Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Nero Infrastrumentale
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Nero Infrastrumentale

    Share

    Ospite
    Guest

    Nero Infrastrumentale

    Post  Ospite on Mon Apr 13, 2009 12:31 pm

    Prendendo spunto da una considerazione del buon Petrus al riguardo degli ammenicoli da porre sotto le elttroniche....si citava per l'appunto il fenomeno del cambiamento del "Nero Infrastrumentale".
    Vi e mi chiedo.......Con questa dicitura, si intende NON la capacità del silenzio tra una nota e l'altra di impianto riproduttivo...come mi sembra di capire alle volte.... MA....

    Con questo nomignolo...si intende il fenomeno come espressione della dinamica in modo inverso. E quindi NON come rapidità dell'impulso, ma diversamente la rapidità con la quale esso si ferma. Peccato che l'ambiente nel quale questo fenomeno si riproduce non lo rende molto percettibile.L'ambiente stesso intorno a noi non ci mette nella condizione di "percepirli" per la presenza dei transienti-stazionarie facenti parte dell'ambiente stesso.
    O no?!?!?!?!


    Last edited by pavel on Mon Apr 13, 2009 2:23 pm; edited 1 time in total

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Nero Infrastrumentale

    Post  aircooled on Mon Apr 13, 2009 1:41 pm

    io unciò capito nulla
    perme quello che chiamate nero è il silenzio tra uno strumento e unaltro che lega perfettamente insieme la linea melodica infrastrutturale con l'insieme dello stage riproponendo un godibile artefatto dela realta


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Nero Infrastrumentale

    Post  Il delfino di Air on Mon Apr 13, 2009 4:01 pm

    Apophis wrote:io unciò capito nulla
    perme quello che chiamate nero è il silenzio tra uno strumento e un altro

    anch'io condivido questa definizione....la tua pavel dove l'hai presa?


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    Ospite
    Guest

    Re: Nero Infrastrumentale

    Post  Ospite on Mon Apr 13, 2009 4:16 pm

    Il delfino di Air wrote:anch'io condivido questa definizione....la tua pavel dove l'hai presa?

    Sono curioso anch'io di trovare una definizione certa a "nero infrastrumentale".

    Per quel che ne ho capito, non si tratterebbe solo della velocità di decadimento, ma anche dell'assenza di un sottofondo di "rumore" non meglio identificato, tra le diverse armoniche del segnale musicale.

    Ci vediamo sul thread "Facciamo sul serio?" !!!

    Saluti
    F.C.

    Ospite
    Guest

    Re: Nero Infrastrumentale

    Post  Ospite on Mon Apr 13, 2009 7:03 pm

    Il delfino di Air wrote:
    Apophis wrote:io unciò capito nulla
    perme quello che chiamate nero è il silenzio tra uno strumento e un altro

    anch'io condivido questa definizione....la tua pavel dove l'hai presa?

    non l'ho presa da nessuna parte.......è quello che penso io....

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Nero Infrastrumentale

    Post  aircooled on Mon Apr 13, 2009 9:17 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:
    Il delfino di Air wrote:anch'io condivido questa definizione....la tua pavel dove l'hai presa?

    Sono curioso anch'io di trovare una definizione certa a "nero infrastrumentale".

    Per quel che ne ho capito, non si tratterebbe solo della velocità di decadimento, ma anche dell'assenza di un sottofondo di "rumore" non meglio identificato, tra le diverse armoniche del segnale musicale.

    Ci vediamo sul thread "Facciamo sul serio?" !!!

    Saluti
    F.C.
    una definizione certa non so darla, ma posso dire che tale sensazione la ritrovo molto facilmente quando l'apparecchio ha un tipo di alimentazione non convenzionale, aldila se si tratti di ampli CD o pre fono, poi darne una definizione comprensibile a tutti mi risulta impossibile


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 5:32 pm