Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
vantaggi della liquefazione...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    vantaggi della liquefazione...

    Share

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    vantaggi della liquefazione...

    Post  phaeton on Sat May 21, 2011 12:51 pm

    ...intesa naturalmente nel senso di rippagio dei beneamati cd : si ri-scoprono dei capolavori (molto colpevolmente) dimenticati sugli scaffali (anche a causa del numero di cd e degli impegni...)

    stamane mi sono preso la mattinata per rippare un po' di roba, ed e' saltato fuori dagli scaffali un cd che non ascoltavo da almeno un paio d'anni (forse piu') : Brian Bromberg - In the Spirit of Jobim
    un CAPOLAVORO che mi ero dimenticato di avere.... bellissima musica incisa in modo piu' che decente

    meno male che ho deciso di liquefarmi, cosi' posso riscoprire queste chicche....


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    desmoraf68
    Sordogolo 3

    Numero di messaggi : 4540
    Data d'iscrizione : 2011-01-14
    Età : 48
    Località : Prov. Arezzo

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  desmoraf68 on Sat May 21, 2011 1:05 pm

    Credo sia uno dei vantaggi della liquefazione sunny


    _________________
    Raffaele

    Chi sa fare la musica la fa, chi la sa fare meno la insegna, chi la sa fare ancora meno la organizza, chi la sa fare così così la critica. (Luciano Pavarotti)

    Gli appassionati di musica sono assolutamente irragionevoli. Vogliono essere sempre perfettamente muti quando si dovrebbe desiderare di essere assolutamente sordi. (Oscar Wilde)

    Non posso immaginare la mia vita o quella di chiunque altro senza la musica: è come una luce nel buio che non si spegne mai. (Martin Scorsese)


    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Geronimo on Sat May 21, 2011 1:29 pm

    Per me invece funziona esattamente al contrario. Da anni ho intere discografie dimenticate su HD e mai ascoltate mentre ho ascoltato e riascoltato praticamente tutti i miei mille e passa CD.
    Credo che questo diverso atteggiamento dipenda dalle disposizioni individuali più che dal media utilizzato


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Amuro_Rey on Sat May 21, 2011 1:32 pm

    Elcaset wrote:Per me invece funziona esattamente al contrario. Da anni ho intere discografie dimenticate su HD e mai ascoltate mentre ho ascoltato e riascoltato praticamente tutti i miei mille e passa CD.
    Credo che questo diverso atteggiamento dipenda dalle disposizioni individuali più che dal media utilizzato

    E' la stessa cosa che mi stà capitando a me ... decine e decine di files su HD e poi mi ritrovo ad ascoltare i miei vecchi vinili e CD ... come mai ?? Embarassed


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  phaeton on Sat May 21, 2011 1:38 pm

    Elcaset wrote:Per me invece funziona esattamente al contrario. Da anni ho intere discografie dimenticate su HD e mai ascoltate mentre ho ascoltato e riascoltato praticamente tutti i miei mille e passa CD.
    Credo che questo diverso atteggiamento dipenda dalle disposizioni individuali più che dal media utilizzato

    beh, pero' la situazione e' diversa dai... io sto rippando adesso la mia discografia, non ce l'ho gia' su hdd, e nel farlo riscopro capolavori che avevo dimenticato di avere... e' del tutto probabile che quando avro' finito (tra qualche decennio al ritmo attuale erg erg ) mi dimentichero' una altra volta... e li scattera' l'opzione "e se mi ri-samplo tutti i file passandoli a 24/96 con SoX?" cosi' li riscopro un'altra volta affraid affraid affraid


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Geronimo on Sat May 21, 2011 1:39 pm

    Amuro_Rey wrote:
    E' la stessa cosa che mi stà capitando a me ... decine e decine di files su HD e poi mi ritrovo ad ascoltare i miei vecchi vinili e CD ... come mai ?? Embarassed

    Perchè mangiare un'arancia o berne il succo sono due cose completamente diverse


    Last edited by Elcaset on Sat May 21, 2011 1:48 pm; edited 1 time in total


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Massimo on Sat May 21, 2011 1:42 pm

