Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
...meglio "la gricia"...o la 009...? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Share

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  realmassy on Mon Aug 01, 2011 10:52 am

    apostata wrote:
    "Da Bertoldo ad Obelix passando per Pantagruel" ovvero "Dopo mangiato le cuffie suonano tutte bene".
    Pensa te se ci metti anche il vinello Neutral

    apostata
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 653
    Data d'iscrizione : 2010-04-22
    Località : Roma

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  apostata on Mon Aug 01, 2011 11:11 am

    altre foto (fatte al mattino)









    _________________
    Guglielmo

    una risata vi seppellirà
    .

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Edmond on Mon Aug 01, 2011 11:24 am

    Certo che la cuffia fa bene ai capelli!!!!!!!!!!!!!!!!!!! affraid affraid affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  fil on Mon Aug 01, 2011 12:05 pm

    realmassy wrote:
    apostata wrote:
    "Da Bertoldo ad Obelix passando per Pantagruel" ovvero "Dopo mangiato le cuffie suonano tutte bene".
    Pensa te se ci metti anche il vinello Neutral

    C'era anche quello, nel pieno rispetto dell'antico detto:

    In vino veritas, in greco Ἐν οἴνῳ ἀλήθεια, è un proverbio latino, dal significato letterale: «nel vino è la verità».



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Ospite
    Guest

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Ospite on Mon Aug 01, 2011 12:14 pm

    [quote="leonruti"]
    [size=24]...fantastica giornata "romana"...[/size][/quote]

    Bravissimi!
    Complimenti per l'incontro!

    cheers cheers cheers

    Scusate... ma io non avrei dubbi... la gricia... quanno se tratta de magnà... c'è solo na cosa che tira.... Neutral Neutral

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  fil on Mon Aug 01, 2011 3:37 pm

    I primi ascolti (ieri notte), dopo l'incontro romano, mi hanno fatto innazitutto meditare sull'importanza (la necessità) del silenzio nell'ambiente. Da ciò anche la conseguenza dei volumi d'ascolto che, in caso di silenzio "assoluto", possono (come dovrebbero) non superare i normali limiti. Durante il minimeeting invece si è dovuto alzare parecchio il livello di ascolto nel (vano) tentativo di eliminare i fattori di disturbo (climatizzatore compreso...). Fatta questa doverosa precisazione, vorrei dire che l'ascolto col mio sistema mi risulta caratterizzato da più delicatezza di emissione. Ciò premia certa tipologia di musica, ma ne penalizza altra. A mio parere, presente il livello comunque altissimo di tutto (hardware) quello che abbiamo ascoltato, non ha alcun senso fare distinzioni su valori di risposta in frequenza e quant'altro...di tipo numerico tecnico...
    Le differenze, a mio giudizio, si delineano nel modo di porgere il messaggio musicale. Sicuramente la configurazione del P.A.C.E. è preferibile dopo il cambio valvola, perchè prima risultava sproporzionatamente esuberante (e non velocissimo) nella regione medio bassa ed in più tendeva ad un certo arrotondamento della gamma acutissima (con conseguente penalizzazione della dimensione scenica). C'è anche da dire che il P.A.C.E. lavorava con ingressi rca, mentre il Woo di Dino in xlr.
    Enrico comunque garantisce che le due tipologie di uscita del suo palyer A.R., si equivalgono qualitativamente.
    Per ora è tutto.
    Passo la parola...


    Last edited by fil on Mon Aug 01, 2011 4:15 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Aug 01, 2011 4:05 pm

    Il cavo Kimber da voi citato in abbinata al Woo è l'1121, quindi un ibrido rame-argento, giusto?


