Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il vinile
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il vinile

    Share

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Il vinile

    Post  Massimo on Mon Jun 27, 2011 10:13 am

    Ragazzi leggendo su riviste specializzate, mi è capitato di leggere questo:
    Risposta in frequenza del vinile fino a 12.000 Hz con frequenze al di sotto dei 200 Hz monofoniche.
    Voi cosa ne pensate, mi farebbe piacere leggere qualcosa di Giorgio, Pietro e Gian, molto esperti nel settore. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il vinile

    Post  Edmond on Mon Jun 27, 2011 1:34 pm

    Ciao Massimo,
    rispondo per primo, in uno dei miei attuali rarissimi momenti di libertà........... La mia esperienza personale nelle registrazioni stereo dal vivo mi porta a dire che non sono mai riuscito ad ottenere un effetto stereo naturale per frequenze inferiori ai 100-120 Hz, le quali vengono sostanzialmente rilevate in egual livello da entrambi i microfoni... Potrei quindi dirti che al disotto di queste frequenze potrei usare anche un altoparlante monofonico senza perdere nulla di rilevante.............

    Sul discorso alte frequenze, le curve RIAA erano tutte regolate nello spettro 10-20000Hz, quindi potenzialmente agenti su tutto lo spettro di frequenze dell'udibile............

    Che poi sui vinili si registrino frequenze fino a 12000Hz, non saprei.......... Secondo me almeno fino a 18000Hz ci siamo, sempre che il contenuto musicale ci arrivi. sunny


    Last edited by Edmond on Mon Jun 27, 2011 2:18 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il vinile

    Post  pluto on Mon Jun 27, 2011 1:52 pm

    Avevo notato che eri sparito sunny

    Be sul discorso delle basse frequenze io non ho mai fatto alcun test ma se molti costruttori prevedono un Sub mono, qualcosa vorrà pur dire. Non parlo della robetta oggi in voga x il video ma proprio dei sistemi di alto livello. Che poi x marketing etc spesso se ne prevedono 2, penso sia più x vendercene 2 che per un effettivo miglioramento.

    Se dovessi comprare un sub, e avessi diciamo 5000 euri da spendere ne comprerei uno da 5000 piuttosto che 2 da 2500. Quindi credo che Giorgio abbia più che ragione

    E sulle alte frequenze, io onestamente non sono ottenebrato dalle misure. Se sento meglio con il gira rispetto al CD o alla liquida, vuol dire che il mio gira (intendo tutto il set up) legge tutto quello che c'è da leggere e lo fa meglio degli altri formati. Period

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il vinile

    Post  Edmond on Mon Jun 27, 2011 2:19 pm

    Grazie del conforto, Gian... Ci sentiamo in MP.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Mon Jun 27, 2011 5:32 pm

    Ragazzi questo è anche un 3D per coinvolgere gli amanti del disco nero, ad esempio sapevate che non sono incise le frequenze al di sopra dei 12.000 Hz perchè i solchi sarebbero talmente stretti che la puntina non riuscirebe a seguirli, anche usando una testina ad alta tracciabilità salterebbe.
    sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il vinile

    Post  pluto on Mon Jun 27, 2011 5:42 pm

    ma sei proprio sicuro???

    Le frequenze più alte sono quelle dell'ottavino (un piccolo flauto) che arrivano fino a ca 15 Khz

    http://www.torinoscienza.it/dossier/la_larghezza_minima_di_banda_3092

    e onestamente ho qualche disco - uno è un famoso Telarc con la 4a Sinfonia di Chaicovsky di Lorin Maazel dove si sente perfettamente. L'ho pure fatto sentire a Sputafuoco e a Mimmo Avalon... sunny

    (non che me ne possa fregar de meno se arrivano a 13,500 o a 16,000)

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Mon Jun 27, 2011 5:48 pm

    L' ho letto su guide all'analogico di fedeltà del suono, ora non ho con me la rivista, se ti interessa stasera ti comunico il numero o ti scannerizzo la pagina e te la mando. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il vinile

    Post  pluto on Mon Jun 27, 2011 6:33 pm

    mmm meglio fare 2 controlli in rete prima

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il vinile

    Post  Edmond on Mon Jun 27, 2011 7:14 pm

    Non è che tu abbia scelto un Vangelo come riferimento, Massimo.............. affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Mon Jun 27, 2011 7:18 pm

    Difatti, l'ho letto e chiedevo a in giro cosa ne pensavate. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8716
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il vinile

