Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
dramma al giro d'italia
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    dramma al giro d'italia

    Share

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    dramma al giro d'italia

    Post  piroGallo on Mon May 09, 2011 6:47 pm

    sgomento.
    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Sport/Dramma-al-Giro-il-belga-Weylandt-muore-dopo-lo-schianto-in-discesa_311994622050.html

    (ma non aveva il casco?!)


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12092
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  vulcan on Mon May 09, 2011 7:06 pm

    Gianni a volte succedono cose davvero imprevedibili


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  piero on Mon May 09, 2011 7:09 pm

    non so, so solo che il casco a certe velocità e circostanze non basta, purtroppo.

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Dragon on Mon May 09, 2011 7:15 pm

    Cavoli!!! Morire così...da una caduta di bicicletta!!!... ...

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  baru_ on Mon May 09, 2011 7:47 pm

    Ho visto solo ora... riposi in pace


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Massimo on Mon May 09, 2011 8:16 pm

    Razz non ho parole No


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Rudino on Mon May 09, 2011 8:28 pm

    Mi sa che di ciclismo non mastichiate molto, con tutto il rispetto.
    Il casco va bene per il 90% delle cadute ma, giocoforza, deve essere molto leggero per non penalizzare troppo il corridore nella sua performance; infatti nel ciclismo professionistico tutto è teso alla minimizzazione dei pesi.
    Ma a 80 all'ora, in discesa, se picchi direttamente la testa o la faccia non c'è casco che tenga; mi sa neanche uno da moto avrebbe potuto salvarlo.
    Purtroppo sono incidenti che capitano ogni tanto; pare che il poveretto si fosse persino voltato all'indietro per vedere chi c'era, prima di perdere il controllo della bici.
    Sono molto triste. Ho pianto come un cretino, da solo, davanti alla TV.

    Ma, credetemi, è più facile accettare una tragedia così che non quella dei 7 cicloamatori di Lamezia Terme.


    Last edited by Rudino on Mon May 09, 2011 8:29 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    Rudino
    Sordo Magno

    Numero di messaggi : 5392
    Data d'iscrizione : 2010-01-16
    Età : 53
    Località : Bresso (MI)

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Rudino on Mon May 09, 2011 8:28 pm

    piero wrote:non so, so solo che il casco a certe velocità e circostanze non basta, purtroppo.

    Esatto.


    _________________
    Ciao,
    Marco LP

    frighino rosso
    Apprendista musicofilo

    Numero di messaggi : 760
    Data d'iscrizione : 2010-05-12
    Età : 60
    Località : vecchiano

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  frighino rosso on Mon May 09, 2011 8:56 pm

    ho praticato ciclismo amatoriale per otto anni e vi posso dire che è uno sport molto pericoloso, anche perchè si raggiungono velocità folli in condizioni che basta un niente per farsi molto male. Purtroppo fa parte del gioco e chi lo pratica lo sa bene. La cosa assurda sono i rischi che esistono a livello amatoriale che si corre x vincere la coppa o il prosciutto !!! ma è vero anche che le passioni NON si comandano. Queste tragedie fanno male, ma sono daccordo con chi ha detto che fatti come quello di Lamezia T.me sono molto peggio!

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  pluto on Mon May 09, 2011 9:12 pm

    Ed infatti ho appena visto che è caduto in discesa ad alta velocità e ha sbattuto il volto dove purtroppo la protezione è nulla.

    E della serie che la sfiga non ha mai fine, povero ragazzo, era pure sposato con moglie incinta, cazzo

    Rudino ha ragione, la tragedia dei cicloamatori era stata ingiustificabile e assurda


    Last edited by pluto on Mon May 09, 2011 10:56 pm; edited 1 time in total

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Dragon on Mon May 09, 2011 9:54 pm

    pluto wrote:
    E della serie che la sfiga non ha mai fine, povero ragazzo, era pure sposato con moglie in cinta,

    Già... ho letto anche io...

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31492
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Massimo on Mon May 09, 2011 9:59 pm

    E' triste che avvengano certe cose, purtroppo accadono ed accadranno sempre. Razz


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    PARLAPA'
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5155
    Data d'iscrizione : 2009-05-13
    Età : 53
    Località : Torino

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  PARLAPA' on Tue May 10, 2011 1:13 am

    Visto in diretta

    Impressionante l'immagine in primo piano

    R.I.P


    _________________
    Marco

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8717
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Edmond on Tue May 10, 2011 7:03 am

    E' la fine che auguro regolarmente ai ciclocazzari della domenica in fila per quindici ad occupare tutta la sede stradale ovunque e comunque, ma mi spiace molto......... Era dai tempi del povero Casartelli che non succedeva un dramma del genere, se non ricordo male.........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10873
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Banano on Tue May 10, 2011 8:09 am

    Edmond wrote:E' la fine che auguro regolarmente ai ciclocazzari della domenica in fila per quindici ad occupare tutta la sede stradale ovunque e comunque, ma mi spiace molto......... Era dai tempi del povero Casartelli che non succedeva un dramma del genere, se non ricordo male.........

    ...non posso far altro che rispecchiarmi nella tua frase!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  fabiovob on Tue May 10, 2011 8:30 am

    Il casco in uso ai ciclisti è insufficiente, sarebbero necessari dispositivi simili a quelli in uso per chi va in moto.

    Comunque mi dispiace moltissimo per quel povero ragazzo.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  Fausto on Fri May 13, 2011 8:54 pm

    Noto solo ora questo 3D e mi dispiace.
    Ho corso in bici per diversi anni....
    E' uno sport duro, molto duro....
    Emerge solo chi veramente vive gli anni delle corse rinunciando ad ogni cosa....
    Purtroppo, non è un mistero, senza "aiuti" è difficile....
    Non credo che in altri sport "tutto" sia pulito ma, garantito perchè ho corso, questa disciplina è veramente dura....
    Questi giovani ,che diventano poi professionisti, hanno rinunciato a quasi tutto ciò che un giovane può desiderare e volere....
    Hanno fatto una scelta, una scelta di passione, sudore ed, a volte, di soddisfazioni....
    Morire così giovani, tragicamente e da "gregario"....
    Credetemi nulla a che vedere con ciclisti della Domenica che intralciano strade e creano pericolo per se stessi e per altri....
    Seguo sempre Giro e Tour ma non ho ricordi particolari del giovane scomparso....
    Ora sarà ricordato e credo non solo da me....
    sunny


    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: dramma al giro d'italia

    Post  desmoraf68 on Sat May 14, 2011 9:51 am

    Un grande dispiacere!


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 4:28 pm