Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
cambrdige azur 840 - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    cambrdige azur 840

    Share

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Cricetone on Wed Feb 02, 2011 4:25 pm

    Elcaset wrote:
    aircooled wrote:............ il P ha pure unaltra cosetta che lo rende speciale ma non la dico senno qualcuno riparte con le polemiche di frittologia

    IL FATTO CHE EFFETTUA L'UP-SAMPLING A 176.4 KHZ E NON A 192 KHZ E QUINDI NON RISULTA AFFETTO DA QUELLE ZOZZERIE DIGITALI CHIAMATE ARTEFATTI?!?
    A me sembra che l'upsampling sia uguale...Le foto son prese dal mio sito ovviamente!





    Mr. wlg
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3832
    Data d'iscrizione : 2010-03-10
    Età : 50
    Località : Prov. Milano

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Mr. wlg on Wed Feb 02, 2011 4:30 pm

    Ebbbbbravo Salvatore cheers
    Che efficienza

    Silvio wlg


    _________________
    Silvio Wlg

    Dopo la passione c'è la follia....!!!!!!!!!!!!!

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: cambrdige azur 840

    Post  ema49 on Wed Feb 02, 2011 4:31 pm

    matley wrote:


    Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    stefanogreco5
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 44
    Data d'iscrizione : 2010-12-08
    Età : 28

    Re: cambrdige azur 840

    Post  stefanogreco5 on Wed Feb 02, 2011 5:00 pm

    aircooled wrote:timbricamente vira sull'asciutto

    confermo, ho la 840c e attualmente la sto utilizzando come riferimento per l'auto, sono malato anche di car audio sunny




    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: cambrdige azur 840

    Post  desmoraf68 on Wed Feb 02, 2011 5:04 pm

    stefanogreco5 wrote:
    aircooled wrote:timbricamente vira sull'asciutto

    confermo, ho la 840c e attualmente la sto utilizzando come riferimento per l'auto, sono malato anche di car audio sunny





    Toh! ... guarda chi si vede


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    stefanogreco5
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 44
    Data d'iscrizione : 2010-12-08
    Età : 28

    Re: cambrdige azur 840

    Post  stefanogreco5 on Wed Feb 02, 2011 5:10 pm

    desmoraf68 wrote:
    Toh! ... guarda chi si vede

    Chi sei?

    cheers

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: cambrdige azur 840

    Post  desmoraf68 on Wed Feb 02, 2011 5:17 pm

    stefanogreco5 wrote:
    desmoraf68 wrote:
    Toh! ... guarda chi si vede

    Chi sei?

    cheers


    Boh!... uno di passaggio affraid


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: cambrdige azur 840

    Post  matley on Wed Feb 02, 2011 5:23 pm

    Oddio... santa
    vediamo se vi ricordate del mitico oggetto Americano (erano gli anni 1982-85) Concord HPL-532 AM/FM oggetto senza reverse..
    HARMAN KARDON CA260...

    mi fate tornare giovane...e smanioso...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: cambrdige azur 840

    Post  desmoraf68 on Wed Feb 02, 2011 5:26 pm

    matley wrote:Oddio... santa
    vediamo se vi ricordate del mitico oggetto Americano (erano gli anni 1982-85) Concord HPL-532 AM/FM oggetto senza reverse..
    HARMAN KARDON CA260...

    mi fate tornare giovane...e smanioso...

    affraid affraid affraid purtroppo io per lavoro ho dovuto abbandonare (ora piano piano si rincomincia) l'audio in casa e mi sono rifugiato in auto ..... allora sono come Peter Pan Laughing Laughing


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Geronimo on Wed Feb 02, 2011 6:00 pm

    Salv.Scarfone wrote:A me sembra che l'upsampling sia uguale...Le foto son prese dal mio sito ovviamente!