    Elcaset wrote:Per me invece funziona esattamente al contrario. Da anni ho intere discografie dimenticate su HD e mai ascoltate mentre ho ascoltato e riascoltato praticamente tutti i miei mille e passa CD.
    Credo che questo diverso atteggiamento dipenda dalle disposizioni individuali più che dal media utilizzato
    Difatti io li ascolto e riascolto su vinile mentre i CD sono a prendere polvere nel dimenticatoio ed anch'io ho circa 800 CD ed oltre. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16083
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Geronimo on Sat May 21, 2011 1:48 pm

    phaeton wrote:
    beh, pero' la situazione e' diversa dai... io sto rippando adesso la mia discografia, non ce l'ho gia' su hdd, e nel farlo riscopro capolavori che avevo dimenticato di avere... e' del tutto probabile che quando avro' finito (tra qualche decennio al ritmo attuale erg erg ) mi dimentichero' una altra volta... e li scattera' l'opzione "e se mi ri-samplo tutti i file passandoli a 24/96 con SoX?" cosi' li riscopro un'altra volta affraid affraid affraid

    Allora è il processo di rippaggio che ti induce a riscoprire CD dimenticati e non l'ascolto degli stessi su HD. Avresti ottenuto lo stesso effetto ri-sistemando a mano la tua CD-teca, che poi è quello che faccio periodicamente appunto per riscoprire cose dimenticate .......e senza rompermi le palle a ripparle sapendo che in tal caso non le ascolterei più
    Ovviamente il mio discorso prescinde dalla qualità tecnica della musica liquida e si riferisce solo al piacere d'ascolto


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  lupocerviero on Sat May 21, 2011 3:03 pm

    io mi trovo maggiormente in accordo con phaeton,
    assieme all'hiface, ho preso un hd esterno da 1TB (x amuro, anche lui isolato coi cuscinetti di silicone!),
    sul quale ho rippato circa 220 cd, ...mbe', al di la' dei dicorsi sulla qualita',
    le cose che piu' prediligo della liquida, sono la possibilita' di fare delle mega shuffolate su migliaia di brani,
    alcuni dei quali dimenticati o mai riascoltati e la possibilita' di essere letteralmente sorpreso dalla musica!
    cio' aumenta molto il mio livello di attenzione e di piacere quando ascolto.
    sunny sunny sunny

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Fausto on Sat May 21, 2011 3:21 pm

    Senza "rimettermi" in gioco su qualità di rippaggio vs supporto, dove non sempre le opinioni coincidono, io ho rippato intere collezzioni di CD per una questione di comodità e di spazio.
    Durante questa fase ho riscoperto, in effetti, molti titoli che da tempo non ascoltavo.
    Verissimo che, rimettendo ordine nella CDteca, sarebbe accaduta la stessa cosa.
    Vero anche che, se la CDteca è già in ordine e devi fare spazio, questo è buon motivo anche per avvicinarsi alla liquida.
    Io mi sento di suggerire la liquida anche, ma non solo, per questo motivo.
    In un computer possono trovare ordine anche dei normalissimi CD e non solo dei files in HD.
    Ciao.
    sunny

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  lupocerviero on Sat May 21, 2011 3:25 pm

    giustissimo fausto

    pero' prova a fare una riproduzione casuale su tutti i brani, mischiando generi, autori, album

    potrebbe risultarne una bella roulette russa o qualcosa di decisamente sorprendente!

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Fausto on Sat May 21, 2011 3:36 pm

    lupocerviero wrote:giustissimo fausto

    pero' prova a fare una riproduzione casuale su tutti i brani, mischiando generi, autori, album

    potrebbe risultarne una bella roulette russa o qualcosa di decisamente sorprendente!

    Io, che ammetto sono un pò maniaco dell'ordine, ho costruito delle playlist.
    Queste le ho fatte per me, per mia moglie e per mia figlia.
    La liquida serve anche a questo: quando le donne sono in casa, tu ascolti l'impianto e loro ascoltano la musica Laughing Laughing
    La Domenica si passa volentieri in famiglia
    Se volete vi dico cosa ascolta mia figlia....
    Non chiedetemi di sapere cosa ascolta mia moglie: mi rifiuto di dirvelo! tyu tyu
    sunny sunny

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  lupocerviero on Sat May 21, 2011 3:53 pm

    figlia, fabri fibra
    moglie, baglioni!


    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  fabiovob on Sat May 21, 2011 4:06 pm

    Io vado a periodi, vinili, cd, sacd, liquida, AV...... sunny

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Fausto on Sat May 21, 2011 4:20 pm

    lupocerviero wrote:figlia, fabri fibra
    moglie, baglioni!



    Mia figlia, influenzata dal cugino sedicenne, è già più avanti: AC DC - Led Zeppelin - Pink Floyd ecc. ecc.
    Con quanta "vera" passione li ascolti questo è da valutare, però....
    Mia moglie: MI RIFIUTO!
    sunny

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  lupocerviero on Sat May 21, 2011 4:27 pm

    Fausto wrote:
    lupocerviero wrote:figlia, fabri fibra
    moglie, baglioni!



