Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
V vs V
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    V vs V

    Share

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4685
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    V vs V

    Post  pepe57 on Sat Jan 22, 2011 2:03 am

    Versa vs Verdier
    sto facendo prove di questi due gira, sul secondo monto il Toho da 13" (ma presto ci provo anche il da Vinci), peccato che non riesca a montarci in contemporanea testine uguali.
    Vedrò + avanti.
    Comunque sul Versa c'è la solita Clearaudio ref wood sul Toho la AN IO LTD (non ci posso montare la Benz LP causa shell).
    Al momento, di primo acchito, direi che non c'è confronto fattibile (ma la prova come detto è molto falsata e devo trovare modo di equipararla).

    sunny sunny sunny

    Pietro

    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: V vs V

    Post  Mr. wlg on Sat Jan 22, 2011 10:18 am

    Bene cheers
    Tienici informato e buon divertimento

    Ciao
    Silvio WLg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    ravax
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 226
    Data d'iscrizione : 2010-02-20
    Età : 37
    Località : Prato

    Re: V vs V

    Post  ravax on Sat Jan 22, 2011 11:57 pm

    Mr. wlg wrote:Bene cheers
    Tienici informato e buon divertimento

    Ciao
    Silvio WLg

    Ciao Pietro!!

    Ti sei fatto anche il Verdier???? Whow!!

    Scusami una curiosità ma il Toho è per caso il braccio che veniva montato sul Requiem della Yamamura???

    Graziee!!

    Ciao!



    _________________
    Fabrizio


    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21541
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: V vs V

    Post  pluto on Mon Jan 24, 2011 1:36 pm

    Pietro ciao
    Sarebbe però interessante se tu riuscissi a fare una prova con 2 testine uguali x avere un giudizio più attendibile

    Che cinghia hai messo sul Verdier? Ero stato sul punto di prenderlo anch'io quando ne avevo visto transitare uno dal pusher proprio con quel braccio li (era di Alexis)
    Poi ho lasciato perdere.

    A me è sempre piaciuto - lo avevo ascoltato a lungo a Parigi una vita fa con Sme 12 , Denon 103 e Altec A7 e non mi era dispiaciuto proprio x niente.

    Io ho una Denon 103 nuova di pacca se serve una puntina clone x i confronti (non certo x venderla..)

    Ciao
    Gian

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4685
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: V vs V

    Post  pepe57 on Mon Jan 24, 2011 7:56 pm

    ravax wrote:
    Mr. wlg wrote:Bene cheers
    Tienici informato e buon divertimento

    Ciao
    Silvio WLg

    Ciao Pietro!!

    Ti sei fatto anche il Verdier???? Whow!!

    Scusami una curiosità ma il Toho è per caso il braccio che veniva montato sul Requiem della Yamamura???

    Graziee!!

    Ciao!



    No, sul Requiem è montato il braccio Yamamura Churchill modello Requiem (che fantasia! ) che sembra il braccio della "meccano" ed è un po' simile come l' RS originale, ha il "girello" anche lui ma che è libero non solo di lato (DX SX) ma anche nel movimento vericale e nel VTL (insomma la testina si "piega" ed oscilla).
    Cme l' RS (arrivato dopo), lavora in underhang.
    Il Toho che ho comperato io effettivamente era precedentemenet montato (con una piastra di adattamento) su un gira di Bé Yamamaura, ma il modello vecchio, quello pesantissimo in grafite e bronzo col piatto sospeso aria.
    Ciao!
    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4685
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: V vs V

    Post  pepe57 on Mon Jan 24, 2011 8:02 pm

    pluto wrote:Pietro ciao
    Sarebbe però interessante se tu riuscissi a fare una prova con 2 testine uguali x avere un giudizio più attendibile

    Che cinghia hai messo sul Verdier? Ero stato sul punto di prenderlo anch'io quando ne avevo visto transitare uno dal pusher proprio con quel braccio li (era di Alexis)
    Poi ho lasciato perdere.

    A me è sempre piaciuto - lo avevo ascoltato a lungo a Parigi una vita fa con Sme 12 , Denon 103 e Altec A7 e non mi era dispiaciuto proprio x niente.

    Io ho una Denon 103 nuova di pacca se serve una puntina clone x i confronti (non certo x venderla..)

    Ciao
    Gian

    Non credo sia quello, il Verdier (mod. Vintage) l' ho comprato tempo dopo il Toho, e non aveva neppure la foratura adatta, ho dovuto adattare la piastra dello Yamamura per farlo fungere!
    Come cinghia per ora, in attesa di un tavolino + adatto sto usando una del Versa che alterno al suo "filo emostatico", non noto differenze per ora.
    Credo che dovrò pensare bene per la testina, sul Toho dovrebbe andare molto bene, ma sul Versa penso sarebbe un abbinamento non corretto. Immagino che dovrei trovare una testina adatta ad entrambi.
    Per ora sto cercando di metterli entrambi in condizione di funzionare al meglio e confrontarli in tal senso (sto provando una Benz VDH MC1, mi pare con discreti risultati, + avanti spero montarci una Ikeda 9).

    sunny sunny

    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4685
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: V vs V

    Post  pepe57 on Thu Jan 27, 2011 6:07 pm

    Per intanto, posso dire che fra questa versione "vintage" e quella standard, secondo me ci sono decie differenze timbriche.
    Ora mi applicherò per riuscire a definirne le ragioni...
    sunny sunny
    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4685
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: V vs V

    Post  pepe57 on Sat Feb 12, 2011 10:48 pm

    Ho potuto fare diversi raffronti, anche a testine (DL103 e DL102) uguali (ma non è a mio avviso interessante, entrambi i gira non si esprimevano al meglio).
    Come prime idee direi così:
    il Verdier è un giradischi valido, penso che abbinato sia al da Vinci che al Toho
    dimostra una valida omogeneità tonale.
    La testina con cui, a mio avviso, si trova meglio deve essere improntata ad una certa velocità e dettaglio, non sembra soffrire di problemi di rumble o feedback.
    Il raffronto con il Versa è abbastanza impietoso per cui ho deciso di riportare il confronto con altri giradischi e vi terrò informati.
    Una cosa di cui voglio relazionarvi e che mi ha paricolarmente sorpreso ed entusiasmato è stato l' utilizzo in queste prove della scheda phono a riscaldamento diretto di Sàkuma (con i test delle 102) che con entrambi i gira, al di la di diversi problemini o meriti e caratteristiche decisamente "forti", mi ha saputo emozionare in moltissimi momenti al di la di ogni mia attesa e che nel "gioco" mi ha divertito + di altri oggetti moderni di alto lignaggio.
    Ciao!
    sunny sunny

    Pietro

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 11:35 am