Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Vocabolario audiofilo condiviso
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Vocabolario audiofilo condiviso

    Share

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Geronimo on Sat Apr 23, 2011 12:07 pm

    Uno dei (tanti) problemi che hanno gli appassionati, è quello di riuscire ad esprimere in maniera chiara e comprensibile le proprie sensazioni d'ascolto: questo a causa della mancanza di definizioni univoche e condivise tali che se io dico "A", l'interlocutore capisce "A" e non "B". Premesso che, a differenza delle misure, l'ascolto non ha pretese di scientifiche di ripetibilità e uniformità e che quindi sarà sempre presente un certo grado di imprecisione nelle definizioni, lo scopo è semplicemente di ridurre la fumosità di certe descrizioni (comprese le mie) per meglio comprendere quanto viene espresso.
    Una volta concretate alcune definizioni condivise, la speranza è che tutti le usino altrimenti, come si dice a Roma, è un "cazz' e tuttuno"

    PS
    ho aperto questo 3D perchè ispirato da analoghi aperti in altri forum, segno evidente che questa esigenza non è poi così bizzarra


    Chi vuol cominciare? sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21523
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  pluto on Sat Apr 23, 2011 12:36 pm

    Guarda Geronimo che questa esigenza non è mica peculiare solo del ns hobby.
    Credo che sia un dato di fatto della vita di tutti i giorni ed in tutti i settori. Scrittori e registi hanno lavorato parecchio sul tema incomunicabilità - incomprensioni etc

    Tema sempre interessante comunque

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Geronimo on Sat Apr 23, 2011 12:45 pm

    pluto wrote:Guarda Geronimo che questa esigenza non è mica peculiare solo del ns hobby.

    Mai pensato il contrario ma visto che siamo in forum di HI-FI è a quest'ultima che dobbiamo riferirci


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5696
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  phaeton on Sat Apr 23, 2011 12:57 pm

    tema MOLTO complesso, come tutti i temi che riguardano il dover esprimere a parole una sensazione....
    sara' forse per questo che si usano molto spesso delle analogie con altri esempi di cui abbiamo una piu' diretta e semplice esperienza? gamma media "liquida", alti "setosi", etc...

    potremmo forse iniziare col definire un minimo di vocabolario comune per quei concetti forse piu' "spinosi":
    - liquidita' della gamma media
    - setosita' della gamma alta
    - trasparenza
    - grana
    - velocita'
    - microdinamica
    - etc etc etc

    a poi magari si potrebbe tentare di condividerne il significato con degli esempi....

    just my 0.02€



    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Bufa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 267
    Data d'iscrizione : 2011-02-09
    Età : 39
    Località : Firenze

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Bufa on Sat Apr 23, 2011 1:48 pm

    applausi applausi
    Bellissima idea!! Io lavoro nel mondo del vino e abbiamo gli stessi problemi! Nel tempo abbiamo codificato abbastanza bene le sensazioni gusto-olfattive, anche se ogni tanto qualcuno tira fuori nuove immaginarie accoppiate che ti lasciano a bocca aperta.
    Come audiofilo poco esperto nella terminologia delle sensazioni acustiche sono ben felice di imparare qualcosa di nuovo. Mi trovo sempre un po' in difficoltà ad associare le varie sfumature del mio impianto con una terminologia appropriata ma soprattutto chiara che mi possa aiutare poi nella scelta di nuovi componenti che siano il più vicino possibile al mio gusto personale.

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Geronimo on Sat Apr 23, 2011 2:02 pm

    Inziamo da qualcosa di semplice in relazione all'equilibrio timbrico. Che ne pensate di:

    -Suono "freddo": preponderanza della gamma medio-alta e alta

    -Suono "caldo": preponderanza della gamma medio-bassa e alta

    -Suono "?": gamma media (voci) avanzata

    -Suono "?": gamma media (voci) arretrata


    Cerchiamo un termine per le due definizioni mancanti?


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  lupocerviero on Sat Apr 23, 2011 2:10 pm

    complimenti x l'ottima iniziativa, un'idea sicuramente di grande utilita' x tutti!!! applausi applausi applausi

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  -eRRe- on Sat Apr 23, 2011 2:13 pm

    lupocerviero wrote:complimenti x l'ottima iniziativa, un'idea sicuramente di grande utilita' x tutti!!!



    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  piroGallo on Sat Apr 23, 2011 2:37 pm

    tema che mi è molto caro e di cui sono stato promotore in passato qui e altrove, con scarso successo.

    Il problema è che l'audiofilo non ama usare i termini che descrivono le caratteristiche dei suoni (sono poco esoterici) e, d'altra parte, le caratteristiche sonore sono scarsamente denominate.

