Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Pc come sorgente: dubbio
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Pc come sorgente: dubbio

    Share

    marcy1970
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-09-22
    Località : Canavese

    Pc come sorgente: dubbio

    Post  marcy1970 on Fri Aug 26, 2011 3:08 pm

    Leggendo in giro per i vari 3d (qui e altrove) ho notato che, scegliendo come sorgente il Pc, ci sono varie alternative per uscire in digitale verso un dac ! santa
    Premesso:
    - ho un discreto pc che attualmente utilizzo come database e mediaserver per la squeezebox;
    - lo stesso è dotato di una scheda audio discreta con uscita coassiale digitale (M-audio audiophile 2496)
    - come dac utilizzo Ps Audio digital link III che ha anche l'ingresso usb (mi sembra di aver letto in giro limitato a 16/48)
    - il pc si trova distante dall'impianto audio circa 5 m.

    Quale è sonicamente la soluzione migliore ?
    Naturalmente la piu' comoda è quella attuale: squeezebox touch collegata via coax al dac e via wi-fi al pc-router.

    Grazie

    p.s.: naturalmente spendendo il meno possibile ne'....


    _________________
    Marcello

    -------------------
    Imac MC813D/A, Ps Audio PWD mkII, Exposure XXIII, Exposure XXVIII, Totem One signature
    Ps Audio GCHA, Akg K701, Akg K550, Sennheiser HD595.

    marcy1970
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-09-22
    Località : Canavese

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  marcy1970 on Sun Aug 28, 2011 12:56 pm

    Grazie per le tante risposte ragazzi....mi avete tolto ogni dubbio !


    _________________
    Marcello

    -------------------
    Imac MC813D/A, Ps Audio PWD mkII, Exposure XXIII, Exposure XXVIII, Totem One signature
    Ps Audio GCHA, Akg K701, Akg K550, Sennheiser HD595.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 1:10 pm

    Caro marcy1970, io non ne capisco una mazza altrimenti ti avrei risposto, purtroppo ieri era sabato, oggi è Domenica e poi siamo all'ultima domenica di Agosto, molti sono ancora fuori o sono andati a farsi un bel fine settimana al mare o in montagna.
    Non essere frettoloso, vedrai che quando qualcuno esperto del ramo ti legge senz'altro ti risponderà. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    marcy1970
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-09-22
    Località : Canavese

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  marcy1970 on Sun Aug 28, 2011 1:17 pm

    Ok....aspettiamo oko


    _________________
    Marcello

    -------------------
    Imac MC813D/A, Ps Audio PWD mkII, Exposure XXIII, Exposure XXVIII, Totem One signature
    Ps Audio GCHA, Akg K701, Akg K550, Sennheiser HD595.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  pluto on Sun Aug 28, 2011 1:43 pm

    Salve Marcello

    Non sono un esperto di PC e Windows x cui speravo ti aiutasse qualcun altro.
    Per quel poco che so:

    1) se il tuo Dac accetta una connessione USB, perchè spendere 120€ x la chiavetta? conservali, mettili da parte e cerca appena possibile di vendere anche il tuo DAC x passare ad uno che possa trattare anche l'alta risoluzione

    2) distanza PC/DAC. questa è un problema. Tieni presente che la teoria suggerisce di tenere quanto più corto possibile il cavo USB di collegamento: 1 Mt, 1,5 Mt al massimo.
    Ora considerando che sei agli inizi, forse potresti soprassedere, ma prima o poi dovrai fronteggiare questo problema e ridurre la distanza del PC. E' importante

    3) DAC: tieni presente che la tendenza è di produrre DAC che consentano di utilizzare frequenze via via più elevate: 192, 384 etc etc
    Per contro alcuni costruttori e molti qui dentro incluso il ns boss Airsentenza, sono abbastanza convinti che il top sia a 96
    Senza entrare nel merito di questa interessante problematica, direi però che la risoluzione raggiungibile dal tuo DAC (48) sia un pò bassina e non ti darebbe modo di ascoltare i Files in HD, curiosità che colpisce tutti i nuovi liquefatti.

