Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
entry level per musica classica
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    entry level per musica classica

    Share

    millepiani
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2011-01-11

    entry level per musica classica

    Post  millepiani on Tue Jan 11, 2011 11:27 am

    Salve.
    Premetto di non essere un audiofilo. Posseggo un amplio archivio di classica (4 tera) formato lossless stoccato in un NAS.
    La fruizione di questo archivio è stata per ora minimale poichè fatta esclusivamente tramite un notebook con vile scheda audio.
    Tenendo presente le specificità d'ascolto della classica (per es.: la stessa versione può essere comparata nelle diverse rimasterizzazioni e non è detto che l'ultima sia sempre la migliore - dunque: nessun tipo di alterazione o modifica della qualità dell'emissione), volevo chiedere a voi quale possa essere una configurazione entry level, e, se fosse possibile, con indicazione di prezzo.
    Mi rendo conto che la domanda è ingenua, ma sono anch'io entry level! Embarassed
    Vi ringrazio molto in anticipo.

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: entry level per musica classica

    Post  piero on Tue Jan 11, 2011 11:39 am

    ciao, dipende molto da diversi fattori, tipo, budget, tipo di ambiente, ecc...

    millepiani
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2011-01-11

    Re: entry level per musica classica

    Post  millepiani on Tue Jan 11, 2011 11:42 am

    Hai ragione, scusami.
    intorno a 1000 euro. Stanza di circa 20 metri quadri.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Tue Jan 11, 2011 12:02 pm

    Mio caro hai fatto una domanda alla quale 1000 forumers ti daranno 1000 risposte diverse, ognuno secondo i suoi gusti personali e le proprie esperienze.
    Se capisco bene le tue esigenze tu al momento hai solo la sorgente digitale e quindi avresti bisogno di un buon ampli ed un buon paio di casse. E' così?

    Io proverei a frequentare qualche negozio della tua zona, ad ascoltare qualcosa e a farti un'idea tua di quello che ti piace. A cercare qualche buon usato o qualche occasione ex demo in base al budget che hai in testa.
    poi magari potresti chiedere un conforto/parere.

    Non voglio fare il difficile, ma quello che piace ad ognuno di noi non è detto che piaccia anche a te. E secondo me è sempre meglio dar retta alle proprie orecchie piuttosto che a quelle altrui. Poi qualcuno di noi ti può confortare dicendoti se quel tale apparecchio è affidabile, rivendibile, si sposa bene con quelle casse etc etc

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: entry level per musica classica

    Post  aircooled on Tue Jan 11, 2011 12:23 pm

    come diffusori entry di ottime caratteristiche a me piaciono le indiana line Musa

    come prezzo dovrebbe rientrare nel budget se non esageri con l'ampli


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: entry level per musica classica

    Post  Fausto on Tue Jan 11, 2011 12:48 pm

    pluto wrote:

    Io proverei a frequentare qualche negozio della tua zona, ad ascoltare qualcosa e a farti un'idea tua di quello che ti piace. A cercare qualche buon usato o qualche occasione ex demo in base al budget che hai in testa.
    poi magari potresti chiedere un conforto/parere.

    In effetti ritengo anch'io che questa sia la soluzione migliore.
    Secondo me è molto importante, soprattutto all'inizio, trovare un negoziante che abbia passione e che, oltre a vendere, abbia voglia di ascoltare le tue esigenze ed abbia voglia di consigliare.
    Posso consigliarti di prendere appuntamento - se possibile - in riferimento all'ascolto che vuoi fare.
    In questo modo il negoziante si dedicherà solo a te.
    Di più non mi sento di dirti.
    Se poi fai conoscere quali impianti hai ascoltato sicuramente i più navigati sapranno approfondire il discorso.
    Ciao.