    Post  Edmond on Mon Jun 27, 2011 7:19 pm

    Mi pare di ricordare che la RIAA ammettesse questi degradi di riproduzione delle frequenze, dovuti all'uso:

    La RIAA ha suggerito le seguenti riduzioni accettabili alle alte frequenze in base al numero di ascolti: fino a 20 kHz dopo un ascolto, 18 kHz dopo tre ascolti, 17 kHz dopo cinque ascolti, 16 kHz dopo otto, 14 kHz dopo quindici, 13 kHz dopo venticinque, 10 kHz dopo trentacinque, 8 khz dopo ottanta ascolti.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Mon Jun 27, 2011 7:37 pm

    Questa tabella o altre similari le conosco, ma non sono troppo d'accordo con i loro calcoli, ho dei dischi sentiti un infinità di volte e superano ampiamente le frequenze che mensionano dopo molti ascolti, ma parlo sempre di frequenze intorno ad i 10 KHz.
    Secondo te una rivista si sputtana dicendo fesserie del genere?
    Non è come dire che quel determinato prodotto è eccezionale, qui non si fa pubblicità a nessuno. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Il vinile

    Post  Fausto on Mon Jun 27, 2011 8:24 pm

    Caro Massimo,
    per me è "ARAMAICO ANTICO SCRITTO AL CONTRARIO".... santa santa santa santa
    Non saprei cosa dire....
    Io il vinile lo metto sul gira e lo ascolto....
    Al massimo faccio qualche comparazione fra originale e ristampa....
    La parola agli esperti....
    Ciao.
    sunny sunny sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Mon Jun 27, 2011 10:40 pm

    Caro Fausto di ciò che dicono "i guru" dell'analogico non ce ne frega più di tanto, l'importante è che appaghi il nostro apparato uditivo Laughing Laughing Laughing Laughing
    Le discussioni che facciamo sul vinile sono puramente accademiche, sono per conoscere qualcosa in più del supporto tanto amato.
    Conoscere la sua storia e cercare di capire come nonostante i suoi limiti sia superiore al dischetto argentato come immagine, spazialità( questo parametro è dovuto al fatto che i due canali sono incisi in controfase, notizia avuta da un amico estremamente competente)e tanti altri che mi sembra superfluo elencare. sunny sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Il vinile

    Post  pepe57 on Tue Jun 28, 2011 12:30 am

    Massimo wrote:Ragazzi leggendo su riviste specializzate, mi è capitato di leggere questo:
    Risposta in frequenza del vinile fino a 12.000 Hz con frequenze al di sotto dei 200 Hz monofoniche.
    Voi cosa ne pensate, mi farebbe piacere leggere qualcosa di Giorgio, Pietro e Gian, molto esperti nel settore. sunny sunny sunny

    Mah.... certe cose mi lasciano allibito!

    Io direi che c'è da pensare che una frequenza di 20000 hertz incisa all' inizio di un LP copre una "lunghezza" di circa 0.25 mm e che questa "lunghezza" quando si arriva nei brani + "centrali" si riduce di molto (attorno a 0,12 mm ed in certi rari casi anche pochissimo meno).
    Ma questa lunghezza, per uno stilo di taglio "vecchio" come potrebbe essere una Denon 103 (ad esempio) che è sferica e misura 0.2 mm potrebbe porle dei problemi, non certo nell' essere "sbalzata fuori" ma semplicemente non riuscendo ad "aderire" con le due "facce" completamente fino in fondo al solco in questi "passaggi" (e solo verso il centro del disco, diciamo che si parla solo di quello, all' inizio non esiste porsi il problema).
    Ma, ad esempio, una versione + moderna della 103, tipo una SL sono a 16um, cioè 0,016 mm... insomma per loro "scorrere" anche in queste modulazioni estreme ed interne non può rappresentare problema di sorta (beninteso se il peso e le altre calibrazioni sono ben fatte) in quanto è come un' automobilina che corre in un' autostrada a 4 corsie (quando si restringe al massimo).
    Addirittura ci sarebbe un più il rischio opposto, essendo molto "piccola" potrebbe entrare + in fondo di quanto facesse il bulino (che misurava dai minimi di 40um dei micro solchi "spinti" con 30 minuti di registrazione per facciata a 65 um degli LP classici da 20 minuti...) in fase di incisione, e il solco prodotto dall' "aratro" logicamente è + ampio dell' aratro stesso, poi se per di + continuasse a "oscillare" dx/sx su/giù diverrebeb ancor + grande (in effetti per sommatoria sarebbe un movimento rotatorio visto di fronte sull' asse della rotazione della lacca).
    Per cui, molte marche tendono a fare stili che oscillano fra i 30 ed i 70 um.
    Per quanto riguarda la possibilità che nei solchi non esistano queste frequenze....
    basti pensare agli LP test (tipo i vecchi superstereo della Phillips che non erano certo dei microsolchi spinti) che davano bande che partivano di 6 hertz (per il test della FR) ed arrivavano ai 20000 Hertz (per i test di risposta in banda audio dell' impianto ed avevano la doppia traccia a 20000 sia a inizio che a fine disco...proprio per tarare le testine/bracci)
    Per cui, se la ruspa(il bulino) riesce aa "oscillare", tracciare la strada ed incidere la lacca a quelle frequenze, ed è "spinto" da un ampli, allora ci sarebbe almeno da chiedersi per quale motivo l' auto nata per percorrere la strada fatta dalle ruspe non dovrebbe farcela??
    Sempre, a mio avviso.
    Ciao!
    sunny sunny