    Mi riferivo al Pioneer e non al Cambridge


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Circlotron
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 270
    Data d'iscrizione : 2010-06-14
    Età : 38
    Località : Rende (CS)

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Circlotron on Wed Feb 02, 2011 6:28 pm

    [quote="stefanogreco5"]
    aircooled wrote:timbricamente vira sull'asciutto

    confermo, ho la 840c e attualmente la sto utilizzando come riferimento per l'auto, sono malato anche di car audio sunny





    Non sei l'unico dal 1999 fino al 2006 facevo gare di hifi car sempre 1° posti
    ora ho cambiato auto e da montare ma non ho tempo


    _________________
    Buoni Ascolti
    Giovanni  

    Lettore CD: Cambridge AZUR 840C
    Giradischi: Rega P2 con braccio RB250 ricablato
    Pre phono : Cambridge Azur 651P
    Amplificatori: Burmester 032
                         OTL Sepp con 6336A da 35W Bebo Marotta
                         OTL cuffie con 6080 Bebo Marotta
                         PP valvolare con 6B4G da 15W Bebo Marotta  
    Cuffia: Bayerdynamic DT880 editon 2003
    Diffusori: Burmester B25
    Cavi potenza: Burmester Silver
    Cavi segnale: Burmester Silver
    Cavi alimentazione: Burmester Silver
    Condizionatore di rete: Buremster 948

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5724
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cambrdige azur 840

    Post  phaeton on Wed Feb 02, 2011 7:24 pm

    Elcaset wrote:
    I doppi DAC dell'840C sono AD1955

    aggiungo che i due top di gamma CA sono tra i pochi lettori consumer ad adottare la (molto) sofisticata tecnologia di upsampling di Anagram Technologies (appropo', ma dov'e' finita? e' per caso fallita?) che utilizza le spline per il calcolo dei campioni. IMHO in assoluto la migliore tecnologia a livello teorico per l'interpolazione di segnali musicali.

    e per rispondere ad una domanda che non e' stata fatta ma che avrebbe dovuto essere fatta santa santa santa dico che la freq di campionamento dichiarata 384kHz e' vera e reale anche se i convertitori sono dichiarati a 192kHz (sia l'AD che il WM).... vediamo chi scopre l'arcano.....



    Last edited by phaeton on Wed Feb 02, 2011 7:27 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: cambrdige azur 840

    Post  aircooled on Wed Feb 02, 2011 7:26 pm

    saranno doppi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5724
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cambrdige azur 840

    Post  phaeton on Wed Feb 02, 2011 7:28 pm

    aircooled wrote:saranno doppi



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Geronimo on Wed Feb 02, 2011 7:49 pm

    phaeton wrote:[
    e per rispondere ad una domanda che non e' stata fatta ma che avrebbe dovuto essere fatta santa santa santa dico che la freq di campionamento dichiarata 384kHz e' vera e reale anche se i convertitori sono dichiarati a 192kHz (sia l'AD che il WM).... vediamo chi scopre l'arcano.....


    I convertitori sono in serie e non, come potrebbe sembrare, uno per canale


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5724
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cambrdige azur 840

    Post  phaeton on Wed Feb 02, 2011 7:57 pm

    Elcaset wrote:

    I convertitori sono in serie e non, come potrebbe sembrare, uno per canale Embarassed




    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5724
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cambrdige azur 840

    Post  phaeton on Wed Feb 02, 2011 8:01 pm

    un aiutino: anche il Marantz SA-11S1 ha una freq di campionamento (in modalita' cd) di 352.8kHz benche' i DAC siano dichiarati da 192kHz.... cos'hanno in comune i tre lettori?


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Geronimo on Wed Feb 02, 2011 8:02 pm

    Riporto dal sito CAMBRIDGE:

    L'840C adotta una serie di tecnologie proprietarie ATF™ (Adaptive Time Filtering) un processo di sovracampionamento asincrono sviluppato in collaborazione con la società svizzera Anagram Technologies Questo sistema intelligente interpola 16-bit/44.1 Khz CD (o altro) per dati audio 24-bit/384 Khz attraverso l'uso di un 32 bit di Analog Devices Black Fin DSP (Digital Signal Processor). Questo, a sua volta, alimenta due DAC 24-bit/384kHz della stessa azienda in configurazione duplice differenziale.