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: entry level per musica classica

    Post  Rudino on Tue Jan 11, 2011 1:50 pm

    Quale player sw utilizzi per ascoltare la musica da pc? Quale scheda audio?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    bwv544
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 2010-11-26
    Località : Toscana

    Re: entry level per musica classica

    Post  bwv544 on Tue Jan 11, 2011 11:18 pm

    millepiani wrote:Salve.
    Premetto di non essere un audiofilo. Posseggo un amplio archivio di classica (4 tera) formato lossless stoccato in un NAS.
    La fruizione di questo archivio è stata per ora minimale poichè fatta esclusivamente tramite un notebook con vile scheda audio.
    Tenendo presente le specificità d'ascolto della classica (per es.: la stessa versione può essere comparata nelle diverse rimasterizzazioni e non è detto che l'ultima sia sempre la migliore - dunque: nessun tipo di alterazione o modifica della qualità dell'emissione), volevo chiedere a voi quale possa essere una configurazione entry level, e, se fosse possibile, con indicazione di prezzo.
    Mi rendo conto che la domanda è ingenua, ma sono anch'io entry level! Embarassed
    Vi ringrazio molto in anticipo.

    faccio umilmente notare che dire di voler ascoltare "musica classica" sia molto riduttivo :
    se ascolti arpa o clavicembalo è una cosa, se ascolti la sinfonica è tutta un altra.

    comunque seguirei il consiglio di ascoltare qualcosa con calma da un rivenditore, portandosi qualche disco conosciuto come riferimento.

    cordialmente. bwv544.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: entry level per musica classica

    Post  Massimo on Tue Jan 11, 2011 11:48 pm

    Concordo pienamente , dai retta alle tue orecchie, ascolterei anche ciò che ti ha proposto Air, sono diffusori dall'ottimo rapporto qualità/prezzo.
    Cortesemente aggiungi un avatar al tuo profilo.
    Grazie sunny sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    millepiani
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 5
    Data d'iscrizione : 2011-01-11

    Re: entry level per musica classica

    Post  millepiani on Wed Jan 12, 2011 11:15 am

    Ringrazio tutti per i consigli.
    Alcune precisazioni: il problema non è ascoltare arpa o sinfonica. Il punto è che, ascoltando classica, si ascolta arpa E sinfonica E piano E quartetto E registrazioni mono E SACD E via dicendo...
    Quando chiedevo un entry level chiedevo una soluzione modulare da poter adottoare per coprire questi ascolti.
    Non posso portare dal mio rivenditore 4 tera di musica classica o la mia interpretazione preferita della 5 di Beethoven preferita. Non avrebbe senso.

    Mi rendo conto di avere chiesto qualcosa a cui ognuno dà una risposta secondo i propri gusti, ma, nello stesso tempo ho immaginato che una soluzion di base potesse essermi suggerita. Un po' come se qualcuno mi chiedesse quali brani di musica classica cominciare ad ascoltare: qualche suggerimento mi sentirei di poterglielo dare.
    Non direi - LO DICO DAVVERO SENZA POLEMICA - vai dal tuo rivenditore e fatti consigliare da lui o fidati del tuo ascolto.

    Uso Foobar2000, la schifida scheda audio è di un notebook Packard Bell Easynote Bg45 - è una realtek

    ringrazio aircooled per l'indicazione sui diffusori.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: entry level per musica classica

    Post  Fausto on Wed Jan 12, 2011 12:07 pm

    millepiani wrote:Ringrazio tutti per i consigli.
    Alcune precisazioni: il problema non è ascoltare arpa o sinfonica. Il punto è che, ascoltando classica, si ascolta arpa E sinfonica E piano E quartetto E registrazioni mono E SACD E via dicendo...
    Quando chiedevo un entry level chiedevo una soluzione modulare da poter adottoare per coprire questi ascolti.
    Non posso portare dal mio rivenditore 4 tera di musica classica o la mia interpretazione preferita della 5 di Beethoven preferita. Non avrebbe senso.

    Mi rendo conto di avere chiesto qualcosa a cui ognuno dà una risposta secondo i propri gusti, ma, nello stesso tempo ho immaginato che una soluzion di base potesse essermi suggerita. Un po' come se qualcuno mi chiedesse quali brani di musica classica cominciare ad ascoltare: qualche suggerimento mi sentirei di poterglielo dare.
    Non direi - LO DICO DAVVERO SENZA POLEMICA - vai dal tuo rivenditore e fatti consigliare da lui o fidati del tuo ascolto.

