Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Capriccio Continuo
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Capriccio Continuo

    Share

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sun Nov 13, 2011 5:09 pm

    Insomma, al TAV mi reco allo stand di Pacetech, importatore per l'Italia sia delle elettroniche Onix (progettate in Inghilterra e realizzate in Cina, dal burrascoso passato ma dal presente molto roseo sia come resa sonora, che come rapporto qualità prezzo, ma soprattutto in termini di vendite e quest'ultime credo supportate soprattutto da una campagna publicitaria ed una distribuzione molto estesa ed efficace), sia dei diffusori Aurum Cantum (progetto italiano, realizzazione made in Cina, ma dalla resa sonica indiscutibile e dal rapporto qualità-prezzo ottimo, ed da un tw a nastro utilizzato spettacolare), dei quali però non è prevista l'importazione dei diffusori da terra, ma dei soli modelli da stand, e mi rendo interresato proprio ad un loro modello da terra dotato di tw di Heil!! Che ho potuto sentire e vedere oltr Alpe e sul sito Cattylink; se non che, visto il mio inetresse per l'Heil mi vengono prentati a sorpresa degli altri diffusori, a loro dire tutti made in Italy, da un gruppo di progettisto che sviluppano solo prodotti audio, suppongo conto terzi, e come recita il titolo del post si chiamano "Capriccio Continuo". A vedersi sembrano il concentrato delle più recenti "scoperte" ed applicazioni in campo audio: cassa curva e direzzionale "tipo" ultime realizzazione di Franco Serblin (fondatore Sonus F., adesso vedi diffusore Accordo), ultimo tipo di tw di Heil adoperato con membrana in Kampton, più leggera, con cornice metallica rifrattrice e leggermente indietreggiata dal mid-woofer (poco mid e tanto woofer, inquanto in tw di Heil è in realta un mid-tw se correttamente tagliato) al fine della rifasatura di emissione, posizione del tw disassata dal woofer sempre al fine della rifasatura audio, dell'accordo tra la velocità dell'Heil ed il woofer, e per l'accordo con l'ambiente stesso. Morsetti davvero ottimi, bei piedini, ottime rifiniture, placca metallico all'uscita del reflex (vedi Focal), colore discutibile ma soprattutto un mid-woofer ottimo! Con ogiva centrale dalla resa, per quello che ho potuto sentire al TAV, sbalorditiva per profondità, velocità ed accordo col tw (sempre difficilissimo) e, da quel che si legge sul sito, nella costruzione di questo diffusore l'idea di partenza è stato prorpio l'Heil, con tutti i suoi pregi ed i suoi difetti, quindi è stata messa massima attenzione all cross-over!! A presto andrò ad ascoltarli e Forse...P.S. Prezzo bassisimo!! Di seguito il link ed i dati salienti: http://www.pacetech.it/capriccio-continuo/prodotti/speaker-cable/auralea-309.html


    Capriccio Continuo è l’evoluzione del diffusore tradizionale. Questo progetto nasce dalla ATD (Audio Trasducer Design), nata in Italia nel 1981 da un gruppo di ingegneri audiofili alla ricerca della perfezione sonora.

    Il modello Auralea 309 porta avanti la filosofia del cabinet “Diga ad Arco” in cui la parte interna è concava e la parte esterna è convessa. Questa particolarità fisica permette di avere una struttura molto rigida permettendo di avere ben distribuite le risonanze della cassa ottenendo un formidabile risultato acustico.












    Le parti anteriore e posteriore del cabinet non sono parallele in modo da ottenere una riproduzione tridimensionale naturale della scena stereofonica, focalizzandosi verso l'ascoltatore.

    Tweeteer, progetto ATD con filosofia F.A.S.T. (Folded Aero Striction Transducer) evoluzione del famoso A.M.T. ( Air Motion Transformer) dell’ Ing. Oskar Heil ottimizzato per una radiazione frontale del cardioide, invece di quella tradizionale (dipolo). Il diaframma in Kapton è stato scelto per dare la migliore corrispondenza sonica al woofer, che utilizza anche una bobina mobile in Kapton .

