Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il mio impianto non mi emoziona - Page 3
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il mio impianto non mi emoziona

    Share

    Biggy
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 245
    Data d'iscrizione : 2011-03-05

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  Biggy on Thu Oct 06, 2011 12:29 am

    Beagle7 wrote:

    Io ho paura che mi imbarco in questa impresa e alla fine neanche ottengo quello che voglio .


    Eh, lo so ... Io ho potuto provare senza impegno e spontaneamente ho comprato:

    - una presa a muro da 130€
    - una multipresa da circa 600€
    - un filtro di rete per il lettore da altrettanti €
    - 4 cavi di alimentazione da circa 600€ ciascuno

    Se non l'avessi fatto le restanti svariate migliaia di euro per l 'impianto sarebbero state sprecate.

    Cos'è peggio quindi, buttare 10 mila euro, o aggiungerne 3 mila, e far fruttare appieno tutti i 13mila (per esempio) ?

    Mi è però piaciuto quando dici"la linea dedicata dal contatore". Questa è una cosa che mi son sempre chiesto. Tu spendi una barca di denari per un cavo di alimentazione... e poi? Quello che c'è dietro il muro non conta niente? E a questo punto pure quello che c'è dietro il contatore. Credo ai cavi di segnale e quelli degli altoparlanti, ma poco ai cavi di alimentazione, perdonami. Se fosse vero basterebbe costruire un bel filtro coi fiocchi e sai quanti ne venderebbero!!! D'altro canto se crediamo che basti partire dal contatore, già dobbiamo credere che il contatore ce l'abbia questo filtro fantastico, ti pare?


    Questo scetticismo era anche mio.
    Li chiamavo "inutili sfizi idiofili"...Poi ho provato.

    Non lo so perchè, comunque ha grandissima importanza il tratto di cavo che va a contatto con le elettroniche.
    Mettila così : c'è un danno a monte, ok ... perchè aggiungere altro danno a valle, proprio dove le elettroniche sono più sensibili?

    Quello che c'è prima ovviamente è anche importante, sennò non esisterebbero i filtri/rigeneratori di corrente, uno dei miei prossimi acquisti, esistono eccome i filtri coi fiocchi, solo che costano.
    Un filtro insufficiente rischia di strozzare la dinamica del sistema, per questo come dicevo ne ho uno piccolino che filtra solo la corrente del lettore, mentre l'ampli non è filtrato, me ne sevirà uno tra i 3mila ed i 5mila euro.


    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  ceccus on Thu Oct 06, 2011 7:30 am

    Salve,
    Solo un piccolo consiglio : prima di spendere quelle cifre importanti, perchè non provi questo ? http://www.xindakitalia.com/Condizionatori-di-Rete/XINDAK-XF-1000ES-CONDIZIONATORE-DI-RETE-8-SCHUKO-VOLTMETRO/flypage.tpl.html ...
    E' un prodotto cinese ... ed ha la particolarità di avere filtri diversi in base a ciò che si andrà a filtrare ... l' investimento è circa 1/10 di quello che vorresti fare te ... secondo me , ti conviene provare.
    Personalmente, non ho notato, ascoltandolo, "castrazioni" a livello di dinamica ... anzi, ho notato una notevole "pulizia" ... il suono sembra più "aperto"
    A mio avviso, non fosse cinese, costerebbe almeno 3 volte tanto ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  DiegoVTEC on Thu Oct 06, 2011 1:15 pm

    Ok son curioso,mi spiegate l'esatta (perchè quella vaga la conosco) utilità di questi apparecchi?

    E dopo mi dite anche se veramente ne vale la pena investire in questi "cosi"? sunny

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  -eRRe- on Thu Oct 06, 2011 1:58 pm

    anche a me interessano e ispirano molto, il problema è che mi era sembrato di leggere che a volte possono tagliare un filo di dinamica...
    Felice di essere smentito


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    lupocerviero
    Puppologo

    Numero di messaggi : 6433
    Data d'iscrizione : 2011-02-22
    Età : 42
    Località : Regno delle due Sicilie

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  lupocerviero on Thu Oct 06, 2011 2:16 pm

    Biggy wrote:


    Eh, lo so ... Io ho potuto provare senza impegno e spontaneamente ho comprato:

    - una presa a muro da 130€
    - una multipresa da circa 600€
    - un filtro di rete per il lettore da altrettanti €
    - 4 cavi di alimentazione da circa 600€ ciascuno

    Se non l'avessi fatto le restanti svariate migliaia di euro per l 'impianto sarebbero state sprecate.

    Cos'è peggio quindi, buttare 10 mila euro, o aggiungerne 3 mila, e far fruttare appieno tutti i 13mila (per esempio) ?




    Questo scetticismo era anche mio.
    Li chiamavo "inutili sfizi idiofili"...Poi ho provato.

    Non lo so perchè, comunque ha grandissima importanza il tratto di cavo che va a contatto con le elettroniche.
    Mettila così : c'è un danno a monte, ok ... perchè aggiungere altro danno a valle, proprio dove le elettroniche sono più sensibili?

