Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
I miei dubbi sugli Airtech - Page 17
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    I miei dubbi sugli Airtech

    Share

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sat Sep 10, 2011 8:47 pm

    Massimo wrote:
    Quanno ce vo , ce vo

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  iano on Sat Sep 10, 2011 11:30 pm

    scrondo wrote:
    Salv.Scarfone wrote:non preoccuparti perchè Scrondo rimane comunque felice ma non sordo... ... ... ... ...

    la frase giusta era...
    Sordo...e Felice!
    Forse ci sono.
    Non ricordo il Nick.
    Il nome dovrebbe essere Felice Del Sordo.
    Scrive sul forum di Videohifi,parlando sopratutto di cavi.
    In particolare parla bene di una precisa marca di cavi,con la quale cabla tutto il suo impianto.Cavi molto costosi e recensisti spesso e volentieri da una precisa rivista.
    Di mestiiere fà l'avvocato o qualcosa di simile.
    Ha scritto in passato per qualche rivista hi fi.
    Non sò quale di preciso.
    Ciao Felice.Sei tu?
    Ben trovato su questo simpaticissimo forum e buona permanenza.
    Ciao,Sebastiano.
    P.S.Ragazzi qui è meglio della settimana enigmistica.

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  iano on Sat Sep 10, 2011 11:51 pm

    Minkia,torno dalle ferie e mi stressate con questa discussione.
    Adesso mi toccherà farmi altri 15 giorni per riprendermi.
    Scendendo verso il sud,mi sono fermato a Cerveteri da Saperusa ed ho asoltato i suoi cavi.
    Il ragasso ha fatto un ottimo lavoro,e fra un cavo e l'altro è riuscito a dare alla luce una stupenda bambina.
    Vabhè,d'accordo è stata la moglie,comunque....
    Ci siamo scambiati qualche parere, ho imparato qualcosa.
    Una bella giornata finita in spaghettata e bianco a temperatura di cantina.
    Complimenti anche ad Air che sta facendo un ottimo lavoro.
    Lo prova il fatto che sta iniziando a rompere i maroni a qualcuno.
    Un lavoro che per certi versi somiglia a quello di Saperusa,sopratuttto in fatto di rottura...
    Anch'io coi miei cavi ho ripreso.
    Il lavoro continua.
    Air dice che fra un poco smette.
    Mah...
    Beato lui.
    Air,che ne dici,li devitalizziamo i miei cavi di potenza in rame da elettricista? .Così,per vedere l'effetto che fà.
    Quanto tempo ci vuole?
    Allora vengo a trovarti?
    Ciao,Sebastiano.

    saperusa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 220
    Data d'iscrizione : 2011-04-03
    Età : 55
    Località : Roma

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  saperusa on Sun Sep 11, 2011 12:12 am

    Ciao Iano, lunedi arrivano le bobine di rame....
    Io da lunedi saro in ferie ergo dato che le passero' a rivedere la progettazione dei cavi se ti fa piacere ci possiamo vedere.
    Ogni tanto mi fermo qui sul forum a leggere e mi mette di buon umore..
    Qui vedo che non si litiga per fortuna e ci si scambiano pareri e informazioni (quasi tutte Neutral )
    Air sta facendo un gran lavoro, sono sicuro che i suoi cavi vanno veramente bene.
    Certo sono curiosissimo sul sistema per devitalizzare i cavi, ma principalmente sul principio fisico e' quello che mi intriga.
    Io per esempio ho scoperto un evoluzione su quello che aveva scritto Cardas alle 4.30 della mattina, mica Air e' l'unico pazzo qui dentro...

