Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Share

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Mon Mar 21, 2011 2:37 pm

    Visto che a qualcuno in questo forum mi sembra interessare il mondo dei diffusori dotati di tweeter di Hail, nei prossimi giorni scriverò nel dettaglio dei marchi elencati nel titolo di questo post e di qualche altro sempre tutti legati al mondo di questa tecnologia e delle amplificazioni a essa più adatte. A chi interessa resti in ascolto...


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  phaeton on Mon Mar 21, 2011 3:15 pm

    io sono interessato, mi e' sempre piaciuta questa tecnologia anche se ritengo l'accoppiamento con le vie basse molto problematico (per colpa of course della enorme differenza di vlocita'....), almeno era cosi' in quasi tutti i diffusori che ho ascoltato. l'unico che mi ha veramente sorpreso da questo punto di vista e' stato il diffussore di Extreme Audio, purtroppo verament etroppo grosso per la mia stanzetta


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Tue Mar 22, 2011 2:16 pm

    Comicio con Musical Technology, questo marchio è un artigiano che nel ridente paese di Mogliano Veneto, sito a metà tra Treviso e Venezia, sulla strada che le collega detta Terraglio, produce sia elettroniche: pre-finali-integrati-crossover ecc., che diffusori: tutti con tweeter di Hail ed in particolare sono ne più e ne meno le repliche di tutta la gamma ESS prima della dismissione della produzione con qualche personale modifica, credo più legata alla reperibilità di alcuni componenti utilizzati da ESS, woofer e mid, che per un suo reale studio e per la difficoltà nel produrre a costi accettabili il cabinè. In realtà questi diffusori sono molto brutti, mal rifiniti a livello ligneo ed adottano woofer credo per lo più di derivazione Ciare, quindi discretamente economici e bruttini. Tale scelta spesso celata dal fatti che è l'Heil a contare ed a fare il grosso del lavoro..niente, secondo mè, di più sbagliato perchè solo oggi con l'evoluzione delle membrane (molto veloci e leggere) di alcuni woofer e mid si può dare giusto valore all'Heil eliminando il famoso effetto scollamento tra le gamme, vedi la citata Extreme Audio, e non si può nemmeno trascurare i riallineamenti delle fasi audio con normali configurazioni negando configurazioni come Appolito (Burmester) o l'inclinazione dei woofer (Precide Heil A.M.T., Extreme Audio ecc.). Quindi i suoi diffusori suonano esattamente come fu lasciato l'Heil di molti anni fà, con molti ricordi negativi nella gente, con qualche "sfrigolio" se sollecitati al massimo e con il solito scollamento. Và detto che questo artigiano è anche l'importatore ufficile per l'Italia dell'Heil prodotto da ESS, sie il "Great" che lo "small". In oltre personalmente non amo io molto il titolare perchè a pelle troppo, a suo dire, onniscente su questa tecnologia, resta il fatto però che... le sue elettroniche suonano veramente molto bene sia abbinate all'heil, a cui a suo dire sono perfettamente accordate e studiate proprio per lavorare assieme, che con tutti gli altri tipi di diffusori in particolre ad alta efficenza, vedi pannelli elettrostatici, grazie alla loro capacità di erogare calore e corrente a volontà. L'integrato è una vera meraviglia, un apparecchio minimal e slim ma dall'erogazione ferma e forte come un toro. I prezzi poi sono abbastanza umani, unica pecca l'affidanilità che da più parti ho sentito vacillare ma su questo non mi esprimo tanto perchè non l'ho riscontrato di persona. Insomma molto bene le elettroniche ma i diffusori sono solo per i nostalgici di ESS. in fine per chi ne avesse a casa una coppia de ESS ed avesse bisogno di restauro ci si può rivolgere a Musical Technology.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Thu Mar 24, 2011 5:56 pm

    Testini Ugo wrote:Visto che a qualcuno in questo forum mi sembra interessare il mondo dei diffusori dotati di tweeter di Hail, nei prossimi giorni scriverò nel dettaglio dei marchi elencati nel titolo di questo post e di qualche altro sempre tutti legati al mondo di questa tecnologia e delle amplificazioni a essa più adatte. A chi interessa resti in ascolto...

