Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Share

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Luca58 on Mon May 16, 2011 10:04 pm

    La mia esperienza e' questa:

    1) Quando (due volte) ho ascoltato a confronto un CD ed il suo riversamento su hard disk fatto in modo decente quest'ultimo e' sempre risultato superiore. Devo dire che il confronto non e' stato effettuato usando un cdp top (ma comunque di ottima qualita' come ad esempio il Maestro 192), ma anche i DAC erano intorno ai 400-500 €.

    2) Io preferisco in ogni caso il CD come supporto, sia perche' sono refrattario ai computers sia perche' preferisco avere un oggetto "solido" e non virtuale.

    3) Il digitale riprodotto come si deve ha molti punti a suo vantaggio come la dinamica, la maggior risoluzione (per quello che ho sentito) di suoni meno evidenti ed in secondo piano, la mancanza di "tic-toc"; i fruscii sono assenti nelle registrazioni recenti, ma anche il vinile di qualita' ha un "soffio" inavvertibile.

    4) Se mancano i "tic-toc", ai quali non sono piu' abituato e che non credo sopporterei piu', il vinile suonato con un braccio tangenziale su un giradischi della dolcezza del Merrill (opportunamente settato per fargli avere il massimo della resa => ad esempio punte BCD, cavo diretto ampli-testina, supporto BCD) e' ancora il tipo di riproduzione che preferisco.

    5) I giradischi super-tecnologici non mi piacciono perche' avvicinano la resa degli LP a quella dei CD, guadagnando qualcosa di cui non mi interessa ma perdendo il fascino insostituibile del vinile.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Mon May 16, 2011 10:11 pm

    Guarda Vito, penso che le cose siano un pò più complicate di quello che si possa pensare.

    Intanto, pur essendo un amante dei vinili, sono convinto che c'è vinile e vinile.
    E per quanto riguarda i SACD/CD, la bontà del risultato dipende molto dal manico di chi dirige la ri-masterizzazione e dai risultati che si vogliono raggiungere. Per i Mercury è stato così, per i Xrcd è spesso stato così, anche se tu ed io sappiamo che alcuni sono meglio di altri.

    Sicuramente il vinile delle grandi registrazioni dell'età dell'oro ha spessissimo una marcia in più. Direi forse che nel mondo DG con i vinili degli anni 70/80 che spesso hanno fatto arrabbiare gli appassionati, c'è qualche registrazione dove una buona recente rimasterizzazione si è avvicinata molto e qualche volta si è fatta preferire. Ora x fortuna anche la Dg si è messa in linea ed è molto migliorata. Devo dire che sono rimasto sorpreso dai Cd di Fisher Dieskau - Schubert appunto rimasterizzati molto bene. Diciamo molti dei Dg finali dell'epoca pre-digital che mi sembravano scarsini in vinile, ora spesso li trovo molto ben rimasterizzati. (il che vuol dire che all'epoca con il mixer ci avevano dato dentro di brutto e male)

    Ma non dimentichiamo poi che una ristretta nicchia di analogisti ancor più irriducibili di me, è assolutamente convinta che i RtR sono il non plus ultra. A fronte di un maggior soffio, si ha una naturalezza di emissione sconosciuta anche al vinile - dovuta alla mancanza di compressione. Qualcosa ho ascoltato ma non sono sufficientemente preparato x poter discutere sui nastri

    Comunque sono appena entrato in possesso di 3 versioni di un disco famoso tra gli appassionati: I quadri di Mussovsky nell'edizione di Reiner. questa è una delle grandi registrazioni del passato. Se a qualcuno interessa farò un confronto tra 200Gr Classic Record, SACD e versione XRCD. Ci potrebbe essere qualche sorpresa

    Ciao
    Gian sunny

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Mon May 16, 2011 10:25 pm

    Potrebbe essere interessante cambiare fornitore di liquida x fare ulteriori tests. Sto pensando a Linn Records che ha dei titoli interessanti sulla classica che sia io che Vito possediamo in SACD. Sto pensando alle sinfonie di Mozart di Mackerras (ma non credo esistano i vinili purtroppo)
    Queste sono opere sicuramente nate in digitale e quindi molto recenti

    C'è qualcuno che ha scaricato qualcosa da Linn e ha fatto qualche confronto?????

