Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Share

    Poll

    Nel vostro impianto sentite:

    [ 6 ]
    13% [13%] 
    [ 7 ]
    15% [15%] 
    [ 3 ]
    6% [6%] 
    [ 3 ]
    6% [6%] 
    [ 6 ]
    13% [13%] 
    [ 7 ]
    15% [15%] 
    [ 2 ]
    4% [4%] 
    [ 1 ]
    2% [2%] 
    [ 5 ]
    10% [10%] 
    [ 8 ]
    16% [16%] 

    Total Votes: 48

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sat Mar 05, 2011 3:17 am

    Inizio io, anche se per la domanda 1) il mio ex-ampli valvolare non aveva le uscite bilanciate.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  phaeton on Sat Mar 05, 2011 9:01 am

    eccomi qua, votato (in riferimento al mio setup non informatico)

    pero' non sono d'accordo su un punto, e alcuni punti non li capisco...

    non sono d'accordo sulla relazione "setup rivelatore" --> "la superiorita' del campionamemto a 44.1 KHz;", a me non pare proprio che se un setup e' molto rivelatore debba NECESSARIAMENTE suonare meglio a 44, anzi mi pare una posizione molto particolare. ho appena iniziato a giocare con la musica liquida e anche con un ascolto veloce di un paio di ore i files in alta risoluzione mi sono parsi di gran lunga piu' godibili. se poi si vuol fare riferimento al sovracampionamento, allora la posizione mi pare ancora piu' particolare, in quanto dipende essenzialmente dalla tecnologia usata. insomma, non so se si e' capito, ma non sono per nulla d'accordo con questo punto erg erg erg erg

    i punti che invece non capisco sono "suonare i CD in modo acido/metallico;" , che non mi pare indice di impianto rivelatore quanto di impianto mal suonante, e "suonare i CD in un modo che ricorda l'analogico;", perche' anche se l'intento e' abbastanza chiaro, non tutti possono avere lo stesso concetto di "suono analogico", e inoltre non mi e' chiaro l'accostamento "impianto rivelatore" --> "suono analogico", non credo proprio che un impianto per essere rivelatore debba NECESSARIAMENTE essere analogico....


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Massimo on Sat Mar 05, 2011 9:06 am

    Non ho capito lo spostare i diffusori, è normale che spostandoli hai una variazione, sia perchè i tw sono direzionali, poi giochi con lo stage.
    Per il volume di ascolto se un diffusore è ben progettato ed hai l'ambiente che ti aiuta è normale provare lo stesso piacere a volume basso o a quello alto, di solito molto più coinvolgente.
    L'orecchio umano, per sua natura non percepisce al meglio il basso e gli acuti a volume basso, per questo hanno fatto il ludness per bilanciare il suono per gli ascolti a volume moderato.. sunny sunny
    Per quanto riguarda il suono analogico concordo con phaeton, anche se molti avendo ascoltato sorgenti analogiche non perfettamente a punto sono diventati convinti assertori del digitale.
    I cavi bilanciati sono di derivazione professionale nati per un maggiore protezione del segnale dalle interferenze, in casa usando cavi al massimo di 1.5 mt. non so fino a che punto il vantaggio è riscontrabile, oltre al volume maggiore col bilanciato.
    Il bilanciato penso che sia l'optimum per l'analogico, viste le bassissime uscite delle testine, soprattutto le MC, in quel caso il disturbo è sempre in agguato.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Cricetone on Sat Mar 05, 2011 11:26 am

    su un cd test della sheffield c'è un test per capire il livello di risoluzione dell'impianto ai bassissimi livelli(fino a -70db rispetto la traccia iniziale).Credo sia moooooolto utile per capire davvero di quanto dettaglio sia capace l'impianto,e quindi quanto sia rivelatore. Rolling Eyes




    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  phaeton on Sat Mar 05, 2011 11:52 am

    credo che Luca intenda un altro tipo di risoluzione..... infatti piu' che altro si parlava di "setup rivelatore"


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sat Mar 05, 2011 12:54 pm

    Hai ragione, phaeton, credevo fosse scontato il riferimento ai cdp quando ho scritto "sorgente digitale"; e' chiaro che con i files in alta risoluzione il campionamento ad alta frequenza e' il piu' indicato.

