Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
miglior diffusore da stand - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    miglior diffusore da stand

    Share

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Roby65 on Tue Oct 11, 2011 8:49 pm

    hr2 wrote:
    Grazie a tutti per le molte informazioni......proverò a breve le diablo.....ma volevo provare anche altro.....
    Per gian......mi dai un link???

    Grazie a tutti è continuate....sono tutte orecchie....un po sorde però affraid affraid

    Ti ho inviato un messaggio privato...!
    Ciao
    Roby65

    Ospite
    Guest

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Ospite on Tue Oct 11, 2011 9:03 pm

    Gia' che non prendi le B&W stai notevolmente un passo avanti......

    sirjoe61
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 219
    Data d'iscrizione : 2011-08-08
    Età : 55
    Località : Rivoli (TO)

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  sirjoe61 on Wed Oct 12, 2011 12:39 pm

    hr2 wrote:PER VOI?????????????? sunny

    ...sul nuovo ti consiglierei di ascoltare le Acoustic Energy AE1 MKIII...se non hai problemi con l'usato puoi ascoltare anche il modello precedente...sono sorprendenti per le dimensioni che hanno... Rolling Eyes Rolling Eyes


    _________________
    Saluti

    Sergio


    _______________________________________________________________________________________
    Hey Hey my my, rock'n'roll can never die. It's better to burn out than it is to rust...
    (Neil Young & Crazy Horse - Rust never sleeps - MY MY, HEY HEY (OUT OF THE BLUE) 1979)

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Testini Ugo on Wed Oct 12, 2011 2:10 pm

    Riassumendo: ritengo che spendere 12000 Euro o giù di li per un diffusore da stand sia veramente troppo, anche se è l'unica soluzione ambientale e definitiva; io metterei al primo posto, dell a mia personale classifica, tre diffusori unici e differenti uno per l'altro e scegliere è difficile: Dynaudio Contour S 1.4/ Usher 718 DMD/ AMT Heil Aulos Bookshelf, e sei tra i 2000 ed i 3000 Euro scontatissimi. Al secondo posto ProAc Response D Two, le inaspettate Audio Epilog Peyote e Focal 1008 BE, che onestamente preferisico alle meravigliose Diablo Utopia, fin troppo olografiche e molto più difficili da pilotare a dovere, anche se sono sempre un ottimo affare dato il prezzo di listino ed i prezzi di coppie pronta consegna che si trovano in giro.. Poi inutile spendere 6000 Euro per le Dynaudio Confidence C1 che suonano praticamente identiche alle sorelle minori, ma con molta più difficoltà di pilotaggio, per quanto riguarda Tidal in effetti sono eccezzionali ma mi duole dire con una gamma bassa discutibile ed al qual prezzo è una caratteristica imperdonabile, se vuoi la stessa linea sonica e risparmiare circa 9000 Euro allora prendi Sigma Acoustic/Extreme Audio Overture Sl o addirittura Le Ceramic (queste però costano di più) ma dato il prezzo hanno sempre qualche pecca, affascinano poco. Anche Prowler, prezzo ridicolo e gamma bassa inesistente. A pari merito i diffusori da stand per i quali merita svenarsi in ordine di prezzo sono: Volent Paragon Vl 2, Escalante Desing Pinyon e poi Freemont. Tutto il resto è noia...Calcola che nel mio ambiente domestico posso utilizzare solo diffusori da stand e quindi li ho valutati con molta attenzione praticamente tutti e quindi mi ritengo attendibile, soprattuto nel rapporto qualità prezzo. P.S. Lascia perdere Sonus Faber che un tempo con Sebrin era la mecca del mini diffusore ora non più e non dimenticare di valutare i vari top monitor inglesi da studio come Herbert/Spendor ecc. Se vuoi quel suono piacione. E ti prego no B&W, no Totem, no Amphion. Dimenticavo tra le spese ridicole e deludenti che puoi fare c'e Magico e TAD.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Roby65
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 1184
    Data d'iscrizione : 2009-06-27

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Roby65 on Wed Oct 12, 2011 2:39 pm

