Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
I miei dubbi sugli Airtech - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    I miei dubbi sugli Airtech

    Share

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Thu Aug 25, 2011 6:58 pm

    santa affraid affraid affraid affraid

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Thu Aug 25, 2011 7:01 pm

    Da noi appiccicare sono anche più persone che litigano, es. quelli si stanno appiccicando, forse perchè si stanno attaccando. santa


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Thu Aug 25, 2011 7:06 pm

    checose il rame????
    metallo di colore rosso, simbolo Cu e numero atomico 29, con struttura reticolare cubica a facce centrate, appartenente agli elementi di transizione della tavola periodica, nella stessa colonna di argento e oro, con cui ha molte affinità chimico-fisiche molecolari, possiede gli stati di ossidazione 1 e 2 (rispettivamente sali rameosi e rameici) ha pure una spiccata attitudine a legarsi con altri metalli, formando un elevatissimo numero di leghe di interesse tecnologico e non, mantiene scarsa affinità con l’ossigeno e a contatto con la maggior parte dei metalli generalmente meno nobili non subisce corrosione galvanica può essere trattato in diversi modi, uno dei migliori è quello per uso militare dove cavi in rame trattato nonostante l'ambiente salino dove viene collocato non ossida è anche l’unico, tra i metalli puri di uso industriale, ad avere un potenziale elettrochimico positivo questo gli consente di non sciogliersi negli acidi, a meno che non siano fortemente ossidanti, come HNO3 e H2SO4 il nostro amato rame è un materiale indispensabile e insostituibile in numerosissime applicazioni, grazie alle sue proprietà fisiche e meccaniche, tra le quali spiccano l’elevata conduttività termica ed elettrica e la notevole resistenza alla corrosione
    le impurita si possono togliere solo per galleggiamento, sottoporlo a cryogenesi induce tensioni al suo interno per via che le impurita in esso contenute hanno un diverso coefficente di dilatazione...... e basta che hai rotto i coglioni con ste cazzate

    torniamo alla colla, perchè appiccicica? chi sa dare spiegazione tecnica del fenomeno, guardate che il nobel è ha portata di mano


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Thu Aug 25, 2011 7:11 pm

    E' estremamente interessante la tua spiegazione sul rame, la colla forse è appiccicaticcia perchè può sevire ad appiccicare alcuni componenti sulla PCB. Embarassed


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Dragon on Thu Aug 25, 2011 7:28 pm

    ...quanto alla ricottura...a parte quella dei cibi che trovi nei vari fast food... ... credo questo possa essere di aiuto per capire cosa si intende... ...


    La definizione di "rame ricotto" si riferisce al processo metallurgico con cui è ottenuto il manufatto in rame, in questo caso, ma anche l'alluminio ed altri materiali non ferrosi possono essere ricotti. Per i materiali ferrosi si usano altre terminologie che fanno però riferimenti a processi termici analoghi.
    La ricottura si effettua in forni, in genere fuori dal contatto dell'aria o in ambiente inerte per evitare l'ossidazione, ed ha lo scopo di portare vicino al punto di fusione il materiale e mantenercelo per un certo tempo. In queste condizioni le sollecitazioni interne del materiale, in genere dovute alle lavorazioni di tipo plastico eseguite per ottenere il manufatto (esempio stampaggio, trafilatura, coniatura, ecc) vengono rimosse e la struttura reticolare interna del materiale ritorna uniforme.
    L'effetto sulle proprietà fisiche del materiale ricotto è che esso è più duttile e malleabile (significa riducibile in fili, riducibile in lastre) dell'equivalente materiale "crudo".
    In genere quindi il materiale ricotto è usato se sono necessarie ulteriori lavorazioni come ad esempio se hai dei tubi di rame che devi curvare e sagomare a tuo piacimento. La lavorazione plastica ha la caratteristica di "incrudire" il materiale per cui l'operazione di piega ad esempio non può essere ripetuta troppe volte perchè il materiale via via si "incrudisce" nel punto di piega. La ricottura si applica anche più volte nel processo di lavorazione, ad asempio un tubo di rame da 10mm è ottenuto partendo da dei tubi di rame di circa 60mm ottenuti per colata continua o estrusione e viene trafilato 5 o 8 volte. Ogni 2 o 3 operazioni viene ricotto per permettere le lavorazioni successive.

    Ora non mi chiedete più niente, tanto...non rispondo più...neanche se casca il mondo!!!...

