Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Graham - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Graham

    Share

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05

    Re: Graham

    Post  pluto on Mon Jun 17, 2013 12:10 pm

    Non saprei come aiutarti e non lo sa nemmeno lui x certo
    Chiedi prima a Mitchell o al suo importatore

    L'Oracle monta di serie uno SME Oracle e tutti i bracci SME ci vanno bene. Inoltre ne ho visti diversi in foto con i Graham.

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Mon Jun 17, 2013 1:47 pm

    Carissimo Gian
    Vista la tua estrema gentilezza e disponibiltà ti chiedo un favore se puoi e se vuoi.
    Visto che hai anche tu un Orbe, io con l'inglese me la cavo malissimo, potresti scrivere a Bob Graham per avere un disegno tecnico di come dovrebbe essere forata una basetta SME che vada bene per il Graham da montare su un Michell Orbe
    Fallo tu direttamente se puoi, così evitiamo passaggi ed incomprensioni
    Se ci riusciamo ne facciamo fare una da un artigiano
    Grazie

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Mon Jun 17, 2013 4:34 pm

    Aggiornamento

    Mi ha appena chiamato Mino per dirmi di aver parlato con Audio reference è gli ha confermato l'esistenza della basetta in acrilico specifica per il Graham però non disponibile e che provvederà ad ordinare dalla Michell
    In una settima dovrei averla
    Meno male
    Comunque confermato che ci vuole una basetta speciale!

    Ho ricevuto poco dopo aver parlato con Mino quest risposta da Audio Reference

    "Il negozio HIFI DI PRINZIO ha richiesto notizie sulla basetta adatta per il
    tuo braccio, abbiamo interpelato la JA MICHELL, appena risponderà le farò
    sapere."

    Quindi ho Mino ha frinteso, o...
    Visto che Bob Graham dichiara di aver disegnato il braccio usando uno SME 30
    Per non saper ne leggere ne scrivere mi vorrei premunire.
    Il tuo Graham montato sullo SME 20 rispetto al perno la base è perfettamente allineata o ....

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Mon Jun 17, 2013 7:44 pm

    Ragazzi
    Ho pensato che fatto 30 facciamo 31
    Mi piace da morire il Sota Cosmos
    Da quanto ne so è costosissima la basetta forata circa 350 dollari ma la forano per qualsiasi braccio, nella peggiore delle ipotesi la vendono non forata.
    Che sappiate la basetta SME del Cosmos presenta problemi come con l'Orbe o va bene come per lo SME 20?

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Mon Jun 24, 2013 7:16 am

    Come detto in altra discursione il Sota per il momento resta nel cassetto
    Ormai posso dare per certo che la basetta in acrilico fatta dalla J.A. Michell per il Graham esiste e mi arriverà nei prossimi giorni.

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Fri Jun 28, 2013 6:36 am

    Ormai dovrebbe essere prossimo l'arrivo della basetta e finalmente potrò installare sto benedetto braccio.
    Credo di aver capito più o meno tutto, ma la impostazione del peso mi necessita di qualche suggerimento.
    Quando ho cercato di installarlo sulla basetta SME, arretrando il contrappeso mi pare di aver notato uno scattino, credo ogni giro non essendoci riferimenti, sapete se ciò e vero e se si a che peso corrisponde uno scattino in modo tale da impostare un peso di lettura approssimativo ma non asssurdo per poi con la bilanciana procedere per impostare il giusto peso.

    Prometheus
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2013-07-08

    Re: Graham

    Post  Prometheus on Mon Jul 08, 2013 11:38 am

    Ciao, entro per la prima volta in questo forum, perciò saluto tutti gli iscritti.
    Ho anch'io l'Orbe e monto un Graham 2.2 con attacco Graham.
    Tiieni presente che la regolazione col cappuccio sul perno va fatta tenendo il braccio il più possibile "chiuso" verso il piatto. Per intenderci la slitta dell'alzabraccio deve quasi toccare il bordo del piatto. Per ruotare il braccio devi allentare la brugola in basso a destra, la stessa che ti permette la regolazione del VTA. Guarda le figure sul manuale, capirai meglio. La brugola posteriore serve invece a sbloccare il carrello.
    Forse ho detto cose che già sai... ma tant'è ;)

