Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Tendenze, e mode ordinarie.
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Tendenze, e mode ordinarie.

    Share

    Ospite
    Guest

    Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Ospite on Wed Aug 05, 2009 6:27 am

    ...."aspetta te lo dico in un orecchio solo a te che mi comprendi... «qui se per sbaglio dici qualcosa che minimamente sembra riferirsi in modo "buonistico" a persone di "un altro luogo" appare".....

    Prendendo spunto da questo stralcio di una frase scritta da Camelia, mi è venuto in mente questo:
    Da un po di tempo, noto con piacere su altri Forum, la tendenza, ormai radicata....a "pensar male" di chi scrive bene di alcuni prodotti HiFi. Sempre più frequentemente infatti le allusioni a spam,pubblicità,vendite occulte ecc....sono l'occasione per insinuare il dubbio che molti forumer scrivano solo per meri interessi personali, o perchè magari dietro di loro si celano oscuri personaggi che sfruttano la rete per farsi della pubblicità. Spesso accade che dietro IL DUBBIO....non ci sia null'altro, alle volte invece questa teoria ha un fondamento. Sono comunque propenso a pensare che il rapporto tra IL DUBBIO e la CERTEZZA...sia di 1 a 10. Credo sia abbastanza facile sapere chi si cela dietro un nick. Ma sempre più spesso, per non saper ne leggere ne scrivere, si rende pubblico IL DUBBIO...insinuandolo così anche ad altri forumer (abile contorsionismo psicologico per mettere un Signor X in "cattiva" luce..) e nella peggiore delle ipotesi si banni chi parla troppo bene di x o troppo male di Y. Ora mi chiedo...... Se su una rivista cartacea (paragonatela ad un forum), alcune persone addette ai lavori (paragonatele ai forumers )scrivono delle loro idee su alcuni prodotti (paragonatele alle opinioni dei forumers che scrivono su un forum)....PERCHE' dovrei credere alla buona fede degli addetti ai lavori che parlano sempre bene di x o y (paragonateli ai forumers che scrivono le loro sensazioni nell'ascoltare z o k), e non invece avere IL DUBBIO che viene costantemente riversato in un forum. Oppure: Perchè in una rivista i SIGNORI X possono SEMPRE e COMUNQUE essere LIBERI di scrivere ciò che più vogliono, senza la spada di Damocle sopra la loro testa, che il loro operato venga messo in DUBBIO con discorsi inerenti a spam, o diavolerie simili, o che vengano bannati, o che vengano messi sotto osservazione per presunti "secondi fini".....ed invece su un forum i SIGNORI Y NON possano essere SEMPRE e COMUNQUE liberi di scrivere ciò che più vogliono, PERCHE' INCOMBE lo spam,la pubblicità,le vendite,ecc.ecc.......
    Mi spiegate cortesemente dove risiede questa...."sottile differenza", per la quale io dovrei credere alla buona fede di colui che scrive su una rivista e non alla buona fede di colui che scrive su un forum. Mi spiegate la "sottile differenza" che risiede nel bannare (leggasi: mettere a tacere) colui che scrive su un forum e non colui che scrive su una rivista. Mi spiegate dove risiede la "sottile differenza" (questa si...) che rende LIBERO colui che scrive su una rivista, di esprimere la propria opinione (nessuno lo addita come spammer,e/o prezzolato e nessuno lo banna) e che NON rende LIBERO colui che scrive su un forum, di esprimere la propria opinione ,in quanto qualcuno lo può bannare, o può ancor meglio esprimere-scrivendolo- il dubbio per il quale il medesimo forumer possa essere "guidato" nella esposizione delle sue idee inerenti il prodotto x da fini pubblicitari, di vendita e/o di introiti personali......
    Mi sfugge qualcosa............

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Il delfino di Air on Wed Aug 05, 2009 10:48 am

    buon Pavel........è molto semplice: non compri la rivista, non vai nei forum di dubbiosi e bannatori.........così risparmi soldi che puoi spendere in musica.....e vivi meglio!


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  piroGallo on Wed Aug 05, 2009 11:11 am

    pavel wrote:...."aspetta te lo dico in un orecchio solo a te che mi comprendi... «qui se per sbaglio dici qualcosa che minimamente sembra riferirsi in modo "buonistico" a persone di "un altro luogo" appare".....

