Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
proac o sonus faber ?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    proac o sonus faber ?

    Share

    ogiad
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 58
    Data d'iscrizione : 2010-05-12

    proac o sonus faber ?

    Post  ogiad on Fri Apr 01, 2011 8:49 pm

    Bella domanda ^^... a parte gli scherzi...

    proac d15 usate a 1400 euro o sonus faber toy tower nuove a 1300 ? l'amplificatore è un galacktron 2120, la sorgente un dac gd-audio nfb3 attaccata ad un pc con scheda sonora pci m-audio 192 khz... stanza 7 metri x 4 x 3,5

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  aircooled on Fri Apr 01, 2011 8:57 pm

    vai di proac, le sonus tra un po non le vuole più neppure il gatto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  Massimo on Fri Apr 01, 2011 9:00 pm

    Il mio gatto già da ora vuole i croccantini, non sa che farsene delle sonus.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  matte on Sat Apr 02, 2011 12:25 am

    D15 a occhi chiusi, anzi a orecchie chiuse


    _________________

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  matley on Sat Apr 02, 2011 12:43 am

    PROACcammiseria....facile la scelta..sunny


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Sat Apr 02, 2011 9:22 am

    Scusate la domanda....in base a cosa ricadrebbe la scelta delle D15?

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  piroGallo on Sat Apr 02, 2011 9:45 am

    dudu wrote:Scusate la domanda....in base a cosa ricadrebbe la scelta delle D15?

    o bella! ma dalle preferenze dei consiglianti, o no? Laughing


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Sat Apr 02, 2011 10:10 am

    @piro: la risposta non e' poi così scontata...
    Le D15 non hanno grandi pregi: attenzione e cura per cavi ed elettroniche, posizionamento in ambiente(difficili), non sono lineari....che altro? Basta cercare un Po in rete.....
    Magari sarebbero da prendere in considerazione le d18(che sono il migliorameto delle 15)....pero' si sale di prezzo.
    Secondo me, se prova i due diffusori, si chiarisce le idee....io voto SF.

    goldeye
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2010-06-04
    Località : in provincia di Catania

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  goldeye on Sat Apr 02, 2011 12:11 pm

    dudu wrote:@piro: la risposta non e' poi così scontata...
    Le D15 non hanno grandi pregi: attenzione e cura per cavi ed elettroniche, posizionamento in ambiente(difficili), non sono lineari....che altro? Basta cercare un Po in rete.....
    Magari sarebbero da prendere in considerazione le d18(che sono il migliorameto delle 15)....pero' si sale di prezzo.
    Secondo me, se prova i due diffusori, si chiarisce le idee....io voto SF.
    Ognuno ovviamente ha i suoi gusti...ma dire che le Proac D15 non hanno pregi,o che siano difficili da posizionare...be scusami ma vuol dire che non le hai mai ascoltate..


    maxcomi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 437
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 53
    Località : Treviso Italia

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  maxcomi on Sat Apr 02, 2011 12:42 pm

    dudu wrote:@piro: la risposta non e' poi così scontata...
    Le D15 non hanno grandi pregi: attenzione e cura per cavi ed elettroniche, posizionamento in ambiente(difficili), non sono lineari....che altro? Basta cercare un Po in rete.....
    Magari sarebbero da prendere in considerazione le d18(che sono il migliorameto delle 15)....pero' si sale di prezzo.
    Secondo me, se prova i due diffusori, si chiarisce le idee....io voto SF.
    Ciao Dudu
    scusa se prendo spunto dal tuo post Ma se in rete qualcuno scrive che sei brutto Che fai? Ti suicidi
    In rete si leggono c@xx@te a più non posso e gli "Audiofili" termine orribile sono, soprattutto quelli che scrivono in un determinato modo, la categoria più celunghista ed insicura del mondo Laughing Laughing
    e se qualcuno dice ciò che non si vuol sentire o ti tocca il giocattolo Apriti cielo.
    Oppure trovi i furbetti del quartierino
    Dovremmo ascoltare, non credere nei miracoli soprattutto quelli che vanno contro le basilari leggi della fisica
    ed essere coerenti
    Se poi si incontra qualcuno con queste capacità può aiutarci a capire qualcosa
    Per tutto il resto
    Scusa ancora se ho preso spunto dal tuo post, ma era solo un pretesto
    Ciao
    Massimo


