Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
classe D - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    classe D

    Share

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: classe D

    Post  Il delfino di Air on Thu Apr 02, 2009 4:19 pm

    Apophis wrote:
    Il delfino di Air wrote:="Apophis"]
    [non mi riferivo a tutto questo............volevo solo sapere se volevi dire che nella fascia economica i classe D vanno meglio di quelli classici AB! /quote]
    a seconda dei casi vanno pure meglio, o alm[quoteeno hai più potenza col solito prezzo, comunque io direi "diversi" meglio è una brutta parola visto che tutto è soggettivo

    mi piacerebbe provare un (buon) classe D visto che sono tutti molto potenti e non costano troppo.......poi ci vorrebbe anche il diffusore giusto........quasi quasi studio qualcosa.......................
    in effeti ci vogliono pure i diffusori adatti visto che la classeD varia la risposta in base all'impedenza che trova sul diffusore

    mi hai incuriosito.....adesso studio un po' di classe D!!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: classe D

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 02, 2009 4:31 pm

    Apophis wrote:
    PPP propio in questi giorni ha assistito a una approfondita discussione con esperti del settore, ne è venuto fuori che a tuttoggi non esiste nessuna macchina atta ad essere usata per la musica liquida che soddisfi tutti i parametri e che sia aggiornabile oltre ad essere economica in modo che tutti ne possano usufruire, come la giri giri arrivi sempre e comunque al solito PC per il resto i costi di realizzazione riguardanti specialmente la realizzazione di software e pagamento di licenze ne preclude la produzione per le masse, questo almeno in ambito HIFI, non a caso la solita Linn costa 15000 euro e con un PC conformato come si deve probabilmente hai più fruibilità e miglior utilizzo pratico con costi ben minori
    come dici resta sempre l'opzione pc, ma non tutti vogliono un pc sul propio impianto, anche perche non potra essere il solito pc preso al supermercato, devi comunque configurare una macchina particolare con particolari accorgimenti, poi mettici un bel convertitore e .................. ecco un nuovo mutuo da stipulare

    Beh, il prezzo non ha mai fermato gli audiofili...

    Ci potrebbero essere anche soluzioni intermedie.

    1. Scarichi file da internet con pc (qualsiasi PC va bene, basta che abbia HardDisk abbastanza capiente);
    2. Scarichi file dal computer a Hard Disk telecomandabile portatile con uscita ethernet (tipo quelli che si usano ora in abbinamento ai tv per registrare i file video);
    3. Porti L'Hard Disk portatile all'impianto, dove avrai un normale convertitore A/V compatibile con formati audio FlAC ed ingresso ethernet. Col telecomando dell'HD scegli i file da utilizzare.
    Il gioco è fatto. basta salvare nel formato potabile per il convertitore. Tutto qui.

    Nella mia attuale situazione (ho già computer e impianto), basterebbe comprare HD e convertitore... su Suono ho visto che come convertitori ci sono soluzioni anche sotto i mille euro...

    La verità è che manca il prodotto economico (vero, ma LINN credo faccia anche una macchina per la musica liquida a 5000 euro, non ci sono solo i prodotti a 15000 euro), ma siamo ancora agli albori. E le ditte che stanno producendo prodotti economici non sono le ditte del settore HI-Fi, magari, ma quelle del professionale, o del mondo PC.

    Insomma, tutto cambia in fretta. Da qui a 5 anni potremmo trovarci in un mondo completamente diverso. E' ancora presto, ma questo non significa che la strada non sia percorribile.

    La direttrice del negozio di dischi dove mi servo dice che non c'è ricambio generazionale. Entro 10-15-20 anni i 30enni 40enni non entreranno più nei negozi di dischi. Che futuro ha il disco come lo conosciamo noi? Io spero che per allora ci sia, almeno, la musica liquida... altrimenti saremo costretti ad ascoltare sempre i soliti dischi, senza poterne più comprare di nuovi... se una etichetta non vende più a nessuno chiude...ma se in rete può vendere MP3 e file FLAC, tagliando i costi di distribuzione e stampaggio...