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Luca58 on Mon May 16, 2011 10:25 pm

    pluto wrote:
    Direi forse che nel mondo DG con i vinili degli anni 70/80 che spesso hanno fatto arrabbiare gli appassionati, c'è qualche registrazione dove una buona recente rimasterizzazione si è avvicinata molto e qualche volta si è fatta preferire.
    Non ho ovviamente ascoltato tutti gli Lp DG , ma di DG suonanti incredibilmente bene ne ho sentito/posseduto solo uno (anzi, era un cofanetto di 2 Lp ) che adesso ho in CD con risultati non negativi ma comunque lontani anni luce dal relativo vinile:



    Violino come averlo davanti, sempre nelle condizioni di riproduzione descritte prima e magari con le LS3/5a .


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Mon May 16, 2011 10:30 pm

    Mi hai frainteso Luca
    Sostenevo che siccome erano scarsi i vinili, alcune recenti rimasterizzazioni mi sono piaciute più dei corrispondenti vinili dell'epoca. Era per rispondere alla domanda di Vito.

    Ma esistono DG più vecchi (molti Tulip) che sembrano dei 180 gr come spessore (ne ho fatto vedere qualcuno a Dragon e Avalon) e sono piuttosto buoni, lontani dai Mercury o Decca o Living Stereo ma molto buoni (e straordinari come qualità artistica)

    Luca58
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8295
    Data d'iscrizione : 2009-07-15
    Località : Baracchina bianca

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Luca58 on Mon May 16, 2011 10:37 pm

    In realta' avevo capito bene; io volevo dire che, Tulip o meno, di tutti i DG che ho sentito solo alcuni che riproducevano il violino sono di alto livello. Questo perche' il timbro un po' "aspro e gracchiante" DG, secondo me, e' perfetto per riprodurre questo strumento. santa santa santa

    Nel resto dei casi non ho diffficolta' a credere che ottimi CD DG recenti vadano almeno quanto gli Lp.


    _________________
    Keep your ears honest: Listen to live, unamplified music every week.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Fausto on Mon May 16, 2011 10:40 pm

    pluto wrote:Fausto finiamo prima il tuo punto

    La prova come la conduci è sbagliata. Prova a collegare lo Young al tuo CDP (che non so cosa è). Fai lavorare liquida e CDPlayer nello stesso modo cioè attraverso il DAC Young e poi ci dicci tu come va. Hai 3 possibilità:
    Suona meglio il CDP
    Suona meglio Il CD rippato e quindi letto come file dal PC e Young
    Suonano uguale al tuo orecchio

    Questa è la prova più interessante e siamo tutti curiosi

    E comunque io ho preso un file a 192 (quindi in teoria molto meglio del Cd rippato - attenzione), poi abbiamo ascoltato il SACD e poi abbiamo messo un vinile stampa giapponese (ripeto medio buono, non un 180-200gr)
    Il vinile ha vinto 4 a 0
    il SACD 2 a 0