    Last edited by Pazzoperilpianoforte on Mon Aug 01, 2011 4:34 pm; edited 1 time in total


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  fil on Mon Aug 01, 2011 4:16 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    P.S.: il cavo Kimber da voi citato in abbinata al Woo è l'1121, quindi un ibrido rame-argento, giusto?
    Si.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  biscottino on Mon Aug 01, 2011 8:21 pm

    fil wrote:
    I primi ascolti (ieri notte), dopo l'incontro romano, mi hanno fatto innazitutto meditare sull'importanza (la necessità) del silenzio nell'ambiente. Da ciò anche la conseguenza dei volumi d'ascolto che, in caso di silenzio "assoluto", possono (come dovrebbero) non superare i normali limiti. Durante il minimeeting invece si è dovuto alzare parecchio il livello di ascolto nel (vano) tentativo di eliminare i fattori di disturbo (climatizzatore compreso...). Fatta questa doverosa precisazione, vorrei dire che l'ascolto col mio sistema mi risulta caratterizzato da più delicatezza di emissione. Ciò premia certa tipologia di musica, ma ne penalizza altra. A mio parere, presente il livello comunque altissimo di tutto (hardware) quello che abbiamo ascoltato, non ha alcun senso fare distinzioni su valori di risposta in frequenza e quant'altro...di tipo numerico tecnico...
    In effetti ho visto le manopole degli ampli ad ore 12 per il P.ac.e. e ben oltre ore 13 per il Wes...eppoi sentivamo i dischi paro paro...ma eravamo in un altra stanza.

    fil wrote:
    Le differenze, a mio giudizio, si delineano nel modo di porgere il messaggio musicale. Sicuramente la configurazione del P.A.C.E. è preferibile dopo il cambio valvola, perchè prima risultava sproporzionatamente esuberante (e non velocissimo) nella regione medio bassa ed in più tendeva ad un certo arrotondamento della gamma acutissima (con conseguente penalizzazione della dimensione scenica). C'è anche da dire che il P.A.C.E. lavorava con ingressi rca, mentre il Woo di Dino in xlr.
    Enrico comunque garantisce che le due tipologie di uscita del suo palyer A.R., si equivalgono qualitativamente.
    Per ora è tutto.
    Passo la parola...

    Le differenze devono necessariamente esserci, il 600 il P.a.c.e. ed il Wes sono tre ampli abbastanza diversi.
    Il 600 ha un suono neutro, pochi fronzoli, molta dinamica ma di impostazione "moderna", grazie all'uso di valvole di produzione corrente, per cui niente suono "valvolare".
    Il Wes è un grande erogatore di corrente, headstage immenso e grande pulizia con le Shuguang, ma a mio parere a tratti fin troppo preciso, e con la 009 bisogna stare attenti alla fatica di ascolto(almeno per me).
    Opulento e molto caratterizzato il P.a.c.e., soprattutto le valvole scelte tutte nos, Mullard ecc82 e Valvo el84 non lascia dubbi sul timbro marcatamente valvolare e morbido, medio in evidenza e basso bello pieno.
    Certo con la Telefunken ecc803s sul P.ac.e. le cose sono cambiate drasticamente, ma anche se avessimo montato le Mullard el34 sul Wes le cose si sarebbero capovolte.
    Insomma, ognuno tiri le proprie conclusioni, anche se direi che è inequivocabile che la 009 è la cuffia che non c'è, per cui tutto quello che viene cambiato a monte verrà messo in luce con estrema messa a fuoco dalla SUperStax! sunny

    Sal.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Mon Aug 01, 2011 9:01 pm

    biscottino wrote:...
    Opulento e molto caratterizzato il P.a.c.e., soprattutto le valvole scelte tutte nos, Mullard ecc82 e Valvo el84 non lascia dubbi sul timbro marcatamente valvolare e morbido, medio in evidenza e basso bello pieno.
    ...

    Praticamente hai descritto il suono che sembrerebbe ipotizzabile da una abbinata Mullard - hanno un discreto roll off sull'acuto, pur con un medio argentino - e Valvo (le mie 6922 di questo brand hanno uno spettacolare calore in gamma media e mediobassa).

    Non ti meriterebbe bilanciare il calore delle Valvo con una valvola abbinata più luminosa e più leggera al grave? La Telefunken ha questo tipo di suono. Il suono che ne veniva fuori ti piaceva?


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7717
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  biscottino on Mon Aug 01, 2011 9:30 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    Non ti meriterebbe bilanciare il calore delle Valvo con una valvola abbinata più luminosa e più leggera al grave? La Telefunken ha questo tipo di suono. Il suono che ne veniva fuori ti piaceva?