    Io passerei prima o poi ad un DAC in grado di leggere almeno i 192 (questo in un'ottica che in futuro ci siano sempre più registrazioni disponibili su questo formato)

    4) ad onore del vero, ti devo dire come ampiamente discusso con altri amici qua dentro, che poi alla fin fine, la maggior parte degli ascolti si faranno su Cd rippati e quindi la risoluzione consentita dal tuo DAC va già bene.

    Per cui inizierei così, facendo funzionare tutto - usando un bel HD esterno dove fare la copia dei files, impratichendomi con i programmi di rippaggio (basati su Paranoia) e poi dopo qualche scambio con gli amici etc, proverei un DAC superiore. Ovviamente ti dovrai impratichire anche con il player che presumo sarà Foobar. Ma su questo non ti posso aiutare visto che io vado di MAC

    Ciao
    Gian

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  Massimo on Sun Aug 28, 2011 1:48 pm

    applausi Grazie Gian


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  Fausto on Sun Aug 28, 2011 3:08 pm

    Ciao Marcello,
    ci voleva una tiratina d'orecchie per risvegliare l'argomento postato....
    Questa è ovviamente una battuta....
    Come dice bene Massimo la vacanza ha messo il "coccolone" a tutti noi....
    Gian ti ha già dato alcune "dritte" che, condivido, sono "fondamentali".

    1 - Distanza.
    2 - DAC.
    3 - Rippaggio.

    Io uso, sperimentando, sia la configurazione MAC sia quella in Win.

    Posso quasi senza dubbio affermare che la praticità di MAC + player è unica.
    Solo qualche piccolo accorgimento e tutto poi funziona ad hoc.

    Con Win + player serve un pò più di pazienza ed un pò più di "malizia".
    Poi si ottengono risultati di grande soddisfazione per ciò che si è "quasi" creato.

    Entrambe le configurazioni consentono ascolti di "livello" sicuramente audiofilo.

    Documentarsi e scambiare opinioni è fondamentale ma, non dimenticare, ogni settaggio "devi" farlo da solo.
    Questo ti consentirà di comprendere l'utilità del lavoro svolto.

    Mi sento di consigliarti l'uso di un computer, indifferente se Win o Mac, esclusivamente dedicato alla musica perfettamente pulito e "castrato" di ogni funzione non indispensabile.

    Tieni presente che non sono un esperto ed ho fatto tutto da solo.

    Se sono riuscito io....

    Queste sono le mie considerazioni.
    Ti ringrazio per l'attenzione.
    Ciao.
    sunny



    marcy1970
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-09-22
    Località : Canavese

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  marcy1970 on Sun Aug 28, 2011 3:41 pm

    pluto wrote:Salve Marcello

    Non sono un esperto di PC e Windows x cui speravo ti aiutasse qualcun altro.
    Per quel poco che so:

    1) se il tuo Dac accetta una connessione USB, perchè spendere 120€ x la chiavetta? conservali, mettili da parte e cerca appena possibile di vendere anche il tuo DAC x passare ad uno che possa trattare anche l'alta risoluzione

    2) distanza PC/DAC. questa è un problema. Tieni presente che la teoria suggerisce di tenere quanto più corto possibile il cavo USB di collegamento: 1 Mt, 1,5 Mt al massimo.
    Ora considerando che sei agli inizi, forse potresti soprassedere, ma prima o poi dovrai fronteggiare questo problema e ridurre la distanza del PC. E' importante

    3) DAC: tieni presente che la tendenza è di produrre DAC che consentano di utilizzare frequenze via via più elevate: 192, 384 etc etc
    Per contro alcuni costruttori e molti qui dentro incluso il ns boss Airsentenza, sono abbastanza convinti che il top sia a 96
    Senza entrare nel merito di questa interessante problematica, direi però che la risoluzione raggiungibile dal tuo DAC (48) sia un pò bassina e non ti darebbe modo di ascoltare i Files in HD, curiosità che colpisce tutti i nuovi liquefatti.

