Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Informazione su indipendenza ohm
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Informazione su indipendenza ohm

    Share

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Sun Oct 16, 2011 4:41 pm

    Ciao,
    vorrei chiedervi un parere sull'accoppiata amplificatore casse acustiche, scelte da me.
    Non sono molto sicuro dell'indipendenza ohm di questo impianto potreste darmi qualche consiglio in più?

    http://signalpathint.com/index.php/iNova/iNova-Specifications.html

    http://www.bowers-wilkins.com/Speakers/Home_Audio/600_Series/685.html


    Grazie


    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  carloc on Sun Oct 16, 2011 6:18 pm

    Come impedenza non dovresti avere alcun problema.... sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Sun Oct 16, 2011 6:31 pm

    Quindi l'amplificatore riesce a pilotare pienamente le casse.

    Una curiosità mi riesci a dire quanti ohm ha l'amplificatore e quanti le casse?


    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    ceccus
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 712
    Data d'iscrizione : 2011-01-11
    Età : 49
    Località : Siena

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  ceccus on Sun Oct 16, 2011 6:36 pm

    Salve,
    Allora, la casse hanno 8Ohm di impedenza (con un minimo di 3.7)
    http://www.bowers-wilkins.com/Speakers/Home_Audio/600_Series/685.html

    Le specifiche dell' amplificatore, invece, parlano di 80W a 6Ohm di impedenza ...
    http://signalpathint.com/index.php/iNova/iNova-Specifications.html

    Ciao !!


    _________________
    Webmaster http://www.pctrio.com

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  ema49 on Sun Oct 16, 2011 7:15 pm


    Bisognerebbe sapere come si comporta quest'ampli al dimezzare del carico. Strana la specifica su 6 ohm e non su 8 e 4..

    Stupendo, normalmente i dati di erogazione di potenza di un ampli vengono specificati su una impedenza di 8 e su 4 ohm, molto spesso anche su 2. Nei casi ideali, l'ampli dovrebbe erogare il doppio di potenza al dimezzarsi del carico. Esempio: i tuoi diffusori hanno un impedenza nominale di 8 ohm, con un minimo di 4 ohm (3,7 ma siamo lì). Su 4 ohm il tuo ampli dovrebbe erogare il doppio di potenza (in realtà non è mai così, viene dichiarata una potenza minore su 8 ohm per poter poi dichiarare il doppio su 4...l'ampli ideale non esiste e già un rapporto di 1,5 è accettabile: ad esempio 100 Watt su 8 ohm, 150 su 4 e nei casi migliori 100 su 8 e 180 su 4).
    Vedi se nelle specifiche tecniche questi dati vengono dichiarati.

    P.S. Ovviamente parliamo di ampli a stato solido, per i valvolari è diverso.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Sun Oct 16, 2011 7:22 pm

    Ciao,

    l'indipendenza di 6 Ohm, anche a me è sembrato molto strano.
    Guarda, di preciso le uniche specifiche tecniche dell'amplificatore sono le seguenti:

    Amplifier
    ST MOSFET amp modules 80 watts per channel at less
    than .1% distortion into 6 ohms 20Hz-20kHz
    Sigma Servo internal wiring configuration for better damping
    Preamplifier
    Hybrid tube design (6N1P) 7.0V output @ 2.0V input
    <1 ohm at output stage
    Class A output stage
    Polypropylene caps in the signal path

    Headphone Amp (shared with the Pre Out stage)
    Suitable for all electrodynamic headphones

    Output impedance: <1 ohm
    Maximum output power:100mW into 8 ohms / 300mW into
    150 ohms / 150mW into 300 ohms
    Class A output stage
    6N1P vacuum tube in circuit


    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  ema49 on Sun Oct 16, 2011 7:27 pm

    Stupendo78 wrote:Ciao,

    l'indipendenza di 6 Ohm, anche a me è sembrato molto strano.
    Guarda, di preciso le uniche specifiche tecniche dell'amplificatore sono le seguenti:

    Amplifier
    ST MOSFET amp modules 80 watts per channel at less
    than .1% distortion into 6 ohms 20Hz-20kHz
    Sigma Servo internal wiring configuration for better damping
    Preamplifier
    Hybrid tube design (6N1P) 7.0V output @ 2.0V input
    <1 ohm at output stage
    Class A output stage
    Polypropylene caps in the signal path