    Adesso vi scrivo di Armonia Loudspeaker, i quali sono dei diffusori prodotti a Padova che adottano una nuova tecnologia brevettata e proprietaria che partendo dalla tecnologia dell'Heil hanno evoluta realizzante dei tweeter che loro chiamano TICCS; ovvero un tweeter dipolo composta da una membrana piegata a fisarmonica (vedi Heil) la quale caricata tra due magneri, uno superiore ed uno inferiore (differentemente dall'heil), suona espellendo l'aria sia ateriormente che posteriormente (quasi omni-direzzionale). Da evidenziare che i pannelli di questi TICCS sono molto alti ed estesi al fine di ovviare a quella limitata capacità dell'Heil di espandere il suono verso l'alto. Questi diffusori hanno un suono un pò più dolce dell'Heil, lasciando però inalterata la sua capacità di descrivere eventi live o registrazioni molto articolare. Purtoppo ho ritenuto valido solo i loro modello TWR 170 il cui prezzo per me e credo per molti, è proibitivo (prezzo che però se contrattato in sede dista verso il basso di molto rispetto quello di listino...a buon intenditore poche parole). Il Modello più piccolo purtoppo non aveva una gamma bassa articolata e degna del TICCS, anche se dotato di un ultima miglioria quale un woofer da 16 cm sotto il cabinè che per questo adesso è montato su punte e quindi per ovvie ragioni alzato da terra. Il modello di punta poi non merita perchè ha sempre una gamma bassa limitata, meno del 150, e poi non ha la possibilità di regolare l'inclinazione del pannello dove è alloggiato il TICCS, quindi l'unica scelta sensata è il TW 170, il quale dotato anche di un woofer posteriore per migliorare l'ampiezza del basso anche posteriormente è un diffusore definitivo, veloce, descittivo, dal basso incredibile, e non ostante la mole facilmente collocabile in un ambiente domestico normale. Insomma uno spettacolo. P.S. da notare come la griglia metallica posta a protezzione funga anche da smorzante per i trasduttori magnetici i queli con quella montata suonano molto più rotondi e senza sono di molto più aperti.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    divino_marchese
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 151
    Data d'iscrizione : 2013-05-05
    Età : 45
    Località : Mestre

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  divino_marchese on Thu Jul 18, 2013 3:16 pm

    Qualcuno di voi possiede le AMT 321, le ho sentite e, malgrado manchino effettivamente di certi bassi profondi, per quel che ascolto io mi paiono notevoli! Starei per acquistarle ... quindi rispondete ASAP, grazie!

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  rphal on Thu Jul 18, 2013 9:44 pm

    In elenco devi aggiungere anche Legacy cosi che abbiamo la panoramica completa.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Fri Jul 19, 2013 1:24 am

    E non solo: ASW, Isophon, Capriccio Continuo, Fischer & Fischer ed ecc. ecc.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  rphal on Sun Sep 01, 2013 11:30 pm

    Dove siamo rimasti?

    Mi sono perso qualche puntata?  




    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Sun Sep 01, 2013 11:44 pm

    Di puntate, nel mio continuo pellegrinaggio alla ricerca di ascolti di diffusori con tw di Heil, ne dovrei aggiungere una valanga di puntate, recensioni, prove d'ascolto, dimmi se ce ne sono in particolare che ti interessano e ti racconto. Per adesso sono sulle tracce dei nuovi diff. da stand di Armonia Loudspeaker, credo si chiameranno Orchestra S. Sono bellissimi, a giorni dovrei andare a sentirli. Poi c'è la mia nuova passione per le ASW Chelys ed in più si devono aggiungere all'elenco le nuove, ma ahi me discutibili, Audes AMT.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  rphal on Mon Sep 02, 2013 7:46 am

    A parte i prodotti di nicchia vorrei sentire le tue opinioni su Audiovector, Adam , Legacy.

    criMan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1195
    Data d'iscrizione : 2011-11-25
    Età : 43
    Località : Velletri (Roma)

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  criMan on Mon Sep 02, 2013 1:35 pm

    Aggiungo io,

    che differenze hai trovato tra Audiovector Si3 arrete' e ASW Chelys in generale e sopratutto in merito alla dinamica , impatto e grandezza della bassa...

    Mi sembra di ricordare che lavorano entrambi come un 2 vie cioe' TW e i 2 mid che lavorano insieme. Non porta a problemi di distorsione ad alti volumi?

    Anche se dovrebbe essere compensato dall'alta velocita' del TW e dei componenti vicini.


    _________________
    Il mio impiantino hifi: ampli Harman/Kardon 990 - diffusori Indiana Line Diva 655 - sorgenti Pioneer BDP 170 , PS3

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Mon Sep 02, 2013 10:28 pm

    criMan wrote:Aggiungo io,

    che differenze hai trovato tra Audiovector Si3 arrete' e ASW Chelys in generale e sopratutto in merito alla dinamica , impatto e grandezza della bassa...

    Mi sembra di ricordare che lavorano entrambi come un 2 vie cioe' TW e i 2 mid che lavorano insieme. Non porta a problemi di distorsione ad alti volumi?

