Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Crescendo.. - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Crescendo..

    Share

    freee
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 2011-03-26

    Re: Crescendo..

    Post  freee on Mon Mar 28, 2011 12:11 pm

    Dopo qualche giorno di ascolto intenso veniamo alle mie impressioni...
    Ieri ho ascoltato 2 album che adoro a volume molto sostenuto, Perl Jam Live at Benaroya Hall e Stop Making sense dei Talking Heads, entrambi live come piace a me e da avere assolutamente ;)
    Con mia estrema soddisfazione il suono mi sembra migliore a casa di come avevo sentito nella sala prova, merito forse di un rinforzo nelle basse dovuto al posizionamento piu vicino al muro posteriore rispetto alla posizione isolata in centro stanza del test. Probabilmente i piccoli wooferini un pò si perdevano nell'altro ambiente.
    Secondo la mia opinione non tecnica, e considerato il fatto che prima riuscivo ad ascoltare ad alto volume solo pochi pezzi, questo ampli e' meraviglioso e comincio a capire il significato della parola musicale. Fatica di ascolto nulla, alla fine ne ho messo uno degli artik monkeys ancora non pago...
    Solo questo per me significa avere fatto l'acquisto giusto, col ROT dopo 2 canzoni con chitarre elettriche avevo l'effetto orecchio caldo che mi costringeva ad abbassare. Con i nad molto meno ma cmq diverso dall'aa. Abbastanza gonfio nei bassi il 352, un pò fiacco (o piu controllato) il 370. Ora, prendendo con le pinze quello che dico, la mia impressione e' che questo ampli abbia i medio bassi e i medio alti fantastici, e che gli estremi bassi e alti siano addolciti ma comunque chiaramente presenti. Tutto questo rende l'ascolto veramente piacevole ed emozionante, oltre che eliminare la fatica da alti e il boom dei troppi bassi.. Con le dynaudio è facile avere questo problema, le 2/7 per me erano totalmente indomabili. Le 2/6 a 40 cm dal muro sono perfette, ma non di meno come dicono certe recensioni. Avendo sentito lo splendido mystere a confronto del crescendo posso intuire perchè dicono che l'aa ha un suono che cerca di somigliare alle valvole nonostante sia il modello che forse rispecchia meno questa caratteristica. Il valvolare era cmq tutta un'altra storia, molto simile ma chiaramente migliore in tutto, li la voce di Eddie Vedder era Veramente da brividi. Diciamo che il crescendo me li fa venire sulle braccia il mystere in tutto il corpo ;). Probabilmente il ROT aveva davvero un controllo maggiore dei bassi, ma con lo scotto dello strano effetto subwoofer, nel senso che spostava la botta molto piu in basso lasciando us vuoto dove invece mi piace che sia. Il 352 e' battuto a mani basse praticamente in tutto, il 370 aveva chiaramente più disinvoltura agli alti volumi oltre che uno stage, se cosi si chiama, chiaramente superiore. I motivi che mi hanno spinto a cambiarlo non riguardavano solo il suono ma anche l'aspetto logistico visto che non sapevo dove metterlo. L'estetica alla Frankenstein non ha aiutato.
    Tutte queste osservazioni forse rispecchiano solo un caso di perfetta armonia tra Amplificatore/Diffusori/Gusti personali, che ho capito si trova solo dopo diverse prove nel posto effettivo dove poi si ascolterà la musica, unite ad un po di fortuna.
    Altra cosa da notare secondo me e' che l'aa rispetto a tutti gli altri rimane praticamente freddo anche dopo un uso intenso. Visto che ho un rivenditore ufficiale vicino casa andrò volentieri a sentire gli altri apparecchi AA ma se e quando sarà, la prossima spesa sarà un mystere o un primaluna. Un'ultima parola sulle dynaudio a cui non paragono nessun altro diffusore che ho avuto perchè non c'e' nulla da dire ne nulla da rimpiagere (le uniche che per curiosità vorrei sentire sono le totem, le proac e le PMC). La mia idea e' che nonostante solitamente si dica siano molto neutre, nella realtà ho capito questo: pensa alla dimensione del woofer che credi sia il minimo per essere soddisfatto o che hai sentito in altri diffusori di non pari conformazione, togli almeno 4 centimetri al diemetro del cono e l'effetto sarà quello desiderato. Senza le griglie poi l'effetto stupore/ammirazione e' irreversibilmente permanente. Anche se lo sai e te lo aspetti poi lo senti e sorridi.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Crescendo..