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Thu Aug 25, 2011 7:30 pm

    oddio avete scatenato sputafuoco


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Thu Aug 25, 2011 7:32 pm

    Vai Ale sei un Drago applausi applausi applausi applausi
    ora ho capito il perchè del tuo avatar ( l'assegno in bianco ci penso io a compilarlo Laughing )


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Dragon on Thu Aug 25, 2011 7:34 pm

    ... ... te basta che lo firmi... ...

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  pluto on Thu Aug 25, 2011 9:14 pm

    aircooled wrote:
    torniamo alla colla, perchè appiccicica? chi sa dare spiegazione tecnica del fenomeno, guardate che il nobel è ha portata di mano

    La vera domanda scoop non è tanto "perchè la colla appiccica" ma l'altra e cioè " perchè la colla non si attacca al suo contenitore?" Mi sembra una domanda molto più zen

    Per tornare alla domanda di Venticello, avrei trovato questo:

    *****
    Può sembrare incredibile, ma il vero motivo per cui gli adesivi (colle, ma anche scotch ed etichette) riescono a incollare qualsiasi tipo di materiale resta misterioso. Circa un secolo fa i ricercatori scoprirono che tra due superfici esiste un’attrazione elettrostatica, chiamata forza di van der Waals: in sostanza, le particelle caricate positivamente di una superficie vengono attratte dalle particelle negative dell’altra. Le colle hanno una “marcia” in più: sono sostanze chimiche costituite tutte da polimeri, cioè catene di molecole che hanno la proprietà di essere visco-elastiche e di attrarsi tra di loro 100 volte più di quanto accada con la forza di van der Waals. Rispetto agli altri polimeri, quelli delle colle hanno una capacità di attrazione che è addirittura 10 mila volte superiore. Ed è questa potenza che i fisici non riescono a spiegare. Di recente due studiosi francesi, Ludwik Leibler e Cyprien Gay, hanno avanzato l’ipotesi che il potere degli adesivi sia nelle bolle che si formano sulla loro superficie quando vengono utilizzati e che, imprigionando aria a bassa pressione, funzionano come potentissime ventose

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Thu Aug 25, 2011 9:20 pm

    Può sembrare incredibile, ma il vero motivo per cui gli adesivi (colle, ma anche scotch ed etichette) riescono a incollare qualsiasi tipo di materiale resta misterioso.
    è ma cosi mi rovini il gioco comunque è lo stesso concetto del divitalizzatore per cavi, resta misterioso nonostante funzioni, proprio come la colla


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Thu Aug 25, 2011 9:31 pm

    cheers Bravissiomo Gian applausi


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  matte on Thu Aug 25, 2011 10:21 pm

    aircooled wrote:
    comunque è lo stesso concetto del divitalizzatore per cavi, resta misterioso nonostante funzioni, proprio come la colla


    Laughing Laughing Laughing applausi applausi applausi


    _________________

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Thu Aug 25, 2011 10:47 pm

    Air, abbiamo capito, non tutto si riesce a spiegare scientificamente, anche se all'atto pratico si hanno notevoli risultati, di questo sono pienamente d'accordo. Laughing Laughing


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Dragon on Thu Aug 25, 2011 11:08 pm

    E' certo,...altrimenti gli scienziati pazzi perchè cacchio farebbero le prove sul campo ?... affraid affraid affraid

    Air alle prese con la sua macchinetta:

    ... ... ... affraid affraid affraid affraid affraid

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Thu Aug 25, 2011 11:13 pm

    affraid affraid affraid affraid


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Fri Aug 26, 2011 12:52 am

    Massimo wrote:Air, abbiamo capito, non tutto si riesce a spiegare scientificamente, anche se all'atto pratico si hanno notevoli risultati, di questo sono pienamente d'accordo.
    si questa è una parte del concetto che volevo far passare, la parte invece che non dico è che il trattamento è scientificamente spiegabile per il 90% e il rimanente 10% si teorizza sempre su basi scientifiche, ma questo non vuol dire che si debba spiegare mica ciò scritto sale e tabbacchi in fronte e non faccio neppure parte della cricca fate bene fratelli per farla breve io so come si fa gli altri si diano da fare con le solite sinusoidi quadre e altro per i loro super trattamenti a me per arrivare a quei risultati basta usare l'imposizione delle mani costa meno e da risultati analoghi


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  aircooled on Fri Aug 26, 2011 12:53 am

    Dragon wrote:E' certo,...altrimenti gli scienziati pazzi perchè cacchio farebbero le prove sul campo ?...

