, ma che se non legate al mero caso, abbiano una spiegazione. Più che alla casistica, credo che ci siano ben altre motivazioni, che ovviamente non so quale possano essere, ma il risultato è in ogni caso pregevolissimo, anche se il tutto fosse un puro esercizio stilistico....

    Tutto starebbe a capire se la CD2Pro perda alcune sue caratteristiche bensuonanti se montata con tradizionale carrello e sia questo a spingere i costruttori a montarla con caricamento dall'alto oppure se sia solo una scelta dettata da una ambizione estetica.

    Comunque non chiamerei tecnicismi le soluzione tecniche adottate per far funzionare al meglio un player.... senza tecnicismi (cioé tecnica) saremmo ancora al grammofono a 78 giri Razz

    Potrebbe anche darsi che scegliendo il caricamento dall'alto la CD2Pro sia semplicemente una delle meccaniche più facilmente utilizzabili (e anche esteticamente pregevole a vedersi, che quando monti una meccanica "a vista" anche questo elemento non va sottovalutato).

    Comunque l'unico modo per accertarsi della superiorità del caricamento dall'alto sarebbe un ascolto in cieco tra due esemplari dello stesso player con due versioni della stessa CD2Pro: 1 montata con carrello e 1 con carica dall'alto. Non mi risulta che lo abbai fatto nessuno. Anche perché dovrebbe essere un cieco vero: altrimenti si sarebbe tutti suggestionati dalle proprie preferenze per l'una o l'altra soluzione estetica....

    E' vero però che nessun costruttore ha mai motivato tecnicamente l'adozione della carica dall'alto per il proprio player. Anche questo forse vuol dire qualcosa....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Ospite on Mon Oct 11, 2010 11:14 am

    Regioweb: Premessa: Che io possa, nell'ordine di un 50%, non essermi spiegato bene, mi sembra di averlo scritto. Per il restante 50%, ho espresso anche qui quello che penso nel merito, scrivendo di non essere capito "per limiti altrui". Non mi sembra di aver fatto un torto a nessuno, assumendomi io nell'ordine del 50% i miei potenziali limiti espressivi, ed attribuendo l'altro 50% agli altrui limiti cognitivi. Del resto non mi risultano ancora avvistamenti di SemiDei su questa terra. Quindi fino a prova contraria siamo ancora tutti uomini, e in quanto tali, imperfetti. Nessuno è capace di un livello di espressione ineccepibile al 100%, così come qualcun'altro non sarà degno del livello di apprendimento al 100%. La verità è da ricercarsi solitamente tra il 40% e il 60% che gravitano intorno a quell'equo 50% di cui sopra.

    Pazzopianoforte : La Philips cd 2 Pro, da il meglio di se quando montata con la carica dall'alto. Prova in cieco con il sistema classico, è stata fatta da un noto costruttore e progettista di cdp italiano, (forse uno dei primi ad elaborare cdp con mecca con carica dall'alto), del quale per motivi discrezionali, non faccio il nome (un ingegnere tra l'altro) con il quale ho avuto il piacere di scambiare opinioni proprio in merito a tutto questo in più di una mostra HiFi. Mi diceva che secondo lui uno dei motivi per il quale ha scelto la mecca Philips dall'alto risiede nel Telaio ad elevata massa e rigidità per un migliore smorzamento delle vibrazioni. Poi: Il clamp. La forza centripeta alla quale viene sottoposto il disco, crea movimento dello stesso. Con l'applicazione del clamp (un peso praticamente) il dischetto tende a stabilizzarsi, facilitando così di molto la perfettibilità del lettore laser, che va incontro ad un margine di errore più ridotto. Nelle meccaniche classiche tale problematica non è di facile risoluzione. Ultimamente infatti sono stati introdotti dei dischetti in carbonio o materiali simili, da porre sopra il dischetto musicale, proprio per raggiungere un risultato simile a quello del clamp, ma per ovvie ragioni (peso e spazio) questi non sembrano avere uguali risultati del clamp. Ovviamente il clamp deve essere adeguatamente progettato, in quanto il suo peso eventualmente maggiorato potrebbe con il suo peso contribuire ad una minore velocità di rotazione del dischetto, con conseguenti effetti negativi. Al suo studio ad oggi è in fase di progettazione un clamp in una lega di alluminio e magnesio. Per questo ed altri motivi la Philips cd2pro per essere sfruttata a pieno, viene montata con la carica dall'alto e non in maniera orizzontale. Del resto, basta fare un passo indietro e tornare alla differenza nel vinile che c'era tra i normali giradischi (tipologia simile alla carica dall'alto) e le macchine mangiadischi (tipologia a carica orizzontale). Sempre questo ingegnere a proposito di stabilità delle varie meccaniche,(classica e dall'alto) mi faceva un parallelo, apparentemente banale e sciocco, quanto invece esplicativo: se mettiamo due persone sedute, una su uno sgabello, ed una su un seggiolone, e poi sottoponiamo tutti e due allo stesso tipo di movimento, noteremo (anche intuitivamente) che la persona sullo sgabello viene sottoposta ad una instabilità sicuramente maggiore sullo stesso che non sul seggiolone, non fosse altro che per una meccanica di "imprigionamento" sicuramente più elevata sul seggiolone che non sullo sgabello. Non per nulla i neonati, sul seggiolone vengono "calati" dall'alto,per poi essere racchiusi in una sorta di "gabbia" in tutti e 4 i lati. Per sorridere...potremmo poi pensare a mettere un clamp sulla testa del piccolo che così non si muove praticamente piu.
    Del resto ogni costruttore ha giustamente le sue convinzioni, le sue teorie, le sue idee.