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31488
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Graham

    Post  Massimo on Mon Jul 08, 2013 5:11 pm

    cheers cheers  BENVENUTO SOTTO IL GAZEBO cheers cheers 
    Grazie per le info sempre utili. sunny
    Gentilmente aggiungi al tuo profilo un avatar, grazie. sunny sunny  


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Tue Jul 16, 2013 2:36 pm

    Una cosa non mi è del tutto chiara
    Il silicone dove deve arrivare
    Il perno svitandolo dovrebbe funzionare come l'astina per controllare il livello dell'olio del motore
    Non ho capito dove deve arrivare una volta svitato il perno e sfilato il segno, deve essere all'inizio della parte quadrata, a metà o fino in cima?

    Prometheus
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2013-07-08

    Re: Graham

    Post  Prometheus on Tue Jul 16, 2013 3:24 pm

    terlino wrote:Una cosa non mi è del tutto chiara
    Il silicone dove deve arrivare
    Il perno svitandolo dovrebbe funzionare come l'astina per controllare il livello dell'olio del motore
    Non ho capito dove deve arrivare una volta svitato il perno e sfilato il segno, deve essere all'inizio della parte quadrata, a metà o fino in cima?

    0,5/0,75 cc - il silicone arriverà a 1/2 3/4 della parte quadrata. Inizia con 0,5 poi vedi...
    Per togliere il silicone in eccesso ti consiglio di usare la stessa siringa, aspirando.
    Infine userei il silicone originale blu cobalto, a meno che tu sia sicuro che la viscosità é la stessa.
    http://www.elusivedisc.com/GRAHAM-COBALT-BLUE-SILICONE-DAMPING-FLUID-2ml/productinfo/GRAHSILICONE/

    Sei riuscito ad usare il cappuccio per piazzare il braccio? Fai riferimento alle figure 1e2 del manuale, e ricordati di svitare le brugole prima di procedere.  

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Tue Jul 16, 2013 4:04 pm

    In effetti ne avevo messo un pò meno di quello che ci deve essere, adesso tocca a malapena il quadrato
    Adesso le regolazioni sono a posto, mi è arrivata martedì scorso la basetta in acrilico specifica per il Graham e la regolazione è possibile farla.
    Purtroppo ancora ho problemi nel settaggio del peso, la bilancina arrivata dal Giappone, una Orton model DS-3 era guasta e ieri l'ho rimandata indietro e mi arriverà credo non prima di un paio di settimane, nel frattempo ne ho appena ordinata una che a detta di molti su un forum americano è ottima ed amagnetica dalla Cina con pesetto di 5 grammi per la taratura alla spaventosa cifra di 13 Euro spedita, peccato che me ne sono accorto dopo che con un pò di più potevo sceglere la spedizione veloce. Con questa saremo a 5, se mi viene un controllo mi prendono per uno spacciattore!!!!
    Ma tanto in questo periodo è più la voglia di regolarlo a dovere che la voglia di ascoltare l'impianto, troppo caldo e meglio il mare.

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Sun Aug 04, 2013 8:07 am

    Finalmente è arrivata la sostituzione della bilancina Ortofon DS-3 ed ho potuto finire il corretto settaggio del braccio.
    Che dire? Mi pare che vada molto bene, per capire se va meglio dello SME V ci vuole un pò di tempo, per il momento non mi pare lo faccia rimpiangere.

    Prometheus
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2013-07-08

    Re: Graham

    Post  Prometheus on Sun Aug 04, 2013 11:27 pm

    terlino wrote:Finalmente è arrivata la sostituzione della bilancina Ortofon DS-3 ed ho potuto finire il corretto settaggio del braccio.
    Che dire? Mi pare che vada molto bene, per capire se va meglio dello SME V ci vuole un pò di tempo, per il momento non mi pare lo faccia rimpiangere.

