Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Cosa consigliate per un impianto analogico entry level? - Page 4
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Share

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Wed Aug 12, 2009 2:19 pm

    Forse non è il Thread giusto, ma ti va di raccontarci qualcosa sulle tue esperienze in analogico?
    I vari setup che t'han fatto crescere, le fasi critiche... in un apposito Thread...

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Wed Aug 12, 2009 4:38 pm

    xin wrote:Forse non è il Thread giusto, ma ti va di raccontarci qualcosa sulle tue esperienze in analogico?
    I vari setup che t'han fatto crescere, le fasi critiche... in un apposito Thread...

    No xin sono troppo pigro perdonami, i miei volevano essere solo spunti riflessivi, non certo insegnamenti ho talmente tanto da imparare anche io, figurati.
    Spesso accade che quando un principiante chiede un consiglio sia poi attratto maggiormente dal più sbagliato fra quelli offerti e sai perchè ? perchè 99 volte su 100 quello giusto dice l'opposto di quello che avrebbe voluto sentirsi dire
    non c'è niente di male è così che và in tutti i campi, cerchiamo delle conferme, perchè non abbiamo certezze

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Wed Aug 12, 2009 4:42 pm

    whoever wrote:
    xin wrote:Forse non è il Thread giusto, ma ti va di raccontarci qualcosa sulle tue esperienze in analogico?
    I vari setup che t'han fatto crescere, le fasi critiche... in un apposito Thread...

    No xin sono troppo pigro perdonami, i miei volevano essere solo spunti riflessivi, non certo insegnamenti ho talmente tanto da imparare anche io, figurati.
    Spesso accade che quando un principiante chiede un consiglio sia poi attratto maggiormente dal più sbagliato fra quelli offerti e sai perchè ? perchè 99 volte su 100 quello giusto dice l'opposto di quello che avrebbe voluto sentirsi dire
    non c'è niente di male è così che và in tutti i campi, cerchiamo delle conferme, perchè non abbiamo certezze

    Sono daccordo con te... peccato tu non abbia voglia di raccontarci un po' del tuo setup analOgico...

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Geronimo on Wed Aug 12, 2009 5:21 pm

    whoever wrote:
    xin wrote:Forse non è il Thread giusto, ma ti va di raccontarci qualcosa sulle tue esperienze in analogico?
    I vari setup che t'han fatto crescere, le fasi critiche... in un apposito Thread...

    No xin sono troppo pigro perdonami, i miei volevano essere solo spunti riflessivi, non certo insegnamenti ho talmente tanto da imparare anche io, figurati.
    Spesso accade che quando un principiante chiede un consiglio sia poi attratto maggiormente dal più sbagliato fra quelli offerti e sai perchè ? perchè 99 volte su 100 quello giusto dice l'opposto di quello che avrebbe voluto sentirsi dire
    non c'è niente di male è così che và in tutti i campi, cerchiamo delle conferme, perchè non abbiamo certezze

    Tu mi ricordi qualcuno del forum di AR, prima o poi ti becco........

    PS
    pensavo di essere l'unico pigro in questo forum.....

    PPS
    Azz! Il mio primo post in "Analogico"


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  matley on Wed Aug 12, 2009 6:48 pm

    [quote="Elcaset"]
    whoever wrote:
    xin wrote:quote]



    Tu mi ricordi qualcuno del forum di AR, prima o poi ti becco........



    lancio il sasso e vado in ferie...L'Ing... Laughing Laughing Laughing
    by...


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Geronimo on Wed Aug 12, 2009 6:51 pm

    [quote="matley"]
    Elcaset wrote:
    whoever wrote:
    xin wrote:quote]



    Tu mi ricordi qualcuno del forum di AR, prima o poi ti becco........



    lancio il sasso e vado in ferie...L'Ing... Laughing Laughing Laughing
    by...

    Hai detto cotica, so' tutti ingeggggneri!


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  baru_ on Wed Aug 12, 2009 9:08 pm

    [quote="matley"]
    Elcaset wrote:
    whoever wrote:
    xin wrote:quote]



    Tu mi ricordi qualcuno del forum di AR, prima o poi ti becco........



    lancio il sasso e vado in ferie...L'Ing... Laughing Laughing Laughing
    by...

