Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso... - Page 11
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Luca58 on Sun Mar 06, 2011 5:11 pm

    il giullare wrote:BBboohhh...io ci capisco poco
    Ecco, appunto; lascia perdere che a parlare male di uno dei pochi miti veri dell'alta fedelta' stai facendo una figura barbina; ti sei accorto che, nonostante altri forumers posseggano le LS3/5a nessuno ti dice niente?

    Questo nonostante tutti ne conoscano i limiti.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Luca58 on Sun Mar 06, 2011 5:25 pm

    pavel wrote:
    il giullare wrote:se si ha apertura mentale e si è scevri da stereotipi radicati...

    ...se si ha apertura mentale e si è scevri da stereotipi radicati...............Una delle + belle frasi scritte su questo Forum.
    Coscenziosamente TUTTI gli audiofili credono di esserlo, inconsciamente basta dare un occhiata ai prodotti che il 70% degli audiofili hanno in casa per poter azzardare di pensare che forse nessuno è scevro da stereotipi radicati. E' per questo che citando te.......si vive nel mondo delle favole....
    E non è un mondo difficile......è un mondo omologato, figlio delle pubblicità e della poca voglia di osare... Che se vuoi è più deprimente del "mondo difficile"...

    Non a caso qualche giorno fa ho scritto.....Il futuro appartiene a chi ha il coraggio di essere differente....
    Ecco, ora ho capito e non lo dico in senso ironico; smetto pertanto di insistere.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  il giullare on Sun Mar 06, 2011 6:06 pm

    Luca58 wrote:
    il giullare wrote:BBboohhh...io ci capisco poco
    Ecco, appunto; lascia perdere che a parlare male di uno dei pochi miti veri dell'alta fedelta' stai facendo una figura barbina; ti sei accorto che, nonostante altri forumers posseggano le LS3/5a nessuno ti dice niente?

    Questo nonostante tutti ne conoscano i limiti.

    ...mito e limite...?
    come vedi e come dice Pavel,
    nel mio impianto non ci sono miti,(sicuramente limiti)
    anche se il lungo studio che ne è stato fatto ha cercato di limitarli...
    Tutti gl'apparecchi(a parte forse gl'esotar,(che è anche uno dei rammarici)),sono stati acquistati per le loro prestazioni(provate e misurate sul campo)...
    certamente non lo sono stati come miti e pagati altrettanto...!!!


    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  il giullare on Sun Mar 06, 2011 6:19 pm

    pavel wrote:
    ...se si ha apertura mentale e si è scevri da stereotipi radicati...............Una delle + belle frasi scritte su questo Forum.
    Coscenziosamente TUTTI gli audiofili credono di esserlo, inconsciamente basta dare un occhiata ai prodotti che il 70% degli audiofili hanno in casa per poter azzardare di pensare che forse nessuno è scevro da stereotipi radicati. E' per questo che citando te.......si vive nel mondo delle favole....
    E non è un mondo difficile......è un mondo omologato, figlio delle pubblicità e della poca voglia di osare... Che se vuoi è più deprimente del "mondo difficile"...

    Non a caso qualche giorno fa ho scritto.....Il futuro appartiene a chi ha il coraggio di essere differente....

    quello che mi concedi,è davvero un grande onore...
    che però non mi sento di attribuirmi,
    quel poco o nulla che sò e che ho imparato lo devo a un amico fraterno,
    che è colui che ha messo insieme tutto il cucuzzaro e progettato i diffusori(gratis et amore Dei)...
    Io ci mettevo solo la mia esperienza in musica ascoltata ed eseguita...
    e altrettanto si deve agl'innumerevoli incontri con altri appassionati e tutti hanno apportato il loro contributo(Messer Edmond compreso)...
    lo sfogo al mito e soprattutto all'estetica(il mio lavoro)...lo stò dando al secondo impianto,
    ma essendo miti vintage la spesa è comunque m000lto contenuta,
    anche se il primo degl'apparecchi arrivati ha dato ottimi risultati...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Luca58 on Sun Mar 06, 2011 6:32 pm

    il giullare wrote:Tutti gl'apparecchi...sono stati acquistati per le loro prestazioni(provate e misurate sul campo)...
    certamente non lo sono stati come miti e pagati altrettanto...!!!
    Evidentemente non lo sai, ma le LS3/5a costano poco.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Amministratore
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 234
    Data d'iscrizione : 2009-04-13

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Amministratore on Sun Mar 06, 2011 6:38 pm

    Signori, i rispettivi punti di vista sono stati eviscerati a sufficienza e questo 3d langue in stucchevoli contrapposizioni OT dipanatesi da troppi post, rientrate quindi cortesemente in topic o chiuderemo la discussione.