    Testini Ugo wrote:Riassumendo: ritengo che spendere 12000 Euro o giù di li per un diffusore da stand sia veramente troppo, anche se è l'unica soluzione ambientale e definitiva; io metterei al primo posto, dell a mia personale classifica, tre diffusori unici e differenti uno per l'altro e scegliere è difficile: Dynaudio Contour S 1.4/ Usher 718 DMD/ AMT Heil Aulos Bookshelf, e sei tra i 2000 ed i 3000 Euro scontatissimi. Al secondo posto ProAc Response D Two, le inaspettate Audio Epilog Peyote e Focal 1008 BE, che onestamente preferisico alle meravigliose Diablo Utopia, fin troppo olografiche e molto più difficili da pilotare a dovere, anche se sono sempre un ottimo affare dato il prezzo di listino ed i prezzi di coppie pronta consegna che si trovano in giro.. Poi inutile spendere 6000 Euro per le Dynaudio Confidence C1 che suonano praticamente identiche alle sorelle minori, ma con molta più difficoltà di pilotaggio, per quanto riguarda Tidal in effetti sono eccezzionali ma mi duole dire con una gamma bassa discutibile ed al qual prezzo è una caratteristica imperdonabile, se vuoi la stessa linea sonica e risparmiare circa 9000 Euro allora prendi Sigma Acoustic/Extreme Audio Overture Sl o addirittura Le Ceramic (queste però costano di più) ma dato il prezzo hanno sempre qualche pecca, affascinano poco. Anche Prowler, prezzo ridicolo e gamma bassa inesistente. A pari merito i diffusori da stand per i quali merita svenarsi in ordine di prezzo sono: Volent Paragon Vl 2, Escalante Desing Pinyon e poi Freemont. Tutto il resto è noia...Calcola che nel mio ambiente domestico posso utilizzare solo diffusori da stand e quindi li ho valutati con molta attenzione praticamente tutti e quindi mi ritengo attendibile, soprattuto nel rapporto qualità prezzo. P.S. Lascia perdere Sonus Faber che un tempo con Sebrin era la mecca del mini diffusore ora non più e non dimenticare di valutare i vari top monitor inglesi da studio come Herbert/Spendor ecc. Se vuoi quel suono piacione. E ti prego no B&W, no Totem, no Amphion. Dimenticavo tra le spese ridicole e deludenti che puoi fare c'e Magico e TAD.

    Ovviamente niente di personale, ma, quando si disprezzano alcuni prodotti (spesso per partito preso), non sarebbe meglio precisare con un "secondo me e secondo i miei gusti"?

    Saluti
    Roby65

    Ospite
    Guest

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Ospite on Wed Oct 12, 2011 3:23 pm

    Testini Ugo wrote:Riassumendo: ritengo che spendere 12000 Euro o giù di li per un diffusore da stand sia veramente troppo, anche se è l'unica soluzione ambientale e definitiva; io metterei al primo posto, dell a mia personale classifica, tre diffusori unici e differenti uno per l'altro e scegliere è difficile: Dynaudio Contour S 1.4/ Usher 718 DMD/ AMT Heil Aulos Bookshelf, e sei tra i 2000 ed i 3000 Euro scontatissimi. Al secondo posto ProAc Response D Two, le inaspettate Audio Epilog Peyote e Focal 1008 BE, che onestamente preferisico alle meravigliose Diablo Utopia, fin troppo olografiche e molto più difficili da pilotare a dovere, anche se sono sempre un ottimo affare dato il prezzo di listino ed i prezzi di coppie pronta consegna che si trovano in giro.. Poi inutile spendere 6000 Euro per le Dynaudio Confidence C1 che suonano praticamente identiche alle sorelle minori, ma con molta più difficoltà di pilotaggio, per quanto riguarda Tidal in effetti sono eccezzionali ma mi duole dire con una gamma bassa discutibile ed al qual prezzo è una caratteristica imperdonabile, se vuoi la stessa linea sonica e risparmiare circa 9000 Euro allora prendi Sigma Acoustic/Extreme Audio Overture Sl o addirittura Le Ceramic (queste però costano di più) ma dato il prezzo hanno sempre qualche pecca, affascinano poco. Anche Prowler, prezzo ridicolo e gamma bassa inesistente. A pari merito i diffusori da stand per i quali merita svenarsi in ordine di prezzo sono: Volent Paragon Vl 2, Escalante Desing Pinyon e poi Freemont. Tutto il resto è noia...Calcola che nel mio ambiente domestico posso utilizzare solo diffusori da stand e quindi li ho valutati con molta attenzione praticamente tutti e quindi mi ritengo attendibile, soprattuto nel rapporto qualità prezzo. P.S. Lascia perdere Sonus Faber che un tempo con Sebrin era la mecca del mini diffusore ora non più e non dimenticare di valutare i vari top monitor inglesi da studio come Herbert/Spendor ecc. Se vuoi quel suono piacione. E ti prego no B&W, no Totem, no Amphion. Dimenticavo tra le spese ridicole e deludenti che puoi fare c'e Magico e TAD.


    ma no dai.....perchè "ti prego no B&W"........ Sleep

    Ospite
    Guest

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Ospite on Wed Oct 12, 2011 3:55 pm

    Scusate ma cosa avete contro B&W?
    La PM1 e ancor di più la 805D non sfigurano nei confronti di nessuna delle casse menzionate fin'ora.