    Air alle prese con la sua macchinetta:

    ... ... ...
    azz come sono diventato magro effetti collaterali non previsti ma ben accetti


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31484
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Massimo on Fri Aug 26, 2011 1:02 am

    aircooled wrote:
    Massimo wrote:Air, abbiamo capito, non tutto si riesce a spiegare scientificamente, anche se all'atto pratico si hanno notevoli risultati, di questo sono pienamente d'accordo.
    si questa è una parte del concetto che volevo far passare, la parte invece che non dico è che il trattamento è scientificamente spiegabile per il 90% e il rimanente 10% si teorizza sempre su basi scientifiche, ma questo non vuol dire che si debba spiegare mica ciò scritto sale e tabbacchi in fronte e non faccio neppure parte della cricca fate bene fratelli per farla breve io so come si fa gli altri si diano da fare con le solite sinusoidi quadre e altro per i loro super trattamenti a me per arrivare a quei risultati basta usare l'imposizione delle mani costa meno e da risultati analoghi
    Giustissimo


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Ospite
    Guest

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Ospite on Fri Aug 26, 2011 7:45 am

    aircooled wrote:ma che cosa segreto? allora vediamo di dirti qualcosa di più, il tizio che fa il conduttore una volta fatta la colata OCC (sai che cosa significa OCC?) esegue la ricottura o come diavolo si dice, poi se non ho capito male passa a un procedimento che giustamente non mi dice che serve ad eliminare i problemi della cryo, a quel punto gli fa il trattamento cryo e passa alla teflonatura e imbobinamento finale, di più non so dirti e non ho interesse a dirti anche perche non vedo a che serva sapere i procedimenti industriali, per il devitalizzatore invece non ti dico assolutamente nulla, ne a te ne a chicchessia, me lo sono fatto e lo uso solo io, ma se ti interessa vieni da me o mi mandi i cavi e ti faccio come a tutti il trattamento gratis, poi se ti piace bene se non senti nulla amici come prima, tanto mica hai speso, quindi anche qua sapere il come funziona non capisco a che ti serve, comunque visto che io sono un buono facciamo cosi, te dammi la formula esatta della coca cola e io ti spiego come funziona l'uovo di colombo tecnicamente parlando, cosi vai a casa e ti fai il trattamento da solo, e non solo ma puoi anche dirlo a tutti cosi chiunque se lo fa da solo, però ripeto segreto chiama segreto, tu dai una cosa a me e io do una cosa a te, ma se pretendi di vedere kammello senza che io veda la moka....

    ps

    voglio la formula VERA non la favola che trovi in rete quella già la so



    •Fluido di estratto di foglia di coca: 3 drams USP (che dovrebbe corrispondere a 3 bicchierini)
    •Ácido Citrico: 85 grammi
    •Caffeina: 28 grammi
    •Zucchero: 30 grammi
    •Acqua: 9 litri
    •Succo di lime: 1 litro
    •Vaniglia: 28 grammi
    •Caramello: 42 grammi o più per ottenere più colore
    L’ingrediente segreto 7X (usare 57 grammi di aromatizzante per preparare 19 litri di sciroppo):

    •Alcool: 227 grammi
    •Olio di arancia: 20 grammi
    •Olio di noce moscata: 10 gocce
    •Coriandolo: 5 gocce
    •Neroli (un olio essenziale vegetale prodotto per distillazione dei fiori di arancio amaro, ndr): 10 gocce
    •Cannella: 10 gocce


    siamo nela sezione audiocostruzione fatta ed istituita da che formu e forum per condividere .... il resto lo ha detto lupo... sono chiacchere.
    ma ho capito di essere di troppo... non romperò più...

    Ospite
    Guest

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Ospite on Fri Aug 26, 2011 8:05 am

    [quote="lupocerviero"][quote="scrondo"]

    vedi lupo, mi sembra di aver detto subito che[color=red] se do fastidio vado via...[/color]
    proprio perchè spesso l'atteggiamento di chi subisce una domanda precisa che ha un minimo di contraddittorio si capovolge da spensierato ad agguerrito difensore delle proprie idee.
    io non voglio insegnare nulla a nessuno ma purtroppo molte cose le so perchè ho navigato troppo e vorrei condividerle non facendo il professore ma dando un contributo!
    [color=red]se accetti il contributo bene altrimenti....[/color] che senso ha descrivere sul forum la propria esperienza?