    E poi eravamo noi quelli criptici Neutral


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  pepe57 on Thu Aug 13, 2009 2:15 am

    secondo me, un normale giradischi, ben settato, ben interfacciato a monte a valle e nell'abbinamento braccio/testina, non si lascerà mai battere da un CDP.
    Il problema stà nella media dei supporti, oggi sempre + soggetti a pesantissimi compromessi ed inadeguati per produrre musica simigliante o verosimigliante, nella sua composizione e nei suoi componenti.
    Un vecchissimo rega montante una Benz MC1 VDH, ricordo si mangiò a colazione CDP e VAC di discrto livello proprio sotto i parametri nei quali i CDP avrebbe dovuto eccellere.
    La dinamica. [:)]
    Ciao!
    Pietro
    presidente CNR@ CVG@ CLM@

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  baru_ on Thu Aug 13, 2009 11:09 am

    pepe57 wrote:secondo me, un normale giradischi, ben settato, ben interfacciato a monte a valle e nell'abbinamento braccio/testina, non si lascerà mai battere da un CDP.

    Per normale cosa intendi?
    Ho notato gira a prezzi abbordabili sia sul nuovo (vedi project rpm1) sia sull'usato (thorens 160, 126, 166, micro seiki BL-51). in base alla tua esperienza, cosa suggeriresti a chi deve per la prima volta iniziare con l'analogico e ha limitidi budget?


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  baru_ on Thu Aug 13, 2009 11:11 am

    pepe57 wrote:
    Il problema stà nella media dei supporti, oggi sempre + soggetti a pesantissimi compromessi ed inadeguati per produrre musica simigliante o verosimigliante, nella sua composizione e nei suoi componenti.

    Stiamo quindi parlando di dischi mal realizzati/registrati? Hai voglia di appropfondire questo interessante discorso (nel caso fosse "lungo" potresti dare vita a un 3D apposito).


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  baru_ on Thu Aug 13, 2009 11:13 am

    pepe57 wrote:
    presidente CNR@ CVG@ CLM@

    ... e sopratutto ci spieghi questi acronimi?


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Thu Aug 13, 2009 12:36 pm

    Credo Pepe volesse dirti che spesso tra le nuove pubblicazioni ci sono una marea di ciofeche, un po' x' prendono e buttano così com'è la registrazione sul vinile un po' per via del supporto (disco vinile) qualitativamente non all'altezza.
    Ecco x' si cercano i vecchi dischi sunny

    Tuttavia esistono anche case serie che producono ottimi vinili, ma preparati a spendere un sacco di soldi per ogni disco (30/40euro).

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  pepe57 on Thu Aug 13, 2009 1:16 pm

    baru_ wrote:
    pepe57 wrote:secondo me, un normale giradischi, ben settato, ben interfacciato a monte a valle e nell'abbinamento braccio/testina, non si lascerà mai battere da un CDP.

    Per normale cosa intendi?
    Ho notato gira a prezzi abbordabili sia sul nuovo (vedi project rpm1) sia sull'usato (thorens 160, 126, 166, micro seiki BL-51). in base alla tua esperienza, cosa suggeriresti a chi deve per la prima volta iniziare con l'analogico e ha limitidi budget?

    Normale inteso nel senso di oggetto non usato in modo scorretto e quindi ancora meccanicamente mantenente le sue originali tolleranze.
    Per quanto riguarda il livello del giradischi, come ho esemplificato sopra, un rega planar, ben settato, interfacciato e perfettamente funzionante ha convinto un convinto (scusate il gioco di parole) digitalista a passare all'analogico.
    In base al budget non posso suggerire nulla in quanto come ho scritto sopra, l'intefacciamento resta molto importante e và fatto in loco [:)].
    Diciamo che personalmente mi pare che negli anni, la precisione di lavorazione meccanica sia mediamente incrementata, per cui io sarei un po' più orientato verso prodotti + attuali; però questo non toglie che ci sono ottimi oggetti anche del passato.
    Ciao!
    sunny
    Pietro
    presidente del
    CNR@ (Club Naso Rosso) CVG@ (Club Viva la Gnocca) CLM@ (Club Lampredotto Marimesso)

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  pepe57 on Thu Aug 13, 2009 1:58 pm

    baru_ wrote:
    pepe57 wrote:
    Il problema stà nella media dei supporti, oggi sempre + soggetti a pesantissimi compromessi ed inadeguati per produrre musica simigliante o verosimigliante, nella sua composizione e nei suoi componenti.

    Stiamo quindi parlando di dischi mal realizzati/registrati? Hai voglia di appropfondire questo interessante discorso (nel caso fosse "lungo" potresti dare vita a un 3D apposito).