    Woofer da 16,5 cm, particolare cono in I.M.N. (Isotact Matrix Nano), materiale in mono composito con elementi di nano carbone con cono in Hypex. La sua struttura segue la scuola di inglese con onda smorzata e bordo rovesciato, adoperati nei monitor BBC, ottenendo un basso meno colorito e più trasparente possibile.
















    Specifiche tecniche:

    Risposta in frequenza: 39Hz-22KHz + 3 dB

    Sensibilità: 91dB/2.83V/m

    Impedenza: 4 Ohm

    Frequenza di crossover: 2250 Hz, "T2O Z", componentistica Mundorf

    Tweeter: 33mm x 69mm AMT ( Air Motion Transformer)

    Woofer: 16,5 mm IMN (Isotact Matrix Nano) cono in Hypex con inversione d’onda

    Cabinet: progetto "Arch Dam" di costruzione asimmetrica riempita con sabbia,

    Laccatura pianoforte colore "Grafite Carbalho"

    Dimensioni: 100cmX20cmX27,5cm(AxLxP), Peso: 60 Kg



    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Sun Nov 13, 2011 6:56 pm

    Esteticamente è molto bello, mi ricorda un diffusore francese (credo si chiami apertura).

    A quanto sta di listino ?



    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Sun Nov 13, 2011 7:31 pm


    Esteticamente, per i miei gusti, non sono il massimo. Togliendo la griglia frontale e con un altro colore..Ma questo non ha alcuna importanza. Confermo quanto affermato da Testini sulla bontà sonora delle Aurum Cantus V2, un eccellente rapporto q/p, sonorità molto aperte ma non radiografanti, seppure il dettaglio non manchi (tutt'altro..) e sia molto naturale, cioè ben inserito nel contesto musicale. Ottimo soundstage e scansione dei piani sonori. Ottimo raccordo tra il tweeter a nastro e midwoofer. Sono anche diffusori che non si tirano indietro nell'esplicitare le loro potenzialità ed ho potuto constatare da tempo il loro netto miglioramento con abbinamenti, sulla carta, improponibili (Naim 555 + ARC REF). Ora sono in attesa del Pathos Logos, con il quale hanno mostrato una giusta sinergia, per il secondo impianto. Quanto affermato da Testini sulle Capriccio Continuo mi intriga molto. Sono sempre costruite in Cina? Il loro prezzo? Fanno sempre parte dello stesso brand?
    E CHI LI DISTRIBUISCE..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Sun Nov 13, 2011 7:43 pm

    Sono distribuiti dalla pacetech: http://www.pacetech.it/rivenditori/informazioni-generali/sito/rivenditori.html
    Di più ninzo sunny

    p.s. N°1: attendiamo semiseria sul Logos Rolling Eyes

    p.s. N°2: qui vieni tirato in ballo dall'innominabile affraid (anche se stavolta per un buon fine)


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 11989
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Capriccio Continuo

    Post  carloc on Sun Nov 13, 2011 9:10 pm

    Di ritorno dal TAV avevo scritto di aver sentito le Capriccio Continuo, amplificate Onix con il dac 25a....a me sono piaciute e, da li, ho anche considerato estremamente valido il DAC.

    Li riascolterei insieme volentieri.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Sun Nov 13, 2011 9:21 pm

    baru_ wrote:Sono distribuiti dalla pacetech: http://www.pacetech.it/rivenditori/informazioni-generali/sito/rivenditori.html
    Di più ninzo sunny

    p.s. N°1: attendiamo semiseria sul Logos Rolling Eyes

    p.s. N°2: qui vieni tirato in ballo dall'innominabile affraid (anche se stavolta per un buon fine)

    Grazie.. sunny

    La semiseria sul Logos? L'ho avuto in prova, attaccato come una mignatta alle Aurum ed alle ls3/5a. Mi è stato prestato da un conoscente audiofilo che ringrazio (ciao, Fabione..). Mi arriverà Venerdì prossimo, qualche giorno di rodaggio e poi se ne parlerà..ti anticipo solo che, con le Aurum ed il Meridian G08, mi è piaciuto molto. Un po' meno con le ls3/5a, bisognerà cambiare qualcosa..cavi, valvole..vedremo.

