Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Share

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Nik on Wed Jan 19, 2011 12:43 pm

    Be, certo, come tutte le cose anche di CD ce ne sono buoni, ottimi, scadenti e inascoltabili, come gli impianti, i musicisti, i teatri ecc. ecc...

    ziobob86
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 691
    Data d'iscrizione : 2010-05-19
    Età : 30
    Località : catanzaro

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  ziobob86 on Wed Jan 19, 2011 1:04 pm

    mi piace questa disccssione. davide introduce quello che io vado a predicare da sempre..io noto che un impianto raffinato o cosidetto "audiofile"non riproduce adeguatamente alcuni generi musicali come il rock.. non regalandomi sensazione di realismo, quindi emozioni..
    ecco perche rompo sempre le scatole con i watt..la timbrica, il dettaglio sono anch essi importanti..ma..se non si uniscono dianmica, impatto per me non riesco ad emozionarmi.
    ecco perche ancora non ho torvato un sistema che mi soddisfa pienamente in toto..

    ad esempio una cuffia che esegue alla perfezione la dinamica della musica vera p quel "cesso" dell'hd380 pro !
    l'hd 800 ad esempio con molti sistemi cuffia è lontana anni luce da un evento live..se collegata ad un tamarrissimo integrato si trasforma in 2 monitor da palco!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Jan 19, 2011 2:28 pm

    Nik wrote:Be, certo, come tutte le cose anche di CD ce ne sono buoni, ottimi, scadenti e inascoltabili, come gli impianti, i musicisti, i teatri ecc. ecc...

    Non volevo fare un discorso così qualunquista.

    Volevo dire che mentre con alcuni strumenti solisti ed in ambito classico il livello qualitativo delle registrazioni è piuttosto buono mediamente, con altri strumenti o ansamble (ad esempio le orchestre o le orchestre barocche) la difficoltà di arrivare col riprodotto a soluzioni realistiche dal punto di vista dinamico è spessissimo un problema di qualità della registrazione, prima che di impianto riproduttivo.

    In ambito musica contemporanea, poi, le cose si complicano.

    Una futura (ed in parte presente) disponibilità di file HD digitali in rete dovrebbe migliorare la questione del realismo dinamico.

    Comunque lato impianto dovrebbe essere molto facile in cuffia riprodurre dinamica ampia... molto più facile che con un sistema diffusori...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Nik on Wed Jan 19, 2011 3:01 pm

    Se parliamo di dinamica, in base alla mia esperienza, ti posso dire che più ancora che dalla cuffia in sè, dipende dal suo driver.

    La Grado HP2is (ad esempio) ha di per sè una grande dinamica, (le Grado sono conosciute proprio per questo picchiare nelle orecchie), ma con 10 Watt a disposizione diventa travolgente, credo di non aver mai avuto sensazione di un impatto così da nessun diffusore, neanche da certi bestioni sentiti all'ultimo TopAudio di Milano...

    Naturalmente ci vuole tenuta in potenza da parte della cuffia, certe cuffie "moderne" con sensibilità elevate, si squagliano...

    Ospite
    Guest

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Ospite on Wed Jan 19, 2011 5:46 pm

    Mi dispiace che esistano solo due Grado HP2is. Sarebbe interessante farla ascoltare a molti cuffiofili, per capire di cosa stiamo parlando. E' un oggetto di particolare qualità che definisce una tipologia riproduttiva a se stante. Difficilmente chi ascolta un oggetto del genere rimpiange i diffusori, specie quelli contemporanei sempre meno performanti, specie negli estremi di banda. Alla base di tutto, comunque, pongo una sorgente ed un driver eccellente. Una cuffia come la Grado non perdona niente.
    Le registrazioni spesso mortificano ogni attività intrapresa, anche dall'audio/cuffiofilo più intransigente vista la scarsa qualità delle suddette.
    Nel trittico riportato nel 3D dal redivivo Nik, non viene citata la Ultrasone 10 editon, la cuffia che più si avvicina, secondo le mie esigenze ad un intuito riproduttivo di eccellenza assoluta, specie nella riproposizione del contesto ambientale dell'evento.

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  realmassy on Wed Jan 19, 2011 6:16 pm

    Ciao Giovanni!
    E felice di rivederti "su queste pagine" cheers


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    leonruti
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1392
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 54
    Località : Foggia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  leonruti on Wed Jan 19, 2011 7:22 pm

    daiwahead wrote:
    ....Nel trittico riportato nel 3D dal redivivo Nik, non viene citata la Ultrasone 10 editon, la cuffia che più si avvicina, secondo le mie esigenze ad un intuito riproduttivo di eccellenza assoluta, specie nella riproposizione del contesto ambientale dell'evento.



    bentornato, toscanaccio!!!...


