Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Maestro 70 REV2 - storia di un prototipo
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Maestro 70 REV2 - storia di un prototipo

    Share

    CB.
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 63
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : Pisa

    Maestro 70 REV2 - storia di un prototipo

    Post  CB. on Fri Dec 26, 2008 11:41 am

    Finalmente ho trovato un po' di tempo per poter provare nelle migliori condizioni l'oggetto inviatomi da Claudio Bertini di Audio Analogue.
    Premetto che il nuovo Maestro 70 mutua ben poco dal predecessore.
    L'impostazione sonora cambia su tutti i parametri.
    La timbrica innanzi tutto diviene più chiara, lasciandosi alle spalle le sfumature ambra del predecessore.
    Il Maestro 70 Rev2 non suona freddo, non fraintendetemi, ma si rinnova svelandosi rigorosamente puro "stato solido".
    Eccovi una vista panoramica dell'interno.
    http://img126.imageshack.us/img126/2971/internomaestrorev2pc6.jpg

    La sezione “pre” è stata completamente rivista, e si sente.
    La scena sonora prende decisamente maggiore profondità e il suono si percepisce nascere dalla parete dietro ai diffusori.
    Decisamente migliorata anche in altezza la scena, mentre in larghezza non trovo grossi miglioramenti.
    Il maestro 70 viene dotato inoltre di ingressi bilanciati, cosa che mancava al predecessore.
    Il parametro che più mi ha impressionato è la maggiore spinta in basso e il vigore con cui vengono riprodotte le bassissime frequenze.
    Attenzione, la gamma bassa non ha perso controllo, ma è semplicemente aumentata la banda passante portando l'oggetto a restituire frequenze inaudite nel predecessore.
    Di primo acchito ho pensato m'avessero mandato un prodotto con un buon 20% in più di potenza.
    Le percussioni prendono corpo e vigore, mentre il contrabbasso scende che è un piacere senza mai cedere; i pizzicati di chitarra sono assai più ricchi ed armonici.
    L'insieme durante la riproduzione migliora e se prima s'avvertivano cenni di "confusione" sulla musica sinfonica ora tal problema non si ripropone più.
    Audio Analogue è riuscita a migliorare un prodotto già molto buono, portandolo ad esser molto più versatile e ricco.
    Le Audiosonica Stonefly hanno gradito, ma credo non vi saranno particolari rischi di "rigetto" per diffusori non troppo esigenti.
    http://www.milossaluciano.com/alberto%20stonefly%20singola%20lato%20bis.jpg
    http://www.milossaluciano.com/alberto%20stonefly%20singola%20front%20dal%20basso.jpg
    http://www.milossaluciano.com/alberto%20stonefly%20singola%20lato.jpg

    A distanza d'un paio di giorni e continui confronti, scrivo le mie prime impressioni in Audio Analogue, sottolineando l'unico "difetto", se di difetto si può parlare, riscontrato sul nuovo Maestro 70.
    Il piccolo della "linea" Maestro si è sempre distinto nella selva d'integrati a stato solido; la mia scelta cadde su quest'oggetto proprio per la straordinaria musicalità ahimè riscontrata in misura minore sul prototipo del Maestro 70 REV2.
    Di fronte alle osservazioni mie e di altri "tester", l'azienda inizia a sperimentare nuovi e diversi condensatori elettrolitici per ridare all'oggetto quell'anima che l'ha caratterizzato ed ha stregato molti di noi.
    Dopo qualche settimana il capo progettista mi scrive dicendomi d'aver trovato i condensatori definitivi in grado di mantenere i progressi fatti, senza rinunciare a quanto di buono già contraddistingueva il prodotto.
    Mosso da una tremenda curiosità e convinto dalle parole di chi ha potuto sentire i risultati finali, mi decido a mandare il mio amato integrato per un upgrade dei soli condensatori.
    Nulla da dire sull'efficienza del servizio; in una settimana ho ricevuto il mio Maestrino modificato, ma devo dire che al primo ascolto ho pensato: “ho fatto il danno!”
    Il suono era molto più scuro rispetto a prima ed era come se mancassero informazioni durante la riproduzione.
    C'è anche da dire che il mio apparato uditivo era "viziato" dal prototipo che risultava di gran lunga migliore sugli estremi di banda.
    Incredulo del peggioramento decido di trattener ancora qualche giorno il prototipo e far rodar per bene il mio esemplare con condensatori Epcos.
    Un foto del Maestro 70 prima della "cura"

    Ecco alcune foto dell'interno del mio Maestro
    http://img525.imageshack.us/my.php?image=img7140tk6.jpg
    http://img291.imageshack.us/my.php?image=img7138xg2.jpg
    I giorni passano e il suono pare "aprirsi", acquisendo corpo e lasciando intuire possibili sorprese.
    Dopo una settimana di lungo "rodaggio" decido di effettuare un nuovo confronto.
    Premetto che entrambi gli amplificatori erano caldi e collegati da 1 settimana alla rete elettrica.
    Ecco i 2 oggetti pronti alla sfida
    http://www.milossaluciano.com/alberto%20maestro%20settanta%20old%20e%20new.jpg
    Giunge il momento del Maestro 70 REV 2 prototipo 1.3.
    Nulla da dire sul suono, che durante la permanenza protrattasi per mesi in quel di Brescia è migliorato sotto ogni aspetto!.
    Pulitissima la riproduzione, imbarazzante il controllo se si pensa che stiamo parlando di un oggetto sotto i 3000euro di listino.
    La cosa che m'aveva impressionato maggiormente era la dinamica e la capacità di pilotaggio sensibilmente aumentate rispetto al predecessore.
    Quasi demoralizzato decido di collegare il mio esemplare sottoposto alla cura "Bertini".
    I dischi sono i medesimi, il risultato?
    In termini assoluti il prototipo paga in spinta e articolazione in basso, già ottima, ma vince per estensione e chiarezza.
    Il Maestro con condensatori Epcos giova inoltre di un nero infrastrumentale incredibile e ritorna quel pizzico di calore che dona piacere all'ascolto.
    Il marchio di fabbrica Audio Analogue per la gioia dei sostenitori è rimasto, migliora tutto il resto dando una sferzata di rinnovamento molto piacevole.


    Alberto Ghizzardi



    Claudio Bertini Chief Designer Audio Analogue http://www.audioanalogue.com/

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 12:38 pm