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  -eRRe- on Wed Oct 12, 2011 4:06 pm

    Ma niente Marzius è solo che non se ne intendono Laughing


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Ospite
    Guest

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Ospite on Wed Oct 12, 2011 4:16 pm



    Le prove che hai fatto nel tuo ambiente lasciano il tempo che trovano per il semplice fatto che il tuo ambiente è "unico" e che a casa di un altro i risultati potrebbero differire e non di poco.

    Ospite
    Guest

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Ospite on Wed Oct 12, 2011 4:54 pm

    Marzius wrote:Scusate ma cosa avete contro B&W?
    La PM1 e ancor di più la 805D non sfigurano nei confronti di nessuna delle casse menzionate fin'ora.





    Quoto...Come cassa è la migliore....

    Ospite
    Guest

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Ospite on Wed Oct 12, 2011 5:19 pm

    Amphion Argon 2

    Ascoltate con tutto Spectral Top e cavi MIT in particolare il potenza MH750 bi-wire.

    Davvero divine creature ad un prezzo spettacolare...

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  pluto on Wed Oct 12, 2011 7:30 pm

    Roby65 wrote:

    Ovviamente niente di personale, ma, quando si disprezzano alcuni prodotti (spesso per partito preso), non sarebbe meglio precisare con un "secondo me e secondo i miei gusti"?

    Saluti
    Roby65

    Ed inoltre si va anche contro un'opinione generale mondiale.
    Se l'amico si fosse letta qualche recensione soprattutto estera..... sulle Magico (le Tad non le conosco, ma anche queste...sembrano eccelse a detta di qualche amico che le ha ascoltate)

    Ed inoltre se si fosse tenuto presente l'impianto di H2R forse non si sarebbero consigliati diffusori da 2000/3000 euro che sono assolutamente imparagonabili ai top da stand che Ciro richiedeva

    Le sentenze nelle risposte trancianti sarebbe meglio ponderarle un pochino meglio. Anch'io non comprerei un 2 vie da 25 0 30,000 euro ma non mi sento certo di criticare chi decide una scelta di questo tipo. Ognuno fa quello che vuole

    E mi permetto anche una bonaria ramanzina affettuosa all'amico Pavel sulle B&W. Finchè si scherza tra noi con il Botolo non c'è problema e sono io il primo.
    Ma non dimenticare che ci sono molti che invece apprezzano il marchio e che non conoscendoci potrebbero rimanere confusi da questo disprezzo costante. Se qualcuno sentenziasse che le Avalon fanno cagher, tu potresti risentirti, o se io ti dicessi che il tuo Viola è il peggiore tra i pre mai sentiti, inizieremmo una discussione infinita etc etc (non è così naturalmente..)

    Un pochino di apertura in più, non guasterebbe

    apeschi
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 820
    Data d'iscrizione : 2011-05-08
    Età : 55
    Località : Milano

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  apeschi on Wed Oct 12, 2011 8:59 pm

    Premesso che io ho ascoltato le B&W PS1 e mi sono veramente piaciute moltissimo (prezzo a parte), premesso che mi sono piaciute pure le Sonus Faber, penso che comunque non esistano le migliori casse in assoluto.

    Dipende da quanto si vuole spendere, dal proprio ambiente (e quoto chi afferma che ciascuno nel proprio ambiente puo' avere risultati molto diversi a pari casse da qualsiasi altro nel proprio ambiente), da cosa si utilizza per pilotare il tutto (dall'ampli alla sorgente passando per i cavi).