    Per il resto ho verificato che piu' l'impianto e' a posto e piu' il sovracampionamento altera la resa (da qui' la mia affermazione), che oltretutto comporta, per il mio orecchio, un indurimento del suono e la sua "metallicita'". Quanto al suono "analogico", e' vero che ognuno ha una opinione personale, ma questo vale anche per il digitale e quindi nel giudizio individuale la differenza rimane.

    Quando un impianto e' rivelatore di tutti questi aspetti, secondo me, si puo' dire che e' a punto, ma alcuni impianti non possono essere messi a punto perche' o male assemblati o per limiti intrinseci di alcuni componenti.

    Solo verificando cosa si sente si puo' sapere a che punto abbiamo portato l'impianto, non il contrario come affermano molti.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sat Mar 05, 2011 1:10 pm

    Massimo wrote:
    1) Non ho capito lo spostare i diffusori, è normale che spostandoli hai una variazione.

    .

    2) Per il volume di ascolto se un diffusore è ben progettato ed hai l'ambiente che ti aiuta è normale provare lo stesso piacere a volume basso o a quello alto, di solito molto più coinvolgente.
    L'orecchio umano, per sua natura non percepisce al meglio il basso e gli acuti a volume basso, per questo hanno fatto il ludness per bilanciare il suono per gli ascolti a volume moderato.

    .

    3) I cavi bilanciati sono di derivazione professionale nati per un maggiore protezione del segnale dalle interferenze, in casa usando cavi al massimo di 1.5 mt. non so fino a che punto il vantaggio è riscontrabile, oltre al volume maggiore col bilanciato.
    Il bilanciato penso che sia l'optimum per l'analogico, viste le bassissime uscite delle testine, soprattutto le MC, in quel caso il disturbo è sempre in agguato.

    1) Io ho parlato di spostamento impercettibile; in genere le variazioni di tutto sono inavvertibili per spostamenti molto molto piccoli dei diffusori e spesso anche per spostamenti non proprio modesti. Questo l'ho verificato spesso e per me indica bassa sensibilita' dell'impianto. NB => "rivelatore" non vuol dire, per me, iper-dettagliato.

    2) Indipendentemente dal volume, il piacere di ascolto deve rimanere piu' o meno lo stesso; se hai bisogno di alzare il volume per farti coinvolgere vuol dire che la sensibilita' dell'impianto deve essere "pompata".

    3) Da quello che ho sentito in una prova comparativa sullo stesso impianto usando lo stesso cavo nelle due versioni, col bilanciato aumentano il volume (poco), la trasparenza e la raffinatezza del suono.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Mar 05, 2011 2:39 pm

    IO sostituirei nelle voci dove ricorre il termine "la superiorità" con il termine "le differenze", come fatto per le voci successive.

    Pensare che l'utilizzo di un cavo bilanciato sia sempre superiore all'utilizzo di un cavo sbilanciato, ad esempio, va incontro a qualche obiezione. A mio parere, se la sezione d'uscita bilanciata a monte e la sezione di ingresso bilanciata a valle sono realizzate come si deve (quello che Air chiama "bilanciato vero") i risultati si sentono: appunto in un maggior controllo della gamma acuta (una sfumatura di grana in meno, maggior allineamento al resto della gamma, maggior coesione col medioalto), una più facile gestione dei segnali a basso livello (e quindi una soggettiva percezione di maggior dettaglio), una certa maggiore stabilità della scena acustica. Però, ad esempio, se noi facessimo il confronto tra bilanciato vero e sbilanciato su un impianto che ha la gamma alta leggermente calante (cioé più attenuata di qualche db o frazione di db rispetto al medioalto), potremmo anche trovare l'intervento del cavo bilanciato come ulteriormente peggiorativo, dal punto di vista dell'equilibrio timbrico. E quindi ciò che è normalmente un "meglio" diventerebbe un "peggio" in quel determinato frangente.
    DEtto questo, se le uscite/ingressi bilanciati sono ben realizzati, sono spesso preferibili. SE poi addirittura l'elettronica ricevente il segnale ha al suo interno una circuitazione in configurazione bilanciata, non usare la connessione bilanciata è semplicemente un suicidio audiofilo Laughing Laughing.