    Beh con il phantom 2 supreme lo sme v sicuramente non lo rimpiangi, soprattutto sull'Orbe!
    Se poi proprio non ti dovesse piacere, contattami che te lo compro io (abito in piemonte) e sostituisco il 2.2!!
    A proposito di Orbe... il mio è un SE con motore DC e Never Connected psu. E' vero che gli Orbe girano un pelino più veloci rispetto allo standard 33 1/3? Devo procurarmi uno strobo, ma ad orecchio il mio è un pelo "crescente" rispetto alle stesse registrazioni su cd... Come è possibile?

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Mon Aug 05, 2013 6:43 am

    Se hai un disco stroboscobico è un gioco da ragazzi regolarlo alla perfezione, devi aprire la parte posteriore dell'alimentatore, quella in plasica per intenderci, sulla scheda ci sono 2 trimmer che permettono di regolare la velocità correta.
    Il discho strobo lo puoi anche scaricare e stamparlo, va benissimo.
    Per li momento lo tengo, avrà suonato si e no una decina di dischi, ci rimetterei troppi soldi a rivenderlo, il giorno che decido di ... ti faccio un fischio.

    Prometheus
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 4
    Data d'iscrizione : 2013-07-08

    Re: Graham

    Post  Prometheus on Mon Aug 05, 2013 9:55 am

    Ah ecco, mi sembrava impossibile che non ci fosse niente per la regolazione! Grazie per l'informazione, non sapevo dell'esistenza di questi trimmer!
    Buon divertimento con il graham! Ricordati che per regolare il VTA devi prima svitare la brugoletta alla base, si può fare anche mentre il braccio è in azione! Quando hai regolato meglio serrare nuovamente il tutto.

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Sun Aug 18, 2013 10:50 am

    Salve
    Io essendo abitante di Chiavari che è sul mare, mi trovo in vacanza tutto l'anno, ma vedo che molti non sono presenti sul Forum perchè probabilmente a godersi le vacanze.
    Ci provo lo stesso
    So per esperienza che se c'è un metodo assolutamente sbagliato per regolare l'antiskating è quello di usare un disco privo di solchi, liscio.
    Però so anche che se lo si usa dopo aver regolato l'antiskating la testina dovrebbe scivolare verso il centro del disco, questo perchè ... (leggetevi il trattato di: http://hillrudy.altervista.org/giradischi/antiskating.htm)
    Ho provato col Graham e pur avendo controllato e ricontrollato la perfetta installazione del congegno per la regolazione dell'aniskating, con peso di lettura di 1.7 g. anche mettento il pesetto a fine corsa continua ad andare velocemente verso il centro del disco.
    Questo è molto strano! Con altri bracci aumentando la forza dell'antiskating, non di molto, si ottiene la staticità della testina.
    Sembra quasi non funzioni!
    Ripeto ho controllato e tutto è come deve essere.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Graham

    Post  pepe57 on Sun Aug 18, 2013 12:55 pm

    terlino wrote:Salve
    Io essendo abitante di Chiavari che è sul mare, mi trovo in vacanza tutto l'anno, ma vedo che molti non sono presenti sul Forum perchè probabilmente a godersi le vacanze.
    Ci provo lo stesso
    So per esperienza che se c'è un metodo assolutamente sbagliato per regolare l'antiskating è quello di usare un disco privo di solchi, liscio.
    Però so anche che se lo si usa dopo aver regolato l'antiskating la testina dovrebbe scivolare verso il centro del disco, questo perchè ... (leggetevi il trattato di: http://hillrudy.altervista.org/giradischi/antiskating.htm)
    Ho provato col Graham e pur avendo controllato e ricontrollato la perfetta installazione del congegno per la regolazione dell'aniskating, con peso di lettura di 1.7 g. anche mettento il pesetto a fine corsa continua ad andare velocemente verso il centro del disco.
    Questo è molto strano! Con altri bracci aumentando la forza dell'antiskating, non di molto, si ottiene la staticità della testina.
    Sembra quasi non funzioni!
    Ripeto ho controllato e tutto è come deve essere.
    Se non hai strumenti più specifici (come potrebbe essere il fozgometer ad esempio) che sono i soli davvero affidabili, il disco liscio in vetro/cristallo unito a certi altri piccoli accorgimenti (come il cercare di "centrare l' immagine a orecchio, l' osservazione del movimento della testina e del cantilever a inizio disco etc etc) è l' unico, io credo, che resti sufficientemente valido.
    Quel trattato non è male ed in gran parte condivisibile, ma a mio parere contiene parecchi errori sia di sostanza che di forma.
    Ad esempio  affermazioni del tipo: "per tutti i bracci con overhang positivo (la totalità dei bracci non tangenziali), la forza di skating è sempre diretta verso il centro del solco"  contengono già 3 errori in una sola frase....
    Asserire che il fatto che il solco sia una spirale e che essendo inciso possa variare l' attrito e lo skating conseguente mi sembra più una questione di lana caprina che di reale problema pratico.
    Quello di verificare con certi dischi test e traccia dedicata è, a mio parere,  più empirico ed impreciso (ma c'è chi lo preferisce perché "ci mette del suo") ma se metti tre persone ad usarlo, avrai 3 regolazioni diverse.

