Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
L'impianto di Pietro - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    L'impianto di Pietro

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Ospite on Thu Mar 24, 2011 5:31 pm

    lupocerviero ha scritto:

    pietro le rotelle sono solo

    il tavolino è tutto aperto a che servono le rotelle?




    ??? è allora??? il raack aperto è molto piu bello di uno chiuso! le rotellele hanno anche le Wilson alex 3 se solo per qiesto.. e dov'è lo scandalo!

    bel set, pulito, simmetrico. Personalmente con le B&W ci metterei un po' + di watt.... questa è l'unica nota
    A++

    Style

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  lupocerviero on Thu Mar 24, 2011 5:40 pm

    style wrote: ??? è allora??? il raack aperto è molto piu bello di uno chiuso! le rotellele hanno anche le Wilson alex 3 se solo per qiesto.. e dov'è lo scandalo!

    bel set, pulito, simmetrico. Personalmente con le B&W ci metterei un po' + di watt.... questa è l'unica nota
    A++

    Style

    appunto x questo!
    il tavolino essendo tutto accessibile, non necessita di essere spostato come uno chiuso,
    quindi le rotelle non servono!
    azz style, parti col botto!


    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Thu Mar 24, 2011 5:50 pm

    style wrote:
    lupocerviero ha scritto:

    pietro le rotelle sono solo

    il tavolino è tutto aperto a che servono le rotelle?




    ??? è allora??? il raack aperto è molto piu bello di uno chiuso! le rotellele hanno anche le Wilson alex 3 se solo per qiesto.. e dov'è lo scandalo!

    bel set, pulito, simmetrico. Personalmente con le B&W ci metterei un po' + di watt.... questa è l'unica nota
    A++

    Style


    ben detto Style...

    in effetti con qualche decina di watt in più le B&W andrebbero ancora meglio....mi piacerebbe ascoltare il Musical Fidelity M6i con le cm9

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  pluto on Thu Mar 24, 2011 5:51 pm

    2 botti

    Le Wilson Alexandra usano le rotelle per trovare la posizione, poi si tolgono santa santa

    Ospite
    Guest

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Ospite on Thu Mar 24, 2011 7:58 pm

    Embarassed Embarassed Rolling Eyes
    beh, non voglio sicuramente offendere qualcuno che sia chiaro!!!

    le rotelle su con rack aperto o chiuso non c'entrano nulla. è 1 che altro una questione di gusti e praticità.
    aperto specialmente se le elettroniche scaldano è molto meglio! ( un bel finite elemente pagode è aperto E SENZA rotelle oko

    con le Wilson parliano di 200 kg. il pezzo quindi anche una volta posizionate se disponi di una sala dedicata di 60m3 min.usi le rotelle per...posizione le "altre" casse che usi sul tuo sistema Laughing ..
    no hai ragione...solitamente un bel pazzo di adesivo sil pavimento per segnare la posizione e dopo le togli...(io le toglierei....)

    Musicalityfidelity è una buona marcha ma per entito dire on il tempo la potenza va ha scemare : un conoscente con il Titan e pre Primo (B&W801D) mi ha detto questo ed altri ....

    un bel AccusticsArts o un Classé lo vedrei meglio....

    ciao style

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Thu Mar 24, 2011 10:31 pm

    style wrote:

    Musicalityfidelity è una buona marcha ma per entito dire on il tempo la potenza va ha scemare : un conoscente con il Titan e pre Primo (B&W801D) mi ha detto questo ed altri ....

    un bel AccusticsArts o un Classé lo vedrei meglio....

    ciao style


    con il tempo la potenza va a scemare ?? mai sentita una cosa del genere...

    Classè è ampiamente fuori budget, l'altro non lo conosco

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  lupocerviero on Fri Mar 25, 2011 12:27 am

    style wrote: Embarassed Embarassed Rolling Eyes
    beh, non voglio sicuramente offendere qualcuno che sia chiaro!!!

    le rotelle su con rack aperto o chiuso non c'entrano nulla. è 1 che altro una questione di gusti e praticità.
    aperto specialmente se le elettroniche scaldano è molto meglio! ( un bel finite elemente pagode è aperto E SENZA rotelle oko

    con le Wilson parliano di 200 kg. il pezzo quindi anche una volta posizionate se disponi di una sala dedicata di 60m3 min.usi le rotelle per...posizione le "altre" casse che usi sul tuo sistema Laughing ..
    no hai ragione...solitamente un bel pazzo di adesivo sil pavimento per segnare la posizione e dopo le togli...(io le toglierei....)

