Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Chi l'ha detto che servon tanti W?
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Share

    Ospite
    Guest

    Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Fri Jan 02, 2009 10:56 pm

    Piccola dimostrazione che solo 50W bastano ed avanzano a smuovere con decisone 2 eton da 17cm per diffusore.

    http://img531.imageshack.us/my.php?image=video0023179747ud8.flv


    Matley che dici?

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 12:03 am

    xin wrote:Piccola dimostrazione che solo 50W bastano ed avanzano a smuovere con decisone 2 eton da 17cm per diffusore.

    Non credo di aver capito bene: vuol dire forse che se collego una pila da un volt e mezzo su un cono da citofono, e questo "si muove", abbiamo aperto la "nuova via" ? affraid affraid affraid

    Confusi saluti
    Fabrizio Calabrese

    matley
    IL "pulcioso"
    IL

    Numero di messaggi : 17268
    Data d'iscrizione : 2008-12-21
    Età : 56
    Località : Colle Val D'Elsa

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  matley on Sat Jan 03, 2009 12:33 am

    Fabrizio Calabrese wrote:
    xin wrote:Piccola dimostrazione che solo 50W bastano ed avanzano a smuovere con decisone 2 eton da 17cm per diffusore.

    Non credo di aver capito bene: vuol dire forse che se collego una pila da un volt e mezzo su un cono da citofono, e questo "si muove", abbiamo aperto la "nuova via" ? affraid affraid affraid

    Confusi saluti
    Fabrizio Calabrese


    Anche la sola pila collegata al wooferozzo di qualsiasi cassa...
    lo fa muovere a quella maniera....
    puppasedani


    _________________
     
     
    Non seguire una strada...."CREALA!



    "ma se i Cavi non ce-l'hai 'ndo vai..." ?



    Spoiler:
    https://i68.servimg.com/u/f68/13/38/17/01/pre_cj11.jpg

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 2:51 am

    matley wrote:
    Fabrizio Calabrese wrote:
    xin wrote:Piccola dimostrazione che solo 50W bastano ed avanzano a smuovere con decisone 2 eton da 17cm per diffusore.

    Non credo di aver capito bene: vuol dire forse che se collego una pila da un volt e mezzo su un cono da citofono, e questo "si muove", abbiamo aperto la "nuova via" ? affraid affraid affraid

    Confusi saluti
    Fabrizio Calabrese


    Anche la sola pila collegata al wooferozzo di qualsiasi cassa...
    lo fa muovere a quella maniera....
    puppasedani

    un 50 W tradizionale se le scorda certe escursioni affraid affraid affraid

    Segone

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 6:54 am

    dal design mi ricorda qualcosa quell'altoparlante..... cheers cheers cheers

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Il delfino di Air on Sat Jan 03, 2009 11:31 am

    xin wrote:Piccola dimostrazione che solo 50W bastano ed avanzano a smuovere con decisone 2 eton da 17cm per diffusore.

    http://img531.imageshack.us/my.php?image=video0023179747ud8.flv


    Matley che dici?

    ma per fare questo giochetto basta molto meno! affraid

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  aircooled on Sat Jan 03, 2009 11:47 am

    Fabrizio Calabrese wrote:
    xin wrote:Piccola dimostrazione che solo 50W bastano ed avanzano a smuovere con decisone 2 eton da 17cm per diffusore.

    Non credo di aver capito bene: vuol dire forse che se collego una pila da un volt e mezzo su un cono da citofono, e questo "si muove", abbiamo aperto la "nuova via" ? affraid affraid affraid

    Confusi saluti
    Fabrizio Calabrese
    Calabrese, te che sei un tecnico VERO prova a speigare a questi bimbi perche serve potenza per riprodurre correttamente la musica, e che per smuovere qualsiasi woferozzo a bestia grande o piccolo che sia basta un poco di continua, magari fornita dall'ampli che lovavora fuori dal seminato o qualche perditina da sorgente o pre a livello di offset


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Il delfino di Air on Sat Jan 03, 2009 11:53 am

    anhch'io credevo alla storia dei pochi watt ma buoni........poi ho provato le potenze alte e mi sono ricreduto

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Dragon on Sat Jan 03, 2009 1:19 pm

    Il delfino di Air wrote:anhch'io credevo alla storia dei pochi watt ma buoni........poi ho provato le potenze alte e mi sono ricreduto

    Si ma allora quì un ci si capisce più niente!

