Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
di certezza no v'è certezza
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    di certezza no v'è certezza

    Share

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Tue Nov 16, 2010 6:43 pm

    quali certezze vi son crollate addosso dopo un ascolto cognitivo
    dite dite che poi vi assolvo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  matley on Tue Nov 16, 2010 7:15 pm

    padre...ho ascoltato le Magneplanar andare...alla grandissima...
    ma quello che + è grave è che avevano anche i BASSI...
    poi quando son tornato all'ovile... santa


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  fabiovob on Tue Nov 16, 2010 7:25 pm

    Padre ho peccato, ho ascoltato la tecnologia NXT.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Tue Nov 16, 2010 8:37 pm

    per quello solo il supremo può assolverti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  pluto on Tue Nov 16, 2010 8:45 pm

    Padre
    ho peccato anch'io. Sono andato recentemente a riascoltare le Audiostatic. L'unico modo di sentire i bassi è quello di farle amplificare dai 7 nani affraid affraid affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Tue Nov 16, 2010 8:47 pm

    per quello basto io


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Tue Nov 16, 2010 9:00 pm

    oggi mi è caduta addosso una certezza, ho manovrato un cavo con la solita incuria, poi mi sono messo a fare una modifica faccio riscaldare nuovamente e mi siedo ad ascoltare, ........ non suona più sparito tutto il piacere di ascolto preso dalla disperazione torno sui miei passi....... nulla non funziona più maletto impianto ma che ti è successo dopo arrovellamenti vari e prove al limite dell'idiozia mi accorgo del fattaccio spengo opero e riaccendo.... mi pare che vada meglio, spengo e vado a magna, domani riprovo con la speranza che non sia li problema ho sempre preso pecculo mattley non vorrei dovermi ricredere


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  pluto on Tue Nov 16, 2010 9:17 pm

    Padre

    Anche lei colpito dalla sindrome di Matley????
    Allora è grave pure lei.....

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  Massimo on Tue Nov 16, 2010 10:20 pm

    Padre, confesso io non ho mai avuto certezze solo probabili piccole soluzioni che mi permettevano di sperare in qualcosa in più.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8715
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  Edmond on Tue Nov 16, 2010 11:22 pm

    Frate Air, avrai infilato un dito nel tweeter dei Focherelli e ora suonano come devono... Da schifo!!!!!!!!!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Tue Nov 16, 2010 11:51 pm

    pluto wrote:Padre

    Anche lei colpito dalla sindrome di Matley????
    Allora è grave pure lei.....
    spero di no


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Tue Nov 16, 2010 11:52 pm

    Edmond wrote:Frate Air, avrai infilato un dito nel tweeter dei Focherelli e ora suonano come devono... Da schifo!!!!!!!!!!!!!!
    in effetti non riesco a far diventare dolci i violini


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  matley on Tue Nov 16, 2010 11:53 pm

    prova a mettere un parquet al posto del gressssssssssssssssssssssssssssssssss...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Tue Nov 16, 2010 11:58 pm

    bono bono domani faccio qualche prova per capi indosta l'inghippo, in ogni caso qualsivoglia sia il risultato la cosa è talmente clamorosa che non potra essere divulgata


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  matley on Wed Nov 17, 2010 12:00 am

    ma IO la sò già...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Wed Nov 17, 2010 12:02 am

    sai il 50% ma non è detto che sia dovuto a quello


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  phaeton on Wed Nov 17, 2010 10:45 am

    FRATE air wrote:quali certezze vi son crollate addosso dopo un ascolto cognitivo
    dite dite che poi vi assolvo

    e' molto che non mi confesso, quindi i peccati si sono accumulati, alcuni risalgono a molti anni fa.... padre, la prego, mi perdoni, bastano un paio di pater?

    non indico i casi specifici, preferisco rimanere sul generico senno' si innescano i soliti flames....

    ordino in scala con il "contrapasso"....

    abbastanza convinto che i cavi di segnale e potenza non possono stravolgere il suono di un setup mi sono dovuto ricredere. azzeccare un cavo di segnale in funzione dell'accoppiamento degli apparecchi (CDP-PRE e PRE-Finale) migliora in modo significativo il risultato finale. a parziale consolazione posso solo dire che non esiste un metodo preciso di scelta, ogmi setup fa storia a se e un cavo (economico o costoso non ha importanza) che va bene qui puo' non andar bene la.

