Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  pluto on Tue 22 Feb 2011, 16:22

    Se speri che un musulmano moderno o antico, giovane o vecchio , non prenda più in considerazione la parola di Dio.....
    Ci vorranno secoli Air. I decenni non bastano

    Il 3D è interessante ma mischiamo troppe cose e tutte complicatissime

    - rivolta dei paesi arabi e loro ripercussioni
    - economie dei paesi africani
    - emigrazione dal 3° mondo
    - affrancazione dal petrolio quale mezzo di combustione e locomozione

    A Vito voglio dire solo una cosa sul petrolio: esiste uno studio storico economico in base al quale si era capito che i giapponesi erano entrati in guerra attaccando Pearl Harbour in quanto stavano x scadere i termini imposti dagli ammiragli della flotta giapps a causa dell'embargo posto in essere dagli Usa contro il Giappone e che colpiva proprio il petrolio (quindi diesel x i motori marini). Gli ammiragli giapponesi fecero una pressione fortissima minacciando di non poter più muovere un dito in quanto la flotta sarebbe rimasta a secco e non avrebbero più potuto attaccare. E spararono il colpo a Pearl Harbour

    Con questo voglio dire che non si scopre certo oggi l'acqua calda ca il petrolio. E' e resta la risorsa più inquinante e più economica di cui disponiamo oggi a parte il nucleare. Ma li andiamo nel difficile. E la politica USA è esattamente la stessa di 60 anni fa. Rimanere gli unici con riserve tali da far volare aerei e far navigare le flotte. Cioè mantenere il dominio assoluto. Ecco perchè pur essendo forti produttori, in realtà vogliono un libero accesso alle varie fonti mondiali. Temo che la locomozione di noi poveri cittadini sia un aspetto secondario x chi sta al comando.

    Tu sei critico nei confronti dei ns governanti, io lo sono ancor di più di Barak Obama che a parte essere nero e a rappresentare una svolta epocale in questo senso e ad avere voluto una difficile riforma sanitaria, per il resto non ne ha indovinata ancora una.
    A partire dal premio Nobel x la pace festeggiato con uno splendido discorso in cui diceva che la guerra era necessaria x la pace o con la decisione del giorno dopo di mandare altri 18,000 soldati americani in Iraq/Afghanistan.

    Lo sapete vero che l'Afghanistan ha le più grandi riserve mondiali di Litio? Parlavi di locomozione? Eccoti servito, il litio: batterie cellulari, computers, I Phones, e batterie auto ibride, proprio quelle così di moda oggi in California.
    Al momento viene da un solo paese del Sud America, ma l'Afghanistan è il più grosso...

    Tu parli di affrancarci dal petrolio ( e hai ragione da vendere) ma se qua non riusciamo neanche a fare un centrale idroelettrica in montagna! Le pale eoliche deturpano il paesaggio siciliano; dobbiamo comprare l'energia dagli svizzeri e dai francesi (da una centrale atomica che è talmente vicina a noi e con venti dominanti che è come se fosse in centro a Firenze). Ma non diamo la colpa solo a Bunga Bunga, perchè sono 60 anni che è così

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  pluto on Tue 22 Feb 2011, 16:35

    Voglio solo precisare, altrimenti sembra un attacco a Vito, con cui invece in linea di massima sarei anche d'accordo sotto diversi aspetti, che x gestire al meglio la situazione mondiale che si sta venendo a creare, ci vorrebbero degli statisti leggendari, visti i casini cui andremo incontro.

    E al momento attuale e senza citare i nostri, anche all'estero non c'è tanto da stare allegri, a parte una pratica Angela Merkel (ma che si preoccupa un pò troppo solo dei .azzi tedeschi) gli altri fanno solo pietà.

    Francia ?? Ma stiamo scherzando?
    Spagna? Zapatero? mi scappa da ridere
    UK? uhmm
    Russia? fate voi
    Usa? Ho già detto

    Facciamoci il segno della croce che è meglio va'.