    _________________
    E dove non è Vino non è Amore ne alcun altro diletto hanno i Mortali

    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Sat Apr 02, 2011 4:56 pm

    @goldeye: non mi pare di essermi riferito ai gusti personali.
    Ho anche scritto che non hanno grandi pregi(il che significa che li hanno); capita che una ad produttore non esca perfetto il suo prodotto o, comunque, ne faccia altri che vanno meglio.
    Detto ciò, della serie D, ci sarebbero le 18...oppure le 140.
    @maxcomi: grazie per aver preso spunto dal mio intervento. sunny
    Ora prendo io spunto dal tuo....e' vero che in rete si scrivono cazzate ma, chi ha la verità in tasca?
    E se qualcuno leggesse questo 3d, anzi chi vota le D15 non credi possa scrivere: "quante cazzate si leggono in giro"?
    In ultimo, ho consigliato un ascolto dei due diffusori...solo così ci si può rendere conto delle differenze o caratteristiche.
    Non vi pare?
    P.s.: che un diffusore abbia bisogno di attenzioni particolari(cavi o posizionamento), sopratutto per chi e' alle prime armi, non mi pare un "pregio"; non dico che sia un "difetto", pero' potrebbe non essere la scelta giusta.
    Che un diffusore non sia lineare, o privilegi una gamma (vedi Focal 826 ad esempio), ti vincola a scegliere le elettroniche ed i cavi...a meno che tu non sia un fan dei suoni aperti o ti piacciano gli impianti che strillano(e ce ne sono).
    Tutto qui....

    maxcomi
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 437
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 53
    Località : Treviso Italia

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  maxcomi on Sat Apr 02, 2011 5:15 pm

    Non volevo schierarmi da una parte o dall'altra anche perchè non ho ascoltato nessuna delle due e tendo a non dare consigli ma solo mie impressioni e molto raramente sunny sunny
    Volevo solo sottolineare l'approccio a questo tipo di argomenti
    Tutto qui...
    Ciao
    Massimo


    _________________
    E dove non è Vino non è Amore ne alcun altro diletto hanno i Mortali

    goldeye
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2010-06-04
    Località : in provincia di Catania

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  goldeye on Sat Apr 02, 2011 5:47 pm

    dudu wrote:
    Ho anche scritto che non hanno grandi pregi(il che significa che li hanno); capita che una ad produttore non esca perfetto il suo prodotto o, comunque, ne faccia altri che vanno meglio.
    Detto ciò, della serie D, ci sarebbero le 18...oppure le 140.
    In ultimo, ho consigliato un ascolto dei due diffusori...solo così ci si può rendere conto delle differenze o caratteristiche.
    Non vi pare?
    Tutto qui....
    Ho avuto le Proac D15(nuove) per 4 anni sono ottimi diffusori,usate le trovo semplicemente un affare...Le D18 non le trovi mica a 1.400euro la serie Studio non credo sia la migliore di Proac..
    Quoto invece sempre l'ascolto in prima persona...

    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Sat Apr 02, 2011 6:36 pm

    goldeye wrote:
    Ho avuto le Proac D15(nuove) per 4 anni sono ottimi diffusori,usate le trovo semplicemente un affare...Le D18 non le trovi mica a 1.400euro la serie Studio non credo sia la migliore di Proac..
    Quoto invece sempre l'ascolto in prima persona...

    Vedo che siamo d'accordo su un paio di cose:
    che con le D18 si salerò prezzo(e di qualità) e che un ottimo produttore(proac) possa non fare uscire una delle sue ciambelle col buco.
    Che le D15 usate possano essere un affare, ci sta pure...pero' facevo notare altre cose a cui prestare "attenzione" nel momento dell'acquisto; in sintesi, non basta solo guardare il prezzo(conveniente o meno).
    Sapete meglio di me che, spesso, si va con la convinzione di fare un affare comprando il "blasone" e poi si impazzisce nella scelta del resto della catena.
    Ad esempio, c'è un ottimo diffusore e dal prezzo non impegnativo(dynaudio) dal quale la gente cerca di tenersi alla larga per via della sua difficoltà nell'essere pilotato....