    Musicalityfidelity è una buona marcha ma per entito dire on il tempo la potenza va ha scemare : un conoscente con il Titan e pre Primo (B&W801D) mi ha detto questo ed altri ....

    un bel AccusticsArts o un Classé lo vedrei meglio....

    ciao style

    ti consiglio di scrivere un po' meglio, se ti becca matley ti

    e poi ti

    ...sai è uno che ci tiene alla forma Laughing Laughing Laughing

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Banano on Fri Mar 25, 2011 1:32 pm

    Mi piace proprio la scaffalura postriore impianto... e corregge pure l'acustica!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Mon Nov 28, 2011 6:07 pm

    Update...

    cptaz
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 328
    Data d'iscrizione : 2010-01-28
    Età : 54
    Località : Luino (VA)

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  cptaz on Mon Nov 28, 2011 7:55 pm

    Complimenti Pietro, molto belle le Vienna, e anche tutto il resto!!! applausi applausi cheers cheers

    Ciao, Marco

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  DiegoVTEC on Mon Nov 28, 2011 9:37 pm

    Questo non l'avevo proprio visto! Complimenti veramente bellino tutto applausi

    Ma ora dimmi,perchè sei passato dalle cm9 alle vienna? Cosa ti è piaciuto di più da giustificare il passaggio?
    E poi,non avendo mai sentito il primare I30,mi dici come suona (timbrica) e come spinge quando richiesto?
    Chiaramente un confronto prima (I30-CM9) e dopo il passaggio (I30-Viennette)


    Scusa per le mille domande,ma sono mooooolto curioso.


    Complimenti di nuovo applausi

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Tue Nov 29, 2011 12:22 am

    DiegoVTEC wrote:Questo non l'avevo proprio visto! Complimenti veramente bellino tutto applausi

    Ma ora dimmi,perchè sei passato dalle cm9 alle vienna? Cosa ti è piaciuto di più da giustificare il passaggio?
    E poi,non avendo mai sentito il primare I30,mi dici come suona (timbrica) e come spinge quando richiesto?
    Chiaramente un confronto prima (I30-CM9) e dopo il passaggio (I30-Viennette)


    Scusa per le mille domande,ma sono mooooolto curioso.


    Complimenti di nuovo applausi



    Le Beethoven BG sono superiori alle CM9 su tutti i parametri, esclusa la gamma media, dove le B&W riescono a tener testa alle Vienna. Ho riscontrato, ad esempio, una notevole differenza in gamma bassa, infatti le Vienna hanno un basso più preciso e scolpito ed anche più profondo, al contrario le B&W hanno un basso più confuso e meno profondo, con un rinforzo sul mediobasso in alcuni frangenti un pò fastidioso. L'immagine nelle Vienna è più precisa e profonda, con i vari strumenti e le voci disposte con maggior precisione e non vi è la tendenza, come nelle B&W, a portare avanti i piani sonori. Nelle B&W le voci forse soffrono un pò di gigantismo, nelle Vienna sono più proporzionate. Per quanto riguarda la gamma alta, anche qui netta superiorità delle Vienna con alti estesi ed allo stesso tempo dolci e mai affaticanti. Sotto l'aspetto del pilotaggio non ho riscontrato sostanziali differenze, entrambi i diffusori hanno bisogno di un amplificatore con abbondante dose di watt e corrente, il Primare I30 in tal senso si comporta abbastanza bene, anche se penso che una cinquantina di watt in più sarebbero l'ideale se si è abituati ad ascoltare a livelli di volume sostenuti. Un'altra cosa che ho notato è che la sensibilità dichiarata (91 dB) non mi pare veritiera, a parità di volume ottengo lo stesso impatto sonoro delle cm9 (89 dB), avrei dovuto ottenere di più considerando oltretutto che le Vienna hanno un'impedenza nominale di 4 ohm. Infine per quanto riguarda la timbrica, l'abbinamento Vienna / Primare mi sembra ottimo, senza alcuna enfatizzazione di un range di frequenze rispetto alle altre.

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  DiegoVTEC on Tue Nov 29, 2011 4:15 pm

    Ciao Pietro e grazie per la risposta.
    I diffusori in questione li conosco abbastanza bene a dirti la verità,le cm9 le ho in casa e le vienna le ho sentite con diverse amplificazioni e per lungo tempo. Volevo semplicemente sapere cosa ti aveva indotto al cambio e devo dire che la tua risposta mi soddisfa,alla fine anche a catalogo sono diffusori distanti come prezzo,vorrei ben vedere che le baby non siano migliori! (anche se non è sempre vera la cosa). Devo comunque ammettere che le vienna sono molto particolari vista quella sezione bassa che hanno,le sto valutando anche io a dirti la verità,ma ho paura che alla lunga possano stancare (per via delle basse in quel modo) e che nel mio ambiente non rendano,anzi...
    Tra l'altro con il pre e finale AA (bellini-donizetti) che sono comunque abbastanza "vivaci" e brillanti,avevo preferito le mozart,in quanto con le baby c'erano le alte un po troppo in evidenza. Tu hai fatto un paragone tra le mozart e baby con il tuo primare? Alla fine non credevo neanche io ma in realtà un po di differenza l'ho sentita.

