Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
pre fono - Page 5
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    pre fono

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: pre fono

    Post  pluto on Thu Oct 14, 2010 10:33 pm

    Scherzavo Pietro
    E comunque hai buona memoria sunny sunny

    Ma secondo Te le AN non hanno il difetto se così si può chiamare naturalmente, di obbligarti ad una catena monomarca?
    Non pensi che si debba sposare un pò tutta una filosofia di suono e quindi pre/trafo/ puntina e quindi finali....

    Ciao
    Gian

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: pre fono

    Post  matley on Thu Oct 14, 2010 10:36 pm

    pluto wrote:Matley

    Per me sono tutte balle. Basta giocare con l'impedenza et voilà. Tieni presente che Lyra dice 100-47,000 (come dire va bene tutto)
    Scendi d'impedenza un pochino alla volta e sperimenta. Vedrai che si aprirà letteralmente (senza esagerare). ALexis che scrive su un altro sito e ha la Titan concorda con me. Bisogna scendere un pò

    L'acidità viene dalla bile.......

    Tieni ancora presente che vanno bene sia con trafo (lyra lo fa) sia con pre fono. Tu che ci metti sopra?

    Ciao
    Gian


    ora sono in fase di attesa...avevo un CJ Ef1 ora vado con un piccolo ARIA prestatomi da un'amico...in attesa del PHONO definitivo... cheers
    E' in costruzione..

    Ci aggiorneremo...anche Messer Edmond è invitato alla prima...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Fri Oct 15, 2010 12:44 am

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:04 pm; edited 1 time in total

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Fri Oct 15, 2010 9:19 am

    Pietro
    Devo dire che mi hai incuriosito molto. Pozzi mi parlava di un cliente che stava x dare indietro un gira An con la puntina Top in cambio dell'ultimo Basis
    Quasi quasi telefono almeno x sentirlo. Ne sai niente?

    Resto però della mia idea, il meglio lo darebbe con il suo trafo innanzitutto, proprio a conferma di quanto dicevi. Poi è ovvio che si può giocare. Ma prendere questi oggetti senza metterli al meglio... sarebbe un sacrilegio. Dovrebbero rifiutarsi di suonare!

    Concordo sulla mancanza di uniformità - sembrano i produttori dei telefonini con le batterie ed i connettori delle ricariche (bastardi!!! ohps mi è scappata) ce ne fosse uno uguale.......

    Con che gira/braccio la fai cantare? Per il trafo/pre mi pare aver capito usi AN e quindi sei come dire, "da manuale".

    Ciao
    Gian

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Fri Oct 15, 2010 8:42 pm

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:04 pm; edited 1 time in total

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Sat Oct 16, 2010 9:46 pm

    Complimenti Pietro
    Apparecchi eccellenti.
    Ho visto alcune foto su Milossa...hai sempre il Versa?

    Ti confesso che tra le casse AN e le trombe Yamamura, non avrei dubbi su quale scegliere, avendo una stanza idonea. Ora ho capito il tuo percorso. Sono le stesse che ha Boulduc, vero?

    Ma il recensore voleva veramente ascoltare l' hard rock + heavy Metal???? Non potevi buttarlo subito fuori casa? sunny sunny sunny

    Gian

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: pre fono

    Post  ravax on Mon Oct 25, 2010 12:09 am

    Salve a Tuttiiiii!!!

    Ci sono anch'io, non sono sparito!!!!

    Se mi permettete, dopo quiz e le splendide foto "analogiche" delle pagine precedenti torno un istante all'oggetto base del 3d:

    Ecco qua, questo, nel suo piccolo, ricordo che costava intorno ai 2.400.000 Lit, dovrebbe avere più curve di equalizzazione:

    Foto frontale:


    Foto da catalogo:


    Foto d'insieme serie Music link, Bellissimo il TT1000 secondo me!!!:


    e un pizzico di specifiche tecniche:
    The Marantz Music Link series was designed with a specific goal in mind: To provide absolutetly state-of-the-art-sonic performance in a rarely seen design package noted for both its advanced construction and its understated beauty. Judging from highly positive reactions to the Marantz Music Link Series by audiophiles both internationally and on American shores, Marantz has achieved their goal.