    Ah...le cose sulle quali conveniamo sono 3: l'ascolto.

    P.s. : il resto della tua catena(oltre alle D15)?

    goldeye
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 66
    Data d'iscrizione : 2010-06-04
    Località : in provincia di Catania

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  goldeye on Sun Apr 03, 2011 2:41 pm

    Non ho più le D15,due anni fa ho comprato le D28...
    Ho un pre ARC LS25+finale ARC D300
    Roksan attessa+ Wadia x32 e un Classè Audio cd/dvd1...
    cavi vari e un condizionatore Nightingale CR1200
    ambiente trattato con DAAD e T.T.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Apr 04, 2011 12:27 am

    dudu wrote:
    Vedo che siamo d'accordo su un paio di cose:
    che con le D18 si salerò prezzo(e di qualità) e che un ottimo produttore(proac) possa non fare uscire una delle sue ciambelle col buco.
    Che le D15 usate possano essere un affare, ci sta pure...pero' facevo notare altre cose a cui prestare "attenzione" nel momento dell'acquisto; in sintesi, non basta solo guardare il prezzo(conveniente o meno).
    Sapete meglio di me che, spesso, si va con la convinzione di fare un affare comprando il "blasone" e poi si impazzisce nella scelta del resto della catena.
    Ad esempio, c'è un ottimo diffusore e dal prezzo non impegnativo(dynaudio) dal quale la gente cerca di tenersi alla larga per via della sua difficoltà nell'essere pilotato....

    Ah...le cose sulle quali conveniamo sono 3: l'ascolto.

    ...

    Prendo spunto da questo post per esprimere una mia opinione, più o meno condivisibile come tutto quello che si trova in rete, compreso quello che dici tu, dudu.

    Che le D15 siano un diffusore in qualche modo non perfetto sotto tutti i parametri immaginabili d'ascolto è vero. Ma al suo prezzo non credo fosse così facile produrne, allora come oggi, di diffusori perfetti. NOn avrebbero motivo di esistere le D25/D28 e tutti gli altri prodotti che di rango superiore ha prodotto questo marchio, solo per restare a ProAc.

    Da questo a dire che le D15 siano un prodotto poco riuscito della ProAc, ce ne corre alla grande. Anzi, detto in questi termini si tratta proprio di una emerita fesseria, abbiate pazienza.

    Le D15 sono stato un prodotto centratissimo della ProAC, e di grande successo e resa. Scena spettacolare, olografica, e medio ed acuto a livello di diffusori top, con una miscela di analisi, dettaglio, luminosità e confort d'ascolto raramente raggiunti da diffusori dinamici non solo di quella faccia di prezzo, ma anche molto superiore. Certo, non avevano un basso "generoso" come altri diffusori, nel senso che non se lo inventavano il basso: avevano bisogno di ampli con un pò di fiato nei polmoni (e magari dotati di buona erogazione in corrente) e dal suono dotato di polpa in gamma grave (cioé di corpo) e di cavi che niente avessero del suono asciutto radiografante e secco (ooopppssss, volevo dire veloce Laughing Laughing ) che va tanto di moda negli ultimi anni. Insomma, bastava un ottimo cavo in rame ed andavano scansati come la peste i cavi in argento. E ci voleva un ampli che ce lo avesse, il basso. Se come fanno molti audiofili "doc" si vuole abbinare un diffusore come le D15 (ed oggi le D18) ad amplificatorini da 1000 euro tutto compreso che non pilotano manco il semolino stiamo sbagliando strada alla grande....

    La disposizione in ambiente delle D15, inoltre, non è stata mai particolarmente critica, né più né meno che come per tutti gli altri diffusori della ProAc.

    Che poi il modello D18 sia migliore è ovvio: come sempre, con le ditte serie, un upgrading è un upgrading vero, cioè suona meglio del modello da cui deriva; altrimenti che cappero di upgrading è???? La D18 ha guadagnato un pizzico di estensione in basso, ed il reflex rivolto verso il pavimento è ancora più insensibile al contesto ambientale. Ma questo non vuol dire che la D15 fosse critica, anzi.