    Headphone Amp (shared with the Pre Out stage)
    Suitable for all electrodynamic headphones

    Output impedance: <1 ohm
    Maximum output power:100mW into 8 ohms / 300mW into
    150 ohms / 150mW into 300 ohms
    Class A output stage
    6N1P vacuum tube in circuit

    Perché continui a dire "indipendenza"...si parla di impedenza.
    Qual'è l'assorbimento massimo di corrente del tuo ampli? Questo dovrebbe essere specificato..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Sun Oct 16, 2011 7:35 pm

    Purtroppo non riesco a verdere l'impedenza da nessuna parte.

    le uniche sono queste che ti riporto di sotto:
    Output impedance: <1 ohm
    Maximum output power:100mW into 8 ohms / 300mW into
    150 ohms / 150mW into 300 ohms
    Class A output stage
    6N1P vacuum tube in circuit


    il link delle specifiche è il seguente: http://signalpathint.com/index.php/iNova/iNova-Specifications.html


    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  carloc on Sun Oct 16, 2011 7:44 pm

    Se stiamo parlando d'impedenza dei dei diffusori non ci sono problemi.

    Le caratteristiche dell'ampli dicono 80w su 6 ohm quindi non ci sono ASSOLUTAMENTE problemi d'interfacciamento con i diffusori.

    Le caratteristiche che stavate vedendo sono relative alla sezione cuffia....così mi sembra.

    Saluti,

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Sun Oct 16, 2011 7:46 pm

    oko


    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Pazzoperilpianoforte on Sun Oct 16, 2011 7:59 pm

    Non vorrei rompere le uova nel paniere, ma la cosa non è così lineare come può sembrare.

    Le casse in esame hanno un minimo di impedenza di 3,7 ohm. Perché si possa dire con certezza che l'ampli in questione possa pilotare senza problemi questi diffusori dovremmo essere certi che questo amplificatore ha una caratteristica di erogazione che non limiti la tensione di uscita - se non marginalmente - al diminuire del carico fino a 3,7 ohm (resistitivi o capacitivi? Chi lo sa?) ed al contempo garantisca l'aumento di amperaggio necessario al carico.

    Da nessuna delle specifiche dell'amplificatore possiamo dire che sostenga senza problemi un minimo dell'impedenza di 3,7 ohm. Lo possiamo supporre visto che tipicamente gli ampli a stato solido non dovrebbero avere problemi su carichi di questo tipo. Ma una cosa è suppore, una cosa è dire con certezza.

    In sostanza Stupendo: i dati sono insufficienti per dirti senza ombra di dubbio se l'ampli in questione sarà in grado di pilotare in maniera soddisfacente quei diffusori. Se riesci a farmi avere un grafico sulla caratteristica di carico limite dell'amplificatore, o la sua erogazione in corrente a 2 ohm oltre che a 6 ohm, si potrà dirti di più con certezza. Occorrerebbe anche avere una indicazione sulla frequenza in cui cade il minimo del carico dei diffusori (i famosi 3,7 ohm) e se in quel punto il carico è capacitivo, induttivo o resistivo.

    Ogni altra conclusione è tecnicamente, purtroppo, priva di fondamento sulla base dei pochi dati di cui disponiamo.

    Ciao

    PS: non è stranissimo trovare dati di erogazione su 6 ohm, anche se più infrequente che a 8 o 4 ohm.


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  ema49 on Sun Oct 16, 2011 8:04 pm



    ho letto quà e là sul web. Parlano solo di potenza erogata su 6 ohm. Come dice Vito, dato insufficiente..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  carloc on Sun Oct 16, 2011 8:13 pm

    Pazzoperilpianoforte wrote:Non vorrei rompere le uova nel paniere, ma la cosa non è così lineare come può sembrare.

    Le casse in esame hanno un minimo di impedenza di 3,7 ohm. Perché si possa dire con certezza che l'ampli in questione possa pilotare senza problemi questi diffusori dovremmo essere certi che questo amplificatore ha una caratteristica di erogazione che non limiti la tensione di uscita - se non marginalmente - al diminuire del carico fino a 3,7 ohm (resistitivi o capacitivi? Chi lo sa?) ed al contempo garantisca l'aumento di amperaggio necessario al carico.