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  vulcan on Tue 22 Feb 2011, 16:41

    pluto wrote:

    Tu parli di affrancarci dal petrolio ( e hai ragione da vendere) ma se qua non riusciamo neanche a fare un centrale idroelettrica in montagna! Le pale eoliche deturpano il paesaggio siciliano; dobbiamo comprare l'energia dagli svizzeri e dai francesi (da una centrale atomica che è talmente vicina a noi e con venti dominanti che è come se fosse in centro a Firenze). Ma non diamo la colpa solo a Bunga Bunga, perchè sono 60 anni che è così




    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  Cricetone on Tue 22 Feb 2011, 16:49

    tanto in Italia mica cambia qualcosa,qualche Pecoraio ci sarà sempre:romani,chiesa,longobardi,spagnoli,francesi,austriaci,partigiani,fascisti,televisione,poi la P2,oggi P2 e il "chi mi 'nda futta a mia!"...e poi chi lo sa?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  aircooled on Tue 22 Feb 2011, 17:05

    evitate il politichese spiccio che la mannaia già incombe su questo 3D


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  aircooled on Tue 22 Feb 2011, 17:11

    Se speri che un musulmano moderno o antico, giovane o vecchio , non prenda più in considerazione la parola di Dio.....
    Ci vorranno secoli Air. I decenni non bastano

    nutro speranza nei giovani che si ingozzano di internet che secondo me una breccia sta riuscendo ad aprirla anche se non riusciamo bene a focalizzarla, lo intuiamo dai paesi più totalitari dove qualcosa comincia a sfuggire di mano, certo è solo una speranza, ma è l'unica cosa a cui aggrapparsi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  lizard on Tue 22 Feb 2011, 17:31

    ma le amazzoni chiederanno asilo politico ad Arcore?



    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue 22 Feb 2011, 17:35

    aircooled wrote:nutro speranza nei giovani che si ingozzano di internet che secondo me una breccia sta riuscendo ad aprirla anche se non riusciamo bene a focalizzarla, lo intuiamo dai paesi più totalitari dove qualcosa comincia a sfuggire di mano, certo è solo una speranza, ma è l'unica cosa a cui aggrapparsi

    Qui sono d'accordo con te.

    A Gian voglio solo dire: io non dò la colpa ad un solo personaggio, ci mancherebbe. Così come è ad esempio ovvio (o almeno dovrebbe esserlo) che quando parlo di ricerca scientifica per trovare energia che si affranchi dal petrolio non parlo certo dei soli poveri mezzi dello Stato Italiano.

    Io ho parlato solo della politica energetica ed estera del nostro paese degli ultimi anni giudicandola negativamente. Credo che nessuno possa darmi torto. Che Obama stia facendo peggio di noi non è un alibi (e sono d'accordo che a parte far vedere il suo bel faccino è inoperativo e deludente). Però Obama a livello internazionale rappresenta comunque una delle maggiori potenze industriali e militari (se non la maggiore). Il nostro peso internazionale invece è fortemente condizionato dagli errori delle nostre leadership, perché purtroppo non abbiamo altri elementi oltre alla strategia politica da mettere sul piatto della bilancia. E quindi forse dovremmo stare molto più attenti, essere molto più lungimiranti.

    Anche perché noi, a differenza degli USA, non possediamo né petrolio né gas naturale. Se la LIbia stacca la fornitura siamo senza locomozione, senza riscaldamento, senza energia elettrica, coi prezzi industriali che salgono alle stelle. Non mi sembra un gran successo strategico dipendere da un dittatore per la sussistenza energetica del paese....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  pluto on Tue 22 Feb 2011, 17:56

    Non conoscete i musulmani amici miei
    Provate ad andare in un paese musulmano puro (Arabia, Iran, Yemen) e a vedere come vive la gente e poi ne riparliamo.

    Se la Vs speranza è che tra loro prevalga la moderazione etc, allora è un conto. Questo accade già x fortuna

    Ma se pensate che la religione diventi meno importante in una famiglia musulmana solo perchè i figli oggi hanno il WEB, beh allora sbagliate.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  pluto on Tue 22 Feb 2011, 18:10

    Vi passo il sito WEB di uno dei più grandi fotografi del mondo: Steve Mc Curry (americano) e grande conoscitore del mondo arabo e Afghano in particolare
    Andate su galleries, troverete vari argomenti.

    Guardatevi con calma i 2 set di foto sull'Afghanistan, sia quelle del 1979 e le altre. Se i russi prima e Bush dopo avessero visto con calma queste foto, e usato un pochino la testa, forse avrebbero evitato una sfilza infinita di errori e qualche decina di migliaia di morti

    http://www.stevemccurry.com/main.php

    Le foto fanno capire molto meglio quello che intendo. Poi vedetevi anche le altre. McCurry è un artista straordinario e merita grande attenzione

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue 22 Feb 2011, 18:21

    pluto wrote:...
    Ma se pensate che la religione diventi meno importante in una famiglia musulmana solo perchè i figli oggi hanno il WEB, beh allora sbagliate.

    Io più che sperare in una diminuzione dell'importanza della religione, spererei in una visione meno estremistica della stessa.

    Per avere una visione religiosa meno estremistica (morte agli infedeli), basterebbe avere:
    1. Informazioni sul mondo esterno;
    2. Qualcosa da perdere, libertà compresa;
    3. Qualcosa da mangiare.