    BIlanciare con una valvola piu' grintosa, si, questa prova io l'ho fatta a casa mia con diverse valvole, dalle Rca alle Jan, ma a Roma sia io che Dino abbiamo portato i nostri set-up completi, o per meglio dire quelli che piu' preferiamo e che abbiamo settato a nostro gusto.
    In un primo momento, gli ampli sono stati connessi allo stesso cavo Trapsarent, stesso modello ma bilanciato per il Wes e sbilanciato per il Pace.
    E' stato subito palese che il Wes era tendente al chiaro mentre il Pace allo scuro.
    Poi io ho messo il mio Soulcable, aprendo il suono e controllando di piu' il basso, mentre Dino ha messo il suo Kimber, schiarendo ancora di piu' il suono.
    Il set di valvole usato, e cioè Valvo+Mullard, sommato ai condensatori che ho fatto cambiare da MHZ, e cioè i Sonicap che piacciono tanto ad Air-cooled(a anche a me) al posto degli SCR, unita alla mia sorgente, e cioè il due telai LEctor rivalvolato TFK ecc801s, esprimono (per me) il mio suono ideale, che rimane sempre molto pieno e mai eccessivamente squillante...anche se il gran maestro mi ha bacchettato, affermando che il violino era troppo simile alla viola.
    In effetti, questa eccessiva colorazione, è reale, ma è una colorazione che a me non da fastidio ne pregiudica in alcun modo l'ascolto.
    Il rovescio della medaglia è stato l'ascolto di un disco Telarc, che definirei fin troppo loudness, al limite della distorsione, ma con altre incisioni, mi ricordo la Misa Criolla di Mercedes Sosa, il timpano era reso con una energia incredibile.
    Il P.a.c.e. e il Wes sono ampli per chi ama giocare con le valvole, chi vuole il massimo della semplificazione, potrà percorrere necessariamente una strada diversa.

    Sal.

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  fil on Mon Aug 01, 2011 11:11 pm

    biscottino wrote:

    Il P.a.c.e. e il Wes sono ampli per chi ama giocare con le valvole, chi vuole il massimo della semplificazione, potrà percorrere necessariamente una strada diversa.

    Sal.

    Ed è stata la mia scelta, quella della semplificazione=neutralità, passando dall' Egmont al 600LTD.
    Mai infatti come con questa cuffia, ho sentito così insopprimibile l'esigenza dell'assenza di colorazioni/caratterizzazioni. In effetti credo che passando dai vari ampli provati (compreso il mio Egmont...) allo Stax 600LTD, si avverte come una "sottrazione" di caratterizzazioni. Un pò come avviene con la TV quando si accentua il contrasto visivo (chiaro scuro), togliendo colore...fino al "bianco e nero". Ciò nel rispetto delle "colorazioni" insite nella fonte, cioè proprie della registrazione (software).


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Lo Zio
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 369
    Data d'iscrizione : 2010-04-29

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Lo Zio on Tue Aug 02, 2011 2:04 am

    fil wrote:
    Ed è stata la mia scelta, quella della semplificazione=neutralità, passando dall' Egmont al 600LTD.
    Mai infatti come con questa cuffia, ho sentito così insopprimibile l'esigenza dell'assenza di colorazioni/caratterizzazioni. In effetti credo che passando dai vari ampli provati (compreso il mio Egmont...) allo Stax 600LTD, si avverte come una "sottrazione" di caratterizzazioni. Un pò come avviene con la TV quando si accentua il contrasto visivo (chiaro scuro), togliendo colore...fino al "bianco e nero". Ciò nel rispetto delle "colorazioni" insite nella fonte, cioè proprie della registrazione (software).

    Casa Stax non ha mai avuto fama come produttrice di eccelsi amplificatori.
    Ricordo anche che pochi anni fa dell' Egmont Signature si parlava come di una amplificazione di altissimo livello. Si esagerava all' epoca o si erra adesso?


    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8720
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Edmond on Tue Aug 02, 2011 7:01 am

    Ricordo il suono del Coriolan con la Omega............. Un apparecchio MOLTO sopravvalutato sonicamente, a mio modo di vedere (sentire)....


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  fil on Tue Aug 02, 2011 10:49 am

    Lo Zio wrote:

    Si esagerava all' epoca o si erra adesso?