    Io passerei prima o poi ad un DAC in grado di leggere almeno i 192 (questo in un'ottica che in futuro ci siano sempre più registrazioni disponibili su questo formato)

    4) ad onore del vero, ti devo dire come ampiamente discusso con altri amici qua dentro, che poi alla fin fine, la maggior parte degli ascolti si faranno su Cd rippati e quindi la risoluzione consentita dal tuo DAC va già bene.

    Per cui inizierei così, facendo funzionare tutto - usando un bel HD esterno dove fare la copia dei files, impratichendomi con i programmi di rippaggio (basati su Paranoia) e poi dopo qualche scambio con gli amici etc, proverei un DAC superiore. Ovviamente ti dovrai impratichire anche con il player che presumo sarà Foobar. Ma su questo non ti posso aiutare visto che io vado di MAC

    Ciao
    Gian
    Ciao Gian, il mio dac accetta fino a 24/192 ma tramite la connessione digitale, coax od ottica. Tramite l'usb c'è la limitazione dei driver "generici" a 16-48.
    Detto questo, ora utilizzo lo squeezebox touch (player) collegato via wi.fi al pc desktop (mediaserver).
    Il touch è collegato al Digital Link III con uscita digitale coax.
    Ho letto qui e anche su altri lidi che sarebbe superiore una configurazione foobar->chiavetta m2tech->dac rispetto alla mia attuale Pc->touch->dac, soprattutto migliore la riproduzione del soundstage e dinamica.
    Il mio primo post forse non era molto chiaro, spero ora si capisca



    _________________
    Marcello

    -------------------
    Imac MC813D/A, Ps Audio PWD mkII, Exposure XXIII, Exposure XXVIII, Totem One signature
    Ps Audio GCHA, Akg K701, Akg K550, Sennheiser HD595.

    marcy1970
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-09-22
    Località : Canavese

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  marcy1970 on Sun Aug 28, 2011 3:48 pm

    Fausto wrote:Ciao Marcello,
    ci voleva una tiratina d'orecchie per risvegliare l'argomento postato....
    Questa è ovviamente una battuta....
    Come dice bene Massimo la vacanza ha messo il "coccolone" a tutti noi....
    Gian ti ha già dato alcune "dritte" che, condivido, sono "fondamentali".

    1 - Distanza.
    2 - DAC.
    3 - Rippaggio.

    Io uso, sperimentando, sia la configurazione MAC sia quella in Win.

    Posso quasi senza dubbio affermare che la praticità di MAC + player è unica.
    Solo qualche piccolo accorgimento e tutto poi funziona ad hoc.

    Con Win + player serve un pò più di pazienza ed un pò più di "malizia".
    Poi si ottengono risultati di grande soddisfazione per ciò che si è "quasi" creato.

    Entrambe le configurazioni consentono ascolti di "livello" sicuramente audiofilo.

    Documentarsi e scambiare opinioni è fondamentale ma, non dimenticare, ogni settaggio "devi" farlo da solo.
    Questo ti consentirà di comprendere l'utilità del lavoro svolto.

    Mi sento di consigliarti l'uso di un computer, indifferente se Win o Mac, esclusivamente dedicato alla musica perfettamente pulito e "castrato" di ogni funzione non indispensabile.

    Tieni presente che non sono un esperto ed ho fatto tutto da solo.

    Se sono riuscito io....

    Queste sono le mie considerazioni.
    Ti ringrazio per l'attenzione.
    Ciao.
    sunny


    Ciao Fausto, purtroppo il mac non è alla mia portata, al max posso prendere un portatile base (ne ho visto uno discreto a 240 €), ma poi dovrei prendere la famosa chiavetta "audiophile", oppure potrebbe bastare l'usb ?
    Un'altra cosa: ho letto che conta anche il cavo usb sul risultato sonoro...
    Dovrei quindi collegare un hd esterno al notebook contenente tutta la musica "liquida"

    Per ora sto facendo qualche prova di "confronto" utilizzando il portatile della mia ragazza via usb.

    Ci risentiamo !


    _________________
    Marcello

    -------------------
    Imac MC813D/A, Ps Audio PWD mkII, Exposure XXIII, Exposure XXVIII, Totem One signature
    Ps Audio GCHA, Akg K701, Akg K550, Sennheiser HD595.

