Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!) - Page 25
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Share

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5551
    Data d'iscrizione : 2010-05-26

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  hr2 on Mon Apr 30, 2012 8:11 pm

    colombo riccardo wrote:

    ho messo la foto di Paganini nel senso di "Paganini non ripete" e cioè ripartire dai diffusori cambiandoli.

    Ciao
    Riki

    Quello che non capisco,come fai a consigliare di far cambiare un diffusore senza nemmeno averlo ascoltato

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  pluto on Mon Apr 30, 2012 8:17 pm

    Se mi permettete visto che ho ascoltato sia le casse di Ciro sia l'impianto del Tenente, dico la mia

    a) Ciro, il Tenente è persona cortese e non aveva la minima intenzione di prenderti in giro. Voleva solo suggerirti una strada diversa da quella intrapresa finora da te. Una strada che passa x amplificazioni attive e misurazioni e trattamento stanza. Lui ha ottenuto ottimi risultati in questo senso
    Ed inoltre dal punto di vista economico, c'è anche un notevole risparmio.

    La mia unica perplessità sta in un'eventuale rivendita. Non ho idea di quanto possa essere la svalutazione, ma a occhio direi più alta della coppia Vitus/Focal che però costerebbe molto di più anche inizialmente

    b) le casse di Ciro sono splendide a mio parere pur non possedendo un woofer da 38 o un sub amplificato, scendono moltissimo. Ascoltate in casa di Frighino in una stanza trattata e con una fonte vinilica eccellente, sono state una vera sorpresa. Tanto più che la stanza era assai piccola ma i volumi sonori erano notevoli.

    2 strade diverse ma entrambe in grado di dare molte soddisfazioni ai proprietari. Non credo sia necessario litigare x questo

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Giordy60 on Mon Apr 30, 2012 8:31 pm

    Gian sei un grande applausi applausi

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5551
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  hr2 on Mon Apr 30, 2012 8:41 pm

    pluto wrote:Se mi permettete visto che ho ascoltato sia le casse di Ciro sia l'impianto del Tenente, dico la mia

    a) Ciro, il Tenente è persona cortese e non aveva la minima intenzione di prenderti in giro. Voleva solo suggerirti una strada diversa da quella intrapresa finora da te. Una strada che passa x amplificazioni attive e misurazioni e trattamento stanza. Lui ha ottenuto ottimi risultati in questo senso
    Ed inoltre dal punto di vista economico, c'è anche un notevole risparmio.

    La mia unica perplessità sta in un'eventuale rivendita. Non ho idea di quanto possa essere la svalutazione, ma a occhio direi più alta della coppia Vitus/Focal che però costerebbe molto di più anche inizialmente

    b) le casse di Ciro sono splendide a mio parere pur non possedendo un woofer da 38 o un sub amplificato, scendono moltissimo. Ascoltate in casa di Frighino in una stanza trattata e con una fonte vinilica eccellente, sono state una vera sorpresa. Tanto più che la stanza era assai piccola ma i volumi sonori erano notevoli.

    2 strade diverse ma entrambe in grado di dare molte soddisfazioni ai proprietari. Non credo sia necessario litigare x questo



    GRZ Gian......ci voleva tanto......
    Che si cortese...e se lo dici tu ci credo......ma non si fa capire però

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  pluto on Mon Apr 30, 2012 8:55 pm

    hr2 wrote:



    GRZ Gian......ci voleva tanto......
    Che si cortese...e se lo dici tu ci credo......ma non si fa capire però

    Il Tenente è un pochino ermetico e talvolta criptico, tanto che neanche i suoi gatti lo capiscono
    Io normalmente uso il traduttore di google. Quando non capisco neanche con il traduttore, chiamo Rudino... Laughing Laughing

    Ti assicuro che è una splendida persona (anche se matto come un cavallo... affraid affraid )

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  colombo riccardo on Mon Apr 30, 2012 9:51 pm

    traduzione con Google:

    l'impianto di Ciro sicuramente suona bene, ma come migliorarlo in futuro considerando il fatto molto importante che esiste per l'ascolto della musica un ambiente dedicato e quindi con un certo grado di libertà di potere intervenire ?

    la strada dell'Alta Fedeltà con la A e la F maiuscola da un punto di vista tecnico
    a prescindere poi dai propri gusti e logicamente in un contesto di alta qualità:

    1) insonorizzazione dell'ambiente per ridurre il rumore di fondo

    2) trattamento acustico dell'ambiente ad opera di un serio professionista: da valutare caso per caso quale strategia adottare passiva, attiva (come ciliegina sulla torta)

    3) diffusori a 3 vie grandi e per grandi si intende con woofer da 12 o 15 pollici, meglio anche due per diffusore

    4) sinergia diffusore amplificazione da ottenere con la multiamplificazione attiva che vuole dire che ad ogni altoparlante è collegato il suo finale di potenza che amplifica soltanto le frequenze a lui assegnate e che arrivano a monte da un crossover elettronico (si dice la potenza non è mai troppa" ed è vero nel senso che le potenze in gioco in questo contesto multiamplificato non saranno mai piccole per evitare anche il clipping e per potere realmente "suonare" qualsiasi dinamica presente nel brano che si sta ascoltando)

    5) uso anche di uno o più sub

    6) avere la possibilità di potere modificare il segnale in ambito digitale e/o analogico sempre ai fini di ottimizzare le prestazioni sonore nel punto di ascolto

    perchè diffusori grandi ? per una minore distorsione a parità di volume di ascolto che non deve essere per forza da giostraio e per una migliore diciamo intelligibilità delle frequenze basse e mediobasse e il tutto ti porta poi naturalmente ad alzare anche il volume di ascolto SENZA nessuna fatica di ascolto

    poi ognuno trova la sua strada: il Conte ed io abbiamo fatto a nostro modo la stessa strada e non si torna indietro e allora inizi a non prendere più in considerazione i minidiffusori, i diffusori da stand a prescindere dal loro prezzo e inizi a dire "cambierei i diffusori che hai...."

    Ciao
    Riki


    Last edited by colombo riccardo on Mon Apr 30, 2012 10:22 pm; edited 1 time in total

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Giordy60 on Mon Apr 30, 2012 10:22 pm

    Riki, praticamente il quasi decalogo del sistema perfetto !
    (secondo i tuoi gusti)

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  colombo riccardo on Mon Apr 30, 2012 10:26 pm

    Giordy60 wrote:Riki, praticamente il quasi decalogo del sistema perfetto !
    (secondo i tuoi gusti)

    contestate quello che ho scritto dal punto di vista tecnico e non da quello soggettivo dei gusti, della disponibilità finanziaria, della moglie che rompe, etc..etc..

    Ciao
    Riki


    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Giordy60 on Mon Apr 30, 2012 11:05 pm

    Non si tratta di contestare ma di constatare !
    Molti sono convinti che un sistema a 2 vie sia l'ottimale per l'ascolto musicale ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Molti sono convinti che un sistema di diffusori attivi non sia il massimo per ascolto musicale ( ma e una constatazione / opinione degli addetti ai lavori )
    Molti asseriscono che modificare il segnale digitale non ottimizzi nulla ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Molti sono dell'idea che mettere un sub in sistema audio a 2 canali non serve a nulla, figuriamoci 2! ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Ueh! Riki sono constatazioni /opinioni degli addetti ai lavori......mica le mie ! Laughing

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8717
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Edmond on Mon Apr 30, 2012 11:47 pm

    Molti sono convinti che un sistema a 2 vie sia l'ottimale per l'ascolto musicale ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Molti sono convinti che un sistema di diffusori attivi non sia il massimo per ascolto musicale ( ma e una constatazione / opinione degli addetti ai lavori )
    Molti asseriscono che modificare il segnale digitale non ottimizzi nulla ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Molti sono dell'idea che mettere un sub in sistema audio a 2 canali non serve a nulla, figuriamoci 2! ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    1. chi lo pensa non capisce una fava......... Tutti i migliori sistemi sono almeno a tre vie, elettrostatici esclusi (lo dice la storia dell'hi-fi);
    2. Che differenza esiste fra un altoparlante governato dal suo amplificatore ed un diffusore attivo??? Nessuno. L'importante è capire che un x-over passivo non è il massimo (provare per credere, anche facendo misure) (lo dice la tecnica);
    3. la scelta della correzione ambientale (fatta da chi se ne intende) è un toccasana per la maggior parte dei casi. D'altronde non si capisce perchè spendere migliaia di euro per cambiare apparecchi e cavi per cercare di ottimizzare il sistema (lo dice tutto il mondo pro). L'alternativa è il feltro????????? affraid affraid affraid ;
    4. se non si vuole riprodurr l'intero spettro dell'udibile a pressioni decenti, hai ragione.


