Pls select your own language, using the translator in the left-hand corner
Stax acquisita dalla cinese Edifier...
Il Gazebo Audiofilo

The Italian Forum for HI-FI, Music, DAC, Headphones And Cables

    Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Share

    Vastx
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 201
    Data d'iscrizione : 2010-12-03
    Località : Sicilia Orientale

    Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Vastx on Sun Dec 11, 2011 12:06 pm

    http://callcenterinfo.tmcnet.com/news/2011/12/09/5983421.htm

    Cosa ne sarà della Stax?



    Matboscolo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 2010-09-24
    Località : Sottomarina (VE)

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Matboscolo on Sun Dec 11, 2011 1:45 pm

    Secondo me nulla, anche la Jaguar appartiene ora al gruppo Tata, quello indiano dei furgoncini che costano come uno scooter. Eppure non mi sembra che le Jaguar siano cambiate


    _________________
    Matteo Boscolo

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Fausto on Sun Dec 11, 2011 5:00 pm

    Vastx wrote:http://callcenterinfo.tmcnet.com/news/2011/12/09/5983421.htm

    Cosa ne sarà della Stax?



    Grandissima delusione..... Neutral Neutral
    Mi ero appena interessato, aprendo anche un 3D, a questo storico marchio ed all'acquisto di una delle loro mitiche cuffie....
    Speriamo in bene....
    Io alla loro "qualità" non credo....

    Vastx
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 201
    Data d'iscrizione : 2010-12-03
    Località : Sicilia Orientale

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Vastx on Sun Dec 11, 2011 5:02 pm

    Matboscolo wrote:Secondo me nulla, anche la Jaguar appartiene ora al gruppo Tata, quello indiano dei furgoncini che costano come uno scooter. Eppure non mi sembra che le Jaguar siano cambiate
    Infatti... ma le jaguar a diesel le hanno fatte prima o dopo la tatizzazione? :)

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Fausto on Sun Dec 11, 2011 5:04 pm

    Vastx wrote:
    Infatti... ma le jaguar a diesel le hanno fatte prima o dopo la tatizzazione? :)

    Esistono delle auto a gasolio che si chiamano Jaguar?
    Nooooooo!!!!
    Neutral Neutral Neutral

    Matboscolo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 2010-09-24
    Località : Sottomarina (VE)

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Matboscolo on Sun Dec 11, 2011 5:06 pm

    Vastx wrote:
    Infatti... ma le jaguar a diesel le hanno fatte prima o dopo la tatizzazione? :)
    Boh...credo dopo
    A ben pensarci mio zio ha una jaguar diesel (vorrei ma non posso, nel senso che non fa parte delle vere jaguar ma è quella piu' economica) ed è rimasto a piedi questa estate appena fuori dal cancello di casa. Forse centra il Sign. Tata e ho sparato una cazzata sopra...

    Scusate l'OT


    _________________
    Matteo Boscolo

    Vastx
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 201
    Data d'iscrizione : 2010-12-03
    Località : Sicilia Orientale

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Vastx on Sun Dec 11, 2011 5:23 pm

    Non saprei che dirti, nel senso che non so se c'entri la tata in ciò... fatto sta che le jaguar mo' sono popolari.

    Chissà che non escano stax popolari... magari per essere pilotate direttamente dagli ipod
    E pure a 19,99 euro

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  pluto on Sun Dec 11, 2011 5:58 pm

    Ragazzi in fatto di cuffie siete dei padre eterni, meno in fatto di auto.

    La Jaguar era già stata venduta alla Ford e mi spiace x voi ma un modello usava il pianale della Mondeo e pure qualche simpatico bottone di plastica era in comune. Per il vero appassionato d'auto la vera Jaguar è finita qualche anno fa, proprio con la vendita alla Ford. Forse il passaggio agli indiani ha migliorato le cose. Il tempo sarà il miglior giudice.

    Non griderei allo scandalo x il discorso diesel. Anche la Porsche è stata costretta a fare la Cayenne e la Panamera Diesel. Il mercato crea la domanda e le case si adeguano.

    Se è per quello anche le Church (le grandi scarpe inglesi di un tempo) ora sono di proprietà Prada e sono finite in India come produzione

    e la Twinning (la leggendaria casa inglese produttrice di miscele di The da ca 250 anni) è stata recentemente venduta ad una finanziaria polacca. Un piccolo scandalo finanziario in UK e crollo di un mito britannico

    E le Quad allora....? Si fanno in Cina - sorry

    Fausto
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 5904
    Data d'iscrizione : 2010-10-09
    Età : 51
    Località : LAND OF HOPE AND DREAMS

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Fausto on Sun Dec 11, 2011 6:16 pm

    pluto wrote:Ragazzi in fatto di cuffie siete dei padre eterni, meno in fatto di auto.

