Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
nucleare...no grazie!!! - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    nucleare...no grazie!!!

    Share

    Joytoy
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 784
    Data d'iscrizione : 2010-06-24

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  Joytoy on Tue Mar 15, 2011 11:47 pm

    pluto wrote:
    ...
    Io sono contrario ma è bene sapere che con tutte le centrali al di la delle Alpi e la direzione dei venti, se succede qualcosa alla centrale di Lione o a quella svizzera, tutto il Nord Italia può tranquillamente essere sfollato.

    Siamo uno strano paese

    Sono d'accordo su tutto quanto da te scritto.

    In praticolare, evidenzierei il fatto che siamo anche un paese molto sprecone, oltre che strano.
    Io sostengo sempre, che il vero progresso sussistera', quando tutti i bambini della terra saranno felici.
    A loro non ce ne frega una beata minch.. delle pale eoliche o delle pompe sommerse o dei pannelli solari.
    Credo vogliano solo respirare aria pulita, non questa merda di smog...per non aggiungere altro.
    Dove sono le pari opportunita' ?
    Diamo tutti voce al buon senso ...dei bimbi !

    Joy! sunny

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  il giullare on Wed Mar 16, 2011 12:13 am

    ...coloro che sono a favore...,
    hanno capito che le centrali previste per l'Italia,
    soddisferanno sì e no il 4/5% del fabbisogno nazionale e non ORA,
    MA TRA VENT'ANNI...altre fonti,sono disponibili m000lto più rapidamente...
    Avete idea...,dei costi per la messa in sicurezza di questi obrobri in un paese altamente a rischio sisma come il nostro????
    Avete idea di chi costruirà le centrali...???(se sì...cominciate a toccarVi...
    altrimenti...informateVi e toccateVi dopo...,ma potete anche farlo sulla parola).
    Sapete che Finlandia e Danimarca,paesi certamente più virtuosi del nostro,
    hanno sforato tempi di realizzazione e budget(e non di poco)...
    Al tasso di corruzione italiano,,,avete idea...di cosa costerebbero e quando sarebbero finite da noi.
    La mia non è demonizzazione del nucleare a prescindere...
    lo è oggi...e solo pensarlo è assolutamente ridicolo...
    Costruire una centrale,non è:prendere un po' di omini,
    fargli impilare un po' di mattoncini e darle una verniciata..è un tantino più complesso...
    In Giappone,paese in cui certamente non mancano mezzi e tantomeno cervelli,
    sono state costruite per resistere ad eventi di 8,6 della scala Mercalli...
    ...peccato...la natura...ha fatto un ruttino dell'8,9...e si è rotto tutto...
    Costruite le centrali in Italia,al popolo verrebbe proibito si fare scoregge rumorose e bere bibite gassate...
    Per quanto riguarda i Vostri bambini,
    la preoccupazione che dovreste avere,,,è quella che non si ripeta un Chernobyl e le conseguenze che ancora oggi patiscono da quelle parti(digitate Chernobyl su Google)e prendete qualcosina per lo stomaco...
    La cosa migliore che potreste auspicare loro è una decrescita felice...
    Qualche stufa a legna in più,qualche caminetto e un po' meno metropoli illuminate a giorno...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  aircooled on Wed Mar 16, 2011 12:44 am

    vulcan wrote:Mi dispiace perchè siamo sul filo del rasoio con la politica

    Una domanda che alternative ha l'Italia dove la sinistra boccia Eolico, Fotovoltaico perchè deturpano il paesaggio, il Nucleare non se na parli neppure ?

    Io sono con Banano e Dragon anche perchè a distanza di 150/300 km ne abbiamo a decine di centrali, però noi furbi compriamo l'energia nucleare a prezzi folli dai paesi produttori