    convinto che "i CDP suonano tutti uguali, non serve spendere piu di 300 euro" mi sono dovuto ricredere. e' vero che la media si e' molto alzata, e che solo in impianti gia' di un certo livello si possono apprezzare le differenze, ma purtroppo per avere un oggetto che suoni veramente bene occorre spendere parecchi soldini.

    convinto che "ci vogliono le valvole per dare un tocco di calore" mi sono dovuto ricredere. con le giuste valvole il mio Aesthetix puo' essere dinamico, veloce e molto trasparente, oppure con altre valvole puo' essere molto eufonico e decisamente "caloroso", ma sicuramente non e' una caratteristica "intrinseca" delle valvole.

    convinto che "la classe A e' solo scena" mi sono dovuto ricredere. a confronto diretto due apparecchi uguali (ma uno polarizzato in classe A) suonano decisamente differenti, e tutti i parametri sono a vantaggio della classe A.

    straconvinto della superiorita' "genetica" dei diffusori "ceramici" in termini di velocita' e trasparenza, mi sono dovuto ricredere, almeno riguardo alla gamma bassa e medio bassa (gli alti erano uno spettacolo pero'). a confronto diretto una 803D era molto piu' trasparente in particolare sui medi e almeno altrettanto veloce, con molta piu' immanenza pero'.

    ultrastrasuperconvinto (da buon ing elettronico) che i cavi di alimentazione non possono in alcun modo alterare il suono di un setup, mi sono dovuto con molto rammarico e costernazione ricredere. un Furutech e' molto meglio di un pirelli, un lapp, un belden o un supra, c'e' poco da fare. e non oso pensare cosa si possa ottenere con uno Shunyata.

    ....ammazza, mi sa che due pater non bastano....

    affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Wed Nov 17, 2010 11:19 am

    e' molto che non mi confesso, quindi i peccati si sono accumulati, alcuni risalgono a molti anni fa.... padre, la prego, mi perdoni, bastano un paio di pater?

    non indico i casi specifici, preferisco rimanere sul generico senno' si innescano i soliti flames....

    ordino in scala con il "contrapasso"....

    abbastanza convinto che i cavi di segnale e potenza non possono stravolgere il suono di un setup mi sono dovuto ricredere. azzeccare un cavo di segnale in funzione dell'accoppiamento degli apparecchi (CDP-PRE e PRE-Finale) migliora in modo significativo il risultato finale. a parziale consolazione posso solo dire che non esiste un metodo preciso di scelta, ogmi setup fa storia a se e un cavo (economico o costoso non ha importanza) che va bene qui puo' non andar bene la.

    convinto che "i CDP suonano tutti uguali, non serve spendere piu di 300 euro" mi sono dovuto ricredere. e' vero che la media si e' molto alzata, e che solo in impianti gia' di un certo livello si possono apprezzare le differenze, ma purtroppo per avere un oggetto che suoni veramente bene occorre spendere parecchi soldini.

    convinto che "ci vogliono le valvole per dare un tocco di calore" mi sono dovuto ricredere. con le giuste valvole il mio Aesthetix puo' essere dinamico, veloce e molto trasparente, oppure con altre valvole puo' essere molto eufonico e decisamente "caloroso", ma sicuramente non e' una caratteristica "intrinseca" delle valvole.

    convinto che "la classe A e' solo scena" mi sono dovuto ricredere. a confronto diretto due apparecchi uguali (ma uno polarizzato in classe A) suonano decisamente differenti, e tutti i parametri sono a vantaggio della classe A.

    straconvinto della superiorita' "genetica" dei diffusori "ceramici" in termini di velocita' e trasparenza, mi sono dovuto ricredere, almeno riguardo alla gamma bassa e medio bassa (gli alti erano uno spettacolo pero'). a confronto diretto una 803D era molto piu' trasparente in particolare sui medi e almeno altrettanto veloce, con molta piu' immanenza pero'.

    ultrastrasuperconvinto (da buon ing elettronico) che i cavi di alimentazione non possono in alcun modo alterare il suono di un setup, mi sono dovuto con molto rammarico e costernazione ricredere. un Furutech e' molto meglio di un pirelli, un lapp, un belden o un supra, c'e' poco da fare. e non oso pensare cosa si possa ottenere con uno Shunyata.