    Le esternazioni botoliane sono da ricovero psichiatrico. ISSO, come dice la sua firma, ha creato una trazzera che conduce al manicomio... Laughing Laughing


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Capriccio Continuo

    Post  matley on Sun Nov 13, 2011 9:35 pm

    ancora unnhè nulla....vedrai in seguito... Laughing
    ma che fai con quei trefoli ci ascolti anche i....

    Led zeppelin, Deep purple, pink Floyd, Ufo, Who,The doors, Frank Zappa....
    Metallica,Motorhead,status quo,Aerosmith....

    BLACK SABBATH, alice Cooper, Van Halen, Kiss, AC DC,Iron maiden,Judas Priest, Samson,
    Malmsteen, Alice cooper, Alcatrazz, Withesnake....

    oppure Nino D'Angelo? affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    vai di archetti che è meglio..


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Sun Nov 13, 2011 9:51 pm

    matley wrote:ancora unnhè nulla....vedrai in seguito... Laughing
    ma che fai con quei trefoli ci ascolti anche i....

    Led zeppelin, Deep purple, pink Floyd, Ufo, Who,The doors, Frank Zappa....
    Metallica,Motorhead,status quo,Aerosmith....

    BLACK SABBATH, alice Cooper, Van Halen, Kiss, AC DC,Iron maiden,Judas Priest, Samson,
    Malmsteen, Alice cooper, Alcatrazz, Withesnake....

    oppure Nino D'Angelo? affraid affraid affraid affraid affraid affraid affraid

    vai di archetti che è meglio..

    IO..sempre di archetti e voci vado e lì..i tuoi bidoni..


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sun Nov 13, 2011 11:55 pm

    Per ora si possono ascoltare solo da loro (Pacetech), quindi con elettroniche Onix o ti porti il tuo ampli; prezzo scontatissimo, se tutto va bene 2000 Euro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! A quel che si dice costruzione made in Italy!!!!!!!!!!! E non fanno parte di nessun brand, tipo Aurum Cantum da loro importate, sono tipo un pezzo unico a cui, forse seguirà la distribuzione del monitor già in produzione sempre di Capriccio Continuo e successivamente, e sempre forse, un nuovo monitor con tw di Heil. Quindi diffusore semi-sconosciuto, semi-sperimentale, semi-pezzo unico, ma dal prezzo semi-regalato per quello che ho potuto sentire e vedere, quindi semi chi non seo compra (dialetto veneziano)!!!!!!!!


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Mon Nov 14, 2011 12:09 am

    carloc wrote:Di ritorno dal TAV avevo scritto di aver sentito le Capriccio Continuo, amplificate Onix con il dac 25a....a me sono piaciute e, da li, ho anche considerato estremamente valido il DAC.

    Li riascolterei insieme volentieri.

    Carlo
    applausi cheers


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Ospite
    Guest

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Ospite on Mon Nov 14, 2011 8:16 pm

    la prima serie delle capriccio continuo di jospeh szall montavano gli zellaton

    c'è ancora lui dietro a questo progetto?

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Mon Nov 14, 2011 9:04 pm

    Testini Ugo wrote:Per ora si possono ascoltare solo da loro (Pacetech), quindi con elettroniche Onix o ti porti il tuo ampli; prezzo scontatissimo, se tutto va bene 2000 Euro!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! A quel che si dice costruzione made in Italy!!!!!!!!!!! E non fanno parte di nessun brand, tipo Aurum Cantum da loro importate, sono tipo un pezzo unico a cui, forse seguirà la distribuzione del monitor già in produzione sempre di Capriccio Continuo e successivamente, e sempre forse, un nuovo monitor con tw di Heil. Quindi diffusore semi-sconosciuto, semi-sperimentale, semi-pezzo unico, ma dal prezzo semi-regalato per quello che ho potuto sentire e vedere, quindi semi chi non seo compra (dialetto veneziano)!!!!!!!!