    Come preferisci tu, visto che la domanda è di tipo chiuso.



    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Aug 02, 2011 11:38 am

    Francamente credo che da sempre quando ci si domanda di un apparecchio se è flat o "caratterizzato" le risposte spesso non sono univoche. Quando in genere si dice "mi piace" spesso è perché nel suono ravvisiamo un nostro ideale sonoro, non necessariamente la neutralità.

    Difficilmente d'altra parte si riscontra la vera neutralità negli oggetti audio. In generale l'Hi-Fi vive di caratterizzazioni complementari dei vari componenti al fine di raggiungere l'equilibrio. Ma i componenti in sé lineari sono rari.

    La SR009 spinge a riconfrontarsi con la neutralità, perché è uno dei rari oggetti audio neutrali. Pur con i suoi inevitabili limiti. Da questo confronto con un suono neutro ci sarà chi come Filippo porterà la scelta alle sue estreme conseguenze, e chi magari percorrerà strade diverse.

    Di fatto è vera una cosa: gli ampli Stax (anche il mio 006 - rivalvolato a nuova vita) con la 009 piuttosto che essere messi in crisi (come con la vecchia ammiraglia) vengono invece esaltati e valorizzati al massimo. Quindi forse è vero che mai come oggi un'accoppiata Stax Stax in ambito elettrostatico è stata praticabile.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12097
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  vulcan on Tue Aug 02, 2011 11:42 am

    Come suona con le Rca?


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  indifd on Tue Aug 02, 2011 1:09 pm

    biscottino wrote:

    Il set di valvole usato, e cioè Valvo+Mullard, sommato ai condensatori che ho fatto cambiare da MHZ, e cioè i Sonicap che piacciono tanto ad Air-cooled(a anche a me) al posto degli SCR, unita alla mia sorgente, e cioè il due telai LEctor rivalvolato TFK ecc801s, esprimono (per me) il mio suono ideale, che rimane sempre molto pieno e mai eccessivamente squillante

    Sal.

    Ciao Sal,
    dalle tue descrizioni penso proprio che abbiamo proprio la medesima impostazione e predilezione per il tipo di suono ricercato nella scelta delle valvole, è il motivo per il quale siamo sempre molto in sintonia anche quando provi delle valvole su elettroniche che non conosco.
    Grazie anche alle tue prove ho potuto avere riscontri per valvole che già conoscevo e avevo testato E88CC/ECC83/EL84 e ora anche per le ECC82 che non avevo mai potuto verificare di persona.

    Aggiornamento fase ricerca ECC82:
    - avevo messo sotto osservazione una ECC82 molto interessante come tipologia, ma aveva valori testati probabilmente troppo bassi e ho desistito nell'acquisto
    - avevo visto anche delle ECC82 Siemens chrome plate e una molto rara long plate anni 50 sempre di Siemens, ma non mi convincevano del tutto e ho lasciato perdere
    - adesso ho due target ben precisi per le ECC82, ma purtroppo molto rari temo
    - come ti avevo già detto ho in casa la sorella delle Mullard ECC82 long plate prodotta a Blackburn che stai utilizzando, si tratta sempre di ECC82 long plate di produzione Mullard anni 50, ma di Mitcham in questo caso, alcuni particolari della struttura fanno ben sperare sulla qualità in resa audio (copper grid post)
    - altro obiettivo se acquisibile in condizioni certe dato il costo potrebbe essere anche la TFK ECC802S altro riferimento abbastanza sicuro come livello qualitativo, poi dipende se la sua impostazione si "sposa" bene con il resto delle valvole/ampli

    P.S. sono finalmente riuscito ad acquistare una E88CC pinched waist di produzione Valvo Amburgo 1956 rara come una mosca bianca rispetto a quelle prodotte ad Heerlen/Eindhoven, la sto provando in una configurazione molto poco ortodossa affiancata da una PW di Eindhoven nel primo stadio gain del mio convertitore, impostazione un po' diversa dalle PW di Heerlen che già conosci bene, ma sempre allo stesso altissimo livello qualitativo

    Buoni ascolti

    Ferdinando

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  indifd on Tue Aug 02, 2011 1:31 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:

    Praticamente hai descritto il suono che sembrerebbe ipotizzabile da una abbinata Mullard - hanno un discreto roll off sull'acuto, pur con un medio argentino - e Valvo (le mie 6922 di questo brand hanno uno spettacolare calore in gamma media e mediobassa).

