Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
AKG K701
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    AKG K701

    Share

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    AKG K701

    Post  Banano on Thu 2 Apr - 12:26

    Visto che l'argomento è riaffiorato di recente, condivido..
    Tempo fà girando qua e là ho cercato di farmi un'idea sulle cuffie che il mercato m'offriva, ho provato a fare delle comparazioni, ho fatto delle prove.
    Inizialmente volevo qualcosa di Wireless punch , quindi provo Philips (radio) e Sennheiser, il suono senza cavo però lascia il tempo che trova...non mi piace e quel fruscio cattura l'a mia attenzione più della musica, decido perciò di dirigermi verso Grado (60-80)...ma poi mi son imbattuto in un paio di cuffie...molto attraenti a livello stilistico, per me bellissime....modello AKG K 701 reference.
    e sinceramente non sono riuscito di fare a meno d’acquistarle (causa ormonale probabilmente ).
    Embarassed Le ho comprate a scatola chiusa, per internet e senza ascoltarle...ma come si sà...la curiosità...
    L'aspetto: Le cuffie sono arrivate in confezione nera, un packaging ottimo. Internamente c'era lei, cuffia con relativo cavo (ottimo al tatto, morbido e grigio) con il jack dorato, una station per posare la cuffia quando non si utilizza ed un adattatore jack grande/piccolo.
    Ottime le finiture, da vera reference. Spessori imbottiti tra capo fascia sostegno, la stessa fascia in vera pelle, il colore delle plastiche bianco lucido e particolari in alluminio satinato, griglie laterali tutte alluminio. Base sostegno cuffie in materiale plastico finitura alluminio, interno in gommapiuma.
    Le finiture di realizzazione sono molto buone, non ho riscontrato difetti particolari, molto bello lo stile dell’oggetto, di certo si contraddistingue per la sua eleganza.


    Andiamo a capire come suona…
    Questa è una cuffia aperta, quindi non è dedicata a chi vuole fare il Dj o ascolta con eventuali rumori di sottofondo, in compenso riesce a restituire una fantastica resa acustica musicale.

    La K701, purtroppo, non è una cuffia facile, deve essere supportata da un amplificatore dedicato, inizialmente l’avevo inserita direttamente sul lettore, ma credetemi il risultato era veramente sottotono.
    Così ho voluto abbinare un Docet versione Web edition come amplificatore.





    La resa grazie alla sinergia tra i due, è risultata veramente entusiasmante.
    I suoni sono veramente belli, dettagliati e scenici, con musiche orchestrali danno il massimo; con il rock, i suoni tendono a restare un pò più omogenei, o meglio con bassi meno “cattivi”, ma sempre molto reali.
    E' incredibile come l'ascolto risulti estremamente dettagliato e reale, ma soprattutto facile.
    La percezione scenica viene posizionato un pò alto rispetto all'ascolto normale con dei diffusori, ma la qualità di definizione è semplicemente sorprendente.
    Il mio stupore...ascoltando un concerto di solo piano, si riusciva tranquillamente a percepire il rumore del pedale azionato dal pianista...
    Ho fatto diverse prove sia con vinile che con cd, a volte era come se non avessi mai sentito suonare quel disco.
    E’ stato bello poi diventare più tecnici e provare a scovare il difetto dell'' "effetto copia" sui miei vinili, cosa assai facile da riscontrare grazie a queste cuffie.
    In conclusione, i pregi di questa cuffia sono la naturalezza e la precisione con la quale fanno fluire il suono all’utente, molto molto equilibrata.
    I difetti…cuffia difficile da pilotare, necessita quindi di un’ulteriore spesa. Poca personalità (per qualcuno NON è un difetto ma un pregio, io mi associo ai pregi..), ma soprattutto attenzione agli album registrati male, si rischia di restare troppo attenti ai difetti e si perde completamente la percezione della musica
    ...quindi ottima cuffia!

    Si dice che per ottenere un effetto acustico di pari livello con dei diffusore bisogna spendere almeno 1/2000 euro...
    Il prezzo dell’Austriaca si aggira tra i 300 ed i 350 Euro.

    …scusate questo mio piccolo e modesto parere, che ho voluto condividere con voi, spero d'aver dato il mio contributo, ma fate attenzione, non credo d'essere un luminare in merito
    Ciauuuuuu

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AKG K701

    Post  aircooled on Thu 2 Apr - 13:12

    bella rece


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: AKG K701

    Post  Banano on Thu 2 Apr - 13:35

    ...beh...insomma...diciamo che è assai modesta...bella è un'altra cosa....

