Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Sonus Faber Gran piano
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Sonus Faber Gran piano

    Share

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Sun Nov 20, 2011 3:16 pm

    Capita di trovarle usate in giro di tanto in tanto. Qualcuno mi spiega da dove escono fuori? Sono una serie vecchia? Come suonano? In molti dicono che queste sono le vere Sonus Faber. Quindi che mi dite?
    Di solito qui in Italia si vedono usate queste,cioè le gran piano home;



    o queste (sicuramente sono prima e seconda serie)



    Per quanto riguarda le prime ho trovato questo articolo,ho paura che la sezione bassa sia sempre stato il vero problema (bassi che non mi hanno convinto ne sulle attuali toy tower ne sulle liuto),ma vorrei riascoltare il tutto.

    http://www.audiocostruzioni.com/r_s/diffusori/sonus-faber-concerto-gran-piano/sonus-faber.htm


    Invece all'estero ho visto molti di questi diffusori,cioè le gran piano DOMUS (che cambia? Se non sbaglio qui non sono state vendute,quindi erano una serie per l'estero?)




    Fatemi capire qualcosa,a voi la palla ora sunny

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Sun Nov 20, 2011 3:51 pm

    Allora leggendo un po in giro mi sembra di capire che le prime 2 foto sono rispettivamente prima e seconda serie come scritto sopra.
    Le Domus invece erano regolarmente vendute anche qui in italia.


    Krell2 già nel 2006 ne parlava male,opinione tra l'altro confermata anche da un altro utente.



    Vi riporto una piccola recensione fatta da un utente che aveva ascoltato tutti e 3 i modelli;

    "1 serie: suono morbido caldo direi un pizzico aggraziato, medi corposi e naturali
    il basso non l'ho trovato velocissimo (forse per via del passivo) comunque con un ottimo ss come il tuo andrebbe benissimo. Nel complesso suono affascinante e non stancante.


    2 serie home: suono complessivo abbastanza caloroso con le voci, i pianoforti
    meravigliosi, il basso e piu' veloce rispetto la prima serie ma sempre con una lieve tendenza ad enfatizzare la zona mediobassa mascherando un po' la capacita', peraltro ottima, di scendere in frequenza, ottima tenuta in potenza.


    3 serie domus: se le prendiamo tutte 3 e le ascoltiamo in un ambiente non adatto con la stessa amplificazione, è probabilmente il diffusore che sembra suonare peggio, (sembra) !
    In realtà occorre una stanza dove ci si puo' allontanare abbastanza dalle pareti fondo/laterali .
    Però se questo diffusore viene messo in condizione di interfacciarsi
    alla perfezione con il vostro ambiente, restituisce, secondo me, un suono spettacolare,veloce profondissimo, dettagliato con una scena in altezza-larghezza-profondità da primato. "



    Mi piacerebbe ascoltarle sinceramente,chissà se meritano. Secondo voi,visti i prezzi in giro e dopo averle ascoltate,sarebbe una "cretinata" portarsele a casa con tutti i pro e i contro di un diffusore cosi datato?Meglio eventualmente puntare sulle nuove proposte?
    Commenti di qualcuno che le aveva o che le ha ascoltate a suo tempo? sunny




    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  krell2 on Sun Nov 20, 2011 4:21 pm

    se le trovi a buon prezzo puoi provarle..


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Sun Nov 20, 2011 4:59 pm

    A quale ti riferisci in particolare?

    Comunque prima vorrei ascoltarle sinceramente. Al momento ho trovato solo le Domus a 1900 euro,direi un po troppo. A 2000 euro qualcuno ha preso le SF liuto nuove. Neutral

    Testini Ugo
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 2592
    Data d'iscrizione : 2011-03-17
    Età : 37
    Località : Mestre-Venezia

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Testini Ugo on Mon Nov 21, 2011 4:30 am

    Per quanto riguarda le prime ho trovato questo articolo,ho paura che la sezione bassa sia sempre stato il vero problema (bassi che non mi hanno convinto ne sulle attuali toy tower ne sulle liuto),ma vorrei riascoltare il tutto.

    Individuato il problema, è sempre stato questo e sempre lo sarà, anche se in effetti i modelli del passato erano le vere Sonus, quelle di Sebrin.