    Fin da sempre si dice che un ampli da pochi watt, in linea generale, risulta essere più musicale di un'altro con tanti watt.
    Adesso, da quel che leggo quì, asserite il contrario.

    Ma esiste una legge in tal senso, oppure anche quì è solo una questione di gusti?

    Può un ampli da 250watt essere raffinato quanto uno da 70? (Parlo di S.S. dato che le valvole fanno storia a sè)

    E se questo è vero per gli S.S. come mai invece quando si tratta di valvole vengono sconsigliati sempre gli ampli sopra i 70/80 Watt?


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 2:41 pm

    Il delfino di Air wrote: ma per fare questo giochetto basta molto meno!

    tu non hai presente cosa serve a movere così QUEI woofer

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 2:43 pm

    aircooled wrote:
    Fabrizio Calabrese wrote: Non credo di aver capito bene: vuol dire forse che se collego una pila da un volt e mezzo su un cono da citofono, e questo "si muove", abbiamo aperto la "nuova via" ?

    Confusi saluti
    Fabrizio Calabrese
    Calabrese, te che sei un tecnico VERO prova a speigare a questi bimbi perche serve potenza per riprodurre correttamente la musica, e che per smuovere qualsiasi woferozzo a bestia grande o piccolo che sia basta un poco di continua, magari fornita dall'ampli che lovavora fuori dal seminato o qualche perditina da sorgente o pre a livello di offset

    Stai dicendo che usciva continua?
    Ossia rischiavo di fotter l'altoparlate?

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Il delfino di Air on Sat Jan 03, 2009 3:09 pm

    xin wrote:
    aircooled wrote:
    Fabrizio Calabrese wrote: Non credo di aver capito bene: vuol dire forse che se collego una pila da un volt e mezzo su un cono da citofono, e questo "si muove", abbiamo aperto la "nuova via" ?

    Confusi saluti
    Fabrizio Calabrese
    Calabrese, te che sei un tecnico VERO prova a speigare a questi bimbi perche serve potenza per riprodurre correttamente la musica, e che per smuovere qualsiasi woferozzo a bestia grande o piccolo che sia basta un poco di continua, magari fornita dall'ampli che lovavora fuori dal seminato o qualche perditina da sorgente o pre a livello di offset

    Stai dicendo che usciva continua?
    Ossia rischiavo di fotter l'altoparlate?


    non credo che usisse continua........forse era alternata a bassissima frequenza, dove l'hai trovato quel segnale?

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Il delfino di Air on Sat Jan 03, 2009 3:11 pm

    Dragon wrote: Si ma allora quì un ci si capisce più niente!

    Fin da sempre si dice che un ampli da pochi watt, in linea generale, risulta essere più musicale di un'altro con tanti watt.
    Adesso, da quel che leggo quì, asserite il contrario.

    Ma esiste una legge in tal senso, oppure anche quì è solo una questione di gusti?

    Può un ampli da 250watt essere raffinato quanto uno da 70? (Parlo di S.S. dato che le valvole fanno storia a sè)

    E se questo è vero per gli S.S. come mai invece quando si tratta di valvole vengono sconsigliati sempre gli ampli sopra i 70/80 Watt?

    secondo me è quetione di gusti......e per verificare i gusti basta provare.....fallo anche tu e poi ci racconti!
    la raffinatezza è una cosa soggettiva e un buon ampli potente può averne come uno meno potente.........secondo me l'idea che un ampli meno potente è più raffinato è una trovata per vendere anche gli ampli stitici!

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Dragon on Sat Jan 03, 2009 3:31 pm

    Il delfino di Air wrote: secondo me è quetione di gusti......e per verificare i gusti basta provare.....fallo anche tu e poi ci racconti!
    la raffinatezza è una cosa soggettiva e un buon ampli potente può averne come uno meno potente.........secondo me l'idea che un ampli meno potente è più raffinato è una trovata per vendere anche gli ampli stitici!

    Bhè,su questo hai ragione, è questione di gusti, infatti io, per quel che ho provato, mi son piaciuti di più quelli meno potenti (parlo di valvole).

    Comunque credo che in generale non si possa dire che sempre e comunque sia migliore una o l'altra soluzione, credo più che ogni catena abbia una sua storia.

    Quando si ha a che fare con apparecchi ad un certo livello, credo che quel che più conta sono gli accoppiamenti e quindi la sinergia fra i vari componenti.