    Io alla fine penso che le migliori casse siano le mie Embarassed Embarassed ma non perche' sono realmente convinto che siano le migliori, lo so benissimo che sto dicendo una enorme eresia (ed idiozia), ma perche' le mie Dynavoice DM-6 le ho pagate 287 euro e nel mio ambiente mi rendono felice perche' posso ascoltare la musica che mi piace senza farmi troppe s..ghe mentali (tenendo conto che purtroppo anche se avessi comprato casse da 2500 euro, le avessi amplificate con amplificatori al top e connesse con supercavi, purtroppo, essendo in appartamento non avrei potuto sfruttarle come avrebbero meritato e comunque perche' potessero rendere al meglio avrei dovuto rifare la sala (spostare e cambiare i mobili, insonorizzare il tutto ecc...), quindi a che pro ?

    Secondo me per prima cosa bisognerebbe scegliersi l'ambiente (lontano da vicini insofferenti), poi insonorizzare opportunamente la sala, poi disporre correttamente l'arredamento, posizionare opportunamente i diffusori, cablare il tutto con cavi all'altezza, amplificare con amplificatori degni di tale nome, poi si puo' effettivamente spendere 2500-3000 euro per i diffusori, altrimenti il risultato, per quanto buono possa essere (rispetto a casse economiche), non sara' mai all'altezza della spesa. Almeno... io ormai sono arrivato a questa conclusione.


    _________________
    Sorgente: Lettore CD Denon DCD-510AE; PC Mini-ITX per musica liquida windows 10 con Jriver 21;  
    Cuffie: Sennheiser HD650, AKG K518DJ, AKG K702, Alessandro-Grado Ms1i (con LCUSH e/o flat pads); Shure SRH940;Fostex T50RP modded by me in due versioni diverse;
    Beyerdynamic DT880 600 ohm; Koss Porta Pro; Shenneiser Momentum;
    Ampli cuffie: Burson HA-160, Little DOT MKIV SE.
    CAVI: Cavi WireWorld Solstice 6; e altri cavi non necessariamente famosi
    Ampli Stereo Rega Brio R; Finale a valvole Audio Innovarions Serie 800 mk2b; Preampli Audio Innovations L1 (valvolare); Diffusori: Davis Vinci 3D;
    DAC: Teac USD 501 DSP
    Pre Phono USB: Rega Fono Mini A2D

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Giordy60 on Wed Oct 12, 2011 9:03 pm

    scrondo wrote:Amphion Argon 2

    Ascoltate con tutto Spectral Top e cavi MIT in particolare il potenza MH750 bi-wire.

    ...
    non è che ti confondi ?
    le argon 2 non sono previste per il bi-wire.


    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  matley on Wed Oct 12, 2011 10:45 pm

    pavel wrote:





    Quoto...Come cassa è la migliore....

    si..si...Precisa precisa... affraid affraid affraid affraid



    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  matley on Wed Oct 12, 2011 10:58 pm

    Marzius wrote:Scusate ma cosa avete contro B&W?
    La PM1 e ancor di più la 805D non sfigurano nei confronti di nessuna delle casse menzionate fin'ora.

    niente Marzius..niente..
    il problema è che le amplificano con le ciofeche di ampli...
    eppoi vorrebbero anche sentirle suonare..."bene" affraid affraid affraid affraid affraid




    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Massimo
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 31476
    Data d'iscrizione : 2010-06-21
    Età : 61
    Località : Portici (NA)

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Massimo on Wed Oct 12, 2011 11:39 pm

    matley wrote:

    si..si...Precisa precisa... affraid affraid affraid affraid


    Uauuuuuuuuuuuuu... tale e quale, spiccicate.


    _________________
    Quando il dito indica la luna, l'imbecille guarda il dito

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Testini Ugo on Thu Oct 13, 2011 12:01 am

    Roby65 wrote:

    Ovviamente niente di personale, ma, quando si disprezzano alcuni prodotti (spesso per partito preso), non sarebbe meglio precisare con un "secondo me e secondo i miei gusti"?

    Saluti
    Roby65

    Dato che in un forum i post sono scritti da persone, che nel mio caso, si firmano con tanto di nome e cognome, credo sia ovvio che implichi che tutto quello che si scrive desume da un'esperienza personale o da un gusto sonico o da una filosofia di ascolto che è personale, per tanto ovvio che ogni valutazione è soggetiva, non si parla in rappresentanza di terzi o di gruppi ma del proprio pensiero, per tanto ritengo scontato, superfluo, ogni forma del tipo "secondo me" e credo che non si offenda nessuno in questa, che fino a prova contraria, è una libera piazza virtuale dove parlare d'audio, scrivendo schiettamente ciò che si pensa senza mediazioni; in oltre, come ho scritto, se hai letto bene il mio lungo post, che ogni mia opinione espressa deriva da esperienze dirette di ascolto senza pregiudizi, tale pensiero è così concreto e importante per me da essere il motto della firma nel mio profilo. In particolare nel campo dei diffusori da stand che adoro.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5546
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  hr2 on Thu Oct 13, 2011 12:01 am