    _________________
    Per primo credo al mio orecchio sugli accordi iniziali di:"You And Your Friend" da "On Every Street" 1991 Dire Straits e molto dopo ai grafici, alle publicità, ai mostri sacri dell'audio...Tutto Qui. Firmato il Guretto Deragliante. Ogni mio post, pensiero o parola è solo opera mia, in regime di SM (IMHO). Collaboratore Consound http://www.consound.it/

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Mon Nov 21, 2011 6:42 pm

    Ma da quello che ho letto in giro,il "danno" l'ha fatto proprio Sebrin ricercando in tutti i modi quel basso rotondo e dolce,che invece ha portato ad un basso pieno di code. Chiaramente a qualcuno piace anche cosi.


    Ma con cavi e amplificazioni "giuste",non si riesce a correggere un po questo basso cosi lungo?

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12010
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  carloc on Mon Nov 21, 2011 7:24 pm

    DiegoVTEC wrote:Ma da quello che ho letto in giro,il "danno" l'ha fatto proprio Sebrin ricercando in tutti i modi quel basso rotondo e dolce,che invece ha portato ad un basso pieno di code. Chiaramente a qualcuno piace anche cosi.


    Ma con cavi e amplificazioni "giuste",non si riesce a correggere un po questo basso cosi lungo?


    Che senso ha acquistare qualcosa che in partenza si sa già che dovrà essere corretta/aggiustata?

    Scegli direttamente un diffusore diverso, migliore di quelli che hai menzionato.

    Carlo


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  krell2 on Mon Nov 21, 2011 7:27 pm

    Infatti...
    concordo..


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    carloc
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 12010
    Data d'iscrizione : 2011-07-27
    Località : Busto Arsizio - Sabaudia (Scooterista)

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  carloc on Mon Nov 21, 2011 7:28 pm

    krell2 wrote:Infatti...
    concordo..


    Thanks a lot.... sunny


    _________________
    Rem tene verba sequentur

    krell2
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1598
    Data d'iscrizione : 2009-06-17
    Età : 66

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  krell2 on Mon Nov 21, 2011 7:34 pm

    Diego.
    il mio punto di vista
    se le trovi a un prezzaccio..prendile..
    e sempre una esperienza,e almeno ti togli qualche sfizio,e le rivendi abbastanza facilmente
    ma se inizi a pagarle un pò.. Neutral


    _________________
    http://salaantonio.altervista.org/

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Mon Nov 21, 2011 8:11 pm

    carloc wrote:


    Che senso ha acquistare qualcosa che in partenza si sa già che dovrà essere corretta/aggiustata?

    Scegli direttamente un diffusore diverso, migliore di quelli che hai menzionato.

    Carlo

    Ma non è così semplice,o meglio,in linea teorica hai ragione. In primis questa serie non l'ho mai ascoltata,ho aperto il topic perchè ero curioso visto che alcuni le considerano le ultime vere sonus faber e quindi volevo un vostro parere in merito.

    Il fatto è che (vado a memoria) le liuto ascoltate mille anni fa e con un amplificatore non adattissima,così come le sonus faber in genere,hanno la sezione media e alta veramente da "urlo". Diciamo insomma che ne ho un ricordo molto molto buono. Il problema sta nella sezione bassa,che ricordo essere appunto troppo lunga (ripeto che l'ampli non aiutava). Quindi io non ci vedo nulla di male a giocare con i cavi per aggiustare il diffusore secondo i propri gusti. Certamente intendo dare una limatina con i cavi,non stravolgere il diffusore,a quel punto concordo con te. sunny

    @Krell credo tu abbia ragione,mi piacerebbe infatti provarle,ma a prezzi siamo messi male. Una coppia di domus in vendita a 2000 euro mi sembra proprio troppo,a quel prezzo come detto preferisco puntare alle liuto (rimanendo in ambito sonus faber)

    baru_
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 4055
    Data d'iscrizione : 2009-05-31
    Località : Brescia

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  baru_ on Mon Nov 21, 2011 9:10 pm

    DiegoVTEC wrote:


    Non so come suonino, ma quanto sono belle Rolling Eyes


    _________________
    Vpi Prime _ Quintet Bronze _ ASR Mini Basis _ Macmini (Audirvana) _ Rockna Wavedream Platinum Balanced _ Densen B200+_Densen B320+ _ Audiosonica Stonefly _ cavi segnale Acrolink 7n-D5000 _ BCD LGD _ Hidiamond D7  _ cavi alimentazione Shunyata Python Helix VX, Cableless Cruiser, Cableless Synapsi e BCD LGD _ cavi potenza Cableless Synapsi
    Cuffie: AudioGD Master 9 _ Portento Audio XLR _ Audeze LCD-X

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Mon Nov 21, 2011 9:14 pm

    Già come non essere d'accordo con te,esteticamente sono stupendi sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Ospite on Tue Nov 22, 2011 4:16 pm

    DiegoVTEC wrote:Capita di trovarle usate in giro di tanto in tanto. Qualcuno mi spiega da dove escono fuori? Sono una serie vecchia? Come suonano?