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Il delfino di Air on Sat Jan 03, 2009 3:37 pm

    Dragon wrote:
    Bhè,su questo hai ragione, è questione di gusti, infatti io, per quel che ho provato, mi son piaciuti di più quelli meno potenti (parlo di valvole).

    Comunque credo che in generale non si possa dire che sempre e comunque sia migliore una o l'altra soluzione, credo più che ogni catena abbia una sua storia.

    Quando si ha a che fare con apparecchi ad un certo livello, credo che quel che più conta sono gli accoppiamenti e quindi la sinergia fra i vari componenti.

    vedi dipende dai gusti e da quello che cerchi in un impianto......io ho imparato che i miei gusti non possono essere soddisfatti da ampli poco potenti!

    Dragon
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 8562
    Data d'iscrizione : 2008-12-23
    Età : 51
    Località : Pisa (Motociclista)

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Dragon on Sat Jan 03, 2009 3:39 pm

    Il delfino di Air wrote: vedi dipende dai gusti e da quello che cerchi in un impianto......io ho imparato che i miei gusti non possono essere soddisfatti da ampli poco potenti!

    Infatti, io invece ho imparato: mai dire mai!


    _________________
    Ai cavalli mettono i paraocchi...noi li abbiamo a corredo fin dalla nascita.

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 4:04 pm

    Il delfino di Air wrote:
    non credo che usisse continua........forse era alternata a bassissima frequenza, dove l'hai trovato quel segnale?


    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Il delfino di Air on Sat Jan 03, 2009 4:07 pm

    allora non so cosa dirti!............ma cosa ascoltate con quelle piccionaie? affraid affraid

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 4:07 pm

    Il delfino di Air wrote:allora non so cosa dirti!............ma cosa ascoltate con quelle piccionaie? affraid affraid
    Lo vedi il piccione sulla spalla?
    Secondo te è casuale?

    Ci ascolto di tutto delfino ed è proprio qsto il bello

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  aircooled on Sat Jan 03, 2009 4:18 pm

    xin wrote: Stai dicendo che usciva continua?
    Ossia rischiavo di fotter l'altoparlate?
    no sto dicendo che per fare muovere i W cosi ci sono moltissimi modi, nel tuo caso forse stavi semplicemente spingendo forte, che poi parli di 50W di targa nulla vuol dire, va visto su che impedenza lavori e se l'ampli scende e continua ad erogare corrente, a quel punto 50W son solo teorici, magari in quel dato transiente ne erogavi 500 di picco, più altre 1000 cose, con un gira per esempio e semplicissimo far muovere i W cosi e anche di più, magari con 2 W


    Last edited by aircooled on Thu Dec 02, 2010 4:37 pm; edited 1 time in total


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Ospite
    Guest

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Ospite on Sat Jan 03, 2009 4:31 pm

    aircooled wrote: no sto dicendo che per fare muovere i W cosi ci sono moltissimi modi, nel tuo caso forse stavi semplicemente spingendo forte, che poi parli di 50W di targa nulla vuol dire, va visto su che impedenza lavori e se l'ampli scende e continua ad erogare corrente, a quel punto 50W son solo teorici, magari in quel dato transiente ne erogavi 500 di picco, più altre 1000 cose, con un gira per esempio e semplicissimo far muovere i W cosi e anche di più, magari con 2 W

    I 50W erano una provocazione... Ora posso svelar che 50W erano.


    http://www.audioanalogue.com/Download/ClassA_IA_HiRes.jpg

    I diffusori in questione erano le Audiosonica Stonefly che sono 6Ohm di targa e non scendono mai sotto i 4 ohm.
    Ovvio che tale spinta l'ottenevo a 3/4 di manopola; con certi dischi "un po' bassi" son andato qsi al massimo volume e nulla si scomponeva, anzi il diffusore avrebbe voluto ancora.

    Sul gira son daccordo con te... i woofer hanno escursioni incredibili!

    Torniamo al video.
    Come dicevo al Delfino, tale situazione l'ho riscontrata con quel disco anche a basso volume, o addirittura a zero volume.
    Cosa poteva essere?
    Col mMaestro 70 non lo faceva.