    Comunque staremo a vedere.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 5:07 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    erik rutan wrote:io mi sono affacciato in qualche sito che vende musica in formato liquida in alta risoluzione posso dirti che a parità di prezzo sarò all'antica ancora preferisco il supporto fisico ho notato quasi le stesse cifre esempio file in formato nativo DSD 19$ quando per un sacd quindi lo stesso tipo di formato mi si chiede 21 o 22 $ ..

    Fin qui sono d'accordo con te.

    la differenza la fa il fatto che il SACD è quasi fermo come nuove uscite, e molti produttori l'hanno da tempo abbandonato (Universal). Mentre la disponibilità di musica liquida in alta risoluzione è ancora agli inizi. Speriamo in questa nuova strada, perché nella vecchia c'è ancora poco da sperare!

    Insomma, è tutta una questione di quantità dell'offerta. E l'offerta in SACD è praticamente ferma, a parte poche etichette. E non possiamo aspettarci cambiamenti sostanziali per il futuro. Mentre per i file in alta definizione in rete... i giochi sono ancora tutti aperti!

    Comunque come dice Pavel anch'io mi accodo e dico "ni" alla classe D... per ora.

    Ciao


    ciao PPP il formato sia dei sacd che in file scaricabili hi/res è sempre dsd
    quindi diciamo che la base sarebbe un ottima base di partenza ad ora non ho notato però grandi vantaggi nello scaricare a pagamento file hi/res a parte che dovrei aggiungere un pc con un ottima scheda audio e un dac per ottenere gli idubbi vantaggi dal nuovo formato ( che non dovrebbe essere afflitto dalla correzione degli errori che invece c'è nei lettori cd/sacd) insomma se mi fanno pagare un file 20 dollari e mi devo attrezzare con un ulteriore accrocco vedi pc, scheda e dac ne vale la pena ? secondo me è ancora troppo presto .. Poi mi viene in mente un altra storiella sui sacd che nn se sia vera so che già un editing master in dsd costa uno sproposito ma dicono che il glass master ovvero il master su supporto e successivamente la fabbricazione nei supporti sacd sia effettuata solo da un determinato impianto e sotto la supervisione e copyright della stessa multinazionale e che costi tantissimo è vero? o sono solo supposizioni forse non è per questo che si sta spingendo il formato in file dsd invece che con il suo supporto ottico io la butto là ma finora mi accorgo che ogni volta che mi sono buttato nelle braccia dei nuovi formati e quindi di monopoli tra major e produttori sono stato fregato alla grande . Stavolta farò da spettatore non pagante e vedrò tra blu ray ( non dimentichiamoci del dvd Hd che a detta di tutti andava meglio ma che hanno affossato per buona pace di quei poveretti che hanno acquistato il bel lettore ) parliamo dei vari formati nati e morti tipo il dcc il minidisc etc ...spesso è difficile trovare un incisione in cd decente ed è un formato ormai cresciuto e pasciuto che dovrebbe garantire comunque un buon risultato ed invece a parte qualche rare eccezioni di etichette di nicchia o audiofili per chi ascolta non solo classica la qualità sta sotto le scarpe . Quindi mi chiedo se alla fine in tutto questo avvento di nuove tecnologie ci sia davvero un aumento delle qualità nella fase di registrazione parlando di musica di largo consumo ovviamente ciao scusate mi sono un pò infervorito devil

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 5:43 pm

    Per gli MP3 (Apophis mi tirerà un po di caciucco)... non dimentichiamoci che non esistono solo loro come estensione file di tipo audio e poi c'è MP3 e MP3.
    è vero, ho un amico fissato con ste cose e spesso prova a farmi dei trabocchetti portandomi da ascoltare dei dischetti fatti con quei formati spacciandoli per super CD l'ultima volta è arrivato addirittura con un super dischetto dorato da farmi sentire dicendo che aveva trovato una super registrazione JAP
    beh... dalle prime note non si poteva fare a meno di notora che non c'era dinamica, stage sotto i piedei e velocita sul transiente pari a -20 per non parlare del resto alla fine sconsolato a dovuto dirmi che si trattava dun MP3 a 192 o qualcosa del genere, certo se lo metti su un impianto che non discrimina magari risulta essere pure godibile, ma su mpianti che si rispettino......................