    La Jaguar era già stata venduta alla Ford e mi spiace x voi ma un modello usava il pianale della Mondeo e pure qualche simpatico bottone di plastica era in comune. Per il vero appassionato d'auto la vera Jaguar è finita qualche anno fa, proprio con la vendita alla Ford. Forse il passaggio agli indiani ha migliorato le cose. Il tempo sarà il miglior giudice.

    Non griderei allo scandalo x il discorso diesel. Anche la Porsche è stata costretta a fare la Cayenne e la Panamera Diesel. Il mercato crea la domanda e le case si adeguano.

    Se è per quello anche le Church (le grandi scarpe inglesi di un tempo) ora sono di proprietà Prada e sono finite in India come produzione

    e la Twinning (la leggendaria casa inglese produttrice di miscele di The da ca 250 anni) è stata recentemente venduta ad una finanziaria polacca. Un piccolo scandalo finanziario in UK e crollo di un mito britannico

    E le Quad allora....? Si fanno in Cina - sorry

    Ho capito Gian....ma proprio ora che la STAX ho deciso di comprarla....
    No No No

    Vastx
    JuniorMember
    JuniorMember

    Numero di messaggi : 201
    Data d'iscrizione : 2010-12-03
    Località : Sicilia Orientale

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Vastx on Sun Dec 11, 2011 6:58 pm

    Grazie pluto per le precisazioni :)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  pluto on Sun Dec 11, 2011 7:29 pm

    Fausto wrote:

    Ho capito Gian....ma proprio ora che la STAX ho deciso di comprarla....
    No No No

    Ragion di più x prenderla rapidamente....

    Comunque quello che volevo dire è che tutto può accadere da oggi in avanti. Sia che la Stax diventi una ciofeca (speriamo di no ovviamente) sia che ottenga nuova linfa e investimenti dalla nuova proprietà che potrebbe cercare di ritornare ai lustri del passato anche x altri prodotti straordinari quali casse, finali giraCD, bracci e puntine.

    L'acquisizione da parte di finanziarie estere non è certo una sorpresa nell'economia moderna e temo che dovremo presto abituarci all'entrata sempre più massiccia dei capitali e delle finanziarie Cinesi nella vita di tutti i giorni.

    Tutto dipende dal tipo di approccio con cui la nuova proprietà si vorrà cimentare: se mero sfruttamento del marchio a scopo di lucro immediato a detrimento della qualità o rilancio del marchio e perseguimento e consolidamento della leadership in ambito elettrostatico.
    Staremo a vedere ovviamente

    Non è detto che Cina voglia necessariamente dire spazzatura - almeno non in questo genere di operazioni

    mau57
    Vip Member
    Vip Member

    Numero di messaggi : 1589
    Data d'iscrizione : 2011-03-28
    Età : 59
    Località : Roma

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  mau57 on Sun Dec 11, 2011 7:37 pm

    pluto wrote: ... anche le Church (le grandi scarpe inglesi di un tempo) ora sono di proprietà Prada e sono finite in India come produzione

    noooo! dimmi che non è vero! da quando?? dimmi da quando e vado a buttare nel secchione quelle che ho preso successivamente!

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  pluto on Sun Dec 11, 2011 8:00 pm

    Appartengono a Prada da ca 2/3 anni, non ricordo bene. Negli outlets Prada infatti le vendono assieme alle Car Shoes altro marchio di loro proprietà.

    I miei amici inglesi mi parlano di ca 6/7 anni

    Provati un paio di Allen & Edmond (americane) - x me ancora stellari e superiori alle Church
    Ma non buttarle - non sono mica diventate una ciofeca

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7695
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  biscottino on Sun Dec 11, 2011 10:03 pm

    Per le jaguar diesel veniva usato anche il turbodiesel Ford, c'era una versione biturbo con oltre 200 cavalli, e visto quello che diceva Gian più sopra, ora ci sono anche le Porsche diesel, l'operazione si può addirittura considerare in anticipo sui tempi.
    La Jaguar attuale sembra addirittura migliore di quella di un tempo, ma senza andare troppo lontano, mi sembra che anche la Ducati non sia di proprietà italiana, o sbaglio?
    Vedendo il bicchiere mezzo pieno, la cosa può essere interessante e creare nuove opportunità produttive, il settore cuffie è in continua crescita e il know-out della Stax o lo acquisti bello e fatto, o non è che lo trovi al mercatino.