    Per quanto riguarda il posizionamento dei diffusori, sono sempre stato in grado di notare facilmente differenze sonore anche legate allo spostamento del diffusore di un paio di millimetri (sia per la rotazione sull'asse, che in termini di distanza dalla parete laterale o posteriore), al punto che quando installo i miei diffusori in una posizione definitiva devo in tutti i modi armarmi di metro e bolle per realizzare un posizionamento.... simmetrico a prova di bomba! E questo vale anche per il tilt verticale degli altoparlanti.... che balle!

    Dovrei rispondere a tutti i quesiti si, se ne ho capito il senso..... lascio non fleggato quello del sollevamento dei cavi, semplicemente perché non ho mai provato a sollevarli, quindi non so se percepisco differenze....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  matley on Sat Mar 05, 2011 3:11 pm

    vostro impianto sentite:
    1) la superiorita' dei cavi bilanciati;
    2) la superiorita' di un cdp dedicato di alta qualita';
    3) la superiorita' del campionamemto a 44.1 KHz;
    4) differenze se cambiate presa nel muro;
    5) differenze se spostate impercettibilmente i diffusori;
    6) differenze se cambiate il supporto per le elettroniche;
    7) differenze se i cavi di potenza sono sollevati dal pavimento;
    8) suonare i CD in modo acido/metallico;
    9) suonare i CD in un modo che ricorda l'analogico;
    10) lo stesso appagamento sia a volume alto che basso.

    ******************************************************************************************************************

    1) si perchè HO un bilanciato vero!
    2) per me spectral SDR 4000 (ma non capisco la domanda)
    3) non sempre
    4) irrisorie
    5) grandi
    6) grandissimo
    7) non sò dire ...i miei sono sospesi dalla nascita
    8) quelli incisi male
    9) fesserie...
    10) Mai...eppoi a seconda della musica che si ascolta ...e a che ora




    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Crazy Diamond
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 251
    Data d'iscrizione : 2010-04-01
    Età : 32
    Località : Mercogliano (Av)

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Crazy Diamond on Sat Mar 05, 2011 3:42 pm

    Quante seghe! affraid affraid affraid


    _________________
    Gianluca Lo Sapio

    Penso che la musica e il vino vadano a braccetto,non sempre il costo costituisce la massima qualità.

    Seguo un percorso formativo con il mio impianto,il giorno in cui l'orecchio protesta cerco di accontentarlo nel mio piccolo. Embarassed

    maxcomi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 437
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 53
    Località : Treviso Italia

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  maxcomi on Sat Mar 05, 2011 3:56 pm

    Crazy Diamond wrote:Quante seghe! affraid affraid affraid

    Anche se molte differenze le sento
    Ciao
    Massimo


    _________________
    E dove non è Vino non è Amore ne alcun altro diletto hanno i Mortali

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  matte on Sat Mar 05, 2011 4:06 pm

    Manca la voce luna crescente o calante Laughing Laughing ....




    Anche l'effetto ciambelle per cavi



    _________________

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sat Mar 05, 2011 6:29 pm

    Ma che pallosi che siete... Laughing

    "Il sondaggio e' mio e lo gestisco io".

    Se vi sembra assurdo non partecipate, se volete fare domande diverse fatevene uno come piace a voi.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Massimo on Sat Mar 05, 2011 8:52 pm

    difatti io ho espresso le mie idee che sono molto diverse dalle sue, ma non per questo penso che Luca sbagli, il mondo è bello perchè vario. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Crazy Diamond
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 251
    Data d'iscrizione : 2010-04-01
    Età : 32
    Località : Mercogliano (Av)

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Crazy Diamond on Sun Mar 06, 2011 3:23 am

    Luca58 wrote:Ma che pallosi che siete... Laughing

    "Il sondaggio e' mio e lo gestisco io".

    Se vi sembra assurdo non partecipate, se volete fare domande diverse fatevene uno come piace a voi.

    Dai che sto a scherzà,piuttosto dimmi un pò le tue impressioni riguardo le baby beethoven,visto che a fine anno ...


