Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sulla codifica FLAC
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sulla codifica FLAC

    Share

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Sulla codifica FLAC

    Post  piroGallo on Sun May 10, 2009 7:35 pm

    Come promesso.
    Non conosco nel dettaglio l'algoritmo di compressione (che comunque funziona a frames), ma alcune delle caratteristiche si.
    Il file codificato non ha alcuna perdita di informazioni rispetto al file originale. Infatti decodificandolo si riottiene lo stesso file di partenza identico al singolo bit.
    Per ottenere questo risultato vengono utilizzate alcune tecniche sperimentate:
    dal controllo di tipo CRC a 16 bit per individuare errori di trasmissione alla firma MD5. Inoltre durante la compressione flac dovrebbe essere possibile attivare un'opzione che, in tempo reale, decomprime quanto appena compresso e lo confronta con l'originale per garantire l'assoluta assenza di perdite informative (non da me sperimentato).
    Il processo di codifica/decodifica è asimmetrico in favore della decodifica, rendendola più veloce e meno avida di risporse di calcolo rispetto alla codifica.
    Inoltre i files Flac supportano il tagging e possono quindi essere associati ad informazioni circa il brano tipo autore, esecutore, copertina ecc. tra questi il cue sheet che consente di rippare tutte le tracce di un singolo disco in un unico file mantenendone la gestione a tracce. E questo, garantisco, è molto comodo.
    Gianni.

    Ospite
    Guest

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  Ospite on Sun May 10, 2009 7:41 pm

    Troppo difficile per me...... Mi spieghi in parole più "abbordabili" per chi come me ci capisco poco e niente di musica liquida.....
    Grazie Piro.....

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  piroGallo on Sun May 10, 2009 7:49 pm

    pavel wrote:Troppo difficile per me...... Mi spieghi in parole più "abbordabili" per chi come me ci capisco poco e niente di musica liquida.....
    Grazie Piro.....

    Certo.

    Comprime gli originali (wav) del (+o-) 50% (ma il tasso di compressione è selezionabile)
    Quando lo ascolti ascolti l'originale wav (senza se e senza ma)
    E' di decodifica veloce e non richiede molta potenza di calcolo
    Ci sono dei software di gestione e ascolto (es. Foobar) che consentono di gestire i dati informativi del brano
    Funziona bene
    G.


    Last edited by piroGallo on Sun May 10, 2009 7:59 pm; edited 1 time in total

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  piroGallo on Sun May 10, 2009 7:50 pm

    pavel wrote:Troppo difficile per me...... Mi spieghi in parole più "abbordabili" per chi come me ci capisco poco e niente di musica liquida.....
    Grazie Piro.....
    In cambio, mi parli della tua nuova scheda?

    Ospite
    Guest

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  Ospite on Sun May 10, 2009 8:00 pm

    piroGallo wrote:
    pavel wrote:Troppo difficile per me...... Mi spieghi in parole più "abbordabili" per chi come me ci capisco poco e niente di musica liquida.....
    Grazie Piro.....

    Certo.

    Comprime gli originali (wav) del (+o-) 50% (ma il tasso di compressione è selezionabile)
    Quando lo ascolti ascolti l'originale wav (senza se e senza ma)
    E' di decodifica veloce e non richiede molta potenza di calcolo
    Ci sono dei software di gestione e ascolto (es. Foobar) che consentono di gestire i dati informativi del brano
    Funziona bene
    G.

    Ho Foobar e qualitativamente lo trovo eccellente...

    Ospite
    Guest

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  Ospite on Sun May 10, 2009 8:05 pm

    piroGallo wrote:
    pavel wrote:Troppo difficile per me...... Mi spieghi in parole più "abbordabili" per chi come me ci capisco poco e niente di musica liquida.....
    Grazie Piro.....
    In cambio, mi parli della tua nuova scheda?

    Non mi sono dimenticato Piro.....è solo che (ahimè) ho scoperto che la mia scheda madre (asus M2 N32 sly de luxe) andava in conflitto con la nuova scheda Audio. E' venuto a casa mia un mio amico che è davvero forte in informatica, e seguendo anche le direttive di un altro guru dell'informatica....dopo avermelo smontato, rimontato, e fatto tutte le prove del caso, mi ha dato la ferale..notizia. Ho quindo comprato una nuova scheda madre....e già che c'ero, un nuovo processore, ed ora sto aspettando il mio amico di cui sopra che mi monta il tutto. Ho dovuto anche aspettare un po di tempo....in quanto ho dovuto ordinare sia la la nuova scheda madre sia il nuovo processore..... A presto (SPERO)...mi monterà il tutto....

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  Banano on Mon May 11, 2009 12:20 pm

    Grazie Gianni per le delucidazioni, sono molto interessanti!