    Sal

    Amuro_Rey
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 9831
    Data d'iscrizione : 2009-01-20
    Età : 47
    Località : Italia

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Amuro_Rey on Mon Dec 12, 2011 12:02 pm

    Per me sono kaxxxxxi !
    Chi le ha se le tenga ben strette ...


    _________________
    Per sempre  P I R A T A       

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Geronimo on Mon Dec 12, 2011 1:12 pm

    pluto wrote:
    e la Twinning (la leggendaria casa inglese produttrice di miscele di The da ca 250 anni) è stata recentemente venduta ad una finanziaria polacca. Un piccolo scandalo finanziario in UK e crollo di un mito britannico

    I the Twinings sono una sciacquatura di stoviglie

    Prova questi e poi dimmi

    http://www.whittingtontea.com/prodotti/40teas/index.html




    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    Matboscolo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 2010-09-24
    Località : Sottomarina (VE)

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Matboscolo on Mon Dec 12, 2011 1:33 pm

    Geronimo wrote:

    I the Twinings sono una sciacquatura di stoviglie

    Prova questi e poi dimmi

    http://www.whittingtontea.com/prodotti/40teas/index.html


    Concordo su quello che hai scritto riguardo i tè (che non si scrive con l' "h") Twinings, ma non vanno bene nemmeno quelli linkati da te. Un vero tè si compra solo in foglia, ad esempio questo è il piu' pregiato al mondo, se lo bevi poi con tutto il resto che non sia in foglia puoi farti a malapena i gargarismi:
    http://www.lastanzadelte.it/index.php?lang_id=1&page_id=7&categoria=17&prodotto=296

    Il tè è cultura e tradizione millenaria, le bustine sono stronzate per chi non lo conosce veramente. E fino ad un anno fa anche io ero profondamente ignorante in materia, finchè un mio amico appassionato mi ha fatto assaggiare tè bianchi, neri e verdi provenienti da India, Giappone e Cina. Da quel momento sono passato da "profondamente ignorante" ad "ignorante", cioè colui che ha capito di evitare le bustine come la peste. E' già un buon inizio


    _________________
    Matteo Boscolo

    Geronimo
    Self-Awareness
    Self-Awareness

    Numero di messaggi : 16085
    Data d'iscrizione : 2009-03-09

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Geronimo on Mon Dec 12, 2011 1:55 pm

    Matboscolo wrote:
    ...... tè (che non si scrive con l' "h") Twinings

    Hai ragione

    Matboscolo wrote:
    , ma non vanno bene nemmeno quelli linkati da te. Un vero tè si compra solo in foglia, ad esempio questo è il piu' pregiato al mondo, se lo bevi poi con tutto il resto che non sia in foglia puoi farti a malapena i gargarismi:
    http://www.lastanzadelte.it/index.php?lang_id=1&page_id=7&categoria=17&prodotto=296

    Il tè è cultura e tradizione millenaria, le bustine sono stronzate per chi non lo conosce veramente. E fino ad un anno fa anche io ero profondamente ignorante in materia, finchè un mio amico appassionato mi ha fatto assaggiare tè bianchi, neri e verdi provenienti da India, Giappone e Cina. Da quel momento sono passato da "profondamente ignorante" ad "ignorante", cioè colui che ha capito di evitare le bustine come la peste. E' già un buon inizio

    Che entrambi i prodotti non rispettino i canoni della cultura millenaria del tè può essere giusta e doverosa preccupazione di chi sia, o intenda diventare, cultore della materia . Personalmente non sono intenditore di tè ne intendo diventarlo, ho solo postato un prodotto che ritengo più gradevole rispetto ad un altro e che saltuariamente mi piace bere senza tanti problemi sunny


    _________________
    "Se cerchi il rilassamento mentale prova la meditazione sul respiro"(CLICCA QUI)

    "Sono il ponte fra quello che non sono mai stato e quello che non sarò mai"

    "Il mio impianto AUDIO ANALOGUE-AIRTECH-ADVENT"(CLICCA QUI)

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  pluto on Mon Dec 12, 2011 2:14 pm

    Se è per quello Mat, ci sono miscele provenienti dalle montagne di Taiwan e di una parte della CIna che vengono vendute sul mercato Giapponese anche a $5,000 l'etto, per cui temo che nessuna delle marche citate possa vantare un tale pedigree.

    Comunque non è che Twinings facesse solo bustine, così come Fortnum & Mason etc etc. Hanno anche una linea top in foglia che da noi non arriva neppure

    Ma bevete tutti tè o tea o come preferite, ascoltando con le cuffie??
    Il fatto mi rallegra....