    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Il vinile

    Post  pepe57 on Tue Jun 28, 2011 12:34 am

    Massimo wrote:Questa tabella o altre similari le conosco, ma non sono troppo d'accordo con i loro calcoli, ho dei dischi sentiti un infinità di volte e superano ampiamente le frequenze che mensionano dopo molti ascolti, ma parlo sempre di frequenze intorno ad i 10 KHz.
    Secondo te una rivista si sputtana dicendo fesserie del genere?
    Non è come dire che quel determinato prodotto è eccezionale, qui non si fa pubblicità a nessuno. sunny sunny sunny

    Mi ricollego a quanto scritto sopra, secondo me, una volta le puntine erano "sferiche" e potevano (non entrando in fondo a certi pssaggi del solco) "smussarne" alcune parti di tracciato particolarmente strette.
    Ma questo ormai non accade + da tempo e il problema è superato.

    sunny sunny

    Pietro

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Tue Jun 28, 2011 12:55 am

    Pietro che rabbia ti avevo risposto ,evidentemente poi non ho inviato.
    Ti riassumo in breve:
    Sono molto contento di rileggerti con la tua conoscenza del disco nero senz'altro ci darai le giuste informazioni.
    Io ho semplicemente riportato quello scritto su "Guide di fedeltà del suono" Analogico n° 34 del mese di Genn/febbraio 2011, l'articolo è di Bruno Fazzini. Se scrivono fesserie non è colpa mia.
    Anch'io ho un paio di dischi Test tra cui uno della Vedette con tanto di libretto e con frequenze di prova che vanno da 10 a 20.000 Hz. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Il vinile

    Post  pepe57 on Tue Jun 28, 2011 1:07 am

    Massimo wrote:Caro Fausto di ciò che dicono "i guru" dell'analogico non ce ne frega più di tanto, l'importante è che appaghi il nostro apparato uditivo Laughing Laughing Laughing Laughing
    Le discussioni che facciamo sul vinile sono puramente accademiche, sono per conoscere qualcosa in più del supporto tanto amato.
    Conoscere la sua storia e cercare di capire come nonostante i suoi limiti sia superiore al dischetto argentato come immagine, spazialità( questo parametro è dovuto al fatto che i due canali sono incisi in controfase, notizia avuta da un amico estremamente competente)e tanti altri che mi sembra superfluo elencare. sunny sunny sunny sunny

    Ma sei sicuro che ti abbia detto questo?
    Io sono sempre stato convinto che fra i 2 canali ci sia solo una sfasatura teporale, nel senso che il dx è registrato un "nulla" prima del sx.
    Infatti, se un disco ha un disturbo inciso (ad esempio l' effetto "copia" o un tic, di solito si sente un istante prima sulla cassa dx rispetto alla sx).
    Di fase temporale ne ho sentito sempre parlare, di fase assoluta è la prima volta che lo sento (anzi no, ad esempio, ricordo che il disco di Roger Waters Amused to Death, proprio sfruttava la rotazione di fase assoluta, ma questo in fase di registrazione, ed espressamente al fine di quegli effetti "fuori dalle casse", in passato sia la Rettore che K. Schulze ne avevano usufruito; ma se ne era sempre parlato come strumento tecnico in registrazione atto a conseguire lo scopo, non una particolarità dell' LP).
    Se invece avesse proprio parlato di "fase" assoluta ruotata, potresti dare qualche elemento in merito del come e perchè?
    A me interesserebbe saperlo, è qualcosa di nuovo.