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  aircooled on Sat Jan 03, 2009 6:47 pm

    secondo me è quetione di gusti......e per verificare i gusti basta provare.....fallo anche tu e poi ci racconti!
    la raffinatezza è una cosa soggettiva e un buon ampli potente può averne come uno meno potente.........secondo me l'idea che un ampli meno potente è più raffinato è una trovata per vendere anche gli ampli stitici!
    provo a cantare fuori dal coro
    esempio estremo
    per sentire musica....basta 1/4 di W magari erogato da un mezzo monotriodo che pilota allegramente un un monovia da 130db di efficenza, ok, ci siamo? bene allora continuiamo
    (quanto segue è solo teoria applicata alla dura realta, prima di far nascere inutili flambe dico che i migliori ampli che ricordo avevano potenza oscillante tra i 20 e i 40W, in seguito ci torniamo sopra)ovvia partiamo
    nel caso invece si ambisca a riprodurre musica in senso generale il discorso cambia, in questo caso il dato potenza dovrebbe tendere all'infinito ma purtroppo poi c'è da tener conto della dura realta di tutti i giorni ovvero, ammettiamo che per assurdo si possa trovare un ampli da 10.000W per canale a 1000 euro, ovvio che intendiamo un ampli di qualità assoluta non roba pro e varie, insomma un vero e propio miracolo bene a quel punto tutti gli audiofili del mondo potrebbero rendersi conto di cosa vuol dire pilotare correttamente un diffusore, e state certi che nessuno tornerebbe ai classici, stupendi, incredibili, 20 W di altissima qualita
    ma.............è si come al solito c'è il solito ma infatti una volta tolto l'alibi del vorrei ma non posso(portafoglio) arriva il vero problema, in totale abbiamo 20.000W da governare(occhio che parliamo di potenza su 8Ohm, se cominciamo scendere di impedenza col raddoppio della potenza al suo dimezzarsi non ne usciamo più, quindi fermiamoci a un ipotetico 10.000w su 8 per il nostro esempio) come facciamo? considerando che oltre ai W ci sta una casa da alimentare come minimo dovremmo avere un contratto enel da almeno 26KWora che facciamo apriamo ditta per avere quella potenza a disposizione? oltre a questo ci sono poi altre cosette, tipo l'impianto elettrico da rifare totalmente, la mole dei finali dovuta sia alle enormi alimentazioni che al raffreddamento, e altre 1000 e più cose accessorie, ecco che anche potendo togliere l'alibi del vorrei ma non posso(1000euro) diventa veramente difficile potersi permettere la potenza necessaria per riprodurre adeguatamente la musica, questi insormontabili problemi fanno si che nessuno produca ampli adeguati il perche è ovvio, i potenziali clienti sarebbero un numero talmente irrisorio che nessuno mercato potrebbe reggere, ma allora che si fa? si inventano 1000 soluzioni diverse, chi si butta su piccole potenze di altissima qualità, chi se ne frega e si autoconvince che tutti gli ampli sono uguali, chi cerca la potenza pura a discapito della qualità(bergat insegna ) chi cerca di mediare tra potenza e qualità, chi spende cifre da capogiro per ampli potenti e qualitativamente ottimi, chi............insomma potremmo stare qua una settimana e forse più a fare l'elenco dei possibili compromessi
    unico dato certo comunque è che se puoi permetterti grossa potenza e alta qualità di sicuro non sbagli, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare e quindi ognuno se la intente e se la intende come vuole

    in seguito parliamo della differenza tra buon ascolto e buona riproduzione, per fare questo vi raccontero quello che mi ha detto un amico che ha uno studio di registrazione, durante una prova di ascolto di una macchina da musica per il suo studio, cosa che mi ha fatto riflettere non poco su questo nostro mondo audiofilo:wink:
    continua


    Last edited by aircooled on Sun Jan 04, 2009 3:01 pm; edited 2 times in total


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  aircooled on Sat Jan 03, 2009 6:50 pm

    Cosa poteva essere?
    Col mMaestro 70 non lo faceva.
    già detto capacità di pilotaggio esuberante a differenza dell'altro, devo continuare a spiegare? la cosa si fa un pò pallosa nel caso


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

    Il delfino di Air
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 3640
    Data d'iscrizione : 2008-12-21