    Ps il mio primo test d'inglese 35 anni fa è stato ordinare e servire il Tea in una delle ultime tea house rimaste in UK. Mi sa che non devo essere andato proprio bene visto che pure io ho sbagliato a scriverlo in italiano, però a berlo e a farlo l'ho imparato subito: one spoon for every cup and one for the teapot....

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  realmassy on Mon Dec 12, 2011 2:42 pm

    pluto wrote:

    Ma bevete tutti tè o tea o come preferite, ascoltando con le cuffie??
    Il fatto mi rallegra....
    Niente tea, solo coffee :-)
    A proposito, mai provato questo? http://en.wikipedia.org/wiki/Kopi_Luwak
    Andatevi a leggere da dove arrivano questi chicchi :-O


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  pluto on Mon Dec 12, 2011 3:55 pm

    affraid affraid affraid
    No quello te lo lascio volentieri... preferisco il Twining in bustine. Traduci x gli amici pls Laughing Laughing Laughing

    la cacata del roditore delle palme mi mancava

    Matboscolo
    Member
    Member

    Numero di messaggi : 69
    Data d'iscrizione : 2010-09-24
    Località : Sottomarina (VE)

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  Matboscolo on Mon Dec 12, 2011 8:13 pm

    pluto wrote:Se è per quello Mat, ci sono miscele provenienti dalle montagne di Taiwan e di una parte della CIna che vengono vendute sul mercato Giapponese anche a $5,000 l'etto, per cui temo che nessuna delle marche citate possa vantare un tale pedigree.
    Babbe' come ci sono cavi di segnale da 20.000 euro al metro ci sono anche i tè da 5.000 dollari all'etto, è la stessa cosa. Inoltre se non posso comprarli perchè li vendono solo in Giappone non li considero nemmeno. Tra quelli che si possono trovare nei nostri negozi (ma non facilmente) il migliore è quello che ho postato sopra, per il resto immagino ci sia roba piu' costosa. Bisogna vedere se è piu' buona.
    Al di la di questo chiudo l'OT dicendo che sulle bustine, per fortuna, siamo quasi tutti d'accordo. Li trovi foglie, rami, tutta la pianta tagliata e spezzattata, uno schifo insomma. Da evitare secondo me


    _________________
    Matteo Boscolo

    realmassy
    moderatore
    moderatore

    Numero di messaggi : 5514
    Data d'iscrizione : 2010-04-25
    Età : 40
    Località : Leeds, UK

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  realmassy on Mon Dec 12, 2011 8:34 pm

    pluto wrote: affraid affraid affraid
    No quello te lo lascio volentieri... preferisco il Twining in bustine. Traduci x gli amici pls Laughing Laughing Laughing

    la cacata del roditore delle palme mi mancava
    Qualcuno (e mi domando come abbia fatto) ha scoperto che i chicchi di caffe mangiati, digeriti e espulsi da queste civette risultano essere particolarmente prelibati.
    Ho avuto modo di provare il caffe' fatto con questi chicchi, e non e' nemmeno malaccio...difficile non tenere conto del "ciclo di vita" comunque... a tratti mi sembrava avesse un aroma particolare...un puzzo di m***a insomma santa

    E a proposito di cose bizzare, che dire del te raccolto a mano (per cosi' dire) dalle scimmie?
    http://www.lazyboneuk.com/products/Monkey-Picked-Tea.html


    _________________
    Massimiliano e la sua STAX

    biscottino
    Hi-End Member
    Hi-End Member

    Numero di messaggi : 7695
    Data d'iscrizione : 2010-04-23
    Età : 45
    Località : Gragnano (Napoli)

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  biscottino on Mon Dec 12, 2011 8:43 pm

    Io mi accontento del tè della macchinetta! affraid

    Sal

    pluto
    Moderatore - discobolo

    Numero di messaggi : 21504
    Data d'iscrizione : 2010-10-05
    Età : 58
    Località : Genova

    Re: Stax acquisita dalla cinese Edifier...

    Post  pluto on Mon Dec 12, 2011 8:44 pm

    Chicchi belli tostati al naturale cheers cheers cheers

    Altro che il Te di Mat; questa si che è una vera prelibatezza Laughing Laughing

    Comunque ha ragione Mat, chiudiamo l'escursione e soprattutto speriamo che i capitali cinesi portino fortuna alla Stax e siano utili x rilanciarla con ancor più smalto di prima, nell'interesse di tutti gli appassionati del marchio

      Current date/time is Sat Dec 03, 2016 1:16 am