Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 4:32 pm

    Ieri ho riascoltato il prototipo del Fortissimo con le Focal...va proprio bene e non pensavo che mi meravigliasse ancora.

    Ma la cosa interessante e' stato che ho riascoltato il Maestro SE con le Beethoven Baby, cioe' come ascoltai il Fortissimo la prima volta, ma col prototipo dello Zero da 50W al posto, ovviamente, del Fortissimo.

    Anche se i confronti non si fanno a distanza di tempo, vi dico le mie impressioni, dando per scontata la superiorita' progettuale dello Zero, che e' anche un bilanciato vero al 100%.

    All'inizio il tutto mi e' sembrato inferiore all'altra volta perche' meno plastico e un po' sbilanciato verso le alte frequenze. Ho pensato che lo Zero avesse difficolta' a gestire i woofers delle Beethoven, ma mi sembrava impossibile. Air mi ha allora detto che il Maestro SE era collegato in sbilanciato; dopo aver messo i cavi bilanciati il tutto e' migliorato molto, soprattutto lo stage e la trasparenza. Finalmente ho avuto una idea precisa dell'apporto del bilanciato in un impianto.

    Ma ancora, secondo la mia memoria, lo stage era piu' piatto, meno plastico, e mancava il coinvolgimento che avevo provato col Fortissimo.

    Il Maestro SE era settato a 176 come l'altra volta ed Air l'ha cambiato a 44.1: santa santa santa cheers cheers cheers E Vaiiii!!!! lo stage era tornato plastico! Immagino col Fortissimo come avrebbe reso la frequenza di campionamento inferiore...

    Ma ancora c'era differenza. Secondo me la differenza erano i 100W del Fortissimo, che rendeva le Beethoven quasi "lente" tanta era l'energia che sprigionava e che le pilotava con una facilita' disarmante.

    Nonostante la maggior raffinatezza del progetto Zero, nel quale gli ingegneri di AA hanno dato il massimo, ho verificato che la potenza e la facilita' di gestione dei diffusori ha un peso determinante in quello che si ascolta, come se la raffinatezza di un ampli serva solo quando gli si tira il collo.

    Evidentemente anche il progetto del Fortissimo e' all'altezza; non basta una centrale elettrica come ampli se il progetto fa schifo, ma la capacita' rilassata di gestione degli altoparlanti e' davvero un fattore primario.


    Last edited by Luca58 on Sun Jan 30, 2011 5:45 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  matley on Sun Jan 30, 2011 4:45 pm

    Luca58 wrote:


    Air mi ha allora detto che il Maestro SE era collegato in sbilanciato; dopo aver messo i cavi bilanciati il tutto e' migliorato molto, soprattutto lo stage e la trasparenza. Finalmente ho avuto una idea precisa dell'apporto del bilanciato in un impianto..


    ma và..
    pensa che matley va da una vita in sbilanciato...ed è una vita che cerca un pre BILANCIATO per estrapolare il meglio dal piccolo SE
    quando ve-lo dicevo...

    Luca58 wrote:

    Il Maestro SE era settato a 176 come l'altra volta ed Air l'ha cambiato a 44.1: santa santa santa cheers cheers cheers E Vaiiii!!!! lo stage era tornato plastico! .

    aridaie...già detto già detto...ma solo con VOCI..
    Luca...comunque vada....è sempre un bel sentire.. Laughing Laughing Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 4:52 pm

    Sai, io non sono pratico di ss e per me il bilanciato era marginale; non credo di dire cose originali, soprattutto per chi ha un grosso impianto a ss da anni.

    Ma la sensazione e' stata netta e adesso capisco il tipo di impianto che hai assemblato... Laughing Laughing Laughing


    Last edited by Luca58 on Sun Jan 30, 2011 5:15 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  matley on Sun Jan 30, 2011 4:59 pm

    quando qualcosa nasce BILANCIATO "VERO" se lo mandi in rca qualcosa tarpi di sicuro...
    anche se pochino...ma quando si arriva a certi livelli...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 5:17 pm

    Eppure, per quello che mi sembra di aver sentito, la potenza doppia del Fortissimo, che e' bilanciato ma non al 100%, ha avuto la meglio sulla superiorita' tecnica dello Zero. Si parla di potenza doppia; immagino che tra 300 e 400W non si abbia quella differenza.

    Diciamo comunque, per capire i valori assoluti, che la superiorita' dello Zero bilanciato su quello sbilanciato mi e' sembrata simile a quella che si ha con l'SE settato a 176.4 rispetto a 192 o a quella che si ha con un braccio tangenziale rispetto all'imperniato.