    Mia figlia, influenzata dal cugino sedicenne, è già più avanti: AC DC - Led Zeppelin - Pink Floyd ecc. ecc.
    Con quanta "vera" passione li ascolti questo è da valutare, però....
    Mia moglie: MI RIFIUTO!
    sunny

    ci ho provato

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  pluto on Sat May 21, 2011 5:08 pm

    Io credo che Zeuss, non volesse tanto fare un discorso di superiorità di un mezzo rispetto ad un altro (almeno non in questo momento - correggimi se ho frainteso). Mi pareva che il senso fosse: visto che mi sto divertendo con questo simpatico giocattolo, mi sto anche riscoprendo dischi che per una ragione o per l'altra non ascoltavo da un pezzo o consideravo poco.

    Se il senso è questo, concordo al 110%, perchè succede anche a me

    ****

    Visto che siete tutti così liquefatti, qualcuno mi dice se avete provato anche a rippare i vinili x es con Pure Vinyl? e' da ieri che il perfido Giordy mi ha messo una pulce nell'orecchio (ma anche il Conte devo dire), insomma mi vogliono inchiappare un pò di vinili x farla semplice ft ft

    Vorrei che qualcuno mi spiegasse la meccanica del collegamento (senza usare un pre-phono con porta USB che arriva al PC. C'è qualcuno che ha studiato la cosa? Sia sul sito di Pure Vinyl sia su Stereophile si dice che si può continuare ad usare il proprio pre-phono ma poi non spiegano cosa manca esattamente, a parte magnificare le dori del programma con le sue 100 curve di equalizzazione e correzione errori. Tks

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  phaeton on Sat May 21, 2011 5:59 pm

    pluto wrote:Io credo che Zeuss, non volesse tanto fare un discorso di superiorità di un mezzo rispetto ad un altro (almeno non in questo momento - correggimi se ho frainteso). Mi pareva che il senso fosse: visto che mi sto divertendo con questo simpatico giocattolo, mi sto anche riscoprendo dischi che per una ragione o per l'altra non ascoltavo da un pezzo o consideravo poco.

    Se il senso è questo, concordo al 110%, perchè succede anche a me

    exactly



    pluto wrote:

    Visto che siete tutti così liquefatti, qualcuno mi dice se avete provato anche a rippare i vinili x es con Pure Vinyl? e' da ieri che il perfido Giordy mi ha messo una pulce nell'orecchio (ma anche il Conte devo dire), insomma mi vogliono inchiappare un pò di vinili x farla semplice ft ft

    Vorrei che qualcuno mi spiegasse la meccanica del collegamento (senza usare un pre-phono con porta USB che arriva al PC. C'è qualcuno che ha studiato la cosa? Sia sul sito di Pure Vinyl sia su Stereophile si dice che si può continuare ad usare il proprio pre-phono ma poi non spiegano cosa manca esattamente, a parte magnificare le dori del programma con le sue 100 curve di equalizzazione e correzione errori. Tks


    ti manca un convertitore A/D. puo' essere un oggetto a se stante (ce ne sono molti nel pro) oppure anche banalmente l'ingresso della scheda audio. e' un processo IMHO molto delicato e complicato, farlo bene implica una serie di discrete consocenze e una ottima messa a punto del tutto. farlo in modo che semplciemente funzioni invece e' relativamente semplice.

    qui trovi qualche info ulteriore:
    http://www.computeraudiophile.com/content/USB-ADC-recommendations-asynchronous

    PS come avrai intuito, un convertitore A/D e' il contrario di un DAC: prende un segnale analogico (l'uscita del tuo pre) e lo trasforma in uno stream di campioni in una modalita' bit/kHz che tipicamente puoi scegliere ma quasi sempre in formato PCM. il piu' comodo naturalmente e' quello integrato su scheda audio, ma e' anche quello piu' critico da mettere a punto (senza soluzioni particoalri avresti un jitter implicito altissimo, che poi non potresti piu' correggere con un anti-jitter, tanto per fare il primo esempio che mi viene in mente... non per nulla tutti i vynil rip fatti da appassionati che finora ho ascoltato facevano quasi sempre schifo... il migliore arrivava al mediocre...)

    PPS nessun programma puo' correggere un problema di jitter all'origine. se il mio sampler prende un campione al tempo 1, poi un altro al tempo 1,9 , poi un altro al tempo 3,2 , etc, e li marca come campione al tempo 1, campione al tempo 2, campione al tempo 3, qualunque programma che non abbia facolta' paranormali non puo' eliminare il jitter implicito nella sequenza.