    Il CD in teoria ha la possibilità di essere + dinamico rispetto all'LP.
    Nella realtà, siccome i CD verranno usati in auto, dove il rumore di fondo è elevatissimo, con i PC (dove le casse sono quasi sempre poco performanti) nei compattoni dell'unieuro etc etc. e che in fase di produzione e registrazione tutti sanno a quale uso il prodotto finale verrà destinato.
    La reale dinamica riscontrabile in un CD deve essere iper compressa, in modo che il livello d'ascolto sia sempre quasi costante, permettendo al fruitore mentre guida l'auto, di ascoltare i "PIANISSIMI" (CHE DIVENTANO "medissimi") senza dover alzare il volume, cosa che poi lo obbligherebbe a riabbassarlo appena arrivasseero i "fortissimi".
    Per questo, un brano musicale in cui in origine l'escursione dinamica fra piani e forti fosse di 60 dB diventano
    12 dB.
    Sull'ellepi la situazione è migliore, in effetti causa rumore di fondo e limiti meccanici in fase si incisione lacca credo esistano rari "Direct to Disc" lp che riescano ad avere una dinamica di 45 dB (più o meno come gli altrettanto rari CD speciali ben fatti).
    Il problema stà nella media e nell'indirizzo preso dal mercato da anni a questa parte.
    LP mediamente offre una dinamica attorno ai 23/27 dB di dinamica, il CD 10/14 e sta sempre + peggiorando negli anni.
    Ascoltare un LP che parte da fonte digitale è un evidente esmpio di come possa suonare male un LP odierno.
    Ovviamente ci sono poi altri fattori oltre la dinamica di cui si potrebbe discutere, ma siccome questo era l'elemento cardine della presunta superiorità del digitale rispetto all'analogico...
    Senza parlare dei CDP, macchine che usano meccaniche e convertitori che nel tempo si sono sempre + evoluti verso prodzioni che devono costare qualche dollaro in quanto destinati al consumer del PC e dei compattoni, dove si parla di milioni di pezzi... non di qualche migliao destinato a 4 pazzi affraid di cui non frega niente a nessuno Neutral
    Insomma per me la vera ricerca in campo digitale è stata tutta indirizzata al risparmio sui costi di produzione e non sul miglioramento qualitativo (per leggere supporti poi sempre peggiori??? Ma le vere industrie non sono al corrente secondo voi dei trend di mercato?? Neutral
    Ciao!
    sunny
    Pietro
    presidente CNR@ CVG@ CLM@

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  baru_ on Thu Aug 13, 2009 2:46 pm

    Grazie per le spiegazioni e complimenti per i primi due acronimi, mentre il terzo non l'ho mai assaggiato !!


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  pepe57 on Thu Aug 13, 2009 8:08 pm

    Ho deciso di autonominarmi presidente di questi inesisenti Clubs, perchè Roberto (in arte Mozarteum), si era fatto promotore del suono digitale e ha proposto il : Club dello Smalto Ferroso, intendendo un suono lucente, veloce, dinamico, fulmineo.
    Siccome io sono meno pretenzioso, mi sono accontentato del Club del Lampredotto Marimesso, per indicare un suono +.... ciccioso, "grasso", a volte "piccante" (con il CVG@) ed a volte inebriante ( CNR@).
    [:)]
    Pietro

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Thu Aug 13, 2009 8:29 pm

    Grande pepe57 cheers xin non ti offendere e baru prendi nota pepe57 come air o pazzoperilpianoforte sono gli audiofili maturi che intendevo io e contribuiscono a tenere alto il livello di questo forum.
    Per entrare nel merito volevo far notare appunto che l'analogico a livelli medi come gli esempi riportati (che comunque sono sempre intorno ai 2.000/2.500 euri presumo e quindi non proprio bruscolini) possono vincere sul CD probabilmente a causa del supporto e dell'uso che in fase di registrazione se ne è fatto, tant'è vero che con i nuovi formati il confronto digitale analogico si fà parecchio difficile e probabilmenta i nuovi blu ray & c. complicheranno ulteriormente le cose.
    Io come giustamente faceva notare air sono un oltranzista, anche se pepe57 non scherza mi pare, ma quando ho volutamente lanciato la provocazione a xin dicendo che non credevo che il suo setup analogico potesse battere il suo digitale l'ho fatto per rimarcare che mettere a punto una catena analogica è operazione assai difficile, decisamente minore che non in campo digitale e che se non è ben riuscita può inficiare il risultato all'ascolto.

    pepe57
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 4684
    Data d'iscrizione : 2009-06-11
    Età : 59
    Località : Milano

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  pepe57 on Thu Aug 13, 2009 10:52 pm

