Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Share

    wolf64
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 41
    Data d'iscrizione : 2010-02-10
    Età : 52
    Località : Roma

    dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  wolf64 on Fri Mar 11, 2011 8:17 am

    sunny
    Come da oggetto, ieri mi sono arrivati questi fantastici diffusori...installati sul mio impianto - AA Bellini e Donizetti 1^ serie, CD AA Paganini 2^ serie, ho messo il primo cd e come d'incanto...la musica che usciva dalle proac era favolosa.
    Sono riuscito a trovare quella timbrica che più mi piaceva, basso profondo ma controllato, dettaglio e profondità scenica.
    Ho ascoltato le Vienna ma benchè siano degli ottimi diffusori, questi mi avevano colpito maggiormente.
    Un ciao a tutto il forum, egrazie per i vostri consigli. sunny sunny sunny

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  aircooled on Fri Mar 11, 2011 9:18 am

    bene a quanto pare hai trovato l'equilibrio a cui ambivi, buon rodaggio


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 31
    Data d'iscrizione : 2011-03-09
    Età : 47
    Località : Milano

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Luca on Fri Mar 11, 2011 9:45 am

    Buoni ascolti!

    Avendole avute anch'io, devi pazientare un po' per il loro rodaggio, ci vogliono parecchie ore per assestarsi.

    E anche dopo, incredibilmente, continueranno a migliorare ancora, seppur di poco, fino a stabilizzarsi.

    Io le facevo andare con musica a basso volume di notte. Accendevo l'impianto alla sera e lo spegnevo alla mattina.



    _________________
    Luca

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Banano on Fri Mar 11, 2011 1:21 pm

    Ottima scelta! ...fammi sapepere come vanno dopo il rodaggio!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    wolf64
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 41
    Data d'iscrizione : 2010-02-10
    Età : 52
    Località : Roma

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  wolf64 on Fri Mar 11, 2011 5:06 pm

    colgo l'occasione per ringraziare tutti coloro che mi hanno consigliato in merito e chieder un'ultima cosa, ho diversi LP da rispolverare ed avevo pensato di prendere un giradischi il Rega P1 e cambiare i cavi di alimentazione in uso (prog. TNT) con quelli della System and Magic, che ne pensate?
    Il budget per il piatto e di circa €300 e per i cavi 400/450.
    Ciao a tutti Embarassed

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  matley on Fri Mar 11, 2011 5:10 pm

    + per i cavi...meno sul piatto????????????


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  desmoraf68 on Fri Mar 11, 2011 6:25 pm

    matley wrote:+ per i cavi...meno sul piatto????????????




    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Amuro_Rey on Fri Mar 11, 2011 7:10 pm

    applausi AA ama l'accoppiata con ProAc applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Luca58 on Fri Mar 11, 2011 8:43 pm

    matley wrote:+ per i cavi...meno sul piatto????????????
    santa


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  aircooled on Fri Mar 11, 2011 8:48 pm

    Lucaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa...............


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    hr
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 557
    Data d'iscrizione : 2010-01-26

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  hr on Fri Mar 11, 2011 10:09 pm

    Complimenti per l'ottimo acquisto.


    _________________
    Ciao & Enjoy the Music!
    Rocco

    "Ich denke nur Musik - J. Brahms"

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Luca58 on Fri Mar 11, 2011 11:15 pm

    wolf64 wrote: sunny
    Come da oggetto, ieri mi sono arrivati questi fantastici diffusori...installati sul mio impianto - AA Bellini e Donizetti 1^ serie, CD AA Paganini 2^ serie, ho messo il primo cd e come d'incanto...la musica che usciva dalle proac era favolosa.
    Sono riuscito a trovare quella timbrica che più mi piaceva, basso profondo ma controllato, dettaglio e profondità scenica.
    Ho ascoltato le Vienna ma benchè siano degli ottimi diffusori, questi mi avevano colpito maggiormente.
    Un ciao a tutto il forum, egrazie per i vostri consigli. sunny sunny sunny
    Io ho ascoltato abbastanza le D15 e so che le D18 sono molto simili; ho anche ascoltato alcune volte, ma non collegate alle ProAc, la coppia Bellini/Donizetti. Facendo 2+2, immagino che tu abbia un suono molto equilibrato, vivace ma anche rilassante e adatto a mettere in evidenza la musica piu' che le caratteristiche dell'impianto. Credo che sia un impianto da musicofilo che dia molte soddisfazioni cheers.

    Per curiosita', quali Vienna avevi scartato?



    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    wolf64
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 41
    Data d'iscrizione : 2010-02-10
    Età : 52
    Località : Roma

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  wolf64 on Sat Mar 12, 2011 1:46 pm

    infatti il suono che esce dai diffusori in abbinamento con le mie elettroniche è coinvolgente e mai colorato.
    il modello delle vienna scartato non lo ricordo.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sat Mar 12, 2011 2:24 pm

    Wolf hai tutta la mia comprensione, ammirazione e apprezzamento. Festeggio con te il nuovo acquisto!!

    Giusta l'osservazione sul rodaggio lungo: sentirai il meglio di questi diffusori dopo molte molte ore di funzionamento.