    Caro Gian,
    purtroppo debbo risponderti a "spizzichi e bocconi"....
    Il tempo impegnato nel lavoro non sempre equivale a guadagno....
    Dopo il doveroso OT, nel rispetto del tuo puntuale postare, ecco il mio pensiero.
    Non credo che la prova che conduco sia sbagliata: è solo diversa dalla tua.
    Io paragono, in ambito "audiofilo_domestico", tre possibilità di ascolto utili da ricordare e cioè VINILE - CD - LIQUIDA.
    Li ho messi in ordine rigorosamente cronologico per data di apparizione.
    Per ora lascierei in disparte il discorso relativo al VINILE.
    Si tratta, a mio parere, di un supporto e di un modo di ascoltare molto particolare, di nicchia "audiofila" e sconosciuto ai più giovani.
    Un modo di ascoltare che, riscoperto di recente, si merita, sempre a mio parere, il primo posto in assoluto.
    E' anche vero che, se possiamo avvicinare il confronto CD / LIQUIDA, è difficilissimo poter confrontare il VINILE con entrambi.
    Veniamo al CompactDisc ed alla musica in Files.
    Perchè dovrei collegare il lettore di CompactDisc al convertitore?
    Ho due possibilità di ascolto, Lettore di CompactDisc e Computer, ed il confronto che faccio è basato sullo stesso titolo riprodotto nel suo supporto nativo oppure rippato come si usa modernamente dire.
    In questo semplice confronto credi veramente che sia solo la "parte che coverte" a fare la possibile differenza?
    Io credo proprio di no....
    Secondo me, a monte del convertitore presente in entrambi i set_up, esiste una delicatissima fase.
    Il lettore di CompactDisc VEDE il supporto mentre il Computer lo LEGGE.
    Prova a pensare al comportamento della tua mente durante la visone di un film e durante la lettura di un libro....
    Prova poi a pensare alla CONVERSIONE IMMEDIATA delle immagini viste rispetto alla possibiltà di CONVERTIRE CON CALMA le frasi lette....
    Il CONVERTITORE può anche essere identico ma, le informazioni che giungono, sono diverse e, soprattutto, di diversa qualità....
    Usando sempre e solo lo stesso convertitore cosa possiamo provare?
    I confronti fra CompactDisc e Files in alta risoluzione hanno un significato completamente diverso.
    Nulla a che vedere, per ora, con le mie sperimentazioni.
    Non sono un amante della tecnica pura e le mie considerazioni prendono spunto da un'analisi logica ma elementare degli oggetti e del loro funzionamento.
    Ti ringrazio per l'attenzione.
    Ciao.
    sunny






    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Tue May 17, 2011 9:33 am

    Fausto wrote:
    Perchè dovrei collegare il lettore di CompactDisc al convertitore?

    Perchè altrimenti è come confrontare 2 DAC diversi. Prova legittima. Ma completamente inutile e non attendibile al fine di capire se suona meglio il tuo CD letto dal CDP o se rippato (che sembra essere quello che vuoi dimostrare). Per il momento la conclusione che ne traggo è che a te piace di più il suono che esce dal tuo DAC Young rispetto al convertitore del tuo CDP. E scommetto che hai anche cavi diversi che collegano il tuo CDP ed il tuo Young all'amplificatore. Confessa pls. Quindi un'eventuale altra variabile che altera la prova.

    Non so spiegarmi meglio di così Fausto - forse il Conte mi potrà salvare spiegandotelo meglio

    Ciao
    Gian

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Fausto on Tue May 17, 2011 12:56 pm

    pluto wrote:
    Fausto wrote:
    Perchè dovrei collegare il lettore di CompactDisc al convertitore?

    Perchè altrimenti è come confrontare 2 DAC diversi. Prova legittima. Ma completamente inutile e non attendibile al fine di capire se suona meglio il tuo CD letto dal CDP o se rippato (che sembra essere quello che vuoi dimostrare). Per il momento la conclusione che ne traggo è che a te piace di più il suono che esce dal tuo DAC Young rispetto al convertitore del tuo CDP. E scommetto che hai anche cavi diversi che collegano il tuo CDP ed il tuo Young all'amplificatore. Confessa pls. Quindi un'eventuale altra variabile che altera la prova.

    Non so spiegarmi meglio di così Fausto - forse il Conte mi potrà salvare spiegandotelo meglio

    Ciao
    Gian

    Due vedute diverse, due prove diverse ma, che la mia sia inutile e non attendibile è ovviamente opinabile.
    Il mio confronto è sulle elettroniche che ho e che utilizzo correntemente.
    Quindi l'utilizzo normale, standard, usuale è quello di ascoltare il CD con il lettore CDP ed i Files con Computer più Convertitore.
    In fase di sperimentazione non è questione di preferire è questione di capire cosa può funzionare meglio.
    A rigor di logica il rippaggio, ben eseguito, dovrebbe essere superiore ma, come giustamente fai notare, molte sono le variabili.
    Scommessa persa: TUTTI i cavi di segnale nel mio impianto sono identici per marca, modello e lunghezza così come i cavi di alimentazione.
    Unica eccezzione lo Young che, come sai, ha per ora solo il suo "alimentatorino".
    Continuo a sperimentare l'uso di una catena "audiofilo_domestica"....
    sunny