    The Marantz Music Link Series consists of the Marantz SC-22 active line-stage control amplifier, the Marantz PH-22 phono preamplifier, and the Marantz MA-22 and Marantz MA-24 mono-block amplifiers. The Marantz SC-22 control amplifier and optional Marantz PH-22 phono amplifier are designed to serve as the "front-end" of the Music Link audiophile system. Users can choose between the 50-watt Marantz MA-22 Class AB mono power amp, or the 30-watt Class A mono Marantz MA-24.

    Features
    Audiophile phono amplifier/equalizer for Marantz Music Link Series
    Half-size chassis
    High-spec, permalloy-core, ultra-low noise moving-coil transformers
    Discrete FET Class A low-noise moving-magnat amplifier
    Adjustable output level for matching to other sources via Marantz SC-22 control amplifier
    Four EQ settings: IEC/RIAA, Europe Standard Play 1 and Europe Standard Play 2 and Flat/No EQ setting
    Fully isolated, low-noise power supply
    Diecast, non-magnetic alloy, copper-plated chassis and case

    Specifications Marantz PH22:
    Input sensitivity / input impedance:
    MM low impedance: 3.0mV / 1 k-ohms
    MM high impedance: 3.0 / 47 k-ohms
    MC low impedance: 100µV / 100 ohms
    MC high impedance: 300µV / 100 ohms
    Phono overload (MM high, 1 kHz): >250mV
    Output attenuator range: 0dB - 14dB

    Equalizer curves (turnover/roll-off)
    IEC / RIAA: 500Hz/2.2kHz
    Europe SP I: 250Hz
    Europe SP II: 250Hz/5.8kHz
    Old SP: Flat/no EQ


    P.S.: qualcuno lo ha mai ascoltato??? Mi ha sempre affascinato tantissimo questa serie di Marantz!!!

    Ciao a Tutti!!!!!!!!!!!



    _________________
    Fabrizio


    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Mon Oct 25, 2010 1:06 am

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:05 pm; edited 1 time in total

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Mon Oct 25, 2010 9:42 am

    Buon giorno Fabrizio

    Qualcosa so io di questa bella serie (ho avuto il phono x una decina d'anni)
    In effetti ritengo che il pre-Phono fosse il pezzo migliore di tutta la serie insieme ai 2 finali mono in classe A. Il phono era un ottimo e silenzioso apparecchio e assai versatile x l'epoca e che vale la pena ricercare ancora oggi sull'usato (ma direi tutta la serie se la si riesce a trovare a prezzi decenti). Mi ha lasciato solo x far posto al Mark Levinson 25 con il suo alimentatore esterno 226 (uno dei migliori phono a transistor su cui io abbia messo le mani e fondamentale da avere x chi ami le catene Mark Levinson.

    Un negozio-amico qua di Genova li ha avuti tutti usati diversi anni fa x cui ho ascoltato varie volte sia i 2 mono in classe A che i 2 transistor normali. Beh non c'era storia.
    Il pre era onesto ma dei 3 il pezzo che ha avuto meno successo

    Comunque era una serie che faceva dell'estetica e della compatezza il suo punto di forza.

    *******

    Il gira che citi è stato uno dei miei pallini di gioventù. Per anni l'ho cercato. Solo una volta lo trovai in Germania ma il costo era molto alto.
    Ti confesso che non credo sia un gira Top come suono. Io l'avrei comprato a prescindere solo x la bellezza, x cui non sarei disposto a spendere una follia pur di averlo ma qualcosa di ragionevole

    Ciao
    Gian

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Mon Oct 25, 2010 2:05 pm

    Caro Pietro

    Sono spudoratamente OT ma non te la faccio passare in silenzio. Preferisci ascoltare le AN-J rispetto alle trombe Yama o le JBL?
    In che senso scusa? Le preferisci in assoluto o per un discorso di praticità, posizione di ascolto rispetto a dove si legge/studia/lavora? O solo x il mono?