    Questi diffusori m'intrigano... peccato che la pacetech sia troppo lontana.
    Magari proverò a sentire Donizetti a Milano.


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Capriccio Continuo

    Post  DiegoVTEC on Mon Nov 14, 2011 10:10 pm

    Parere assolutamente superficiale....esteticamente sono TERRIBILI! Cavolo le casse pitonate no sunny Rolling Eyes

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Wed Nov 16, 2011 3:00 am

    max_power wrote:la prima serie delle capriccio continuo di jospeh szall montavano gli zellaton

    c'è ancora lui dietro a questo progetto?

    Confermatissimo, c'è ancora lui dietro questo progetto, anzi diciamo che grazie agli accordi con la distibuzione di Pacetech, i numeri di produzione sono aumentati esponenzialmente, quindi l'industrializzazione del prodotto con il relativo abbassamento del prezzo finito; mi è stato confermato che è il primo prodotto di tutta una serie incentrata sulle caratteristiche particolari già presente su Capriccio Continuo in particolare il tw di Heil! Quindi non è più da vedersi nell'ottica di una piccola produzione sperimentale, il cui valore soprattutto nel tempo e nell'usato è destinato a scendere da subito, ma di lancio di questo marchio su larga scala. Mi è stato detto e confermato da più fonti che la sala con il Capriccio Continuo alla fiera audio "Percorsi Sonori" a Terni è stata considerata una delle maglio suonanti, in oltre mi dicono che il diffusore è già in prova presso svariate riviste di settore ed a breve publicheranno le prove, ma già da ora sono molto positivamente impressionati (per quello che vale la parola dei giornali...). In oltre sono confermati gli ottimi risultati con amplificazioni non potentissime, a riprova che non sono un carico ostico, tipo integrati a valvole sui 35 w in 8 om, quindi circa 70 in 4 (impredenza del Capriccio). Non vedo l'ora di andare a Milano a sentirli.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Wed Nov 16, 2011 3:02 am

    Se questo diffusore suona come penso, cambio l'intero mobile del soggiorno; abbandono la scelta forzata dei diffusori da stand (forzata prorpio dal mobilio) e me le compro, in più da più fonti mi dicono che sono adattissime per ambienti medio piccoli ed anche abbastanza vicine alle pareti di fondo..........speriamo.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 07, 2012 4:01 pm

    Riesumo questo post perchè martedì andrò finalmente ad ascoltare questi benedetti e sognati diffusori: "Capriccio Continuo" i quali, adesso, hanno anche un nome di modello, non solo quello del produttore: "Auralea 309"; nell'attesa, per fugare ogni mio dubbio sulla bontà delle origini di questo progetto, ho "indagato" e "googolato" un pò, ed anche grazie ai vostri suggerimenti, mi sono fatto un idea chiara su chi sia Joseph Szall, uomo che ha dato origine alla Capriccio C. e cosa ha prodotto fino ad oggi e cosa le sue collaborazioni in campo della riproduzione sonora hanno creato e quello che più mi ha sconvolto è la sua collaborazioni nella progettazione di driver utilizzati da marchi dal valore assoluto come Magico e Volent, ma può essere? Può essere che diffusori così blasonati e magnificati in tal modo abbiano origine nella loro parte fondamentale, i driver, nella nostra bistrattata (audiofilmente parlando) Italia? Quello che non ho ancora capito è la terra di produzione di questi diffusori, ovvero la Capriccio Continuo è la società che ha dato origine al progetto Aurum Cantum con annessa società, la quale progetta in Italia diffusori che in tutto e per tutto vengono realizzati in Cina, poi adesso però hanno deciso di utilizzare il nome Capriccio C. per produrre direttamente, ma dove? Forse in Italia direttamente e per differenziarsi da Aurum C. utilizzano questo marchio? E' per quello che hanno abbandonato il loro collaudato tw a nastro per sperimantare l'Heil, per cambiare radicalmente? Bhoo..Intanto vediamo come suonano. A presto.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Fausto on Sat Jan 07, 2012 4:27 pm