    Detto questo però non ho capito ancora come suona il primare I30.
    Un ragazzo l'aveva con le cm7 e non ne parlava affatto bene della coppia,sarà una questione di gusti non saprei. Che mi dici?

    Diciamo che non avendolo mai sentito e non avendo la possibilità al momento,vorrei che mi spiegassi nei limiti del possibile,come suona questo primare.

    Grazie sunny

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Tue Nov 29, 2011 5:05 pm

    DiegoVTEC wrote:Devo comunque ammettere che le vienna sono molto particolari vista quella sezione bassa che hanno,le sto valutando anche io a dirti la verità,ma ho paura che alla lunga possano stancare (per via delle basse in quel modo) e che nel mio ambiente non rendano,anzi...

    Detto questo però non ho capito ancora come suona il primare I30.


    beh dipende soprattutto dal tuo ambiente e dalla possibilità di posizionare le Vienna non troppo a ridosso delle pareti

    per quanto riguarda il primare ha una timbrica sostanzialmente neutra con una buona riserva energetica, per restare in tema doma abbastanza bene la sezione bassa delle Vienna

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  DiegoVTEC on Wed Nov 30, 2011 11:44 am

    Grazie per le risposte sunny

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Amuro_Rey on Wed Nov 30, 2011 1:45 pm

    applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    bigstone
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 215
    Data d'iscrizione : 2011-11-21
    Età : 41

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  bigstone on Wed Nov 30, 2011 8:31 pm

    Ahhhh allora abbiamo lo stesso pusher, bellissimo impianto ho avuto modo di ascoltare l'I 30 molto interessante, sei passato da b&w alle Vienna bellissimi

    giannifocus
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 302
    Data d'iscrizione : 2010-06-13
    Età : 48

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  giannifocus on Mon Jan 02, 2012 2:09 pm

    Complimenti per l'impianto, di certo più equlibrata l'accoppiata Primare + Vienna rispetto alle CM9, anche se le CM9 non mi hanno mai impressionato e le ho sempre considerate un riempi-catalogo più che un diffusore valido.
    Da paragonare alle Vienna ci sarebbe la serie 800 che è tutto un altro pianeta anche se pure qui le 804 sono l'anello debole.
    Ho ascoltato l'accoppiata Primare da un amico pilotare egregiamente delle Spendor SP2, tutto molto bello, cablaggi Kimber.
    Hai mai pensato di far modificare il lettore da quelli della Aurion?...il mio amico dopo la modifica ha riscontrato miglioramenti incredibili su tutti i parametri.


    _________________
    HI-FI = Ampli 2Ch: McIntosh MA6600 - Lettore CD/SACD: McIntosh MVP 861 - Diffusori: B&W PM1 + Sonus Faber Minima Amator - Sub: REL T5 - Cavi segnale: Audioquest Columbia DBS 72V - Cavi potenza: Kimber Kable 8TC - Cavi alim. ampli + cd: NC Mantra 2 + MIT Shotgun AC1
    HT= TV: Piooner Kuro 5090H - SintoAV: Marantz SR7002 - Lettore: PS3 Slim - Multimedia: WD Live HD - Front: B&W M1 - Surround: Gallo Micro Ti - Cavi: G&BL
    DVD: 480 - BD: 85 - CD: 190

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Mon Jan 02, 2012 3:43 pm

    giannifocus wrote:
    Da paragonare alle Vienna ci sarebbe la serie 800 che è tutto un altro pianeta anche se pure qui le 804 sono l'anello debole.

    Hai mai pensato di far modificare il lettore da quelli della Aurion?...il mio amico dopo la modifica ha riscontrato miglioramenti incredibili su tutti i parametri.


    Sì, la serie 800 della B&W credo possa competere, io per esempio ho posseduto per alcuni anni le 805S, ottimi senza dubbio ma i diffusori da stand, a mio avviso, sono da preferire solo in presenza di problemi di ambiente e/o di posizionamento. Quando è possibile è molto meglio prediligere diffusori da pavimento.

    Per quanto riguarda la modifica del lettore, io non sono favorevole alle modifiche post vendita, se devo spendere altri soldi tanto valeva spenderli già in partenza acquistando un lettore di fascia superiore.

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  lupocerviero on Mon Jan 02, 2012 5:46 pm

    ciao pietro, vieni alla cena del 27?