    è forse un fenomeno difficile da descrivere completamente con i termini propri del solo senso dell'udito ed allora si sente l'esigenza di prendere in prestito quelli degli altri (vista, tatto, gusto, olfatto ecc.)

    la stessa nota suonata da strumenti diversi ci arriva arricchita dal contenuto armonico della struttura dello strumento, e non esistono termini codificati per descriverne le caratteristiche.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  piroGallo on Sat Apr 23, 2011 2:39 pm

    una delle curiosità della vita è conoscere chi mi faccia capire "praticamente" cosa sia il nero infrastrumentale. Mi riconosco in Diogene.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21523
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  pluto on Sat Apr 23, 2011 2:48 pm

    Intanto mi dite esattamente cosa intendono i ns amici from Tuscany con "suono attuffato?"

    ******

    Comunque al di là di un nozionismo basico condiviso, temo ci sia una difficoltà nel cercare di passare dal soggettivismo di un ascolto con relativa percezione sensoriale ad un oggettivismo discutibile in un forum. Mission impossible?

    Quello che per me è dolce per altri può essere tagliente, irritante
    quello che per me è un basso gonfio, per altri può essere normale o peggio

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16086
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Geronimo on Sat Apr 23, 2011 2:58 pm

    pluto wrote:
    Quello che per me è dolce per altri può essere tagliente, irritante
    quello che per me è un basso gonfio, per altri può essere normale o peggio

    I termini devono essere "descrittivi" e non "valutativi". Non si tratta cioè di stabilire preferenze ma di descrivere suoni.
    Faccio un esempio: difficilmente descriverò il suono di un trangolo come "caldo", ovvero con una preponderanza della gamma bassa, e questa descrizione prescinde dal fatto che il suono del triangolo mi piaccia o meno.



    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6715
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  piroGallo on Sat Apr 23, 2011 3:05 pm

    lupocerviero wrote:complimenti x l'ottima iniziativa, un'idea sicuramente di grande utilita' x tutti!!! applausi applausi applausi
    Direi sostanzialmente eroica ed utopica.


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  PARLAPA' on Sat Apr 23, 2011 3:11 pm

    Elcaset wrote:Inziamo da qualcosa di semplice in relazione all'equilibrio timbrico. Che ne pensate di:

    -Suono "freddo": preponderanza della gamma medio-alta e alta

    -Suono "caldo": preponderanza della gamma medio-bassa e alta

    -Suono "di presenza": gamma media (voci) avanzata

    -Suono "di presenza": gamma media (voci) arretrata


    Cerchiamo un termine per le due definizioni mancanti?

    che ne pensate ?


    _________________
    Marco

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  -eRRe- on Sat Apr 23, 2011 3:28 pm

    pluto wrote:Intanto mi dite esattamente cosa intendono i ns amici from Tuscany con "suono attuffato?"

    Per me attufato è quando manca roba, quando viene tagliata eccessivamente l'estensione in alto, e quella opposta si ferma ad un medio basso leggermente lungo che da quel senso di calore. Un sound piacevole con la musica da sottofondo. Un suono poco articolato, moscio...... Boh!!!! Non saprei spiegare
    Un pò come mettere una coperta sopra al diffusore va....


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  aircooled on Sat Apr 23, 2011 3:43 pm

    Intanto mi dite esattamente cosa intendono i ns amici from Tuscany con "suono attuffato?"

    in generale il suono di certi valvolari restii a dare luminosità ed estenzione in gamma alta con preponderanza delle medie, il tutto accompagnato da scarsa dinamica e impatto, cosa riscontrabile in genere anche con i mosfet, alcuni riportano attufato anche per molti sistemi analogici, insomma un suono piacevole, lecchino per lorecchio ma che poco ha a che fare con la verosimiglianza all'evento, il classico suono da audiofilo poltroniero dove il transiente è una brutta bruttissima parola, una tromba deve essere piacevolmente calda e il violino dolcissimo per non parlare di un arpa, e guai se i piatti di una batteria risultassero ferrosi anziche splendenti e soavi con sussurri tendenti al caldo rotondeggiante


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Fausto on Sat Apr 23, 2011 3:46 pm

    Per me è un'ottima iniziativa.
    Da poco esperto, quale mi ritengo, per ora mi limito a leggervi.
    Sono presente e, nel caso trovassi difficoltà a riconoscere in un termine il significato che gli si vuole attribuire, da "neofita" lo farò notare.
    Questo è l'aiuto che posso dare.
    sunny

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  -eRRe- on Sat Apr 23, 2011 3:46 pm

    Io invece vorrei capire come definire una sensazione che ho provato confrontando le Focal con le B&W.
    Oltre al solito confronto sulle differenze bilanciamneto tonale che sono le prime su cui ci si focalizza durante i confronti, vorrei soffermarmi su una bella sensazione che mi davano i suoni dei singoli strumenti, quando proprio la nota esce dal diffusore con quella vitalità, corposità, con quel calore non comune negli impianti economici. La stessa differenza che ci passa fra il mangiarsi un gelato di un ottima gelateria artigiana e la coppetta preconfezionata industrialmente...
    Ecco vorrei sapere se quella sensazione si indica con uno dei tanti aggettivi che si leggono nelle varie recensioni....