    Post  Luca58 on Mon Mar 28, 2011 3:48 pm

    freee wrote:la prossima spesa sarà un mystere o un primaluna
    ...se resti sui mini-diffusori; con le torri le valvole in basso hanno piu' di un problema.

    Se ti capita di conoscere qualcuno che abbia le PSB T55 attaccaci il Crescendo e poi mi dici... Dopo aver sentito quel basso, sulle valvole e' difficile tornare.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    freee
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 2011-03-26
    Località : venezia

    Re: Crescendo..

    Post  freee on Mon Mar 28, 2011 5:32 pm

    ah si? in effetti per ora come riferimento ho solo piccoli/medi diffusori da stand, sulle torri non mi sono mai soffermato pensando che abbiano bisogno di spazi enormi per suonare come si deve..
    ci sono pareri discordanti su questa cosa, tantissimi dicono che dalle valvole non si torna indetro ma al solito i gusti son gusti. Certo e' che leggere "solo" 40 o 50 watt prob non vuol dir nulla

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Crescendo..

    Post  Luca58 on Mon Mar 28, 2011 5:51 pm

    Il discorso delle valvole e' vero; io le ho usate fino ad adesso per 20 anni (Audio innovations 500 e LS3/5a) e la bellezza sta nel medio. Ma se ascolti uno ss potente davvero (300 W) e di qualita' le valvole vengono relegate ad una nicchia per le voci. Le voci sono il problema principale dello ss di cattiva qualita' o di potenza non adeguata; hai sentito la differenza tra il Crescendo ed il valvolare perche' hai solo 50W. Comunque con una torre anche di discreta efficienza (le T55 hanno 93 db effettivi) se attacchi un valvolare il suono delle basse frequenze e' "sgonfio", sottotono e spesso gommoso. Dovresti andare sull'efficienza davvero alta, ma ottenendo un sistema che non va bene per tutti i generi musicali.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    freee
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 17
    Data d'iscrizione : 2011-03-26
    Località : venezia

    Re: Crescendo..

    Post  freee on Mon Mar 28, 2011 6:04 pm

    Luca58 wrote:Il discorso delle valvole e' vero; io le ho usate fino ad adesso per 20 anni (Audio innovations 500 e LS3/5a) e la bellezza sta nel medio. Ma se ascolti uno ss potente davvero (300 W) e di qualita' le valvole vengono relegate ad una nicchia per le voci. Le voci sono il problema principale dello ss di cattiva qualita' o di potenza non adeguata; hai sentito la differenza tra il Crescendo ed il valvolare perche' hai solo 50W. Comunque con una torre anche di discreta efficienza (le T55 hanno 93 db effettivi) se attacchi un valvolare il suono delle basse frequenze e' "sgonfio", sottotono e spesso gommoso. Dovresti andare sull'efficienza davvero alta, ma ottenendo un sistema che non va bene per tutti i generi musicali.

    eh va be ma se le hai avute per vent'anni allora ci può anche stare che ne sei sazio sunny
    Io comincio a gustarmele adesso le voci... e occupano forse piu del 50% della bellezza che dò alla musica ascoltando poca musica senza voce.
    Ma per alta efficienza si intende solo klipsch? (fascie alte ovviamente)
    300 watt e 2 torri per un salotto di medie dimensioni mi sembrano un pò eccessive, già il 370 che avevo in prova ha dato + di 170 wpc ed era abbstanza esagerato da me.. E per quanto entry entry level non era poi malaccio.


      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 9:28 pm