    _________________
    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Ospite on Sun Mar 06, 2011 7:44 pm

    Bene. Rientrando in Topic dunque, volevo chiedere al Giullare di sviscerare meglio le differenze o pseudo tali, reali e/o presunte, tra l'ascolto del SACD tra i due lettori cdp dal Giullare provati.....

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  il giullare on Sun Mar 06, 2011 8:35 pm

    ...ci provo nè...
    Le differenze sostanziali che ho sentito sono nelle medie,
    medioalte e alte frequenze...
    La musica...la musicalità è superiore e la quantità di informazioni...
    Sentendo il cdp da solo,non è una cosa a cui si fà caso,
    ma in commutazione è evidentissimo,le note con il cdp,
    è come se non avessero coda...la nota,il nero,la nota...
    nell'sa-cd...le note hanno un loro giusto cammino...
    e la seguente,si sovrappone al decadimento della precedente...
    ricreando così una quantità superiore di armoniche,
    con l'sa-cd la stanza era satura di armoniche,
    l'altro più asettico...quasi che il suono(enfatizzando la sensazione),
    uscisse a singhiozzi...
    in un passaggio di violini e poi di violino solo è stato quasi imbarazzante,
    il cdp...sembrava rotto...
    spero di aver reso l'idea...
    a memoria...credo sia l'esperienza più eclatante che abbia mai sentito tra due elettroniche...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8707
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Edmond on Sun Mar 06, 2011 8:44 pm

    Scusa Fabri, non avevo seguito il topic per evitare "grane"... Laughing Laughing Laughing ma adesso ti pongo una domanda, se non mi fai rileggere tutto il thread, che allora me ne vado.......... devil devil devil

    Quando all'inizio dici che hai ascoltato lo stesso disco nei due formati, vuol dire che hai usato la medesima incisione su due formati diversi (un SACD ed un CD), oppure che hai ascoltato lo stesso disco ibrido SACD/CD sui due lettori, usando due copie distinte?

    Te lo chiedo, perchè l'esperienza mi dice che per motivi a me sconosciuti (probabilmente marketing) lo strato CD dei SACD suona meno bene (anche parecchio) del singolo supporto CD.........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Ospite on Sun Mar 06, 2011 8:53 pm

    il giullare wrote:...ci provo nè...
    Le differenze sostanziali che ho sentito sono nelle medie,
    medioalte e alte frequenze...
    La musica...la musicalità è superiore e la quantità di informazioni...
    Sentendo il cdp da solo,non è una cosa a cui si fà caso,
    ma in commutazione è evidentissimo,le note con il cdp,
    è come se non avessero coda...la nota,il nero,la nota...
    nell'sa-cd...le note hanno un loro giusto cammino...
    e la seguente,si sovrappone al decadimento della precedente...
    ricreando così una quantità superiore di armoniche,
    con l'sa-cd la stanza era satura di armoniche,
    l'altro più asettico...quasi che il suono(enfatizzando la sensazione),
    uscisse a singhiozzi...
    in un passaggio di violini e poi di violino solo è stato quasi imbarazzante,
    il cdp...sembrava rotto...
    spero di aver reso l'idea...
    a memoria...credo sia l'esperienza più eclatante che abbia mai sentito tra due elettroniche...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Allora....devo dirti che sinceramente alcune tue opinioni le "risento" nella mia personale comparazione, fatta però SOLO con cd e non con sacd tra il Pioneer e il Crescendo.
    Ad esempio: Le armoniche, più presenti nel Pioneer, l'asetticità, più presente nel Crescendo. Ecco in queste due tue considerazioni mi ci sono ritrovato. Per il resto ho riscontrato un suono più dettagliato nel Pioneer. Di contro debbo dire che non ho mai ascoltato SACD, ne in questi due lettori mensionati ne il altri lettori. Se poi ci siano delle convergenze che prescindano dall'ascolto di sacd o di cd, questo non mi è dato saperlo per miei limiti conoscitivi. Quindi chiedo a te, che mi sembra di aver capito che a differenza di me hai avuto invece modo di ascoltare entrambe....se a tuo giudizio ci possa essere una spiegazione, vista la convergenza di opinione, prescindendo dal FORMATO dei dischi (sacd e cd).

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  il giullare on Sun Mar 06, 2011 9:00 pm

    Abbiamo incrociato diverse prove,
    nella versione distinta tra cd e sa-cd,
    sa-cd e suo strato cd...
    abbiamo anche...per arrivare all'assurdo fatto una copia dell'sa-cd,
    ovviamente in cd..., il risultato è sempre stato il medesimo...
    sa-cd...nettamente superiore al cd.
    Oltre a questo abbiamo provato il multilettore in cd e il cd di Orlando,
    qui...non siamo riusciti a rilevere niuna differenza.