    Continuo a ringraziarvi per le numerose risposte........come dice il mio amico gian.....che dopo un grandissimo diffusore come le maestro...non voglio assolutamente scendere di qualità,lo so non posso pretendere ne la gamma bassa ne la dinamica delle maestro,ma non credo non ci sia un diffusore dalle dimensioni più contenute che potrebbe darmi le stesse emozioni.
    Adesso proverò le piccole diablo.....vediamo che succede.....

    PS per gian........hai mai ascoltato le rockport mira??????

    Ciao a tutti.

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Testini Ugo on Thu Oct 13, 2011 12:18 am

    Marzius wrote:

    Le prove che hai fatto nel tuo ambiente lasciano il tempo che trovano per il semplice fatto che il tuo ambiente è "unico" e che a casa di un altro i risultati potrebbero differire e non di poco.

    Se fosse vera tale tua affermazione, bisognerebbe che ogni singolo produttore di diffusore, per assurdo, accordasse ogni singolo pezzo prodotto ad ogni singolo ambiente di ogni singolo acquirente, in oltre non dovrebbero esistere le prove comprative fatte dalle riviste di settore, che già di per se stesso sono parecchio viziate, e non dovrebbero esistere le fiere espositive dell'audio inquanto le salette non sono il tuo ambiente domestico, ribalta invece dove ci si gioca parecchi possibili clienti. Io desumo invece che esistono valori assoluti che ogni diffusore puo più o meno avere, che possono sì variare nel mi ambiente domestico, ma non in modo così eclatante, nel rispetto dei dato di posizionamento ed alimentazione che il produttore impone. Succesivamente si mettono a confronto i risultati d'ascolto e quindi i diffusori, li si collocano nelle loro fasce di prezzo e da lì si stima una personale classifica, ripeto senza dimenticare il rapporto QUALITA'-PREZZO. A demolire la tua affermazione c'è anche il fatto che le mie esperienze d'ascolto, spesso sono fatte, prima in un ambiente che non è il mio domestico, e dopo a casa, e puntualmente, dopo qulache doveroso aggiustamento, si confermano le prime impressione avute a sostenere che dietro ogni diffudore c'è una filosofia costruttiva e sonica che non può e non deve stravolgersi a seconda della casa in cui si trovano. In oltre ricordo che nella storia di un marchio di diffusori, all'inizio della produzione e progettazione, quasi sempre si fanno prove comparative e si identificano dei riferimenti in base al segmento di prezzo e di suono a riprova che i risultati uditivi sono condivsi anche dai progettisti alle prese con nuovi componenti. Ad esempio Extreme Audio ha scelto il TW Focal e non la seta, ad esempio di Herbert, perchè a monte sapeva che suono voleva. Fermo restando poi che proprio i fiffusori da stand che devono adattarsi ad ambienti ostici e magari piccoli, devono suonare alla stesa maniera nella maggior parte dei casi, meglio se scomparendo egregiamente dalla scena sonora, cosa che l'acquirente esperto si aspetta più che dai diffusori da terra.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  -eRRe- on Thu Oct 13, 2011 12:18 am

    Cirello caro;
    Ma a quanti Mq ammonta la nuova locazione che non ricordo!?!?..... sunny


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  matley on Thu Oct 13, 2011 12:22 am

    IO mi ricordo tanto marmo...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  -eRRe- on Thu Oct 13, 2011 12:23 am

    matley wrote:

    si..si...Precisa precisa... affraid affraid affraid affraid



    Via Pavel, In effetti questa l'hai servita su vassoio di platino.... Embarassed


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    -eRRe-
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1640
    Data d'iscrizione : 2010-07-02
    Età : 35
    Località : Tuscany

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  -eRRe- on Thu Oct 13, 2011 12:26 am

    matley wrote:IO mi ricordo tanto marmo...

