Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Perchè bistrattiamo i grandi marchi? - Page 2
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Share

    Dr.Jekyll
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 72
    Data d'iscrizione : 2012-07-01

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  Dr.Jekyll on Sun Jan 27, 2013 12:47 pm

    Non credo che siamo noi che bistrattiamo i grandi marchi,
    ma sono i grandi marchi che se ne fregano degli audiofili.
    Come giustamente qualcuno ha fatto notare.
    "Se volessero davvero io credo che S&P metterebbero tutti in riga"
    Di conseguenza preferiscono lasciare il campo alle miriadi si società
    poco + che artigianali.
    claudio

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  nikko on Sun Jan 27, 2013 12:49 pm

    @cricetone: il ta-fa777es è una macchina stupenda, all'epoca in cui avevo trovato il minidisc deck serie ES avevo cercato anche un ampli integrato della stessa serie ma qui a Roma non trovai nulla, le uniche cose che avevo trovato erano su ebay in Germania ma non me la sono sentita di comprarle al buio e così, anche grazie a questo forum, successivamente mi sono orientato sull'Audio Analogue Verdi Cento SE; come diffusori uso delle Mission M52 di 7-8 anni fa se non di più c'è scritto ancora Made in England Rolling Eyes , e secondo me sono il vero anello debole della catena, infatti stavo pensando di cambiarle.... ma non so davvero su cosa orientarmi....

    sull' scd xa5400es mi sono espresso male, ultimo intendevo della serie Es e fuori dal mercato almeno qui in Italia e per quanto a mia conoscenza in Europa, io ne ho trovato uno nel 2011 su un negozio online di San Marino, per botta di c..o inusitata credo, considerando il prezzo che era pure sotto quello di listino già di per se non esorbitante vista la qualità della macchina, ed il fatto che era l'unico esemplare che avessero.
    So che fino ad uno o due anni fa lo vendevano ancora in Canada e forse in Usa... il Giappone ovviamente fa storia a se, ed infatti li anche il supporto sacd è tutt'altro che morto e sepolto per fortuna ... sunny

    Sony Serie Reference stupenda....

    @pepe57


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    enr1983
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 87
    Data d'iscrizione : 2012-12-10
    Località : Rovigo

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  enr1983 on Sun Jan 27, 2013 2:16 pm

    i "grandi marchi" come philips, sony, yamaha, data la mia pur scarsa esperienza, sono in grado di produrre elettroniche di tutto rispetto, ma lo fanno solo nel periodo in cui il prodotto commerciale come compattone, playstation, lettore mp3 ecc....cominciano a vendere molto poco, quindi si buttano a produrre oggetti più pregevoli per richiamare la nicchia attenta a quel genere di cose.
    Nei periodo in cui il mercato commerciale tira molto fanno il contrario.

    In ambito audio con la sony non mi sono mai trovato male, dal compattone in alluminio venduto solo di recente, alle cuffie per mp3 da 15 euro che compro adesso (ma chi li spende 50 euro per una sennheiser per l'mp3 ?), però dal cd player sony al denon dcd820 è stato un salto qualitativo notevole riguardo la timbrica, è stato il momento in cui ho capito che i lettori cd non sono tutti uguali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  Cricetone on Sun Jan 27, 2013 2:23 pm

    phlips ormai è un marchio sputtanato pr l'assistenza e la durata dei prodotti ed in crisi profondissima.
    sony è in crisi profonda e vende immobili per recuperare soldi,però investno comunque moltisimo in ricerca,basti vedere l'oled presentato al ces2013.
    come gia ho detto in passato,se su un prodotto vedi stampato il marchio di una multinazionale gia lo giudichi come "giocattolo" in partenza,poi se ti piace dici "non è male" perchè non sia mai che un appassionato elogi un prodotto di una multinazionale,farebbe la figura del novizio.
    Al contrario un blasone parte gia dal livello eccellenza,anche eprchè costa molti zeri ed hai paura dic riticarlo perhcè se costa molto vale molto,e quidni se non ti piace è colpa della tua ignoranza,quindi non sia mai un qualsiasi prodotto blasonato venga trattato come ciofeca,al contrario i prodotti fallati vengono definiti come aventi personalità spiccata.
    Un esempio pratico:Pioneer.Come tutti sanno Pioneer col marchio Tad produce i diffusori che conosciamo tutti.Tantissimi ci sbavano sopra le Tad,nessuno però mai ha cagato i diffusori recenti marchiati Pioneer,ed è molto probabile che li abbiano progettati gli stessi ingegneri. santa
    Allora ecco eprchè ho creato hifi shock:per dimostrare che le uniche aziende che quando compri un loro prodotto ti offrono il massimo della tecnologia disponibile,e non vanno mai al rispamrio su progetto e componentistica sono proprio le multinazionali giapponesi,al contrario di 3/4 dei marchi hifi ed hiend che ti lucidano i cabinet,e poi se li smonti ci trovi una qualità da standard entry level giapponese...