    Stiamo parlando di un evento credo mai avvenuto con questa intensità, attenzione che casini grossi con il nucleare il mondo li può avere con le centrali sovietiche, anni fa nel Nord della russia stavano per saltare in aria una decina di sommergibili nucleari







    per come la vedo io il problema delle eventuali centrali italiche non risiede nel pericolo visto che in europa ne abbiamo più di un centinaio e molte sui nostri confini e se una scoppia non è che i problemi rispettano i confini, per me il problema è il costo e il rendimento, oggi noi compriamo energia nucleare a basso costo dai nostri vicini per il semplice fatto che non sanno che farsene, purtroppo per loro una centrale nucleare non può graduare la produzione, deve sempre lavorare a pieno regime e la produzione in surplus mica possono buttarla a mare ed ecco che interveniamo noi, se poi decidiamo di farcela da noi purtroppo i costi energeti saliranno e di molto altro che risparmio, per le rinnovabili mettiamo l'anima in pace serviranno ancora decenni prima di trovare il modo di produrre a costi appetibili per il mercato e con percentuali idonee al fabbisogno, il solare è bello ma il terreno non può servire solo per metterci su dei pannelli insomma incrociamo le dita e speriamo nella fusione fredda unico futuro per l'umanita


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  fabiovob on Wed Mar 16, 2011 1:25 am

    Amici sarò breve e vi parlerò da chimico.

    L'energia nucleare è una cosa bellissima ed affascinante, fosse altro per la sfida che l'uomo lancia verso quelle che sono le forze più intime della natura.
    I principali problemi che si incontrano nelle reazioni nucleari sono la velocità con cui esse si propagano (elevatissima e di difficile controllo), nella quantità di calore prodotta (brutta bestia il calore....da sempre fastidio ed è difficile allontanarlo) e nelle scorie prodotte (difficili da smaltire).

    Premesso ciò pensiamo chi siamo noi italiani, popolo di geni, di inventori e di corrotti.

    Credo che ciò basti per puntare verso qualcosa di meno rischioso, anche se comunque le radiazioni non hanno confini ed il fatto di avere reattori nucleari come il Super Phoenix al confine con la Francia non ci fa stare troppo tranquilli.

    Tale reattore utilizza come sistema di raffreddamento un metallo allo stato liquido, il sodio.

    Spero non dovremo mai preoccuparci di un problema ad una simile centrale in quanto non sapremmo dove andare a mettere le mani tra la forza delle radiazioni e l'esplosività di questo metallo a contatto con l'acqua.



    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12056
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  vulcan on Wed Mar 16, 2011 6:39 am

    Infatti avete detto bene il referendum di 15 anni fa non è scaduto, la decisione per l'italia è stata presa

    E' l'ennesima strumentalizzazione della sinistra, se si potesse estrarre energia dalla loro fuffa sarebbe a posto l'intero pianeta

    Quello che è avvenuto in Giappone è frutto di alcuni disgraziati esperimenti atomici fatti in sottosuolo, spero che qualcuno non voglia farmi una lezione di geologia


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  Edmond on Wed Mar 16, 2011 7:09 am

    La questione nucleare è questione veramente complessa da dipanare...
    E' vero che oggi la realizzazione di una centrale sicura è possibile, in condizioni di normale esercizio......... Meno vero che la struttura complessiva della centrale possa esserlo anche in condizioni di evento sismico catastrofico come quello giapponese, in quanto è ben complesso pensare di realizzare anche tutti i sistemi di sicurezza indistruttibili......... Lo hanno dimostrato i giapponesi, dove buona parte della crisi dipende da avarie dei sistemi di controllo dei reattori........

    Portarsi in casa una centrale di questo livello è decisione complessa, visto il livello medio delle realizzazioni italiane...

    Altrettanto vero che le energie rinnovabili sono un problema reale, visto che non saremmo mai ion grado di produrre ciò che ci serve con il sole o con il vento, a meno di scempi del territorio devastanti... Verò però che se i pannelli solari fossero venduti a prezzi reali, ogni famiglia potrebbe essere obbligata per legge a realizzare tetti con pannelli solari, producendo almeno i fabbisogni di base della popllazione senza gravare troppo sulle linee di distribuzione per l'industria ed i servizi.... Già sarebbe una bella cosa....

    Vero anche che le centrali nucleari producono a regime costante e che si pone il problema di dove stoccare questa energia... Vendità, dunque, ai paesi come l'Italia che ne hanno bisogno... Il costo di acquisto è del tutto paragonabile a quello di produzione, nell'ipotesi di costruzione delle centrali sul Patrio Suolo.....