    Un c'è problema, con quello che risparmia per le maestro gli si fa rimpiantire casa


    _________________

    "L'impianto serve per ascotare la musica...."
    "Mica vero è la musica che serve per ascoltare l'impianto" (AC 25-03-2011)

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Testini Ugo on Thu Oct 13, 2011 12:28 am

    pluto wrote:

    Ed inoltre si va anche contro un'opinione generale mondiale.
    Se l'amico si fosse letta qualche recensione soprattutto estera..... sulle Magico (le Tad non le conosco, ma anche queste...sembrano eccelse a detta di qualche amico che le ha ascoltate)

    Ed inoltre se si fosse tenuto presente l'impianto di H2R forse non si sarebbero consigliati diffusori da 2000/3000 euro che sono assolutamente imparagonabili ai top da stand che Ciro richiedeva

    Come ho affermato da subito, io ritengo eccesivo una catena audio da decine di migliaia di Euro a monte di diffusori da stand, ma se proprio l'ambiente non ti concede niente altro, ho elencato i miei riferimenti del mercato, è ovvio che poi quando scrivo non posso conoscere e non leggo le catene di ognuno di noi, Le Magico le ho sentite in due diverse occasioni e dato il loro prezzo, preferisco Escalade, in oltre come ribadisco sempre nella firma del mio profilo c'è la mia filosofia: io non leggo o meglio non dò bada alle recensioni, per quanto unanimi ed estasiatche di un dato prodotto, questo vale anche per le Magico, che per l'appunto non mi hanno fatto urlare al miracolo del diffusore da stand, e per il loro prezzo avrebbero dovuto. In fine chiedo veniea se in semplice post ho tralasciato qualche diffusore da me ascoltato vedi Magico, in fine è ovvio che a condizionare ogni prova d'scolto c'è la catena ausio a monte ma non posso girare sempre con gli stessi ampli sotto braccio, meno scontato, come ho già scritto, la variabile dell'ambiente soprattuto per i diffusori da stand. P.S. E poi mi sembra prorpio che chi ha aperto questo post si sia meravigliato del prezzo di Tidal ed è per questo che sono andato a ribasso verso i 2000/3000 Euro.

    Le sentenze nelle risposte trancianti sarebbe meglio ponderarle un pochino meglio. Anch'io non comprerei un 2 vie da 25 0 30,000 euro ma non mi sento certo di criticare chi decide una scelta di questo tipo. Ognuno fa quello che vuole

    E mi permetto anche una bonaria ramanzina affettuosa all'amico Pavel sulle B&W. Finchè si scherza tra noi con il Botolo non c'è problema e sono io il primo.
    Ma non dimenticare che ci sono molti che invece apprezzano il marchio e che non conoscendoci potrebbero rimanere confusi da questo disprezzo costante. Se qualcuno sentenziasse che le Avalon fanno cagher, tu potresti risentirti, o se io ti dicessi che il tuo Viola è il peggiore tra i pre mai sentiti, inizieremmo una discussione infinita etc etc (non è così naturalmente..)

    Un pochino di apertura in più, non guasterebbe


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: miglior diffusore da stand

    Post  Testini Ugo on Thu Oct 13, 2011 12:42 am

    Marzius wrote:Scusate ma cosa avete contro B&W?
    La PM1 e ancor di più la 805D non sfigurano nei confronti di nessuna delle casse menzionate fin'ora.

    Io in particolare non ho nulla contro il marchio B&W, delle belle Silver Signature del 2000 me le metterei volentieri a casa, se ci stesero; non mi vanno tanto le produzuine attuali che, nelle varie tipologie di difusore e nelle varie fascie di prezzo si vanno ad accavallare a prodotti per me meglio suonanti e sensibilmente meno costosi, per questo le considero poco e le sconsiglio, parzialmentre, a riprova di questo ci sono i loro attuali dati di vendita a confronto di quelli di Focal!! Marchio, quest'ultimo che si può dire abbia preso il posto nell'immaginario dell'audiofilo medio in cerca di sicurezze. Nello specifico nella PM1 ed 805D non mi convice per nulla la sezione alta, nello specifico il tw, che invece dovrebbe essere il fiore all'occhiello, vero che nel caso della 805D cresce la descrittività e la "reattivita" grazie al diamante, ma resta sempre insuffucente la diffusione/propagazione/apertura del suono, che si può sempre localizzare nel punto di emissione, limitando lo scomparire del diffusore nella scena sonora, per questo per me sfigurano al cospetto di alcuni, non tutti, dei diffusori da me citati, ASCOLTATI e citati nel post, in particolare dall'alto del loro prezzo che li dovrebbero collocare in cima alla lista e per me non è così, quindi non li posso consigliare.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 3:28 am