    Uso Foobar2000, la schifida scheda audio è di un notebook Packard Bell Easynote Bg45 - è una realtek

    ringrazio aircooled per l'indicazione sui diffusori.

    Personalmente non che io non me la senta di darti indicazioni di base.
    Ti ho suggerito, visto che non ho molta esperienza essendo un "novellino", come poter fare e come ho fatto io.
    Facendo così ho ottenuto grandi soddisfazioni.
    Ci sono addetti del settore (progettisti - distributori - rivenditori) che hanno tanta passione e competenza ed hanno fatto del loro "Hobby" un lavoro.
    Io nella mia ancora "breve carriera" ne ho già conosciuti diversi.
    Capisci subito quando lavorano con passione.
    Certo: non possono vivere d'aria.
    Secondo me il "Forum" è un passo successivo dove poter conoscere ed approfondire.
    Io ho iniziato ad appassionarmi in questo modo ed acquistando per gradi.
    Non nascondo di aver avuto la fortuna di aver incontrato la persona giusta.
    Ciao. cheers

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: entry level per musica classica

    Post  ema49 on Wed Jan 12, 2011 12:39 pm

    bwv544 wrote:
    faccio umilmente notare che dire di voler ascoltare "musica classica" sia molto riduttivo :
    se ascolti arpa o clavicembalo è una cosa, se ascolti la sinfonica è tutta un altra.


    Una curiosità e un O.T.
    Il tuo nick si riferisce al Preludio e Fuga in si min del Sommo?
    Ciao, Emanuele


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Wed Jan 12, 2011 1:26 pm

    millepiani wrote:
    Non posso portare dal mio rivenditore 4 tera di musica classica o la mia interpretazione preferita della 5 di Beethoven preferita. Non avrebbe senso.

    Scusami ma non capisco.
    - a parte che c'è gente che si porta il suo pre o il suo finale dal rivenditore, x ascoltare quelle casse etc etc, perchè non puoi portare i 4 tera? è così grosso? Se si, non puoi mettere qualcosa sul notebook e ascoltare quello?
    - oppure (ancor più semplice) xche non masterizzi 3/4 Cd che conosci bene e ti porti quelli visto che tutti hanno il CD e non tutti sono già attrezzati x la liquida?

    Comunque la conoscenza e l'esperienza in hifi, te la fai esattamente come x la musica: ascoltando, leggendo, andando ai concerti, ascoltando più edizioni dello stesso brano e parlandone.

    Se parti così sei destinato a qualche errore. Dovresti farti qualche fiera, dove puoi iniziare ad adocchiare qualche amp/casse che ti piace, ascoltare qualche impianto di amici (non importa se di livello +o- alto del tuo, e provare a visitare qualche negozio negli orari giusti. Se ci vai quando hanno 10 clienti top non ti considerano. Bisogna essere anche un pò psicologi noi clienti...
    Questa è la strada da percorrere senza fretta.

    Io ti potrei dare diverse combinazioni che possono piacere a me ma poi? In un'ottica economica a me è sempre piaciuta l'accoppiata Mordant Shourt -Marantz

    Vedi tu ed in bocca al lupo

    Gian

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: entry level per musica classica

    Post  Fausto on Wed Jan 12, 2011 2:02 pm

    pluto wrote:
    millepiani wrote:
    Non posso portare dal mio rivenditore 4 tera di musica classica o la mia interpretazione preferita della 5 di Beethoven preferita. Non avrebbe senso.

    Scusami ma non capisco.
    - a parte che c'è gente che si porta il suo pre o il suo finale dal rivenditore, x ascoltare quelle casse etc etc, perchè non puoi portare i 4 tera? è così grosso? Se si, non puoi mettere qualcosa sul notebook e ascoltare quello?
    - oppure (ancor più semplice) xche non masterizzi 3/4 Cd che conosci bene e ti porti quelli visto che tutti hanno il CD e non tutti sono già attrezzati x la liquida?

    Comunque la conoscenza e l'esperienza in hifi, te la fai esattamente come x la musica: ascoltando, leggendo, andando ai concerti, ascoltando più edizioni dello stesso brano e parlandone.