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21514
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  pluto on Sun Aug 28, 2011 3:54 pm

    marcy1970 wrote:
    Ciao Gian, il mio dac accetta fino a 24/192 ma tramite la connessione digitale, coax od ottica. Tramite l'usb c'è la limitazione dei driver "generici" a 16-48.
    Detto questo, ora utilizzo lo squeezebox touch (player) collegato via wi.fi al pc desktop (mediaserver).
    Il touch è collegato al Digital Link III con uscita digitale coax.
    Ho letto qui e anche su altri lidi che sarebbe superiore una configurazione foobar->chiavetta m2tech->dac rispetto alla mia attuale Pc->touch->dac, soprattutto migliore la riproduzione del soundstage e dinamica.
    Il mio primo post forse non era molto chiaro, spero ora si capisca

    Ah, allora non l'avevi raccontata tutta. Stante così le cose, subito chiavetta . E' ovvio che sia una soluzione preferibile. Se la porta USB non supporta l'HD.....
    Ma non credo che c'entrino le cose che dici tu. QUello semmai lo potrai verificare di persona quando avrai anche la chiavetta e potrai fare le 2 prove.

    Il tuo grosso vantaggio sarà il poter ascoltare i files in HD.

    Ciao

    Ps le soluzioni Wifi, al momento, mi piacciono poco e non sono molto raccomandate

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  Fausto on Sun Aug 28, 2011 4:38 pm

    Marcello ha scritto:
    Ciao Fausto, purtroppo il mac non è alla mia portata, al max posso prendere un portatile base (ne ho visto uno discreto a 240 €), ma poi dovrei prendere la famosa chiavetta "audiophile", oppure potrebbe bastare l'usb ?
    Un'altra cosa: ho letto che conta anche il cavo usb sul risultato sonoro...
    Dovrei quindi collegare un hd esterno al notebook contenente tutta la musica "liquida"

    Per ora sto facendo qualche prova di "confronto" utilizzando il portatile della mia ragazza via usb.

    Ci risentiamo !

    Il costo di un MAC è in effetti uno scoglio se si considera che poi servono anche il DAC o la chiavetta ed i relativi cavetti.
    Ultimamente ho visto, sul sito della Apple, un portatile più abbordabile ma sempre "costosetto".
    Tieni presente che, secondo me, non è indispensabile avere un MAC.
    Io ho ottenuto ottimi risultati anche con un notebook Asus, accessibilissimo nel costo, Foobar come player ed EAC per rippare.
    Ti ripeto: ottimi risultati assolutamente paragonabili a quelli ottenuti con MAC + PureMusic od Amarra indifferentemente.

    Credo di aver capito che il budget di spesa non è elavato ma sono sicuro che potrai ugualmente fare un buon lavoro.

    Ti servono:
    - un portatile dedicato e discreto (alza leggermente la spesa....);
    - la chiavetta audiophile;
    - il cavetto.

    Gli applicativi si scaricano.

    Poi leggi, la trovi anche nel Gazebo, la guida di Massimo Bianco da pagina 19.
    Segui i consigli e sei pronto per la "dematerializzata"....

    E' più facile da dire e da spiegare che da fare....

    Se poi anche la ragazza smanetta con i PC in due sarà più facile e più bello....

    Sulla qualità del cavetto USB, stando al contenimento della spesa, sorvolerei.
    Importante: non più lungo di un metro.

    Sull'uso di un HD esterno io dissento.
    Lo uso solo per salvare.