    Quello che c'è prima ovviamente è anche importante, sennò non esisterebbero i filtri/rigeneratori di corrente, uno dei miei prossimi acquisti, esistono eccome i filtri coi fiocchi, solo che costano.
    Un filtro insufficiente rischia di strozzare la dinamica del sistema, per questo come dicevo ne ho uno piccolino che filtra solo la corrente del lettore, mentre l'ampli non è filtrato, me ne sevirà uno tra i 3mila ed i 5mila euro.



    a mio avviso 3000 euro x l'alimentazione sono solo una follia compulsiva!
    un rattoppo, su un'altro rattoppo, su...
    con quei soldi, ci si rifà l'impianto elettrico o con molto meno ci si tira una linea diretta e dedicata
    solo x l'impianto, con una portante da 4mm, o (per effetto placebo) da 6mm schermato!
    va bene la passione, ma archiviare del tutto il cervello mi pare eccessivo,
    ...poi coi propri soldi ognuno fa quel che vuole!

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  ceccus on Thu Oct 06, 2011 3:05 pm

    Salve,
    Personalmente, posso raccontare la MIA esperienza in merito ...
    Nel senso che anche io ero , e lo sono un po' tutt'ora, scettico sul fatto che certi "aggeggi" funzionino e , addirittura, arrechino danni all' intero impianto.
    Quello che posso dire, a parte il principio di funzionamento, è che vanno provati, perchè sono certo (ho fatto la prova) che con alcuni impianti ci sono dei vantaggi, con altri non si sente proprio la differenza.
    Il modello che ho "consigliato" (l' ho virgolettato appositamente) ha la particiolarità di diversificare la tipologia di filtro che viene applicato in base all' elettronica che si deve collegare ...
    C'è la sezione Pre (2) , la sezione Finale di potenza (2) e la sezione Elettroniche (4) e ognuna ha il suo filtro ...
    Se lo collego al mio impianto principale , quello inserito nella sezione apposita in questo Forum, sento la differenza fra quando c'è e quando non c'è ... nel senso che il suono "si apre" , letteralmente.
    Nel mio impianto secondario, che è posto in un'altra stanza , quindi su altre prese elettriche ma che derivano comunque dalla primaria , non sento differenze ... averlo o non averlo ... per cui , come per tutto, vale la regola della PROVA ...
    Devo ammettere che non l' ho provato quando l' ho preso , per 300 Euro potevo permettermi il "lusso" di lasciarlo lì da una parte o di rivenderlo quasi subito ... e , invece ...
    Ovviamente ci sono differenze fra i miei 2 impianti ... il primario è interamente di tipo valvolare , a parte il gira e il DAT con il suo DAC ... il secondario è interamente a SS con una qualità anche molto differente (più bassa) ...
    Che dire ... non sto a giudicare i prezzi e quant'altro ... ho solo riportato una mia esperienza diretta ...

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  -eRRe- on Thu Oct 06, 2011 3:23 pm

    Sai che mi ispira molto questo aggeggio??
    Piu che altro perchè l'investimento non è troppo impegnativoe se va bene potrebbe risolvere diversi problemi a monte altrimenti irreversibili. Leggendo sul loro sito poi sembra non influisca minimamente sulla dinamica.....
    Ma lo fanno provare che tu sappia??


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31502
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  Massimo on Thu Oct 06, 2011 3:29 pm

    lupocerviero wrote:


    a mio avviso 3000 euro x l'alimentazione sono solo una follia compulsiva!
    un rattoppo, su un'altro rattoppo, su...
    con quei soldi, ci si rifà l'impianto elettrico o con molto meno ci si tira una linea diretta e dedicata
    solo x l'impianto, con una portante da 4mm, o (per effetto placebo) da 6mm schermato!
    va bene la passione, ma archiviare del tutto il cervello mi pare eccessivo,
    ...poi coi propri soldi ognuno fa quel che vuole!
    Caro lupo, come non essere d'accordo con te, l'ideale è una linea diretta dal contatore, una scarpetta uso hi-fi e dei cavi di alimentazione decenti, te la cavi con molto ma molto meno. sunny

    Poi del resto tutto deve essere rapportato all'impianto diciamo 10/15% max del valore dell'impianto. sunny


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  ceccus on Thu Oct 06, 2011 3:34 pm

    Salve,
    @Erre : non so se lo fanno provare ... io l' ho acquistato altrove e senza prova ... visto che l' investito, in termini economici non era spropositato (più o meno come 2 coppie di valvole di segnale "toste" ...)

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    Ospite
    Guest

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  Ospite on Thu Oct 06, 2011 4:47 pm

    Ma perchè una Belkin Isolator 8 non và già più che bene?

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  matley on Sat Oct 08, 2011 4:57 pm

    fatevi una linea dedicata e buttate sta monnezza...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    sirjoe61
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 219
    Data d'iscrizione : 2011-08-08
    Età : 55
    Località : Rivoli (TO)

    Re: Il mio impianto non mi emoziona

    Post  sirjoe61 on Sat Oct 08, 2011 5:12 pm

    ...se ti manca nell'arredamento il divano, il tappeto e le tende (guarda caso tutti elementi assorbenti) ti manca un bel pò di ambiente...settare bene un impianto è un'operazione difficile e ci và anche un pò di...cu.., hem hem volevo dire fortuna Embarassed Embarassed ...
    ...ad esempio nel mio impianto l'inserimento di cavi di alimentazione sull'ampli e sul lettore CD e una discreta ciabatta ha cambiato notevolmente in meglio la qualità di riproduzione...ma non è detto che questo accada sempre...


    _________________
    Saluti

    Sergio


    _______________________________________________________________________________________
    Hey Hey my my, rock'n'roll can never die. It's better to burn out than it is to rust...
    (Neil Young & Crazy Horse - Rust never sleeps - MY MY, HEY HEY (OUT OF THE BLUE) 1979)

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 10:16 pm