    Scusa se mi permetto ma da quando intervengo mi sembra che di chiacchere da bar se ne siano fatte meno e ci si è concentrati un poco di più su scelte tecniche e presunti trattamenti per comprendere meglio ciò che si era fino a quì descritto!

    [color=red]di prevenuto c'è solo il fatto che non conoscendovi... come vi conoscete voi... non sono pronto a toni meno formali come piacciono a te! Rolling Eyes[/color]

    magari prova darmi una possibilità, poi se vuoi ci confrontiamo in PVT e cerchiamo di fare luce su alcuni tasselli che mancano.
    [/quote]

    ho segnato tre passaggi in rosso.
    nel primo ci vedo la formazione in perfetto stile da forum audiofilo, dove occorre urlare o battere i piedi x essere ascoltati, qui non c'è questa tensione, ognuno ha diritto di dire la sua,
    pensa che a volte ascoltano anche me
    ...e da buon arciere, preferisco sempre avere una freccia in più nella mia/nostra faretra, che una in meno.
    nel secondo rosso, ci leggo quel tono che [u]io[/u] non trovo adatto ad una discussione tra estranei,
    ma magari è solo una mia fisima

    nel terzo, ti sei risposto da solo, io non frequento forum, ma ne ho letto qualcuno (...x questo li evito)
    e tra persone che non si conoscono ed anche in assenza di un viso o una mimica facciale che accompagni certe affermazioni,
    il malinteso è dietro l'angolo, x tale motivo cerco di non usare mai toni o affermazioni dure o facilmente equivocabili con estranei,
    poi con chi conosco personalmente... (guarda che siparietti con massimo )
    mi permetto di dirti questo, perchè è già accaduto un equivoco simile, che ha portato alla sospensione di un forumer (qui il è solo x gioco),
    ma la cosa più interessante è che al rientro del "sospeso", i due si sono incontrati, parlati ed adesso... si passano i cavi, i dischi e tanta passione
    magari chi ti conosce, sa che quello è il tuo modo di fare e di esprimerti.
    io non mi permetterei mai di dire a nessuno cosa deve o puo' dire, semplicemente ho fatto una "riflessione a voce alta" Laughing

    comunque io sono di salerno ed appena passo x roma ti chiamo e cosi...

    [/quote]

    Arnaldo Lombardi
    3391709707
    Aperto a qualsiasi chiarimento, magari scopriamo di esserci già visti....

    magari se invece di segnare le mezze frasi... leggessi tutto... capiresti che stai prendendo un abbaglio!
    perchè dovrei essere sospeso?
    perchè ho fatto una domanda "scomoda" ad air? la chiamo "scomoda" perchè a chi non va di divulgare se cerchi di capire cosa fa... si "scomoda" nel rispondere!

    casomai te la faccio a te la domanda scomoda.... perchè in una sezione di autocostruzione, dove di solito si dovrebbe condividere, NON (questo significa strillare) SI CONDIVIDE?
    sarò de ma non capisco ed per questo... che se uno non capisce... meglio che utilizzi altro hobby!

    come vedi prendendo confidenza ... scherzo di più.




    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  matte on Fri Aug 26, 2011 8:54 am

    Scrondo è magari possibile che ci siano dietro anche degli interessi importanti per conto terzi (mi pare di aver letto che una nota casa vuole testare i cavi nei propri diffusori) per cui magari non sarebbe conveniente sbandierare ai 4 venti delle procedure che caratterizzano proprio quel dato prodotto Neutral Neutral Neutral

    In questo caso penso proprio che sia assolutamente comprensibile e giustificato il fatto che l'artefice tenga per se tali ricette; che male ci sarebbe anzi io ne sarei molto felice, vista la passione e la disponibilità che Air (chi lo conosce lo sa) mette sempre a disposizione di ogni appassionato è giusto che l'impegno venga riconosciuto .......anche perchè c'ha da paga 'r mutuo delle bobe


    _________________

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  A.P.S. on Fri Aug 26, 2011 9:20 am

    Per quanto riguarda chi l'ha pensato non ha posto un veto contrattuale alla divulgazione, ha semplicemente estorto una promessa di non divulgarlo, non ora.

    Queste lecite insistenze , dettate da curiosità misto scetticismo, non fanno altro che disperdere l'obbiettivo.

    Rimango invece stupito dal fatto che esiste chi fa il trattamento, gratis, e nessuno ne approfitta.