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AKG K701

    Post  aircooled on Thu 2 Apr - 13:55

    vuoi sindacare sul mio gusto?
    per me rimane bella


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AKG K701

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu 2 Apr - 15:09

    Banano wrote:...
    La K701, purtroppo, non è una cuffia facile, deve essere supportata da un amplificatore dedicato, inizialmente l’avevo inserita direttamente sul lettore, ma credetemi il risultato era veramente sottotono.
    ...

    Per la mia esperienza questa frase di Banano è vera sempre e in assoluto.
    Qualunque cuffia abbinata a qualunque uscita prevista dagli apparecchi è sottoutilizzata.
    Occorre sempre, per fare sul serio, un ampli esterno dedicato, anche se economico.

    Comunque anche per me piacevolissima recensione. Grazie!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: AKG K701

    Post  Banano on Fri 3 Apr - 6:19

    grazie PPP ...ma tu che hai espereienza con le stax perchè non ci parli del suono magico ed eLEtTrOsTaTiCoOoOo...
    Ciaooooo

    Ospite
    Guest

    Re: AKG K701

    Post  Ospite on Fri 3 Apr - 7:36

    Banano wrote:grazie PPP ...ma tu che hai espereienza con le stax perchè non ci parli del suono magico ed eLEtTrOsTaTiCoOoOo...
    Ciaooooo

    Complimenti anche da parte mia ExBob
    Le STAX???? ùnmicifàpensà a quella de james bond Embarassed Embarassed Embarassed
    http://www.stax.co.jp/Pdf/Export/SR007MK2-brochure-s.pdf


    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: AKG K701

    Post  Amuro_Rey on Fri 3 Apr - 8:31

    cheers

    Finalmente anche quà si comunica a parlare di cuffie

    cheers

    SIIIIIIII

    Bella recensione

    Sono proprio in questi giorni alla ricerca di una "compagna" per la mia amata Beyerdynamic DT880 V.2005 e mi sono orientato su uan Grado SR 325i usata
    Avevo pensato anche io ad una AKG K501 o la K701, però leggendo quà e la sulla rete e sentendo vari pareri avevo proprio notato che per queste cuffie il Rock non è proprio il loro pane
    Ecco il perchè sono le più amate da chi ascolta classica e jazz
    Bellissime esteticamente e molto comode, ma come avete ben detto necessitano di una buona amplificazione per sbocciare in tutto il loro splendore
    Quindi mi sono orientato sulle Grado anche perchè le Sennheiser HD600 o HD650, sono molto buone ma simili o leggermente inferiori alle mie DT880 che per la cronaca hanno una gamma di medi per me incredibbbbile !
    Le Grado sonodelle cuffie affascinanti, la loro forma mi ha sempre deliziato, qull'archetto così "goffo" e poco aggraziato, i padiglioni fatti così in modo motlo strano e che si girano a 360°, e per finire un suono che è OK per il Rock ! cheers e poi la 325i con i padiglioni in aluminio GOLD è troppo bella da vedere


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AKG K701

    Post  Dragon on Fri 3 Apr - 11:49

    xin wrote:
    Banano wrote:grazie PPP ...ma tu che hai espereienza con le stax perchè non ci parli del suono magico ed eLEtTrOsTaTiCoOoOo...
    Ciaooooo

    Complimenti anche da parte mia ExBob
    Le STAX???? ùnmicifàpensà a quella de james bond Embarassed Embarassed Embarassed
    http://www.stax.co.jp/Pdf/Export/SR007MK2-brochure-s.pdf


    Ecco, quì penso proprio si cominci a parlare di CUFFIE


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: AKG K701

    Post  matley on Fri 3 Apr - 12:53

    quando ciavrò la presa per la cuffia.....
    mi piacerebbe provà..
    comunque grazie a tutti per le informazioni....
    IO mai avuto cuffie..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: AKG K701

    Post  Amuro_Rey on Fri 3 Apr - 13:30

    matley wrote:quando ciavrò la presa per la cuffia.....
    mi piacerebbe provà..
    comunque grazie a tutti per le informazioni....
    IO mai avuto cuffie..