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  Il delfino di Air on Sat Jan 03, 2009 7:16 pm

    aircooled wrote:
    secondo me è quetione di gusti......e per verificare i gusti basta provare.....fallo anche tu e poi ci racconti!
    la raffinatezza è una cosa soggettiva e un buon ampli potente può averne come uno meno potente.........secondo me l'idea che un ampli meno potente è più raffinato è una trovata per vendere anche gli ampli stitici!
    provo a cantare fuori dal coro
    esempio estremo
    per sentire musica....basta 1/4 di W magari erogato da un mezzo monotriodo che pilota allegramente un un monovia da 130db di efficenza, ok, ci siamo? bene allora continuiamo
    (quanto segue è solo teoria applicata alla dura realta, prima di far nascere inutili flamme dico che i migliori ampli che ricordo avevano potenza oscillante tra i 20 e i 40W, in seguito ci torniamo sopra)ovvia partiamo
    nel caso invece si ambisca a riprodurre musica in senso generale il discorso cambia, in questo caso il dato potenza dovrebbe tendere all'infinito ma purtroppo poi c'è da tener conto della dura realta di tutti i giorni ovvero, ammettiamo che per assurdo si possa trovare un ampli da 10.000W per canale a 1000 euro, ovvio che intendiamo un ampli di qualità assoluta non roba pro e varie, insomma un vero e propio miracolo bene a quel punto tutti gli audiofili del mondo potrebbero rendersi conto di cosa vuol dire pilotare correttamente un diffusore, e state certi che nessuno tornerebbe ai classici, stupendi, incredibili, 20 W di altissima qualita
    ma.............è si come al solito c'è il solito ma infatti una volta tolto l'alibi del vorrei ma non posso(portafoglio) arriva il vero problema, in totale abbiamo 20.000W da governare(occhio che parliamo di potenza su 8Ohm, se cominciamo scendere di impedenza col raddoppio della potenza al suo dimezzarsi non ne usciamo più, quindi fermiamoci a un ipotetico 10.000w su 8 per il nostro esempio) come facciamo? considerando che oltre ai W ci sta una casa da alimentare come minimo dovremmo avere un contratto enel da almeno 26KWora che facciamo apriamo ditta per avere quella potenza a disposizione? oltre a questo ci sono poi altre cosette, tipo l'impianto elettrico da rifare totalmente, la mole dei finali dovuta sia alle enormi alimentazioni che al raffreddamento, e altre 1000 e più cose accessorie, ecco che anche potendo togliere l'alibi del vorrei ma non posso(1000euro) diventa veramente difficile potersi permettere la potenza necessaria per riprodurre adeguatamente la musica, questi insormontabili problemi fanno si che nessuno produca ampli adeguati il perche è ovvio, i potenziali clienti sarebbero un numero talmente irrisorio che nessuno mercato potrebbe reggere, ma allora che si fa? si inventano 1000 soluzioni diverse, chi si butta su piccole potenze di altissima qualità, chi se ne frega e si autoconvince che tutti gli ampli sono uguali, chi cerca la potenza pura a discapito della qualità(bergat insegna ) chi cerca di mediare tra potenza e qualità, chi spende cifre da capogiro per ampli potenti e qualitativamente ottimi, chi............insomma potremmo stare qua una settimana e forse più a fare l'elenco dei possibili compromessi
    unico dato certo comunque è che se puoi permetterti grossa potenza e alta qualità di sicuro non sbagli, ma tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare e quindi ognuno se la intente e se la intende come vuole

    in seguito parliamo della differenza tra buon ascolto e buona riproduzione, per fare questo vi raccontero quello che mi ha detto un amico che ha uno studio di registrazione, durante una prova di ascolto di una macchina da musica per il suo studio, cosa che mi ha fatto riflettere non poco su questo nostro mondo audiofilo:wink:
    continua

    quindi la mia idea è sbagliata?

    aircooled
    Suonologo
    Suonologo

    Numero di messaggi : 32292
    Data d'iscrizione : 2008-12-20
    Località : AIRTECHLANDIA

    Re: Chi l'ha detto che servon tanti W?

    Post  aircooled on Sat Jan 03, 2009 7:20 pm

    quindi la mia idea è sbagliata?
    sbagliata? direi esattamente il contraio


    _________________

     
    il meglio va solo con il meglio e non è un caso

    la calunnia disdegna i mediocri e si afferra ai grandi
     

    non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza - ricorda chi sa fa chi non sa insegna
     
    Showroom AIRTECH via XX Settembre 12 San Giuliano Terme PI cell 3393521936 fisso 050818821 dalle 16.00 alle 19.00 dal martedi al sabato
    mail bertini63@virgilio.it

      Current date/time is Sat Dec 10, 2016 11:54 am