Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
analogico vs digitale - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    analogico vs digitale

    Share

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20

    Re: analogico vs digitale

    Post  aircooled on Sun Jan 16, 2011 9:19 pm

    Frate io non sfrugolo, esprimo solo il mio modesto pensiero in difesa della bontà del vinile, rispettando l'altrui pensiero, e quindi spero di non essere sfanculato da nessuno
    mister fava parlavo di MUSICA e lo sfanculamento dalle mie parti è una metafora allegra non è il vaff

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: analogico vs digitale

    Post  pluto on Sun Jan 16, 2011 9:24 pm

    Ma non ti ho mica ripreso ft Mettevo solo le mani avanti x non essere mandato a fanc

    Oh ma se voi toscani ci avete preso in giro da 6 o 700 anni con la storia che l'italiano puro come lo parlate voi non lo parla nessuno e poi non si capisce un cazzo di quello che dite.. non è mica colpa mia eh

    Ps Mister Fava non mi dispiace

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: analogico vs digitale

    Post  aircooled on Sun Jan 16, 2011 9:25 pm

    il problema è proprio quello..... non capite l'italiano in puro livornese


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: analogico vs digitale

    Post  Ospite on Sun Jan 16, 2011 9:41 pm

    I miei complimenti per la scelta dei diffusori, Avalon......

    frighino rosso
    Apprendista musicofilo

    Numero di messaggi : 760
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 60
    Località : vecchiano

    analogico vs digitale

    Post  frighino rosso on Sun Jan 16, 2011 9:49 pm

    da dove viene fuori il nomignolo " frate " x air ? forse dopo tanti anni di amicizia mi è sfuggito qualcosa ? affraid

    frighino rosso
    Apprendista musicofilo

    Numero di messaggi : 760
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 60
    Località : vecchiano

    analogico vs digitale

    Post  frighino rosso on Sun Jan 16, 2011 9:53 pm

    grz Pavel; anche tu li utilizzi ? sunny

    Ospite
    Guest

    Re: analogico vs digitale

    Post  Ospite on Sun Jan 16, 2011 9:55 pm

    Credo che Avalon, insieme ad altri 4/5 brand, sono tra i pochissimi diffusori che incarnano i miei canoni in termini di gusti musicali.
    In passato ho avuto le Ascendant, poi le cambiai per un altro diffusore........ma sono passati anni. Erano le Ascendant prima versione.

    frighino rosso
    Apprendista musicofilo

    Numero di messaggi : 760
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 60
    Località : vecchiano

    analogico vs digitale

    Post  frighino rosso on Sun Jan 16, 2011 10:06 pm

    Dopo lungo utilizzo di Martin Logan CLS II sono passato ad Avalon con le Avatar, poi S.F. Guarneri Homage e poi il ritorno del figliol prodigo alle Avalon Arcus ed infine l'approdo alle Indra che rappresentano l'apice dei miei sogni di audiofilo e musicofilo. E il bello è che si esprimono grandiosamente bene anche in una saletta d'ascolto piccola ( 13 mq circa )naturalmente corretta nell'acustica. ciao sunny sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: analogico vs digitale

    Post  pluto on Sun Jan 16, 2011 10:12 pm

    pavel wrote:Credo che Avalon, insieme ad altri 4/5 brand, sono tra i pochissimi diffusori che incarnano i miei canoni in termini di gusti musicali.
    In passato ho avuto le Ascendant, poi le cambiai per un altro diffusore........ma sono passati anni. Erano le Ascendant prima versione.

