Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Audio Analogue PAGANINI
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Audio Analogue PAGANINI

    Share

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Mon May 25, 2009 3:22 pm

    Finalmente trovo un po’ di tempo per scrivere qualche impressione in merito al mio ultimo acquisto il lettore CD dell’ AUDIO ANALOGUE modello PAGANINI aggiornato all’ultima versione in commercio.




    Ogni percorso, soprattutto audiofilo, è fatto di piccoli passi, piccole sfumature che aiutano ad affilare e far maturare una sensibilità musicale molto particolare…
    Particolare nel senso di “insaziabilità”, ad ogni passo che facciamo riusciamo a capire quanto ci si possa allontanare dal banale concetto di “sentire” la musica a quello invece di “Ascoltarla”.

    Dopo diverse discussioni e confrontandomi con molte persone ho riflettuto sull’importanza di un’elettronica sorgente, alla quale ho sempre dato il ruolo di rifinitura, dando priorità ad altro, come casse ed amplificazione…beh mi sbagliavo!
    Si deve capire che se il segnale che viene estrapolato dalla sorgente è fondamentale, perché più è perfetto e ricco di dati più potenzialmente tutta la catena suonerà bene…nessun ampli potrà inventarsi ciò che non c’è.
    Perciò nel periodo precedente all’acquisto del PAGANINI, cercavo proprio il miglioramento di quest’importantissimo componente, volevo un suono che mi catturasse, che fosse fatto a misura per me, perciò mi son deciso a comprare alcuni lettori in modo da riuscire a fare dei confronti pratici a casa.

    Il suono che cercavo era un suono coinvolgente, che avesse una gamma di frequenze basse di forte impatto, ma nel contempo stesso restasse molto lineare e preciso nei medioalti.

    Avevo in precedenza un vecchio Marantz che però dimostrava molti limiti, soprattutto nella precisione di riproduzione dei particolari, ho voluto provare un altro Marantz un SA7001 e poi un PRIMARE CD21 alla fine sono arrivato all’ AUDIO ANALOGUE…beh vi allora racconto ….


    GUARDANDO L’OGGETTO…



    Il Paganini ha un’estetica molto sobria, decisamente minimalista, con particolare cura hai dettagli ed hai particolari.
    La struttura portante è tutta realizzata in metallo di rilevante spessore, con due profili laterali strutturali che uniscono la base, il top superiore e il frontale.
    Il frontale è realizzato in materiale metallico d’alta qualità, avente finitura anodizzata/spazzolata, lo spessore di tale pannello è di un centimetro tutto massiccio.
    Ottima la soluzione dell’ispezionabilità in piano del top superiore, basta togliere le viti che lo tengono ancorato ai profili ed il top viene via molto facilmente, ciò permette un facile modo d’interagire, per i curiosi, con la macchina.




    Nella parte posteriore vige una palese sobrietà e semplicità, un’uscita analogica RCA ed una Digitale, inoltre la vaschetta d’alimentazione, fornita di fusibile di sicurezza, in maniera tale da permetter l’utilizzo di qualsiasi cavo d’alimentazione.

    Sul frontale, proprio al centro, abbiamo un singolare tastierino metallico, la quale forma richiama un “asterisco”, da qui si possono comandare le funzioni del lettore.
    Sulla sinistra il cassetto apribile per l’inserimento dei cd perfettamente integrato nel frontale, con riportato lo spessore in metallo del pannello frontale, decisamente un tocco raffinato.
    A destra il display, color blu, con scritte bianche, a parer mio un po’ troppo piccolo e difficilmente leggibile a 3 metri di distanza (forse voluto da A.A. per limitare l’influenza del segnale del display nella riproduzione).
    La solidità è indiscutibile dati gli 11 kg dell’oggetto.

    Strepitoso il Telecomando in ottone cromato, pesante e stravagante, dal design strepitoso, unico neo pecca un po’ di precisione, devo stendere un pò il braccio e puntare bene in modo che i due si interfaccino.