    Per venire a quello che se ho ben capito è il tuo problema:

    Con cosa fai il test di controllo (spero non un disco liscio in vinile perché in tal caso è abbastanza probabile che il problema venga da lui)?

    Se invece lo fai con disco liscio in vetro/cristallo e "scivola" comunque verso il centro, allora potresti valutare alcune cose:

    A) Il pesetto del tuo Graham che posizione assume all' inizio del disco appena poggi il braccio?
    B) Il braccio è montato correttamente come distanza perno-perno?

    sunny sunny


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Sun Aug 18, 2013 3:19 pm

    Ciao Pietro
    Il braccio è perfettamente messo a punto, il peso impostato è stato verificato più volte con 3 bilancine, una meccanica, la Shure, 2 elettroniche, la Ortofon DS-3 e una cinese che viene rimarchiata e venduta ad un prezzo di 10 volte il costo spedita dalla Cina, tutte danno conferma del peso impostato.
    VTA, HTA, dimatura della testina, messa in volla del giradischi, etc. tutto alla perfezione. Sempre asmmesso che esista.
    Il disco liscio è in vinile e provato in altre occasione è come ho detto: variando la forza di antiskating si ottiene la staticità.
    Questo verificato con almeno tre sistemi differenti
    Il solo che non dà lo stesso risultato è il Graham, sia con il pesetto al minimo che al massimo il braccio scivola verso il centro molto velocemente.
    Scusa ma lo fozgometer viene venduto per regolare l'azimuth, centra con l'aniskating?

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Graham

    Post  pluto on Sun Aug 18, 2013 6:11 pm

    Hai fatto attenzione a che il filo giri perfettamente nella sede delle carrucole? Se è fuori sede, puoi pure metterci una tonnellata che non funziona niente.
    Per inciso a me il sistema antiskating del Phantom o del Graham 2.2 non fa impazzire e lo considero la parte meno riuscita.

    Comunque sto pensando di proporti uno scambio alla pari Sme V - Phantom...Laughing Laughing 
    Tra un paio d'anni forse ce la facciamo a regolarlo   

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Graham

    Post  pepe57 on Sun Aug 18, 2013 6:44 pm

    terlino wrote:Ciao Pietro
    Il braccio è perfettamente messo a punto, il peso impostato è stato verificato più volte con 3 bilancine, una meccanica, la Shure, 2 elettroniche, la Ortofon DS-3 e una cinese che viene rimarchiata e venduta ad un prezzo di 10 volte il costo spedita dalla Cina, tutte danno conferma del peso impostato.
    VTA, HTA, dimatura della testina, messa in volla del giradischi, etc. tutto alla perfezione. Sempre asmmesso che esista.
    Il disco liscio è in vinile e provato in altre occasione è come ho detto: variando la forza di antiskating si ottiene la staticità.
    Questo verificato con almeno tre sistemi differenti
    Il solo che non dà lo stesso risultato è il Graham, sia con il pesetto al minimo che al massimo il braccio scivola verso il centro molto velocemente.
    Scusa ma lo fozgometer viene venduto per regolare l'azimuth, centra con l'aniskating?
    Se usi un disco liscio in vinile, a mio parere, non potrai mai davvero sapere come è regolato l' antiskating in quanto quasi sempre succede che ci sia un "solco" prodotto da una precedente misurazione che ti trascina la testina verso il centro (e in base al braccio questo fenomeno può aumentare/ridursi di molto).
    Devi assolutamente provare con uno in vetro (meglio ancora in cristallo).
    Si il Fozgometer può servire a anche a quello, ma non solo (anche se un VTL errato può influenzare pure l' antiskating).
    Fra le varie regolazioni che permette c'è la regolazione dell' antiskating, infatti se, con un LP test, usato con le tracce della regolazione dell' antiskating può segnalarti il momento in cui si ha distorsione/segnale uguale fra i due canali (quindi forza di skating vicina allo zero).
    Cosa è l' HTA?
    Inoltre io ti chiedevo in che posizione si trova (orizzontale, verticale, sbieco) il leverino con su il contrappeso dell' antiskating quando posi la testina all' inizio del disco.
    sunny sunny 