    Non ti meriterebbe bilanciare il calore delle Valvo con una valvola abbinata più luminosa e più leggera al grave? La Telefunken ha questo tipo di suono. Il suono che ne veniva fuori ti piaceva?

    Ciao Vito,
    in effetti le due EL84 che sta utilizzando Sal sono di produzione Valvo Amburgo 1955 (prima versione) provate come finali (nel Pace sono driver delle 845) nell'integrato push pull del mio amico hanno fatto notevole differenza rispetto a delle EL84 sempre di produzione Gruppo Philips, ma uscite dallo stabilimento di Vienna a metà anni 60 che a loro volta erano state preferite senza nessun dubbio alle valvole di serie di produzione cinese.

    Queste Valvo EL84 del 1955 nell'ampli sopradescritto hanno portato alla scelta di una differente coppia di ECC83 leggermente più chiara infatti prima venivano utilizzate due ECC83 mC1 F di produzione La Radiotechnique F (semplificando fra le ECC83 più scure tra le long plate del Gruppo Philips) poi con le Valvo EL84 con maggiore dinamica e mediobassi/bassi leggermente più in evidenza hanno portato alla scelta come abbinamento a due ECC83 long plate codice mC2 ⊿ di Heerlen

    P.S. un possessore di GRAAF GM 50 ha seguito la tua identica strada nel tube rolling delle E88CC con alta soddisfazione, mi ha scritto che rimettendo le valvole precedenti gli sembrava semplicemente "inascoltabile", quindi mi sembra giusto girarti una parte dei suoi ringraziamenti per il lavoro di test che avevi fatto a suo tempo.

    Buoni ascolti

    Ferdinando

    fil
    Nuragico
    Nuragico

    Numero di messaggi : 1649
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 55
    Località : Sardegna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  fil on Tue Aug 02, 2011 1:39 pm

    indifd wrote:

    - altro obiettivo se acquisibile in condizioni certe dato il costo potrebbe essere anche la TFK ECC802S altro riferimento abbastanza sicuro come livello qualitativo

    Ferdinando


    Infatti, Ferdinando, con Sal. all'incontro romano ci si interrogava proprio sul fatto se, il livello qualitativo tra la TFK ECC803S (gloriosa...)e la TFK ECC802S, possa considerarsi equivalente. Diciamo "astrattamente" della valvola in se...poi, ovviamente, il risultato sul campo sarà da valutarsi caso per caso.


    _________________
    Ciò che non esiste nello spirito non può esistere nemmeno nella realtà.
    (Parola di nuragico!)

    indifd
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 365
    Data d'iscrizione : 2010-01-17
    Località : Emilia Romagna

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  indifd on Tue Aug 02, 2011 2:01 pm

    fil wrote:

    Infatti, Ferdinando, con Sal. all'incontro romano ci si interrogava proprio sul fatto se, il livello qualitativo tra la TFK ECC803S (gloriosa...)e la TFK ECC802S, possa considerarsi equivalente. Diciamo "astrattamente" della valvola in se...poi, ovviamente, il risultato sul campo sarà da valutarsi caso per caso.

    Salve Fil,
    purtroppo per ora le prestazioni delle ECC82 non le conosco per valutazioni dirette, ma direi che per quanto riguarda le prestazioni attese dalla TFK ECC802S esistono vari elementi che fanno stimare un alto livello qualitativo:
    - feedback rintracciabili in rete che vanno dal positivo al molto positivo
    - alte quotazioni, non sempre è un criterio sicuro al 100%, ma molte volte è un buon indicatore poi bisogna fare un po' di tare rispetto ai mercati in cui si creano queste quotazioni per esempio negli USA le valvole di produzione europea sono meno rintraccibili e più costose che da noi e viceversa
    - tutta la serie TFK ECC80xS era stata progettata da un costruttore ai vertici come versione top per le rispettive tipologie di appartenenza, e gli standard di TFK sono ben conosciuti


    Non ha senso aspettarsi una perfetta corrispondenza in termini di resa audio con altre tipologie di valvole prodotte da TFK, ma probabilmente io stimo una resa simile come impostazione alle TFK ECC801S che conosco bene e su cui ho fatto delle valutazioni comparative con le migliori competitor del Gruppo Philips (trovandone alcune vicine/simili, altre dello stesso livello, ma diverse e alcune migliori almeno su un Lector CDP 7 mkIII).
    Come sempre la stima/previsone come dici giustamente deve essere verificata sul campo nell'elettronica specifica in cui dovrà essere utilizzata.