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5551
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  hr2 on Mon Apr 30, 2012 11:51 pm

    colombo riccardo wrote:traduzione con Google:

    l'impianto di Ciro sicuramente suona bene, ma come migliorarlo in futuro considerando il fatto molto importante che esiste per l'ascolto della musica un ambiente dedicato e quindi con un certo grado di libertà di potere intervenire ?

    la strada dell'Alta Fedeltà con la A e la F maiuscola da un punto di vista tecnico
    a prescindere poi dai propri gusti e logicamente in un contesto di alta qualità:

    1) insonorizzazione dell'ambiente per ridurre il rumore di fondo

    2) trattamento acustico dell'ambiente ad opera di un serio professionista: da valutare caso per caso quale strategia adottare passiva, attiva (come ciliegina sulla torta)

    3) diffusori a 3 vie grandi e per grandi si intende con woofer da 12 o 15 pollici, meglio anche due per diffusore

    4) sinergia diffusore amplificazione da ottenere con la multiamplificazione attiva che vuole dire che ad ogni altoparlante è collegato il suo finale di potenza che amplifica soltanto le frequenze a lui assegnate e che arrivano a monte da un crossover elettronico (si dice la potenza non è mai troppa" ed è vero nel senso che le potenze in gioco in questo contesto multiamplificato non saranno mai piccole per evitare anche il clipping e per potere realmente "suonare" qualsiasi dinamica presente nel brano che si sta ascoltando)

    5) uso anche di uno o più sub

    6) avere la possibilità di potere modificare il segnale in ambito digitale e/o analogico sempre ai fini di ottimizzare le prestazioni sonore nel punto di ascolto

    perchè diffusori grandi ? per una minore distorsione a parità di volume di ascolto che non deve essere per forza da giostraio e per una migliore diciamo intelligibilità delle frequenze basse e mediobasse e il tutto ti porta poi naturalmente ad alzare anche il volume di ascolto SENZA nessuna fatica di ascolto

    poi ognuno trova la sua strada: il Conte ed io abbiamo fatto a nostro modo la stessa strada e non si torna indietro e allora inizi a non prendere più in considerazione i minidiffusori, i diffusori da stand a prescindere dal loro prezzo e inizi a dire "cambierei i diffusori che hai...."

    Ciao
    Riki



    Finalmente una spiegazione dettagliata....molto affascinante ma difficile da attuare.......dimentichi che ho una sala da circa 22 mq......per questo mi sono tolto le focal maestro......poi come dici tu ci vogliono almeno 3 amplificatori....ed io avendo il mio amato vitus....che costa un botto.....fatti 2 conti

    ci vogliono come minimo 100 mila polpette ....o no???

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21547
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  pluto on Tue May 01, 2012 8:09 am

    No Ciro

    Un buon sistema amplificato con 2 casse a 3 vie + sub fluttua tra i 7000 e i 10,000. QUello che dicono è sostanzialmente esatto e difficilmente contestabile. Alla cifra poi si dovrebbe aggiungere la spesa x misurazioni trattamento etc.

    Però dimenticano che l'ascolto musicale potrebbe non essere solo la riproduzione dell'ottava inferiore. Le Focal di Ciro sono un 2 vie atipico che se ben pilotato può scendere molto e magari piacere di più sul medio e sugli alti. Il COnte ti dirà che il tweeter in berillio a lui fa cagher, ma altri potrebbero rispondergli che le trombe non sono da meno. Insomma li entriamo un pò nella sfera soggettiva

    Ripeto, x me sono stati i 2 sistemi più interessanti ascoltati recentemente (Diablo + Tenente)

    Comunque credo che la Focal faccia uno strepitoso sub che Ciro prima o poi potrebbe provare

    Edmond
    Sordologo

    Numero di messaggi : 8717
    Data d'iscrizione : 2010-04-17
    Località : Brescia

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Edmond on Tue May 01, 2012 9:21 am

    No Gian, ti sbagli. Il tweeter al berillio, quando ben pilotato e ben interfacciato, è il componente che mi piace di più dei sistemi Focal............ Il paragone con le trombe te lo passo, perchè pochiessimi ascoltano sistemi a tromba settati a dovere.