    La finitura non mi aggrada....
    Nella foggia ricordano molto le casse francesi che cita Baru.
    Spesso acquisto una rivista francese.
    Credo di aver letto qualcosa ma non ricordo bene.
    Provo a vedere se ritrovo l'articolo ma non credo di averlo ancora.
    Provo....
    sunny sunny sunny

    ema49
    Musicofilo

    Numero di messaggi : 6951
    Data d'iscrizione : 2010-03-12
    Età : 67

    Re: Capriccio Continuo

    Post  ema49 on Sat Jan 07, 2012 5:06 pm

    Testini Ugo wrote:Riesumo questo post perchè martedì andrò finalmente ad ascoltare questi benedetti e sognati diffusori: "Capriccio Continuo" i quali, adesso, hanno anche un nome di modello, non solo quello del produttore: "Auralea 309"; nell'attesa, per fugare ogni mio dubbio sulla bontà delle origini di questo progetto, ho "indagato" e "googolato" un pò, ed anche grazie ai vostri suggerimenti, mi sono fatto un idea chiara su chi sia Joseph Szall, uomo che ha dato origine alla Capriccio C. e cosa ha prodotto fino ad oggi e cosa le sue collaborazioni in campo della riproduzione sonora hanno creato e quello che più mi ha sconvolto è la sua collaborazioni nella progettazione di driver utilizzati da marchi dal valore assoluto come Magico e Volent, ma può essere? Può essere che diffusori così blasonati e magnificati in tal modo abbiano origine nella loro parte fondamentale, i driver, nella nostra bistrattata (audiofilmente parlando) Italia? Quello che non ho ancora capito è la terra di produzione di questi diffusori, ovvero la Capriccio Continuo è la società che ha dato origine al progetto Aurum Cantum con annessa società, la quale progetta in Italia diffusori che in tutto e per tutto vengono realizzati in Cina, poi adesso però hanno deciso di utilizzare il nome Capriccio C. per produrre direttamente, ma dove? Forse in Italia direttamente e per differenziarsi da Aurum C. utilizzano questo marchio? E' per quello che hanno abbandonato il loro collaudato tw a nastro per sperimantare l'Heil, per cambiare radicalmente? Bhoo..Intanto vediamo come suonano. A presto.

    Ma quanto costano 'ste capriccio continuo?


    _________________


    "Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola." Paolo Borsellino (19/1/40-19/7/92).

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Sat Jan 07, 2012 6:42 pm

    Testini Ugo wrote:Riesumo questo post perchè martedì andrò finalmente ad ascoltare questi benedetti e sognati diffusori: "Capriccio Continuo" i quali, adesso, hanno anche un nome di modello, non solo quello del produttore: "Auralea 309"; nell'attesa, per fugare ogni mio dubbio sulla bontà delle origini di questo progetto, ho "indagato" e "googolato" un pò, ed anche grazie ai vostri suggerimenti, mi sono fatto un idea chiara su chi sia Joseph Szall, uomo che ha dato origine alla Capriccio C. e cosa ha prodotto fino ad oggi e cosa le sue collaborazioni in campo della riproduzione sonora hanno creato e quello che più mi ha sconvolto è la sua collaborazioni nella progettazione di driver utilizzati da marchi dal valore assoluto come Magico e Volent, ma può essere? Può essere che diffusori così blasonati e magnificati in tal modo abbiano origine nella loro parte fondamentale, i driver, nella nostra bistrattata (audiofilmente parlando) Italia? Quello che non ho ancora capito è la terra di produzione di questi diffusori, ovvero la Capriccio Continuo è la società che ha dato origine al progetto Aurum Cantum con annessa società, la quale progetta in Italia diffusori che in tutto e per tutto vengono realizzati in Cina, poi adesso però hanno deciso di utilizzare il nome Capriccio C. per produrre direttamente, ma dove? Forse in Italia direttamente e per differenziarsi da Aurum C. utilizzano questo marchio? E' per quello che hanno abbandonato il loro collaudato tw a nastro per sperimantare l'Heil, per cambiare radicalmente? Bhoo..Intanto vediamo come suonano. A presto.