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Sun Aug 18, 2013 6:45 pm

    Ciao
    Si ho verificato che tutto sia al suo posto
    Ti assicuro che adesso è a puntino, forse meglio di così non può essere messo a punto.
    La mia era solo una curiosità
    Ho premesso che della messa a punto dell'antiskating con disco liscio non mi fido assolutamente, so anche che sull'argomento esistono migliai di "autorevoli" teorie.
    Come si suol dire è tanto per cazzeggiare, visto che il suono che ottengo mettendo l'antiskating, più o meno dove deve stare in base al peso impostato, non mi fa sentire nessuna distorsione, la riproduzione è perfetta dall'inizio alla fine del disco.
    Insomma è da tempo che sulla regolazione dell'antiskating non mi faccio troppe pippe, volevo solo capire come mai con questo braccio anche impostando l'antiskating al massimo il braccio continua a scivolare verso il centro.
    Ma ripeto, a livello sonico nessunissimo problema, tra l'altro ho fatto un pò di test sulla capacità di tracciatura con alcuni dischi particolarmente ostici ed ha tracciato benissimo.
    Pensa che Mino me ne dava uno nuovo di SME V ritornandogli il Graham, va detto che quando ho fatto la mia proposta avevo solo provato a montarlo con la vecchia basetta non buona, insomma neanche il silicone avevo ancora messo.

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Sun Aug 18, 2013 7:01 pm

    pepe57 wrote:Se usi un disco liscio in vinile, a mio parere, non potrai mai davvero sapere come è regolato l' antiskating in quanto quasi sempre succede che ci sia un "solco" prodotto da una precedente misurazione che ti trascina la testina verso il centro (e in base al braccio questo fenomeno può aumentare/ridursi di molto).
    Devi assolutamente provare con uno in vetro (meglio ancora in cristallo).
    Si il Fozgometer può servire a anche a quello, ma non solo (anche se un VTL errato può influenzare pure l' antiskating).
    Fra le varie regolazioni che permette c'è la regolazione dell' antiskating, infatti se, con un LP test, usato con le tracce della regolazione dell' antiskating può segnalarti il momento in cui si ha distorsione/segnale uguale fra i due canali (quindi forza di skating vicina allo zero).
    Cosa è l' HTA?
    Inoltre io ti chiedevo in che posizione si trova (orizzontale, verticale, sbieco) il leverino con su il contrappeso dell' antiskating quando posi la testina all' inizio del disco.
    sunny sunny 
    L'HTA è quello che si regola con il capuccio messo sul perno e quindi stabilendo la giusta distanza del fulcro del braccio dal perno del giradischi. Con lo SME V si usa la dima e .....
    Il leverino come lo chiami tu, ove si trova il peso da spostare è di sbieco, ossia visto dal davanti al giradischi dall'alto verso il basso, il pesetto mettendolo in posizione alta si dovrebbe avere la posizione zero, abbassandolo si incrementa.