    Comunque il sistema di Riccardo, per me troppo aggressivo in gamma acuta (ma a lui ve bene così, quindi va bene a tutti), è settabile in maniera davvero efficace, permettendo adattamenti validi quasi per tutte le orecchie.

    Le Diablo suonano bene anche secondo me, ma non ho mai percepito in ambiente corretto (e quello di Ciro CERTAMENTE non lo è) una discesa in basso così importante da non far desiderare un diffusore più grosso.

    Va detto che, sempre secondo me, Ciro IN QUELL'AMBIENTE COSI' COM'E', avrebbe potuto ottenere risultati paragonabili spendendo MOLTO meno. Ma questa è un'altra storia. Per Ciro, evidentemente, il blasone del marchio pesa molto e non posso certo criminalizzarlo per questo.

    Credo che, però, la sistemazione della sua stanza, per una questione legata al suo desiderio estetico, non potrà MAI essere trattata come si deve (chi vorrebbe in casa i tube traps di Riccardo???? santa santa santa ), da cui la mia personale valutazione sul possibile risparmio economico in rapporto al risultato sonico massimo ottenibile.

    Spero di essermi spiegato, Ciruzzo mio...


    _________________
    Giorgio
         
     

    Non fateci caso... sono sordo!!! E pure GURU!!! affraid

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  colombo riccardo on Tue May 01, 2012 9:44 am

    hr2 wrote:



    Finalmente una spiegazione dettagliata....molto affascinante ma difficile da attuare.......dimentichi che ho una sala da circa 22 mq......per questo mi sono tolto le focal maestro......poi come dici tu ci vogliono almeno 3 amplificatori....ed io avendo il mio amato vitus....che costa un botto.....fatti 2 conti

    ci vogliono come minimo 100 mila polpette ....o no???

    ci vogliono più di 100 mila polpette nel mondo hifi hiend visto i prezzi completamente assurdi secondo me e realmente invece non concorrenziali rispetto a quelli dell' hiend professionale li dove certo i prodotti di altissima qualità non sono regalati ma certamente la spesa è assolutamente inferiore a quella che Ciro ha già fatto.

    l'ambiente di Ciro non è piccolo.

    un altro punto da aggiungere alla lista che ho fatto:

    il migliore posizionamento dei diffusori in ambiente è averli incassati in parete (controparete)
    è logico che devono essere progettati proprio per questo in maniera tale da
    eliminare le rifrazioni della parete posteriore
    aumentare l'efficienza del diffusore in bassa frequenza
    aumentare SPL del diffusore
    ottenere una più bassa distorsione.

    Ciao
    Riki

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  colombo riccardo on Tue May 01, 2012 10:51 am

    Giordy60 wrote:Non si tratta di contestare ma di constatare !
    Molti sono convinti che un sistema a 2 vie sia l'ottimale per l'ascolto musicale ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Molti sono convinti che un sistema di diffusori attivi non sia il massimo per ascolto musicale ( ma e una constatazione / opinione degli addetti ai lavori )
    Molti asseriscono che modificare il segnale digitale non ottimizzi nulla ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Molti sono dell'idea che mettere un sub in sistema audio a 2 canali non serve a nulla, figuriamoci 2! ( ma e' una constatazione /opinione degli addetti ai lavori )
    Ueh! Riki sono constatazioni /opinioni degli addetti ai lavori......mica le mie ! Laughing

    ma chi sono questi addetti ai lavori ?

    Ciao
    Riki

    hr2
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5551
    Data d'iscrizione : 2010-05-26
    Età : 45
    Località : napoli

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  hr2 on Tue May 01, 2012 12:04 pm

    Edmond wrote:No Gian, ti sbagli. Il tweeter al berillio, quando ben pilotato e ben interfacciato, è il componente che mi piace di più dei sistemi Focal............ Il paragone con le trombe te lo passo, perchè pochiessimi ascoltano sistemi a tromba settati a dovere.

    Comunque il sistema di Riccardo, per me troppo aggressivo in gamma acuta (ma a lui ve bene così, quindi va bene a tutti), è settabile in maniera davvero efficace, permettendo adattamenti validi quasi per tutte le orecchie.

    Le Diablo suonano bene anche secondo me, ma non ho mai percepito in ambiente corretto (e quello di Ciro CERTAMENTE non lo è) una discesa in basso così importante da non far desiderare un diffusore più grosso.