    Insomma, una scelta complessa e da valutare, tenuto conto che lo spettro della sospensione energetica mi pare abbastanza remoto, almeno più lontano dell'ipotesi di blocco delle esportazioni di greggio dai paesi produttori.........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  il giullare on Wed Mar 16, 2011 10:10 am

    ...come sempre Messer Edmond,
    m'inchino a cotanta saggezza...
    Forse...e dico forse...e lo sottolineo...
    sarebbe sufficente una coscienziosa decrescita...
    che non significa,darsi all'agricoltura,
    viaggiare coi carretti e i buoi...
    Potrebbe significare semplicemente spegnere un po' di lampadine per la pubblicità...
    a N.Y,Las Vegas,Hong Kong,Parigi,Londra,Milano....ecc...
    fatto ciò...fare due conticini...e vedere quante centrali si potrebbero risparmiare...
    ovviamente assumendoci TUTTI,un cicino di responsabilità civica...
    spegnendo anche noi civili ciò che non è strettamente necessario...!!!
    ...EDUCAZIONE al non spreco...

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  Edmond on Wed Mar 16, 2011 10:26 am

    Diciamo che l'utente abitativo potrebbe fare molto per ridurre sensibilmente i prelievi dalla rete nazionale, se, però, glielo concedessero a prezzi umani e non a costi da strozzinaggio bello e buono..............

    Potremmo tutti installare pannelli solari sul tetto, condomini compresi, utilizzare illuminazione a LED o con lampade a basso consumo, visto che adesso ci sono di tutte le temperature colore possibili, curare un po' lo spegnimento delle apparecchiature elettroniche presenti in casa, curare, ove possibile, l'isolamento termico degli edifici ed ecco che saremmo subito disconnessi dalla rete nazionale a meno delle emergenze...

    Certo, la cosa avrebbe diffusione se i prezzi fossero sensati.... Non è possibile spendere 20.000 euro per i pannelli solari per fare 3kW, quando il loro costo di produzione è molto più basso.......

    Potremmo anche decidere di realizzare il riscaldamento a pavimento come scelta progettuale imposta, per ridurre drasticamente le temperature del circuito acqua delle caldaie..........

    Potremmo drasticamente ridurre l'inquinamento luminoso notturno, spegnendo una marea di luci inutili......... Potremmo così spingere l'utilizzo di sistemi geotermici con pompa di calore, riducendo le necessità del gas naturale........

    Insomma, di soluzioni ce ne sarebbero molte ed anche parecchio interessanti, ma, more solito, abbiamo prima da incensare le lobbies, i cartelli, le mafie e poi pensare al poco di buono che resta.........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  pluto on Wed Mar 16, 2011 10:47 am

    Questa la vedo un pò dura (parlo di quella del Giullare) ma si può provare - credo però risolverebbe poco.

    Senz'altro si dimenticano gli sprechi delle varie centrali (di ogni genere). Vi faccio un paio di esempi

    1) Piana di Agrigento. Ma a parte lo scempio, qualcuno l'ha mai messa in moto??? Non credo

    2) Vado spesso in Val d'Aosta. C'è una stupenda piccola valle laterale la VALGRISANCHE dove fu creata una grande diga x creare bacino artificiale e centrale elettrica. Il tutto ha logicamente modificato struttura ed economia della valle.
    Peccato che la diga sia usata solo x Free Climbing, la centrale sia ferma, e noi si compri energia dai francesi (probabilmente atomica) autoalimentando la domanda di centrali atomiche e facendo far soldi ai ns amati cugini francesi

    Io conosco solo questi 2 esempi, ma sono sicuro che se mi mettessi a sfogliare Web e giornali, chissà quanti ne verrebbero fuori. Basterebbe evitare questi sprechi e già saremmo a metà dell'opera.

    E poi i pro nucleare dimenticano un fattore fondamentale: la morfologia del ns territorio in rapporto alla ns altà densità di popolazione. Una cosa è costruire una centrale nel New Mexico dove ci sono solo cactus e crotali e poco vento, una cosa é farla a Caorso che con l'aria che tira Giovanni Rana ci condisce subito i tortellini. La costruiamo a Venezia? a Firenze? La mettiamo dentro al Vesuvio? In PIazza S.Pietro? Sotto casa di Sgarbi?

    Mafia e Camorra non vedono l'ora di proporre SIcilia e Calabria x fare qualche miliardata di euro di guadagni.