    Tra le tre "super noval" di TFK: ECC801S, ECC802S ed ECC803S conosco bene solo la prima, la terza spero un giorno di poterla confrontare con i miei riferimenti attuali (varie versioni long plate del Gruppo Philips), ma il costo come ben sai è molto molto alto

    Il lavoro di test che sta facendo Sal è molto prezioso anche per le mie conoscenze e mi fido molto dei suoi giudizi come quelli di Vito a suo tempo

    Buoni ascolti

    Ferdinando

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Aug 02, 2011 2:19 pm

    indifd wrote:...
    P.S. un possessore di GRAAF GM 50 ha seguito la tua identica strada nel tube rolling delle E88CC con alta soddisfazione, mi ha scritto che rimettendo le valvole precedenti gli sembrava semplicemente "inascoltabile", quindi mi sembra giusto girarti una parte dei suoi ringraziamenti per il lavoro di test che avevi fatto a suo tempo.
    ...

    Ciao Ferdinando!!!!

    Sono molto contento che la mia esperienza sia servita ad un altro appassionato: era quello il motivo per cui ho stilato quel lungo resoconto. Effettivamente sul Graaf GM 50 passare ad un set di valvole NOS per la sezione preamplificatrice in abbinamento a delle KT90 di potenza stravolge in meglio e non di poco la qualità ottenibile dall'integrato, che da buona diventa assolutamente sorprendente.

    Ti ringrazio anche per il tuo apprezzamento dei miei resoconti d'ascolto di allora: mi sono molto divertito e non so senza il tuo aiuto quanto sarebbe stato facile per me fare quel medesimo percorso. Ricordo quella esperienza con grande soddisfazione da appassionato, ma anche con grande piacere umano per la tua cortesia, gentilezza e simpatia.

    Grazie di tutto! sunny

    Vito

    P.S.: le Valvo di Amburgo a mio parere hanno un suono splendido! Calde senza essere opache, suono "dorato" più che "argentato". Custodisco gelosamente le mie e88cc del 1959. Sul mio Graaf il miglior medio e medioalto (in abbinata alle Telefunken più a valle) mai ottenuto con qualunque altra valvola.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Aug 02, 2011 2:37 pm

    vulcan wrote:Come suona con le Rca?

    Nel mio 006t avevo una coppia di russe di produzione moderna. Con le Lambda 404 il suono (molto scuro timbricamente) tornava abbastanza. Già i conti non tornavano più con le 507, ma con le 009 era chiara la colorazione del suono dell'ampli, l'opacità del medio, la leggera vetrosità dell'acuto.

    Da TubeDepot ho quindi comprato - dico per informare gli altri - una coppia di 6CG7 Clear Top RCA, con trattamento Cryo effettuato da Black Sable.

    Il suono dell'ampli continua ad avere un buon corpo (l'impronta della circuitazione) ma ora finalmente si è raggiunto l'equilibrio timbrico. Medio molto ricco di smalto (finalmente bellissime le voci) ed acuto ricco ma molto controllato, senza mai eccedere, anche se in questa gamma il suono non è ancora completamente fuso con il medio (le valvole hanno ancora suonato poche ore). SE col procedere dell'uso il basso si scioglierà un pò (come lascia presagire il rodaggio) aumentando un pizzico l'estensione si può ben dire che adottare le RCA all'interno dell'ampli è un deciso modo per svecchiarne il suono ed ottimamente abbinarlo alla 009.... magari in attesa di vedere come si evolve il mercato delle amplificazioni elettrostatiche in risposta alla comparsa della 009.