    MAAAAIIIII !
    Axxx, io dopo la prima volta NON ho potuto più farne a meno
    Il suono in cuffia ha qualche cosa di magico di unico
    Forse perchè l'ascolto è molto più intimo che da normali diffusori, ti sembra di essere proprio "dentro" la musica cheers


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Ospite
    Guest

    Re: AKG K701

    Post  Ospite on Fri 3 Apr - 13:32

    Amuro_Rey wrote:
    matley wrote:quando ciavrò la presa per la cuffia.....
    mi piacerebbe provà..
    comunque grazie a tutti per le informazioni....
    IO mai avuto cuffie..

    MAAAAIIIII !
    Axxx, io dopo la prima volta NON ho potuto più farne a meno
    Il suono in cuffia ha qualche cosa di magico di unico
    Forse perchè l'ascolto è molto più intimo che da normali diffusori, ti sembra di essere proprio "dentro" la musica cheers

    Quand'è che vieni a ricrederti?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AKG K701

    Post  aircooled on Fri 3 Apr - 13:37

    Amuro_Rey wrote:
    MAAAAIIIII !
    Axxx, io dopo la prima volta NON ho potuto più farne a meno
    Il suono in cuffia ha qualche cosa di magico di unico
    Forse perchè l'ascolto è molto più intimo che da normali diffusori, ti sembra di essere proprio "dentro" la musica cheers
    azz mi tocchera monta un archetto sulle mie 800D punch punch


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: AKG K701

    Post  Amuro_Rey on Fri 3 Apr - 13:39

    xin wrote:
    Amuro_Rey wrote:
    matley wrote:quando ciavrò la presa per la cuffia.....
    mi piacerebbe provà..
    comunque grazie a tutti per le informazioni....
    IO mai avuto cuffie..

    MAAAAIIIII !
    Axxx, io dopo la prima volta NON ho potuto più farne a meno
    Il suono in cuffia ha qualche cosa di magico di unico
    Forse perchè l'ascolto è molto più intimo che da normali diffusori, ti sembra di essere proprio "dentro" la musica cheers

    Quand'è che vieni a ricrederti?

    Si forse hai ragione avere un impianto Hi-End vero la necessità della cuffia forse uno non la sente ... però dovendo fare i soliti compromessi la cuffia è per me un MUST !

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AKG K701

    Post  aircooled on Fri 3 Apr - 13:44

    nessun impianto può minimamente avvicinarsi a quello che si ascolta in cuffia, poi che le cassone siano più coinvolgenti e appaganti sotto molti aspetti è altrettanto innegabile, ma se quello che cerchi è sentire solo ed esclusivamente quello che c'è inciso sul dischetto e riesci a sopportare di avere la cuffia in testa(ovviamente di ottima qualità) nun c'è partita


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AKG K701

    Post  Dragon on Fri 3 Apr - 15:58

    Secondo me son due ascolti diversi.

    Quello che può darti la cuffia (di ottima qualità) non può dartela un'impianto hifi che riproduce in ambiente.

    E' vero però anche il contrario.

    Per la mia esperienza vi dico che ho avuto la cuffia, una Sennhaiser HD650 con ampli dedicato MingDa MC 66 , ma mi piaceva solo prima di avere i diffusori che ho ora; tanto che dopo non son riuscito più ad ascoltare in cuffia ed ho rivenduto il tutto.

    Poi sicuramente trovando la cuffia giusta per i propri gusti abbinata ad un'ampli altrettanto "giusto", anche questo tipo di ascolto può essere appagante....
    anche quì però, secondo me, non è possibile fare un paragone, troppo diversi i due tipi di ascolto.


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: AKG K701

    Post  Amuro_Rey on Fri 3 Apr - 18:27

    Banano, ma il Docet WE che hai in foto che versione è ?
    Sul loro sito non esiste o meglio forse è cambiato ...


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AKG K701

    Post  Pazzoperilpianoforte on Fri 3 Apr - 19:39

    In generale alle cuffie manca l'impatto fisico che il suono produce nell'ascolto reale. Se vuoi sentire fisicamente l'impatto fisico di un concerto rock o di una media orchestra (basta un'orchestra fine settecento, non occorre arrivare a Mahler) l'ascolto in cuffia non può far pari con un impianto dalla buona dinamica (che per un audiofilo significa: di dinamica ottima). E questo impatto è parte della musica stessa, non c'è che dire.
    Altra cosa che si perde in cuffia, in gran parte, è l'effetto di profondità della scena acustica che molti registrazioni simulano. E che riprodotta dai diffusori crea una illusione che in cuffia è molto più difficilmente realizzabile.