    Da notare la classe con la quale Pavel ha completamente eluso la domanda Laughing Laughing Laughing

    Come è andata l'immersione? Io mi sono sparato doppia sciata - tempo strepitoso

    Ospite
    Guest

    Re: analogico vs digitale

    Post  Ospite on Sun Jan 16, 2011 10:28 pm

    Solo un polpo...anche se di un paio di chili. Ma questa non è stagione di polpi...Hanno da poco depositato le uova e sono tornati in acque alte.......
    Però in compenso ho preso...................................freddo!! sunny

    PS: Per i diffusori ho già risposto....Ho preso le B&W ad personam: L'opzione è quella per la quale della B&W c'è solo lo chassis. In realtà sotto c'è una Zingali.Per confondere le acque.
    I cavi sono AD Personam e me li sta facendo il mio dentista su calco dell'odontoiatra.
    L'amplificatore sto decidendo....Forse un classe A da 850 watt su 8/ohm, e 849 watt su 1/Ohm. Probabilmente il migliore che sia mai stato fatto, almeno a leggere le misure. Lo hanno premiato al Nobel per la fisica. Ad personam pure lui. In realtà ha vinto il premio "Nobel de noantri". Consegnato in quel di Ostia direttamente dar Califfo.....
    L'alternativa è un valvolare da 20 watt. sunny

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: analogico vs digitale

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Jan 17, 2011 12:07 am

    ema49 wrote:
    E' il ragionamento più sensato che abbia mai letto in questo forum.

    Però invero basato su un pregiudizio, cioé la convinzione che l'analogico sia insuperabile indipendentemene da qualunque altra considerazione... la vera sensatezza sarebbe essere possibilisti, fino alla verifica diretta. Il resto è solo tesi astratta (ti do torto per logica dialettica, Luca, quindi niente di personale )...

    Concordo invece con Luca sul fatto che analogico e digitale siano due strade distinte, nel senso che forniscono esiti all'ascolto divergenti come caratteristiche. Ma dire che due cose siano difformi come esiti non equivale a sancire una superiorità inevitabile dell'una rispetto all'altra.

    L'analogico è arrivato alla sua massima espressione sonora (dopo più di mezzo secolo di vita). Il digitale (che ha solo trent'anni di vita ingrippati in quel collo di bottiglia che è lo standard CD) no...

    In questo arrivo tardi, è stato già detto dallo stesso Avalon. Voglio però sottolineare a Gian che appunto il CD - che continuerà a sopravvivere in assenza di supporti fisici successori più performanti - è stato solo il primo vagito. E che la maturità del digitale arriverà con la disponibilità nelle nostre case di file ad alta risoluzione digitali. Basta un audio 16 bit/ 48 Khz per non essere più tanto sicuri dei limiti del digitale....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: analogico vs digitale

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Jan 17, 2011 12:14 am

    Avalon. wrote:... Voglio comprare e ascoltare la musica che mi piace e non l'impianto che secondo me serve x farti avvicinare il più possibile all'evento reale della musica dal vivo , cioè l'ascolto ti deve emozionare in funzione della musica che ti piace e non a cercare il particolare o il microdettaglio o altre fesserie del genere che mi hanno fregato x diversi anni.
    ...

    , considerazione che condivido alla grande...


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: analogico vs digitale

    Post  matley on Mon Jan 17, 2011 8:30 am

    pavel wrote:
    PS: Per i diffusori ho già risposto...I cavi sono AD Personam e me li sta facendo il mio dentista su calco dell'odontoiatra.
    L'amplificatore sto decidendo....Forse un classe A da 850 watt su 8/ohm, e 849 watt su 1/Ohm. Probabilmente il migliore che sia mai stato fatto, almeno a leggere le misure. Lo hanno premiato al Nobel per la fisica. Ad personam pure lui. In realtà ha vinto il premio "Nobel de noantri". Consegnato in quel di Ostia direttamente dar Califfo.....
    L'alternativa è un valvolare da 20 watt. sunny


    Ti ricordo di ascoltare prima...non saltare giù nel vuoto...in acqua galleggi...
    ma fare questi salti TI potresti far male....e sai quanto ci teniamo al Pavellone..

    pizzino: questa settimana sono sempre a Siena...facciamo la prossima per i ferri..