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: classe D

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 02, 2009 5:46 pm

    Rispondo ad Erik.

    Beh, non è detto che il formato del file master sia sempre dsd. La Linn pubblica in rete file risoluzione CD, file dsd identici a quelli dei propri master per i SACD, ma anche file flac di qualità addirittura superiore. Ricordiamo che molti dicono i FILE PCM 24 bit 192Khz siano superiori al SACD (si è sintito qualche DVD-Audio codificato in questo formato).

    Poi c'è l'opzione Blu-Ray, che a me piacerebbe da pazzi! da quello che so l'Universal sta pensando ad uno sfruttamento commerciale anche solo audio del formato. Io posseggo già un Blu-Ray e sul versante dinamica e musicalità è un formato già nettamente superiore al DVD con audio in PCM lineare.

    Erik poi vorrei rammentarti, non ci conosciamo tanto in verità, che io sono un appassionato di classica da vent'anni ed ho una casa piena di dischi! Io sono un collezionista ed anch'io tifo per il supporto fisico! Quando uscì il SACD acquistai subito un lettore (Micromega REFERENCE) ed ho vari SACD nella mia collezione.

    Però, da quando io conosco l'audio, dopo il formato CD negli anni '80, quale nuovo supporto fisico ha avuto successo, di qualità superiore al CD? HDCD? XRCD (è ancora vivo, suona benone, ma ci saranno 100 dischi e rizzati)? SACD (idem con patate)? DVD-Audio? Nessuno di questi. L'unico supporto fisico che si è affermato dopo il CD è un formato video, il DVD. Oggi c'è il BluRay. Molte cornacchie dicono non ce la farà: secondo me si sbagliano... ma quello è un formato video... i dischi video tireno ancora, sono i dischi audio che patiscono...

    Insomma, io amo i supporti fisici. Avro migliaia di CD! Ma prima di restare senza musica preferisco convertirmi al supporto liquido! Tutto qui. Perché il mio fine è sentire sempre meglio e sempre più cose. Non mi interessa sentire meglio solo tre cose, e nemmeno sentire peggio tutto.

    Quello che io dico è che: se per continuare a sentire musica ed avere audio di qualità dovremo abbandonare il supporto fisico, abbandoneremo il supporto fisico. Se il BluRay sarà il supporto per l'audio di qualità del futuro ancora meglio. Ma oltre queste due possibilità non ce ne sono. Ognuno poi fa il tifo per quello che vuole (io tifo BluRay). Ma se vincesse la musica liquida mi adatterei.

    Chi non si evolve è morto... tutto qui.

    Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 5:50 pm

    3. Porti L'Hard Disk portatile all'impianto, dove avrai un normale convertitore A/V compatibile con formati audio FlAC ed ingresso ethernet. Col telecomando dell'HD scegli i file da utilizzare.
    Il gioco è fatto. basta salvare nel formato potabile per il convertitore. Tutto qui.
    in altro 3D avevo chiesto se esisteva un qualcosa di simile ma sembrava non ci fosse, un qualcosa con interfaccia grafica che ti permetta di trovare agevolmente il pezzo che vuoi in mezzo a migliaia


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 5:58 pm

    io anche amo i supporti fisici sicuramente a parità di prezzo e prestazioni acquisto più un supporto fisico che un file vedremo cosa ci riserva il futuro ma come ho detto questa volta sarò molto attendista .P.s. ho scaricato un file PCM 96khz 24 bit ed ascoltato con l'impianto di Fabrizio Calabrese e verificato con cool edit che era pieno di compressione , dopo 1 minuto ha voluto cambiare brano .. quindi anche qui bisogna stare attenti e non dare tutto per oro colato ....mi vengono in mente le famose furbate per vendere dischi i vari remastered che spesso suonavano artificiosamente e peggio della versione originale

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: classe D

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 02, 2009 6:00 pm

    Apophis wrote:...
    in altro 3D avevo chiesto se esisteva un qualcosa di simile ma sembrava non ci fosse, un qualcosa con interfaccia grafica che ti permetta di trovare agevolmente il pezzo che vuoi in mezzo a migliaia

    Beh, credo che ad oggi ti serva un LCD o plasma con attacco PC da usare come display....
    altrimenti sei fritto affraid

    Comunque, ripeto, è questione di tempo.... se siamo fortunati vince il Blu-Ray come supporto universale e viviamo felici!