    Se non sbaglio non sono neanche le Top di linea, dovrebbero essere le AN-E nelle varie versioni. Queste le avevo sentite al Top qualche anno fa. Mi pare che anche Pozzi le abbia avute x qualche tempo in una stupenda finitura chiara, con una fantastica verniciatura. Le avevo ascoltate con i Viva che aveva lui in una delle salette + piccole.

    Ora si che mi hai incuriosito

    Ciao
    Gian

    Ps riguardando il tuo impianto ho visto che avevi/hai il R to R. Che mi puoi dire su questa storia che Boulduc e altri stanno portando avanti? Hai mai ascoltato i nastri DG di Karajan confrontandoli con gli equivalenti Cd o vinili?

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Mon Oct 25, 2010 2:11 pm

    Ho visto il video hai le ANE (o tutte e 2?)

    Ma la mia curiosità resta comunque. Le ANE mi erano piaciute ma questo match ANE - YAMA(grandi) mi sembrerebbe impari
    Mi sfugge qualcosa?

    Gian

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Mon Oct 25, 2010 8:38 pm

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:05 pm; edited 3 times in total

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31488
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: pre fono

    Post  Massimo on Mon Oct 25, 2010 8:42 pm

    Fra te e Gian mi fate morire di invidia, siete degli assassini. Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: pre fono

    Post  Il delfino di Air on Mon Oct 25, 2010 8:47 pm

    pepe57 wrote:No, forse mi sono espresso male io o hai male inteso tu.
    Io intendevo dire che rispetto a P. Bolduc, (che ha le Dionision con Cantus 3 e non 4)
    io preferisco amplificare (le Dionisio) con elettronica Audio Note Japan (ANJ) e non, come invece fa P. Bolduc,
    con la sua (dedicata) Yamamura Churchill che uso su un altro sistema.
    Io possiedo le AN E Silver Signature (se non sbaglio la sigla) e attualmente non le ho in casa (le ho portate su al lago

    dove le amplifico con degli Shindo WE300B LTD e pre Dissanayake resurrection, per cui
    il confronto parte da ambienti diversi, in sistemi diversi.
    Diciamo che quando le avevo qui, le reputavo incredibilmente ben suonanti usandoci il sistema mono
    Sakuma (quello del video) oppure usate così (in stereo):
    uscita cuffia del Teac DRW5000 collegata direttamente ai due finali Sakuma.
    Insomma su ANE per me e da me, meglio Sakuma che ANJ.
    In questa tipologia, direi che in ambiente adatto (ben + piccolo di quello dove uso le Dionisio) e su certi generi
    (tipo: Pink Floyd o Michel Jonasz) erano superiori (anche alla JBL/Klipschorn).
    il sistema che comunque ascolto maggiormente resta comunque: Clearaudio/Versa/ANJ 6C/M7/GaKuon/Dionisio
    e poi
    ASR/FAL
    spero di essere stato + chiaro stavolta!
    sunny sunny
    Pietro


    sti 'azzi


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: pre fono

    Post  ravax on Tue Oct 26, 2010 1:03 am

    pepe57 wrote:No, forse mi sono espresso male io o hai male inteso tu.
    Io intendevo dire che rispetto a P. Bolduc, (che ha le Dionision con Cantus 3 e non 4)
    io preferisco amplificare (le Dionisio) con elettronica Audio Note Japan (ANJ) e non, come invece fa P. Bolduc,
    con la sua (dedicata) Yamamura Churchill che uso su un altro sistema.
    Io possiedo le AN E Silver Signature (se non sbaglio la sigla) e attualmente non le ho in casa (le ho portate su al lago