    Prendendo spunto da questo stralcio di una frase scritta da Camelia, mi è venuto in mente questo:
    Da un po di tempo, noto con piacere su altri Forum, la tendenza, ormai radicata....a "pensar male" di chi scrive bene di alcuni prodotti HiFi. Sempre più frequentemente infatti le allusioni a spam,pubblicità,vendite occulte ecc....sono l'occasione per insinuare il dubbio che molti forumer scrivano solo per meri interessi personali, o perchè magari dietro di loro si celano oscuri personaggi che sfruttano la rete per farsi della pubblicità. Spesso accade che dietro IL DUBBIO....non ci sia null'altro, alle volte invece questa teoria ha un fondamento. Sono comunque propenso a pensare che il rapporto tra IL DUBBIO e la CERTEZZA...sia di 1 a 10. Credo sia abbastanza facile sapere chi si cela dietro un nick. Ma sempre più spesso, per non saper ne leggere ne scrivere, si rende pubblico IL DUBBIO...insinuandolo così anche ad altri forumer (abile contorsionismo psicologico per mettere un Signor X in "cattiva" luce..) e nella peggiore delle ipotesi si banni chi parla troppo bene di x o troppo male di Y. Ora mi chiedo...... Se su una rivista cartacea (paragonatela ad un forum), alcune persone addette ai lavori (paragonatele ai forumers )scrivono delle loro idee su alcuni prodotti (paragonatele alle opinioni dei forumers che scrivono su un forum)....PERCHE' dovrei credere alla buona fede degli addetti ai lavori che parlano sempre bene di x o y (paragonateli ai forumers che scrivono le loro sensazioni nell'ascoltare z o k), e non invece avere IL DUBBIO che viene costantemente riversato in un forum. Oppure: Perchè in una rivista i SIGNORI X possono SEMPRE e COMUNQUE essere LIBERI di scrivere ciò che più vogliono, senza la spada di Damocle sopra la loro testa, che il loro operato venga messo in DUBBIO con discorsi inerenti a spam, o diavolerie simili, o che vengano bannati, o che vengano messi sotto osservazione per presunti "secondi fini".....ed invece su un forum i SIGNORI Y NON possano essere SEMPRE e COMUNQUE liberi di scrivere ciò che più vogliono, PERCHE' INCOMBE lo spam,la pubblicità,le vendite,ecc.ecc.......
    Mi spiegate cortesemente dove risiede questa...."sottile differenza", per la quale io dovrei credere alla buona fede di colui che scrive su una rivista e non alla buona fede di colui che scrive su un forum. Mi spiegate la "sottile differenza" che risiede nel bannare (leggasi: mettere a tacere) colui che scrive su un forum e non colui che scrive su una rivista. Mi spiegate dove risiede la "sottile differenza" (questa si...) che rende LIBERO colui che scrive su una rivista, di esprimere la propria opinione (nessuno lo addita come spammer,e/o prezzolato e nessuno lo banna) e che NON rende LIBERO colui che scrive su un forum, di esprimere la propria opinione ,in quanto qualcuno lo può bannare, o può ancor meglio esprimere-scrivendolo- il dubbio per il quale il medesimo forumer possa essere "guidato" nella esposizione delle sue idee inerenti il prodotto x da fini pubblicitari, di vendita e/o di introiti personali......
    Mi sfugge qualcosa............

    Su una rivista ci sono due tipi di scrittori:
    Giornalisti
    Lettori (la posta della rivista)

    Per entrambi c'è la possibilità di censura preventiva (non ti pubblico) che ai lettori non appare.

    non credo si possa fare un parallelo tra chi scrive sulle riviste e chi scrive sul forum (oves et boves et universa pecora).

    Sulle riviste c'è una selezione preventiva (lettere dei lettori) che sul forum non c'è, credo...

    Gianni

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  aircooled on Wed Aug 05, 2009 1:52 pm

    Mi spiegate dove risiede la "sottile differenza" (questa si...) che rende LIBERO colui che scrive su una rivista, di esprimere la propria opinione (nessuno lo addita come spammer,e/o prezzolato e nessuno lo banna) e che NON rende LIBERO colui che scrive su un forum, di esprimere la propria opinione ,in quanto qualcuno lo può bannare,
    colui che scrive su una rivista non è libero, colui che scrive perche qualcuno lo paga per farlo non è libero, colui che scrive sotto un editore non è libero, colui scrive opportunamente per quello che viene pagato, altrimenti come farebbe a scrivere una rece sulla rivista per popi parlare male o non parlare affatto sul forum? ti immagini il volatile che posta anche un minimo dubbio sulle Chario santa mai successo e mai succedera, eppure anche i grandi produttori all'interno della serie hanno apparecchi mal riusciti, ma te hai mai letto qualche dubbio espresso da taluni recensori? del resto come potrebbero, la paghetta è la paghetta, e ha nessuno piace perderla
    cosa diversa sono i forummisti, dove per sintesi dico solo che qualcuno è disposto a pagare si, ma non per parlare bene di un prodotto, bensi perche non parli propio...
    quando mi ripiglia trovo il tempo continuo il discorso