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  pluto on Sat May 21, 2011 6:10 pm

    Tks. Avevo intuito qualcosa del genere, però sarebbe una bella sfida

    A proposito ho appena scaricato un file da HD tracks a 88. E' un RR di Respinghi - questo è stellare:



    Poi lo confronto con 2 tracce CD e vediamo come va

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  phaeton on Sat May 21, 2011 6:16 pm

    non male. tutte le tre traccie arrivano ai 30kHz di spettro (uso un programmino gratutio e molto semplice che consiglio si chiama "Spek"), musicalmente mi piace molto la prima traccia Belkis Queen of Sheba, che avevo ascoltato molto di rado.
    as usual molto complete le liner notes di HD. lo consiglio da un punto di vista tecnico, musicalemnte non me ne intendo abbastanza di classica, pero' mi pare molto godibile.


    Last edited by phaeton on Sat May 21, 2011 8:39 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  pluto on Sat May 21, 2011 6:28 pm

    Secondo me il migliore in assoluto (li ho quasi tutti in CD) è quello di Stravinsky con la suite dell'Uccello di fuoco e la Sagra. Direttore il solito Oue
    I colpi di timpano finali sono formidabili e scendono di più. Ma onestamente queste misurazioni a me non interessano molto se non x pura curiosità.

    Ora provo quello del Barocco che ho appena piccionato a Giordy

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  phaeton on Sat May 21, 2011 6:33 pm

    pluto wrote:.......... Ma onestamente queste misurazioni a me non interessano molto se non x pura curiosità.
    ............

    e fai benissimo, quello che conta e' la musica.
    ho riportato il numerello di Spek solo per dire che le traccie sono effettivamente HD (probabilmente hanno usato il master digitale dell'epoca), non un ricampionamento da cd, come invece a volte accade (un po' troppo spesso mi sto accorgendo a mie spese...).


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9841
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  Amuro_Rey on Sun May 22, 2011 11:31 am

    lupocerviero wrote:io mi trovo maggiormente in accordo con phaeton,
    assieme all'hiface, ho preso un hd esterno da 1TB (x amuro, anche lui isolato coi cuscinetti di silicone!),
    sul quale ho rippato circa 220 cd, ...mbe', al di la' dei dicorsi sulla qualita',
    le cose che piu' prediligo della liquida, sono la possibilita' di fare delle mega shuffolate su migliaia di brani,
    alcuni dei quali dimenticati o mai riascoltati e la possibilita' di essere letteralmente sorpreso dalla musica!
    cio' aumenta molto il mio livello di attenzione e di piacere quando ascolto.
    sunny sunny sunny

    Anche questo non si può NON QUOTARE ! applausi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5709
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  phaeton on Sun May 22, 2011 12:57 pm

    pluto wrote:Tks. Avevo intuito qualcosa del genere, però sarebbe una bella sfida

    Pluto se ti dovesse per caso interessare Manunta ha appena presentato a Monaco un oggetto che potrebbe fare al caso tuo: M2Tech Joplin

    si tratta in pochissime parole di un oggetto pensato appositamente per convertire il vinile in digitale... per la cronaca Manunta & signora sono appassionati di musica "analogica", basta vedere il loro impianto personale (certo che e' strano pensare che uno appassionato di vinile costruisca DAC.... santa santa santa )
    http://www.youtube.com/watch?v=ext9Gn4qaQ0



    Last edited by phaeton on Mon May 23, 2011 1:42 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: vantaggi della liquefazione...

    Post  pluto on Sun May 22, 2011 1:40 pm

    E certo che mi interessa caro Zeuss.
    Io la vedo così: finora gli apparecchi proposti sono sempre stati mediocri x ragioni di costo. Un eccellente pre fono costicchia. Un buon Dac o meglio in questo caso un AD anche (seppur meno). Gli apparecchi integrati di alto livello stanno x uscire adesso e sono rarissimi e devono avere tutte e 2 le sezioni allo stato dell'arte, Inoltre occorrerebbe un software anch'esso allo stato dell'arte studiato in perfetta sinergia con i 2 tipi di apparecchio (una specie di Amarra Mac/Weiss x intenderci). E finora a parte Pure vinyl non ho visto roba da strapparsi i capelli.

    Siccome molti appassionati hanno gia pre fono ad alto livello, bisognerebbe partire da li. Quindi solo sezione digitale e super software in modo da consentire di utilizzare quello che si ha già e che spesso è superiore ad un pre fono da 4 soldi studiato solo x copiare i vinili.

    Tu che pensi?

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 6:27 pm