    Se si ripensa a quello che affermava Celibidache che desiderava non essere registrato e riprodotto neppure su supporto analogico (perfino nastro) in quanto riteneva che la possibilità di intervenire (pur con difficoltà) sul risultato finale utilizzando le ristrette possibilità di eventuale taglia e cuci che il nastro permetteva.
    Se si pensa come avversasse l'avvento del digitale, da cui prevedeva una ancor maggiore e più facile possibilità di intervento nell'opera del direttore.
    Infine se si pensa come la realtà abbia superato i suoi timori...
    In effetti oggi quello che viene ripreso in sala d'incisione quanto viene manipolato prima di esserci presentato?
    Una volta durante una registrazione in studio di una sinfonia subiva forse 10 taglia e cuci, oggi quanti? 200?
    Così tutte le interpretazioni sembrano perfette, senza difetti (perfino quelle "live"), però l'orecchio in fondo non si inganna, questo senso di "scorrelazione" questo esteticamente ben confezionato "puzzle" o "collage" non .
    appaga fino in fondo.
    Ma il risultato non è inficiato solo da questo (oltre a tutti gli interventi possibili a livelli successivi) infatti l'espressa volontà di comprimere le dinamiche e di contenere i fattori di cresta si fanno sentire decisamente.
    Considerando che alcuni gruppi vengono prodotti non più in file wav, ma direttamente in MP3...
    sunny
    Ciao!
    Pietro

    OPS, mi rendo conto di essere parecchio fuori argomento, comunque quello che volevo suggerire è: non importa tanto il livello del costo del giradischi, ma l'attenzione e la passione che noi metteremo nel settare i vari pezzi per raggiungere lo scopo che ci siamo prefissati, consapevoli che nulla mai sarà completamente perfetto.
    Meglio badare alla qualità sin dall'inizio della catena (1^ l'ambiente, poi il disco) perchè se la catena è difettosa sin dall'inizio, sarà + fragile di quella che il difetto lo avrà verso la fine (in ogni caso il difetto ci sarà)

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Fri Aug 14, 2009 5:31 am

    whoever wrote:Grande pepe57 cheers xin non ti offendere e baru prendi nota pepe57 come air o pazzoperilpianoforte sono gli audiofili maturi che intendevo io e contribuiscono a tenere alto il livello di questo forum.
    Per entrare nel merito volevo far notare appunto che l'analogico a livelli medi come gli esempi riportati (che comunque sono sempre intorno ai 2.000/2.500 euri presumo e quindi non proprio bruscolini) possono vincere sul CD probabilmente a causa del supporto e dell'uso che in fase di registrazione se ne è fatto, tant'è vero che con i nuovi formati il confronto digitale analogico si fà parecchio difficile e probabilmenta i nuovi blu ray & c. complicheranno ulteriormente le cose.
    Io come giustamente faceva notare air sono un oltranzista, anche se pepe57 non scherza mi pare, ma quando ho volutamente lanciato la provocazione a xin dicendo che non credevo che il suo setup analogico potesse battere il suo digitale l'ho fatto per rimarcare che mettere a punto una catena analogica è operazione assai difficile, decisamente minore che non in campo digitale e che se non è ben riuscita può inficiare il risultato all'ascolto.

    Fatto bene a dirmelo, ora consapevole di abbassar i livello qualitativo del forum... continuerò a tenerlo basso

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  aircooled on Fri Aug 14, 2009 9:03 am

    Fatto bene a dirmelo, ora consapevole di abbassar i livello qualitativo del forum... continuerò a tenerlo basso
    ma no poi ti riprendi con casse e ampli, mica si può stare sulla cresta dell'onda con tutto, altrimenti sarebbe calma piatta


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Fri Aug 14, 2009 3:11 pm

    aircooled wrote:
    Fatto bene a dirmelo, ora consapevole di abbassar i livello qualitativo del forum... continuerò a tenerlo basso
    ma no poi ti riprendi con casse e ampli, mica si può stare sulla cresta dell'onda con tutto, altrimenti sarebbe calma piatta

    Ma valà... XIN è un cialtrone, si sa Laughing Laughing Laughing sunny

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  aircooled on Fri Aug 14, 2009 7:05 pm