    L'ascolto in cuffia però (ma la cuffia e l'ampli dedicato devono essere estremamente pregevoli) altera poco o punto in fase il segnale registrato nel disco (ricordiamo che alterare in fase un segnale in modo da "scoordinare" tra loro le varie gamme di frequenza può in casi estremi voler dire anche perdere la coerenza del messaggio registrato! Certo non in ambito HI-Fi, è ovvio), e ti permette di ascoltare con un livello di analisi cerebrale e quindi di coinvolgimento nella fruizione del messaggio sonoro veramente straordinarie. Ed in più eliminando un componente audio (l'ambiente) per quanto riguarda la linearità timbrica è superiore a qualunque altro sistema riproduttivo. Non è folle immaginare cuffie pressocché lineari fino ai 20 hz abbinate ad ampli ugualmente lineari ed in grado di far fronte energeticamente a programmi degnamente estesi. Il discorso diventa estremamente più complesso con diffusori e amplificatori in ambiente.

    Io amo entrambi gli ascolti. In genere mi succede di ascoltare per lunghi periodi solo in cuffia. Quindi comincio a sentire la necessità di un ascolto più d'impatto fisico e passo ai diffusori, e così via. Devo dirvi: il suono del mio Graaf con le ProAc non è poi così lontano da quello delle mie Stax con ampli dedicato, e lo dico a sommo elogiamento della accoppiata Graaf+ProAc. La prima ottava delle Stax però il mio sistema audio se la sogna, così come resta un pizzico inferiore alle Stax per l'ariosità priva di peso che hanno i pannelli elettrostatici in gamma estremamente acuta e che ai tweeter dinamici - di qualunque piffero di lega o di materiale si parli - è costituzionalmente preclusa. E le basse pressioni da ottenere in cuffia privano i pannelli elettrostatici dall'unico limite che hanno se usati come diffusori: la dinamica e il mordente.

    Un ultimo appunto: l'ascolto in cuffia con una cuffia di pregio come le Signature 404 è un'ascolto ammazza-CD. Qualunque lettore CD che non abbia estrema coerenza nella transizione dal medio all'acuto (difetto frequente nei CD-player) o che abbia acuto meno che levigatissimo (idem con patate) vede messi spietatamente in evidenza tutti i suoi difetti, senza possibilità d'appello. Tantopiù con la musica acustica, non amplificata. Ed allora devi investire molto nel tuo lettore, se vuoi ascoltare in cuffia, ma molto, ma molto. Altrimenti rischi di vedere deluse delle aspettative.

    Io vi dico solo questo: i giapponesi non saranno dei maestri nei diffusori (ma qualche eccezione forse c'è, proprio elettrostatica magari), non saranno dei maestri nelle amplificazioni di potenza e nelle preamplificazioni (ma anche qui qualche eccezione s'è vista)... ma se voi potreste ascoltare il mio Accuphase con la Stax, vi assicuro, fareste tanto di cappello. E' un suono che certo può non piacere, ma è di livello assoluto. Incredibilente esteso e cristallino in gamma alta ma tondo, senza asperità, liquido, monitor ma senza aggressività, deciso e dinamico ma mai sparato, mai sgarbato, mai brutale. E basso pieno, velocissimo, nitido. Medio terso e limpido, ma corposo. Con 10.000 euro (tale il costo dell'accoppiata, migliaio più migliaio meno) non ci comprate nessun impianto CD+ampli+casse che sia nemmeno paragonabile su questi parametri. E nemmeno con somme varie volte multiple.

    Se questo suono fa per voi, potrete momentaneamente lasciarlo da parte nel corso della vita, ma ci ritornerete inevitabilmente, come al grande amore che non si scorda mai... esattamente come succede a me!

    Vito.