    dove le amplifico con degli Shindo WE300B LTD e pre Dissanayake resurrection, per cui
    il confronto parte da ambienti diversi, in sistemi diversi.
    Diciamo che quando le avevo qui, le reputavo incredibilmente ben suonanti usandoci il sistema mono
    Sakuma (quello del video) oppure usate così (in stereo):
    uscita cuffia del Teac DRW5000 collegata direttamente ai due finali Sakuma.
    Insomma su ANE per me e da me, meglio Sakuma che ANJ.
    In questa tipologia, direi che in ambiente adatto (ben + piccolo di quello dove uso le Dionisio) e su certi generi
    (tipo: Pink Floyd o Michel Jonasz) erano superiori (anche alla JBL/Klipschorn).
    il sistema che comunque ascolto maggiormente resta comunque: Clearaudio/Versa/ANJ 6C/M7/GaKuon/Dionisio
    e poi
    ASR/FAL
    spero di essere stato + chiaro stavolta!
    sunny sunny
    Pietro

    Ciao Pietro,

    devo farti i complimenti per la bellissima sala!!!!!

    Davvero senza parole!!!

    Grande!!!

    Ciao!


    santa


    _________________
    Fabrizio


    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: pre fono

    Post  ravax on Tue Oct 26, 2010 1:15 am

    pluto wrote:Buon giorno Fabrizio

    Qualcosa so io di questa bella serie (ho avuto il phono x una decina d'anni)
    In effetti ritengo che il pre-Phono fosse il pezzo migliore di tutta la serie insieme ai 2 finali mono in classe A. Il phono era un ottimo e silenzioso apparecchio e assai versatile x l'epoca e che vale la pena ricercare ancora oggi sull'usato (ma direi tutta la serie se la si riesce a trovare a prezzi decenti). Mi ha lasciato solo x far posto al Mark Levinson 25 con il suo alimentatore esterno 226 (uno dei migliori phono a transistor su cui io abbia messo le mani e fondamentale da avere x chi ami le catene Mark Levinson.

    Un negozio-amico qua di Genova li ha avuti tutti usati diversi anni fa x cui ho ascoltato varie volte sia i 2 mono in classe A che i 2 transistor normali. Beh non c'era storia.
    Il pre era onesto ma dei 3 il pezzo che ha avuto meno successo

    Comunque era una serie che faceva dell'estetica e della compatezza il suo punto di forza.

    *******

    Il gira che citi è stato uno dei miei pallini di gioventù. Per anni l'ho cercato. Solo una volta lo trovai in Germania ma il costo era molto alto.
    Ti confesso che non credo sia un gira Top come suono. Io l'avrei comprato a prescindere solo x la bellezza, x cui non sarei disposto a spendere una follia pur di averlo ma qualcosa di ragionevole


    Ciao
    Gian

    Ciao Gian!

    non posso contraccambiare il buon giorno ma forse faccio a tempo a dirti buonanotte!!!

    Grazie per le dritte!! Ricordo che guardavo le pagine del catalogo Music Link by Marantz con grande ammirazione più di 15 anni fa!!! E a chi lo mostravo, anche non interessati di hifi e specie per il giradischi, sgranavano tutti gli occhi!!

    Se mi capita di imbattermi su qualche componente usato ci faccio un pensierino e sei vorrai ti aggiorno!!!

    Non sono un grande esperto di equalizzazioni phono e quindi visto la tua esperienza decennale ti chiedo quanto è "versatile" in eq il PH22?? Che so casomai rispetto a un AR, FM o VTL?? Nel senso quali e/o quante registrazioni non riaa possono "girarci"??

    L'ML che citi è un prodotto by Ml in persona o successivo alla sua uscita e acquisto della ditta dalla Madrigal/Harman?? Su un sito dedicato vedo che fa parte della NO e non ML, dico bene??


    Grazie!!

    Ciao!




    _________________
    Fabrizio


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Tue Oct 26, 2010 9:32 am

    Pietro

    Innanzitutto, fantastica sala. Se quello che si vede dalle finestre è quello che penso io.... Complimentoni
    Bellissimo il soffitto ed il pavimento e gran bell'arazzo.

