Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pilotaggio in corrente
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Pilotaggio in corrente

    Share

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Pilotaggio in corrente

    Post  Il delfino di Air on Thu Jan 01, 2009 11:37 am

    Anno nuovo domanda nuova:
    come tutti sappiamo esistono due tipi di amplificatori: quelli di tensione e quelli di corrente. I primi hanno lo scopo di mantenere una tensione costante al variare del carico e presentano un'impedenza di uscita bassa (teoricamente nulla) mentre quelli di corrente invece hanno lo scopo di mantenere costante la corrente e presentano un'impedenza di uscita alta (teoricamente infinita). La maggior parte degli amplificatori audio amplifica la tensione mentre a muovere gli altoparlanti è la corrente e non la tensione..........come mai allora ci sono pochissimi amplificatori che amplificano la corrente?....servono degli altoparlanti costruiti appositamente per questi ampli oppure tutti possono essere pilotati in tutti e due i modi?
    Adesso tocca a voi!
    PS: potrebbe essere che ho sbagliato qualcosa nella teoria quindi qualsiasi precisazione o correzione è benvenuta!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Thu Jan 01, 2009 3:07 pm

    in effeti un poco di casino lo hai fatto, comunque ampli in corrente non ne conosco, o almeno ho sentito paralre solo di uno di cui non ricordo neppure il nome, perche non vengono costruiti? forse perche alle misure canoniche farebbero letteralemtne schifo e nessuno se li comprerebbe


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Il delfino di Air on Thu Jan 01, 2009 3:14 pm

    aircooled wrote:in effeti un poco di casino lo hai fatto, comunque ampli in corrente non ne conosco, o almeno ho sentito paralre solo di uno di cui non ricordo neppure il nome, perche non vengono costruiti? forse perche alle misure canoniche farebbero letteralemtne schifo e nessuno se li comprerebbe

    beh non sono molto bravo a spiegarmi ......davvero ne fanno pochi perchè alle misure fanno schifo?......ma suonano anche da schifo oppure no?.........in italia che so io c'è ultrasound che fa ampli di questo tipo........

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Thu Jan 01, 2009 3:27 pm

    per sentito dire dovrebbero suonare meglio, ciò dovuto propio al pilotaggio superiore che vantano, va da se popi che non basta il progetto in corrente per fare un ottimo ampli
    ultrasound forse è propio lui quello che citavo


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Il delfino di Air on Thu Jan 01, 2009 3:37 pm

    aircooled wrote:per sentito dire dovrebbero suonare meglio, ciò dovuto propio al pilotaggio superiore che vantano, va da se popi che non basta il progetto in corrente per fare un ottimo ampli
    ultrasound forse è propio lui quello che citavo

    ah.....e gli altri che mi dicono?......Pavel soprattutto visto che ultimamente studia!

    Ospite
    Guest

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Ospite on Thu Jan 01, 2009 4:41 pm

    aircooled wrote:per sentito dire dovrebbero suonare meglio, ciò dovuto propio al pilotaggio superiore che vantano, va da se popi che non basta il progetto in corrente per fare un ottimo ampli
    ultrasound forse è propio lui quello che citavo

    Pare ch ele creature di Creazzo sian niente male...

    Ospite
    Guest

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Ospite on Fri Jan 02, 2009 6:22 am

    Delfino....se parli di questi, non posso aiutarti...Non li ho mai sentiti, e nemmeno ne ho sentito parlare da qualcuno...

    http://www.ultrasound-hifi.com/Us_wh_1/FR/Amplificatori/amplificatori_it.html

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Il delfino di Air on Fri Jan 02, 2009 10:32 am

    pavel wrote:Delfino....se parli di questi, non posso aiutarti...Non li ho mai sentiti, e nemmeno ne ho sentito parlare da qualcuno...