    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: analogico vs digitale

    Post  Dragon on Mon Jan 17, 2011 9:42 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Avalon. wrote:... Voglio comprare e ascoltare la musica che mi piace e non l'impianto che secondo me serve x farti avvicinare il più possibile all'evento reale della musica dal vivo , cioè l'ascolto ti deve emozionare in funzione della musica che ti piace e non a cercare il particolare o il microdettaglio o altre fesserie del genere che mi hanno fregato x diversi anni.
    ...

    , considerazione che condivido alla grande...

    Anche io ! sunny


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: analogico vs digitale

    Post  Dragon on Mon Jan 17, 2011 9:45 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    la vera sensatezza sarebbe essere possibilisti, fino alla verifica diretta. Il resto è solo tesi astratta )...


    ... ... sunny


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: analogico vs digitale

    Post  pluto on Mon Jan 17, 2011 10:00 am

    Vorrei precisare meglio il mio intervento visto che mi sono state imputate cose che non credo di avere detto

    1) premetto che non ho mai detto il vinile è meglio etc. la mia non è una lotta di sistemi. La cosa non mi interessa minimamente e lascio ad altri la discussione. Avevo dato soltanto ragione ad Ema quando aveva sostenuto perchè porsi il problema, non è meglio tutti e 2 etc.? Continuo a pensare che sia la strada migliore e ad essere d'accordo con Ema. (sarà la ns saggezza senile..)

    2) Se proprio mi volete mettere in bocca qualcosa, allora sostengo solo la superiorità del Master originale. Se potessi, farei come il mio amico Alexis e mi butterei sull'acquisto di bobine etc. Non lo faccio perchè non mi sento di iniziare dopo mille anni una nuova collezione con acquisti praticamente solo su E bay etc

    3) Sono intervenuto solo contro un'asserzione di Avalon e mi sembra che Vito sia in linea con lui, (ahimè dissento da entrambi). Sostengono che il vinile ha dato tutto, è alla frutta mentre.... Però sul mentre vi dividete
    Avalon parlava di CDPlayers e di CD, Vito parla di digitale e scusatemi ma sono 2 cose diverse secondo me.

    4) Ribadisco che l'ascolto del vinile da quando è stato decretato morto è migliorato immensamente grazie a (mi ripeto) puntine, pre fono strabilianti, bracci etc. Mentre la lettura dei CD no
    Tra una buona macchina digitale di parecchi anni fa tipo un Marantz CD7 con 3 curve ed una macchina top multitelaio odierna io non riesco a sentire le stesse immense differenze che si riescono ad ascoltare su un odierno sistema vinilico al top rispetto a quello di 15 anni fa. Attenzione, non sto dicendo che non ci sono differenze. Si sente meglio certamente ma non è così eclatante. Secondo me. Punto
    E non vedo macchine così straordinarie all'orizzonte in grado di rivoluzionare l'ascolto del CD.

    5) Altra cosa è parlare di digitale come fa Vito. Che non è la stessa cosa del CD. Nel digitale io considero anche Liquida, registrazioni digitali, convertitori etc. Allora si, qui siamo agli albori di un'era - concordo e chissà cosa ci riserverà il futuro e anch'io guardo con grande curiosità. Ma se mi parlate di semplice lettura del CD a 44 che era la miccia iniziale del discorso, allora vi chiedo nuovamente dove sta questa rivoluzione tecnologica??? Nel fatto che il convertitore (alcuni) possano essere settati a multipli perfetti? Mah... Continuo a preferire la lettura di ottime macchine come Accuphase, Sondek, Levinson, Wadia etc (cito solo quelle che conosco io) a 44. Poi se mi dite che l'Oppo o i suoi fratelli suonano meglio... vedremo

    6) per finire vedo che Vito quota una frase di Avalon sui cui anch'io sono d'accordo. Spero però che questa non sia una frase contro i vinilici in generale. Non vorrei che si cadesse nel luogo comune che chi va di vinile è diventato un Jurassico Mago Merlino che guarda più alla puntina che alla musica, più all'impianto che all'essenza della cosa. Può darsi che ci sia chi lo fa ma non è il mio caso.