    Anche se dovrebbe essere compensato dall'alta velocita' del TW e dei componenti vicini.
    Le Audiovector sono due vie, ed adottano un driver per la gamma bassa allineato a quello per la gamma media, entrambi da 18 cm e dotati di ogiva. Le ASW, come dicevi tu, è un due vie in accordo D'Appolito e, per assurdo, il risultato è contrario a quanto ci si potesse aspettare in linea teorica e rispetto a quello che scrivi tu; quello che proprio sorprende delle ASW è la dinamica, il controllo senza sbavature o distorsioni proprio ad alti volumi e pressioni d'ascolto, non che per le Audiovector sia da meno, però su ASW sorprende, e sorprende anche rispetto ai classici diff. a tre vie. Sono comunque due diff. ben diversi accomunati solo dalle caratteristiche salienti dell'Heil, del Audiovector sono il top, il toccasana, la soluzione per chi ha ambienti medio piccoli, sfigati, con pareti di fondo e laterali vicinissime soprattutto acquistandole con il crpss-ove opzionale ARA, invece le Chelys a patto di avere almeno 60 cm dalle pareti, riescono a dare un riproduzione molto più di corpo. Diciamo che agli estremi ci sono le Audiovector SI3 Avangarde e le Bumester B25 ed in mezzo ci sono le ASW, la scelta dipende dai giusti, dall'ambiente, e dalle amplificazioni (come al solito), la questione è che partendo già da un punto fermo che è l'Heil già gran parte del lavoro e della scrematura sonica, per un'eventuale acquisto, è stato fatto.


    Last edited by Testini Ugo on Mon Sep 02, 2013 10:52 pm; edited 2 times in total


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Mon Sep 02, 2013 10:47 pm

    rphal wrote:A parte i prodotti di nicchia vorrei sentire le tue opinioni su Audiovector, Adam , Legacy.
    Delle Audiovector, nella declinazione Avangarde ovvero quella con tw di Heil, ho parlato fin troppo tanto che qualcuno penserà che sono loro rappresentante, cosa che non è. Comunque ribadisco che sono il non pus ultra della raffinatezza, sempre all'interno della declinazione dell'Heil, e che possono tranquillamente fare le veci dei classici diff. da stand ove vengano scelti per limiti ambientali e per assurdo, invece, la versione SI1 Avangarde, la loro da stand, tende a suonare più grande di quello che ci si possa attendere da un diff. da piedistallo, alla maniera delle nuove Burmester B10.
    Le Adam e le Legacy sono un pò i "brutti anatroccoli" della produzione con l'Heil, le prime spesso snobbate perchè nelle gamme superiori adottano la soluzione dei woofer e sub attivi, cosa poco digerita dall'audiofilo medio italiano e personalmente anche da me, però ci resta la line Classic la quale comprende le Pencil MK3 e le Column, non che le Compact da stand, diff. eccelsi, che molte riviste le pongono la top come rapporto qualità-prezzo, soprattutto calcolando che oggi in Italia non hanno una reale, ufficiale importazione (almeno per la linea home perchè per quella studio-attiva esiste) ma che si possono acquistare in Croazia a prezzo ridicolo, spedite a casa, garantite, fatturate e quant'altro. Divenendo di fatto un gran bell'affare e una soluzione straordinariamente ben suonante. Le seconde, le Legacy, vengono snobbate perchè, a torto, troppo spesso relegate all'utilizzo HT, niente di più sbagliato, sono diff. dalla grande vocazione audiophile, ed in America ben lo sanno, forse i diff. che più ricordano le prime sonorità dell'Heil con ESS, ma senza tutte le controindicazioni del caso dell'epoca. La cosa che sorprende è la loro capacità di suonare con pochi, pochissimi w, ottimamente anche con le valvole, dando sempre una riproduzione live, di corpo. Diciamo per chi volesse un diff. di classe, per ambienti anche piccoli o medi, con pareti abbastanza vicine può valutare le Adam a patto di avere almeno 90W buoni in canna alla propria amplificazione; al contrario chi dispone di un'ambiente con un pò più di aria attorno ai diff, diciamo almeno 60/70 cm si può concedere le Legacy più piccole, anche con un amplificazione valvolare di 40/50W o con Classe A e si ritroverà tra le mani una catena alla ASW od alla Burmester.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    rphal
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 660
    Data d'iscrizione : 2011-11-24

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  rphal on Mon Sep 02, 2013 11:47 pm

    Considera che io non ho mai sentito il tweeter di Heil, come tu definirei o descriverei la sua timbrica? Per esempio dove si posiziona tra B&W e le Sonus Faber?

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Extreme Audio-Musical Technology-Mark & Daniel Audio Labs-Adam-Elac-Burmester-Volent-Armonia.

    Post  Testini Ugo on Tue Sep 03, 2013 12:41 am

    rphal wrote:Considera che io non ho mai sentito il tweeter di Heil, come tu definirei o descriverei la sua timbrica? Per esempio dove si posiziona tra B&W e le Sonus Faber?
    Da tutt'altra parte.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 10:44 am