    Le prime troppo vecchie... mai avuto occasione di ascoltarle.... dicevano un gran bene... le riviste... ma chi ci crede più?

    Le seconde avute! Bassi ridondanti, poco raffinate... delusione pura. tyu tyu

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Tue Nov 22, 2011 6:00 pm

    Bene. Scrondo ma ti riferisci alla seconda serie della home o proprio alle domus?

    Bufa
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 267
    Data d'iscrizione : 2011-02-09
    Età : 39
    Località : Firenze

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Bufa on Tue Nov 22, 2011 7:08 pm



    Ciao Diego, io per quanto riguarda la prima serie devo solo parlar bene. Mi sono appassionato alle Sonus Faber proprio con queste casse che, oltre ad essere bellissime e ciò non guasta mai visto che sono abbastanza presenti dentro una stanza, suonano molto bene. Le ho più volte ascoltatenell'impianto di mio suocero con un ampli Elettrocompaniet e devo dire ho sempre trovato il suono ben bilanciato e morbido. Da queste poi ho comprato per me le Concerto sempre prima serie che da buone sorelle minori mantengono un po' lo stesso carattere. Dal mio punto di vista da audiofilo poco esperto ma amante della musica, sono casse che difficilmente ti annoiano tutto dipende anche che cosa ami più ascoltare e come. Per il resto se riesci a portarle a casa con un buon prezzo perchè no e poi se non ti dovessero soddisfare dimmelo magari te le riprendo io! Rolling Eyes

    DiegoVTEC
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 769
    Data d'iscrizione : 2011-04-18
    Località : Roma

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  DiegoVTEC on Tue Nov 22, 2011 7:48 pm

    SF-EC...interessante!

    Grazie per le info Bufa sunny

    Ospite
    Guest

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Ospite on Wed Nov 23, 2011 9:01 am

    DiegoVTEC wrote:Bene. Scrondo ma ti riferisci alla seconda serie della home o proprio alle domus?

    alle Home.
    Le Domus non le ho ascoltate... ma pensi cambi qualcosa?
    Dubito fortemente!

    Buba
    Senior Member
    Senior Member

    Numero di messaggi : 818
    Data d'iscrizione : 2010-08-20
    Età : 44
    Località : Bovolone (VR)

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Buba on Wed Nov 23, 2011 10:38 am

    Bufa wrote:...ho comprato per me le Concerto sempre prima serie che da buone sorelle minori mantengono un po' lo stesso carattere. Dal mio punto di vista da audiofilo poco esperto ma amante della musica, sono casse che difficilmente ti annoiano tutto dipende anche che cosa ami più ascoltare e come.
    Quoto. Quotissimo!

    theirishknight
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 2011-12-14

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  theirishknight on Wed Dec 14, 2011 1:05 am

    Posso dire che a detta di molti che le hanno ascoltate le Concerto Grand Piano I serie sono le migliori delle tre e uno dei modelli Sonus Faber meglio riusciti di sempre.

    Io le ho acquistate da pochi mesi e le ho subito apprezzate con un Puccini Settanta rev1.

    Da pochi giorni ho preso un Maestro Settanta rev2 modificato da Air e vi posso dire che è pura poesia.
    Un diffuore strepitoso pilotato da un ampli eccezionale.
    Controllo, dettaglio su tutte le frequenze, ariosità ai massimi livelli.
    Alti spettacolari, medi favolosi e bassi controllati e rotondi.

    Sinceramente mi sento di consigliarle anche perchè nell'usato si trovano a prezzi molto buoni.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Dec 14, 2011 2:33 pm

    La mia storia è identica a quella di "Bufa".

    Amavo la prima serie Concerto e mi misi in casa il bookshelf omonimo. Le Grand Piano prima serie sono lo stesso diffusore con una gamma grave certo più estesa. La vicinanza tra i due suoni (a parte la differente estensione in basso) era notevole.

    Secondo me questa serie di diffusori dà il massimo con amplificazioni stato solido molto pronte ma non prive di corpo. Con gli Audio Analogue dovrebbero ad esempio andare a nozze, come ti è stato appena confermato da felici possessori dell'abbinata.

    Io ricordo di questa serie soprattutto la coerenza del suono e la credibilità dello stesso. Ma è un suono che tende a svilupparsi tutto alle spalle del frontale dei diffusori, quindi molto in profondità, e non è certo un suono monitor, cioè presente, mordente, lucido. Nonostante questo è un suono di grande conciliazione con la musica, e che certo può piacere molti agli amanti di musica dal vivo, soprattutto acustica.