    Spero di aver chiarito, un saluto a tutti
    Gian

    Ospite
    Guest

    Re: analogico vs digitale

    Post  Ospite on Mon Jan 17, 2011 11:27 am

    matley wrote:
    pavel wrote:
    PS: Per i diffusori ho già risposto...I cavi sono AD Personam e me li sta facendo il mio dentista su calco dell'odontoiatra.
    L'amplificatore sto decidendo....Forse un classe A da 850 watt su 8/ohm, e 849 watt su 1/Ohm. Probabilmente il migliore che sia mai stato fatto, almeno a leggere le misure. Lo hanno premiato al Nobel per la fisica. Ad personam pure lui. In realtà ha vinto il premio "Nobel de noantri". Consegnato in quel di Ostia direttamente dar Califfo.....
    L'alternativa è un valvolare da 20 watt. sunny


    Ti ricordo di ascoltare prima...non saltare giù nel vuoto...in acqua galleggi...
    ma fare questi salti TI potresti far male....e sai quanto ci teniamo al Pavellone..

    pizzino: questa settimana sono sempre a Siena...facciamo la prossima per i ferri..


    Infatti.Ho ascoltato Spectral, e voglio ascoltarlo ancora....Devo ascoltare Norma. Ed ho ascoltato Krell e Nagra.
    Voglio ascoltare ancora YBA.
    Per i diffusori....da quando ho venduto le Audiosonica ho ascoltato in sequenza mooooooolti diffusori. Credo una decina e solo tra quelli che avevo messo tra i papabili. Quindi ascolto molto molto mirati. I diffusori secondo me sono fondamentali. E alla fine ho scelto. Nessun salto nel vuoto....

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: analogico vs digitale

    Post  aircooled on Mon Jan 17, 2011 11:44 am

    non mi fate inalberare pluto cattivoniiiiiiiiiiiiii


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: analogico vs digitale

    Post  pluto on Mon Jan 17, 2011 11:50 am

    Bravo Air
    Anche se mi stai a piglià pe' il ..ulo, almeno che non travisino il mio pensiero

    Già non ci capisco nulla io, se poi mi storpiano anche quella mezza idea che mi frulla in testa una volta al mese

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: analogico vs digitale

    Post  Luca58 on Mon Jan 17, 2011 11:58 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Però invero basato su un pregiudizio, cioé la convinzione che l'analogico sia insuperabile indipendentemene da qualunque altra considerazione... la vera sensatezza sarebbe essere possibilisti, fino alla verifica diretta.
    Io preferisco l'analogico, che per adesso per me suona meglio.

    In realta' io non avevo riportato questa opinione; mi ero limitato a dire che i due sistemi seguono strade diverse e che i risultati dell'analogico sono unici. Unici non vuol dire migliori, anche se a me piacciono di piu'. La resa dell'analogico sara' sempre unica perche' il digitale segue strade diverse in tutto ed anche quando, prima o poi, il bit riuscira' a superare il solco la resa analogica restera', secondo me, unica.

    Quanto alle potenzialita' del digitale, un po' ha ragione Pluto che le strade seguite dai cdp recenti hanno spesso portato indietro la piacevolezza dell'ascolto. Io comunque non mi riferivo all'evoluzione della risoluzione nel digitale od a macchine piu' performanti, che comunque ci sono, ma all'avanzamento della cultura di riproduzione digitale perche' credo che il CD possa suonare molto meglio di come suona adesso. Passi in questo senso sono stati fatti ad esempio con il riconoscimento che il campionamento a multipli di 48 kHz non va bene e cosi' via.