    Hifi: ma allora non sono il solo a mettere lo stereo sulla cassapanca sunny sunny sunny
    Ma sai che sono molto sorpreso dai tuoi commenti
    1) Avrei detto che la sinergia ANE + Amplificazione ANJ dovesse essere un must. Certo che i Sakuma non sono gli ultimi....

    2) E non avrei mai detto che x i Pink Floyd Tu preferissi le ANE alle JBL...
    Comunque una gran bella ambientazione.

    Ciao
    Gian

    Ps e se passassi io venerdì prossimo da Como alle 5 del mattino ?

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Tue Oct 26, 2010 10:09 am

    Buon giorno Fabrizio

    1) equalizzazioni phono: i 2 FM sono i più versatili di tutti avendo 2 manopole con le quali si possono scegliere praticamente infinite possibilità. Nel manuale hai ca 80 o giù di lì case discografiche (alcune con 2/3 curve diverse) da scegliere. Ed inoltre se queste non ti piacciono, le puoi cambiare un pochino secondo il tuo gusto
    Gli altri phono top (VTL, Accuphase, AR, Boulder) hanno 3/5 curve da selezionare, e sono ovviamente le più importanti tipo Decca, Columbia, RCA etc

    Vorrei dire però che questa storia è importante solo se si possiedono molti dischi d'epoca. Se uno ha solo 2 Mercury, 1 Rca, 3 Decca e 200/300 dischi moderni (x i quali la Riaa va bene) allora è inutile buttarsi alla ricerca di un phono costoso che verrebbe usato assai raramente x quello scopo. Meglio andare su un buon phono normale.

    Le equalizzazioni proposte dal Marantz:
    Equalizer curves (turnover/roll-off)
    IEC / RIAA: 500Hz/2.2kHz
    Europe SP I: 250Hz
    Europe SP II: 250Hz/5.8kHz
    Old SP: Flat/no EQ

    rientrano un pochino in quest'ottica, anche se, secondo me, non fu fatto un gran studio sulle varie curve adottate dalle varie case discografiche. Per cui non giurerei sull'esattezza delle varie combinazioni

    2) Mark Levinson: scordati ML come persona. Lui si è un gran Guru. Ma il vero tecnico era John Curl (come Ti confermerà anche Pietro) a cui si devono i migliori progetti della ML (se non sbaglio l'ultimo fu la coppia Ml 20) e poi si è messo x conto suo - Pietro dovrebbe avere o ha avuto un suo Pre mi pare.

    Comunque l' ML 25 era il pre phono da accoppiarsi con un alimentatore 226 ed era contemporaneo al pre 26 che nasceva o solo linea o con scheda phono interna. Il 26 doveva essere alimentato dal 226. Comunque è stato l'ultimo phono esterno fatto da ML. La serie successiva 38/38s/380/380s non aveva schede fono interne e quindi il 25 poi diventato 25s rimase in catalogo x un bel pò.

    Ottimo apparecchio ma x chi ha 1 solo gira e una sola puntina. X accoppiarlo, bisognava aprirlo e regolarlo. Rispetto agli altri pre che ho avuto, era molto sensibile al posizionamento e quindi ronzio. Ma una volta a posto era ottimo. E' molto ricercato sull'usato. Tieni presente che la sigla S normalmente significava x la casa l'adozione della scheda Teflon x la componentistica interna. Non una grande differenza. Solo il 380s era nettamente meglio dei vari 38 etc.

    Ciao
    Gian

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Wed Oct 27, 2010 1:00 am

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:07 pm; edited 1 time in total

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Wed Oct 27, 2010 1:31 am

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:07 pm; edited 1 time in total

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: pre fono

    Post  pluto on Wed Oct 27, 2010 9:13 am

    Ciao Pietro

    Arazzo/tappeto: chiedo venia. Comunque stupendo

    Ospitalità: allora mi batti anche qua. Cercherò di prendermela comoda in autostrada - magari porto un pò di focaccia.