    Dimenticavo:tra sa-cd e cd,cambia anche molto la prospettiva d'ascolto,
    il cd sembra trascinarti più d'appresso agli strumenti...
    l'sa-cd come sensazione d'ascolto,proietta da un'ottava a una decima fila del teatro.

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  il giullare on Sun Mar 06, 2011 9:09 pm

    pavel wrote:

    Allora....devo dirti che sinceramente alcune tue opinioni le "risento" nella mia personale comparazione, fatta però SOLO con cd e non con sacd tra il Pioneer e il Crescendo.
    Ad esempio: Le armoniche, più presenti nel Pioneer, l'asetticità, più presente nel Crescendo. Ecco in queste due tue considerazioni mi ci sono ritrovato. Per il resto ho riscontrato un suono più dettagliato nel Pioneer. Di contro debbo dire che non ho mai ascoltato SACD, ne in questi due lettori mensionati ne il altri lettori. Se poi ci siano delle convergenze che prescindano dall'ascolto di sacd o di cd, questo non mi è dato saperlo per miei limiti conoscitivi. Quindi chiedo a te, che mi sembra di aver capito che a differenza di me hai avuto invece modo di ascoltare entrambe....se a tuo giudizio ci possa essere una spiegazione, vista la convergenza di opinione, prescindendo dal FORMATO dei dischi (sacd e cd).

    UUUuuuhhh...
    Pavel mi trascini nel tecnico ed io sono un becero ignorante...
    Sinceramente la motivazione non sò dartela...
    posso però dirTi che la differenza assume un'eclatanza maggiore rispetto alla Tua esperienza...soprattutto perchè le due macchine,hanno un costo parecchio diverso(oltre 2000€)...e che in cd Vs. cd.,non siamo riusciti a trovare differenze...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Ospite
    Guest

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Ospite on Sun Mar 06, 2011 9:31 pm

    siamo in due allora i beceri ignoranti.....
    Pensavo magari ci fosse una spiegazione (tecnica o meno) visto il medesimo punto di vista su almeno due parametri sonori riscontrati.
    Magari invece non c'è una spiegazione ma è solo una casualità. Alle volte si cercano delle spiegazioni anche laddove magari è la casualità a farla da padrona.
    Anche perchè poi nella comparazione tra l'Atoll e il Pioneer,le differenze si concentravano sul miglioramento da parte dell'uno sugli stessi parametri dell'altro. Come dire...Il Pioneer era veloce ma l'Atoll lo era di più (per fare un esempio calzante).


    Last edited by pavel on Sun Mar 06, 2011 9:54 pm; edited 1 time in total

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Dragon on Sun Mar 06, 2011 9:41 pm

    No, mi unisco alla ciurma... siamo in tre Embarassed

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  il giullare on Sun Mar 06, 2011 9:46 pm

    ...miiii ragazzi...
    praticamente una banda di sordi...!!!

    ...non è che ci conviene cambiare passione...????

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Dragon on Sun Mar 06, 2011 9:48 pm

    Meno male che a me piacciono anche le moto... sunny

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  il giullare on Sun Mar 06, 2011 9:59 pm

    ...azzz...
    io non sò neppure come si fà a montarci sopra...

    mi rimangono libri e orologi...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Geronimo on Sun Mar 06, 2011 10:02 pm

    Esiste anche l'uncinetto, una pratica rilassante Io per esempio mi faccio le mutande a maglia....di lana Laughing


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Dragon on Sun Mar 06, 2011 10:04 pm

    Bèh, ma quelli... non suonano, il motore di una moto... SI che suona... sunny sunny sunny



    Il grande Troy Beyliss... cheers


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Dragon on Sun Mar 06, 2011 10:05 pm

    Elcaset wrote:Esiste anche l'uncinetto, una pratica rilassante Io per esempio mi faccio le mutande a maglia....di lana Laughing

    Che fai, sei diventato una nonnina?... Laughing

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Geronimo on Sun Mar 06, 2011 10:06 pm

    Dragon wrote:
    Che fai, sei diventato una nonnina?... Laughing

    Nonnina giovanile, prego


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Dragon on Sun Mar 06, 2011 10:18 pm

    affraid affraid affraid ...

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Geronimo on Sun Mar 06, 2011 10:19 pm

    E non si ride degli anziani, cazzo!


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Dragon on Sun Mar 06, 2011 10:24 pm

    Ma sei un'anziano giovanile... ...

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Geronimo on Sun Mar 06, 2011 10:31 pm

    Faccio molta cyclette in effetti Laughing


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Il pelo nell'uovo e lo tsunami silenzioso...

    Post  Dragon on Sun Mar 06, 2011 10:43 pm

    Attento a quella olandese... ... Laughing

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 8:43 pm