    _________________
    Gianluca Lo Sapio

    Penso che la musica e il vino vadano a braccetto,non sempre il costo costituisce la massima qualità.

    Seguo un percorso formativo con il mio impianto,il giorno in cui l'orecchio protesta cerco di accontentarlo nel mio piccolo. Embarassed

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sun Mar 06, 2011 3:44 am

    Le Beethoven Baby suonano molto molto bene e conservano le basse frequenze anche a volume relativamente basso. Con cosa le amplificherai?


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Crazy Diamond
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 251
    Data d'iscrizione : 2010-04-01
    Età : 32
    Località : Mercogliano (Av)

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Crazy Diamond on Sun Mar 06, 2011 10:19 am

    Luca58 wrote:Le Beethoven Baby suonano molto molto bene e conservano le basse frequenze anche a volume relativamente basso. Con cosa le amplificherai?

    Sono curioso di provare il Fortissimo,o qualcosina di simile.
    Alla fine vagliavo da tempo di sostituire i miei diffusori più per curiosità che per altro.Volevo provare un altro tipo di suono,ma fare la spesa per le Mozart,quando poi c'è qualcosina di molto meglio con qualche kiwi in più ... mi ha spinto un domani direttamente a puntare il dito su questa coppietta.
    Le Grand Beethoven,da studente,son troppo impegnative e l'ambiente poi non è tutta questa grandezza! Embarassed


    _________________
    Gianluca Lo Sapio

    Penso che la musica e il vino vadano a braccetto,non sempre il costo costituisce la massima qualità.

    Seguo un percorso formativo con il mio impianto,il giorno in cui l'orecchio protesta cerco di accontentarlo nel mio piccolo. Embarassed

    frighino rosso
    Apprendista musicofilo

    Numero di messaggi : 760
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 60
    Località : vecchiano

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  frighino rosso on Sun Mar 06, 2011 10:55 am

    il sondaggio va preso con la giusta considerazione, e poi si fa per ruzzare un pò, inutile e sterile polemizzare. sunny sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sun Mar 06, 2011 3:44 pm

    Avalon. wrote:il sondaggio va preso con la giusta considerazione, e poi si fa per ruzzare un pò, inutile e sterile polemizzare. sunny sunny
    Infatti! cheers


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sun Mar 06, 2011 3:47 pm

    Crazy Diamond wrote:
    Luca58 wrote:Le Beethoven Baby suonano molto molto bene e conservano le basse frequenze anche a volume relativamente basso. Con cosa le amplificherai?

    Sono curioso di provare il Fortissimo,o qualcosina di simile.
    Alla fine vagliavo da tempo di sostituire i miei diffusori più per curiosità che per altro.Volevo provare un altro tipo di suono,ma fare la spesa per le Mozart,quando poi c'è qualcosina di molto meglio con qualche kiwi in più ... mi ha spinto un domani direttamente a puntare il dito su questa coppietta.
    Le Grand Beethoven,da studente,son troppo impegnative e l'ambiente poi non è tutta questa grandezza! Embarassed

    Le Beethoven Concert Grand sono superiori alle Beethoven Baby Grand, ma a parte la stanza ci vuole un ampli davvero potente e dalle grandi capacita' di pilotaggio perche', mi dicono, non sono proprio docili da pilotare. Credo che ci vogliano anche ottime trappole per i bassi per trattare l'ambiente.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  matte on Sun Mar 06, 2011 4:11 pm

    Crazy se posso permettermi sunny fai anche i conti con l'ambiente e il posizionamento, nel senso che un diffusore dal basso generoso e con accordo posteriore c'è il rischio poi che se troppo vicino alle pareti lo senti peggio di una cassa più idonea che costa 1/3 tyu

    Io, come penso anche Luca , le ho sentite sempre in ambiente ben posizionate circa un metro dalle pareti di fondo e quelle laterali, poi le grandi vanno moooolto bene, ma per farle rendere a dovere l'amplificazione deve necessariamente essere all'altezza e quindi molto impegnativa (rconomicamente Razz ) altrimenti vanno bene uguale ma ne sfrutti solo il 50-60%