    Da nessuna delle specifiche dell'amplificatore possiamo dire che sostenga senza problemi un minimo dell'impedenza di 3,7 ohm. Lo possiamo supporre visto che tipicamente gli ampli a stato solido non dovrebbero avere problemi su carichi di questo tipo. Ma una cosa è suppore, una cosa è dire con certezza.

    In sostanza Stupendo: i dati sono insufficienti per dirti senza ombra di dubbio se l'ampli in questione sarà in grado di pilotare in maniera soddisfacente quei diffusori. Se riesci a farmi avere un grafico sulla caratteristica di carico limite dell'amplificatore, o la sua erogazione in corrente a 2 ohm oltre che a 6 ohm, si potrà dirti di più con certezza. Occorrerebbe anche avere una indicazione sulla frequenza in cui cade il minimo del carico dei diffusori (i famosi 3,7 ohm) e se in quel punto il carico è capacitivo, induttivo o resistivo.

    Ogni altra conclusione è tecnicamente, purtroppo, priva di fondamento sulla base dei pochi dati di cui disponiamo.

    Ciao

    PS: non è stranissimo trovare dati di erogazione su 6 ohm, anche se più infrequente che a 8 o 4 ohm.


    Ciao Vito hai perfettamente ragione ma, personalmente non mi fascerei la testa.

    Nella peggiore delle ipotesi, se l'ampli è veramente scadente, non riuscirà a produrre più potenza del dato dichiarato a 6 ohm. Ora, a meno che stupendo non debba sonorizzare la sua stanza d'ascolto a livello discoteca per 24h al giorno, direi che l'ampli può tranquillamente pilotare le B&W con l'accortezza di fare alcune prove iniziali per vedere se si manifestano dei fenomeni di clipping ad alto volume.

    Just my two cents.

    Carlo



    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Mon Oct 17, 2011 8:42 pm

    Purtroppo informazioni più dettagliate non le ho trovate.

    L'unica cosa che forse può esservi utile è il manuale dell'amplificatore a questo indirizzo;

    http://a248.e.akamai.net/pix.crutchfield.com/Manuals/731/731INOVABG.PDF



    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  ema49 on Mon Oct 17, 2011 9:56 pm

    Stupendo78 wrote:Purtroppo informazioni più dettagliate non le ho trovate.

    L'unica cosa che forse può esservi utile è il manuale dell'amplificatore a questo indirizzo;

    http://a248.e.akamai.net/pix.crutchfield.com/Manuals/731/731INOVABG.PDF


    Purtroppo non c'è niente di più di quello che già sapevamo. Ti consiglio di contattare l'importatore o inviare una mail al costruttore per sapere quanti Watt eroga su 4 ohm.


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  piero on Mon Oct 17, 2011 10:04 pm

    prova a cercare anche su facebook, c'è una pagina della peachtree, ti rispondono abbastanza velocemente
    a memoria, il nova non amava carichi impegnativi

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Mon Oct 17, 2011 10:07 pm

    Piero, forse mi sbaglio
    ma nella sezione Impianti senza veli, mi sembra di aver visto che anche tu avevi un Inova?



    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  piero on Mon Oct 17, 2011 10:30 pm

    il mio era un Nova, ci siamo già parlati via mail su avm

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Mon Oct 17, 2011 10:48 pm

    CIAO PIERO! GRAZIE DELLA MAIL cheers


    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Oct 18, 2011 9:58 am

    carloc wrote:
    Ciao Vito hai perfettamente ragione ma, personalmente non mi fascerei la testa.

    Nella peggiore delle ipotesi, se l'ampli è veramente scadente, non riuscirà a produrre più potenza del dato dichiarato a 6 ohm. Ora, a meno che stupendo non debba sonorizzare la sua stanza d'ascolto a livello discoteca per 24h al giorno, direi che l'ampli può tranquillamente pilotare le B&W con l'accortezza di fare alcune prove iniziali per vedere se si manifestano dei fenomeni di clipping ad alto volume.

    Just my two cents.