    ACCENSIONE!!!
    L’accensione è abbastanza veloce, anche se non sorprendente, lo stato di play è possibile solo dopo qualche secondo e dopo che il sistema abbia verificato e fatto il but iniziale.
    Il lettore ha passato un periodo di rodaggio di circa 200 di accensione, alterna dolo con qualche spegnimento, in maniera da riuscire a ricavarne il massimo dalla prova d’ascolto. E’ stato inoltre testato con varie tipologie di cd, da quelli ben registrati a delle cioffecche masterizzate che uso per “captare” i parametri negativi dell’impianto.

    L’apertura del carrello per l’inserimento del dischetto è ottima, il carrello scorre senza odeggiare o traballare, ciò significa che è questo lettore possiede un’ottima meccanica, difatti AUDIO ANALOGUE ha sviluppato con TEAC la meccanica, in maniera da ottimizzarla in maniera da portare gli errori in lettura Moooolto vicini allo 0 , inoltre son stati fatti altri interventi per renderla estremamente silenziosa, altre modifiche a livello di software e di elettronica, tutto questo per portare il Jitter a livelli non misurabili…insomma questa si prospetta un’ottima meccanica e molto silenziosa.

    Al primo Play da subito so restato rapito dalla maniera con la quale va ad erogare il segnale audio, non si comporta come i classici lettori che fin ora ho provato, questo và in cresendo, ovvero no scarica tutta la musica al 100% ma ha una breve impennata di una frazione di secondo, questa cosa si può apprezzare soprattutto dopo che si mette in Pause e si riprende.

    ANDIAMO A SEDERCI ED ASCOLTIAMO



    Ascoltandolo ho cercato di mettere da parte i miei “pregiudizi” positivi su questo marchio, che stimo e del quale ho sempre molto rispetto.
    Nonostante la mia posizione molto critica e carica d’aspettative, l’ascolto è risultato veramente unico, i miei parametri erano completamente annullati, (non è stato un ascolto veloce ed emozionale, ma molto ponderato), il lettore manifestava un’eccezionale capacità di riprodurre le frequenze medio alte, soprattutto molto squillanti, si può dire che la cura del dettaglio è molto buona, difficilmente si avrà una perdita d’informazioni, ho provato pure con Cd che presentavano dei difetti di registrazione più o meno evvidenti, e il PAGANINI ha risposto in maniera egregia.
    Ascoltandolo nel complesso quello che esce è un’aria molto leggera ed armoniosa, la cosa bella di questo lettore è la capacità di captare gli spostamenti degli strumenti nello spazio, ovvero sentire eventuali spostamenti rispetto al microfono e di come questi siano poi stati regolati un fase di registrazione.
    In una prova ascoltavo un brano dov’era presente un tamburello, che veniva scosso avanti ed indietro, tale suono poteva facilmente essere sentito sia nella fase di trazione e sia in distensione del braccio del musicista, ma non è tutto, al momento dell’entrata in scena della voce solista il tamburello si spostava leggermente in avanti ed in basso, con un suono più leggermente meno squillante, questo permetteva di dare più risalto alla voce.
    Tale caratteristica permette al PAGANINI di riprodurre anche le più piccole sfumature, perfino quelle di spostamento nella scena e questa cosa tende ad esaltare lo “Stage” e la sensazione di realtà durante la riproduzione.
    Le sonorità sono comunque molto equilibrate, ciò significa che nel complesso non risulta troppo squillante, anzi! Grazie alla riproduzione dei Medio Bassi (di questo lettore), che a parer mio son mostruosi, un suono pienissimo e veramente moooolto basso, nella mia stanza riuscivo a sentir vibrare il mio sedere e tale cosa non avveniva con altri lettori da me usati (ovviamente con gli stessi parametri d’ascolto).
    Ho provato diversi tipologie di musica per scoprire se potesse in qualche maniera avere delle lacune, forse l’unico neo l’ho scovato con l’ascolto di alcuni pezzi dei Tool, dove la dinamica era molto elevata ed il suono della batteria decisamente intenso; nella stanza (soprattutto in quella nuova, che ha un eccessivo reverbero) rimbombava un po’ tutto agli alti volumi e tendeva ad impastare un po’ il resto degli strumenti. Probabilmente il problema non riguarda il lettore ma l’ambiente circostante, considerando che tale problema si è manifestato in più di un caso nella mia nuova abitazione, uno perché nell’ambiente precedente suonava a qualsiasi volume benissimo e due perchè l’ascolto in cuffia è riuscito ad eliminare tale problema.
    Con questo vorrei sottolineare un’ottima qualità del segnale medio basso estremamente percettibile, ma nel contempo stesso mai invasivo.