    Bravo!

    cheers cheers


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Joytoy on Sat Mar 12, 2011 3:06 pm

    wolf64 wrote: sunny
    Come da oggetto, ieri mi sono arrivati questi fantastici diffusori...installati sul mio impianto - AA Bellini e Donizetti 1^ serie, CD AA Paganini 2^ serie, ho messo il primo cd e come d'incanto...la musica che usciva dalle proac era favolosa.
    Sono riuscito a trovare quella timbrica che più mi piaceva, basso profondo ma controllato, dettaglio e profondità scenica.
    Ho ascoltato le Vienna ma benchè siano degli ottimi diffusori, questi mi avevano colpito maggiormente.
    Un ciao a tutto il forum, egrazie per i vostri consigli. sunny sunny sunny

    applausi

    Congratulazioni anche da parte mia.
    Se le Proac D18 suonano come, o probabilmente meglio delle Proac D15, hai tutta la mia solidarieta' in quanto adoro come lavora questo marchio.

    A buon intenditor poche parole...

    Joy!


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Luca58 on Sat Mar 12, 2011 3:41 pm

    wolf64 wrote:il modello delle vienna scartato non lo ricordo.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Dragon on Sat Mar 12, 2011 4:48 pm

    wolf64 wrote: sunny
    Come da oggetto, ieri mi sono arrivati questi fantastici diffusori...installati sul mio impianto - AA Bellini e Donizetti 1^ serie, CD AA Paganini 2^ serie, ho messo il primo cd e come d'incanto...la musica che usciva dalle proac era favolosa.
    Sono riuscito a trovare quella timbrica che più mi piaceva, basso profondo ma controllato, dettaglio e profondità scenica.
    Ho ascoltato le Vienna ma benchè siano degli ottimi diffusori, questi mi avevano colpito maggiormente.
    Un ciao a tutto il forum, egrazie per i vostri consigli. sunny sunny sunny


    Benissimo wolf, concordo pienamente la tua scelta applausi Sempre detto io... sunny ...

    wolf64
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 41
    Data d'iscrizione : 2010-02-10
    Età : 52
    Località : Roma

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  wolf64 on Sat Mar 12, 2011 6:04 pm

    quelle che ho scartato erano le vienna mozart grand, per il semplice motivo che ad
    orecchio le D18 si sono fatte preferire, maggior dettaglio, per il rodaggio anche il negoziante mi ha detto che daranno il meglio dopo circa 100 ore, anche se l'impostazione timbrica del diffusore rimane. sunny
    Per i cavi di alimentazione che mi consigliate?

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8280
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Luca58 on Sat Mar 12, 2011 8:54 pm

    wolf64 wrote:quelle che ho scartato erano le vienna mozart grand
    Immaginavo, perche' le Beethoven sono superiori.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Dragon on Sat Mar 12, 2011 10:10 pm

    wolf64 wrote:
    Per i cavi di alimentazione che mi consigliate?

    Audiosonica! sunny Senza ombra di dubbio, rapporto qualià/prezzo, a mio parere, strepitoso!

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Dragon on Sat Mar 12, 2011 10:11 pm

    Luca58 wrote:
    wolf64 wrote:quelle che ho scartato erano le vienna mozart grand
    Immaginavo, perche' le Beethoven sono superiori.

    Anche le D28...

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24
    Età : 43
    Località : Mantova

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Joytoy on Sun Mar 13, 2011 1:36 am

    Dragon wrote:
    Audiosonica! sunny Senza ombra di dubbio, rapporto qualià/prezzo, a mio parere, strepitoso!

    Le DragonFly sono un progetto anticonformista, le ho ascoltate.
    Non t' incazzare pero'...
    Sara' perche' sono "tradizionalista", ma al mio orecchio hanno problemi di risposta in fase e di immagine virtuale ricreata in ambiente.
    Inoltre la ricreazione della scena "alta" e' un trick&traps.
    Ripeto...non te la prendere.
    I miei sono gusti prettamente personalissimi, anche se pur sempre motivati.
    Se stavo zitto, mi sarei tenuto un "groppo" nella coscienza.

    EDIT: credevo foste IT e si parlasse di diffusori e non di cavi.
    In tal caso sorry, non sapevo che Audiosonica facesse pure cavi.

    Joy!


    Last edited by Joytoy on Sun Mar 13, 2011 11:06 am; edited 1 time in total (Reason for editing : Errata interpretazione di un quote non IT)


    _________________
    Stefano
    Appreciation of audio is a completely subjective human experience.
    Measurements can provide a measure of insight, but are no substitute for human judgment.
    Why are we looking to reduce a subjective experience to objective criteria anyway?
    The subtleties of music and audio reproduction are for those who appreciate it. Differentiation by numbers is for those who do not." -- Nelson Pass

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Mar 13, 2011 10:17 am

    Dragon wrote:
    Anche le D28...



    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  baru_ on Sun Mar 13, 2011 11:15 am

    Complimenti per l'acquisto!

    Le D18 hanno bisogno di molti Watt (il mio maestro le farebbe suonare a dovere ?) ???

    In ambiente, di quanto spazio hanno bisogno dietro di esse per esprimersi dignitosamente ?


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    wolf64
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 41
    Data d'iscrizione : 2010-02-10
    Età : 52
    Località : Roma

    Re: dopo qualche ascolto...ho scelto le ProAc D18

    Post  wolf64 on Sun Mar 13, 2011 11:29 am

    per quanto riguarda il tuo maestro credo proprio che le piloterebbe a dovere. per quanto riguarda lo spazio ti quello che c'è scritto sul libretto dei diffusori, 75 cm dalla parete posteriore, l'ambiente dove le ascolto e di circa 35/40 mq.
    Rolling Eyes Rolling Eyes

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 3:39 pm