    Insomma un connubio valvola/elettronica azzeccatissimo, quello RCA+Stax 06t.

    Nota al margine: il livello di rumore delle RCA 6CG7 trattate Cryo è spaventosamente basso, al limite dell'assoluta inudibilità pur con le analiticissime SR009. Sentire il rumore che compare quasi dal nulla non appena si apre il canale digitale all'inizio della traccia audio dei CD mi ha lasciato esterrefatto, ai primi ascolti.

    Ciao.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12097
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  vulcan on Tue Aug 02, 2011 7:01 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:
    vulcan wrote:Come suona con le Rca?

    Nel mio 006t avevo una coppia di russe di produzione moderna. Con le Lambda 404 il suono (molto scuro timbricamente) tornava abbastanza. Già i conti non tornavano più con le 507, ma con le 009 era chiara la colorazione del suono dell'ampli, l'opacità del medio, la leggera vetrosità dell'acuto.

    Da TubeDepot ho quindi comprato - dico per informare gli altri - una coppia di 6CG7 Clear Top RCA, con trattamento Cryo effettuato da Black Sable.

    Il suono dell'ampli continua ad avere un buon corpo (l'impronta della circuitazione) ma ora finalmente si è raggiunto l'equilibrio timbrico. Medio molto ricco di smalto (finalmente bellissime le voci) ed acuto ricco ma molto controllato, senza mai eccedere, anche se in questa gamma il suono non è ancora completamente fuso con il medio (le valvole hanno ancora suonato poche ore). SE col procedere dell'uso il basso si scioglierà un pò (come lascia presagire il rodaggio) aumentando un pizzico l'estensione si può ben dire che adottare le RCA all'interno dell'ampli è un deciso modo per svecchiarne il suono ed ottimamente abbinarlo alla 009.... magari in attesa di vedere come si evolve il mercato delle amplificazioni elettrostatiche in risposta alla comparsa della 009.

    Insomma un connubio valvola/elettronica azzeccatissimo, quello RCA+Stax 06t.

    Nota al margine: il livello di rumore delle RCA 6CG7 trattate Cryo è spaventosamente basso, al limite dell'assoluta inudibilità pur con le analiticissime SR009. Sentire il rumore che compare quasi dal nulla non appena si apre il canale digitale all'inizio della traccia audio dei CD mi ha lasciato esterrefatto, ai primi ascolti.

    Ciao.

    sunny Bene anzi...benissimo la selezione delle valvole destinate al Criotrattamento è davvero notevole, guadagno, microfonicità, rumore, accoppiameto fra i triodi (solo il meglio ha il marchio B.S.)

    Sono felice che la scelta sia stata azzeccata il confronto con le russe è davvero improponibile


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Aug 02, 2011 7:09 pm

    Hai ragione. Ti ringrazio alla grande perché il consigliere primo delle RCA sei stato tu! Appena le ho viste in versione Cryo di Black Sable mi ci sono tuffato a pesce!

    Grazie! sunny


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    vulcan
    Headphone Mod
    Headphone Mod

    Numero di messaggi : 12097
    Data d'iscrizione : 2009-12-04
    Età : 50
    Località : Sardinya

    Re: ...meglio "la gricia"...o la 009...?

    Post  vulcan on Tue Aug 02, 2011 7:13 pm

    Embarassed felice che ti siano piaciute


    _________________
    Nicola      

    Spoiler:

    Sorgente Audia Flight Cd One - Cavo di Segnale Acrolink Mexcel 7N 6100D - Cavo di Alimentazione Cd Shunyata Taipan VX - Amplificatore TTVJ Millett 307A # 07 - Violectric V281-Cavo di Alimentazione Black Rhodium Polar Crusader Oyaide - Cuffie HifiMan HE1000  Cavo Moon Audio Silver Dragon xlr - Filtro di rete Shunyata Hydra 6 - Cavo di Alimentazione filtro Shunyata Copperhead Oyaide- Tavolino Music Tools Isoshelf - Tuner Aeron RD04 Cavo segnale tuner Mogami 2534 Xlr Cavo di Alimentazione Tuner Supra Lorad 2.5 Oyaide


    In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

      Current date/time is Sun Dec 11, 2016 7:10 am