Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Miglioramento del suono
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Miglioramento del suono

    Share

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Miglioramento del suono

    Post  petrus on Mon Mar 28, 2011 8:38 am

    Quante volte mi sono sentito fare questa domanda : ".......ma il suono migliora ? "
    Che risposta si può dare, se esiste una risposta ? come si fa a sapere se il suono è migliorato ed in che senso intendiamo "migliore" forse che ci piace di più ? o che è più "corretto" più "hifi" ?
    Cosa ne pensate e cosa rispondete quando vi pongono la domanda ?

    Lorenzo


    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Amuro_Rey on Mon Mar 28, 2011 8:50 am

    Come il vino ?
    Non sempre però migliora con il tempo ... alle volte diventa aceto !


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Miglioramento del suono

    Post  aircooled on Mon Mar 28, 2011 10:09 am

    mi è capitato proprio nei giorni passati mentre si stava provando l'efficacia di un Phemo, qualcuno diceva ma che fa sto coso? porta dei benefici? ascolta e decidi da solo durante le prime prove a qualcuno sfuggiva l'incredibile lavoro e benefici che apportava il Phemo nonostante che fosse uno solo (devono lavorare in coppia se piazzati in ambienti regolari come misure) altri invece individuavano immediatamente i benefici, perche succede questo? forse alcuni sono sordi? ma no il fattaccio è dovuto alle prerogative di ascolto che ognuno di noi ha e sono diverse per tutti in pratica succedeva che chi predilige la gamma medio alta si concentrava quasi esclusivamente su cosa succedeva in quella porzione di spectro rimandando in seconda analisi tutto il resto, e visto che i Phemo trattano solo le stazionarie dell'ambiente il loro maggior lavoro è dagli 80hz in giù, sopra il loro lavoro si riduce ad apportare maggiore dinamica e pulizia fino attorno a 5/600hz, ecco che chi invece predilige nell'ascolto la gamma bassa o medio bassa rimaneva a bocca aperta sugli effetti, mentre a gli altri servivano diverse prove per individuarne gli effetti, poi un a volta individuati tutti ne sentono i benefici in questo caso il suono migliora effettivamente correggendo un problema reale e alla domanda si risponde si, se poi l'interlocutore non lo percepisce si passa a spiegarli in cosa migliora e dove, insomma si fa una specie di guida, a quel punto anche il chiedente si rende immediatamente conto di cosa si parla, in altri casi più che un reale miglioramento si tratta di modificare un suono magari per portarlo più vicino al nostro gusto, ecco li è difficilino spiegare dove, come, e perche migliora visto che il nostro interlocutore potrebbe prediligere un tipo suono all'opposto del nostro, poi ci sta pure l'illusione del miglioramento dovuto a molti fattori esterni, e li il dibattito si fa duro per noi che siamo parte integrante del presunto cambiamento migliora immensamente, per l'interlocutore che magari e pure navigato assolutamente non cambia nulla o addirittura cambia qualcosa in peggio in questo caso non si arriva a una conclusione se non dopo diverso tempo e in solitario


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Miglioramento del suono

    Post  piroGallo on Mon Mar 28, 2011 12:26 pm

    Esperienza esemplare, la tua.

    derivo dalla mia professione...:

    la qualità istintiva può avere caratteristiche soggettive (ammemepiasce...)
    la qualità assoluta ha caratteristiche oggettive.

    ma la comprensione della seconda deve essere, generalmente parlando, insegnata.

    concetti applicabili anche nell'audio, secondo me.

    una domanda che faccio sempre in aula: dati tre tavolini uno con 3 uno con 4 e uno con 5 gambe, qual'è che vi trasmette più qualità? e perchè? sapeste le risposte... affraid


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Banano on Mon Mar 28, 2011 12:49 pm

    mah...io per quel che riguarda il "miglioramento" posso solo farlo avvicinare alla percezione che ho in fatto LIVE...ovvero se arpeggio una chitarra sarà quello il suone che emetterà, certo con le sue sfumature di chitarra, marca, tipo ecc....se trotterello il tamburo della batteria, così dev'essere e così via con il piano ecc... se non è così, non và bene.

    Ecco, empiricamente, mi avvicino a questo banale paragone per capire quanto sia "buono" il suono e quanto sia migliorato.....questo in maniera oggettiva!

    ...poi entra un certo tipo di sensazione (non bannatemi adesso! ), ovvero il mio gusto, dove aprezzo dei parametri più gravi anche se considero che mi trascina verso il forviante...il mio gusto personale è la soggettività, un miglioramento soggettivo potrebbe essere a questa situazione e compremettere l'oggettività....

    Si devono distinguere nettamente queste due cose, ed aver coscenza di questi parrallelismi disuguali..