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Edmond on Tue May 17, 2011 2:01 pm

    Fausto, il tuo discorso è valido fino ad un certo punto, ovvero quando dici: "a me piace di più il suono di PC + DAC". Fino a qui tutto sensato e tutto vendibile come realtà.

    Quando cominci a dire che un CD rippato suona meglio di un CD normale, il tuo ragionamento non ha più senso, in quanto introduci troppe variabili che non sei in grado di controllare. Non puoi oggettivare l'assunto: "il CD rippato suona meglio del CD letto dalla meccanica del CD".......... Non è questione di opinioni, è un test scientifico sbagliato in partenza....

    Solo se tu usassi il lettore CD come sola meccanica connessa allo Young (ammesso che il tuo lettore CD abbia una uscita digitale SPDIF...), da confrontare con il PC come lettore, allora potresti esprimere un giudizio di merito sulla qualità delle due meccaniche comparate.

    In mancanza di tale confronto puoi quindi solo tornare alla prima considerazione, ovvero che il suono di PC * DAC ti piace di più...........


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Tue May 17, 2011 3:21 pm

    Ecco forse così è più chiaro - grazie Giorgio

    E poi Fausto siccome a me di rippare i Cd non me ne può fregare di meno se non per far felice qualche amico, non era questo lo scopo del mio intervento fin dall'inizio. Io sto parlando di files ad alta risoluzione che già da soli a livello teorico sono superiori ai relativi CD di partenza

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  aircooled on Tue May 17, 2011 3:24 pm

    Io sto parlando di files ad alta risoluzione che già da soli a livello teorico sono superiori ai relativi CD di partenza

    niente teoria sono superiori, sempre che non provengano dal solito 44.100 rimanipolato


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Tue May 17, 2011 3:35 pm

    Esatto

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Fausto on Tue May 17, 2011 5:32 pm

    Edmond wrote:Fausto, il tuo discorso è valido fino ad un certo punto, ovvero quando dici: "a me piace di più il suono di PC + DAC". Fino a qui tutto sensato e tutto vendibile come realtà.

    Quando cominci a dire che un CD rippato suona meglio di un CD normale, il tuo ragionamento non ha più senso, in quanto introduci troppe variabili che non sei in grado di controllare. Non puoi oggettivare l'assunto: "il CD rippato suona meglio del CD letto dalla meccanica del CD".......... Non è questione di opinioni, è un test scientifico sbagliato in partenza....

    Solo se tu usassi il lettore CD come sola meccanica connessa allo Young (ammesso che il tuo lettore CD abbia una uscita digitale SPDIF...), da confrontare con il PC come lettore, allora potresti esprimere un giudizio di merito sulla qualità delle due meccaniche comparate.

    In mancanza di tale confronto puoi quindi solo tornare alla prima considerazione, ovvero che il suono di PC * DAC ti piace di più...........

    Ciao Giorgio, Ciao Gian,
    spero tanto che possiate comprendere la mia difficoltà a spiegare situazioni alle quali cerco, da neofita curioso, di dare una logica.
    Una logica alla quale arrivo senza avere, AMMETTO SENZA PROBLEMA, conoscenze tecniche o scientifiche.

    Dimentichiamo il mio impianto, le sue apparecchiature ed il suo set_up.

    Costruiamo un impianto tipo:
    - MECCANICA CDP "X"
    - PC "Y"
    - CONVERTITORE "Z" UGUALE PER ENTRAMBI come ogni altro componente della catena (ampli/cavi/diffusori).

    Consideriamo che ogni altro elemento sia "OK":
    - RIPPAGGIO
    - COMPACT DISC (quello rippato).