    _________________
    Dino

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Nik on Wed Jan 19, 2011 7:37 pm

    Certo Giovanni! La ED10 vorrei proprio provarla, almeno per vedere se riesco a riconciliarmi con un marchio che ho sempre detestato... La tua è irrimediabilmente bilanciata? Ho letto su Twitter una recensione non proprio così felice su di essa...

    Ospite
    Guest

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Ospite on Wed Jan 19, 2011 10:35 pm

    Ciao Dino, ciao Massi ...
    Ciao Nik, mi hai stimolato, dopo le ultime delusioni americane ... .
    Beh la 10 edition è una grande cuffia peraltro a 32 OHM ... veramente da non perdere.
    Chi ne parla male è perchè non sa interfacciarla. Insieme alla PS1000 Silver ed alla HP2is la migliore cuffia testata ... per le mie esigenze ovviamente. Assolutamente da provare. Ne ho una sbilanciata in vendita !!!

    boyd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2010-09-22

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  boyd on Wed Jan 19, 2011 10:54 pm

    daiwahead wrote:Ciao Dino, ciao Massi ...
    Ciao Nik, mi hai stimolato, dopo le ultime delusioni americane ... .
    Beh la 10 edition è una grande cuffia peraltro a 32 OHM ... veramente da non perdere.
    Chi ne parla male è perchè non sa interfacciarla. Insieme alla PS1000 Silver ed alla HP2is la migliore cuffia testata ... per le mie esigenze ovviamente. Assolutamente da provare. Ne ho una sbilanciata in vendita !!!

    bentornato giovanni.
    sto pinnacolo erg ?
    e vabbuoh.
    leggendo questo thread ho pensato davvero che , chi piu' di te, potesse dare un contributo sul diverso concetto di "fedelta'" della riproduzione, con diffusori e cuffie.
    sarei curioso, dato lo "armamentario voluttuario" in dotazione, come direbbero battisti panella.
    saluti
    graziano

    jazzy76
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 516
    Data d'iscrizione : 2010-05-15
    Età : 40

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  jazzy76 on Wed Jan 19, 2011 10:56 pm

    daiwahead wrote:Ciao Dino, ciao Massi ...
    Ciao Nik, mi hai stimolato, dopo le ultime delusioni americane ... .

    Ciao Giovanni, ormai ti davo per disperso, eroicamente, durante la scalata del Pinnacolo cheers

    Se avrai voglia di raccontarci anche questa avventura la leggeremo con piacere.


    _________________
    frank




    Yamaha cd-s2000 >>> Audio-gd Roc SA >>> Sennheiser HD 800---xlr Alo SXC

    leonruti
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1392
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Età : 54
    Località : Foggia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  leonruti on Wed Jan 19, 2011 11:02 pm

    jazzy76 wrote:
    Se avrai voglia di raccontarci anche questa avventura la leggeremo con piacere.

    ...avventura?...disavvenura...vorresti dire!... Neutral


    _________________
    Dino

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Nik on Wed Jan 19, 2011 11:18 pm

    daiwahead wrote:Ciao Dino, ciao Massi ...
    Ciao Nik, mi hai stimolato, dopo le ultime delusioni americane ... .
    Beh la 10 edition è una grande cuffia peraltro a 32 OHM ... veramente da non perdere.
    Chi ne parla male è perchè non sa interfacciarla. Insieme alla PS1000 Silver ed alla HP2is la migliore cuffia testata ... per le mie esigenze ovviamente. Assolutamente da provare. Ne ho una sbilanciata in vendita !!!

    ... be, se la potessi testare nell' Aufidio e andasse bene ci farei un pensierino...

    jazzy76
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 516
    Data d'iscrizione : 2010-05-15
    Età : 40

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  jazzy76 on Wed Jan 19, 2011 11:24 pm

    E che ne so Dino... io me lo immaginavo lì, con le gambe incrociate a lievitare come un asceta indiano con le cuffie in testa... finalmente il nirvana

    Ora invece me lo immagino nella stessa posizione ma sopra un letto di spilloni che smoccola a destra e a manca affraid affraid affraid


    _________________
    frank




    Yamaha cd-s2000 >>> Audio-gd Roc SA >>> Sennheiser HD 800---xlr Alo SXC

    Ospite
    Guest

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Ospite on Thu Jan 20, 2011 9:42 am