    suvvia non ti ci mettere anche te


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Fri Aug 14, 2009 8:23 pm

    aircooled wrote:suvvia non ti ci mettere anche te

    Miha vero? Neutral

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Sun Aug 16, 2009 5:22 pm

    Non ce l'hai fatta ne xin deve essere molto importante per te questo giochino vero ?
    Andando un pò OT, ma in questo forum parrebbe concesso Laughing , vorrei fare alcune riflessioni in generale sulla utilità dei consigli in rete all'interno dei forum specialistici.
    Io sono uno che non ama dare consigli perchè ritengo sostanzialmente diventare audiofilo un errore e come errore in quanto tale è bene che ognuno commetta il suo senza che qualcuno lo aiuti.
    Perchè non si può dare consigli ? perchè rarissimamente quando uno intraprende questa strada sà dove andrà a finire, sà che c'è un'uscita ne ha sentito parlare da chi ha fatto il percorso prima , ma non sà qual'è la strada da prendere, proprio come un bel labirinto alla shinig Laughing e quindi potete immaginare quante volte dovrà sbagliare strada per trovarla l'uscita e provate ad immaginare in questo contesto quanto può essere di aiuto un vostro consiglio, dato dall'esterno.
    Non sapete dov'è, non sapete quanta strada ha fatto ? non sapete quale sia la sua capacità di orientamento, non sappiamo nulla come facciamo ad aiutarlo ?
    E tu xin a che punto sei del tuo labirinto ? vuoi una mano ? Laughing Laughing Laughing non te la prendere, si fà per scherzare e poi a fare troppo lo suscettibile non ci fai una bella figura
    Ditemi come vedete voi la cosa, penso possa essere interessante no ?

    Firmato: whoever (così cicogna è tranquillo)

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Sun Aug 16, 2009 6:45 pm

    whoever wrote:Non ce l'hai fatta ne xin deve essere molto importante per te questo giochino vero ?
    Andando un pò OT, ma in questo forum parrebbe concesso Laughing , vorrei fare alcune riflessioni in generale sulla utilità dei consigli in rete all'interno dei forum specialistici.
    Io sono uno che non ama dare consigli perchè ritengo sostanzialmente diventare audiofilo un errore e come errore in quanto tale è bene che ognuno commetta il suo senza che qualcuno lo aiuti.
    Perchè non si può dare consigli ? perchè rarissimamente quando uno intraprende questa strada sà dove andrà a finire, sà che c'è un'uscita ne ha sentito parlare da chi ha fatto il percorso prima , ma non sà qual'è la strada da prendere, proprio come un bel labirinto alla shinig Laughing e quindi potete immaginare quante volte dovrà sbagliare strada per trovarla l'uscita e provate ad immaginare in questo contesto quanto può essere di aiuto un vostro consiglio, dato dall'esterno.
    Non sapete dov'è, non sapete quanta strada ha fatto ? non sapete quale sia la sua capacità di orientamento, non sappiamo nulla come facciamo ad aiutarlo ?
    E tu xin a che punto sei del tuo labirinto ? vuoi una mano ? Laughing Laughing Laughing non te la prendere, si fà per scherzare e poi a fare troppo lo suscettibile non ci fai una bella figura
    Ditemi come vedete voi la cosa, penso possa essere interessante no ?

    Firmato: whoever (così cicogna è tranquillo)

    Mica me la prendo è... puoi stuzzicarmi qnto vuoi che io sò sereno, e lo dico seriamente.
    Sono io il primo a stuzzicare, a proposito perchè non ci posti il tuo impianto... dai siamo curiosi noi.
    Tendenzialmente i consigli (e non solo in rete) vanno presi sempre con le pinze e quando mi confronto con qualcuno dico : " A MIO AVVISO, SECONDO ME, IO PENSO CHE..."
    Spesso quando mi capita di sentire qualcosa che mi piace invito anche amici a casa mia per condividere esperienze, e non per dimostrar quanto sò figo

    Quello che qui scrivo non per sentito dire, ma per mie esperienze dirette.
    Domanda a chi mi conosce, esorto sempre a scegliere con i propri gusti e orecchie proprio perchè non siamo tutti uguali e nessuno è nato imparato

    Ospite
    Guest

    Re: Cosa consigliate per un impianto analogico entry level?

    Post  Ospite on Sun Aug 16, 2009 6:58 pm

    xin wrote:
    Mica me la prendo è... puoi stuzzicarmi qnto vuoi che io sò sereno, e lo dico seriamente.
    Sono io il primo a stuzzicare, a proposito perchè non ci posti il tuo impianto... dai siamo curiosi noi.



    xin wrote:
    Domanda a chi mi conosce, esorto sempre a scegliere con i propri gusti e orecchie

    Io domando a te e a tutti i partecipanti al forum, che gusti ha uno che inizia ad avventurarsi in questo mondo ? che gusti avevate voi quando avete iniziato ? siamo sicuri che quando diciamo ad un novellino di ascoltare con le sue orecchie stiamo dando un buon consiglio ? immaginiamo che arrivi da un ipod e un impiantino hifi car è in grado di scegliere con le sue orecchie un primo hi-fi ?
    Dite dite che son curioso Laughing Laughing

    Firmato: whoever ( )

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 6:40 pm