    Se parti così sei destinato a qualche errore. Dovresti farti qualche fiera, dove puoi iniziare ad adocchiare qualche amp/casse che ti piace, ascoltare qualche impianto di amici (non importa se di livello +o- alto del tuo, e provare a visitare qualche negozio negli orari giusti. Se ci vai quando hanno 10 clienti top non ti considerano. Bisogna essere anche un pò psicologi noi clienti...
    Questa è la strada da percorrere senza fretta.

    Io ti potrei dare diverse combinazioni che possono piacere a me ma poi? In un'ottica economica a me è sempre piaciuta l'accoppiata Mordant Shourt -Marantz

    Vedi tu ed in bocca al lupo

    Gian


    Condivido in tutto e per tutto!
    cheers

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: entry level per musica classica

    Post  Rudino on Wed Jan 12, 2011 3:02 pm

    millepiani wrote:
    Uso Foobar2000, la schifida scheda audio è di un notebook Packard Bell Easynote Bg45 - è una realtek


    Benissimo per Foobar2000, malissimo per la scheda audio.
    Perchè non cominci da qui? A partire da 100-150 euro prendi una scheda audio esterna, migliore di quella del notebook, che ti da' la possibilità di fruire di musica ad alta definizione (dai 24/48 in su).
    I nomi sono quelli: Echo, E-mu, Motu, ecc..
    Se non addirittura un DAC con ingresso USB (i fw costicchiano) modificato (quello che accetta frequenze di campionamento maggiori di 48).
    Altrimenti, qualsiasi cosa metterai a valle verrà strozzata a monte.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    bwv544
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 2010-11-26
    Località : Toscana

    Re: entry level per musica classica

    Post  bwv544 on Thu Jan 13, 2011 1:25 am

    millepiani wrote:Ringrazio tutti per i consigli.
    Alcune precisazioni: il problema non è ascoltare arpa o sinfonica. Il punto è che, ascoltando classica, si ascolta arpa E sinfonica E piano E quartetto E registrazioni mono E SACD E via dicendo...
    Quando chiedevo un entry level chiedevo una soluzione modulare da poter adottoare per coprire questi ascolti.
    Non posso portare dal mio rivenditore 4 tera di musica classica o la mia interpretazione preferita della 5 di Beethoven preferita. Non avrebbe senso.

    Mi rendo conto di avere chiesto qualcosa a cui ognuno dà una risposta secondo i propri gusti, ma, nello stesso tempo ho immaginato che una soluzion di base potesse essermi suggerita. Un po' come se qualcuno mi chiedesse quali brani di musica classica cominciare ad ascoltare: qualche suggerimento mi sentirei di poterglielo dare.
    Non direi - LO DICO DAVVERO SENZA POLEMICA - vai dal tuo rivenditore e fatti consigliare da lui o fidati del tuo ascolto.

    Uso Foobar2000, la schifida scheda audio è di un notebook Packard Bell Easynote Bg45 - è una realtek

    ringrazio aircooled per l'indicazione sui diffusori.

    mi scuso per non essermi espresso bene ; la domanda era per provare a restringere il campo di scelta che è comunque vastissimo a prescindere dal budget.

    per esempio, se dicevi "suono il clavicembalo e preferibilmente ascolto quello", allora uno può cominciare a ragionare su un certo tipo di diffusori da POTER utilizzare e quindi anche dall'ampli da DOVER considerare.
    Ovvio che anche altra musica con più dinamica potrà comunque essere ascoltata, anche se non in maniera ottimale, con gli stessi diffusori seppur poco dinamici ed efficienti.

    se vuoi un impianto che suoni bene con tutto alla fine sarà pure versatile ma va a finire che nessun genere verrà riprodotto abbastanza fedelmente.
    L'hi-fi è come la politica : è l'arte del compromesso, a qualcosa si deve rinunciare anche se ad altissimi livelli.