    Del Pinnacolo ne parleremo con grande puntualizzazione, se vorrete, quando tornerà dagli Usa.
    Moccoli e qualcos'altro ? Il giusto ! Sono purtroppo anomalie che possono capitare. Certamente con un costruttore italiano o europeo, avrei risolto il problema in pochi giorni. Per non parlare del test con il Blue di Gilmore .
    Tornando all'argomento del 3D ... per il mio modo di vedere le cose molto dipende dalla qualità del software.
    E dell'hardware ... Ultimamente mi sono imbattuto nei reel to reel e da quel momento il modo di ascoltare musica ha subito un brusco mutamento ... in positivo.
    Una cuffia di presunto alto lignaggio, se bene interfacciata raggiunge un notevole standard riproduttivo, specie nella qualità timbrica e ritmica del software. Non ci sono le malefiche onde stazionarie delle stanze ad interagire con il suono e questo è un punto a favore. Di contro con un driver attaccato alle orecchie o quasi, la percezione di alcune sfumature inerenti l'ambienza si vanno a fare fottere, seppure le più "belle" alimentino questo parametro con discreta puntigliosità e capacità. L'accessoristica a supporto, cavi, driver e quant'altro va ovviamente ad equalizzare il suono a proprio gusto, ma se il software è scadente, tutto va a farsi benedire, diffusori compresi .
    Il mio consiglio è di sezionare le proprie aspirazioni in base alla soddisfazione personale. Se uno predilige la riproduzione con diffusori fa bene ad intraprendere questa strada. Di contro, sempre secondo le mie esperienze, una buona cuffia è più lineare in vari parametri, in quanto sorgente di segnale puntiforme ed in quanto va ad interagire solamente con le tue orecchie, non ci sono orpelli negativi a supporto che si vanno ad addizionare al suono.
    Ma la cosa più importante è la qualità della registrazione. Provate a guidare una una fuori serie su una strada piena di poggi e buche ...

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12073
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  vulcan on Thu Jan 20, 2011 11:58 am

    Approvo in toto la tua disamina sulle registrazioni, anche se sono in pochini a giudicare correttamente le registrazioni, ricordo quando vantai un Verve per la sua qualità globale

    Mi fu detto che era una cagata....lì ho capito tutto Neutral

    Approvo in toto anche il n/s discorso telefonico sui remaster dei Beatles angel



    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Pazzoperilpianoforte on Thu Jan 20, 2011 12:21 pm

    Ciao Giovanni.

    Da quello che ho capito hai ascoltato il Blue Hawaii di Gilmore.... come ti sembra come ampli? (scusate il mostruoso OT Embarassed )....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Davide
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 82
    Data d'iscrizione : 2010-10-23
    Età : 32

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Davide on Thu Jan 20, 2011 12:28 pm

    ziobob86 wrote:mi piace questa disccssione. davide introduce quello che io vado a predicare da sempre..io noto che un impianto raffinato o cosidetto "audiofile"non riproduce adeguatamente alcuni generi musicali come il rock.. non regalandomi sensazione di realismo, quindi emozioni..
    ecco perche rompo sempre le scatole con i watt..la timbrica, il dettaglio sono anch essi importanti..ma..se non si uniscono dianmica, impatto per me non riesco ad emozionarmi.
    ecco perche ancora non ho torvato un sistema che mi soddisfa pienamente in toto..

    ad esempio una cuffia che esegue alla perfezione la dinamica della musica vera p quel "cesso" dell'hd380 pro !
    l'hd 800 ad esempio con molti sistemi cuffia è lontana anni luce da un evento live..se collegata ad un tamarrissimo integrato si trasforma in 2 monitor da palco!


    Oggi non si può più dire che una cuffia audiophile abbia dei problemi di riproduzione: buona parte degli appassionati ti aggredisce scontroso e con disappunto sul fatto che i tuoi "interfacciamenti" non siano adatti. Insomma, Giordano Bruno non è finito al rogo per volontà di gente poco dotta, anzi... insomma c'è da farci l'abitudine...

    Rimane il fatto scientifico che la prima volta che ho indossato una cuffia "Truly top-notch world-class headphones" mi siano caduti gli attributi a terra chiedendomi (e me lo chiederei ancora) cosa ci dovessi fare con quell'arnese....
    Nessun interfacciamento felice può cambiare un progetto che ingegneristicamente, ha buchi dappertutto... nessuno riesce, al di fuori del fatto ormai esteticamente caratteristico, a raddrizzare la torre di Pisa...