    P.S. se poi dici in tanto mi metto in casa quelle e poi con calma penso a un Maestro 200 allora tanto di cappello santa


    _________________

    Crazy Diamond
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 251
    Data d'iscrizione : 2010-04-01
    Età : 32
    Località : Mercogliano (Av)

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Crazy Diamond on Sun Mar 06, 2011 5:18 pm

    matte wrote:Crazy se posso permettermi sunny fai anche i conti con l'ambiente e il posizionamento, nel senso che un diffusore dal basso generoso e con accordo posteriore c'è il rischio poi che se troppo vicino alle pareti lo senti peggio di una cassa più idonea che costa 1/3 tyu

    Io, come penso anche Luca , le ho sentite sempre in ambiente ben posizionate circa un metro dalle pareti di fondo e quelle laterali, poi le grandi vanno moooolto bene, ma per farle rendere a dovere l'amplificazione deve necessariamente essere all'altezza e quindi molto impegnativa (rconomicamente Razz ) altrimenti vanno bene uguale ma ne sfrutti solo il 50-60%



    P.S. se poi dici in tanto mi metto in casa quelle e poi con calma penso a un Maestro 200 allora tanto di cappello santa

    1) Sto pensando ad un secondo impianto per casa mia,dove l'ambiente è un salone di 40 mq e avevo in mente le Baby Beethoven.
    2) Sono studente e per ora mi accontento di quello che ho,un domani si vede.
    3) La mia più grande passione,aldilà del fatto che associo l'utile al dilettevole (studio viticoltura ed enologia),è quella della vino. In questo 2011 ci sono da comprare : Borgogna 2009,Brunelli e Baroli 2006,Bordeaux 2009,quindi dovrei trovare almeno 3000€ per partire col secondo impianto,oltre gli 11/12 mila che ho in mente per il vino in questo 2011!

    Si fà per parlare,son ragazzi!

    Ad ogni caso,le Baby mi intrigano tanto,sarebbe un bel sogno,e le vedo anche tranquille da pilotare.Attendo il Fortissimo ...


    _________________
    Gianluca Lo Sapio

    Penso che la musica e il vino vadano a braccetto,non sempre il costo costituisce la massima qualità.

    Seguo un percorso formativo con il mio impianto,il giorno in cui l'orecchio protesta cerco di accontentarlo nel mio piccolo. Embarassed

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  matte on Sun Mar 06, 2011 6:04 pm

    Crazy Diamond wrote:
    1) Sto pensando ad un secondo impianto per casa mia,dove l'ambiente è un salone di 40 mq e avevo in mente le Baby Beethoven.

    Non l'avevo afferrato , in tal caso probabilbente il problema spazio e collocazione lo dovresti risolvere


    _________________

    Crazy Diamond
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 251
    Data d'iscrizione : 2010-04-01
    Età : 32
    Località : Mercogliano (Av)

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Crazy Diamond on Sun Mar 06, 2011 6:21 pm

    matte wrote:
    Crazy Diamond wrote:
    1) Sto pensando ad un secondo impianto per casa mia,dove l'ambiente è un salone di 40 mq e avevo in mente le Baby Beethoven.

    Non l'avevo afferrato , in tal caso probabilbente il problema spazio e collocazione lo dovresti risolvere

    Parliamo al futuro,molto lontano.Per ora investo i quasi quattromila eurini in musica,riesco a comprare almeno 100 cd e una 30 di vinili seri? affraid


    _________________
    Gianluca Lo Sapio

    Penso che la musica e il vino vadano a braccetto,non sempre il costo costituisce la massima qualità.

    Seguo un percorso formativo con il mio impianto,il giorno in cui l'orecchio protesta cerco di accontentarlo nel mio piccolo. Embarassed

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8276
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Il vostro impianto con sorgente digitale e' rivelatore?

    Post  Luca58 on Sun Mar 06, 2011 6:24 pm

    Crazy Diamond wrote:
    1) Sto pensando ad un secondo impianto per casa mia,dove l'ambiente è un salone di 40 mq e avevo in mente le Baby Beethoven.
    2) Sono studente e per ora mi accontento di quello che ho,un domani si vede.
    santa


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Fri Dec 02, 2016 11:20 pm