    Ml 20: mi risultava che la Madrigal gli avesse affidato la progettazione dei 2 mono. Li ho avuti - molto molto buoni
    Sai che ho avuto anche l'accoppiata ML2 sostituita dai 20 xchè avevo bisogno di maggiore spinta e soprattutto il pre a 4 telai (raro e oggi assai ricercato) ML6 - quello dei 2 mono con 3 soli ingressi. Questo si che sarebbe stato perfetto x gli ascolti mono. Che ca@@@ata che ho fatto a darlo via



    Ciao
    Gian

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: pre fono

    Post  ravax on Wed Oct 27, 2010 10:25 pm

    Ciao a Tutti

    e sempre grazie per i Vs. interventi.

    Voglio provare a vedere se Vi stupisco:

    CONSTELLATION AUDIO

    ORION

    Phono Preamplifier

    OVERVIEW

    Our claim that the Orion is the finest phono preamp ever built is less audacious than it may seem. Its circuitry was designed by John Curl, widely considered the world's best phono preamp engineer. Its construction and parts quality far exceed those of any competing product. Of course, our claim can truly be verified only by the listener-but we are confident that all who hear the Orion will be moved by its depth, detail, and musicality.

    Curl's past achievements include phono preamps for CTC, Mark Levinson, Parasound, SOTA, and Vendetta Research. In the Orion, he draws from our exclusive stock of the world's quietest FETs to achieve a noise level of just 0.4 nanovolts per square Hertz, approximately equal to the noise level of a single 10-ohm resistor. Completing Curl's fully balanced dual-mono circuit are metal-film Vishay resistors, custom-made polypropylene and Teflon capacitors, and internal cabling made from custom-extruded PCOCC wire drawn from a single copper crystal.

    Pyxis / system controllerBecause signal levels inside a phono preamp are so low, the circuits tend to be microphonic-they pick up external vibrations and emit them as audio signals, which causes distortion. To eliminate this effect, we have mechanically isolated the circuit boards to an unprecedented degree. The circuit boards are built on a “raft” composed of a pliable polymer layer sandwiched between thick sheets of stainless steel. The raft is attached to an elastomeric suspension designed to damp vibration. The surrounding chassis is milled from a solid billet of aluminum, with a wall thickness of 8.2mm to block all electromagnetic interference.

    To prevent the power supply's energy from disturbing the audio circuits, we enclose it in a separate chassis. Separate R-core power transformers for the left channel, the right channel, and the control circuitry are provided for complete intra-circuit isolation.

    Separate Power SupplyThe included Pyxis touchscreen system controller accesses the Orion's adjustments, including source impedance and load capacitance. Each of the three inputs has its own settings memory.

    However, technical discussion cannot prepare you for the emotional experience of hearing
    John Curl's engineering genius taken to such extraordinary levels of quality. Hearing the Orion
    may well be the most profound musical experience of your life.



    L'alimentatore:



    e l'unità esterna di controllo PYXIS:




    Lo conoscete??

    CIAO!!


    _________________
    Fabrizio


    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: pre fono

    Post  matley on Thu Oct 28, 2010 12:50 am

    occosè?
    Il rise della situazione...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Thu Oct 28, 2010 1:04 am


    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:08 pm; edited 1 time in total

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: pre fono

    Post  pepe57 on Thu Oct 28, 2010 1:07 am

    .


    Last edited by pepe57 on Sun Nov 07, 2010 9:08 pm; edited 1 time in total

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: pre fono

    Post  ravax on Thu Oct 28, 2010 1:27 am

    Non lo conosco proprio, è importato da noi?
    sunny sunny
    Pietro[/quote]


    Ciao Pietro,

    credo di no, sul sito non ho trovato la sezione dealer, distributor o simili.

    Gli ho appena scritto una mail richiedendo i prezzi e se esiste un distributore in Italia o Svizzera, Austria o Francia.

    Appena mi rispondono, se vuoi, ti giro la risposta alla mail dove ti inviai le foto del mio impianto!! sunny

    Ciao!!



    _________________
    Fabrizio


      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 10:49 am