    Credimi: non è affatto difficile!

    sunny sunny sunny







    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  phaeton on Sun Aug 28, 2011 4:42 pm

    mmmhhhhh se non ho capito male il nostro amico Marcy oggi usa il pc in pratica come NAS wireless (in gergo DLNA e' un DMS, come gia' specificato da Marcy) e il touch come player puramente digitale (viene cioe' usato in modalita' puramente DMC, pesca i dati dal pc e li manda al dac, anche se potrebbe essere usato come DMP avendo una sezione DAC a bordo... a proposito, Marcy hai provato questa ultima configurazione??). il dac e' connesso al touch (sempre se non ho capito male) in coax spdif e ha la funzione di DMR.

    da alcune prove che ho letto sul touch (e' in effetti un'oggetto molto interessante che mi ha stuzzicato parecchio all'inizio) non ha problemi a gestire un flusso bit-exact in wireless, quindi la configurazione attuale dal punto di vista del trasporto digitale e' ottimale. resta solo da verificare il jitter introdotto dal spdif del touch.

    la configurazione che vorrebbe invece implementare Marcy (sempre ribadisco se ho ben inteso) prevede il pc come DMC (e DMS "integrato"), connesso in qualche modo al dac.
    primo caso, connessione diretta usb: assolutamente sconsigliabile per due motivi, la porta usb del dac e' al 99% di tipo adaptive, ovvero il clock e' quello del pc , e poi 5m per una connessione usb sono veramente il limite massimo, rischieresti di introdurre un sacco di errori (non entro nel merito, ci sono molti altri post sull'argomento)
    secondo caso, connessione usb-chiavetta-coax spdif-dac: anche questa e' assolutamente sconsigliabile, e' vero che risolveresti il problema del jitter (a quel punto "comanda" la chiavetta), ma avresti sempre il problema di una connessione spdif da 5m ......

    insomma IMHO la soluzione attuale e' gia' ottimale viste le condizioni al contorno, a parita' di tutto (in particoalre a parita' di sorgente-dac) probabilmente cambiare rischia solo di peggiorare le cose.

    IMHO se si vuole migliorare o si prende un dac con usb asincrono di una certa (alta) qualita' oppure si dedica un notebook piccolo a piacere (anche qui ci sono delle note, cerca tra i vecchi post), connesso con chiavetta al dac con un cavetto spdif corto a piacere.

    PS discorso cavi usb: con un dac con usb asincrono fatto in modo adeguato (in particolare, elettricamente isolato) le differenze tra un cavo ultracostoso e il lindy da 20€ tendono ad essere zero (certo non bisogna usare un cavo da stampante ).

    PPS discorso cavi spdif: in questo caso il clock e' sempre portato dal cavetto, quindi ci vuole una qualita' adeguata soprattutto su distanze lunghe


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  phaeton on Sun Aug 28, 2011 4:50 pm

    per non aumentare la lista dei PS aggiungo a parte che forse si potrebbe fare il famoso "salto" di qualita' per ora risparmiando e lasciando tutto com'e' (IMHO ribadisco la situazione e' gia ottimale) per poi passare ad un dac usb asincrono di classe superiore con annesso pc. spessa complessiva tra i 1200 e i 2000 € a seconda del dac scelto, ma il salto sarebbe nettamente superiore a quanto possibile con l'aggiunta di un pc + chiavetta alla situazione attuale.....
    oppure ci si potrebbe anche procurare un dac che fa re-clock anche del flusso spdif e mantenere la configurazione attuale pc-touch wireless, ma qui i prezzi salgono vertiginosamente.......

    il tutto, ovviamente, rigorosamente e umilmente IMVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVVHO


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    marcy1970
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-09-22
    Località : Canavese

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  marcy1970 on Sun Aug 28, 2011 4:55 pm

    Grazie phaeton, hai capito perfettamente.
    In effetti la soluzione attuale è la migliore per quanto riguarda la comodità e versatilità (il touch riproduce di tutto fino a 24-96).
    Ora mi deve arrivare il cavo lan cosicchè limitero' al max la perdita di dati nel trasporto al touch.
    Il mio dubbio è se esiste una differenza all'ascolto (qualità uscita digitale dello squeezebox) con la soluzione pc/usb o pc/chiavetta (o scheda audio esterna) che giustifichi l'adottare questa soluzione.