    Cazzo ma se i tedeschi (dico i tedeschi) non rumeni, slavi, italiani, albanesi, turchi etc, non sanno come sistemare le scorie radiottive? Ma l'avete visto quel servizio dove depositavano i fusti in fondo alla miniera in disuso nella speranza che tra 20 anni il Messia gli dicesse come fare x smaltirle. Peccato che i fusti si siano aperti e stiano contaminando la sorgente che alimenta il fiume che passa attraverso la vicina cittadina.

    Se troviamo il modo di resistere a 10 su scala Richter e riusciamo a mandare i fusti ai Marziani su Giove e Saturno, allora si può iniziare a progettare qualcosa

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8709
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  Edmond on Wed Mar 16, 2011 11:04 am

    Giusto per segnalarne qualcuna, fra le centrali termoelettriche più grosse che abbiamo in Italia, abbiamo in produzione ridotta o quasi nulla (rispetto alle potenzialità) le centrali di Monfalcone, di Cassano d'Adda, di Ponti sul Mincio, di Gissi, di Montalto di Castro...........

    Giusto qualcuna, ma non sono le sole.............. L'inceneritore di Acerra va ad 1/3 (forse) della sua potenzialità.......


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  Dragon on Wed Mar 16, 2011 12:03 pm

    Tutto vero... ed allora? Cosa vogliamo fare?... Sono anni che diciamo le stesse cose, talmente tanti anni che ci siamo "abituati"; ed il vedere andare in fumo i nostri soldi, è diventata la normalità!!!

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  il giullare on Wed Mar 16, 2011 12:37 pm

    pluto wrote:
    Questa la vedo un pò dura (parlo di quella del Giullare) ma si può provare - credo però risolverebbe poco.



    Che sia dura,,,non lo metto in dubbio...
    sul fatto che risolverebbe poco...non altrettanto...
    pensate soltanto alle due grandi bibite scure,
    se spegnessero metà delle loro insegne nel mondo..
    e forse non Vi è molto chiaro l'inutile,insensato e disastroso inquinamento luminoso di queste metropoli...
    provate a guardarVi una di queste città di notte...
    altro che gigaWatt...!!!

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  il giullare on Wed Mar 16, 2011 12:42 pm

    ..per quelli che ancora hanno qualche dubbio:
    mettetevi in bocca un Malox prima...(a proposito di bimbi)
    http://www.laforzadellarete.com/2011/03/no-al-nucleare-senza-se-e-senza-ma.html?spref=tw

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  piero on Wed Mar 16, 2011 12:45 pm



    però è anche vero che se la strada di casa mia diventasse buia non ne sarei troppo felice.
    magari spegnendo insegne e cazzate inutili...

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  Banano on Wed Mar 16, 2011 1:30 pm

    sunny che bellina stà immagine! sunny


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  pluto on Wed Mar 16, 2011 1:47 pm

    Giullare

    le 2 bibite scure non spegneranno mai le insegne ma neanche Nokia o Canon o BMW o Vodafone e Tim etc Temo che non si tornerà indietro su quella strada.
    Non prenderla come una critica a quello che dici - c'è saggezza nelle tue parole. Ma sono scettico sul fatto che sia una soluzione realizzabile.
    Lo spegnimento di quelle insegne da un punto di vista industriale potrebbe voler dire minor vendite, minor produzione, minori guadagni, e minor occupazione etc etc. No li non si torna indietro.

    Però gli enormi sprechi di cui parliamo io e Giorgio, quelli si, che si possono evitare e certamente abbatterebbero drasticamente la ns domanda di energia all'estero e potrebbero ridurre la necessita di nucleare di Francia e Svizzera che la vendono a noi. Senza contare 100 altri benefici

    bobgitto
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1017
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 52
    Località : Grosseto

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  bobgitto on Wed Mar 16, 2011 2:12 pm

    ...tipo permettere ai negozi di tenere le porte aperte in pieno inverno e in piena estate con riscaldamento o aria condizionata al massimo o la sciare ancora i semafori invece di mettere rotonde.
    Ce ne sono di cose da potere evitare senza rinunce.


    _________________
    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  Ospite on Wed Mar 16, 2011 2:15 pm

    Ciao BOB.....ben trovato! sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  pluto on Wed Mar 16, 2011 2:23 pm

    bobgitto wrote:...tipo permettere ai negozi di tenere le porte aperte in pieno inverno e in piena estate con riscaldamento o aria condizionata al massimo o la sciare ancora i semafori invece di mettere rotonde.
    Ce ne sono di cose da potere evitare senza rinunce.