    ....ammazza, mi sa che due pater non bastano....




    figliuolo non posso assolverti perche quello che dici è vangelo, quindi promozione in vista
    ho dovuto ricredermi pesantemente anchio questa mattina, è proprio vero di certezza non v'è certezza


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8715
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  Edmond on Wed Nov 17, 2010 11:44 am

    abbastanza convinto che i cavi di segnale e potenza non possono stravolgere il suono di un setup mi sono dovuto ricredere. azzeccare un cavo di segnale in funzione dell'accoppiamento degli apparecchi (CDP-PRE e PRE-Finale) migliora in modo significativo il risultato finale. a parziale consolazione posso solo dire che non esiste un metodo preciso di scelta, ogmi setup fa storia a se e un cavo (economico o costoso non ha importanza) che va bene qui puo' non andar bene la.
    Normale, si tratta dell'ottimizzazione di un interfacciamento....

    convinto che "i CDP suonano tutti uguali, non serve spendere piu di 300 euro" mi sono dovuto ricredere. e' vero che la media si e' molto alzata, e che solo in impianti gia' di un certo livello si possono apprezzare le differenze, ma purtroppo per avere un oggetto che suoni veramente bene occorre spendere parecchi soldini.
    Bisogna spendere OCULATAMENTE i soldini, questo senz'altro.....

    convinto che "ci vogliono le valvole per dare un tocco di calore" mi sono dovuto ricredere. con le giuste valvole il mio Aesthetix puo' essere dinamico, veloce e molto trasparente, oppure con altre valvole puo' essere molto eufonico e decisamente "caloroso", ma sicuramente non e' una caratteristica "intrinseca" delle valvole.
    Questo è il bello delle circuitazioni a valvole ben costruite..... Ci sono anche fior di s.s. che suonano eufonici e caldi....

    convinto che "la classe A e' solo scena" mi sono dovuto ricredere. a confronto diretto due apparecchi uguali (ma uno polarizzato in classe A) suonano decisamente differenti, e tutti i parametri sono a vantaggio della classe A.
    Dillo al Frate........... affraid

    straconvinto della superiorita' "genetica" dei diffusori "ceramici" in termini di velocita' e trasparenza, mi sono dovuto ricredere, almeno riguardo alla gamma bassa e medio bassa (gli alti erano uno spettacolo pero'). a confronto diretto una 803D era molto piu' trasparente in particolare sui medi e almeno altrettanto veloce, con molta piu' immanenza pero'.
    La ceramica va bene per i cilindri dei motori..............

    ultrastrasuperconvinto (da buon ing elettronico) che i cavi di alimentazione non possono in alcun modo alterare il suono di un setup, mi sono dovuto con molto rammarico e costernazione ricredere. un Furutech e' molto meglio di un pirelli, un lapp, un belden o un supra, c'e' poco da fare. e non oso pensare cosa si possa ottenere con uno Shunyata.
    Qui mi stupisci, ing............ Se il cavo di alimentazione, una piccola cordina di 1,5 metri cambia il suono del tuo impianto, vuol dire che a monte c'è del marcio............... Non son certo i cavetti che fan miracoli, quanto il resto che crea disastro....

    Per me, comunque, sei assolto!!!


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  aircooled on Wed Nov 17, 2010 11:59 am

    Dillo al Frate...........
    che c'entro io? mai detto che la classe a non suona diversa dall'AB se non altro proprio per il diverso bias e la stabilizzazione termica dei finali


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  phaeton on Wed Nov 17, 2010 12:02 pm

    Edmond wrote:
    Qui mi stupisci, ing............ Se il cavo di alimentazione, una piccola cordina di 1,5 metri cambia il suono del tuo impianto, vuol dire che a monte c'è del marcio............... Non son certo i cavetti che fan miracoli, quanto il resto che crea disastro....

    e purtroppo anch'io pensavo cosi'.... infatti prima di spendere soldi per il Furutech ho ottimizzato personalmente per benino tutta la cavetteria a partire dal contatore: un bel 6mmq fino ai differenziali in casa, un differenziale per linea di alimentazione (in generale divise per stanza, con alcune dedicate a carichi particolari tipo lavatrice, e ovviamente una per l'impianto), poi dai differenziali alle prese ci va un bel 4mmq, nel caso dell'impianto in linea diretta senza giunzioni....
    ti assicuro che l'impiantino da un punto di vista elettrotecnico e' messo ben bene.....
    ormai sono arrivato alla conclusione che non si tratta di fenomeni legati ai principi elettrotecnici (diciamo il modello LCRG dei telegrafisti) e quindi non mi azzardo a proporre una spiegazione. pero' so bene cosa sento.....