    poi secodno me sony dovrebbe creare un nuovo marchio,quello in foto,e vendere i prodotti di alto livello con marchio ES,quelli reference col marchio RES:
    Unendo il simbolo ES con la R della serie R1 reference nasce questo,che significherebbe "Reference Extremely High Standard":



    _________________
     38.000+ foto dei circuiti interni di elettroniche e diffusori hifi, av e professionali.

    Cricetone
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 6589
    Data d'iscrizione : 2008-12-22
    Località : catanzaro

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  Cricetone on Sun Jan 27, 2013 2:32 pm

    nikko wrote:@cricetone: il ta-fa777es è una macchina stupenda, all'epoca in cui avevo trovato il minidisc deck serie ES avevo cercato anche un ampli integrato della stessa serie ma qui a Roma non trovai nulla, le uniche cose che avevo trovato erano su ebay in Germania ma non me la sono sentita di comprarle al buio e così,
    audio review lo ha recensito,e nonostante non si sbilancino mai su nulla,sai come concludevano la rece?dicendoc he è neutro,mai stancante,e che se per te il prezzo non è un problema forse avresti potuto considerare altri ampli,ma come integrati migliori di quello ve ne erano pochi.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  Amuro_Rey on Sun Jan 27, 2013 2:53 pm

    Sony e Philips è da mo che hanno abbandonato l'HiFi


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  nikko on Sun Jan 27, 2013 3:11 pm

    Cricetone come non quotarti in toto???

    Anche io credo che la Sony dovrebbe creare un marchio ad ok per il settore audiofilo un pò come ha fatto la Toyota con la Lexus Rolling Eyes forse ma solo forse qualcosina almeno qui in occidente cambierebbe a livello di percezione da parte degli acquirenti perchè purtroppo il pregiudizio di cui hai parlato anche tu c'è ed è evidente... Sony è una multinazionale che può investire in ricerca, anche ora che sta in crisi come il resto del mondo cifre inimmaginabili, quindi se volessero potrebbero ancora tirar fuori prodotti al top... non vogliono perché? di sicuro perchè la crisi ha aumentato il già crescente sentire comune del "meglio la quantità vs la qualità" e allora giu a kg di cd o mp3 (che poi magari nemmeno ascoltano) pure se suonano da schifo piuttosto che un pò meno musica sentita meglio... ma un altro fattore indiscutibilmente vero è che l'audiofilo medio per quella che è la mia breve esperienza almeno qui da noi se sente Sony storce il naso... sperimentato sulla mia pelle quando presi il verdone... il negoziante mi chiese se già avevo una sorgente da abbinargli ... provai a parargli dell'scd xa5400es mi guardò con un misto di " non so di che caxxo parli e comunque nemmeno mi interessa visto che è Sony" ed è uno che per vivere vende hi end... figuriamoci... chissà che avrebbero detto quelli di Stereophile che lo hanno classificato A+ Laughing Laughing Laughing Laughing

    ma tant'è... io rimango comunque convinto che nel vintage si possano trovare cose a prezzi umani che ancora oggi suonano meglio di tanta roba iper costosa e blasonata.... spesso le differenze sono così sottili che onestamente giustificare costi di 4 - 5 volte o più diventa davvero un'arrampicata sugli specchi Laughing fermo restando che ognuno di noi con i suoi soldi ci fa quello che vuole ci mancherebbe....