    Certo, se voglio tenere i diffusori a 30 cm dalla parete di fondo meglio evitare alla grande non solo le D15, ma tutti i diffusori ProAc in generale e tutti i diffusori attuali progettati per lavorare in campo libero..... cioé quasi tutti i diffusori in commercio!!!!! SE questo vuol dire essere critici di posizionamento, poveri a noi.....

    Detto questo per ristabilire quello che a me sembra un pizzico di equilibrio in più nel giudizio su un diffusore per più motivi di rilievo storico (che deriva poi dall'altrettanto famoso e osannato Response 1.5), come sempre quando si compra un diffusore va tenuto conto che:

    1. Va sentito inserito in un impianto ben preciso e preesistente. Quindi se si pensa di mettere le D15 in un impianto dal suono asciutto in gamma bassa e non particolarmente esteso è bene lasciar perdere.

    2. Va posizionato in un preciso ambiente: se non si hanno 70 cm di spazio almeno da mettere tra le ProAc ed i muri circostanti è meglio lasciar perdere tutti i difffusori del marchio (a parte i mini e i bookshelf)

    3. Va ascoltato personalmente per capire se le sue caratteristiche di emissione rispondono al nostro modo di ascoltare la musica.

    Detto questo, le 140 possono essere preferibili alle D15 solo se si vuole un suono più "boom boom" in gamma bassa e si è disposti a sacrificare a questo fine la grana e la trasparenza della gamma alta, perché sono un modello a loro inferiore complessivamente. Ma detto questo, tra le D15 - se piacciono per quel tanto di straordinarioc che offrono ad un prezzo già all'epoca tutt'altro che folle (altro che diffusore mal riuscito santa santa ), giacché come tutti gli apparecchi per musica possono anche non piacere - e le Sonus Faber in questione, a mio parere, semplicemente non esiste alcun match qualitativo: le Sonus Faber Toy Tower sono su un livello inferiore sotto ogni aspetto, imparagonabili giacché a parte il design sono per il suono abbastanza mediocri.

    Prima che mi diciate che non conosco le D15 o le Sonus Faber: sono passato alle proAc dopo aver per vari anni ascoltato Sonus Faber (la prima serie Concerto), ed ho avuto in casa sia le Response 1.5, che le D15 ed ora le D25.

    Ciaociao....


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Mon Apr 04, 2011 12:50 am; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  Luca58 on Mon Apr 04, 2011 12:48 am

    dudu wrote:Ho anche scritto che non hanno grandi pregi(il che significa che li hanno)
    Finche' non ho letto questo pensavo anch'io che tu non avessi mai sentito le D15, ma ora mi aspetto di tutto...

    Tra l'altro le D15 hanno un tweeter straordinario che credo sia stato cambiato sulle D18.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  Luca58 on Mon Apr 04, 2011 12:59 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:Che poi il modello D18 sia migliore è ovvio: come sempre, con le ditte serie, un upgrading è un upgrading vero, cioè suona meglio del modello da cui deriva; altrimenti che cappero di upgrading è????
    Cosi' dovrebbe essere, ma non sempre accade.

    Di Sonus Faber ho ascoltato solo le Memento da Natali alcuni anni fa con un impianto ARC di alto livello, ma le ho trovate "anonime".


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Mon Apr 04, 2011 10:51 am

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Che le D15 siano un diffusore in qualche modo non perfetto sotto tutti i parametri immaginabili d'ascolto è vero. Ma al suo prezzo non credo fosse così facile produrne, allora come oggi, di diffusori perfetti. NOn avrebbero motivo di esistere le D25/D28 e tutti gli altri prodotti che di rango superiore ha prodotto questo marchio, solo per restare a ProAc.

    Vedo con molto piacere che fesserie non mi pare di averne dette...
    Vedo, pero', che confermi che non stiamo parlando delle D15 come un diffusore "perfetto".
    Magari anche per scelta del costruttore...infatti spesso si tende ad esaltare un parametro per far si che piaccia ad un certo pubblico(vedi Focal ed il suo alto che trovo "strillante")
    Per quanto riguarda i diffusori "perfetti" e a prezzi contenuti, ho citato le Dynaudio...molto lineari anche se purtroppo un po ostiche per quanto riguarda il pilotaggio.