    Va detto che, sempre secondo me, Ciro IN QUELL'AMBIENTE COSI' COM'E', avrebbe potuto ottenere risultati paragonabili spendendo MOLTO meno. Ma questa è un'altra storia. Per Ciro, evidentemente, il blasone del marchio pesa molto e non posso certo criminalizzarlo per questo.

    Credo che, però, la sistemazione della sua stanza, per una questione legata al suo desiderio estetico, non potrà MAI essere trattata come si deve (chi vorrebbe in casa i tube traps di Riccardo???? santa santa santa ), da cui la mia personale valutazione sul possibile risparmio economico in rapporto al risultato sonico massimo ottenibile.

    Spero di essermi spiegato, Ciruzzo mio...


    Adesso si amico mio sunny sunny

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Giordy60 on Tue May 01, 2012 2:07 pm

    colombo riccardo wrote:

    ma chi sono questi addetti ai lavori ?

    Ciao
    Riki


    per mè sono quelli che lavorano NEL e PER il mondo dell'hifi sunny

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  fabiovob on Tue May 01, 2012 4:53 pm

    colombo riccardo wrote:traduzione con Google:

    l'impianto di Ciro sicuramente suona bene, ma come migliorarlo in futuro considerando il fatto molto importante che esiste per l'ascolto della musica un ambiente dedicato e quindi con un certo grado di libertà di potere intervenire ?

    la strada dell'Alta Fedeltà con la A e la F maiuscola da un punto di vista tecnico
    a prescindere poi dai propri gusti e logicamente in un contesto di alta qualità:

    1) insonorizzazione dell'ambiente per ridurre il rumore di fondo

    2) trattamento acustico dell'ambiente ad opera di un serio professionista: da valutare caso per caso quale strategia adottare passiva, attiva (come ciliegina sulla torta)

    3) diffusori a 3 vie grandi e per grandi si intende con woofer da 12 o 15 pollici, meglio anche due per diffusore

    4) sinergia diffusore amplificazione da ottenere con la multiamplificazione attiva che vuole dire che ad ogni altoparlante è collegato il suo finale di potenza che amplifica soltanto le frequenze a lui assegnate e che arrivano a monte da un crossover elettronico (si dice la potenza non è mai troppa" ed è vero nel senso che le potenze in gioco in questo contesto multiamplificato non saranno mai piccole per evitare anche il clipping e per potere realmente "suonare" qualsiasi dinamica presente nel brano che si sta ascoltando)

    5) uso anche di uno o più sub

    6) avere la possibilità di potere modificare il segnale in ambito digitale e/o analogico sempre ai fini di ottimizzare le prestazioni sonore nel punto di ascolto

    perchè diffusori grandi ? per una minore distorsione a parità di volume di ascolto che non deve essere per forza da giostraio e per una migliore diciamo intelligibilità delle frequenze basse e mediobasse e il tutto ti porta poi naturalmente ad alzare anche il volume di ascolto SENZA nessuna fatica di ascolto

    poi ognuno trova la sua strada: il Conte ed io abbiamo fatto a nostro modo la stessa strada e non si torna indietro e allora inizi a non prendere più in considerazione i minidiffusori, i diffusori da stand a prescindere dal loro prezzo e inizi a dire "cambierei i diffusori che hai...."

    Ciao
    Riki


    Riccardo ma sei forse venuto a casa mia e non me ne sono accorto?????
    Ho pure due sub....

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Giordy60 on Tue May 01, 2012 5:01 pm

    fabiovob wrote:


    Riccardo ma sei forse venuto a casa mia e non me ne sono accorto?????
    Ho pure due sub....

    non vale ! tu utilizzi il multicanale ( Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes )

    fabiovob
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7461
    Data d'iscrizione : 2009-10-01

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  fabiovob on Tue May 01, 2012 5:05 pm

    Giordy60 wrote:

    non vale ! tu utilizzi il multicanale ( Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes )


    E' solo un modestissimo 7+2.

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Giordy60 on Tue May 01, 2012 5:11 pm

    fabiovob wrote:


    E' solo un modestissimo 7+2.

    solo un 7.2 ? ......a quando un 9.3 ?

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12010
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  carloc on Tue May 01, 2012 5:40 pm

    Giordy60 wrote:

    solo un 7.2 ? ......a quando un 9.3 ?