    Internet sta pensando alla prima. Starebbe forse a noi agire intelligentemente per migliorare i punti 2 e 3....

    Ad esempio faccio notare che le ultime generazioni di musulmani che si trovano in Italia non solo abbandonano la religione, ma rischiano anche di essere ammazzati per questo dai genitori e dai parenti. Basta dar loro da mangiare, informarli, dar loro qualcosa da perdere, anche solo la libertà. Se invece resta loro solo la visione di un unico futuro di fame e schiavitù.... beh, allora siamo tutti nella cacca....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  Fausto on Tue 22 Feb 2011, 18:34

    pluto wrote:Non conoscete i musulmani amici miei
    Provate ad andare in un paese musulmano puro (Arabia, Iran, Yemen) e a vedere come vive la gente e poi ne riparliamo.

    Se la Vs speranza è che tra loro prevalga la moderazione etc, allora è un conto. Questo accade già x fortuna

    Ma se pensate che la religione diventi meno importante in una famiglia musulmana solo perchè i figli oggi hanno il WEB, beh allora sbagliate.

    Caro Gian,
    per mia fortuna ho girato qualche Paese tra quelli da te citati.
    Arabia Saudita a parte - non era permesso il turismo - ai tempi ebbi occasione di notare che dove i Governanti erano più giovani, quindi discendenti, le cose andavano "leggermente" migliorando (es: Giordania e Marocco).
    Notai, anche e purtroppo, che in altri Paesi dove i Governanti erano più anziani ed "esperti" oltre che meno "aperti", ai turisti veniva prtesentata una "Nazione" che nella realtà non esisteva.
    E' vero che una tradizione "secolare" di "Religione di Stato" - passatemi il termine - è difficile da cambiare in poco tempo, ma io credo che i giovani che vivono in questi Paesi possano aiutare molto la trasformazione.
    Nei paesi dell'area NordAfricana c'è tanta voglia di libertà come anche in Iran dove, ad esempio, la musica "clandestina" è vissuta dai giovani come "momento di incontro" ma anche di "ribellione".
    Molto più difficile in Paesi più poveri dove prevale uno stile di vita "tribale" come nello Yemen ed in Afganistan.
    Spero molto che si apra una nuova "era" per questi ragazzi,
    perchè all'epoca dei viaggi osservandoli capivo il motivo per il quale i giovani abbandonavano ogni affetto e lasciavano la loro terra.
    Scappavano dalla miseria cercando vita migliore e "libertà".
    Molti di loro non hanno avuto fortuna.
    Ciao.
    sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  pluto on Tue 22 Feb 2011, 19:39

    Scusate ma stiamo confondendo le cose

    Una cosa è la religione all'interno di una famiglia musulmana, una cosa è il desiderio di libertà dei giovani etc.
    In tutte queste nazioni che stanno avendo problemi, l'Islam è quasi un aspetto secondario. Ed in ognuno dei paesi in questione l'influenza dell'Islam è diversa così come il cattolicesimo non ha lo stesso peso in Francia o Spagna rispetto all'Italia

    Il problema li è la totale mancanza di democrazia:
    41 anni Gheddafi
    25 anni o giù di li di Mubarak
    altri 35 anni di Ayatollah in Iran
    20 o 30 anni del tunisino
    31 anni di quello Yemenita

    Alcuni di questi poi hanno prosciugato il paese tipo il tunisino.

    Sotto questo punto di vista sono d'accordo con Voi, le comunicazioni etc potranno aiutare molto.

    Sulla religione x la famiglia musulmana tipo, no. Ma non voglio tediarvi. Resto della mia idea

    Anche sul fatto che i giovani musulmani all'estero abbandonino la religione, temo che Vito sia in errore. Poche giovani che cercano di ribellarsi al matrimonio imposto dal padre non fanno purtroppo testo. In realtà accade esattamente il contrario - accade quella che la Fallaci chiamava la colonizzazione islamica dell'occidente.
    Ci sono solo 2000 anni di storia musulmana a testimoniarlo

    Comunque spero di essere in errore io, ma temo di no.

    Amministratore
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 234
    Data d'iscrizione : 2009-04-13

    Re: Libia - BOMBARDAMENTI sui manifestanti

    Post  Amministratore on Tue 22 Feb 2011, 19:51

    In questo 3D si parla di politica e di religione, argomenti entrambi non consentiti.
    Mantenerlo aperto costituirebbe un'eccezione tale da invalidare la disposizione regolamentare.


    _________________
    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sun 04 Dec 2016, 13:17