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Da questo a dire che le D15 siano un prodotto poco riuscito della ProAc, ce ne corre alla grande. Anzi, detto in questi termini si tratta proprio di una emerita fesseria, abbiate pazienza.


    Ho fatto riferimento alle D18, non a caso...nel senso che un po di sacrificio economico, ripaga alla grande(rispetto alle D15).

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Le D15 sono stato un prodotto centratissimo della ProAC, e di grande successo e resa....

    Anche le B&W CM7/CM9 lo sono....ma non mi pare(modestissima opinione)che siano eccezionali.
    Prova ad ascoltare Totem Sttaf+Exposure2010S2(sotto i 1000euro)...poi parliamo di "corretetzza" sonora.

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    La disposizione in ambiente delle D15, inoltre, non è stata mai particolarmente critica, né più né meno che come per tutti gli altri diffusori della ProAc.....
    Bene...della ProAC(ribadisco ottimo marchio); pero', come dicevo prima, se non si vuole impazzire con gli abbinamenti(eletroniche e cavi)varrebbe la pena puntare su un altro marchio piu' "semplice"...non so, mi viene in mente Opera+Unison.

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Certo, se voglio tenere i diffusori a 30 cm dalla parete di fondo meglio evitare alla grande non solo le D15, ma tutti i diffusori ProAc in generale e tutti i diffusori attuali progettati per lavorare in campo libero..... cioé quasi tutti i diffusori in commercio!!!!! SE questo vuol dire essere critici di posizionamento, poveri a noi.......

    Diciamo che hai ragione fino ad un certo punto:
    ci sono diffuri piu' semplici e diffusori che hanno bisogno di molta aria intorno per esprimersi.

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    ...come sempre quando si compra un diffusore va tenuto conto che:

    1. Va sentito inserito in un impianto ben preciso e preesistente. Quindi se si pensa di mettere le D15 in un impianto dal suono asciutto in gamma bassa e non particolarmente esteso è bene lasciar perdere.

    2. Va posizionato in un preciso ambiente: se non si hanno 70 cm di spazio almeno da mettere tra le ProAc ed i muri circostanti è meglio lasciar perdere tutti i difffusori del marchio (a parte i mini e i bookshelf)

    3. Va ascoltato personalmente per capire se le sue caratteristiche di emissione rispondono al nostro modo di ascoltare la musica.

    mi pareva di evere detto le stesse cose(piu' o meno)

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    giacché come tutti gli apparecchi per musica possono anche non piacere - e le Sonus Faber in questione, a mio parere, semplicemente non esiste alcun match qualitativo: le Sonus Faber Toy Tower sono su un livello inferiore sotto ogni aspetto, imparagonabili giacché a parte il design sono per il suono abbastanza mediocri.

    Qui stiamo entrando nei gusti personali e non nella tecnica:
    la Toy Tower e' un diffusore che suona molto lineare e naturale e con una leggera tendenza al caldo(lieve preferenza sulle medio basse); ottimo alto e medio alto, voci naturali e credibili...stessa cosa per la riproduzione scenica.
    Anche in questo caso, le ho ascoltate con un Exposure2010S2(ripeto, meno di €1000)...provate, non vi costa nulla.
    Gli stessi diffusori, li ho ascoltati con un Verdi100(circa €1800)ed avevano una resa molto inferiore.

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Prima che mi diciate che non conosco le D15 o le Sonus Faber: sono passato alle proAc dopo aver per vari anni ascoltato Sonus Faber (la prima serie Concerto), ed ho avuto in casa sia le Response 1.5, che le D15 ed ora le D25.
    Ciaociao....

    Certo che hai trovato differenze tra le ProAc e le Concerto...e' normale trovare differenze tra un diffusore da pavimento ed uno da stand.
    Pero', se giri per la rete, noterai che chi ora ha(dopo un percorso audiofilo di anni)un impianto top, ricorda sempre con molto piacere le Concerto....dai uno sguardo in giro.


    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Mon Apr 04, 2011 11:03 am

    Luca58 wrote:Tra l'altro le D15 hanno un tweeter straordinario che credo sia stato cambiato sulle D18.