    P.S.: scusate, non volevo essere stucchevole e non volevo sembrare quello che si vanta di quello che possiede: chi mi conosce sa che da questo punto di vista non ho alcun bisogno dell'approvazione altrui. Volevo veramente cercare di descrivervi delle mie emozioni e dei suoni con i termini chiaramente difettevoli della parola... e quindi forse sono stato un pò pesante. In tal caso perdonatemi! Però ho anche voluto rispondere all'invito rivoltomi di parlare del suono delle Stax... in qualche misura vi ho accontentato.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: AKG K701

    Post  Amuro_Rey on Sat 4 Apr - 7:53

    Anche io posseggo delle ProAc, delle modeste Studio 100, ma ritengo il loro suono fantastico in accoppiata al Maestro 70 v1.5.
    Forse sarà che mi sono abituato o non so suggestione, ma loritengo uno dei suoni più "belli" che mi sia capitato di sentire su impianti di pari valore ed nache oltre cheers


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AKG K701

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat 4 Apr - 8:01

    Amuro_Rey wrote:Anche io posseggo delle ProAc, delle modeste Studio 100, ma ritengo il loro suono fantastico in accoppiata al Maestro 70 v1.5.
    Forse sarà che mi sono abituato o non so suggestione, ma loritengo uno dei suoni più "belli" che mi sia capitato di sentire su impianti di pari valore ed nache oltre cheers

    Anche per me! ProAc forever! sunny

    Suono monitor, ma tondo e musicale. Una bellezza!

    Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AKG K701

    Post  aircooled on Sat 4 Apr - 8:41

    le ProAc rientrano in quel ristrettissimo giro di difusori che salverei dal caminetto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: AKG K701

    Post  Amuro_Rey on Sat 4 Apr - 8:43

    Apophis wrote:le ProAc rientrano in quel ristrettissimo giro di difusori che salverei dal caminetto

    A bene ...

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: AKG K701

    Post  Dragon on Sat 4 Apr - 8:53

    Concordo anche io, le ProAc sono dei gran bei diffusori, piacciono molto anche a me, ho avuto le response 2.5, l'unico appunto che posso fare, per i miei gusti avevano il basso poco controllabile. Le pilotavo con C.J. premier 17LSII ed MV 60 SE.


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: AKG K701

    Post  aircooled on Sat 4 Apr - 9:47

    siamo in OT sparato ma conunque voglio dire che non ha mai capito il discorso del basso sulle ProAc, personalmente non ho mai riscontrato quel problema, non sarà un discorso legato all'interfacciamento ampli casse che non è propio semplice


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: AKG K701

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat 4 Apr - 9:59

    Ho solo ascoltato le Response 2.5, ma ho posseduto le Response 1.5.

    Se devo dirti la mia, penso che nel tuo caso trattavasi di problema di accoppiamento diffusore-ampli. La serie Response tutta, ma soprattutto 1.5 e 2.5 non disdegnava di avere, in sede di impedenza, un picco in gamma grave (legato alla risonanza dell'altoparlante) molto pronunciato. Si sa che questo comporta un problema coni finali avalvole, perché comporta un aumento di guadagno nella zona del picco di impedenza, quindi un'alterazione timbrica. Ovviamente non sto parlando male del finale CJ! Sto dicendo che si comportava come un tipico valvole in una situazione altrettanto tipica. Se all'aumento di guadagno nella zona del picco di impedenza aggiungi l'accordo reflex della cassa (meno "smorzato" del sospensione pneumatica) e il bassissimo fattore di smorzamento dell'ampli a valvole... hai il problema del basso controllo che tu lamentavi.
    La serie Response, infatti, pilotata da transistor, aveva il basso controllatissimo e lindo. In alcuni modelli anche troppo controllato. La mia 1.5 era un pò troppo parca in gamma grave, e questo fu il primo motivo per cui desiderai cambiarla. L'ho usata sempre con transistor, e basso controllo del basso non l'ho mai sentito.

    Le più recenti serie D (sia la prima che finiva con il cinque - ad esempio la D25 che posseggo - che l'attuale che finisce con l'8 - ad esempio D28 - , se non sto facendo confusione) ha picco di impedenza molto meno pronunciato in gamma grave. Occorre comunque abbinare ampli a valvole di impedenza interna bassina, per non avere troppe "gobbe" timbriche in basso. Poi scegliere cavetti ad oc. Poi posizionare bene in ambiente, in modo che la frequenza di risonanza dello stesso non si accavalli alla risonanza del diffusore e al picco di guadagno dell'ampli...

    Col mio Graaf e le D25 ho trovato un ottimo compromesso. E non ho un ambiente acusticamente trattato... avendo quello...

    Comunque, tutta questa solfa per dire che non di problema di diffusore si tratta, perché il basso ProAc è veloce e nitidissimo.

    Ciao


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

      Current date/time is Fri 2 Dec - 22:13