    Ospite
    Guest

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Ospite on Thu Jan 20, 2011 2:46 pm

    Ero curioso veramente di capire (Scusate l'o.t.), cosa ci fosse di vero sul Coriolan che non andava rispetto ad altri blasonati driver. Per caso ( sunny ) ho avuto il Gilmore (Che se volevo mi avrebbero venduto ad una allettante cifra). Ne vale la pena di prendere un apparecchio che sostituisca il mio Rudistor ? Sinceramente NO. Suona bene, anzi benissimo, ma, per le mie sordastrie congenite preferisco la morbidezza del Coriolan al cipiglio nervoso del Gilmore. Se voglio trasformare una elettrostatica in dinamica prendo una AKG K1000 con una coppia di UX245 RCA ed ottengo quello che mi da la Omega con il Gilmore, con la austrica vincente.
    Spero in poche parole di avere chiarito il concetto.
    Chi lo compra, comunque, non butta certo i propri danari ... io mi tengo il mio Coriolan (Philips Miniwatt 6SN7 - Raytheon Black Plates 17 mm - Western Electric 274b Engraved base).
    La Stax Omega rimane una cuffia eccellente seppure di complesso interfacciamento.

    Nicola quale versione dei remastered hai preso ? La versione monofonica è interessantissima, seppure flebile nell'impatto materico del suono. Tanta "pulizia" doveva portare a qualche dolorosa perdita ...


    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Nik on Thu Jan 20, 2011 5:07 pm

    Davide wrote:


    Oggi non si può più dire che una cuffia audiophile abbia dei problemi di riproduzione: buona parte degli appassionati ti aggredisce scontroso e con disappunto sul fatto che i tuoi "interfacciamenti" non siano adatti. Insomma, Giordano Bruno non è finito al rogo per volontà di gente poco dotta, anzi... insomma c'è da farci l'abitudine...

    Rimane il fatto scientifico che la prima volta che ho indossato una cuffia "Truly top-notch world-class headphones" mi siano caduti gli attributi a terra chiedendomi (e me lo chiederei ancora) cosa ci dovessi fare con quell'arnese....
    Nessun interfacciamento felice può cambiare un progetto che ingegneristicamente, ha buchi dappertutto... nessuno riesce, al di fuori del fatto ormai esteticamente caratteristico, a raddrizzare la torre di Pisa...


    Io ho sempre detto ciò che pensavo indipendentemente dal giudizio altrui. Ma non dividerei le cuffie in "audiophile" e non, ho distrutto cuffie plurimilionarie, e esaltato cuffie infinitamente più economiche, ma non ne faccio un principio, cioè indipendentemente dalla classe di appartenenza, una cuffia può piacermi o no.

    Passai da un sistema in "prima assoluta mondiale" (Qualia/RP10) ad uno che costava venti volte di meno (DT880/EarMax) preferendolo e attirandomi critiche e giudizi...

    Però adesso, dopo 30 anni di cuffie, non riesco in nessun modo a trovarne una che superi l'attuale... naturalmente quando parlo di cuffie intendo sempre la cuffia con il suo partner, ampli ad essa dedicato che la metta in condizioni di dare tutto ciò che può, se no rischierei di descrivere oggetti che in realtà non conosco...

    Chiaro che se anche trovassi una cuffietta da 20 euro che suonasse meglio di quella da 5000, non esiterei alla sostituzione... diciamo che non bisognerebbe avere complessi, nè di superiorità, ma neanche di inferiorità: la più costosa è la migliore, o la meno costosa è la migliore...

    Certo, nessuno riesce a raddrizzare la torre di Pisa, un disco pessimo resta pessimo con qualsiasi cuffia lo ascolti, ma questo è il giudizio del disco e non di chi lo riproduce.

    marcopane
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 364
    Data d'iscrizione : 2010-09-19

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  marcopane on Thu Jan 20, 2011 7:23 pm

    Ehilà! Che bella discussione :)!!
    Un caro saluto a tutti! Volevo solo precisare che le cuffie in questione sono state ascoltate a casa mia amplificate dal valvolare F2A.

    Confermo totalmente le impressioni di NIK, riscoprendo nuovamente la ASSOLUTA grandiosità delle HP2 che, ad oggi, mettono a nudo tutto quello che le altre non riescono a fare
    (almeno nei vari setup che ho ascoltato compreso il mio). Per me la cuffia ideale (non ho ascoltato la Edition 10 però...).

    Un abbraccio ed un rinnovato invito per gli amici del forum per qualche sessione di ascolto ;)
    ciao

    Marco

    Davide
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 82
    Data d'iscrizione : 2010-10-23
    Età : 32

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Davide on Thu Jan 20, 2011 8:54 pm

    Sono perfettamente d'accordo con quanto ho letto... (anche se mi riesce semplice "estrarre" mentalmente quello che un driver, una cuffia può o non può fare in più o in meno anche se attaccato al rubinetto dell'acqua fredda... ma questo è un fatto mio personale)


    Domanda insipiente: la HP2 sarebbe la Grado HP2?