    Se qualcuno ti chiede cosa ascoltare di classica non avrai sicuramente problemi : ognuno è dotato di orecchi adatti ad ascoltare qualsiasi tipo di musica. , al contrario non TUTTI i diffusori sono adatti per riprodurre ALCUNI tipi di musica. angel

    una cosa molto importante che dovrai considerare è anche il posizionamento dei diffusori : PUOI metterli anche a 1o 2 mt dal muro o DEVI tenerceli attaccati ?.

    sapere questo penso che servirebbe molto a scremare il range.
    ovviamente questo forum è pieno di persone esperte che potranno consigliarti qualcosa, penso però che dovresti fornire maggiori indicazioni.

    comunque i ns. orecchi sono la cosa più preziosa per poter giudicare.

    cordialmente. bwv544.

    bwv544
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 137
    Data d'iscrizione : 2010-11-26
    Località : Toscana

    Re: entry level per musica classica

    Post  bwv544 on Thu Jan 13, 2011 1:27 am

    ema49 wrote:
    bwv544 wrote:
    faccio umilmente notare che dire di voler ascoltare "musica classica" sia molto riduttivo :
    se ascolti arpa o clavicembalo è una cosa, se ascolti la sinfonica è tutta un altra.


    Una curiosità e un O.T.
    Il tuo nick si riferisce al Preludio e Fuga in si min del Sommo?
    Ciao, Emanuele

    esatto, trattasi del SOMMO

    d'altra parte anche l'avatar è eloquente ............ Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: entry level per musica classica

    Post  petrus on Thu Jan 13, 2011 8:50 am

    Ragazzi facciamo uno sforzo in più, come hanno fatto provato a fare air e rudino, se qualcuno chiede un consiglio cerchiamo di dargli un consiglio.
    Proviamo descrivendo per sommi capi quali aspetti potrebbero migliorare e quali mancare o non essere espressi al massimo delle potenzialità, tipo:
    con l'integrato xxxx e una coppia di yyyy potrai ragionevolmente ottenere questo ma non aspettarti quest'altro, ecc. ecc.
    Oppure io ho iniziato con questo e ottenevo questo, riportato ai giorni nostri sarebbe come iniziare con quest'altro ................
    Io cerco di mettermi nei panni di chi si affaccia su questo mondo e cerca consigli e si sente rispondere che non si può, che dipende da questo e da quello, che deve ascoltare per capire, e bla bla bla bla alla fine che gli resta ? Niente
    Che aiuto gli abbiamo dato ? Nessuno

    Lorenzo


    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: entry level per musica classica

    Post  ema49 on Thu Jan 13, 2011 1:43 pm

    petrus wrote:Ragazzi facciamo uno sforzo in più, come hanno fatto provato a fare air e rudino, se qualcuno chiede un consiglio cerchiamo di dargli un consiglio.
    Proviamo descrivendo per sommi capi quali aspetti potrebbero migliorare e quali mancare o non essere espressi al massimo delle potenzialità, tipo:
    con l'integrato xxxx e una coppia di yyyy potrai ragionevolmente ottenere questo ma non aspettarti quest'altro, ecc. ecc.
    Oppure io ho iniziato con questo e ottenevo questo, riportato ai giorni nostri sarebbe come iniziare con quest'altro ................
    Io cerco di mettermi nei panni di chi si affaccia su questo mondo e cerca consigli e si sente rispondere che non si può, che dipende da questo e da quello, che deve ascoltare per capire, e bla bla bla bla alla fine che gli resta ? Niente
    Che aiuto gli abbiamo dato ? Nessuno

    Lorenzo


    eh si, hai proprio ragione..Certo assemblare un impianto bensonante con un budget di 1000 E è una impresa abbastanza disperata. Ma sempre possibile. Qualche giorno fa sono andato ad ascoltare le Maggies ed ho notato che era in funzione un impiantino: diffusori Tannoy Mercury (c'era anche una sigla che non ricordo) pilotate da non so che cosa. Suonavano bene. Il prezzo esposto era di circa 250 E e mi colpì molto il rapporto Q/P...santa Dalle caratteristiche che vengono spesso riferite in questo forum, penso che ampli AA Crescendo dovrebbe essere un eccellente partner; mi sembra vada sui 550 E (spero di non sbagliarmi). Resta il convertitore: un buon oggettino è il Cambridge Audio. Rientriamo quasi nella spesa prevista.
    Ho detto la mia e ho fatto nomi e cognomi, ora dite la vostra..