    Sandro

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sun Sep 11, 2011 12:13 am

    Ciao Sebastiano ben tornato, si sentiva la tua mancanza. cheers cheers cheers cheers


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sun Sep 11, 2011 12:17 am

    Ciao Sandro ben ritornato era un po che non ti leggevo. cheers cheers cheers


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    saperusa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 220
    Data d'iscrizione : 2011-04-03
    Età : 55
    Località : Roma

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  saperusa on Sun Sep 11, 2011 12:26 am

    Ti ringrazio...
    E' un po' che sto lavorando sui cavi, principalmente le geometrie.
    Ultimamente mi stavo leggendo e provando le teorie di eichmann (bullet plug) e sono arrivate a valori diversi che comunque confermano quello che diceva eichmann.
    Sto sperimentando cavi a sezione differenziata e a materiale differenziato giocando (ma in realta' con misure ben precise) sulla differente conducibilita' del rame e dell'argento.
    I risultati mi fanno pensare che la strada e' quella giusta.
    Il cavo che ho fatto ascoltare a Iano "tiene" la nota .
    Non nel senso che e' lento, tutt'altro ma tira fuori tutte le armoniche e senti la nota nell'aria e ti posso assicurare che non mi era mai successo prima.
    E questo l'ho trovato perche' sono andato avanti dove invece cardas si era fermato....

    Sandro

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sun Sep 11, 2011 12:35 am

    Sandro dai un occhiata.
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t3787-cavo-di-segnale-semibilanciato-anaconda


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Sun Sep 11, 2011 9:13 am

    Air,che ne dici,li devitalizziamo i miei cavi di potenza in rame da elettricista?
    come no, non so il risultato a devitalizzare il rame normale ma si può sempre provare, per il principio fisico su cui lavora il devitalizzatore qualcosa ha detto anonimo per scelta, la macchina la fatta lui con altri non per scopi HIFI, io ho solo avuto la fortuna di trovarmi nel posto giusto al momento giusto e di aver realizzato che poteva essere utile anche in cavetteria, da li mi sono approprito dello schema e mi sono realizzato la macchinetta, ma sul cosa e come lo fa io unsonulla, ho la terza elementare la fisica per me è peggio dell'arabo scritto in dialetto


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Dragon on Sun Sep 11, 2011 9:16 am

    E se ti scrivessero la fisica in livornese "strinto"?...Che dici, la capiresti!?...

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Sun Sep 11, 2011 9:19 am

    allora si, una fisica tutta curve ...... unmelafaccio certo scappa


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  ernesto1 on Sun Sep 11, 2011 9:30 am

    Tho! Beccati sta Fi(si)ca e vediamo se non sei disposto ad appronfondire sull'argomento Laughing ............. E inoltre sfido a sentire che userai la devitalizazzione con una come questa.. Tutt'al piu' VITALIZZA..... Laughing


    _________________
    Ernesto

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Sun Sep 11, 2011 9:53 am

    rischio di essere devitalizzato io


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    ernesto1
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1060
    Data d'iscrizione : 2010-05-29
    Età : 53

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  ernesto1 on Sun Sep 11, 2011 10:01 am

    aircooled wrote:rischio di essere devitalizzato io
    Be' allora vorra' dire la devitalizzazione porta a dei risultai e ne abbiamo ultertiore conferma non credi? Una GODURIAAAAAAAA ah ah ah (chiudo l'OT)


    _________________
    Ernesto

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sun Sep 11, 2011 10:29 am

    ernesto1 wrote:Tho! Beccati sta Fi(si)ca e vediamo se non sei disposto ad appronfondire sull'argomento Laughing ............. E inoltre sfido a sentire che userai la devitalizazzione con una come questa.. Tutt'al piu' VITALIZZA..... Laughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  iano on Sun Sep 11, 2011 1:07 pm

    Massimo wrote:Ciao Sebastiano ben tornato, si sentiva la tua mancanza. cheers cheers cheers cheers
    Grazie Massimo.
    E' un piacere essere di nuovo qui tra voi.Nel profondo sud ho avuto qualche problema a collegarmi.
    Ciao Seb.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sun Sep 11, 2011 1:10 pm