    DOMANDA: SENZA ASCOLTARE POTREBBE ESSERCI UNA DIFFERENZA?
    RISPOSTA: O "SI" o "NO" o "NON RIISPONDO SENZA PRIMA AVERE ASCOLTATO".

    In ogni caso spiegare "IL PERCHE'" della risposta.

    Perdonate, ma il tono apparentemente esplicito, vuole essere di estrema sintesi e assolutamente cordiale e rispettoso di Voi e della Vostra riconosciuta esperienza.
    Ovvio che mi sono rivolto a Voi ma, alla domanda, è gradita la risposta di chiunque voglia partecipare.
    Un caro abbraccio.
    sunny

    @GIAN: su i files in alta risoluzione per ora rimandiamo alla prossima....
    sunny





    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue May 17, 2011 5:47 pm

    La risposta è: non rispondo senza aver ascoltato.

    Rispondo così perché il risultato del confronto tra i due ascolti dipende da vari fattori:

    1. Come è stato effettuato il rippaggio del CD (con quale programma e con quante letture massime al fine di determinare il campione corretto in caso di difficoltà a leggere il campione);

    2. Come è ottimizzato il sistema PC ai fini dell'uso audio (non tutti i sistemi hanno prestazioni identiche);

    3. Qual'è la qualità del sistema di lettura del CD in termine di servocontrolli e capacità di correzione degli errori e qualità dell'uscita digitale.



    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Fausto on Tue May 17, 2011 5:51 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:La risposta è: non rispondo senza aver ascoltato.

    Rispondo così perché il risultato del confronto tra i due ascolti dipende da vari fattori:

    1. Come è stato effettuato il rippaggio del CD (con quale programma e con quante letture massime al fine di determinare il campione corretto in caso di difficoltà a leggere il campione);

    2. Come è ottimizzato il sistema PC ai fini dell'uso audio (non tutti i sistemi hanno prestazioni identiche);

    3. Qual'è la qualità del sistema di lettura del CD in termine di servocontrolli e capacità di correzione degli errori e qualità dell'uscita digitale.


    Grazie Vito.
    Ascolti di Haydn in corso ti farò sapere.
    sunny

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue May 17, 2011 6:05 pm

    Grazie a te!!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Tue May 17, 2011 6:14 pm

    Concordo con la risposta di Vito

    Diversi programmi e diverse metodologie x rippare i Cd sembrano dare differenti risultati (qualcuno sostiene che un masterizzatore esterno ad hoc sarebbe meglio)

    Diversi set up di lettura dei files danno risultati diversi (basta considerare diversi software players e già questi danno diversi risultati)

    Non tutti saranno d'accordo con queste asserzioni, ma x quel poco che ho sperimentato io, è così

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  aircooled on Tue May 17, 2011 6:50 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:La risposta è: non rispondo senza aver ascoltato.

    Rispondo così perché il risultato del confronto tra i due ascolti dipende da vari fattori:

    1. Come è stato effettuato il rippaggio del CD (con quale programma e con quante letture massime al fine di determinare il campione corretto in caso di difficoltà a leggere il campione);

    2. Come è ottimizzato il sistema PC ai fini dell'uso audio (non tutti i sistemi hanno prestazioni identiche);

    3. Qual'è la qualità del sistema di lettura del CD in termine di servocontrolli e capacità di correzione degli errori e qualità dell'uscita digitale.

    in special modo il punto 3, ci sono mecca che hanno un buffer in uscita per azzerare gli errori, quindi eventuali differenze sono da imputare ad altro, sulla nuova Teac il buffer è stato addirittura ampliato, se continuano cosi nella prossima ci mettono direttamente un hard disk


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  aircooled on Tue May 17, 2011 6:52 pm

    pluto wrote:Concordo con la risposta di Vito

    Diversi programmi e diverse metodologie x rippare i Cd sembrano dare differenti risultati (qualcuno sostiene che un masterizzatore esterno ad hoc sarebbe meglio)

    Diversi set up di lettura dei files danno risultati diversi (basta considerare diversi software players e già questi danno diversi risultati)