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Mon Jan 02, 2012 6:01 pm

    lupocerviero wrote:ciao pietro, vieni alla cena del 27?

    non sapevo che si stesse organizzando una cena, l'ho appena letto nella sezione offtopic dove non vado quasi mai fino a quando è possibile aderire ?

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  matley on Mon Jan 02, 2012 6:44 pm

    basta contattare massimo....la cena è il 27gennaio...venerdi


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    giannifocus
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 302
    Data d'iscrizione : 2010-06-13
    Età : 48

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  giannifocus on Mon Jan 02, 2012 7:15 pm

    Ciao Pietro proprio ieri ho provato a casa delle B&W 805s..beh sul discorso di preferire a priori sempre delle casse da pavimento quando c'è spazio ci sarebbe da scrivere un trattato...
    Riguardo la modifica, beh se avessi la possibilità di provare lo stesso lettore moddato rispetto a quello liscio, impilati uno sull'altro, beh penso proprio che cambieresti parere.
    Dai vieni alla cena che ne parliamo di persona.


    _________________
    HI-FI = Ampli 2Ch: McIntosh MA6600 - Lettore CD/SACD: McIntosh MVP 861 - Diffusori: B&W PM1 + Sonus Faber Minima Amator - Sub: REL T5 - Cavi segnale: Audioquest Columbia DBS 72V - Cavi potenza: Kimber Kable 8TC - Cavi alim. ampli + cd: NC Mantra 2 + MIT Shotgun AC1
    HT= TV: Piooner Kuro 5090H - SintoAV: Marantz SR7002 - Lettore: PS3 Slim - Multimedia: WD Live HD - Front: B&W M1 - Surround: Gallo Micro Ti - Cavi: G&BL
    DVD: 480 - BD: 85 - CD: 190

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Mon Jan 02, 2012 7:32 pm

    Gianni non capisco perchè, in mancanza di un serio motivo, ci si debba privare di una riproduzione musicale più completa quale quella offerta dai diffusori da pavimento, in fin dei conti i diffusori da stand sono sempre un compromesso. Uno dei motivi a sostegno della scelta dei diffusori da stand che leggo spesso è la migliore ricostruzione scenica e la famosa capacità di sparire...beh avrei da obiettare....un buon diffusore da pavimento, specie quelli con baffle anteriore molto stretto, sotto quest'aspetto non hanno nulla da invidiare a quelli da stand. Io, per esempio, nel corso degli anni ho posseduto sia gli uni (B&W 805S e Sonus Faber Concerto) che gli altri (Kef, B&W CM9 e gli attuali Vienna) e ti dico in tutta sincerità che, in mancanza di problemi di posizionamento, preferisco senza dubbio i diffusori da pavimento.

    Per la modifica....tranquillo non cambio idea ti ripeto...a quel punto acquisterei direttamente un lettore di fascia più alta

    giannifocus
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 302
    Data d'iscrizione : 2010-06-13
    Età : 48

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  giannifocus on Mon Jan 02, 2012 8:43 pm

    Si in un ambiente giusto il diffusore da pavimento lo preferisco anch'io, la mia voleva essere un'osservazione per far capire che molte volte si snobbano i bookshelf per pura fantasia, provate ad ascoltare delle SF Guarneri Memento o delle Dynaudio Confidence 21 o Special 25 e poi forse si può anche cambiare idea.
    La regola è semplice ed è sempre quella: il diffusore giusto nel giusto ambiente.
    Riguardo la modifica ti ripeto, non precludere ogni possibilità senza aver fatto ascolti a confronto.


    _________________
    HI-FI = Ampli 2Ch: McIntosh MA6600 - Lettore CD/SACD: McIntosh MVP 861 - Diffusori: B&W PM1 + Sonus Faber Minima Amator - Sub: REL T5 - Cavi segnale: Audioquest Columbia DBS 72V - Cavi potenza: Kimber Kable 8TC - Cavi alim. ampli + cd: NC Mantra 2 + MIT Shotgun AC1
    HT= TV: Piooner Kuro 5090H - SintoAV: Marantz SR7002 - Lettore: PS3 Slim - Multimedia: WD Live HD - Front: B&W M1 - Surround: Gallo Micro Ti - Cavi: G&BL
    DVD: 480 - BD: 85 - CD: 190

    Pietro
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 349
    Data d'iscrizione : 2010-02-08

    Re: L'impianto di Pietro

    Post  Pietro on Mon Jan 02, 2012 10:51 pm

    giannifocus wrote:
    Riguardo la modifica ti ripeto, non precludere ogni possibilità senza aver fatto ascolti a confronto.


    Giusto per curiosità...ma quanto costa stà modifica ?

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 4:47 am