    L'importante che ora sei qui al Gazebo. cheers cheers


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  iano on Sun Sep 11, 2011 1:30 pm

    saperusa wrote:Ti ringrazio...
    E' un po' che sto lavorando sui cavi, principalmente le geometrie.
    Ultimamente mi stavo leggendo e provando le teorie di eichmann (bullet plug) e sono arrivate a valori diversi che comunque confermano quello che diceva eichmann.
    Sto sperimentando cavi a sezione differenziata e a materiale differenziato giocando (ma in realta' con misure ben precise) sulla differente conducibilita' del rame e dell'argento.
    I risultati mi fanno pensare che la strada e' quella giusta.
    Il cavo che ho fatto ascoltare a Iano "tiene" la nota .
    Non nel senso che e' lento, tutt'altro ma tira fuori tutte le armoniche e senti la nota nell'aria e ti posso assicurare che non mi era mai successo prima.
    E questo l'ho trovato perche' sono andato avanti dove invece cardas si era fermato....

    Sandro
    Confermo,tiene la nota.
    adesso che ci penso,non ho sentito alcuna velocità,ne lenta nè non lenta.
    E questo secondo me è il miglior giudizio che si possa dare sulla velocità di un cavo.Il fatto di non dare alcuna sensazione di velocità,per quanto questa possa risultare piacevole.
    Per quanto riguarda Eichmann ascolterò.Non mi manca una buna dose di scetticismo per un sereno giudizio.Vedremo. sunny
    Magari organizzo in una giornata una visita a Claudio e a te.Così dopo il percorso dei vini inauguro il percorso dei cavi. affraid
    Non credo che Cardas si sia fermato.
    Il suono divrso dei suoi ultimi cavi testimonia che di strada ne ha fatta.Penso solo che non ha più voglia nè bisogno di raccontarrcelo,risparmiandosi magari altri brevetti costosi.Occorrerebbe quindi un supplemento di indagine sezionando i suoi ultimi prodotti.Ma chi lo sega un cavo da millanta euro?
    Ciao,Sebastiano.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sun Sep 11, 2011 1:33 pm

    non si sega.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Sun Sep 11, 2011 1:45 pm

    Ma chi lo sega un cavo da millanta euro?
    se vuoi ti faccio segare un AIRTECH


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    iano
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1774
    Data d'iscrizione : 2010-02-13
    Età : 60
    Località : genova

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  iano on Sun Sep 11, 2011 2:33 pm

    Basta co sti cavi.Basta con le seghe ragazzi affraid
    Ciao Seb.

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Sun Sep 11, 2011 3:28 pm

    affraid affraid affraid


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    saperusa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 220
    Data d'iscrizione : 2011-04-03
    Età : 55
    Località : Roma

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  saperusa on Sun Sep 11, 2011 5:10 pm

    Ciao Iano,
    Cerco di spiegarti, se tu leggi quello che ha scritto eichmann in pratica e' il complementare con i calcoli un po' sballati secondo me di quello che aveva fatto cardas.
    Tanto e' vero che il differenziale sulla sezione per i cavi solid core e' proprio quello di cardas....
    Lui va avanti e considera la sezione nel suo complesso e la relazione che esiste rispetto alla sezione della massa.
    Insomma non e' facile ma e' TANTO interessante...
    Se riesco a trovare la relazione esatta rispetto ai cavi schermati ho svoltato cheers
    Per adesso sono arrivato alla configurazione senza schermatura.
    Con la schermatura lavorando su isolamenti differenziati sono riuscito ad avere incrementi della capacita' bassisssimi.
    Il problema e' che mi va a modificare l'attenuazione sulla massa e devo capire come compensarla.
    Il tutto considerando che per ottenere quello di cui sopra ho una finestra che piu' che una finestra e' un buco....
    Ma ci sto arrivando.....

    Sandro

    Banano
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 10871
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Età : 41
    Località : ...al mare....ma dall'altra parte!