    Non tutti saranno d'accordo con queste asserzioni, ma x quel poco che ho sperimentato io, è così
    non sono d'accordo perche nonostante siano guro aspiranti poco sanno di cosa realmente succede nel mondo digitale, non è tutto semplice e esplorato come molti sostengono


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  ceccus on Tue May 17, 2011 7:00 pm

    Salve,
    Seguo la discussione con (molto) interesse ... anche se non ho personalmente nessuna sorgente liquida ...
    Però, concordo pienamente con gli ultimi 2 interventi di Air ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21551
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  pluto on Tue May 17, 2011 7:18 pm

    aircooled wrote:
    pluto wrote:Concordo con la risposta di Vito

    Diversi programmi e diverse metodologie x rippare i Cd sembrano dare differenti risultati (qualcuno sostiene che un masterizzatore esterno ad hoc sarebbe meglio)

    Diversi set up di lettura dei files danno risultati diversi (basta considerare diversi software players e già questi danno diversi risultati)

    Non tutti saranno d'accordo con queste asserzioni, ma x quel poco che ho sperimentato io, è così
    non sono d'accordo perche nonostante siano guro aspiranti poco sanno di cosa realmente succede nel mondo digitale, non è tutto semplice e esplorato come molti sostengono

    Scusa Air su cosa non sei d'accordo esattamente?
    Io non so nulla d'informatica ma

    - se i CD sono mal rippati i risultati sono deludenti
    - e secondo, non basta mettere un file nel HD del computer e avviarne la lettura x vivere felici e contenti

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Geronimo on Tue May 17, 2011 8:03 pm

    aircooled wrote:......sulla nuova Teac il buffer è stato addirittura ampliato, se continuano cosi nella prossima ci mettono direttamente un hard disk

    E la nuova Teac sarà montata pure sul...... Neutral


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  Fausto on Tue May 17, 2011 8:59 pm

    non sono d'accordo perche nonostante siano guro aspiranti poco sanno di cosa realmente succede nel mondo digitale, non è tutto semplice e esplorato come molti sostengono

    Sinceramente non capisco....
    Io cerco di imparare da "autodidatta"....
    Credo anche altri....
    In effetti cosa succede nel mondo digitale potrebbe non essermi del tutto chiaro....
    Hai ragione: non tutto è semplice ed esplorato....
    Ecco perchè è utile il confronto!
    Vuoi provare a rispondere al mio quesito?
    Sono curioso di conoscere la tua opinione.
    Ti ringrazio se vorrai....
    Ciao.
    sunny

    Scusa Air se non ho visto subito che hai quotato Vito.
    Se però vuoi approfondire....
    Ben venga il tuo parere.
    Cordialità. sunny

    Mi hai anticipato di un soffio.... sunny




    Last edited by Fausto on Tue May 17, 2011 9:04 pm; edited 1 time in total

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  aircooled on Tue May 17, 2011 9:00 pm

    Scusa Air su cosa non sei d'accordo esattamente?
    il non sono d'accordo non era riferito a me ma appunto a quelli che non sono d'accordo perche non sanno di non sapere non se mi sono spiegato


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Prova comparativa Vinile/SACD/CD/Liquida

    Post  aircooled on Tue May 17, 2011 9:01 pm

    Fausto wrote:
    non sono d'accordo perche nonostante siano guro aspiranti poco sanno di cosa realmente succede nel mondo digitale, non è tutto semplice e esplorato come molti sostengono

    Sinceramente non capisco....
    Io cerco di imparare da "autodidatta"....
    Credo anche altri....
    In effetti cosa succede nel mondo digitale potrebbe non essermi del tutto chiaro....
    Hai ragione: non tutto è semplice ed esplorato....
    Ecco perchè è utile il confronto!
    Vuoi provare a rispondere al mio quesito?
    Sono curioso di conoscere la tua opinione.
    Ti ringrazio se vorrai....
    Ciao.


    non ho capito cosa non hai capito, al tuo intervento ho risposto quotando ppp


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 2:45 pm