    Quando avrai ascoltato attendo le tue impressioni su questo diffusore. sunny
    Già un'altra persona me le ha segnalate come interessanti.

    Puoi sondare il terreno per capire dove vengono costruite e come fanno a pesare 50 KG cadauna ??

    Grazie


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Sat Jan 07, 2012 6:44 pm

    ema49 wrote:

    Ma quanto costano 'ste capriccio continuo?

    Dovrebbero essere sui 3.000€


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 07, 2012 11:28 pm

    Pesano quel bel po pò perchè sono riempite di sabbia nella parte bassa della cassa, tipo come si fà artigianalmente per le Totem Forest, è una caratteristica intrinseca e peculiare del progetto, dicono serva ad evitare micro oscillazioni del diffusore stesso durante la riproduzzione della gamma bassa-bassisima?!? Il prezzo è stabilito in 2900 Euro ma ci si può lavorare sù... Neutral In effetti sono il naturale proseguimento del progetto Tanagra poi AperturA, nulla di segreto, erano tutte collaborazioni di Szall e progetti della sua società "Capriccio Continuo", solo che è stato abbandonato il tw a nastro ed il mid-woofer tipo "Magico" per approdare al tw di Heil ed a un woofer (no mid-woofer inquanto la gamma media è affidata anche all'Heil) di provenienza asiatica, su commissione e creato ad ok...Speriamo bene. Quindi resta il fatto che il punto non è tanto l'utilizzo del'Heil, che è quello che conta per me, quanto lo studio, prima, e la realizzazione poi del cabinè, che come detto se lo "tramandano" da società in società, probabilmente sara così valido.


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 07, 2012 11:31 pm

    Fausto wrote:La finitura non mi aggrada....
    Nella foggia ricordano molto le casse francesi che cita Baru.
    Spesso acquisto una rivista francese.
    Credo di aver letto qualcosa ma non ricordo bene.
    Provo a vedere se ritrovo l'articolo ma non credo di averlo ancora.
    Provo....
    sunny sunny sunny

    In effetti la finitura è abbastanza agghiacciante al primo sguardo, poi è anche peggio...Scherzo, quello che è peggio è vederle come erano quando venivano prodotte da AperturA e Tanagra, con il solito "legnetto" giallino, erano anche peggio. Però la forma del cabinè è bellissima!


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 07, 2012 11:33 pm

    ema49 wrote:

    Ma quanto costano 'ste capriccio continuo?

    Aia, se ti interessano siamo fritti....sarebbero le sostitute perfette per le Aurum e mooolto probabilmente delle compagne ideali per il Pathos, peccato che le commerciallizzino sempre loro.... Neutral Questa cosa mi frena anche a me...Almeno dovrebbero essere fatte in Italia, a quanto sembra...ergo con non molti problemi di spedizione da paesi lontani ed esotici, quindi magari arrivano intatte.. Neutral


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  Testini Ugo on Sat Jan 07, 2012 11:37 pm

    Resta poi il fatto che di sti diffusori si stia già parlando un bel pò ed hanno conquistato al TAV già parecchie persone, se poi le confronti ai prezzi con cui venivano commercializzate le AperturA...


    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4052
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Capriccio Continuo

    Post  baru_ on Sun Jan 08, 2012 10:11 am

    Testini Ugo wrote:Pesano quel bel po pò perchè sono riempite di sabbia nella parte bassa della cassa, tipo come si fà artigianalmente per le Totem Forest, è una caratteristica intrinseca e peculiare del progetto, dicono serva ad evitare micro oscillazioni del diffusore stesso durante la riproduzzione della gamma bassa-bassisima?!?

    Ora si spiega il perché siano così pesanti Laughing


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 2:44 pm