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Fri Apr 04, 2014 7:01 am

    Io coi calcoli faccio fatica, mi potete aiutare?
    Purtroppo la Shelter 901 ha il foglietto di istruzioni solo in giapponese. Riporto come scritti.
    0. 08x0. 15x0. 55 m m
    0. 3x0. 7 mil
    9. 1 g

    Chiaro che 9.1 è il peso, fin qui ci arrivo

    La cosa però che mi interessa sapere è la massa effettiva del Graham Phantom II Supreme
    Potreste gentilmente calcolarmela? Grazie

    Col disco test HI-FI News ho la risonanza a 11 Hz

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Graham

    Post  pepe57 on Fri Apr 04, 2014 1:52 pm

    terlino wrote:Io coi calcoli faccio fatica, mi potete aiutare?
    Purtroppo la Shelter 901 ha il foglietto di istruzioni solo in giapponese. Riporto come scritti.
    0. 08x0. 15x0. 55 m m
    0. 3x0. 7 mil
    9. 1 g

    Chiaro che 9.1 è il peso, fin qui ci arrivo

    La cosa però che mi interessa sapere è la massa effettiva del Graham Phantom II Supreme
    Potreste gentilmente calcolarmela? Grazie

    Col disco test HI-FI News ho la risonanza a 11 Hz

    Quelle specifiche mi lasciano molto dubbioso, puoi fare foto e metterla qui?

    Penso che la misura 0.3 x 0.7 mil stia per 30 x 70 um, la dimensione della puntina.
    0.55 mi sembrerebbe la tensione di uscita a 1 kHertz a 5 cm/sec

    Per calcolare la massa effettiva del braccio dovrei averlo qui.
    Puoi farlo tu utilizzando due sistemi (che dovrebbero portarti allo steso risultato):

    metodo A)
    avendo tu il peso della testina, la sua cedevolezza (dichiarata a 9 cu/dyne ma non si sa se a 10 o 100 Hertz) e la frequenza di risonanza a 11 Hertz ....
    presupponendo che sia a 10 Hertz:
    partendo dalla formula per determinare la FR = 159/R(M*C)
    ove R = Radice quadra
    M è la somma di peso testina (T) + Massa Braccio (MB) + E (eventuali pesi, le vitine ad esimo che si calcolano 1 grammo)
    C è la cedevolezza della testina

    quindi
    FR = 159/R [(T+MB+E)*C]


    ne deriva:

    159/FR = R[(T+MB+E)*C]

    159/11 = R[(9.1 + MB + 1)* 9]
    14.4= R207
    207/9 = 10.1 + MB
    23= 10.1 + MB
    MB = 23 - 10.1 = 12.9 grammi

    o anche:
    MB = (159/FR)^2 X (1/C) - (T + 1) = 159/11^2 x 1/9 - (9.1+1) = 207/9 -10.1 = 23 -10.1 = 12.9 g

    Il metodo B prevede questa formula e misurazioni richieste le devi fare tu con il braccio:

    MEB = 2CP*DC^2/LBLT^2 + [2*PB/3]

    ME = massa effettiva braccio
    CP = peso contrappeso
    DC = distanza dal centro del contrappeso da fulcro braccio
    LBLT = lunghezza braccio lato testina (da fulcro a fine braccio shell incluso)
    PB = peso braccio senza CP e senza testina preso con il braccio in orizzontale.

    La DC vene misurata con braccio orizzontale

     Embarassed  Embarassed  Embarassed


    Last edited by pepe57 on Fri Apr 04, 2014 2:33 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

    terlino
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 199
    Data d'iscrizione : 2013-04-05
    Età : 55
    Località : Chiavari

    Re: Graham

    Post  terlino on Fri Apr 04, 2014 2:09 pm



    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4688
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Graham

    Post  pepe57 on Fri Apr 04, 2014 2:38 pm

    Bene , quindi, 0.5 è la tensione di uscita con impedenza interna dai 5 ai 30 Ohm e 100 Ohm è il carico minimo raccomandato.
    0.3 x 0.7 mi sa che sta proprio per 30 e 70 Um
    Mentre l' altra misura non saprei, forse è la misura del nuce o delle bobine.
     Embarassed  Embarassed  Embarassed 



    _________________
    Chi si accontenta gode
    Presidente Onorario fondatore di: ... CNR@ Club Naso Rosso@ ... CLM@ Club Lampredotto Marimesso@ ...   CVG@ Club Viva la Gnocca@ ...
    QFLG@

    Paintball Milano

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 12:57 pm