    Cioe' io credo che attualmente l'ascolto di un CD sia peggiore in genere di quello di un Lp perche' si commettono troppi errori nel fare la catena di riproduzione, iniziando dal lettore (la musica liquida in genere suona meglio, secondo me, per questo motivo); il digitale mi sembra cioe' molto molto sensibile in negativo a qualunque sofisticazione e molte di queste sofisticazioni sono difficili da riconoscere e da eliminare perche' ancora magari si reputano dei contributi positivi.

    O magari mi sbaglio...ci capisco davvero poco! Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: analogico vs digitale

    Post  aircooled on Mon Jan 17, 2011 12:05 pm

    pluto wrote:Bravo Air
    Anche se mi stai a piglià pe' il ..ulo, almeno che non travisino il mio pensiero

    Già non ci capisco nulla io, se poi mi storpiano anche quella mezza idea che mi frulla in testa una volta al mese
    no no non ti piglio pecculo, altrimenti stai tranquillo che lo capiresti solo che lo scrivere è estremamente limitativo e si presta molto ad essere frainteso, per questo sono intervenuto, non per meleggiarti non mi permetteri mai se non in contesti che lo permettono


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: analogico vs digitale

    Post  aircooled on Mon Jan 17, 2011 12:09 pm

    secondo me se andiamo in alta risoluzione la partita è persa per l'analogico, certo rimane sempre più piacevole con il suo tono caldo, ma la musica mica è fatta di sola piacevolezza, c'è tanta altra roba


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: analogico vs digitale

    Post  Luca58 on Mon Jan 17, 2011 12:11 pm

    Se si arriva ad una riproduzione digitale perfetta la piacevolezza sta nella bravura di chi suona. Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: analogico vs digitale

    Post  pluto on Mon Jan 17, 2011 12:25 pm

    aircooled wrote:secondo me se andiamo in alta risoluzione la partita è persa per l'analogico, certo rimane sempre più piacevole con il suo tono caldo, ma la musica mica è fatta di sola piacevolezza, c'è tanta altra roba

    Air, penso che tu abbia capito il mio intervento. Io non dico il vinile è superiore - non voglio più ripetermi altrimenti divento noioso. Anch'io guardo con grande attenzione al futuro (come credo tutti noi) e sogno anch'io grandi miglioramenti. Sono uno scettico nato. Sto alla finestra e guardo. Quando le mie orecchie si convincono allora mi butto (ma uso la testa x l'aspetto commerciale visto che abbiamo preso cantonate come SACD, DAT, Elcaset etc etc) Quando sento uno che mi dice il Blue Ray è il futuro, quest'altra cosa è il max, ci vado cauto. Una cosa è la tecnica, altra cosa è quello che le multinazionali ci imporranno

    Ti ricordi l' HDCD? ANche questo era un grande sistema, molto superiore al CD ma bisognava pagare royalties a quella dittarella Californiana che deteneva il brevetto. Quanti Cd sono usciti con il sistema HDCD? 3 o 4???
    Purtroppo siamo nelle mani di queste multinazionali. Ha da passà a nuttata, come dite voi a Livorno

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: analogico vs digitale

    Post  hr on Mon Jan 17, 2011 12:41 pm

    Posseggo una macchina digitale gira-cd di assoluto riferimento, costruttivamente (trazione a cinghia) e sonicamente ispirata all'analogico puro (senza i difetti Neutral Neutral sunny sunny ). Dopo anni di ascolti del disco nero, oggi preferisco il suono della mia sorgente digitale...Pero', pero' sto meditando di ritornare al Vinile con un giradischi ed un pre-phono di altrettanto riferimento, anche se sono convinto che alla fine ascolterei solo la sorgente digitale.


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: analogico vs digitale

    Post  matley on Mon Jan 17, 2011 12:57 pm

    Dragonnnn....
    unnacoprà la cassetta della frutta...
    tanto un và..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 7:59 am