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Banano on Mon Sep 12, 2011 8:03 am

    Riporto anche qui la mia esperienza, pr fugare ogni dubbio su questi cavi:

    RAGAZZI....ieri è stata effetuata la prova più difficile in assoluto per gli Airtech in mio possesso...

    ...la prova della moglie!!! santa santa santa santa ...si, proprio quella!!!!

    La prova che ogni audiofilo teme come la peste!...peggio dell'apocalisse...Non esiste scetticismo più occulto di quello di una moglie che vede spendere un botto di soldi in apparecchi, cavi e riti voodoo..

    Bene, io l'ho fatto in cieco! ...e conscio delle potenzialità di questi cavetti ho usato metodologie che non uso solitamente per valutare le cavetterie (di solito tengo un po di giorni e solo dopo tolgo e provo a sentire)

    ...allora vi racconto com'è andata!

    Dopo varie discussioni ed elogi da parte mia, mia moglie manifesta completo disinteresse per i "fili"...allora io scommetto:
    IO "scommettiamo che te ne accorgi?"
    LEI "son uguali, cosa vuoi che cambi?...alla fine è solo un cavetto, non è mica un paio di casse..."

    Ok allora prendo e metto su solo UNA canzone, ovviamente una che le conosce bene e gli piace...
    Senza che veda inserisco dei cevi normali tra le varie coppie che ho a casa e faccio andare...parte l'ascolto...lei canticchia, gli piace (ovvio, IO ho un superimpianto )

    Nota mia personale durante la seduta d'ascolto: questi cavi mi piacciono eppure non son nulla di che...suonano quasi come gli Airtech, ma costano molto meno...certo l'impianto fà da padrone...ma........mi fa pensare questa cosa! Mah...


    ...ok, finisce la canzone, passo sucessivo... cambio i cavi montando gli Airtech, mantenedo volume inalterato, selezionando un'altra entrata....e si dà aria alle danze!
    LEI ascolta la stessa canzone, gli piace, canticchia e rimane concentrata fino alla fine....al termine mi dice 3 parole:
    "...son meglio questi...." ...come una moglie che ha sentito la differenza e soprattutto che ha ammesso esista una differenza?!?!?!!!!!!! AIR HAI FATTO IL MIRACOLOOOOOOOOOOOoooooooo....AIR santo subito!!!




    Nota mia personale durante la seconda seduta d'ascolto (Airtech): cavoli, ma quello che ascoltavo prima era compresso, tutto schiacciato?!?!...senti che alta che è la scena sonora, e soprattutto la domanda che ricorre è ...ma quanti cazzo di strumenti ci sono e che prima (5 minuti fà) non ho sentito?!?!....ma come cazzo potevo dire che gli altri cavi erano come questi?!!


    LA MORALE di questa esperienza si racchiude in due semplici concetti:
    1) Chiunque può notare la differenza tra un cavo e gli Airtech, anche uno scettico!
    2) Gli Airtech se non li hai non sentirai la mancanza, ma quando li usi ti chiedi come apotevi stare senza!


    Ciao a tutti!


    _________________
    Il mio Impianto
    http://www.ilgazeboaudiofilo.com/t14-l-impianto-di-bananetto?highlight=bananetto

    [i]In caso di bisogno leggere il REGOLAMENTO del forum.

    Ospite
    Guest

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Ospite on Mon Sep 12, 2011 8:32 am

    [quote="anonimo per scelta"][quote="scrondo"]
    contesto il metodo ortodosso del trattamento e la sua segretezza... PUNTO! santa [/quote]

    Non offenda la sua intelligenza o, meglio, non dia palese prova di ignoranza.

    Io solo posso contestare il suo metodo "ortodosso" nel condurre un test in quanto ha dato ampia prova di come "ortodossamente" esso venga fatto, affermando io, senza ombra di smentita, che le pratiche per un test sono cosa assai più complicata di come da lei descritto.

