Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
PROAC Studio 140 vs Response TriTower - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Wed Apr 08, 2009 9:21 am

    bobgitto wrote:Quanto vado a scrivere è solo per aiutare Bobbetto nella scelta e non per contrastare quanto da voi affermato, che fondamentalmente condivido.
    Conosco un amico "intrallazzone" che ha avuto tutte le Totem, incluse le Wind, che mi ha detto che secondo lui le Totem con le valvole..."un" vanno. Ho comunque letto la recensione delle Sttaf (se vuoi ce l'ho ancora) provate con un Sugden e l'accoppiata ha lasciato il recensore molto soddisfatto.
    La mia personale esperienza è su due modelli: le Sttaf successivamente sostituite con le Hawk.
    Le Sttaf le pilotavo inizialmente con un Puccini SE (prima serie da 50 W su 8 ohm) poi ho cambiato ampli passando all'Exposure 3010 (100 W su 8 ohm) e devo ammettere che l'aumento di potenza ha modificato notevolmente il suono rendendolo più realistico con l'aumento della corposità. Prima delle Totem avevo (e ho tuttora ma imballate) le B&W CDM1 SE, diffusori da supporto. Premesso che non ho mai collegato le B&W all'Exposure, posso dirti che se tornassi indietro non passerei dalle casse da supporto ma andrei dritto ai diffusori da pavimento. Peraltro il costo dei supporti porta complessivamente il valore cassa-supporto troppo vicino al prezzo dei diffusori da pavimento per non prenderli in considerazione qualora lo spazio disponibile lo permetta.
    Tra le poche persone rintronate come noi che che ho avuto il piacere di incontrare c'è un amico a Verona che questo impianto:
    ampli T+A V10
    cd T+A D10
    Totem Wind (colore ciliegio che a me piace da morire)
    cavi di potenza Nordost Red Dawn rev.II
    Cavi di alimentazione Isotek Elite e Optimum con ciabatta Isotek Orion.
    Roba da leccarsi i baffi!!!
    Però l'accoppiamento tra ampli e diffusori non rende giustizia a nessuno dei due.
    Anche lui voleva le valvole a tutti i costi, però se tornasse indietro non credo che percorrerebbe la stessa strada. E' già stato più volte a sentire YBA ma la spesa per il cambio è troppo alta e solo questo lo trattiene.
    Morale: tra un "sei una fava" e l'altro abbiamo detto più volte che la sinergia ha il suo bel valore.
    Volere a tutti i costi le valvole da pochi watt restringe molto il cerchio delle possibili accoppiate. Valuta attentamente quanto ne valga la pena prima di pentirti.

    Tuo cuggì.

    Invitami che poi andiam anche a sentire ste Wind
    Mi han sempre incuriosito, ma non le ho mai sentite.

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Wed Apr 08, 2009 9:24 am

    Banano wrote:
    bobgitto wrote:.....Morale: tra un "sei una fava" e l'altro abbiamo detto più volte che la sinergia ha il suo bel valore.
    Volere a tutti i costi le valvole da pochi watt restringe molto il cerchio delle possibili accoppiate. Valuta attentamente quanto ne valga la pena prima di pentirti.

    Tuo cuggì.

    cheers ...GRAZIE Mille Cugino!!!
    ...è vero hai colpito il nocciolo, è proprio ciò che mi blocca o che mi fà riflettere...
    Segua appieno il fatto di NON voler tornare ad avere delle casse da stand, sia per i motivi di costo basamento e sia per il totale ingombro, che è più o meno lo stesso....

    Il punto è proprio la tua Morale, volevo delle casse che fossero un pò "dinamiche", perchè...mò ti spiego...

    Vorrei pigliare le B&W 804 (con notevole sforzo), solo che queste m'impongono però un'immediato cambio d'amplificazione (o un'attesa fino a quando non avrò la possibilità)....
    Oppure mi tengo ad oltranza la mia amplificazione (le lampadine) ed allora dirotto tutto sulle Klipsch HeresyIII...che hanno alta alta sensibilità...