    _________________
    Marcello

    -------------------
    Imac MC813D/A, Ps Audio PWD mkII, Exposure XXIII, Exposure XXVIII, Totem One signature
    Ps Audio GCHA, Akg K701, Akg K550, Sennheiser HD595.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  Fausto on Sun Aug 28, 2011 4:59 pm

    Anch'io phaeton aspetterei, risparmierei e poi....
    Però credo che ai 2.000,00 si arrivi in un attimo....
    Ma....
    Tu conosci bene la "materia" e mi fido di te....
    sunny sunny sunny


    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  phaeton on Sun Aug 28, 2011 5:04 pm

    marcy1970 wrote:Grazie phaeton, hai capito perfettamente.
    In effetti la soluzione attuale è la migliore per quanto riguarda la comodità e versatilità (il touch riproduce di tutto fino a 24-96).
    Ora mi deve arrivare il cavo lan cosicchè limitero' al max la perdita di dati nel trasporto al touch.
    Il mio dubbio è se esiste una differenza all'ascolto (qualità uscita digitale dello squeezebox) con la soluzione pc/usb o pc/chiavetta (o scheda audio esterna) che giustifichi l'adottare questa soluzione.

    perche' andare con un cavo ethernet? la connessione wireless e' cmq di di tipo informatico, se il pacchetto arriva sbagliato c'e' la ritrasmissione.... rischi solo di avere un cavo in piu' in saletta... cmq prova e facci sapere, magari eliminando la trasmittente del touch vicino al dac migliori qualcosina in termini di rumore....

    per l'uscita digitale del touch rispetto alla chiavetta, mah... non saprei, e' molto probabile che miglioreresti qualcosina, ma IMHO il salto vero lo fai con un nuovo dac....

    mi permetto di ribadire quanto detto: la tua situazione e' gia' ottimale (nell'economia delle condizioni al contorno of course), goditi semplicemente il tuo setup e la tua musica e quando avrai qualche soldino in piu' pensa ad un upgrade di apprecchi.... il fine tuning viene DOPO che si e' ottimizzato il setup in termini di elettroniche, non ci sono accessori o "scorciatoie" miracolose (e aggiungo: purtroppo)


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    phaeton
    Moderatore suonologo
    Moderatore suonologo

    Numero di messaggi : 5695
    Data d'iscrizione : 2010-08-27

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  phaeton on Sun Aug 28, 2011 5:11 pm

    Fausto wrote:Anch'io phaeton aspetterei, risparmierei e poi....
    Però credo che ai 2.000,00 si arrivi in un attimo....
    Ma....
    Tu conosci bene la "materia" e mi fido di te....
    sunny sunny sunny



    per carita', io sono l'ultimissimo degli ignoranti!!!!!!!!!!!!!!!!

    pero', diciamo che vista la condizione di partenza, un Calyx + notebook i3 dovrebbe garantire un buon margine di qualita' in piu', e stiamo sicuramente entro i 2k di street price.... poi ovviamente alla spesa non c'e' limite, e' ovvio che un PD MPD-5 e' meglio Laughing Laughing Laughing


    _________________
    Knowledge is based on Experience, Everything else is just Information

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  Fausto on Sun Aug 28, 2011 5:21 pm

    phaeton wrote:
    Fausto wrote:Anch'io phaeton aspetterei, risparmierei e poi....
    Però credo che ai 2.000,00 si arrivi in un attimo....
    Ma....
    Tu conosci bene la "materia" e mi fido di te....
    sunny sunny sunny



    per carita', io sono l'ultimissimo degli ignoranti!!!!!!!!!!!!!!!!

    pero', diciamo che vista la condizione di partenza, un Calyx + notebook i3 dovrebbe garantire un buon margine di qualita' in piu', e stiamo sicuramente entro i 2k di street price.... poi ovviamente alla spesa non c'e' limite, e' ovvio che un PD MPD-5 e' meglio Laughing Laughing Laughing

    Non è vero: hai grande competenza....
    Ok, se rientra nel suo budget credo che possa seguire il tuo consiglio....
    Per il resto credo che non abbia problemi di smanettamento....
    sunny sunny sunny

    marcy1970
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 80
    Data d'iscrizione : 2010-09-22
    Località : Canavese