    In secondo luogo afferma ch'essere "pratica ortodossa" un procedimento di cui lei non sa nemmeno se chimico, metallurgico o altro ancora?

    Una "forma mentis" indirizzata alla ricerca al massimo la spingerebbe definirla un "non meglio identificato procedimento", nell'escalation laureatis non era contemplata nessuna fermata di tema lessicale?

    Non voglia avere per forza l'ultima parola, le verrebbe concessa come io la concedo al mio nipotino, inizialmente era interessante averla come interlocutore, spuntando il "ricotto" ha senz'altro messo me in condizione di definirla un personaggio stufo dei magheggi e mi stava bena, l'avrei seguita, dopo ha desolatamente cambiato aspetto.

    Le interessa sapere come funziona?

    Non le pongo veto, lei investe nei prodotti, uno trattato e uno non trattato; se al termine del suo "ortodosso" test nota una qualche differenza e le interessa... immagino sia ben lieta la disponibilità del sistema da parte di chi oggi ne è cessionario, che sia Airtech o altri poco le importebbe, esistono disclamer appositi.

    Ho riflettuto parecchio sull'ultima frase arrivando alla conclusione che la sua forma mentis è più preparata nel recepire il messaggio se trova anche in me una vena di venialità, sia ch'essa ci sia o meno, il fatto ch'io lo dica, la aiuterà sicuramente.

    Per chi invece vorrà leggere con altri occhi io sono qua solo per sapere "se" funziona in ambito acustico casalingo poco controllato e con segnali di grandezza assolutamente diversa dall'uso originario avente giudice essenzialmente apparato sensoriale, stufo di ribadire il concetto che laddove è in uso i principi sono talmente diversi che ci pare pure logico che funzioni.

    Trovo imbarazzante doverlo puntualizzare ogni volta.

    Benedetto Scrondo, che sia la sezione giusta o sbagliata non so dirlo, ma un minimo di elasticità mentale la si dovrebbe avere, pare che voglia la ricettina come un bambino di 5 anni vuole la macchinina.. la voglio... la voglio.. la voglio... essu.. dai...[/quote]

    che fai giochi con le parole?
    scusi anonimo... ma come lo chiamerebbe lei un processo che non sa cosa sia e con cosa è fatto?
    pratica ortodossa!
    e' inutile prendere e rigirare la frittata... questo è.
    ci dia il numero di brevetto e magari una mera descrizione per non chiamarlo continuamente... pratica ortodossa!

    Ospite
    Guest

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Ospite on Mon Sep 12, 2011 8:36 am

    [quote="Massimo"][quote="scrondo"][quote="Massimo"] [b]...poi per i cavi prima di parlare potresti anche sentirli, poi scrivi le tue opinioni, motivandole.[/b]

    .... dove hai letto scritto da me che scrondo dice che i cavi di air fanno cagare. [/quote]

    frase sopra scritta da te, sta a significare che io contesto il suono dei cavi... cosa che non è vera!
    io, e siamo a .... boooo forse 20 volte..., contesto il metodo ortodosso del trattamento e la sua segretezza... PUNTO! santa [/quote]

    scrondo , se io faccio un qualcosa che reputo buona, lo metto a disposizione degli amici, ma certo non per questo sono tenuto a divulgare il modo con cui ho ottenuto questi risultati.[/quote]

    condivisione... a senso unico!
    viene meno lo spirito del forum...
    poi ogniuno la pensa come vuole.

    ps: nessun accanimento... mi sembra che ad accanirvi siate voi contro di me sempre per spirito di cameratismo...

    ps2: pare che altri forum ci leggano... e non sembra che siano accaniti contro di me....fate voi, per me è finita e ho spiegato che è impossibile basare una dscussione costruttiva sul nulla! perchè è del nulla che continuiamo a parlare!

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 5:19 pm