    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: entry level per musica classica

    Post  Luca58 on Thu Jan 13, 2011 2:37 pm

    millepiani wrote:Non direi - LO DICO DAVVERO SENZA POLEMICA - vai dal tuo rivenditore e fatti consigliare da lui o fidati del tuo ascolto.
    Se vuoi che ci sbilanciamo, ti dico allora che con un valvolare adatto (che ho sentito personalmente e che mi e' piaciuto => ARC LS7+CJ MV55, Audio Innovations 500 MKI, Audio Innovations 1000+Audio Innovations The Second, probabilmente CJ CAV50) e una coppia di LS3/5a ascolti quasi tutta la musica classica e lirica, escluso l'organo a canne per le note grevi; anche la sinfonica riesci ad ascoltarla decentemente.

    E' una accoppiata jolly, con piu' pregi che limiti; per le voci sei al top, sia con Bach che con Puccini o Mozart.

    + cdp Crescendo.

    Altri diffusori famosi per la classica sono le Martin Logan Aerius, ma non li ho provati abbastanza da consigliarli e poi non so bene con cosa si pilotino.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: entry level per musica classica

    Post  ema49 on Thu Jan 13, 2011 2:51 pm

    Luca58 wrote:Se vuoi che ci sbilanciamo, ti dico allora che con un valvolare adatto (che ho sentito personalmente e che mi e' piaciuto => ARC LS7+CJ MV55, Audio Innovations 500 MKI, Audio Innovations 1000+Audio Innovations The Second, probabilmente CJ CAV50) e una coppia di LS3/5a ascolti quasi tutta la musica classica e lirica, escluso l'organo a canne per le note grevi; anche la sinfonica riesci ad ascoltarla decentemente.

    E' una accoppiata jolly, con piu' pregi che limiti; per le voci sei al top, sia con Bach che con Puccini o Mozart.

    + cdp Crescendo.

    Altri diffusori famosi per la classica sono le Martin Logan Aerius, ma non li ho provati abbastanza da consigliarli e poi non so bene con cosa si pilotino.

    certo, d'accordo con te, ma andiamo molto molto oltre i 1000 E di budget...


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: entry level per musica classica

    Post  Luca58 on Thu Jan 13, 2011 3:01 pm

    Scusa, non avevo letto.

    C'e' ben poco da scegliere allora. Forse deve cercare in casa Nad.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Thu Jan 13, 2011 3:11 pm

    Però se si trovasse un ampli come quello di Luca (magari con un pochino di sconto) o qualcosa di simile e un paio di casse usate.... Una paio di centoni in più lui...
    Forse partirebbe bene

    Ma nonostante la ramanzina di Lorenzo, qualcosa con le sue orecchie deve ascoltare, un pò di esperienza se la deve fare
    Scusa Lorenzo tu di qua ci ramazzi xchè gli abbiamo detto che un pò di esperienza, qualche visita etc, deve ascoltare con le sue orecchie etc

    Nell'altro 3D ci dici che staccare assegni, leggere i 3d etc non basta. C'è qualcosa che mi sfugge

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: entry level per musica classica

    Post  Luca58 on Thu Jan 13, 2011 3:20 pm

    pluto wrote:Però se si trovasse un ampli come quello di Luca (magari con un pochino di sconto)
    Si trova tranquillamente senza sconto .

    A 600 € ho visto l'Audio Innovations 700 su un altro forum (non ci sono phono e uscita a 16 ohm, ma da quello che ho capito non sono necessari per lui). A 700 € trovi tutti gli AI500 che vuoi; non hanno gli imballi e l'uscita a 16 ohm, ma per qualcuno magari non sono fondamentali.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: entry level per musica classica

    Post  pluto on Thu Jan 13, 2011 3:31 pm

    Mi hai capito Luca, cosa intendevo (non certo interferire nelle cose tue)
    un buon ampli di quel tipo li, una buona cassina, allora è un bel inizio. Ovvio che con un budget così, se va su un buon usato, riesce ad avere una qualità migliore

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 3:23 am