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  marcy1970 on Sun Aug 28, 2011 7:27 pm

    phaeton wrote:
    perche' andare con un cavo ethernet? la connessione wireless e' cmq di di tipo informatico, se il pacchetto arriva sbagliato c'e' la ritrasmissione.... rischi solo di avere un cavo in piu' in saletta... cmq prova e facci sapere, magari eliminando la trasmittente del touch vicino al dac migliori qualcosina in termini di rumore....

    per l'uscita digitale del touch rispetto alla chiavetta, mah... non saprei, e' molto probabile che miglioreresti qualcosina, ma IMHO il salto vero lo fai con un nuovo dac....

    mi permetto di ribadire quanto detto: la tua situazione e' gia' ottimale (nell'economia delle condizioni al contorno of course), goditi semplicemente il tuo setup e la tua musica e quando avrai qualche soldino in piu' pensa ad un upgrade di apprecchi.... il fine tuning viene DOPO che si e' ottimizzato il setup in termini di elettroniche, non ci sono accessori o "scorciatoie" miracolose (e aggiungo: purtroppo)

    Ciao, il Dac è praticamente nuovo, inoltre ho appena acquistato, sempre della PS Audio, pre e finale della stessa serie (trio P200 e trio A100).
    Infatti stavo cercando il pelo nell'uovo, come si suol dire. Embarassed
    Una curiosità: oggi ho fatto un po' di test di ascolto, alla fine ho preferito il touch pero' collegato con un altro cavo coassiale, meno costoso, che avevo preso usato un po' di tempo fa, rispetto all'attuale Qed.
    Quindi non bisogna dare niente per scontato.
    Grazie ancora.

    p.s.:il cavo ethernet per avere un collegamento piu' stabile e meno onde radio che girano per la casa, visto che ho altre apparecchiature che utilizzano il wi-fi.


    _________________
    Marcello

    -------------------
    Imac MC813D/A, Ps Audio PWD mkII, Exposure XXIII, Exposure XXVIII, Totem One signature
    Ps Audio GCHA, Akg K701, Akg K550, Sennheiser HD595.

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Pc come sorgente: dubbio

    Post  Fausto on Sun Aug 28, 2011 8:23 pm

    marcy1970 wrote:
    phaeton wrote:
    perche' andare con un cavo ethernet? la connessione wireless e' cmq di di tipo informatico, se il pacchetto arriva sbagliato c'e' la ritrasmissione.... rischi solo di avere un cavo in piu' in saletta... cmq prova e facci sapere, magari eliminando la trasmittente del touch vicino al dac migliori qualcosina in termini di rumore....

    per l'uscita digitale del touch rispetto alla chiavetta, mah... non saprei, e' molto probabile che miglioreresti qualcosina, ma IMHO il salto vero lo fai con un nuovo dac....

    mi permetto di ribadire quanto detto: la tua situazione e' gia' ottimale (nell'economia delle condizioni al contorno of course), goditi semplicemente il tuo setup e la tua musica e quando avrai qualche soldino in piu' pensa ad un upgrade di apprecchi.... il fine tuning viene DOPO che si e' ottimizzato il setup in termini di elettroniche, non ci sono accessori o "scorciatoie" miracolose (e aggiungo: purtroppo)

    Ciao, il Dac è praticamente nuovo, inoltre ho appena acquistato, sempre della PS Audio, pre e finale della stessa serie (trio P200 e trio A100).
    Infatti stavo cercando il pelo nell'uovo, come si suol dire. Embarassed
    Una curiosità: oggi ho fatto un po' di test di ascolto, alla fine ho preferito il touch pero' collegato con un altro cavo coassiale, meno costoso, che avevo preso usato un po' di tempo fa, rispetto all'attuale Qed.
    Quindi non bisogna dare niente per scontato.
    Grazie ancora.

    p.s.:il cavo ethernet per avere un collegamento piu' stabile e meno onde radio che girano per la casa, visto che ho altre apparecchiature che utilizzano il wi-fi.

    Mai nulla è scontato....
    Provare e ri_provare è la soluzione migliore!
    Purtroppo a volte può essere un pò costosa....
    Buon divertimento!
    sunny sunny sunny

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 2:52 am