    Ciao Apo


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 02, 2009 6:02 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:01 pm

    ( che non dovrebbe essere afflitto dalla correzione degli errori che invece c'è nei lettori cd/sacd)
    per fortuna oggi esistono macchine senza errori, almeno a livello di CD, per gli SACD nun so


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:01 pm

    [quote="Pazzoperilpianoforte"]
    Apophis wrote:
    ...
    in altro 3D avevo chiesto se esisteva un qualcosa di simile ma sembrava non ci fosse, un qualcosa con interfaccia grafica che ti permetta di trovare agevolmente il pezzo che vuoi in mezzo a migliaia

    Beh, credo che ad oggi ti serva un LCD o plasma con attacco PC da usare come display....
    altrimenti sei fritto affraid

    Comunque, ripeto, è questione di tempo.... se siamo fortunati vince il Blu-Ray come supporto universale e viviamo felici!

    Ciao Apo
    ecco lo sapevo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 6:04 pm

    Apophis wrote:
    ( che non dovrebbe essere afflitto dalla correzione degli errori che invece c'è nei lettori cd/sacd)
    per fortuna oggi esistono macchine senza errori, almeno a livello di CD, per gli SACD nun so

    senza errori?? come è possibile dovresti tenere il cd in aldeide formica quando il laser incontra un granello di polvere o un graffio come fa solo con la memoria di buffer??senza la correzione dovuta alla red solomon? boh non lo sapevo

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:08 pm

    erik rutan wrote:
    Apophis wrote:
    ( che non dovrebbe essere afflitto dalla correzione degli errori che invece c'è nei lettori cd/sacd)
    per fortuna oggi esistono macchine senza errori, almeno a livello di CD, per gli SACD nun so

    senza errori?? come è possibile dovresti tenere il cd in aldeide formica quando il laser incontra un granello di polvere o un graffio come fa solo con la memoria di buffer??senza la correzione dovuta alla red solomon? boh non lo sapevo
    se vuoi posso mandarti il report su diverse mecca, o meglio se capiti da me li facciamo insieme, le altre mecca stanno mediamente sui 2000 ai 3000 e rotti errori, essa da sempre 0


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: classe D

    Post  piroGallo on Thu Apr 02, 2009 6:08 pm

    Apophis wrote:che ne pensate? avete esperienze di ascolto? qualcuno dice che entro 10 anni solo musica liquida e classeD
    sarà vero?
    Pare che, allo stato attuale, le amplificazioni in classe D siano alquanto sensibili al carico dei diffusori, in particolare nella risposta alle alte frequenze.

    Gianni.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:10 pm

    esatto Piro questo è uno dei problemi per ora irrisolti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 6:10 pm

    Apophis wrote:
    erik rutan wrote:
    Apophis wrote:
    ( che non dovrebbe essere afflitto dalla correzione degli errori che invece c'è nei lettori cd/sacd)
    per fortuna oggi esistono macchine senza errori, almeno a livello di CD, per gli SACD nun so

    senza errori?? come è possibile dovresti tenere il cd in aldeide formica quando il laser incontra un granello di polvere o un graffio come fa solo con la memoria di buffer??senza la correzione dovuta alla red solomon? boh non lo sapevo
    se vuoi posso mandarti il report su diverse mecca, o meglio se capiti da me li facciamo insieme, le altre mecca stanno mediamente sui 2000 ai 3000 e rotti errori, essa da sempre 0

    va bene mi farebbe piacere come no magari con la scusa sgranchisco la moto magari insieme al pavellone altro motociclista ( l ho buttata lì )

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:10 pm

    benvenutiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    cosi approfitto per farvi anche ascoltare l'impossibile