    In ogni caso la sensazione che mi ha dato il Fortissimo non l'ho mai avuta ad esempio dall'ottima coppia Bellini/Donizetti, che ha la stessa potenza; evidentemente col tempo i progetti migliorano, e meno male! cheers

    Aspetto con curiosita' di ascoltare il Fortissimo cdp, che se segue la strada dell'ampli dovrebbe rappresentare un notevole balzo rispetto al "piccolo" Crescendo cdp per il collegamento bilanciato ed andare a posizionarsi vicino all'SE Laughing

    Tra parentesi, ascoltando il Crescendo cdp e il Maestro SE (ma in bilanciato) con le Focal PER LA PRIMA VOLTA ho sentito davvero a che punto si colloca il Crescendo nella scala della qualita'; si conferma un best-buy favoloso, ma un bel po' di strada dal fratello maggiore c'e'; rispetto all'SE sbilanciato non ho mai sentito e forse questa sarebbe la vera prova perche' sono certo, dopo l'esperienza con l'SE sbilanciato di ieri, che la differenza sia molto minore. Questo mi conferma (e credo mi spieghi assieme alla frequenza di campionamento) la sensazione di inferiorita' ma non proporzionale al prezzo del Crescendo cdp rispetto al costosissimo Mikado cdp, anch'esso collegato in sbilanciato quando li abbiamo fatti suonare consecutivamente (non dico "confrontati" perche' sarebbe stata una prova impari ).

    Ritengo quindi che effettivamente un cdp di altissimo livello vada ascoltato in bilanciato per farlo esprimere come sa, altrimenti ho avuto la sensazione che sia come mettere l'impianto a gas ad una Ferrari. E data l'influenza della sorgente sul risultato finale...

    UGH, ho detto!



    Last edited by Luca58 on Sun Jan 30, 2011 6:02 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  matley on Sun Jan 30, 2011 5:51 pm

    Luca58 wrote:
    Ritengo quindi che effettivamente un cdp di altissimo livello vada ascoltato in bilanciato per farlo esprimere come sa, altrimenti ho avuto la sensazione che sia come mettere l'impianto a gas ad una Ferrari. Se si vuole correre in Formula 1 ci vuole una macchina da Formula uno preparata per la Formula 1.


    oddio...
    un SE con l'impianto a gas....sulle B&W... santa santa santa santa


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 5:56 pm

    ...o sulla BMW... affraid

    Qui' va a finire che mi aspettano al buio e mi pestano... Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Dragon on Sun Jan 30, 2011 6:25 pm

    In caso fammi un fischio, ti difendo io... ... Laughing

    A parte le ciance, hai già deciso quali diffusori abbinerai al fortissimo che prevedo affiancherai al crescendo cdp ?


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  matte on Sun Jan 30, 2011 6:40 pm

    Se un mi bloccavano una scappata ce la facevo anch'io peccato la prova che ti sei fatto mi sarebbe garbata parecchio anche a me Rolling Eyes Rolling Eyes .........Luca però se un giorno ti dovesse balenare l'idea di attaccare le Kef al Fortissimo un fischio me lo devi fare


    _________________

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Geronimo on Sun Jan 30, 2011 6:44 pm

    Io al Fortissimo ci collegherò le mie attuali Advent, così avrò il piacere sadico di veder decollare i woofers come dischi volanti
    Poi vedremo....... sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  aircooled on Sun Jan 30, 2011 7:05 pm

    In ogni caso la sensazione che mi ha dato il Fortissimo non l'ho mai avuta ad esempio dall'ottima coppia Bellini/Donizetti, che ha la stessa potenza; evidentemente col tempo i progetti migliorano, e meno male!
    il Fortissimo nonostante il prezzo ha a bordo soluzioni tecniche innovative tra le quali uno stadio finale molto veloce e transistors che eleiminano la distorzione termica, il tuo orecchio si vede che è sensibile ad alcune di queste innovazioni
    il suo CD ereditera parecchie cosette dall Maestro S.E a cominciare dalla possibilità di variare la frequenza di campionamento


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Geronimo on Sun Jan 30, 2011 7:26 pm

    aircooled wrote:......il suo CD ereditera parecchie cosette dall Maestro S.E a cominciare dalla possibilità di variare la frequenza di campionamento

    Io ho una mia idea che andrò a verificare col Fortissimo CDP: scommetto che a 44.1khz andranno meglio i CD bene incisi mentre a 176.4 saranno quelli peggio incisi a trovare giovamento.