    comunque Sony di cose all'avanguardia ne ha davvero sfornate tante... prendiamo i sacd per esempio, si sentono divinamente e lo si può apprezzare anche su impianti non costosissimi eppure c'è ancora gente che dice ma no figurati è un supporto morto .... ma dove?... cioè se il sacd è morto il vinile cos'è??? in Giappone sti problemi non se li sono mai posti e infatti continuano a sfornare sacd come niente fosse... gli ultimi in shm che stanno uscendo da qualche anno si sentono anche meglio!!!!! senza parlare dei bluray audio ma anche li sony ormai capito l'andazzo non ci pensa nemmeno se la massa vuole l'mp3 avrà l'mp3 ... possiamo solo sperare che in futuro decidano di reimportare anche qui la serie es (sulla r non ho speranze No ) o comunque prodotti di qualità ma la vedo dura perchè non avrebbero probabilmente nemmeno quel mercato di nicchia che hanno a casa loro o in usa purtroppo...

    p.s. bellissimo il tuo sito!!!!! applausi applausi applausi applausi



    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  nikko on Sun Jan 27, 2013 3:20 pm

    Amuro_Rey wrote:Sony e Philips è da mo che hanno abbandonato l'HiFi

    non credo diciamo che lo hanno abbandonato, almeno per Sony, dove sanno di non vendere... in altri posti continuano almeno per ora... e speriamo non smettano sunny

    http://store.sony.com/p/SCD-XA5400ES/en/p/SCDXA5400ES

    http://www.sony.jp/audio/products/SCD-DR1/image.html



    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  Amuro_Rey on Sun Jan 27, 2013 8:43 pm

    Be se in italia non sono in vendita è come se lo abbiano abbandonato


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    nikko
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 548
    Data d'iscrizione : 2013-01-25
    Età : 44
    Località : Roma

    Re: Perchè bistrattiamo i grandi marchi?

    Post  nikko on Sun Jan 27, 2013 10:32 pm

    Ma no dai... non è che se la sony non vende i suoi prodotti hi fi hi end qui in Italia ha abbandonato del tutto l'hi fi... semplicemente continuano a vendere, quello che ormai sta sempre piu diventando un prodotto di nicchia, dove sanno che c'è richiesta... qui il mercato audiofilo i prodotti sony non li caga proprio è normale che non perdano nemmeno tempo a pubblicizzarli o tentare di imporli le cifre non giustificherebbero lo sforzo... ma dove li richiedono ancora li vendono e quindi li costruiscono .... ripeto si dicono le stesse cose da anni dei sacd perchè qui non hanno mai avuto un vero successo eppure in giappone continuano a produrli.... molti di quelli che trovi anche su amazon vengono da li.... segno che è solo diventato un mercato di nicchia come il vinile non che sia stato abbandonato.... poi in futuro vedremo se la musica liquida sbaraglierà del tutto i supporti cosa succederà ma credo che quello sarà un evento che toccherà tutti non solo la Sony.... basta vedere come molti produttori hi fi stanno implementando porte usb sui loro lettori cd o sacd o addirittura costruendo lettori solo di file, o dac esterni per pc e cuffie .....le case anche le più piccole si devono per forza di cosa adattare alle richieste e non necessariamente le richieste del mercato coincidono con la migliore tecnologia disponibile sul momento... lo abbiamo visto tante volte.... alla fine la comodità vince sulla qualità è successo moltissime volte che ad affermarsi sia il mezzo piu comodo e non quello piu performante basta vedere il vinile e il cd....

    N.


    _________________
    Impianto con diffusori: sorgente: Apple mac mini; dac: Teac UD 501 B; amplificatore: AA Verdi Cento SE (rivalvolato con 6922 - E88CC Gold Pins Genalex); diffusori: Mission M52; mobile: solidsteel 5.4 silver.

    Impianto cuffie principale:  sorgente: Sony SCD XA 5400 ES; amplificatore: Teac HA 501B; cuffie: Beyerdynamic T1.

    Impianto cuffie portatile: sorgente Ibasso DX 90; cuffie: Sony XBA H3; Philips Fidelio X1.

      Current date/time is Sun Dec 04, 2016 7:28 pm