    Il suono nel complessivo risultava essere molto aperto e corposo ed i suoni sono reali e dettagliati
    ma mai spigolosi, diciamo un equilibrio fantastico.




    IN CONCLUSIONE.
    Il Paganini è un lettore bello, che manifesta le sue virtù a colpo d’occhio e che all’ascolto si fa pregio di un equilibrio timbrico difficilmente ascoltabile.
    Non riesco ancora oggi a capire come faccia il Paganini ad estrapolare così tanta differenza soprattutto in tonalità medio-basse rispetto ad altri concorrenti della stessa fascia/prezzo.

    Vi posso dire una cosa…questo lettore ha un suono veramente analogico….da quando ho il Paga, il mio caro giradischi è stato un po’ in disparte…


    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  aircooled on Mon May 25, 2009 3:48 pm

    altro che le mie semiserie qua se ti legge qualcuno di AR mandano a spiga i vari cicogna/otello e ti fanno un contratto decennale sunny sunny sunny sunny


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Mon May 25, 2009 4:00 pm

    punch ...ma vaaaaaaaaaaaaa!!!
    ...ho solamete scritto le mie banali impressioni, così come mi son sembrate a me, da persona non tecnica come possono essere dei Veri e Propri recensori...io son veneto e perciò la mia rece è un pò POLENTONA! ....però nel contempo genuina....

    Spero vi piaccia!
    Ciauuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Dragon on Mon May 25, 2009 4:36 pm

    Certo che mi è piaciuta Banano, alla fine della tua recensione mi sono chiesto:

    ma se questo paganini suona in quel modo, come suonerà il nuovo crescendo!?!?!?!? Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  aircooled on Mon May 25, 2009 4:43 pm

    occhio che su quel paga si intravedono dei bianchetti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Mon May 25, 2009 4:44 pm

    Dragon wrote:Certo che mi è piaciuta Banano, alla fine della tua recensione mi sono chiesto:

    ma se questo paganini suona in quel modo, come suonerà il nuovo crescendo!?!?!?!? Laughing Laughing Laughing

    ...chissà! ...c'è chi dice che il Crescendo è decisamente superiore, c'è chi dice che si deve accoppiare con ampli idoneo...
    io son solamente curioso!

    Ciò non toglie che questo Paganini a parer mio dimostra d'esere nettamente superiore alla fascia/prezzo dov'è collocato.....da questo principio...beh...il Crescendo...beh...dovrebbe adirittura costare meno...perciò... santa santa santa non ce n'è più per nessuno!

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Mon May 25, 2009 4:45 pm

    aircooled wrote:occhio che su quel paga si intravedono dei bianchetti


    Laughing si si....ma per me il Dragone la sà lunga!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  aircooled on Mon May 25, 2009 4:48 pm

    Banano wrote:
    aircooled wrote:occhio che su quel paga si intravedono dei bianchetti


    Laughing si si....ma per me il Dragone la sà lunga!
    dici che sia culo e camicia coi bianchetti?


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Dragon on Mon May 25, 2009 4:59 pm

    aircooled wrote:
    Banano wrote:
    aircooled wrote:occhio che su quel paga si intravedono dei bianchetti


    Laughing si si....ma per me il Dragone la sà lunga!
    dici che sia culo e camicia coi bianchetti?


    Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Mon May 25, 2009 5:02 pm

    ....mah...questo non sò... poi fortunatamente non siamo tutti uguali

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Il delfino di Air on Mon May 25, 2009 6:02 pm

    recensione davvero bella, da manuale!!!!!
    bello anche il lettore ovviamente!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  matley on Tue May 26, 2009 10:06 am

    Banano wrote:punch ...ma vaaaaaaaaaaaaa!!!
    ...ho solamete scritto le mie banali impressioni, così come mi son sembrate a me, da persona non tecnica come possono essere dei Veri e Propri recensori...io son veneto e perciò la mia rece è un pò POLENTONA! ....però nel contempo genuina....