    http://www.ultrasound-hifi.com/Us_wh_1/FR/Amplificatori/amplificatori_it.html

    esatto.......proprio leggendo queste pagine mi sono chiesto come mai effettivamente ci siano pochi ampli che pilotano in corrente (come vedi Air loro spiegano meglio di me come funzionano ma anch'io intendevo dire quello che hanno scritto loro )....peccato!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Fri Jan 02, 2009 11:23 am

    delfino, direi che avendo loro risolto tutti i problemi alla radice legati all'amplificazione......
    anzi nun dico
    credo che questa frase estrapolata dica tutto di più : il migliore in assoluto dal punto di vista del risultato musicale


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Il delfino di Air on Fri Jan 02, 2009 11:25 am

    aircooled wrote:delfino, direi che avendo loro risolto tutti i problemi alla radice legati all'amplificazione......
    anzi nun dico
    credo che questa frase estrapolata dica tutto di più : il migliore in assoluto dal punto di vista del risultato musicale


    capisco cosa vuoi dire!
    io volevo imparare di più di questa tecnica di pilotaggio e la prima marca che mi è venuta in mente è questa.......volevo solo approfondire l'argomento!

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Fri Jan 02, 2009 11:36 am

    il pilotaggio in corrente per quanto ne so se ben realizzato dovrebbe essere migliore in linea di massima, ma considerato che praticamente nessuno lo adotta........... serve un esperto, se non sbaglio Fabrizio Calabrese dovrebbe sapere qualcosa, almeno a livello diffusori


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Il delfino di Air on Fri Jan 02, 2009 11:40 am

    aircooled wrote:il pilotaggio in corrente per quanto ne so se ben realizzato dovrebbe essere migliore in linea di massima, ma considerato che praticamente nessuno lo adotta........... serve un esperto, se non sbaglio Fabrizio Calabrese dovrebbe sapere qualcosa, almeno a livello diffusori

    Calabrese ci dice qualcosa sui diffusori........Bertini sugli ampli e poi siamo tutti contenti!
    dai amici tecnici venite ad illuminarci!!

    Ospite
    Guest

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Ospite on Fri Jan 02, 2009 12:00 pm

    io di ultrasound ho sentito solo le casse Embarassed

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Fri Jan 02, 2009 5:49 pm

    Il delfino di Air wrote:
    aircooled wrote:il pilotaggio in corrente per quanto ne so se ben realizzato dovrebbe essere migliore in linea di massima, ma considerato che praticamente nessuno lo adotta........... serve un esperto, se non sbaglio Fabrizio Calabrese dovrebbe sapere qualcosa, almeno a livello diffusori

    Calabrese ci dice qualcosa sui diffusori........Bertini sugli ampli e poi siamo tutti contenti!
    dai amici tecnici venite ad illuminarci!!
    ) Il pilotaggio in corrente è superiore perchè l'impedenza d'uscita dell'amplificatore è molto più alta dell'altoparlante, in questo modo si mantiene costante la corrente mentre a variare è la tensione, tutto il contrario di quello che succede in un ampli in tensione


    2) Come spiegato anche da Bartolomeo Aloia, alla fine quello che fa muovere un altoparlante è la corrente e non la tensione Sappiamo che la musica non è fatta di sinusoidali, ma di segnali transitori, spesso immediati e violenti
    Quindi i vantaggi del pilotaggio in corrente sono molteplici:

    -si riduce la controreazione (e questo possiamo verificarlo con le misure)

    - si migliora il controllo dell'altoparlante
    Infatti, parecchi audiofili preoccupati della Thd dei loro ampli spesso dimenticano che l'altoparlante con il suo movimento produce distorsioni ben maggiori; con il pilotaggio in corrente si migliora lo smorzamento dell'altoparlante, riducendo quella che si chiama "controreazione dell'altoparlante" (cioè una forza che tende a riportare la membrana in posizione di riposo), con il pilotaggio in corrente si controlla direttamente la corrente circolante nella bobina e si migliora la linearità

    - gli ampli in corrente hanno pochi stadi e pochi componenti, a tutto vantaggio del segnale che attraversa un percorso breve

    Mito o realtà?
    delfino ti basta?