    I due DAC vengono dichiarati a 24/384


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5724
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cambrdige azur 840

    Post  phaeton on Wed Feb 02, 2011 8:59 pm

    Elcaset wrote:Riporto dal sito CAMBRIDGE:

    L'840C adotta una serie di tecnologie proprietarie ATF™ (Adaptive Time Filtering) un processo di sovracampionamento asincrono sviluppato in collaborazione con la società svizzera Anagram Technologies Questo sistema intelligente interpola 16-bit/44.1 Khz CD (o altro) per dati audio 24-bit/384 Khz attraverso l'uso di un 32 bit di Analog Devices Black Fin DSP (Digital Signal Processor). Questo, a sua volta, alimenta due DAC 24-bit/384kHz della stessa azienda in configurazione duplice differenziale.

    I due DAC vengono dichiarati a 24/384



    il dac e' veramente un 24/192, vedi il datasheet (AD1955 per l'840 e WM8740 per il 740)
    http://www.analog.com/en/digital-to-analog-converters/audio-da-converters/ad1955/products/product.html
    http://www.wolfsonmicro.com/products/dacs/WM8740/



    pero' se leggi attentamente il testo in inglese che hai riportato c'e' la risposta.... azz, certo che so' proprio perfido....


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Geronimo on Thu Feb 03, 2011 7:15 am

    phaeton wrote:


    il dac e' veramente un 24/192, vedi il datasheet (AD1955 per l'840 e WM8740 per il 740)
    http://www.analog.com/en/digital-to-analog-converters/audio-da-converters/ad1955/products/product.html
    http://www.wolfsonmicro.com/products/dacs/WM8740/



    pero' se leggi attentamente il testo in inglese che hai riportato c'e' la risposta.... azz, certo che so' proprio perfido....

    M'arrendo


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5724
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: cambrdige azur 840

    Post  phaeton on Thu Feb 03, 2011 10:07 am


    in sostanza quello che succede di norma (nella stragrande maggioranza dei casi, anche quelli "esoterici supermega aiende") e' che il flusso di campioni in uscita dalla meccanica viene mandato all'upsampler interno del DAC che a seconda della fs in ingresso upsampla di un certo fattore. questo flusso upsamplato va poi a pilotare i modulatori interni del DAC, ad esempio un flusso in ingresso 192 pilota i modulatori a 384 o 768 fs a seconda dello schema del filtro (tipicamente e' un 8x max).

    nei casi citati invece viene usato un DSP esterno al dac che effettua l'upsampling (24/384 nel caso CA, 24/352 nel caso Marantz) e poi va a pilotare direttamente i modulatori interni del DAC (che tipicamente per un DAC dichiarato 192k accettano fino a 768 fs), e questo e' possibile grazie al fatto che alcuni DAC permettono di bypassare il filtro interno (gli AD e WM citati) oppure proprio non hanno un upsampler interno (l'SM5866 del Marantz, che poi alla fine non ce l'ha solo perche' non e' un DAC PCM ma puramente DSD, infatti il flusso PCM viene trasformato internamente in DSD e mandato ai modulatori DSD che lavorano a 2.822MHz)

    tutto qua, in realta' e' una cosa banale, ma permette una grossa liberta' di progettazione (il filtro upsampler me lo posso progettare esattamente come mi serve per quel particolare circuito), anche se come contropartita c'e' la complessita' di progettazione del filtro e dell'elettronica intorno, oltre ovviamente ai costi aggiuntivi.

    su questo thread ci sono molte interssanti discussioni per chi volesse approfondire:
    http://db.audioasylum.com/mhtml/m.html?forum=digital&n=134343&highlight=Bob+Stern&search_url=