    Forse perchè gratis? a questo punto il successivo apparecchio, sempre che lo si dia alla AIRTEK, verrà ceduto dietro compenso.

    Mi pare di capire che in questo settore vendano, vedi rame ricotto, margarina per burro e giustamente signori come Scrondo si ribellano, ma dal momento che non si scabiano denari dove sta il problema?

    Io, che rappresento coloro che hanno pensato questo sistema, ho chiesto di avere una confutazione, la cosa non arriva?

    Si cambia strada!

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  lupocerviero on Fri Aug 26, 2011 9:30 am

    anonimo per scelta wrote:Per quanto riguarda chi l'ha pensato non ha posto un veto contrattuale alla divulgazione, ha semplicemente estorto una promessa di non divulgarlo, non ora.

    Queste lecite insistenze , dettate da curiosità misto scetticismo, non fanno altro che disperdere l'obbiettivo.

    Rimango invece stupito dal fatto che esiste chi fa il trattamento, gratis, e nessuno ne approfitta.

    Forse perchè gratis? a questo punto il successivo apparecchio, sempre che lo si dia alla AIRTEK, verrà ceduto dietro compenso.

    Mi pare di capire che in questo settore vendano, vedi rame ricotto, margarina per burro e giustamente signori come Scrondo si ribellano, ma dal momento che non si scabiano denari dove sta il problema?

    Io, che rappresento coloro che hanno pensato questo sistema, ho chiesto di avere una confutazione, la cosa non arriva?

    Si cambia strada!


    ho il dubbio che sia questo il problema, un pò come i cavi di potenza, più grossi e costosi sono meglio suonano! Laughing

    ultima ipotesi, tutti pigri e quindi intenzionati a comprare i cavi già devitalizzati!

    Ospite
    Guest

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  Ospite on Fri Aug 26, 2011 9:35 am

    [quote="matte"]Scrondo è magari possibile che ci siano dietro anche degli interessi importanti per conto terzi (mi pare di aver letto che una nota casa vuole testare i cavi nei propri diffusori) per cui magari non sarebbe conveniente sbandierare ai 4 venti delle procedure che caratterizzano proprio quel dato prodotto Neutral Neutral Neutral

    In questo caso penso proprio che sia assolutamente comprensibile e giustificato il fatto che l'artefice tenga per se tali ricette; che male ci sarebbe anzi io ne sarei molto felice, vista la passione e la disponibilità che Air (chi lo conosce lo sa) mette sempre a disposizione di ogni appassionato è giusto che l'impegno venga riconosciuto[url=https://servimg.com/image_preview.php?i=310&u=14831028][img]https://i43.servimg.com/u/f43/14/83/10/28/images10.jpg[/img][/url] .......anche perchè c'ha da paga 'r mutuo delle bobe [/quote]

    e allora... posso dire che forse la sezione Audiocostruzione.... è sbagliata?
    se accedo a questa sezione che dovrebbe essere pseudo-tecnica faccio delle domande puntuali alle quali fino ad ora non ho avuto risposte ma soltanto un monito.... (patented) Neutral Neutral

    matte
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1386
    Data d'iscrizione : 2010-02-02
    Età : 40
    Località : Pisa

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  matte on Fri Aug 26, 2011 9:39 am

    scrondo wrote:

    e allora... posso dire che forse la sezione Audiocostruzione.... è sbagliata?
    se accedo a questa sezione che dovrebbe essere pseudo-tecnica faccio delle domande puntuali alle quali fino ad ora non ho avuto risposte ma soltanto un monito.... (patented) Neutral Neutral

    La risposta per me è stata chiara "dammeli che a gratis ci faccio il trattamento" se poi tale procedura prevede il fatto di farli ingoiare a un pachiderma aspettando poi che gli evacui tyu tyu che cambia se funziona è OK ........................certo basta che gli venga data una lavatina dopo Laughing Laughing Laughing


    _________________

    A.P.S.
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 158
    Data d'iscrizione : 2011-08-22

    Re: I miei dubbi sugli Airtech

    Post  A.P.S. on Fri Aug 26, 2011 9:45 am

    Se si è obbligati in questa sezione a divulgare in assoluto non rimane che divulgarla o spostarla, non ho messo io la discussione qua ed ero all'oscuro dei meccanismi, si impara sempre, sicuramente non sono contento della piega che ha preso.

    Io non mi sto più divertendo e avendo maturato l'idea che è stata una perdita di tempo mi limiterò a leggere.

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:16 pm