    sunny sunny

    Pietro

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Tue Jun 28, 2011 1:38 am

    Ho parlato con quest'amico alcuni anni fa, posso non ricordare esattamente ciò che disse, per cui mi informo e ti faccio sapere al più presto.
    sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Il vinile

    Post  pepe57 on Tue Jun 28, 2011 7:43 am

    Massimo wrote:Pietro che rabbia ti avevo risposto ,evidentemente poi non ho inviato.
    Ti riassumo in breve:
    Sono molto contento di rileggerti con la tua conoscenza del disco nero senz'altro ci darai le giuste informazioni.
    Io ho semplicemente riportato quello scritto su "Guide di fedeltà del suono" Analogico n° 34 del mese di Genn/febbraio 2011, l'articolo è di Bruno Fazzini. Se scrivono fesserie non è colpa mia.
    Anch'io ho un paio di dischi Test tra cui uno della Vedette con tanto di libretto e con frequenze di prova che vanno da 10 a 20.000 Hz. sunny sunny sunny
    Ciao Massimo, sunny
    Si avevo compreso che tu stavi semplicemente riortando informazioni trovate su una rivista.
    Non so chi sia lo scrittore (non ne leggo in pratica).
    Proverò a trovarmi l' articolo per leggermelo per bene, ma come detto,
    letto così, come descritto all' inizio, mi lascia di sasso.
    sunny sunny
    Ciao!
    Pietro

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Il vinile

    Post  pepe57 on Tue Jun 28, 2011 7:43 am

    Massimo wrote:Ho parlato con quest'amico alcuni anni fa, posso non ricordare esattamente ciò che disse, per cui mi informo e ti faccio sapere al più presto.
    sunny sunny sunny

    OK, grazie mille!

    sunny sunny

    Pietro

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Il vinile

    Post  Fausto on Tue Jun 28, 2011 3:02 pm

    Massimo wrote:Caro Fausto di ciò che dicono "i guru" dell'analogico non ce ne frega più di tanto, l'importante è che appaghi il nostro apparato uditivo Laughing Laughing Laughing Laughing
    Le discussioni che facciamo sul vinile sono puramente accademiche, sono per conoscere qualcosa in più del supporto tanto amato.
    Conoscere la sua storia e cercare di capire come nonostante i suoi limiti sia superiore al dischetto argentato come immagine, spazialità( questo parametro è dovuto al fatto che i due canali sono incisi in controfase, notizia avuta da un amico estremamente competente)e tanti altri che mi sembra superfluo elencare. sunny sunny sunny sunny

    Io sono tutto orecchie per ascoltare ed occhi per leggere le vostre considerazioni in merito al tuo quesito.
    Ben vengano anche le discussioni accademiche.
    A presto Ciao Massimo.
    sunny

    PS: periodo di FUOCO con il lavoro....appena finisco con tutte le chiusure dell'anno 2010 ci sentiamo....
    sunny

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Tue Jun 28, 2011 5:39 pm

    In effetti ricordavo male non è un canale in controfase, ma una diafonia tra i canali, con uno sfasamento di 180° tra i due canali.
    Il fatto di aver riportato quell'articolo sul vinile era una provocazione.
    Questo chiaramente non riguarda tutti i giornalisti del settore, fortunatamente, ma coloro che improvvisano, danneggiando chi fa veramente questo lavoro con passione e cognizione di causa. sunny sunny sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4687
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Il vinile

    Post  pepe57 on Tue Jun 28, 2011 7:05 pm

    Massimo wrote:In effetti ricordavo male non è un canale in controfase, ma una diafonia tra i canali, con uno sfasamento di 180° tra i due canali.
    Il fatto di aver riportato quell'articolo sul vinile era una provocazione.
    Questo chiaramente non riguarda tutti i giornalisti del settore, fortunatamente, ma coloro che improvvisano, danneggiando chi fa veramente questo lavoro con passione e cognizione di causa. sunny sunny sunny

    Si!
    Perfetto, sulla diafonia sono d' accordo al 100% sunny sunny

    Pietro

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il vinile

    Post  Massimo on Tue Jun 28, 2011 7:21 pm

    E' sempre un piacere leggerti Pietro Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:17 pm