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    melisva1
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 6
    Data d'iscrizione : 2008-12-29

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  melisva1 on Sun Jan 18, 2009 5:01 pm

    Nella rivista FDS N.113 OTT 2004 vi e'recensita la prova del modello FULCRUM ampli integrato della ULTRASOUND.








    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------"...Dire che uno stato non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro è come dire che un ingegnere non
    può costruire strade per mancanza di chilometri..."

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  erik rutan on Sun Jan 18, 2009 5:08 pm

    ho visto qualcosa dell'ultrasound nel loro sito e soprattutto il listino!! affraid che dire non li ho mai ascoltati ma il nome Fulcrum non è quello del MIG 29 fulcrum il caccia sovietico?? forse costa meno quello che un finale loro

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Sun Jan 18, 2009 5:17 pm

    melisva1 wrote:Nella rivista FDS N.113 OTT 2004 vi e'recensita la prova del modello FULCRUM ampli integrato della ULTRASOUND.
    grazie per la segnalazione, purtroppo non ho il numero, qualcuno sa qualcosa di più della prova?







    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------"...Dire che uno stato non può perseguire i suoi scopi per mancanza di denaro è come dire che un ingegnere non
    può costruire strade per mancanza di chilometri..."


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Ospite on Mon Jan 19, 2009 10:52 am

    aircooled wrote:il pilotaggio in corrente per quanto ne so se ben realizzato dovrebbe essere migliore in linea di massima, ma considerato che praticamente nessuno lo adotta........... serve un esperto, se non sbaglio Fabrizio Calabrese dovrebbe sapere qualcosa, almeno a livello diffusori

    Grazie per la "telepatica" chiamata in causa: ma come fate a sapere che io ascolto con finali "in corrente", cioé con un centinaio di ohm di impedenza d'uscita...???

    Scherzi a parte, hanno veramente una marcia in più, sia a livello di trasparenza della gamma media che per quanto riguarda il comportamento in saturazione... Sembrano di potenza illimitata. cheers

    Il problema della loro scarsa diffusione è praticamente insolubile.

    La loro risposta in frequenza, infatti, segue passo passo l'andamento della curva di impedenza del diffusore cui sono collegati... Vi lascio immaginare quello che ascoltereste senza reti di compensazione o equalizzazione... affraid

    Si ripete, con gli ampli, quello che è "storia" nel campo dei trasduttori: gli oggetti migliori sono anche quelli più difficili da utilizzare, per cui occorrono veri professionisti... Ma i veri professionisti sono stati già tutti buttati giù dalla cima del grattacielo, perché le "moderne tecnologie" SEMBRAVANO renderli inutili..... affraid

    Sono curioso di sapere cosa ne pensiate.

    Cordialissimi Saluti
    Fabrizio Calabrese

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Mon Jan 19, 2009 11:30 am

    La loro risposta in frequenza, infatti, segue passo passo l'andamento della curva di impedenza del diffusore cui sono collegati... Vi lascio immaginare quello che ascoltereste senza reti di compensazione o equalizzazione... affraid
    grande Fabrizio
    ricordavo qualcosa del genere
    quindi diffusori studiati per loro? a livello di ampli sopperire a quel genere di risposta mi pare difficile, o no?


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Ospite on Mon Jan 19, 2009 3:28 pm

    aircooled wrote:...ricordavo qualcosa del genere
    quindi diffusori studiati per loro?

    Esattamente... ed anche in questo caso spuntano fuori sorprese positive...

    Si possono fare cose interessantissime...!

    Peccato che sia così difficile operare "logicamente" in un settore dove la logica è stata, a dir poco, massacrata e sconfitta...!

    Ne riparliamo, volentieri !

    Cordialissimi Saluti
    Fabrizio Calabrese

    P.S.: per favore, toglietemi quell'orrore di Avatar, tipo "ospite ambiguo", che mi fa vergognare se scrivo... Potete per caso acquisire la foto di copertina del mio sito www.fabriziocalabrese.it (scaricabile dallo stesso)??? In quel caso mi vergognerei molto meno... (Scherzo, però io non ci sono riuscito !).