    Esatto questi sono sprechi idioti. Già una finestra a doppi vetri fa miracoli. Diciamo che ci sono molte cose che si possono fare senza dover restare al buio.

    Per non parlare della scarsa flessibilità del riscaldamento nei condomini e così via

    bobgitto
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1017
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 52
    Località : Grosseto

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  bobgitto on Wed Mar 16, 2011 4:09 pm

    pavel wrote:Ciao BOB.....ben trovato! sunny

    Ciao Pavel, bentornato anche a te.
    Hai finito di fare i castelli di sabbia?


    _________________
    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    lizard
    Pop Music Expert

    Numero di messaggi : 6362
    Data d'iscrizione : 2009-11-06
    Località : Augusta Taurinorum

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  lizard on Wed Mar 16, 2011 5:20 pm

    ma saremo capaci di resistere ancora in città d'estate senza i condizionatori?
    saremmo ancora in grado di affrontare code chilometriche a ferragosto in automobile senza attaccare il condizionatore?
    in fondo,basta pigiare solo un tasto..

    bobgitto
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1017
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 52
    Località : Grosseto

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  bobgitto on Wed Mar 16, 2011 6:07 pm

    lizard wrote:ma saremo capaci di resistere ancora in città d'estate senza i condizionatori?
    saremmo ancora in grado di affrontare code chilometriche a ferragosto in automobile senza attaccare il condizionatore?
    in fondo,basta pigiare solo un tasto..

    Mah, sono scelte. Io in casa non voglio l'aria condizionata.
    In macchina solo in autostrada e se serve al 100%.


    _________________
    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    il giullare
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 465
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 55
    Località : le favole

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  il giullare on Wed Mar 16, 2011 6:21 pm

    pluto wrote:

    le 2 bibite scure non spegneranno mai le insegne ma neanche Nokia o Canon o BMW o Vodafone e Tim etc Temo che non si tornerà indietro su quella strada.
    Non prenderla come una critica a quello che dici - c'è saggezza nelle tue parole. Ma sono scettico sul fatto che sia una soluzione realizzabile.
    Lo spegnimento di quelle insegne da un punto di vista industriale potrebbe voler dire minor vendite, minor produzione, minori guadagni, e minor occupazione etc etc. No li non si torna indietro.


    ...nessun problema Pluto...(tranquillo)
    a volte penso...che alla luce di una crisi energetica oramai comprovata...
    Uno spot che dica """Noi abbiamo spento le luci""" e magari rendere conto al pubblico,
    di quanto risparmio energetico è stato fatto...
    Oggi...forse sarebbe una grande pubblicità...
    e io dopo quindici anni di astensione all'acquisto...
    riempirei nuovamente il carrello...!!!

    è un mondo dificile!!!
    Servo Vostro.
    il giullare.

    DigiDavidex
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 3627
    Data d'iscrizione : 2010-10-18
    Età : 22
    Località : Verso l'infinito ed oltre

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  DigiDavidex on Wed Mar 16, 2011 8:18 pm

    prima o poi si muore tutti comunque.... ne abbiamo parlato proprio oggi a scuola di come funzionano le centrali nucleari e anche io preferisco non averle vicino a casa (detto da uno che ha solo 16 anni)


    _________________
    Il Saggio coltiva Linux, tanto Windows si pianta da solo...
    Denon PMA-720AE    Denon DCD-720AE    Pioneer TX-100ZL    Pioneer CS-595

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  piroGallo on Wed Mar 16, 2011 9:18 pm

    DigiDavidex Marax wrote: anche io preferisco non averle vicino a casa (detto da uno che ha solo 16 anni)
    Sono a quelli come te che dovrebbero rivolgersi per i referendum.
    Non a quelli come me.
    E' il futuro che bisogna progettare, non il passato.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: nucleare...no grazie!!!

    Post  aircooled on Wed Mar 16, 2011 9:36 pm

    lizard wrote:ma saremo capaci di resistere ancora in città d'estate senza i condizionatori?
    saremmo ancora in grado di affrontare code chilometriche a ferragosto in automobile senza attaccare il condizionatore?
    in fondo,basta pigiare solo un tasto..


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 9:23 pm