    Altra curiosità da poppante:
    Che razzo sono le arminiche???
    "un suono ricco di armoniche"..... che pazzo vuol dire???


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Massimo on Sat Apr 23, 2011 3:49 pm

    Geronimo wrote:Inziamo da qualcosa di semplice in relazione all'equilibrio timbrico. Che ne pensate di:

    -Suono "freddo": preponderanza della gamma medio-alta e alta

    -Suono "caldo": preponderanza della gamma medio-bassa e alta

    -Suono "?": gamma media (voci) avanzata

    -Suono "?": gamma media (voci) arretrata


    Cerchiamo un termine per le due definizioni mancanti?


    -Suono "freddo": preponderanza della gamma medio-alta e alta,direi più per una carenza della gamma medio bassa e bassa.


    -Suono "?": gamma media (voci) avanzata od arretrata, non riguarda solo le voci, ma qualsiesi strumento musicale che opera soprattutto in qella gamma.

    -Suono ricco di micro dettaglio quando si ascoltano particolari che anche se posti in secondo piano, in sottofondo li percepisci distintamente.







    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  aircooled on Sat Apr 23, 2011 4:07 pm

    "un suono ricco di armoniche"..... che pazzo vuol dire???
    per esempio, quando ascolti una tromba oltre alle note devi sentire le risonanze dell'ottone, ma succede su pochi impianti
    propio come sto ascoltando in questo momento


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  -eRRe- on Sat Apr 23, 2011 4:10 pm

    Ovvia un mi fà partire a quest'ora pe' venì a sentì i suono ricco di armoniche....


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  aircooled on Sat Apr 23, 2011 4:14 pm

    sei sempre il benvenuto, stamane preso da raptus audiofilo ho preso ripiazato i condenza accorciando i trefoli che avevo lasciato lunghi al primo montaggio per non buttarli nel caso non mi fosse piaciuto il risultato, bhe che dire..... nulla tanto non ci crederesti certo la prima ora di ascolto è stata drammatica con le saldature che dovevano assestarsi ma dopo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  iano on Sat Apr 23, 2011 4:15 pm

    Guardando ai vari termini che sono stati usati in questa discussione sono rimasto sorpreso,perchè c'è una prevalenza di termini "tattili" invece che visivi come avrei Scommesso.
    Non mi sorprende invece la mancanza di termini"olfattivi".
    L'olfatto infatti insieme all'udito hanno fama di essere sensi un pò leggeri e perciò poco affidabili.
    Nessuno userà mai un odore per descrivere un suono o una "sensazione uditiva" per descrivere un vino.
    Ma tutti e due cercheranno paragoni pescando nel campo del tatto e della vista perchè sono sensi che vengono privilegiati dalla nostra cultura e perfino da noi che ci dichiariamo audiofili.
    Si cercheranno così termini più "solidi e consistenti" e che abbiano per tutti una "maggiore evidenza" per le nostre descrizioni.
    In generale voler fissare un linguaggio è un'impresa impossibile e non è da vedere solo come un male.
    Anche quelli dell'accademia della crusca si sono arresi a ciò.
    Quando leggo una recensione,le vostre comprese,che mi evoca qualcosa,che mi dà l'illusione di comprendere allora va tutto bene.
    Sicuro poi che quello che ho capito è sempre molto di più e allo stesso tempo molto di meno di quello che mi si voleva far capire,al punto che le risposte a certi post sembrano fare parte di un'altra discussione e non di quella.
    Ciao,Seb.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  Massimo on Sat Apr 23, 2011 4:19 pm

    Ariosità. quando il suono sembra ascoltato dal vivo ed il suono riempie la stanza.

    Trasparenza il suono è chiaro, non come se ci fosse un qualcosa che ne ostacoli l'ascolto, come se venisse da dietro una tenda.

    Velocità la capacità dell'onda sonora di smorzarsi subito evitando code o allungamenti di un determinato strumento.

    Setosità della gamma alta è un concetto prettamente da audioffili amanti del suono dolce e caldo, la gamma alta si dice setosa quando è dolce e senza aprezze, può andare bene forse per un arpa ma non certamente per un piatto di batteria.

    Grana si riferisce alle gamme medio-alte ed alte, il suono deve essere lineare continuo e dolce senza intrecci di gamme inferiori che ne impediscono la fluidità.


    Premeto questi sono i miei modi di tradurre i vocaboli che noi spesso usiamo, ma non è detto che per gli altri amanti dell'HI-FI vogliano dire la stessa cosa. sunny sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: Vocabolario audiofilo condiviso

    Post  PARLAPA' on Sat Apr 23, 2011 4:33 pm

    ma comer non sai cosa sono le armoniche ??? santa santa santa


    sono queste




    Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Marco

      Current date/time is Mon Dec 05, 2016 5:41 pm