    Admin
    Admin
    Admin

    Numero di messaggi : 185
    Data d'iscrizione : 2008-12-19

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Admin on Mon Jan 19, 2009 3:56 pm

    Caro fabrizio, come da tua gentile richiesta ho inserito la foto, se vuoi puoi inserire pure il tuo link nella frma

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Mon Jan 19, 2009 3:57 pm

    Fabrizio Calabrese wrote:
    aircooled wrote:...ricordavo qualcosa del genere
    quindi diffusori studiati per loro?

    Esattamente... ed anche in questo caso spuntano fuori sorprese positive...

    Si possono fare cose interessantissime...!

    Peccato che sia così difficile operare "logicamente" in un settore dove la logica è stata, a dir poco, massacrata e sconfitta...!

    Ne riparliamo, volentieri !

    Cordialissimi Saluti
    Fabrizio Calabrese

    P.S.: per favore, toglietemi quell'orrore di Avatar, tipo "ospite ambiguo", che mi fa vergognare se scrivo... Potete per caso acquisire la foto di copertina del mio sito www.fabriziocalabrese.it (scaricabile dallo stesso)??? In quel caso mi vergognerei molto meno... (Scherzo, però io non ci sono riuscito !).
    suvvia non lasciarci a bocca asciutta, dicci dicci di più


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Ospite on Mon Jan 19, 2009 8:22 pm

    aircooled wrote:...suvvia non lasciarci a bocca asciutta, dicci dicci di più

    E' una di quelle tante cose che, quando ti capita finalmente l'occasione di poterle provare ed ascoltare, dici: "lo avevo sempre detto...".

    Io ebbi i primi sospetti leggendo sul Journal of Audio Eneginnering Society: si parlava di ridurre di 10 volte il livello di distorsione, senza contropartite.

    Poi ascoltai uno dei primi impianti di John Meyer, uno stranissimo oggetto con decine di midrange montati su una superficie sferica e 12 tweeter di Heil per lato, un impianto da palasport...

    Infine provai le Revox Agorà per Stereoplay: un basso "troppo buono" per un woofer così economico...

    Gli appassionati non immaginano nemmeno quanto possano perdere, in termini di risultato generale, per mantenere la "compatibilità", cioé la possibilità di fare turbinosi cambi, beninteso tra apparati di presunto estremo livello... che in realtà possono essere definiti senza dubbi "di seconda categoria".

    Piuttosto grazie per la foto ! Certo che il mitico uccello che salta li batte tutti, gli avatar !

    Cordialissimi saluti
    Fabrizio Calabrese

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  aircooled on Tue Jan 20, 2009 10:42 am

    sul Journal of Audio Eneginnering Society: si parlava di ridurre di 10 volte il livello di distorsione, senza contropartite.

    com'è possibile che non si producano diffusori adatti ad essere pilotati in corrente se si possono raggiungere queste prestazioni????????????? ed altre ancora immagino questa sarebbe finalmente una vera svolta in un mondo piuttosto asfittico dove si rigira più o meno sempre la stessa salza
    ps
    il gufetto ringrazia


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Pilotaggio in corrente

    Post  Ospite on Wed Jan 21, 2009 4:38 am

    aircooled wrote:...com'è possibile che non si producano diffusori adatti ad essere pilotati in corrente se si possono raggiungere queste prestazioni ?

    Purtroppo la "domanda" è assai specifica: gli appassionati vogliono poter cambiare diffusori ed amplificatori...

    Questo si può fare facilmente con il tradizionale pilotaggio in tensione.

    Il pilotaggio in corrente darebbe luogo a minor distorsione, ma al prezzo di non poter cambiare finale una volta al mese...!

    La realtà la conosciamo tutti... per cui "viva la Distorsione !"

    Cordialissimi Saluti
    Fabrizio Calabrese

    P.S.: Da scommetterci...: spunterà fuori uno che dice che con il pilotagggio in corrente c'è meno "immagine stereo"... E' vero il contrario ! Perlomeno nei termini in voga tra gli audiofili.

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 5:39 am