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 6:14 pm

    Apophis wrote:benvenutiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    cosi approfitto per farvi anche ascoltare l'impossibile


    screekk screeek sto già facendo scaldare le gomme con un burn out ecco la cosa si fa mmooooolto + interessante proverò a dirglielo al pavellone magari quando il tempo è più mite si può organizzare grazie dell'invito comunque mitico APO cheers

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:20 pm

    erik rutan wrote:
    Apophis wrote:benvenutiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
    cosi approfitto per farvi anche ascoltare l'impossibile


    screekk screeek sto già facendo scaldare le gomme con un burn out ecco la cosa si fa mmooooolto + interessante proverò a dirglielo al pavellone magari quando il tempo è più mite si può organizzare grazie dell'invito comunque mitico APO cheers
    se il tempo è brutto ricordate che esistono pure i pulman ne vale la pena


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Entity
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 111
    Data d'iscrizione : 2008-12-26

    Re: classe D

    Post  Entity on Thu Apr 02, 2009 6:23 pm

    Dove andate??

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:28 pm

    a donnacce
    sembra che vogliano sconvolgersi venedo a trovarmi, mi sa che qualcuno finalmente passa alle B&W dopo l'ascolto santa santa santa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: classe D

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 02, 2009 6:28 pm

    Erik, è molto semplice fare una meccanica di lettura ad errori 0.

    Invece di utilizzare meccaniche audio con tempo di lettura uguale al tempo di ascolto (passano solo 1 volta davanti al dato) usi meccaniche dilettura 20-30 volte più veloci. Passano x volte davanti al dato. Poi lettore passa al DAC solo il valore che dopo verifica codice errori è risultato quello corretto. Ma non ha dovuto, in questo modo, interpolarlo.

    Più è alta la velocità di lettura della meccanica, più bassa diventa la possibilità di commettere errori di lettura, con la strategia suddetta.

    Detto molto grossolanamente.

    Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 6:31 pm

    Apophis wrote:a donnacce
    sembra che vogliano sconvolgersi venedo a trovarmi, mi sa che qualcuno finalmente passa alle B&W dopo l'ascolto santa santa santa



    ahahaah no no a donnine allegre io non ci vado dimentichi poi che io le 800d le ho ascoltate a dovere da 1 amico

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:35 pm

    Erik, è molto semplice fare una meccanica di lettura ad errori 0.


    su un pc per i dati si è semplice anche perche hai un software con algoritmo che controlla che il dato finale della stringa sia quello giusto altrimenti rilegge N volte fino a non avere errori, ma su macchine CD la cosa non e cosi il CRC è praticamente inesistente su dischetti audio, o quasi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 6:38 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Erik, è molto semplice fare una meccanica di lettura ad errori 0.

    Invece di utilizzare meccaniche audio con tempo di lettura uguale al tempo di ascolto (passano solo 1 volta davanti al dato) usi meccaniche dilettura 20-30 volte più veloci. Passano x volte davanti al dato. Poi lettore passa al DAC solo il valore che dopo verifica codice errori è risultato quello corretto. Ma non ha dovuto, in questo modo, interpolarlo.

    Più è alta la velocità di lettura della meccanica, più bassa diventa la possibilità di commettere errori di lettura, con la strategia suddetta.

    Detto molto grossolanamente.

    Ciao


    quindi ricapitolando una meccanica veloce tipo quella da pc esempio una teac garantisce 0 errori perchè non fa lavorare il controllo degli errori red solomon e quindi senza interpolazione?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: classe D

    Post  aircooled on Thu Apr 02, 2009 6:41 pm

    no, la prova che faremo se verrete a trovarmi verte propio su meccaniche da pc
    non basta una cd-rom per non avere errori
    oppure se ti fidi ti mando i report dei test già fatti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: classe D

    Post  erik rutan on Thu Apr 02, 2009 6:43 pm

    Apophis wrote:no, la prova che faremo se verrete a trovarmi verte propio su meccaniche da pc
    non basta una cd-rom per non avere errori
    oppure se ti fidi ti mando i report dei test già fatti

    mi fido mi fido preferisco la prova dal vero con ascolto in compagnia comunque interessante questa cosa non lo sapevo grazie

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 11:13 am