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: cambrdige azur 840

    Post  ema49 on Thu Feb 03, 2011 2:10 pm

    phaeton wrote:
    in sostanza quello che succede di norma (nella stragrande maggioranza dei casi, anche quelli "esoterici supermega aiende") e' che il flusso di campioni in uscita dalla meccanica viene mandato all'upsampler interno del DAC che a seconda della fs in ingresso upsampla di un certo fattore. questo flusso upsamplato va poi a pilotare i modulatori interni del DAC, ad esempio un flusso in ingresso 192 pilota i modulatori a 384 o 768 fs a seconda dello schema del filtro (tipicamente e' un 8x max).

    nei casi citati invece viene usato un DSP esterno al dac che effettua l'upsampling (24/384 nel caso CA, 24/352 nel caso Marantz) e poi va a pilotare direttamente i modulatori interni del DAC (che tipicamente per un DAC dichiarato 192k accettano fino a 768 fs), e questo e' possibile grazie al fatto che alcuni DAC permettono di bypassare il filtro interno (gli AD e WM citati) oppure proprio non hanno un upsampler interno (l'SM5866 del Marantz, che poi alla fine non ce l'ha solo perche' non e' un DAC PCM ma puramente DSD, infatti il flusso PCM viene trasformato internamente in DSD e mandato ai modulatori DSD che lavorano a 2.822MHz)

    tutto qua, in realta' e' una cosa banale, ma permette una grossa liberta' di progettazione (il filtro upsampler me lo posso progettare esattamente come mi serve per quel particolare circuito), anche se come contropartita c'e' la complessita' di progettazione del filtro e dell'elettronica intorno, oltre ovviamente ai costi aggiuntivi.

    su questo thread ci sono molte interssanti discussioni per chi volesse approfondire:
    http://db.audioasylum.com/mhtml/m.html?forum=digital&n=134343&highlight=Bob+Stern&search_url=



    ..e meno male che è banale.. figuriamoci se fosse stata complicata.. santa santa IO non ho capito una beata mazza


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Geronimo on Thu Feb 03, 2011 2:19 pm

    ema49 wrote:
    ..e meno male che è banale.. figuriamoci se fosse stata complicata.. santa santa IO non ho capito una beata mazza

    Rileggi e vedrai che la spiegazione data è chiara


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Luca58 on Thu Feb 03, 2011 2:25 pm

    ema49 wrote:..e meno male che è banale.. figuriamoci se fosse stata complicata.. santa santa IO non ho capito una beata mazza
    Io alla mazza nemmeno ci sono arrivato e mi sono arreso alla "beata"!
    affraid


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Circlotron
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 270
    Data d'iscrizione : 2010-06-14
    Età : 38
    Località : Rende (CS)

    Re: cambrdige azur 840

    Post  Circlotron on Thu Feb 03, 2011 2:30 pm

    Comunque da quello che avete scritto e capito immerito al lettore,
    ho desico che lo compro e lunedì mattina lo ordino.
    Grazze delle delucidazioni amici


    _________________
    Buoni Ascolti
    Giovanni  

    Lettore CD: Cambridge AZUR 840C
    Giradischi: Rega P2 con braccio RB250 ricablato
    Pre phono : Cambridge Azur 651P
    Amplificatori: Burmester 032
                         OTL Sepp con 6336A da 35W Bebo Marotta
                         OTL cuffie con 6080 Bebo Marotta
                         PP valvolare con 6B4G da 15W Bebo Marotta  
    Cuffia: Bayerdynamic DT880 editon 2003
    Diffusori: Burmester B25
    Cavi potenza: Burmester Silver
    Cavi segnale: Burmester Silver
    Cavi alimentazione: Burmester Silver
    Condizionatore di rete: Buremster 948

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: cambrdige azur 840

    Post  ema49 on Thu Feb 03, 2011 2:35 pm

    Elcaset wrote:
    ema49 wrote:
    ..e meno male che è banale.. figuriamoci se fosse stata complicata.. santa santa IO non ho capito una beata mazza

    Rileggi e vedrai che la spiegazione data è chiara

    non è mica questione di poca chiarezza nell'esposizione. E' che proprio non ci arrivo io per limiti personali..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 5:12 am