    Io le lasciai per passare al suono monitor della ProAc. Non me ne pento. Ma quella serie Sonus faber la ricordo con piacere, perché suonava senza sdruciture e con eccellente linearità complessiva. Non ho mai più potuto godere poi delle fiancate in splendido noce italiano del loro mobile... e questo è stato un piccolo dolore....

    Effettivamente da tenere a freno il mediobasso, e da non collocare in prossimità delle pareti, pena un allungamento eccessivo della zona grave. Per il resto, potrebbe, per gli amanti di un certo tipo di suono, essere anche considerato un oggetto "definitivo". Imperfetto (come tutti i suoni) ma - saputo valorizzare - pregevole

    Non saprei dire cosa cambiò nella seconda serie. La terza serie è invece tutt'altro progetto, e lo si evince anche dal mobile, completamente diverso e probabilmente foriero anche della differente risposta in gamma grave. NOn saprei però dire se la resa complessiva sia inferiore o superiore al modello originario, ma credo che nei Sonus Faber post-Serblin quello che si sia guadagnato in mordente lo si sia perduto in naturalezza di riproduzione e soprattutto in "cifra" stilistica. I diffusori di Serblin si ponevano in una nicchia sonora tutta loro: su alcuni parametri potevi trovare di meglio, ma se riconoscevi in essi il "tuo" suono ne venivi completamente sedotto (e spesso succedeva anche se quel suono non era il "tuo"). Imperfetti e ammalianti i Sonus di Serblin; più volitivi i diffusori Sonus Faber successivi ma meno appassionanti (e sempre staccati su certi parametri dalla concorrenza, a mio parere, senza più riuscire ad offrire nulla di veramente unico che li distinguesse). Ma se qualcuno avesse una opinione opposta alla mia, probabilmente avrebbe anche le sue ragioni e di piena logica, pur se speculari alle mie.....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    Ospite
    Guest

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Ospite on Wed Dec 14, 2011 3:26 pm

    Ascoltate ambedue.....direi che la gamma bassa mi è sembrata oltremodo colorata, e assai poco controllata. Ho riscontrato in pratica questo stesso difetto anche su diversi modelli Chario.
    A me non piace, sembra ci sia l'effetto sub-woofer da pugno allo stomaco che tende più al fragore che non al livello qualitativo abbinato all'equilibrio del diffusore. Fermo restando che l'effetto sopra citato, potrebbe anche piacere.
    Hai presente l'effetto unz-unz-unz, che senti per la strada quando passano le macchine con lo stereo dentro e il sub da 200watt???? Più o meno siamo li..... sunny

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Dec 14, 2011 3:28 pm

    Ma quali ambedue hai ascoltato, le ultime due, quelle più recenti?

    Comunque anche sulle Concerto Grand Piano poteva venir fuori i problema di cui parli, ma andava visto anche come venivano pilotate, cablate ed inserite in ambiente...

    Diverso a mio parere il discorso delle Chario: lì l'effetto loudness in gamma bassa è oggettivamente previsto dal progettista e considerato auspicabile per ridurre la mancanza di sensibilità dell'orecchio al grave.... Razz Razz Razz Razz Razz


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

    theirishknight
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 11
    Data d'iscrizione : 2011-12-14

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  theirishknight on Wed Dec 14, 2011 5:01 pm

    Complimenti per la recensione Pazzo, sei un vero poeta ed hai azzeccato pienamente il suono delle Concerto.

    Io non ho il minimo problema di rimbombo sulle basse, forse dipende anche dalla sorgente e in parte dai cavi.

    Le avevo ascoltate l'anno scorso da Ghegin con il Maestro rev2 ed erano spettacolari.
    Ora con il rev2 abarthizzato sono ancora meglio, su tutte le frequenze.

    Pazzoperilpianoforte
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 5316
    Data d'iscrizione : 2009-01-12
    Età : 48
    Località : Firenze

    Re: Sonus Faber Gran piano

    Post  Pazzoperilpianoforte on Wed Dec 14, 2011 5:42 pm

    Grazie per i complimenti!

    Credo che semplicemente abbiamo amato le stesse cose, in quei diffusori....


    _________________
    Vito Buono
    __________
    Accuphase DP-500 + Stax SR-009 + Stax SRM 600 Limited
    oppure
    Graaf GM-50 rivalvolato Telefunken/Valvo Amburgo/EI KT90 + ProAc D 25
    ... e tantissima musica!

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 9:56 am