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Ospite on Wed Aug 05, 2009 3:28 pm

    Per Pirogallo:
    ...."non credo si possa fare un parallelo tra chi scrive sulle riviste e chi scrive sul forum (oves et boves et universa pecora)......"

    Partendo dal presupposto che per parallelo...io intendo la differenza di "attendibilità" di colui che esprime una propria opinione. Esempio pratico e schietto:
    Io su un forum SCRIVO che Chario suona male. Il giornalista sulla rivista scrive che Chario suona bene. Ora.....tu che non conosci ne me ne il giornalista.......mi dici per quale astruso concetto....LUI dovrebbe essere più "attendibile ed in buona fede di me"? Attenzione...non sto parlando di COMPETENZA, ma di credibilità.

    Ospite
    Guest

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Ospite on Wed Aug 05, 2009 3:31 pm

    Il delfino di Air wrote:buon Pavel........è molto semplice: non compri la rivista, non vai nei forum di dubbiosi e bannatori.........così risparmi soldi che puoi spendere in musica.....e vivi meglio!
    e se quello che tu chiami DUBBIO...non fosse un DUBBIO, ma semplicemente la "scusa" che si può facilmente trovare per mettere a tacere una persona? Il dubbio in quanto tale, con qualche stratagemma, si può più o meno verificare. Ma quando il dubbio sorge perchè tutte le mattine io dico che a me piace il sole e non la luna.....tra il dubbio che questo possa o non possa essere vero. Tu (inteso come Forum) perchè mi banni? devil

    Ospite
    Guest

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Ospite on Wed Aug 05, 2009 3:34 pm

    aircooled wrote:
    Mi spiegate dove risiede la "sottile differenza" (questa si...) che rende LIBERO colui che scrive su una rivista, di esprimere la propria opinione (nessuno lo addita come spammer,e/o prezzolato e nessuno lo banna) e che NON rende LIBERO colui che scrive su un forum, di esprimere la propria opinione ,in quanto qualcuno lo può bannare,
    colui che scrive su una rivista non è libero, colui che scrive perche qualcuno lo paga per farlo non è libero, colui che scrive sotto un editore non è libero, colui scrive opportunamente per quello che viene pagato, altrimenti come farebbe a scrivere una rece sulla rivista per popi parlare male o non parlare affatto sul forum? ti immagini il volatile che posta anche un minimo dubbio sulle Chario santa mai successo e mai succedera, eppure anche i grandi produttori all'interno della serie hanno apparecchi mal riusciti, ma te hai mai letto qualche dubbio espresso da taluni recensori? del resto come potrebbero, la paghetta è la paghetta, e ha nessuno piace perderla
    cosa diversa sono i forummisti, dove per sintesi dico solo che qualcuno è disposto a pagare si, ma non per parlare bene di un prodotto, bensi perche non parli propio...
    quando mi ripiglia trovo il tempo continuo il discorso

    ???? Perchè succede anche che un forumista POSSA essere pagato, addirittura per NON parlare di un marchio? Credi davvero che UN forumista che parla male del prodotto X abbia una così grande influenza da indurre un "qualcuno" a pagarlo per TACERE?. Noooooooooooo....non ci posso credere... E' come se a Beppe Grillo che non c'entra niente con la politica...fosse vietato di iscriversi ad una lista politica per paura che possa spostare l'ago della bilancia... Noooooo non può succedere......