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Nik on Thu Jan 20, 2011 9:18 pm

    Si e no, è una HP2 is (improoved & special) in quanto modificata dall' 87enne Joseph, che mi ha fatto l'onore di "darmi" LA SUA HP2, quella servita per la produzione della cuffia. Mi arrivó accompagnata da un suo scritto nel quale mi confida la superiorità di QUESTA HP2 rispetto alle 1000 HP prodotte. (Questo per l'amicizia che ci lega).

    L' ampli che la pilota è stato progettato e costruito appositamente per essa, è un due telai ibrido con alimentazione a valvole erogante 10 watt su 40 ohm !

    Davide
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 82
    Data d'iscrizione : 2010-10-23
    Età : 32

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Davide on Thu Jan 20, 2011 10:06 pm

    Nik wrote:Si e no, è una HP2 is (improoved & special) in quanto modificata dall' 87enne Joseph, che mi ha fatto l'onore di "darmi" LA SUA HP2, quella servita per la produzione della cuffia. Mi arrivó accompagnata da un suo scritto nel quale mi confida la superiorità di QUESTA HP2 rispetto alle 1000 HP prodotte. (Questo per l'amicizia che ci lega).

    L' ampli che la pilota è stato progettato e costruito appositamente per essa, è un due telai ibrido con alimentazione a valvole erogante 10 watt su 40 ohm !


    Per ovvia conseguenza superiore a quello che il mercato può offrire in negozio...

    Nik
    The first

    Numero di messaggi : 286
    Data d'iscrizione : 2010-07-28
    Età : 55
    Località : Montalto Dora (TO) Italia

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  Nik on Thu Jan 20, 2011 10:14 pm

    Tieni conto che di HP2 (qualunque) non se ne trovano da nessuna parte. Rispetto a TUTTE le cuffie o i sistemi che ho avuto (non solo provato), e sono molti... nessuna riesce a coinvolgermi e soddisfarmi come questa...

    Non sono un feticista, ma un appassionato che convive da quasi 30 anni con le cuffie !

    Saluti
    Nik


    Last edited by Nik on Fri Jan 21, 2011 10:32 am; edited 2 times in total

    jazzy76
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 516
    Data d'iscrizione : 2010-05-15
    Età : 40

    Re: Soundstage apparenti e reali: Chroma, PS1000, HP2is

    Post  jazzy76 on Thu Jan 20, 2011 10:15 pm

    Davide wrote:
    Oggi non si può più dire che una cuffia audiophile abbia dei problemi di riproduzione: buona parte degli appassionati ti aggredisce scontroso e con disappunto sul fatto che i tuoi "interfacciamenti" non siano adatti. Insomma, Giordano Bruno non è finito al rogo per volontà di gente poco dotta, anzi... insomma c'è da farci l'abitudine...

    Rimane il fatto scientifico che la prima volta che ho indossato una cuffia "Truly top-notch world-class headphones" mi siano caduti gli attributi a terra chiedendomi (e me lo chiederei ancora) cosa ci dovessi fare con quell'arnese....
    Nessun interfacciamento felice può cambiare un progetto che ingegneristicamente, ha buchi dappertutto... nessuno riesce, al di fuori del fatto ormai esteticamente caratteristico, a raddrizzare la torre di Pisa...


    Ma non le hai ancora vendute quelle cuffie? affraid

    Davide, perdona la superficialità, ma non è forse possibile che l'Akg k701/2 non sia la cuffia che fa per te senza scomodare Giordano Bruno, gli ingegneri che l'hanno progettata e il marketing?

    Tale cuffia ha molti detrattori ma pure qualche ammiratore e persino eccellente come il patron della Velut Luna. Ora, se è scientificamente provato che ti ha fatto cadere le palle è altrettanto scientificamente provato che a qualcuno piace e la usa perfino per lavorarci. Personalmente trovo presuntuoso e ingenuo il tuo attacco e questo a prescindere non avendola mai ascoltata.

    Una curiosità, della Edition 10 che "si è presa la tua ragazza in quel di Hannover" che ci racconti?



    _________________
    frank




    Yamaha cd-s2000 >>> Audio-gd Roc SA >>> Sennheiser HD 800---xlr Alo SXC

      Current date/time is Tue Dec 06, 2016 6:56 pm