    Ma....visto che....io già mi frulla un cambio

    Se pensi alle 804S prima prendi l'ampli giusto e poi pensaci.
    Te lo dico per esperienza, quelle non le piloti facilmente.
    Mi piacerebbe sentirle col Verdi 100, potrebbe esser un'accoppiata interessante spendendo relativamente poco sull'ampli ed avendo la magia delle valvole (occiamente NOS) sul pre.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Banano on Wed Apr 08, 2009 9:45 am

    Ma....visto che....io già mi frulla un cambio

    ...volevo delle casse Dinamiche che mi permettano di continuare con quest'ampli e che nel caso io volessi cambiare...beh fossero all'altezza di un Upgrade...
    per questo pensavo alle PROAC!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Apr 08, 2009 10:35 am

    Rieccomi dopo aver consultato prove di AR e Suono delle Studio 140 (tra l'altro il grafico delle 140 nella prova AR e tutte le misure si riferiscono ad un altro diffusore, meno male che nel numero successivo hanno pubblicato la paginata corretta!)

    Le studio 140 hanno tre picchi d'impedenza. Il primo centrato in gamma subsonica (tra i 15 e i 20 hz), il secondo intorno ai 75 hz, il terzo (molto largo in frequenza) intorno ai 1500 hz. Questi tre picchi però non sono pronunciatissimi: l'impedenza si situa tra i 4 e i 22 ohm su tutta la gamma (vado a mente, quindi spero di non dire corbellerie Laughing ). Secondo le misure di Suono i minimi sono situati a 25/30 hz circa e tra i 100 e i 200 hz circa e valgono poco meno di 4 ohm. AR non rileva un minimo così pronunciato in gamma bassa, ma conferma il minimo centrato tra i 100 e i 200 hz, solo che rileva un valore non inferiore ai 4 ohm.
    Suono rileva sfasamenti in fase entro più o meno 36°, AR invece rileva sfasamenti di piu o meno 46 gradi.
    AR parla di condizione più gravosa di carico a 25 Hz, con un carico equivalente a 3 ohm resistivi.

    Che problemi avremo con un valvole tipico (non conosco il tuo ampli Banano, quindi mi riferisco al comportamento di un valvole comune), nell'uso con questo diffusore? Tre possibili situazioni:

    1. ampli a valvole con uscita fissa di impedenza 8 ohm: abbinamento non consigliabile. Avremo discreti incrementi di guadagno in corrispondenza dei picchi d'impedenza, e quello situato in gamma media è posizionato in una zona (1500 hz) di grande sensibilità del nostro sistema uditivo. E' prevedibile una discreta colorazione del suono in questa zona che potrà anche piacere, ma non è corretta. L'ampli si troverà poi in difficoltà non solo a 25 hz (ce ne può anche fregare il giusto) ma anche nella fascia 100-200hz, dove l'impedenza è troppo bassa per trasforamtori "tarati" 8 ohm. E la zona 100-200 hz ha contenuto energetico nelle registrazioni per niente secondario. Il basso non risulterà corto "timbricamente" (i due picchi di impedenza in gamma bassa incentiveranno il guadagno dell'ampli) ma compresso dinamicamente man mano che ci avvicineremo alla potenza nominale dell'ampli.

    2. ampli a valvole con possibilità di scelta dell'uscita per 4 e per 8 ohm. Abbinamento molto probabilmente buono, ma solo utilizzando rigorosamente l'uscita 4 ohm, che ci permetterà condizioni di pilotaggio buone in corrispondenza dei minimi di impedenza e sarà anche l'uscita meno condizionata dai picchi d'impedenza (come guadagno, quindi timbricamente). Consiglierei comunque un ascolto in abbinata, più che altro per quel picco di impedenza a 1500 hz che potrebbe alterare l'equilibrio della gamma media. Ma il pilotaggio dovrebbe essere ok.

    3. ampli a valvole con uscita di impedenza fissa intermedia tra 4 e 8 ohm (è il caso del mio Graaf che è tarato per carico 6 ohm): da provare. Comportamento difficilmente prevedibile, che può oscillare da cattivo a buono, con difficoltà di previsione a priori.