    La 9.3 ce l'ho io...... affraid affraid affraid



    _________________
    Rem tene verba sequentur

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  colombo riccardo on Tue May 01, 2012 6:25 pm

    Giordy60 wrote:


    per mè sono quelli che lavorano NEL e PER il mondo dell'hifi sunny

    il mondo dell'hifi tradizionale casalinga.

    Ciao
    Riki

    colombo riccardo
    Archivista Liquidatore

    Numero di messaggi : 3557
    Data d'iscrizione : 2010-05-27
    Età : 53

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  colombo riccardo on Tue May 01, 2012 6:34 pm

    fabiovob wrote:


    Riccardo ma sei forse venuto a casa mia e non me ne sono accorto?????
    Ho pure due sub....

    visto ( http://www.youtube.com/watch?v=zovf8_Cs35g&feature=player_embedded#! )

    è un buon punto di partenza.

    Ciao
    Riki

    piroGallo
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6716
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Località : tra Monferrato e Langa

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  piroGallo on Tue May 01, 2012 7:01 pm

    colombo riccardo wrote:traduzione con Google:

    l'impianto di Ciro sicuramente suona bene, ma come migliorarlo in futuro considerando il fatto molto importante che esiste per l'ascolto della musica un ambiente dedicato e quindi con un certo grado di libertà di potere intervenire ?

    la strada dell'Alta Fedeltà con la A e la F maiuscola da un punto di vista tecnico
    a prescindere poi dai propri gusti e logicamente in un contesto di alta qualità:

    1) insonorizzazione dell'ambiente per ridurre il rumore di fondo

    2) trattamento acustico dell'ambiente ad opera di un serio professionista: da valutare caso per caso quale strategia adottare passiva, attiva (come ciliegina sulla torta)

    3) diffusori a 3 vie grandi e per grandi si intende con woofer da 12 o 15 pollici, meglio anche due per diffusore

    4) sinergia diffusore amplificazione da ottenere con la multiamplificazione attiva che vuole dire che ad ogni altoparlante è collegato il suo finale di potenza che amplifica soltanto le frequenze a lui assegnate e che arrivano a monte da un crossover elettronico (si dice la potenza non è mai troppa" ed è vero nel senso che le potenze in gioco in questo contesto multiamplificato non saranno mai piccole per evitare anche il clipping e per potere realmente "suonare" qualsiasi dinamica presente nel brano che si sta ascoltando)

    5) uso anche di uno o più sub

    6) avere la possibilità di potere modificare il segnale in ambito digitale e/o analogico sempre ai fini di ottimizzare le prestazioni sonore nel punto di ascolto

    perchè diffusori grandi ? per una minore distorsione a parità di volume di ascolto che non deve essere per forza da giostraio e per una migliore diciamo intelligibilità delle frequenze basse e mediobasse e il tutto ti porta poi naturalmente ad alzare anche il volume di ascolto SENZA nessuna fatica di ascolto

    poi ognuno trova la sua strada: il Conte ed io abbiamo fatto a nostro modo la stessa strada e non si torna indietro e allora inizi a non prendere più in considerazione i minidiffusori, i diffusori da stand a prescindere dal loro prezzo e inizi a dire "cambierei i diffusori che hai...."

    Ciao
    Riki


    _________________
    Gianni

     

    "L'uomo che non ha la musica nel cuore ed è insensibile ai melodiosi accordi
    è adatto a tradimenti, inganni e rapine; i moti del suo animo sono spenti come la notte,
    e i suoi appetiti sono tenebrosi come l'Erebo: non fidarti di lui."
    (William Shakespeare, Il mercante di Venezia)

    "Meno muggiti e più ruggiti"
    (Autocitazione)

    Giordy60
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8671
    Data d'iscrizione : 2011-02-13
    Età : 56
    Località : prov.Cremona

    Re: Il nuovo impianto di hr2 (Teng o Vituss!!!!!!)

    Post  Giordy60 on Tue May 01, 2012 8:20 pm

    colombo riccardo wrote:

    visto ( http://www.youtube.com/watch?v=zovf8_Cs35g&feature=player_embedded#! )

    è un buon punto di partenza.

    Ciao
    Riki
    MiinKia Riki , se questo sistema e' un punto di partenza......... santa santa santa

      Current date/time is Fri Dec 09, 2016 2:58 am