    Domanda, visto che ne avete accennato...quanto può contare una scheda audio in merito?...se si ha un portatile...beh...sapete che si è un pò vincolati...oppure esistono soluzioni alternative?!

    Grazzzzieee.... angel

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  piroGallo on Mon May 11, 2009 11:35 pm

    Banano wrote: Grazie Gianni per le delucidazioni, sono molto interessanti!

    Domanda, visto che ne avete accennato...quanto può contare una scheda audio in merito?...se si ha un portatile...beh...sapete che si è un pò vincolati...oppure esistono soluzioni alternative?!

    Grazzzzieee.... angel

    La scheda audio è molto importante. Specialmente se deve funzionare anche da convertitore d/a. Ma ugualmente importante è la configurazione del pc che deve avere alcuni accorgimenti per suonare bene.
    G.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  Banano on Tue May 12, 2009 11:04 am

    ....però Gianni, certo che l'utilizzo del PC per la musica liquida è abbastanza complesso... forse per questo molti audifili lo rifiutano.... che dici?

    Non so se è un buon sistema ma di sicuro è un sistema!...grazie Gianni per i tuoi chiarimenti, se ogni tanto riesci ad integrare e magari ci illumini, beh...te ne sarei molto grato!

    ... a presto allora!

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  piroGallo on Wed May 13, 2009 5:23 pm

    Banano wrote:....però Gianni, certo che l'utilizzo del PC per la musica liquida è abbastanza complesso... forse per questo molti audifili lo rifiutano.... che dici?

    Non so se è un buon sistema ma di sicuro è un sistema!...grazie Gianni per i tuoi chiarimenti, se ogni tanto riesci ad integrare e magari ci illumini, beh...te ne sarei molto grato!

    ... a presto allora!

    No. E' un mito da sfatare. E poi bisogna sempre vedere ciò che si desidera ottenere. Io per ascoltare musica faccio le seguenti cose:

    1. alzo il coperchio del pc (non devo nemmeno accenderlo o spegnerlo o caricare chissachè).
    2. con tre click del mouse inizia la riproduzione.
    Punto.

    L'unica cosa che potrebbe intimorire è la messa a punto iniziale ma, con qualche piccolo suggerimento, non è assolutamente un percorso da stress.

    Quando compro un cd durante il primo ascolto lo copio nell'hard disk e ce l'ho per sempre li.

    Le attività di contorno (installazione del software di riproduzione, configurazione, ecc.) sono evidentemente vissute con più o meno fastidio a seconda della voglia/predisposizione a utilizzare strumenti informatici ma...
    se si riesce a raggiungere l'obiettivo è difficile tornare indietro. Sono sei mesi che il lettore cd è spento.

    Certo, inizialmente bisogna orientarsi su sistemi di facile messa a punto e gestione (es.: portatile + scheda esterna dac); per masturbazioni tipo sistemi dedicati e DRC et similia c'è tempo!
    Gianni.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10877
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  Banano on Wed May 13, 2009 6:02 pm

    ...è interessante...non ti nego che è affascinante la comodità di questo sistema!

    ...posso con qualche domanda?
    Che hard disk hai, quanta capienza tiene?
    Hai una connessione via cavo o wifi?
    Che DAC consigli?...e perchè?
    che distanza ha il PC dall'ampli e quanto dista dalla seduta?
    Con cosa lo comandi, se eventualmente lo facessi?...tipo telecomando o altro...

    Ciao e grazie!

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Sulla codifica FLAC

    Post  piroGallo on Fri May 15, 2009 10:00 am

    Banano wrote: ...è interessante...non ti nego che è affascinante la comodità di questo sistema!

    ...posso con qualche domanda?
    Che hard disk hai, quanta capienza tiene?
    Western Digital 1 Tera

    Hai una connessione via cavo o wifi?
    Nessun collegamento wifi. Utilizzando un portatile è assolutamente consigliato disabilitare il wifi.
    il PC è collegato alla scheda via firewire a 4poli (senza alimentazione) la quale è collegata al preampli.

    Che DAC consigli?...e perchè?
    Guarda... il mio consiglio sarebbe valido se il destinatario avesse le mie stesse esigenze. Ora, SE tale destinatario,
    1. volesse utilizzare il collegamento firewire
    2. volesse utilizzare un microfono per effettuare misurazioni
    3. volesse avre contamporaneamente la scheda oltre che come trasporto anche come dac
    4. volesse spendere poco
    5. volesse un prodotto bensuonante
    Gli consiglierei la Echo audiowire 4
    In assenza del punto 2 gli consiglierei la Echo Audiowire 2

    che distanza ha il PC dall'ampli e quanto dista dalla seduta?
    20 cm

    Con cosa lo comandi, se eventualmente lo facessi?...tipo telecomando o altro...
    Con nullla. Sto provando una soluzione bluethoot-Ipod ma per ora non funziona.

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:11 pm