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Banano on Mon Mar 28, 2011 12:50 pm

    piroGallo wrote:
    una domanda che faccio sempre in aula: dati tre tavolini uno con 3 uno con 4 e uno con 5 gambe, qual'è che vi trasmette più qualità? e perchè? sapeste le risposte... affraid

    6 ... 3x2!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Miglioramento del suono

    Post  aircooled on Mon Mar 28, 2011 1:58 pm

    per me il tavolo a 3 e poi quello a 5, perche? perche sul quello con 3 zampe sono sicuro di avere sempre un appoggio cosi come su quello a 5 dove 2 zampe traballerano sempre mentre le altre 3 saranno sempre ben salde nell'appoggio e qundi nell'accoppiarsi alla base


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Luca58 on Mon Mar 28, 2011 2:15 pm

    piroGallo wrote:una domanda che faccio sempre in aula: dati tre tavolini uno con 3 uno con 4 e uno con 5 gambe, qual'è che vi trasmette più qualità? e perchè? sapeste le risposte... affraid
    Io ho una maggiore sensazione di qualita' a 5 perche' e' piu' elegante e stabile, poi a 4 perche' a 4 in genere le zampe sono piu' grosse e infine a 3 perche' le zampe sono piu' sottili ed anche se toccano tutte si inclina facilmente.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    frighino rosso
    Apprendista musicofilo

    Numero di messaggi : 760
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 60
    Località : vecchiano

    Re: Miglioramento del suono

    Post  frighino rosso on Mon Mar 28, 2011 2:17 pm

    con AIR in toto sunny

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Miglioramento del suono

    Post  piroGallo on Mon Mar 28, 2011 2:49 pm

    è come con l'audio, dopo che gli insegno concordano sul numero di gambe migliore...
    Se nessuno mi insegna cosa devo ascoltare e sentire e di conseguenza cosa posso migliorare, posso solo dire "mi piace" o "non mi piace".


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Luca58 on Mon Mar 28, 2011 3:52 pm

    Allora adesso "insegnaci" e dicci qual e' il n. di gambe migliore e perche'...ormai ci hai incuriosito! Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Luca58 on Mon Mar 28, 2011 3:54 pm

    piroGallo wrote:Se nessuno mi insegna cosa devo ascoltare e sentire e di conseguenza cosa posso migliorare, posso solo dire "mi piace" o "non mi piace".
    Risposta sintetica e perfetta alla lunga discussione avvenuta tempo fa per la scelta della resa dell'impianto!


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Miglioramento del suono

    Post  iano on Mon Mar 28, 2011 4:13 pm

    Quando si parla di musica riprodotta nasce subito la dicotomia fra fedeltà e myfi quest'ultimo altrimenti detto,con termine più tecnico, ammemepiace.
    Nella musica live non amplificta invece esiste solo ed esclusivamente il "ammemepiace" che però è più rivolto alla critica musicale che alla critica del suono.
    La fedeltà,quest'oggetto che nasce non appena nasce la musica riprodotta, porta con sè come sappiamo tanti altri termini strani per lo più indefinibili,ma sui quali spesso riusciamo ad intenderci perchè derivanti da una esperienza comune.
    Tanto più nel recensire un impianto sentiamo il bisogno di usare questi termini tanto più l'impianto è poco fedele.
    Si può vedere però la cosa anche da una prospettiva più rivoluzionaria assimilando l'impianto di riproduzione ad uno strumento musicale e chiedendosi semplicemente come questo strumento stia interpretando,trascrivendola,quella musica,tornando così sul versante della critica musicale ed eliminando i problema della fedeltà e lasciando che il "ammemepiace regni sovrano".A quel punto non ho alcuna difficoltà a dire se c'è un miglioramento oppure no.Ovvio.
    Quanto esposto è anche detto principio di indeterminazione della riproduzione musicale. ft
    Ciao,Seb.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Miglioramento del suono

    Post  iano on Mon Mar 28, 2011 4:17 pm

    Luca58 wrote:Allora adesso "insegnaci" e dicci qual e' il n. di gambe migliore e perche'...ormai ci hai incuriosito! Laughing
    Secondo me la risposta è quattro.
    Occore invece insegnargli che la risposta corretta è tre.
    Quando glielo spieghi tutti non possono essere che d'accordo.Ma non prima.
    Ciao,Seb.

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Rudino on Mon Mar 28, 2011 6:53 pm

    Se il tavolino ha una funzione domestica, 3 gambe hanno un piano perfetto, ma se mi appoggio con le braccia lo ribalto. Con 4 questo non accade, ma potrebbe non esserci un piano perfetto, e il tavolino balla. Con 5 gambe ho il piano perfetto e mi ci posso appoggiare.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Cricetone on Mon Mar 28, 2011 7:19 pm

    Rudino wrote:Se il tavolino ha una funzione domestica, 3 gambe hanno un piano perfetto, ma se mi appoggio con le braccia lo ribalto. Con 4 questo non accade, ma potrebbe non esserci un piano perfetto, e il tavolino balla. Con 5 gambe ho il piano perfetto e mi ci posso appoggiare.
    io se mi abbasso fino a tocarmi i piedi ho 5 gambe,sono a posto quindi? affraid

    interessante...ma la quinta gamba dove andrebbe messa?