    T'ho detto tutto, banano... ora fai tu.

    Ritornando al discorso delle valvole: secondo me il problema è soprattutto, nel caso di Banano, della bassa potenza; i valvole a bassa potenza in condizioni cattive non camminano proprio. nel caso di ampli di potenza anceh doppia, le cose diventano meno critiche. Qui la potenza è poca, e sprecarla sul carico vuol dire non far suonare l'impianto. D'altra parte i valvole costano, e ampli di costo contenuto a valvole vuol sempre dire piccola potenza... yaw


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Wed Apr 08, 2009 11:11 am

    Banano wrote:
    Ma....visto che....io già mi frulla un cambio

    ...volevo delle casse Dinamiche che mi permettano di continuare con quest'ampli e che nel caso io volessi cambiare...beh fossero all'altezza di un Upgrade...
    per questo pensavo alle PROAC!

    Usate o nuove?
    Non vorrei dir stupidaggini ma ce n'era una coppia usata in garanzia in vendita a 1300euro.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  aircooled on Wed Apr 08, 2009 11:16 am

    mazza siete più tecnici di AR mi piace


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Banano on Wed Apr 08, 2009 12:52 pm

    wowwwwwww....PPP è pazzesco!!!
    In rete NON HO MAI LETTO NIENTE DI PIU' CHIARO e COMPRENSIBILE! cheers

    Grande....grazie mille per esserti "abassato" al mio livello ed avermi insegnato qualcosa!
    Fortunatament nel mio caso faccio parte del fattore 2) ovvero doppia uscita a 4 e 8 ohm....magari provo con le attuali casse...

    Il Mastersound è molto famoso per i suoi trasformatori, perciò dovrebbe riuscire....chisssà...

    GRAZIE ANCORA!!!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Apr 08, 2009 4:02 pm

    Embarassed Figurati Embarassed ...

    ma ti assicuro che qui non si è "abbassato" proprio nessuno sunny

    Facci sapere com'è andata a finire!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    bobgitto
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1017
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 52
    Località : Grosseto

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  bobgitto on Thu Apr 09, 2009 11:59 am

    xin wrote:
    bobgitto wrote:Quanto vado a scrivere è solo per aiutare Bobbetto nella scelta e non per contrastare quanto da voi affermato, che fondamentalmente condivido.
    Conosco un amico "intrallazzone" che ha avuto tutte le Totem, incluse le Wind, che mi ha detto che secondo lui le Totem con le valvole..."un" vanno. Ho comunque letto la recensione delle Sttaf (se vuoi ce l'ho ancora) provate con un Sugden e l'accoppiata ha lasciato il recensore molto soddisfatto.
    La mia personale esperienza è su due modelli: le Sttaf successivamente sostituite con le Hawk.
    Le Sttaf le pilotavo inizialmente con un Puccini SE (prima serie da 50 W su 8 ohm) poi ho cambiato ampli passando all'Exposure 3010 (100 W su 8 ohm) e devo ammettere che l'aumento di potenza ha modificato notevolmente il suono rendendolo più realistico con l'aumento della corposità. Prima delle Totem avevo (e ho tuttora ma imballate) le B&W CDM1 SE, diffusori da supporto. Premesso che non ho mai collegato le B&W all'Exposure, posso dirti che se tornassi indietro non passerei dalle casse da supporto ma andrei dritto ai diffusori da pavimento. Peraltro il costo dei supporti porta complessivamente il valore cassa-supporto troppo vicino al prezzo dei diffusori da pavimento per non prenderli in considerazione qualora lo spazio disponibile lo permetta.
    Tra le poche persone rintronate come noi che che ho avuto il piacere di incontrare c'è un amico a Verona che questo impianto:
    ampli T+A V10
    cd T+A D10
    Totem Wind (colore ciliegio che a me piace da morire)
    cavi di potenza Nordost Red Dawn rev.II
    Cavi di alimentazione Isotek Elite e Optimum con ciabatta Isotek Orion.
    Roba da leccarsi i baffi!!!
    Però l'accoppiamento tra ampli e diffusori non rende giustizia a nessuno dei due.
    Anche lui voleva le valvole a tutti i costi, però se tornasse indietro non credo che percorrerebbe la stessa strada. E' già stato più volte a sentire YBA ma la spesa per il cambio è troppo alta e solo questo lo trattiene.
    Morale: tra un "sei una fava" e l'altro abbiamo detto più volte che la sinergia ha il suo bel valore.
    Volere a tutti i costi le valvole da pochi watt restringe molto il cerchio delle possibili accoppiate. Valuta attentamente quanto ne valga la pena prima di pentirti.