    Spero vi piaccia!
    Ciauuuuuuuuuuuuuuuuuuuu

    Per ME dopo un a rece così....
    meriteresti un premio....
    chissà che non arrivi....... Laughing Laughing Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Tue May 26, 2009 11:32 am

    Laughing ....Matley, tu sei furbetto! Laughing

    ....comunque, chi di competenza aveva avuto le mie impressioni all'ascolto, subito dopo due giorni l'arrivo del Paga

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Tue May 26, 2009 4:46 pm

    Secondo voi, quale sarebbe l'accoppiata migliore con questo lettore?!


    ...ok ok, lo sò...il Mastersound è l'ideale ...questo già lo sò! ...anche perchè già ce l'ho!

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  matley on Tue May 26, 2009 5:02 pm

    Banano wrote:Laughing ....Matley, tu sei furbetto! Laughing

    ....comunque, chi di competenza aveva avuto le mie impressioni all'ascolto, subito dopo due giorni l'arrivo del Paga

    Io sarò furbetto...ma TE cucchi... Laughing


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Ospite on Tue May 26, 2009 5:15 pm

    Banano wrote:Secondo voi, quale sarebbe l'accoppiata migliore con questo lettore?!


    ...ok ok, lo sò...il Mastersound è l'ideale ...questo già lo sò! ...anche perchè già ce l'ho!

    Spendendo poco Verdi 100 coi bianchetti, poi ti diverti a cercà le casse.
    Io ti butto un nome.... Mayfly

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  aircooled on Wed May 27, 2009 12:07 am

    chissa che effetto farebbero i binanchetti sulle Mayfly


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Wed May 27, 2009 8:28 am

    Razz ....mmmm.... Mayfly?!....NON le conosco!
    Fatemi capire....che effetto potrebbero fare alle Proac Studio140....sai sarei un pò in trattativa con un tipino....

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  piroGallo on Wed May 27, 2009 9:27 am

    Banano wrote:Razz ....mmmm.... Mayfly?!....NON le conosco!
    Fatemi capire....che effetto potrebbero fare alle Proac Studio140....sai sarei un pò in trattativa con un tipino....

    E certo che non li conosci, mica sei un moscone tu... http://www.mayfly.it/

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    OT....la pesca!

    Post  Banano on Wed May 27, 2009 9:41 am

    sunny ....io ho sempre amato i più la pesca a Carpe e da Passata... Laughing ...anzi una di queste sere vado in notturna

    Ospite
    Guest

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Ospite on Wed May 27, 2009 9:53 am

    aircooled wrote:chissa che effetto farebbero i binanchetti sulle Mayfly

    M'ha...chissà.
    Gira voce che faccian il solletico alle Stonefly già così lisce

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Banano on Wed May 27, 2009 9:56 am

    .....ahhnn...ora mi sembra di ricordare...sono AS mi sembra che fossero annunciate o forse in smaltimento nell'ultimo listino che pigliai al TAV....

    Ospite
    Guest

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Ospite on Wed May 27, 2009 9:57 am

    Banano wrote:Razz ....mmmm.... Mayfly?!....NON le conosco!
    Fatemi capire....che effetto potrebbero fare alle Proac Studio140....sai sarei un pò in trattativa con un tipino....

    Le 140 son dei buoni diffusori, e sopratutto oserei dire completi ed economici, ma in quanto a raffinatenzza... parliamone.
    Certamente con 1500euro si compra ben poco, ma non pensiamo che possan competere con taluni diffusori da 3000/4000euro.

    Ospite
    Guest

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Ospite on Wed May 27, 2009 9:59 am

    Banano wrote: .....ahhnn...ora mi sembra di ricordare...sono AS mi sembra che fossero annunciate o forse in smaltimento nell'ultimo listino che pigliai al TAV....

    Le Mayfly è l'ultimo diffusore nato in casa Audiosonica; credimi val la pena sentirle per la cifra richiesta.

    Ospite
    Guest

    Re: Audio Analogue PAGANINI

    Post  Ospite on Wed May 27, 2009 10:01 am

    Togli un woofer a queste e un tweeter meno pregiato, ma il risultato ottenuto è strepitoso se si pensa agli sforzi economici in gioco.
    Merito dell'ottimo progetto.


      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 8:48 am