    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5391
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Rudino on Mon Mar 28, 2011 8:49 pm

    Salv.Scarfone wrote:io se mi abbasso fino a tocarmi i piedi ho 5 gambe,sono a posto quindi? affraid
    Sì certo, e adesso viene fuori che ti chiami Rocco. Cala, Trichetto! Laughing

    interessante...ma la quinta gamba dove andrebbe messa?
    Be', se il tavolino è pentagonale la cosa si spiega da sola.
    Se è quadrato, la metterei al centro, no?


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    petrus
    Senny Lover
    Senny Lover

    Numero di messaggi : 3717
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Miglioramento del suono

    Post  petrus on Mon Mar 28, 2011 9:17 pm

    Ottimi spunti molto interessanti, ecco il mio punto di vista:
    Tutto dipende da cosa intendiamo per hifi, se per hifi intendiamo la catena a partire dal supporto inciso, migliorare il suono significa estrarre al meglio ciò che in esso è contenuto, più ciò che ascoltiamo è vicino a ciò che è inciso più avremo miglioramento, e potrebbe non piacerci.
    Se invece ci riferiamo ad un ipotetico suono live tra tutti quelli possibili ecco che allora parliamo della migliore interpretazione possibile che l'impianto può fare secondo il nostro gusto e potremmo discostarci di molto da ciò che realmente era il suono originale.
    Quindi cosa significa "migliore" ?
    Quando possiamo sicuramente affermare che c'è stato un "miglioramento" ?
    Nel primo caso solo chi ha "fatto" il disco può saperlo
    Nel secondo caso tutto dipenderà dalla "cultura" di chi ascolta
    Voi che tipo di miglioramento cercate ?

    Lorenzo




    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Miglioramento del suono

    Post  aircooled on Mon Mar 28, 2011 9:19 pm

    petrus non puoi privarci della tua presenza cosi a lungo, non ci bastano i tuoi sprazziiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii


    Last edited by aircooled on Mon Mar 28, 2011 9:22 pm; edited 1 time in total


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Miglioramento del suono

    Post  -eRRe- on Mon Mar 28, 2011 9:21 pm

    Salv.Scarfone wrote:io se mi abbasso fino a tocarmi i piedi ho 5 gambe,sono a posto quindi?

    interessante...ma la quinta gamba dove andrebbe messa?

    Quando ti abbassi occhio alla sesta gamba!!!


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Miglioramento del suono

    Post  piroGallo on Tue Mar 29, 2011 12:08 am

    agratis non vi dico neanche l'ora. ft


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Miglioramento del suono

    Post  iano on Tue Mar 29, 2011 6:39 am

    Mah,Lorenzo,a parte la filosofia nella quale ci sguazzo per natura,il mio approccio poi è in effetti molto pragmatico.
    Per avere un tal approccio basta che ognuno si chieda a cosa gli serve l'impianto stereo,e non è detto che serva a tutti per lo stesso motivo.
    A me serve per esplorare e conoscere sempre nuova e "vecchia" musica,quindi ha una funzione prettamente di diffusione culturale cosa che se anche fossi un accanito frequentatore di concerti,e non lo sono, non potrei fare che in modo limitato.
    Poi mi serve anche per avere una colonna sonora per la mia vita.
    Mi occorre quindi un impianto che abbia una fatica di ascolto molto ridotta e che non prediliga alcun genere in particolare,perchè ,anche se il jazz è la mia musica preferita, non vorrei fossilizzarmi con quella,ma lasciare appunto la porta aperta ad ogni vecchia e nuova esperienza musicale.
    Diciamo che se abitassi nel posto giusto la mia sorgente preferita sarebbe rai radio 3,ma purtroppo non è così.Non si prende una cippa.
    Concludendo quindi qualunque cosa accentui questo carattere del mio stereo è per me un miglioramento.
    Nel mio caso è facile poi capire quando c'è un miglioramento,anche se non è certo con prove e commutazioni veloci che lo si può capire.La fatica di ascolto ha infatti bisogno del suo tempo per essere valutata e i nuovi generi per essere digeriti.
    L'unità di misura è quanti dischi in più l'impianto digerisce senza emettere strani gorgoglii e ruttini vari. santa
    Ciao,Seb.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Geronimo on Tue Mar 29, 2011 7:54 am

    Il suono migliora quando l'impianto "sparisce", ovvero quando non senti più la necessità di cambiare i componenti che hai.


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Miglioramento del suono

    Post  Massimo on Tue Mar 29, 2011 10:44 am

    petrus wrote:
    ... Voi che tipo di miglioramento cercate ?
    Lorenzo
    Ad personam
    Lorenzo non mancare per tanto tempo si sente la tua mancanza. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Miglioramento del suono

    Post  piroGallo on Tue Mar 29, 2011 11:00 am

    Massimo wrote:

    Ad personam
    Lorenzo non mancare per tanto tempo si sente la tua mancanza. sunny sunny sunny

    Petrus ha, "nomen omen", un peso specifico molto elevato.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 9:29 am