    Ospite
    Guest

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Ospite on Wed Aug 05, 2009 3:58 pm

    Me fai morì Pavel

    Ospite
    Guest

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Ospite on Wed Aug 05, 2009 4:58 pm

    ne dico di panzane eh????? Malgrado tutto questo PERO'.......... devil devil devil devil devil devil devil devil devil devil devil devil devil

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Il delfino di Air on Wed Aug 05, 2009 5:58 pm

    pavel wrote:
    Il delfino di Air wrote:buon Pavel........è molto semplice: non compri la rivista, non vai nei forum di dubbiosi e bannatori.........così risparmi soldi che puoi spendere in musica.....e vivi meglio!
    e se quello che tu chiami DUBBIO...non fosse un DUBBIO, ma semplicemente la "scusa" che si può facilmente trovare per mettere a tacere una persona? Il dubbio in quanto tale, con qualche stratagemma, si può più o meno verificare. Ma quando il dubbio sorge perchè tutte le mattine io dico che a me piace il sole e non la luna.....tra il dubbio che questo possa o non possa essere vero. Tu (inteso come Forum) perchè mi banni? devil

    allora mettiamo pure che è una scusa......ma il discorso che ho fatto qualche post fa vale comunque!! ....almeno per me! ....


    _________________
    Audio Analogue Crescendo CD
    Audio Analogue Crescendo Ampli
    Cabasse MT31 Tobago

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  aircooled on Wed Aug 05, 2009 7:44 pm

    ???? Perchè succede anche che un forumista POSSA essere pagato
    beh... la cosa è più rara, di solito la paghetta viene elargita per parlare bene di un oggetto ad oltranza, e più è convincente lo scrivente maggiore è la merendina, ma in rari casi succede pure che qualcuno paghi, o almeno ci provi per far si che il forummista stia zitto, o meglio ignori quel prodotto che proprio non gli piace, la rarità della cosa sta nel fatto che tale forummista deve avere una forte credibilità, di conseguenza il paese è piccolo e la gente mormora Laughing Laughing la cosa arriva alle orecchie dei negozianti che a loro volta si lamentano coi distributori, i quali distributori visto che pagano profumatamnete la pubblicità si incacchiano con i gestori della rivista con forum allegato, da li alla prima occasione parte il BAN A VITA DEL POVERO FORUMMISTA anche nel caso non abbia fatto nulla di male se non dire: a me quella ..... non piace, metti poi caso che il poero forummista trovi ospitalita in un posticino libero da condizionamenti.... e magari insista a dire: proprio nun me piase Laughing Laughing che si fa? quel forum non c'è modo di controllarlo a quel punto l'unica arma è provare a proporre una trattativa privata al forummista, e sperare che accetti meglio che mi fermi va


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    erik rutan
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 782
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 44
    Località : roma ( motociclista )

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  erik rutan on Thu Aug 06, 2009 2:40 am

    che porcellum

    Ospite
    Guest

    Re: Tendenze, e mode ordinarie.

    Post  Ospite on Thu Aug 06, 2009 7:07 am

    aircooled wrote:
    ???? Perchè succede anche che un forumista POSSA essere pagato
    beh... la cosa è più rara, di solito la paghetta viene elargita per parlare bene di un oggetto ad oltranza, e più è convincente lo scrivente maggiore è la merendina, ma in rari casi succede pure che qualcuno paghi, o almeno ci provi per far si che il forummista stia zitto, o meglio ignori quel prodotto che proprio non gli piace, la rarità della cosa sta nel fatto che tale forummista deve avere una forte credibilità, di conseguenza il paese è piccolo e la gente mormora Laughing Laughing la cosa arriva alle orecchie dei negozianti che a loro volta si lamentano coi distributori, i quali distributori visto che pagano profumatamnete la pubblicità si incacchiano con i gestori della rivista con forum allegato, da li alla prima occasione parte il BAN A VITA DEL POVERO FORUMMISTA anche nel caso non abbia fatto nulla di male se non dire: a me quella ..... non piace, metti poi caso che il poero forummista trovi ospitalita in un posticino libero da condizionamenti.... e magari insista a dire: proprio nun me piase Laughing Laughing che si fa? quel forum non c'è modo di controllarlo a quel punto l'unica arma è provare a proporre una trattativa privata al forummista, e sperare che accetti meglio che mi fermi va

    ...ancora meglio si POTREBBE chiedere al Forumista............"Se le Chario proprio non ti piacciono.....che cosa ti aggrada", magari il forumista dice "Le avalon!!!!"......e allora gli si fa recapitere a casa un bel paio di Eidolon, e il forumista (astuto) capisce che il regalo, è "il mezzo" per tacere..... Potrebbe andare no? Ora bisognerebbe trovare UNO che parla male delle Chario, e bene delle Avalon!.....

      Current date/time is Thu Dec 08, 2016 11:05 pm