    Edmond wrote:
    Per me, comunque, sei assolto!!!

    grazie!!!!!


    ciao
    mike


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  pluto on Wed Nov 17, 2010 12:14 pm

    Edmond ha scritto:

    Qui mi stupisci, ing............ Se il cavo di alimentazione, una piccola cordina di 1,5 metri cambia il suono del tuo impianto, vuol dire che a monte c'è del marcio............... Non son certo i cavetti che fan miracoli, quanto il resto che crea disastro....

    ****

    Giorgio io son convinto che a casa mia ci sia del marcio, nel senso che: casa vecchia, zona critica x fornitura energia.. si che quando abbiamo ristrutturato, abbiamo cercato di fare le cose x bene ma ...
    Al punto che è bastato mettere uno scatolotto Mit x l'alimentazione dei finali che credo abbia un pò pulito, se così si può dire, l'alimentazione degli stessi e le cose sono già un pochino migliorate.

    La domanda è: ma quando c'è del marcio che si può fare? Si butta giù la casa, si va dall'Enel a protestare? Che fate voi pls????

    Ciao
    Gian

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5703
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  phaeton on Wed Nov 17, 2010 12:34 pm

    pluto wrote:Edmond ha scritto:

    ...........

    La domanda è: ma quando c'è del marcio che si può fare? Si butta giù la casa, si va dall'Enel a protestare? Che fate voi pls????

    Ciao
    Gian


    purtroppo puoi fare molto poco per la conduttura ENEL.
    ma comunque ti posso assicurare, avendo lavorato per l'ENEL, che in genere le condutture dal trasformatore di zona al contatore sono di discreta qualita' (il motivo non e' che ENEL ha a cuore noi utenti.... il motivo e' che la dispersione dal trasf al contatore la paga ENEL....), a parte i casi di utenze molto isolate e molto lontane dal trasformatore. in questi casi un rigeneratore di quelli seri puo' fare molto, ma per utenze da 3kW costano abbastanza.

    il problema in genere sono gli impianti dal contatore all'appartamento e quelli interni all'appartamento. e qui si puo' fare molto, anche a prezzi non esorbitanti, basta contattare un onesto elettricista (si lo so che alcuni pensano che questa ultima frase sia un ossimoro....)


    ciao
    mike


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8715
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  Edmond on Wed Nov 17, 2010 12:37 pm

    Io ho comprato a suo tempo un UPS professionale, che ho montato fra il punto di fornitura ENEL ed il mio contatore.... Mi converte l'alternata in continua, ripulisce e ricostruisce l'alternata teorica e poi entra in casa..........

    Cosa cambia? Le lampadine durano il triplo rispetto a prima, non ho più sfarfallamenti di tensione (la tensione è stabile a +/- 1 Volt) e non percepisco più alcuna differenza significativa fra cavi di alimentazione diversi.....

    Costa? Si, ma come 4 cavi di alimentazione di gran lusso...........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: di certezza no v'è certezza

    Post  pluto on Wed Nov 17, 2010 1:30 pm

    Edmond wrote:Io ho comprato a suo tempo un UPS professionale, che ho montato fra il punto di fornitura ENEL ed il mio contatore.... Mi converte l'alternata in continua, ripulisce e ricostruisce l'alternata teorica e poi entra in casa..........

    Cosa cambia? Le lampadine durano il triplo rispetto a prima, non ho più sfarfallamenti di tensione (la tensione è stabile a +/- 1 Volt) e non percepisco più alcuna differenza significativa fra cavi di alimentazione diversi.....

    Costa? Si, ma come 4 cavi di alimentazione di gran lusso...........

    No, ora mi spieghi meglio pls - ecco perchè i miei faretti saltano come bottiglie di spumante

    Dunque: che è sto UPS? dove lo trovo, how much indicativamente?

    E poi scusa ma la proprietà Enel non arriva fino al contatore? Non dicono che noi si può intervenire solo dopo e quindi all'interno? Te lo sei fatto mettere da un tecnico tuo privato o dai tecnici Enel?

    Scusa le domande ma spero possano essere di utilità generale x noi profani
    Ciao
    Gian

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 5:18 pm