    Tuo cuggì.

    Invitami che poi andiam anche a sentire ste Wind
    Mi han sempre incuriosito, ma non le ho mai sentite.

    Certo Alberto.
    Per la prossima volta che vado a trovarlo cerco di organizzare anche la tua presenza.

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Thu Apr 09, 2009 12:45 pm

    L'OT inerente al presente Thread è stato spostato qui.
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/ot-il-posto-riservato-agli-appassionati-per-parlare-di-tutto-il-resto-escluso-politica-e-religione-f19/ot-sulle-proac-tritower-t550-30.htm
    Scusatemi se vi avviso solo ora. sunny

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Banano on Thu Apr 09, 2009 12:57 pm

    Domanda/curiosità

    Le PROAC studio 140 hanno lo sfiato del reflex posto in basso, perpendicolare al pavimento?

    così? Embarassed

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Banano on Thu Apr 09, 2009 1:02 pm

    Suspect ....beh belle son belle!!!

    cheers



    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Thu Apr 09, 2009 1:32 pm

    Banano wrote:Domanda/curiosità

    Le PROAC studio 140 hanno lo sfiato del reflex posto in basso, perpendicolare al pavimento?

    così? Embarassed

    Com'è il tuo pavimento?
    Il solaio è bello sordo?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  aircooled on Thu Apr 09, 2009 2:02 pm

    se è a pignatte si se invece a bausta è un bel tanburo, in quel caso servono le B&W che hanno il buco col silenziatore, o meglio sfruttano l'effetto doppler sul semiventuri


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Thu Apr 09, 2009 2:04 pm

    Apophis wrote:se è a pignatte si se invece a bausta è un bel tanburo, in quel caso servono le B&W che hanno il buco col silenziatore, o meglio sfruttano l'effetto doppler sul semiventuri

    Manco gli fai rispondere e mi freghi la risposta.... Cattivone
    Il pavimento è fondamentale e spesso viene trascurato nella scelta del diffusore... ho sentito diffusori non particolarmente difficili da inserire in ambiente avere grossi problemi dovuti al solaio e/o alla pavimentazione.
    Meglio abitare a piano terra

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 09, 2009 2:10 pm

    xin wrote:
    Banano wrote:Domanda/curiosità

    Le PROAC studio 140 hanno lo sfiato del reflex posto in basso, perpendicolare al pavimento?

    così? Embarassed

    Com'è il tuo pavimento?
    Il solaio è bello sordo?

    Si, tutte le ProAc delle ultime due generazioni, se da pavimento, hanno il reflex inferiore. Questo dà enormi vantaggi nella collocazione in ambiente rispetto al reflex posteriore, ed è sempre meno rischioso del reflex anteriore in termini di rumore.
    Effettivamente un pavimento troppo elastico (come struttura intendo, non come tipo di pavimentazione!!!) può essere un problema, perché può sporcare il basso. Ma, diciamola tutta, un pavimento di tal fatta è un problema in verità anche con un diffusore a sospensione pneumatica, anche se in misura minore.