    Hr: Non mi riferisco ad un modello Burmester in particolare. Chiedevo solo in linea di massima quali fossero le caratteristicche soniche di casa Burmester. In particolare dei cdp. E di seguito anche gli eventuali fattori negativi dello stesso.
    Inoltre vorrei sapere se hai mai ascoltato il cdp Zanden, per prendere dei punti di riferimento.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  aircooled on Mon Oct 11, 2010 11:24 am

    Pazzopianoforte : La Philips cd 2 Pro, da il meglio di se quando montata con la carica dall'alto. Prova in cieco con il sistema classico, è stata fatta da un noto costruttore e progettista di cdp italiano, (forse uno dei primi ad elaborare cdp con mecca con carica dall'alto), del quale per motivi discrezionali, non faccio il nome (un ingegnere tra l'altro) con il quale ho avuto il piacere di scambiare opinioni proprio in merito a tutto questo in più di una mostra HiFi. Mi diceva che secondo lui uno dei motivi per il quale ha scelto la mecca Philips dall'alto risiede nel Telaio ad elevata massa e rigidità per un migliore smorzamento delle vibrazioni. Poi: Il clamp. La forza centripeta alla quale viene sottoposto il disco, crea movimento dello stesso. Con l'applicazione del clamp (un peso praticamente) il dischetto tende a stabilizzarsi, facilitando così di molto la perfettibilità del lettore laser, che va incontro ad un margine di errore più ridotto. Nelle meccaniche classiche tale problematica non è di facile risoluzione. Ultimamente infatti sono stati introdotti dei dischetti in carbonio o materiali simili, da porre sopra il dischetto musicale, proprio per raggiungere un risultato simile a quello del clamp, ma per ovvie ragioni (peso e spazio) questi non sembrano avere uguali risultati del clamp. Ovviamente il clamp deve essere adeguatamente progettato, in quanto il suo peso eventualmente maggiorato potrebbe con il suo peso contribuire ad una minore velocità di rotazione del dischetto, con conseguenti effetti negativi. Al suo studio ad oggi è in fase di progettazione un clamp in una lega di alluminio e magnesio. Per questo ed altri motivi la Philips cd2pro per essere sfruttata a pieno, viene montata con la carica dall'alto e non in maniera orizzontale. Del resto, basta fare un passo indietro e tornare alla differenza nel vinile che c'era tra i normali giradischi (tipologia simile alla carica dall'alto) e le macchine mangiadischi (tipologia a carica orizzontale). Sempre questo ingegnere a proposito di stabilità delle varie meccaniche,(classica e dall'alto) mi faceva un parallelo, apparentemente banale e sciocco, quanto invece esplicativo: se mettiamo due persone sedute, una su uno sgabello, ed una su un seggiolone, e poi sottoponiamo tutti e due allo stesso tipo di movimento, noteremo (anche intuitivamente) che la persona sullo sgabello viene sottoposta ad una instabilità sicuramente maggiore sullo stesso che non sul seggiolone, non fosse altro che per una meccanica di "imprigionamento" sicuramente più elevata sul seggiolone che non sullo sgabello. Non per nulla i neonati, sul seggiolone vengono "calati" dall'alto,per poi essere racchiusi in una sorta di "gabbia" in tutti e 4 i lati. Per sorridere...potremmo poi pensare a mettere un clamp sulla testa del piccolo che così non si muove praticamente piu.
    Del resto ogni costruttore ha giustamente le sue convinzioni, le sue teorie, le sue idee.

    mi astengo in tersa elementare non si studiava filosofia quantistica applicata alla tecnica dei bit condita di relativisvo con scappellamento a destra simil analolgico


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  matley on Mon Oct 11, 2010 11:37 am

    aircooled wrote:

    mi astengo in tersa elementare non si studiava filosofia quantistica applicata alla tecnica dei bit condita di relativisvo con scappellamento a destra simil analolgico


    italia uno..

    ps: ........ affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid
    Pavel FALLA SMESSA.... Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Luca58 on Mon Oct 11, 2010 1:26 pm

    Islanda wrote:se mettiamo due persone sedute, una su uno sgabello, ed una su un seggiolone, e poi sottoponiamo tutti e due allo stesso tipo di movimento, noteremo (anche intuitivamente) che la persona sullo sgabello viene sottoposta ad una instabilità sicuramente maggiore sullo stesso che non sul seggiolone
    Certo, la laurea in ingegneria ha davvero un passo in piu'...