    Carlo


    Ciao Carlo. Il problema non è solo l'eventuale clipping.

    Stupendo ci chiede: questo amplificatore è in grado di pilotare al meglio questi diffusori? Pilotare al meglio vuol dire: farle andare per il massimo che possono dare, o comunque sfruttarle nel migliore dei modi.

    Il problema non è il clipping, ma la risposta in potenza.

    Mettiamo che l'ampli in questione non cresca di potenza sotto i 6 ohm (quello che tu ipotizzi come peggiore delle ipotesi). E che il minimo dell'impedenza dei 3,7 ohm sia taggiunto dai diffusori in gamma bassa (100 hz) cioé in una frequenza ad alto contenuto energetico del programma musicale.

    Ogni volta che ci sarà nel programma musicale dell'energia a quella frequenza (cioé sempre) l'ampli non sarà in grado di riprodurla allo stesso livello di volume e allo stesso grado di distorsione degli altri segnali della banda audio. A quella frequenza dovrebbe infatti erogare, per essere lineare, una potenza più che doppia rispetto a quella erogata nelle frequenze circostanti (tipicamente 8 ohm vista l'impedenza nominale del diffusore). Se questa potenza non c'è, il risultato sonoro sarà di avere un suono nei dintorni dei 100 hz debole in volume rispetto al resto della gamma... col risultato di fare sembrare con quell'amplificatore che la cassa sia povera di bassi!!!!!! E questo succederà ogni qualvolta i picchi del programma musicale raggiungeranno nel resto della gamma non solo i 60 watt nominali, ma appena avremo superato i 30 watt di erogazione, in maniera sempre più pronunciata man mano aumenteremo il volume d'ascolto.

    A quel punto, se si vogliono quei diffusori, meglio passare ad ampli più performanti su carichi bassi! A meno che non si sia fortemente masochisti.....

    Ciao!


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  carloc on Tue Oct 18, 2011 10:11 am

    Ciao Vito,

    come detto sono d'accordo con te.

    La mia risposta a Stupendo è relativa al fatto che lui già possegga casse ed ampli (almeno così ho capito).

    Se ha già ampli e casse gli ho detto di non preoccuparsi ad usarli anche se le casse preferirebbero un ampli più robusto.

    Buna giornata.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Pazzoperilpianoforte on Tue Oct 18, 2011 10:14 am

    Beh, certo, se già li possiede il responso dell'ascolto dovrebbe fugare ogni dubbio.... se suonano in maniera soddisfacente all'ascolto, no problem, il reato non sussiste


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12005
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  carloc on Tue Oct 18, 2011 10:24 am

    Pazzoperilpianoforte wrote: il reato non sussiste




    _________________
    Rem tene verba sequentur

    Stupendo78
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 124
    Data d'iscrizione : 2011-09-13
    Età : 38
    Località : Napoli

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  Stupendo78 on Tue Oct 18, 2011 11:24 am

    Ragazzi purtroppo ho comprato sia l'ampli che le casse ad Aprile.

    Come posso rimediare?

    Prima di comprarlo ascoltai un Rotel e un Marantz, ricordo che sempre dalle 685 usciva un suono molto più timbrico e forte.
    Infatti adesso che ci penso per eguagliare il livello di volume del Rotel alle ore 09 per l'Inova dovevi arrivare alle 11.

    Scusate la frase molto poco comprensibile ma mi girano.

    Non c'è niente da fare per iniziare questa nuova passione sono andato dal miglio rivenditore audio di napoli.
    Risultato: Meglio non fidarsi degli altri e capire le cose da se.


    _________________
    Peachtree Audio - Inova
    B&W - 685

    piero
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1507
    Data d'iscrizione : 2010-04-21
    Età : 41
    Località : bari

    Re: Informazione su indipendenza ohm

    Post  piero on Tue Oct 18, 2011 11:40 am

    il nova è molto raffinato com suono, inoltre ha un ottimo dac integrato, non avrà potenza da trattore ma io credo che se la cavi.
    non penso che sei andato male come scelta. una cosa non mi è chiara, ma non ti piace come suona?
    inoltre se hai scelto il nova, ci sarà un motivo no?

      Current date/time is Wed Dec 07, 2016 9:11 pm