    Il tweeter delle D15 e' stato cambiato sulle D18?
    Allora significa che non era straordinario.... sunny
    P.s.: il tweeter delle Toy, se la memoria non mi tradisce, e' quello delle Cremona...non so se le avete mai sentite. sunny

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  Luca58 on Mon Apr 04, 2011 12:11 pm

    dudu wrote:
    Luca58 wrote:Tra l'altro le D15 hanno un tweeter straordinario che credo sia stato cambiato sulle D18.

    Il tweeter delle D15 e' stato cambiato sulle D18?
    Allora significa che non era straordinario.... sunny
    Ragioni come un adolescente...ma quanti anni hai?

    Proprio ora che tutto si sta "cinesizzando" per risparmiare mi spari queste cose?

    Poi puo' darsi che il tweeter della nuova serie ProAc (so che e' cambiato nelle D28 rispetto alle D25 e credo nelle D18) sia stato cambiato perche' e' cambiato il pregettista e quello nuovo si fa di qualcosa... PPP ha le D25, che credo abbiano lo stesso straordinario tweeter delle D15; qualcuno qui sul forum ha scritto che e' il secondo miglior tweeter mai fatto.

    Io ho sentito suonare bene il pianoforte solo sulle D15 e lo stesso mi ha confermato Pazzoperilpianoforte, il cui nickname dovrebbe essere chiaro anche a te.

    Se tu ti sei innamorato delle D18 (cosi' hai scritto in un altra discussione) e' legittimo, ma non e' che il tuo giudizio implichi una cassa migliore; magari hai problemi sull'impianto e in qualche modo alcuni limiti delle D18 li compensano.

    E comunque cerca di renderti conto che in generale nessun diffusore e' perfetto, ammesso che sia possibile definire questa caratteristica in modo univoco.

    Di quello che legittimamente dici, in genere non condivido quasi niente. cheers


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Mon Apr 04, 2011 1:45 pm

    Luca58 wrote:Ragioni come un adolescente...ma quanti anni hai?

    Proprio ora che tutto si sta "cinesizzando" per risparmiare mi spari queste cose?

    Che c'azzecca la globalizzazione(o cinesizzazione)con un cambio di tweeter?
    Forse mi vuoi dire che stiamo andando verso il risparmio(con le nuove ProAc)?
    A proposito di cinesi...c'è ancora chi fa i suoi prodotti nel paese d'origine:
    Sonus Faber &Co.
    Ribadisco che ProAc e' un ottimo costruttore...solo che(leggi qui, ad esempio):

    http://www.videohifi.com/FORUM/topic.asp?TOPIC_ID=129774

    Mica ho detto cose lontane dalla realtà
    P.s.: solo per curiosità...che tweeter montano le D15?
    P.s2: forse dimentichiamo che parliamo di un diffusore da €3000(D15/D18)...fate un paragone con le Liuto e poi ne riparliamo...

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  Luca58 on Mon Apr 04, 2011 3:21 pm

    dudu wrote:solo che(leggi qui, ad esempio):
    http://www.videohifi.com/FORUM/topic.asp?TOPIC_ID=129774
    Ah, ecco...


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    dudu
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 75
    Data d'iscrizione : 2010-10-15

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  dudu on Mon Apr 04, 2011 3:56 pm

    Luca58 wrote:
    dudu wrote:solo che(leggi qui, ad esempio):
    http://www.videohifi.com/FORUM/topic.asp?TOPIC_ID=129774
    Ah, ecco...

    Forum rispettabile fatto di gente rispettabile....come questo ed altri ancora.

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8278
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: proac o sonus faber ?

    Post  Luca58 on Mon Apr 04, 2011 5:49 pm

    E chi ha detto il contrario? Lo frequento anch'io...(abbassando effettivamente un po' la media... ).

    Non era una critica al forum, ma al fatto che tu ti basi parecchio sul "sentito dire" come se fosse dimostrato.

    Comunque non capisco dove sia il tuo problema, perche' da qualche parte c'e'; Oglad ha chiesto un parere tra le D15 e le SF Toy Tower, tutti hanno detto D15 e tu fai polemica a favore delle Sonus Faber quando ti piacciono le ProAc D18 santa. Io credo che tu abbia il "complesso delle D15" perche' ormai hai deciso per le 18 ma non tutti sono d'accordo. Ti piaccono le D18? ACCATTATELE e vivi felice! Laughing


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 5:15 pm