Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
la sublimazione dei solidi
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    la sublimazione dei solidi

    Share

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    la sublimazione dei solidi

    Post  piroGallo on Fri Jan 14, 2011 9:25 am

    Secondo me, per cosa ho visto nel mio ultimo decennio di vita, se vediamo l'alta fedeltà da un punto di vista squisitamente hobbistico e non di risultati sonici ottenibili, l'apice massimo della goduria, è ottenuto da chi si occupa di sorgenti analogiche ed elettroniche valvolari; orgasmi lunghi, ripetuti ed intensi.

    per i digitalisti statosolidisti si tratta di orgasmi normali.

    per noi liquidofili si tratta di ejaculatio praecox.

    poi c'è chi pratica astinenza.

    confesso che, a volte, provo un pò di invidia.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  pluto on Fri Jan 14, 2011 9:46 am

    L'hai detta quasi tutta giusta al 90%.
    Se invece di metterla "da un punto di vista squisitamente hobbistico e non di risultati sonici ottenibili", tu l'avessi messa "da un punto di vista di risultati sonici ottenibili" e basta

    Ti avrei dato un triplo quotone. Invece ti do solo un quotino.

    Ma tu sei un liquido che si sta sciogliendo e tra un pò mi ritorni vinilico (dobbiamo rassodarti solo un pochino Laughing Laughing Laughing ) con un bel gira-viagra
    Sei sulla strada della conversione e del mea culpa. Ancora un passino ed è fatta...

    Ciao
    Gian

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  piroGallo on Fri Jan 14, 2011 10:05 am

    pluto wrote:L'hai detta quasi tutta giusta al 90%.
    Se invece di metterla "da un punto di vista squisitamente hobbistico e non di risultati sonici ottenibili", tu l'avessi messa "da un punto di vista di risultati sonici ottenibili" e basta

    Ti avrei dato un triplo quotone. Invece ti do solo un quotino.

    Ma tu sei un liquido che si sta sciogliendo e tra un pò mi ritorni vinilico (dobbiamo rassodarti solo un pochino Laughing Laughing Laughing ) con un bel gira-viagra
    Sei sulla strada della conversione e del mea culpa. Ancora un passino ed è fatta...

    Ciao
    Gian

    ci vorrebbe una colata di cemento, altro che gira-viagra... sono un caso disperato. (il girapadelle ce l'ho, solo che lo ascolto... digitalizzato! sunny )

    ma la mia osservazione era veramente riferita a tutte quelle attività di smanettamento che sublimano il godimento hobbistico.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  aircooled on Fri Jan 14, 2011 10:07 am

    l'apice massimo della goduria, è ottenuto da chi si occupa di sorgenti analogiche ed elettroniche valvolari; orgasmi lunghi, ripetuti ed intensi.

    bha devo essere diventato impotente o ho cambiato sponda per quanto ricordo quelle erano pippette da ragazzotto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  pluto on Fri Jan 14, 2011 10:26 am

    aircooled wrote:
    [/b]
    bha devo essere diventato impotente o ho cambiato sponda per quanto ricordo quelle erano pippette da ragazzotto [/quote]

    E' la differenza tra il metterlo in una gira (che te lo trivella) e metterlo al fresco in una bella cassa - cioè in un frigo Laughing Laughing

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  aircooled on Fri Jan 14, 2011 10:33 am



    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  Banano on Fri Jan 14, 2011 12:02 pm

    ... in effetti caro Piro, ha fatto una bella fotografia della situazione

    ...certo che valvole&testine sono decisamente accattivanti ....ma secondo me i "Liquidisti" avranno dellle belle soddisfazioni in un fuituro prossimo.....ovviamente non parlo a livello economico


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  Rudino on Fri Jan 14, 2011 2:05 pm

    Banano wrote:... ....ma secondo me i "Liquidisti" avranno dellle belle soddisfazioni in un fuituro prossimo.....ovviamente non parlo a livello economico

    Anche, anche...


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Ospite
    Guest

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  Ospite on Fri Jan 14, 2011 2:17 pm

    piroGallo wrote:Secondo me, per cosa ho visto nel mio ultimo decennio di vita, se vediamo l'alta fedeltà da un punto di vista squisitamente hobbistico e non di risultati sonici ottenibili, l'apice massimo della goduria, è ottenuto da chi si occupa di sorgenti analogiche ed elettroniche valvolari; orgasmi lunghi, ripetuti ed intensi.

    per i digitalisti statosolidisti si tratta di orgasmi normali.

    per noi liquidofili si tratta di ejaculatio praecox.

    poi c'è chi pratica astinenza.

    confesso che, a volte, provo un pò di invidia.


    Io sinceramente altro punto di vista di quello per il quale l'HiFi, sia SOLO e SOLTANTO un Hobby........non lo vedo. Quoto: E' solo un Hobby. (almeno per noi che siamo l'ultimo anello della catena, ciòè l'acquirente appassionato). Per chi costruisce e vende di contro......è l'Hobby del portafoglio.

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  piroGallo on Fri Jan 14, 2011 2:24 pm

    pavel wrote:

    Io sinceramente altro punto di vista di quello per il quale l'HiFi, sia SOLO e SOLTANTO un Hobby........non lo vedo. Quoto: E' solo un Hobby. (almeno per noi che siamo l'ultimo anello della catena, ciòè l'acquirente appassionato). Per chi costruisce e vende di contro......è l'Hobby del portafoglio.

    Si ma l'accezione del termine era riferita maggiormente al lato "interventistico". Puoi anche definirlo hobby, ma se le attività hobbistiche si limitano alla firma di assegni semestrali...
    Mi sembra (ma posso sbagliarmi) che se uno è veramente appassionato, aver a che fare con tube rolling, settaggi vari, basette da forare, bracci da allineare, pesi da regolare, bucato da fare possa ricevere maggiore piacere hobbistico. ecco.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Ospite
    Guest

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  Ospite on Fri Jan 14, 2011 2:33 pm

    Infatti io dipingo miniature in metallo,mentre ascolto musica............dico sul serio.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: la sublimazione dei solidi

    Post  fabiovob on Fri Jan 14, 2011 3:05 pm

    Questo post sta diventando un sex and music.

      Similar topics

      -

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 12:10 am