    Comunque esteticamente le ProAc piacciono molto anche a me. Trovo il loro look spartano un pò hold stile ma proprio per questo fascinoso. Ed inoltre le linee squadrate si inseriscono ottimamente in un arredo moderno... (il momento dell'arredatore affraid ).
    A proposito di arredo, per le finiture ti sconsiglio il mogano ed il noce: il mogano è splendido nelle D28 dov'è un rivestimento di autentico mogano, ma nei diffusori ProAc "economici" è solo ciliegio riverniciato. Stesso dicasi per il noce. Molto meglio, a quel punto, il ciliegio naturale...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 09, 2009 2:17 pm

    xin wrote:
    Apophis wrote:se è a pignatte si se invece a bausta è un bel tanburo, in quel caso servono le B&W che hanno il buco col silenziatore, o meglio sfruttano l'effetto doppler sul semiventuri

    Manco gli fai rispondere e mi freghi la risposta.... Cattivone
    Il pavimento è fondamentale e spesso viene trascurato nella scelta del diffusore... ho sentito diffusori non particolarmente difficili da inserire in ambiente avere grossi problemi dovuti al solaio e/o alla pavimentazione.
    Meglio abitare a piano terra

    Il primo requisito quando abbiamo scelto l'appartamento io e la mia metà è stato imposto da me ed era che si trovasse al piano terra... ah, questi audiofili!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  aircooled on Thu Apr 09, 2009 2:24 pm

    il solito esagerato
    va beh.. non ti dico come sono fatte le case moderne anche se a piantereno


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Thu Apr 09, 2009 2:49 pm

    Chiedete ad Entity come suonano le Proac 140..... Lui (ma posso sbagliare), dovrebbe sapere come suonano, pregi e difetti....

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Banano on Thu Apr 09, 2009 3:38 pm

    No ...mammmamia....allora io sto al primo piano di una casa singola, il pavimento è un pò morbido, ma non come quella che avevo prima però Laughing ...
    ...Poi essendo una casa di un pò d'anni, son convinto della qualità utilizzata dei materiali ( vi garantisco che NON ho i biforati! Laughing ...tutti mattoni pieni!!! )

    La flessione del solaio c'è per forza di cose ma non è invasiva...diciamo che tiene bene!

    Bellissima la linea minimalista PROAC...è così elegante che cattura e no stanca mai!
    Laughing

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 09, 2009 3:52 pm

    Apophis wrote:il solito esagerato
    va beh.. non ti dico come sono fatte le case moderne anche se a piantereno

    La mia è degli anni '60 in muratura portante.... il pavimento è molto sordo.... sono stato fortunato.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Apr 09, 2009 3:53 pm

    Banano wrote:No ...mammmamia....allora io sto al primo piano di una casa singola, il pavimento è un pò morbido, ma non come quella che avevo prima però Laughing ...
    ...Poi essendo una casa di un pò d'anni, son convinto della qualità utilizzata dei materiali ( vi garantisco che NON ho i biforati! Laughing ...tutti mattoni pieni!!! )

    La flessione del solaio c'è per forza di cose ma non è invasiva...diciamo che tiene bene!

    Bellissima la linea minimalista PROAC...è così elegante che cattura e no stanca mai!
    Laughing

    ... mi sa che ti sei innamorato...

    ... primo piano casa singola? Ampli uscita 4 ohm? Vai tranquillo! sunny


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Banano on Thu Apr 09, 2009 4:08 pm

    Al primo piano si...anche se sotto ai piedi c'è una camera da letto....vabbè in certi orari uso le cuffie!!!

    sunny ieri sera ho provato ad spostare tutto su 4 ohm....beh che dire...stò ascoltando, ma mi sembra già meglio....stiamo a sentire... Ti tengo aggiornato!!

    ehhhhmm....l'amore!

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Thu Apr 09, 2009 4:52 pm

    Apophis wrote:il solito esagerato
    va beh.. non ti dico come sono fatte le case moderne anche se a piantereno

    PArla per te; giorno si giorno no ero in cantiere in pausa pranzo

    Ospite
    Guest

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  Ospite on Thu Apr 09, 2009 5:22 pm

    xin wrote:
    Apophis wrote:il solito esagerato
    va beh.. non ti dico come sono fatte le case moderne anche se a piantereno

    PArla per te; giorno si giorno no ero in cantiere in pausa pranzo

    Cantiere????? Ci sono le B&W.....ehmmm..le betoniere????

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: PROAC Studio 140 vs Response TriTower

    Post  aircooled on Thu Apr 09, 2009 5:41 pm

    lo dicevo che prima o poi rinsaviva affraid affraid affraid affraid


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:46 am