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8293
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Luca58 on Mon Oct 11, 2010 1:30 pm

    matley wrote:[Pavel FALLA SMESSA.... Laughing
    santa santa santa

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  aircooled on Mon Oct 11, 2010 1:36 pm

    Luca58 wrote:
    Islanda wrote:se mettiamo due persone sedute, una su uno sgabello, ed una su un seggiolone, e poi sottoponiamo tutti e due allo stesso tipo di movimento, noteremo (anche intuitivamente) che la persona sullo sgabello viene sottoposta ad una instabilità sicuramente maggiore sullo stesso che non sul seggiolone
    Certo, la laurea in ingegneria ha davvero un passo in piu'...
    uno sgabello in più prego


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Ospite on Mon Oct 11, 2010 1:50 pm

    Senza offesa per nessuno, gradirei non essere scambiato ne equivocato per nessun'altro che non sia me medesimo, tantomeno per uno che so essere parte del vostro gruppo. Semmai alcune considerazioni potrebbero essere meglio comprese tra il vostro enturage, che non dall'esterno.

    Non è una questione ne di laurea ne di terza elementare. Ognuno le proprie esperienze le fa sul campo. Ognuno con i suoi accorgimenti ed ognuno con le sue convinzioni più o meno fondate, ognuno con le sue metodologie. Il grado di istruzione a volte non c'entra nulla in tutto ciò. In questo caso credo che ogni costruttore abbia le proprie idee e i propri studi (almeno si spera) in merito. Poi sulla base dei risultati acustici, potremmo propendere indifferentemente per il laureato o per colui che ha fatto solo le scuole dell'obbligo. Non credo che quando ci accingiamo ad ascoltare una elettronica sia importante CHI l'ha costruita ed il suo grado di istruzione. O almeno, a me non interessa affatto. Se la meccanica con la carica dall'alto l'avesse ideata e messa in opera un contadino del bangladesh, avrebbe comunque il mio consenso davanti magari ad un progetto fatto da un plurilaureato. O almeno, questo è il mio modo di pensarla.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  aircooled on Mon Oct 11, 2010 1:59 pm

    tutto ok meno quando si parla di tecnica dove le proprie esperienze sono solo fumo senza arrosto se non coaudiovate da prove strumentali ripetibili e dimostrabili, se non sbaglio c'è qualcuno che offre un milione di dollari se uno riesce a dimostrare cose paranormali, e li cadono tutti i guro anche se laureati


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  Ospite on Mon Oct 11, 2010 2:11 pm

    aircooled wrote:tutto ok meno quando si parla di tecnica dove le proprie esperienze sono solo fumo senza arrosto se non coaudiovate da prove strumentali ripetibili e dimostrabili, se non sbaglio c'è qualcuno che offre un milione di dollari se uno riesce a dimostrare cose paranormali, e li cadono tutti i guro anche se laureati

    Se i costruttori facciano o meno queste prove, e ancor meno se poi siano in grado di mettere in piazza tutte le loro informazioni, non mi è dato saperlo. Ritengo comunque che un minimo di riservatezza, lo debbano avere (almeno credo). Per il resto penso che il miglior giudice possibile in questo caso nn sia l'opportunità o meno di esplicare i loro progetti, ma credo invece che sia il nostro giudizio di appassionati di musica. E' ovvio che poi umanamente si è portati a osannare ciò che ci piace e demolire ciò che non ci piace, a prescindere da CHI ha fatto il progetto e sul COME è stato sviluppato. Ma credo che anche questo atteggiamento anche se non corretto sia umanamente giustificabile. Ma ripeto, non è una questione di grado di istruzione. Alle volte è meglio uno scaltro operaio che un geometra su carta. Ma non dobbiamo mai fare l'errore di generalizzare. Il buono e il meno buono esiste in ogni campo. Così come per eticamente corretto che sia, non credo che al nostro orecchio faccia la differenza sapere se alcune teorie siano o meno dimostrabili e più o meno applicabili. Credo sempre che il nostro orecchio giudichi esclusivamente sulla base di ciò che è : un amplificatore di sensi. Soggettivi ma pur sempre validi.

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Aiuto per scelta lettore cdp

    Post  matte on Mon Oct 11, 2010 2:13 pm

    Forse dico una bestemmia, ma conosco le meccaniche Philips tipo CDM12, anche caricate da cassetto implementano comunque una sorta di clamp che cade sopra il dischetto meccanicamente dopo che è in posizione e viene attirato, a serrate a sendwich, dalla calamita sul perno dalla parte bassa del centratore; non si tratta di una sorta di clamp magnetico

    Mi risulta anche che la rotazione del CD non è costante come il vinile, ma varia a seconda della posizione del laser per cui un clamp con un suo peso non irrilevante avrebbe delle inerzie non trascurabili che rallenterebbero la correzione della velocita, forse per questo c'è il magnete in modo che a parità di pressione sercitata sul CD il peso è trascurabile (del clamp ovviamete)

    Magari dico ca _ _ ate, non so

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 6:44 am