    Chi sa già come stanno le cose nun me dica niente , voglio avere il piacere di scoprirlo da solo sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  aircooled on Sun Jan 30, 2011 7:29 pm

    ragazzuoli lasciate perdere il campionamento che senno riparte il casotto, ad ognuno il suo
    io ho un idea diversa sul cosa e come dovrebbe essere impostato il campionamento a seconda del tipo di impianto ma nun dico nulla neppure sotto tortura


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Geronimo on Sun Jan 30, 2011 7:31 pm

    aircooled wrote:ragazzuoli lasciate perdere il campionamento che senno riparte il casotto, ad ognuno il suo

    Laughing Laughing Laughing

    aircooled wrote:

    io ho un idea diversa sul cosa e come dovrebbe essere impostato il campionamento a seconda del tipo di impianto ma nun dico nulla neppure sotto tortura


    Me lo dirai via PM


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  aircooled on Sun Jan 30, 2011 7:48 pm

    poi senno trapela qualcosa e si riparte
    Luca mi sono dimenticato di dire che quando hai risentito il Fortissimo c'era stata una piccola evoluzione nella messa a punto riguardante la componentistica , e come hai sentito ha avuto la sua influenza


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Geronimo on Sun Jan 30, 2011 7:53 pm

    aircooled wrote: poi senno trapela qualcosa e si riparte

    Ma sono una tomba!


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 8:14 pm

    Dragon wrote:In caso fammi un fischio, ti difendo io... ... Laughing

    A parte le ciance, hai già deciso quali diffusori abbinerai al fortissimo che prevedo affiancherai al crescendo cdp ?
    Il Fortissimo e' il primo ampli a ss che mi ha "conquistato", ma e' ancora tutto da vedere; per uscire dalle valvole ed avere un suono adatto a tutto non vedo alternative anche perche' non e' che io abbia molta esperienza. Ma in genere quando e' "amore a primo suono" poi non cambio idea.

    Se seguo questa strada credo che cambiero' il Crescendo con un cdp bilanciato, ma finche' non lo trovo certo che usero' quello. Prima dovrei ascoltare il Fortissimo con le LS3/5a che conosco bene e che vorrei tenere in ogni caso; cioe' se passo allo ss, l'ampli in questione non deve farmi rimpiangere le valvole con le LS3/5a, o almeno non molto => N.B. le valvole con le LS3/5a che conosco io, non quel casino che ti ho fatto ascoltare...

    Per le eventuali torri vedremo; le Beethoven Baby Grand sono dei gran bei diffusori che col Fortissimo tirano fuori un basso vero e raffinato, ma mi sono sembrate un po' "tranquille" rispetto all'ampli; le ho pero' ascoltate troppo poco.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 8:17 pm

    Elcaset wrote:Io al Fortissimo ci collegherò le mie attuali Advent, così avrò il piacere sadico di veder decollare i woofers come dischi volanti
    Poi vedremo....... sunny
    Sul basso "pigia" davvero, ma senza effetto loudness.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 8:21 pm

    aircooled wrote:ragazzuoli lasciate perdere il campionamento che senno riparte il casotto, ad ognuno il suo
    io ho un idea diversa sul cosa e come dovrebbe essere impostato il campionamento a seconda del tipo di impianto ma nun dico nulla neppure sotto tortura
    Che fai, lanci il sasso e ritiri la mano?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Luca58 on Sun Jan 30, 2011 8:22 pm

    aircooled wrote: poi senno trapela qualcosa e si riparte
    Luca mi sono dimenticato di dire che quando hai risentito il Fortissimo c'era stata una piccola evoluzione nella messa a punto riguardante la componentistica , e come hai sentito ha avuto la sua influenza
    L'importante e' che tu ti segni come era la prima volta che l'ho sentito... non vorrei che, a furia di miglioramenti, diventasse troppo "raffinato" perdendo la capacita' di dare l'impatto da shock che sentii!


    Last edited by Luca58 on Sun Jan 30, 2011 8:27 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Geronimo on Sun Jan 30, 2011 8:25 pm

    Luca58 wrote:
    Sul basso "pigia" davvero, ma senza effetto loudness.

    Meno male, non mi piacerebbe altrimenti sunny Un leggera caratterizzazione in basso la lascio ai diffusori sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  aircooled on Sun Jan 30, 2011 8:41 pm

    L'importante e' che tu ti segni come era la prima volta che l'ho sentito... non vorrei che, a furia di miglioramenti, diventasse troppo "raffinato" perdendo la capacita' di dare l'impatto da shock che sentii!


    lo ha sentito la seconda volta e ti paice più del pupillo che vuoi di più adesso aspetto il definitivo che dovrebbe essere migliore come sempre del prototipo smaneggiato


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  matley on Sun Jan 30, 2011 8:47 pm

    smaneggiato?...
    addio.. santa


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  Dragon on Sun Jan 30, 2011 9:02 pm

    Laughing Laughing Laughing ...


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Il Fortissimo, lo Zero, l'influenza della potenza e del collegamento bilanciato

    Post  matte on Sun Jan 30, 2011 10:00 pm

    Luca58 wrote:Prima dovrei ascoltare il Fortissimo con le LS3/5a che conosco bene

    AVVERTIIIIIII!!!!!!!!! che mi preparo anche psicologicamente santa


    _________________

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 7:08 am